YouTube è offline?

Curioso disservizio sulla homepage del portale video di Google: tutto sembra offline, ma all'interno il servizio è vivo e vegeto - UPDATE

UPDATE: A quanto pare, il disservizio si è verificato attorno alle 12, ed è durato quasi due ore. Ora i servizi YouTube sembrano di nuovo regolari.

Roma – Non è ben chiaro cosa sia successo a YouTube in questi minuti. L’ homepage restituisce alternativamente errore “500” e “http/1.1”, rendendo di fatto impossibile accedere al servizio di videosharing offerto da BigG: il problema sembra diffuso su entrambe le sponde dell’Atlantico, ma esistono al momento degli stratagemmi per aggirarlo.

Basta infatti un link a un video per riuscire ad accedere normalmente al servizio. Si clicca, si accede allo streaming, e si può anche cercare altro contenuto e visualizzarlo. Le uniche pagine che sembrano inaccessibili sono quelle dei canali, che restituiscono un problema analogo a quello della homepage.

Google al momento non ha ancora commentato la vicenda. Anche il blog ufficiale della piattaforma restituisce un laconico: “Http/1.1 Service Unavailable”. ( L.A. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Funz scrive:
    Violazione della sharia?
    Vietato parlarne: si mozza e basta
    • Valeren scrive:
      Re: Violazione della sharia?
      Pieno di citazioni di internet nel Corano, eh...Per il francese sono perplesso.Due anni mi paiono molti per spam - un altro discorso se ha truffato, ma per spam che ha generato cifre così basse sembra davvero tanto.
      • albertobs88 scrive:
        Re: Violazione della sharia?
        - Scritto da: Valeren
        Pieno di citazioni di internet nel Corano, eh...

        Per il francese sono perplesso.
        Due anni mi paiono molti per spam - un altro
        discorso se ha truffato, ma per spam che ha
        generato cifre così basse sembra davvero
        tanto.In Francia ultimamente vige la regola "Puniscine uno per educarne cento"
Chiudi i commenti