YouTube ora è studio televisivo

Una nuova funzionalità del portalone di social broadcasting rende ancora più facile l'invio di video fatti in proprio: ora basta solo un browser e una webcam, e il filmino viene catturato direttamente sul web

Roma – Lo avevano anticipato , Chad Hurley e Steve Chen, fondatori di YouTube: l’ acquisizione da parte di Google avrebbe permesso loro di concentrarsi su nuove funzionalità da implementare nel portale da milioni di video al giorno. Facendo seguire i fatti alle intenzioni , YouTube lancia un modo tutto nuovo di immettere i video sul network, registrandoli direttamente dall’interfaccia web di YouTube .

La nuova funzionalità si chiama Quick Capture : se prima era necessario trans-codificare e adattare i filmini in maniera che risultassero digeribili dall’engine del Tube , ora non occorrerà altro che possedere una videocamera correttamente collegata al PC, un microfono ed un browser funzionante.

Quick Capture sfrutta il plug-in del Flash Player di Adobe ( ex-Macromedia ) per consentire all’utente di attivare il dispositivo di cattura dei dati audiovideo: una volta configurato, il “regista” potrà lavorare senza preoccuparsi di alcun altro dettaglio, con i server di YouTube che registreranno diligentemente e opportunamente il messaggio .

L’utilità di cattura diretta è indubbia: se prima era necessario usare software specifici per perfezionare i contenuti da immettere sul portale, la capacità di registrare in presa diretta rende la pratica della micro-produzione dei contenuti video ancora più comoda e agevole . YouTube, concordano gli osservatori, mette ancora una volta in luce la sua caratteristica migliore, cioè quella di essere un servizio totalmente centrato sulle esigenze della sterminata comunità di mini-broadcaster del web.

Almeno per ora, la registrazione in presa diretta non permette la post-produzione, quella che consente ad esempio di eliminare scene venute male o smorfie poco adatte all’atmosfera: per questi obiettivi, i power-producer dovranno continuare a preferire software di cattura e modifica specifici .

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • pippo75 scrive:
    E la rottamazione di ....
    Auto, moto, ......Non ha avvantaggiato le ditte che producono? Perche' non chiedono il rimborso di quesi soldi?Secondo me, sara una scusa anche per aumentare un certo canone...... Dopotutto come dice il titolo dell'articolo "I consumatori: era ora".Ma gli italiano sanno usare il vocabolario, si sapeva che era una cosa sperimentale, quando io ho comprato il decoder lo sapevo, sapevo che essendo sperimentale avrei potuto:- vedere bene e tutto.- vede male e poco o niente.- era sperimentale, quindi non mi garantivano che lo standard finale era 100% compatibile, come una versione beta, dovrebbe andare bene, pero'......Se le persone sono abituate soloa guardare le lucine colorate e le insegne grosse......E dire che era detto che si trattava di sperimenale......La ditta Pippo ha fornito le specifiche della sua codifica solo alla ditta pluto, allora prendeta solo con questa non con tutte.....Mi sbagliero', ma secondo me e' solo una questione politica.Telecapri, una volta riuscivo a vederla, paga anche lei? dopotutto ha ricevuto dei vantaggi.
    • uguccione500 scrive:
      Re: E la rottamazione di ....
      ...beh, nel frattempo Telecozza (raiclick vi dice nulla?) s'è premunita: da gennaio canone maggiorato e via!
  • Anonimo scrive:
    Disinformazione continua
    Mettiamo una cosa in chiaro una volta per tutte: il DVB-T è un progetto europeo e non una fantasia italica.Il fallimento del t-government è avvenuto non solo in Italia, ma anche in Spagna e in Francia. In UK era già fallito da un paio d'anni.L'acquisto di "card" Mediaset o La7 non è obbligatorio, come non è obbligatorio abbonarsi a Sky.Al momento l'IPTV è solamente una fantasia. Sia Fastweb che AliceTV non fanno altro che ritrasmettere ib broadcasting i canali satellitari e/o terestri. Lo stesso dicasi per il DVB-H dei "videofonini". L'innovazione ci sarà solo con il VoD, cosa che nessuno ha ancora considerato e che vanta pochissimi esempi in Europa.Non dimentichiamo che la "diffusione della banda larga" ora si poggia sul WiMAX che deve ancora partire per mancanza di frequenze. Telecom ha quasi saturato la rete con l'ADSL e l'HDSL o utilizzando tutta la banda per aumentare il numero di utenze telefoniche. Merito anche della diisgraziata MPLS.Che associazione consumatori è quella che "sputa" sui contributi governativi? Vedremo cosa accadrà nel 2012 quando sarà obbligatorio il passaggio al DTT senza avere nessun contributo. Gli stessi consumatori si lamenteranno per dover sostenere spese "inutili"?http://www.lincorretto.it
    • Anonimo scrive:
      Re: Disinformazione continua
      Fastweb il VoD lo fà da quando ha avviato il servizio IPTV...
      • Anonimo scrive:
        Re: Disinformazione continua
        - Scritto da:
        Fastweb il VoD lo fà da quando ha avviato il
        servizio
        IPTV... Uhhhh...Vuoi dire i 7 canali RAI-Click (a pagamento nonostante la RAI sia pubblica) e gli 8 pseudo VoD tematici?Hai mai visto il VoD inglese?
    • Anonimo scrive:
      Re: Disinformazione continua
      silvio... vai dal parrucchiere invece di scrivere cazzate
    • Anonimo scrive:
      Re: Disinformazione continua
      Sei tu l'autore/redattore di quello pseudo giornale pseudoumoristico?Perchè per fare ridere bisogna essere ironici, non astiosi.Nel merito: è evidente che fu fatto per favorire Mediaset,e poi hanno cercato di beneficiarne anche altri.Il fatto è che se diventerà abbligatorio nel 2012 si danno i contributi nel 2003-2005?Puzza di conflittone di interessi, uno dei tanti...
      • Anonimo scrive:
        Re: Disinformazione continua

        Il fatto è che se diventerà abbligatorio nel 2012
        si danno i contributi nel
        2003-2005?Forse perché prima ancora che Berlusconi diventasse premier c'era già una legge che imponeva il passaggio al dtt nel 2006?O forse perché senza contributi il dtt non sarebbe potuto partire?E guarda che altri Stati stanno seguendo l'Italia nella strata dei contributi.Non si tratta di fantasie italiane.
    • Anonimo scrive:
      Re: Disinformazione continua
      - Scritto da:
      Mettiamo una cosa in chiaro una volta per tutte:
      il DVB-T è un progetto europeo e non una fantasia
      italica.
      Il fallimento del t-government è avvenuto non
      solo in Italia, ma anche in Spagna e in Francia.
      In UK era già fallito da un paio
      d'anni.
      L'acquisto di "card" Mediaset o La7 non è
      obbligatorio, come non è obbligatorio abbonarsi a
      Sky.
      Al momento l'IPTV è solamente una fantasia. Sia
      Fastweb che AliceTV non fanno altro che
      ritrasmettere ib broadcasting i canali
      satellitari e/o terestri. Lo stesso dicasi per il
      DVB-H dei "videofonini". L'innovazione ci sarà
      solo con il VoD, cosa che nessuno ha ancora
      considerato e che vanta pochissimi esempi in
      Europa.
      Non dimentichiamo che la "diffusione della banda
      larga" ora si poggia sul WiMAX che deve ancora
      partire per mancanza di frequenze. Telecom ha
      quasi saturato la rete con l'ADSL e l'HDSL o
      utilizzando tutta la banda per aumentare il
      numero di utenze telefoniche. Merito anche della
      diisgraziata
      MPLS.
      Che associazione consumatori è quella che "sputa"
      sui contributi governativi? Vedremo cosa accadrà
      nel 2012 quando sarà obbligatorio il passaggio al
      DTT senza avere nessun contributo. Gli stessi
      consumatori si lamenteranno per dover sostenere
      spese
      "inutili"?


      http://www.lincorretto.itMa quale WiMAX ? Qualsiasi forma di Wi-Fi resterà un tipo di connessione secondaria fino al 2020 con questo ritmo, almeno. Il prossimo passo sono le connessioni simmetriche SDSL e VDSL nelle case agli stessi prezzi dell'attuale ADSL2+. Gli ultimi annunci di Telecom parlavano di connessioni SDSL2 25/25Mbps a partire da fine 2007/inizio 2008.
      • Anonimo scrive:
        Re: Disinformazione continua

        Ma quale WiMAX ? Qualsiasi forma di Wi-Fi resterà
        un tipo di connessione secondaria fino al 2020
        con questo ritmo, almeno.Informati. Paesi come Malesia e India (e molti altri) hanno cercato di annullare il digital divide grazie al WiMAX. Lasciamo perdere Philadelphia...Le nuove iperconnessioni arriveranno solo nelle zone già coperte dall'ADSL. Dove ci sono i cavi e... i soldi.Vale a dire: le zone nelle quali l'ADSL non arriva non ci saranno ADSL2+ né altre carabattole.
    • Anonimo scrive:
      Re: Disinformazione continua
      - Scritto da:
      Mettiamo una cosa in chiaro una volta per tutte:
      il DVB-T è un progetto europeo e non una fantasia
      italica.Anche la direttiva che stablisce la non discriminatorietà sulle piattaforme è europea e si poteva tranquillamente non violarla bastava LEGGERLA, infatti nella attuale finanziaria il finanziamento esiste ma non è in contrasto con la direttiva!Il problema è che ora la multa la dobbiamo pagare noi per colpa dell'incompetenza e l'insipienza totale del governo del nano!Neanche scrivere un testo decente!checcefrega tanto paga pantalone vero?Incompetenti oltre che ladri... buoni solo a spartirsi mazzette e veline (con auto blu a carico nostro naturalmente)!
      • Anonimo scrive:
        Re: Disinformazione continua

        Anche la direttiva che stablisce la non
        discriminatorietà sulle piattaforme è europea e
        si poteva tranquillamente non violarla bastava
        LEGGERLA, infatti nella attuale finanziaria il
        finanziamento esiste ma non è in contrasto con la
        direttiva!Oddio che cazzata.I contributi statali erano diretti alla tv digitale, non al dtt in particolare.Tanto che Fastweb (che non opera su dtt) ne ha usufruito.Stessa cosa avrebbe potuto fare Sky...ma non l'ha fatto perché ha preferito imporre il suo SkyfoBox. Informati...meglio se non qui...
    • Anonimo scrive:
      Re: Disinformazione continua
      - Scritto da:
      L'innovazione ci sarà solo con il VoDIl Video on demand c'è già, si chiama YouTube.comHa vinto Google, in pratica...
      • Anonimo scrive:
        Re: Disinformazione continua


        L'innovazione ci sarà solo con il VoD

        Il Video on demand c'è già, si chiama YouTube.comGuarda che si parla di tv non di internet...possibile che non riconosci la differenza?
  • Anonimo scrive:
    UE=URSS. Ora sanzionano anche Prodi?
    Visto che la sinistra ha messo in finanziaria i contributi per l'acquisto di televisori con decoder DVB-T incorporato.... contributi di cui beneficiano ovviamente i produttori. O sarà la solita ipocrisia che ciò che fa Berlusconi e la destra è male e ciò che fa la sinistra è bene anche quando risulta essere la medesima cosa come in questo caso ?
    • Anonimo scrive:
      Re: UE=URSS. Ora sanzionano anche Prodi?
      - Scritto da:
      Visto che la sinistra ha messo in finanziaria i
      contributi per l'acquisto di televisori con
      decoder DVB-T incorporato.... contributi di cui
      beneficiano ovviamente i produttori.


      O sarà la solita ipocrisia che ciò che fa
      Berlusconi e la destra è male e ciò che fa la
      sinistra è bene anche quando risulta essere la
      medesima cosa come in questo caso
      ?Forse ti sfugge il perchè della procedura di infrazione!L'infrazione non è per i contributi in se quanto per il fatto che fossero solo su un tipo di tv digitale (il DTT) e quindi discriminatorio nei confronti di Satellitare IPtv ecc...In altre parole i contributi escludevano (ma guarda il caso...) le "piattaforme" che il nano non aveva!Ribadisco il concetto! Che paghino Gasparri e il nano!
      • Anonimo scrive:
        Re: UE=URSS. Ora sanzionano anche Prodi?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Visto che la sinistra ha messo in finanziaria i

        contributi per l'acquisto di televisori con

        decoder DVB-T incorporato.... contributi di cui

        beneficiano ovviamente i produttori.





        O sarà la solita ipocrisia che ciò che fa

        Berlusconi e la destra è male e ciò che fa la

        sinistra è bene anche quando risulta essere la

        medesima cosa come in questo caso

        ?

        Forse ti sfugge il perchè della procedura di
        infrazione!
        L'infrazione non è per i contributi in se quanto
        per il fatto che fossero solo su un tipo di tv
        digitale (il DTT) e quindi discriminatorio nei
        confronti di Satellitare IPtv
        ecc...
        In altre parole i contributi escludevano (ma
        guarda il caso...) le "piattaforme" che il nano
        non
        aveva!

        Ribadisco il concetto!
        Che paghino Gasparri e il nano!Forse a te sfugge il fatto che Prodi e la sinistra che tanto adori hanno fatto la stessa identica cosa mettendo in Finanziaria il contributo fino a 1000 euro/20% del costo del televisore con decoder DVB-T incorporato... ! E' la stessa identica cosa, anche perchè non fanno televisori con decoder DVB-S Free-To-Air incorporato...... IPTv.. sì, vabbè... (l' IPTv è solo una truffa speculativa, meno soldi statali danno a queste porcate e meglio è)
      • Anonimo scrive:
        Re: UE=URSS. Ora sanzionano anche Prodi?

        L'infrazione non è per i contributi in se quanto
        per il fatto che fossero solo su un tipo di tv
        digitale (il DTT) e quindi discriminatorio nei
        confronti di Satellitare IPtv
        ecc...
        In altre parole i contributi escludevano (ma
        guarda il caso...) le "piattaforme" che il nano
        non
        aveva!Ridicolo!Il DVB-T è un progetto europeo.Ancor più ridicolo è il fatto che si apra una procedura di infrazione per aver incentivato il suddetto progetto europeo.Faccio notare che la TVSat e l'IPTV non sono progetti europei; che la TVSat in Italia è di un monopolista, che la RAI rivende l'esclusiva di programmi pubblici ad AliceTV e a Fastweb (RAIClick) e che questo governo riproporrà il finanziamento di TV con decoder DVB-T incorporato mentre la serafica UE non ha mai pensato di proteggere i consumatori ponendo un divieto di vendita di televisori e registratori solamente analogici.http://www.lincorretto.it
    • Anonimo scrive:
      Re: UE=URSS. Ora sanzionano anche Prodi?
      - Scritto da:
      Visto che la sinistra ha messo in finanziaria i
      contributi per l'acquisto di televisori con
      decoder DVB-T incorporato....Sbagliato!In finanziaria ci sono contributi per tv con sintonizzatore digitale per qualsiasi piattaforma, non per i soli sintonizzatori DVB-T.Ciao.--Stefano ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: UE=URSS. Ora sanzionano anche Prodi?
        Stefano ;)Ti sbagli tu. "qualsiasi piattaforma" ... e dove li vedi i produttori inserire nei televisori sintonizzatori digitali per IPTv (mega truffa) e/o satellite DVB-S ?? *NON CI SONO*. Non li producono. Se ne trovi qualche raro modello è un'eccezione, non certo la regola e non li compra nessuno. Il 99.999% delle persone acquisterà il televisore con decoder digitale terrestre per usufruire del contributo. Punto. Il resto sono chiacchiere. Capisco chi è di sinistra voler difendere a tutti i costi Prodi, ma qui siamo oltre il limite del ridicolo...
        • Anonimo scrive:
          Re: UE=URSS. Ora sanzionano anche Prodi?

          Stefano ;)

          Ti sbagli tu. "qualsiasi piattaforma" ... e dove
          li vedi i produttori inserire nei televisori
          sintonizzatori digitali per IPTv (mega truffa)
          e/o satellite DVB-S ?? *NON CI SONO*. Non li
          producono. Se ne trovi qualche raro modello è
          un'eccezione, non certo la regola e non li compra
          nessuno.

          Il 99.999% delle persone acquisterà il televisore
          con decoder digitale terrestre per usufruire del
          contributo. Punto.

          Il resto sono chiacchiere. Capisco chi è di
          sinistra voler difendere a tutti i costi Prodi,
          ma qui siamo oltre il limite del
          ridicolo...hai ragione siamo ben oltre il ridicolo ti si è fatto notare ad nuseam! che la sostanza giuridica del provvedimento stava nella discriminazione delle piattaforme (le % di mercato non c'entrano nulla) quindi la UE (dato che c'è una legge) la applica...Certo è che chi ha fatto la legge italiana (che quindi non la ha fatta in conformità) dovrebbe essere lui a pagare la propria incompetenza!Ma certo un governo di:Ladri incompetenti e come sempre fuori dalla legalità e dalle regole siano esse europee italiane o di chiunque! quello che conta è smpre il proprio tornaconto...Poveretti, FATE PIÙ pena che schifo!
        • Anonimo scrive:
          Re: UE=URSS. Ora sanzionano anche Prodi?

          Ti sbagli tu. "qualsiasi piattaforma" ... e dove
          li vedi i produttori inserire nei televisori
          sintonizzatori digitali per IPTv (mega truffa)
          e/o satellite DVB-S ?? *NON CI SONO*. Non li
          producono. Se ne trovi qualche raro modello è
          un'eccezione, non certo la regola e non li compra
          nessuno.Ovviamente, sbagli tu. I produttori avevano cominciato a produrre TV con DVB-T incorporato perchè il governo precedente aveva imbrogliato promettendo il famoso "switch-off" analogico entro il 2006 quindi nessun avrebbe comprato un televisore con il solo tuner analogico, perchè si sarebbe trovato a breve senza poter vedere più nulla. Cosa che ovviamente non si è verificata, ma la paura di non vedere nulla è stata utilizzata ad arte dal *precedente* governo, per indurre la gente a gettarsi sui decoder, e creare così una base installata di 3-4 milioni di utenti potenziali clienti di Mediaset Premium nel giro di pochi mesi, cosa che Sky ci ha messo 10 anni. E' giusto passare al DTT, prima o poi, è sbagliato farlo usando il (falso) spauracchio dello "spegnimento" dell'analogico, che infatti si è rivelato una bufala, per far correre gli utenti a comprare di corsa ricevitori obsoleti e utili per ora solo a comprare partite di calcio.Il paragone con il Satelllite è sbagliato, perchè le frequenze satellitari non sono un bene pubblico e limitato dato in concessione come quelle terrestri, se serve ampliare la capacità basta lanciare altri satellliti, quindi non c'è nessuna urgenza di fare televisori apposta, il tuner satellitare sarà sempre esterno, mentre nel caso del terrestre, per i motivi di cui sopra, è giusto che sia interno.
  • Anonimo scrive:
    paghino loro
    Gasparri e il portatore Nano di democrazia...
  • manfrys scrive:
    I decoder Amstrad ..
    ... qualcuno dice "non è vero che Piersilvio Berlusconi si sia arricchito con i decoder" .. e io credo che questa affermazione sia vera.Però, un'appuntino va fatto, anche perchè in quei tempi, anche io cercavo un decoder, non per vedere certamente le partite (non sono tifoso ..) ma per essere quantomeno sicuro di non perdermi qualcosa in futuro ;-) !Quindi per chi vuole ripercorrere la storia raccontata da Mi Manda Rai Tre, dalla quale si evince un piccolissimo particolare, ma interessante (sul sito non c'è la trasmissione):http://www.mimandaraitre.rai.it/MMR_servizio/0,10135,3532,00.htmlIn buona sostanza (a campionato iniziato), la Nokia, insieme a Tele System denunciavano che Mediaset non aveva ancora concordato con loro il "sistema" di crittografazione e quindi chi aveva acquistato uno dei loro decoder non era ancora in grado di ricevere Mediaset, che dal suo canto si scusava addicendo che non avevano ancora scelto la piattaforma di riferimento.Da quì la domanda:Come mai i decoder Amstrad erano tra i pochi in commercio a supportare mediaset?Nei centri commerciali, e chi ha vissuto quei momenti alla ricerca di un decoder, ricorderà che i "consulenti" consigliavano "questo o quello" perchè gli altri ... non ricevevano le partite.... che il tutto possa essere solo un illazione è lecito pensarlo, ma rimane un punto di vista interessante ...Ciao.
    • Anonimo scrive:
      Re: I decoder Amstrad ..
      Chissà se il buon Sugar nel lontano '68 avrebbe mai immaginato che un giorno la sua Amstrad sarebbe rimasta invischiata nel lacchezzi del nano .
    • Anonimo scrive:
      Re: I decoder Amstrad ..
      Ti sfugge che gli algoritmi di criptazione usati sono standard internazionali, non è che siano stati inventati in Italia. Chiedi ai produttori cinesi da cui comprava Amstrad come mai i loro decoder avevano il supporto per quegli algoritmi già nel firmware. Non è che non ve ne fossero di compatibili. E nel 90% dei casi tali algoritmi possono essere implementati con un semplice aggiornamento firmware.- Scritto da: manfrys
      ... qualcuno dice "non è vero che Piersilvio
      Berlusconi si sia arricchito con i decoder" .. e
      io credo che questa affermazione sia
      vera.
      Però, un'appuntino va fatto, anche perchè in quei
      tempi, anche io cercavo un decoder, non per
      vedere certamente le partite (non sono tifoso ..)
      ma per essere quantomeno sicuro di non perdermi
      qualcosa in futuro ;-)
      !

      Quindi per chi vuole ripercorrere la storia
      raccontata da Mi Manda Rai Tre, dalla quale si
      evince un piccolissimo particolare, ma
      interessante (sul sito non c'è la
      trasmissione):
      http://www.mimandaraitre.rai.it/MMR_servizio/0,101

      In buona sostanza (a campionato iniziato), la
      Nokia, insieme a Tele System denunciavano che
      Mediaset non aveva ancora concordato con loro il
      "sistema" di crittografazione e quindi chi aveva
      acquistato uno dei loro decoder non era ancora in
      grado di ricevere Mediaset, che dal suo canto si
      scusava addicendo che non avevano ancora scelto
      la piattaforma di
      riferimento.
      Da quì la domanda:
      Come mai i decoder Amstrad erano tra i pochi in
      commercio a supportare
      mediaset?
      Nei centri commerciali, e chi ha vissuto quei
      momenti alla ricerca di un decoder, ricorderà che
      i "consulenti" consigliavano "questo o quello"
      perchè gli altri ... non ricevevano le
      partite.

      ... che il tutto possa essere solo un illazione è
      lecito pensarlo, ma rimane un punto di vista
      interessante
      ...

      Ciao.
      • manfrys scrive:
        Re: I decoder Amstrad ..
        - Scritto da:
        Ti sfugge che gli algoritmi di criptazione usati
        sono standard internazionali, non è che siano
        stati inventati in Italia.

        Chiedi ai produttori cinesi da cui comprava
        Amstrad come mai i loro decoder avevano il
        supporto per quegli algoritmi già nel firmware.
        Non è che non ve ne fossero di compatibili. E nel
        90% dei casi tali algoritmi possono essere
        implementati con un semplice aggiornamento
        firmware.Ciao, siccome quello che scrivi è vero, tale tua affermazione va a supporto di quello che sosteneva Nokia e Tele System: "Ditemi/ci che sistema crittografico volete utilizzare e noi lo implementiamo" (tieni anche presente che si necessitano di permessi/royalty da pagare).E Mediaset (chi per suo conto ovviamente), rispose che non avevano ancora scelto la piattaforma, affermazione quanto meno fantasiosa, in quanto i decoder Amstrad (con card al seguito) erano già in commercio e funzionanti ... diciamo quindi che ... si erano dimenticati di comunicarlo ai concorrenti ? ;-) !Ciao.
        • Anonimo scrive:
          Re: I decoder Amstrad ..

          diciamo
          quindi che ... si erano dimenticati di
          comunicarlo ai concorrenti ? ;-)
          !Diciamo che i concorrenti sono un po' storditi...Primo perchè non hanno inserito tutti gli algoritmi già nel firmware, secondo perchè bastava guardare i primi Amstrad e scopiazzare...
          • manfrys scrive:
            Re: I decoder Amstrad ..
            - Scritto da:
            Diciamo che i concorrenti sono un po' storditi...
            Primo perchè non hanno inserito tutti gli
            algoritmi già nel firmware, secondo perchè
            bastava guardare i primi Amstrad e
            scopiazzare...Non proprio vero, innanzitutto perchè ogni software di decodifica ha una sua royalty (vedi ad esempio Sky, che per non pagare la Irdeto e la Seca ha imposto il solo NDS per i suoi decoder, senza peraltro offrire una CAM NDS), in secondo luogo per "difficoltà" tecniche, un decoder concepito, ad esempio, per contenere due software di decodifica, non può inglobarli tutti.Non c'è condanna in quello che dico, ma quantomeno il dubbio c'è.Il tema dello "scopiazzo" potrebbe essere un'indizio, però converrai che, a giochi fatti, l'Amstrad era già in commercio con il software giusto ;-) !
          • Anonimo scrive:
            Re: I decoder Amstrad ..
            - Scritto da: manfrys
            ad esempio Sky, che per non pagare la Irdeto e la
            Seca ha imposto il solo NDS per i suoi decoder,
            senza peraltro offrire una CAM NDS)Sky ha imposto l'NDS NON perchè non voleva pagare royalties di Irdeto e Seca, visto che con quello che hanno speso per sostituire i decoder a milioni di utenti ci pagavano royalties Seca per secoli, ma per evitare che QUALSIASI concorrente possa mai affacciarsi sui mercati dove loro sono presenti in quanto, se usassero un sistema più standard non di loro proprietà, tipo Seca o Nagra, domani esce un concorrente in Italia, e si trova già tutti gli utenti con i decoder compatibili pronti a ricevere i propri programmi. Nella situazione attuale, invece, con tutti i decoder proprietari che vanno SOLO in NDS, un eventuale concorrente sarebbe costretto a prendere in licenza NDS, e a parte che Sky non è obbligata a concederlo, potrebbe comuque chiedere una royalty così alta, che al concorrente ipotetico non converrebbe più. Questo è l'unico motivo, la pirateria è stata una scusa. Anzi, Sky si è "piratata da sola", proprio per poter dire di essere "costretta" a passare a NDS, per "colpa" dei pirati.
            in secondo luogo per "difficoltà" tecniche, un decoder
            concepito, ad esempio, per contenere due software
            di decodifica, non può inglobarli tutti.I decoder DTT compatibili con gli incentivi, hanno come minimo 40 MB di RAM, il Dreambox ne ha 32, ho detto tutto...
  • MandarX scrive:
    e i giornali ?
    forse non tutti sanno che i giornali, quotidiani ecc sono tutti finanziati dallo statoper milioni di eurogiornali come L'unità o il Giornale prendono diversi milioni di euro l'anno nonostante godano di ottima salute. e più copie stampano piu prendono, anche se non le vendono tutte!è raccapricciantehttp://www.report.rai.it/R2_popup_articolofoglia/0,7246,243%255E90227,00.htmlhttp://www.report.rai.it/R2_popup_articolofoglia/0,7246,243%255E1067009,00.html
    • Anonimo scrive:
      Re: e i giornali ?
      - Scritto da: MandarX
      forse non tutti sanno che i giornali, quotidiani
      ecc sono tutti finanziati dallo
      stato

      per milioni di euro

      giornali come L'unità o il Giornale
      prendono diversi milioni di euro l'anno
      nonostante godano di ottima saluteGodono di ottima salute finanziaria, ma pessima salute mentale.
  • Anonimo scrive:
    DTT - Una delusione...
    ... A parte le partite (che manco mi piacciono), non c'è nient'altro...L'unica cosa buona (se così possiamo dire) è che si vede benissimo LA7 nella mia zona (Foggia)... :s
    • Anonimo scrive:
      Re: DTT - Una delusione...

      si vede benissimo LA7 nella mia zona (Foggia)...
      :sSi questo e' vero ho gradito anch'io...
    • Anonimo scrive:
      Re: DTT - Una delusione...
      - Scritto da:
      ... A parte le partite (che manco mi piacciono),
      non c'è
      nient'altro...
      L'unica cosa buona (se così possiamo dire) è che
      si vede benissimo LA7 nella mia zona (Foggia)...
      :se' c' è sopratutto i corsi di inglese per bambini su raiedu...ma per il resto niente ...niente ...niente di interessante (Boing forse)
      • teddybear scrive:
        Re: DTT - Una delusione...
        - Scritto da:
        e' c' è sopratutto i corsi di inglese per bambini
        su raiedu...ma per il resto niente ...niente
        ...niente di interessante (Boing
        forse)In molte zone si prendono ottimamente i pacchetti a pagamento (La7 e Mediaset) ma non si vede nulla della Rai. Esempio: buona parte di Novara non vede più la Rai sul DTT (qualche mese fa si vedeva, ora è sparita). In compenso in molte zone del nord si vedono ottimamente i quattro canali per il Canton Ticino della TV Svizzera. Chi abita al nord ed ha la fortuna di vedere la TSI e sorelle, sa di cosa parlo. Considerando i costi e quant persone ci lavorano, è un miracolo che riescano a fare programmi di quella qualità. Film in prima visione settimane prima rispetto a Canale 5, tantissimo sport, molta musica seria (classica ma soprattutto i festival Jazz), buoni telegiornali, documentari ecc.Dove abito io non si vede praticamente nulla. E quel poco che si vede è la stessa identica cosa (ma con qualità nettamente peggiore) rispetto all'analogico. E non si vede la TSI. Maledizione.
    • Anonimo scrive:
      Re: DTT - Una delusione...
      - Scritto da:
      ... A parte le partite (che manco mi piacciono),
      non c'è
      nient'altro...
      L'unica cosa buona (se così possiamo dire) è che
      si vede benissimo LA7 nella mia zona (Foggia)...
      :sMa che dici ?
    • Anonimo scrive:
      Re: DTT - Una delusione...
      - Scritto da:
      ... A parte le partite (che manco mi piacciono),
      non c'è
      nient'altro...Allora e' perfetto per l'ITALIOTA demente!
  • Anonimo scrive:
    Perplessità
    Riassumendo:Con soldi dei cittadini, si è spinto verso un sistema che favorisce, secondo i più, pochi soggetti.Ora questo verrà sanzionato, perchè non in linea con direttive comunitarie.Ma la sanzione alla fine, non la pagano i cittadini?Per cui pare, soggetti privati con leggi ad hoc, usufruiscono dei soldi pubblici; conseguentemente la sanzione di ciò, viene fatta pagare ai cittadini con balzelli, imposte o che.Complimenti.
    • uguccione500 scrive:
      Re: Perplessità
      ...certo...quello che più mi fa girare le pa**e è che pagherò anche io la sanzione, io che non ho ancora acquistato il ricevitore di tecnologia morta neanche senza incentivi, quindi rimarrò inc*lato il doppio: non avrò avuto l'incentivo (sconto, chiamatelo come volete) per passare a merdaset digitale e in più pagherò una mia partecipazione alla multa...Grazie all'europa delle palle che nessuno ha votato e che c'hanno imposto...Non capisco come mai paesi come la svizzera si siano rifiutati di far parte dell'europa...proprio non lo capisco!vaffanculo all' UE, vaffa....
  • Anonimo scrive:
    Dovrebbero pagare gli utenti.
    Si si, proprio quelli che hanno avuto lo sconto.Cosi imparano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dovrebbero pagare gli utenti.
      - Scritto da:
      Si si, proprio quelli che hanno avuto lo sconto.
      Cosi imparano.ma di fatto pagano, visto che anche rai = canone paga
      • manfrys scrive:
        Re: Dovrebbero pagare gli utenti.
        - Scritto da:
        ma di fatto pagano, visto che anche rai = canone
        paga... facciamogli pagare anche Mediaset ;-) !(ATTENZIONE: il tono è SCHERZOSO!!!)
        • Anonimo scrive:
          Re: Dovrebbero pagare gli utenti.
          - Scritto da: manfrys

          - Scritto da:


          ma di fatto pagano, visto che anche rai = canone

          paga

          ... facciamogli pagare anche Mediaset ;-) !

          (ATTENZIONE: il tono è SCHERZOSO!!!)io aumenterei il canone, per rientrare nei costi (la rai che paga la multa), alzerei i prezzi delle partite Pay (ricariche 10 mediaset premium di cui 8 di costi di ricarica).(anonimo)
  • Anonimo scrive:
    Bhe..
    all'epoca avevo scritto proprio su p.i. che mi sembrava ingiusto che utilizzassero "soldi nostri" solo per spingere le gente ad avere un aggeggio che li "obbligava" a spendere ancora soldi per l'acquisto di partite, ecc.E poi si dice: non c'è conflitto d'interessi.E poi si dice: dobbiamo alzare le tasse perchè siamo in deficit.Pagare le tasse per permettere simili manovre, o permettere a incapaci come Cimoli, Tronchetti, ecc, di percepire stipendi stratosferici, perchè ci mangino sopra i nostri politici, ecc.C'è da chiedersi se è possibile denunciare lo stato di truffa e furto
  • sazemaster scrive:
    indovinello..
    "Ci auguriamo - sottolinea Luongo - che il Governo individui correttamente i meccanismi di finanziamento e le aziende che maggiormente hanno goduto dei privilegi concessi da Gasparri".chi ha in mente la persona che sta al governo, usa i soldi dello stato (cioè nostri) e se li mette in tasca grazie a leggi sue, vendendo apparecchi atti a ricevere anche il segnale digitale della sua rete televisiva, il cui cognome inizia per B, alzi la mano!ps: Mi spiace Silvio, ma il governo e l'Italia, non sono un'azienda! e, no, la nostra intelligenza, non è in vendita.
    • Anonimo scrive:
      Re: indovinello..

      ps: Mi spiace Silvio, ma il governo e l'Italia,
      non sono un'azienda! e, no, la nostra
      intelligenza, non è in
      vendita.E i nostri soldi non ti appartengono (per chi paga le tasse almeno).
    • manfrys scrive:
      Re: indovinello..
      - Scritto da: sazemaster
      chi ha in mente la persona che sta al governo,
      usa i soldi dello stato (cioè nostri) e se li
      mette in tasca grazie a leggi sue, vendendo
      apparecchi atti a ricevere anche il segnale
      digitale della sua rete televisiva, il cui
      cognome inizia per B, alzi la
      mano!.. unica precisazione: Berlusconi non è al governo, ma è al parlamento, deputato come gli altri, leader di fi ... e forse questa è la cosa che gli rode. (Il potere logora chi non c'è l'ha: G.A.)
      • staza scrive:
        Re: indovinello..
        - Scritto da: manfrys

        - Scritto da: sazemaster


        chi ha in mente la persona che sta al governo,

        usa i soldi dello stato (cioè nostri) e se li

        mette in tasca grazie a leggi sue, vendendo

        apparecchi atti a ricevere anche il segnale

        digitale della sua rete televisiva, il cui

        cognome inizia per B, alzi la

        mano!

        .. unica precisazione: Berlusconi non è al
        governo, ma è al parlamento, deputato come gli
        altri, leader di fi ... e forse questa è la cosa
        che gli rode. (Il potere logora chi non c'è l'ha:
        G.A.)alla fine chi si logora sono gli italiani, non di certo questi politici...ahhhh quanto voreei esser pure io in politica... avrei il futuro sistemato... per tutte la mia discendenza a venire...
  • Anonimo scrive:
    E il nano paga......
    Almeno dovrebbe, ma certamente troverò mille modi per pagare un centesimo. Lo stesso vale per Tronchetto... ma in misura inferiore.Per quanto riguada la RAI, Ma perchè dovrebbe pagare? Non hanno mai fatto il Pay TV con il DTT, per loro è stato solo un costo aggiuntivo.
    • Anonimo scrive:
      Re: E il nano paga......
      Solo un costo per la Rai? E la pubblicità? E se hanno avuto agevolazioni sono responsabili esattamente come gli altri.
      • Anonimo scrive:
        Re: E il nano paga......
        e il canone che paghi?sinistra ladra
        • Anonimo scrive:
          Re: E il nano paga......
          - Scritto da:
          e il canone che paghi?sinistra ladraA Gasparri? :D @^
          • Anonimo scrive:
            Re: E il nano paga......
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            e il canone che paghi?sinistra ladra

            A Gasparri?
            :D @^Siete fissati voi di sinistra. Al potere ci sono i vostri capetti e baronetti da mesi oramai, qualora stessi dormendo.. Vi sognate Berlusconi e Bush anche di notte. Questo dimostra quanto non sopportiate la democrazia.
          • Anonimo scrive:
            Re: E il nano paga......
            - Scritto da:
            Vi sognate Berlusconi e Bush anche di notte.
            Questo dimostra quanto non sopportiate la
            democrazia.Che pena ....voi di destra ...voi di sinistra ...voi di centro ...cambiano i governi ma in questo paese la musica e' sempre quella .....un MEGA MAGNA MAGNA .....contratto con gli italiani ......chi se lo ricorda .....prezzi dell TAV triplicati rispetto all'europacercati Cercati l'itervista di Sortino delle Jeneponte sullo stretto un progetto senza speranzail mose pippe mentali per tangentistiSalerno Reggio non si finirà MAIportale turismo http://www.italia.it/ 45 milioni di euroil precariato avanza e non c'e' sinistra o destra deindustrializzazione ...massacro dell'artigianato ...viva la speculazione PRIMA ANDIAMO IN BANCAROTTA E MEGLIO E'almeno si ricomincia ...e smetteremo di dire fascisti e comunisti ......e certi "statisti" si riveleranno per iPUPAZZI CHE SONO !!!RESET !!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: E il nano paga......
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            e il canone che paghi?sinistra ladra



            A Gasparri?

            :D @^

            Siete fissati voi di sinistra. Al potere ci sono
            i vostri capetti e baronetti da mesi oramai,
            qualora stessi dormendo..

            Vi sognate Berlusconi e Bush anche di notte.
            Questo dimostra quanto non sopportiate la
            democrazia.Povero sciocco, continua a dire "voi di sx", credi di combattere una guerra, sei come il giapponese sull'isola solitaria nel Pacifico che ha continuato la 2nda Guerra Mondiale per dieci anni dopo il '45, prima che lo scovassero e gli dicessero che era tutto finito da tempo.I tuoi generali si sono spartiti da tempo la torta con i generali "nemici"... ti sei dimenticato che i tuoi "nemici" di sinistra, quando erano al governo 10 anni fa avrebbero potuto fare a pezzettini Mediaset, se ne sono ben guardati anche solo dallo sfiorarl. =)
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: E il nano paga......
            Veramente fecero e persero un referendum per oscurare e reti Mediaset, non paghi continuano ad agitare lo spauracchio della chiusura/riduzione del numero di reti Mediaset, cercando di ricattare condizionare Berlusconi.Il vero conflitto di interessi è che Berlusconi è ricattabile sul piano politico dalla sinistra, che può ricattarlo di chiudergli Mediaset.Il resto è fuffa.Questa cosa poi della multa per il DTT è assurda, è come dire che bisogna condannare la Fiat e tutti gli altri industriali dell'auto perchè le agevolazioni le hanno date solo per auto ( e in alcuni casi i motorini), ma non per i camion o per i Caravan.
          • staza scrive:
            Re: E il nano paga......
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Veramente fecero e persero un referendum per
            oscurare e reti Mediaset, non paghi continuano ad
            agitare lo spauracchio della chiusura/riduzione
            del numero di reti Mediaset, cercando di
            ricattare condizionare
            Berlusconi.
            Il vero conflitto di interessi è che Berlusconi è
            ricattabile sul piano politico dalla sinistra,
            che può ricattarlo di chiudergli
            Mediaset.
            Il resto è fuffa.
            Questa cosa poi della multa per il DTT è assurda,
            è come dire che bisogna condannare la Fiat e
            tutti gli altri industriali dell'auto perchè le
            agevolazioni le hanno date solo per auto ( e in
            alcuni casi i motorini), ma non per i camion o
            per i
            Caravan.riguardo alla fiat non è che abbia preso contributi governativi.... è stata letteralmente mantenuta dallo stato (cioè noi... tra cui pure io) per moooolti anni.... o meglio, mantenuti gli agnelli...ora ne esce che il berlusca è un santo... ma per favore!
          • Anonimo scrive:
            Re: E il nano paga......
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            e il canone che paghi?sinistra ladra





            A Gasparri?


            :D @^



            Siete fissati voi di sinistra. Al potere ci sono

            i vostri capetti e baronetti da mesi oramai,

            qualora stessi dormendo..



            Vi sognate Berlusconi e Bush anche di notte.

            Questo dimostra quanto non sopportiate la

            democrazia.

            Povero sciocco, continua a dire "voi di sx",
            credi di combattere una guerra, sei come il
            giapponese sull'isola solitaria nel Pacifico che
            ha continuato la 2nda Guerra Mondiale per dieci
            anni dopo il '45, prima che lo scovassero e gli
            dicessero che era tutto finito da
            tempo.
            I tuoi generali si sono spartiti da tempo la
            torta con i generali "nemici"... ti sei
            dimenticato che i tuoi "nemici" di sinistra,
            quando erano al governo 10 anni fa avrebbero
            potuto fare a pezzettini Mediaset, se ne sono ben
            guardati anche solo dallo sfiorarl.
            =)?? Quante chiacchiere. E pensi pure di essere una spanna sopra agli altri.. mah
          • Anonimo scrive:
            Re: E il nano paga......
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            e il canone che paghi?sinistra ladra



            A Gasparri?

            :D @^

            Siete fissati voi di sinistra. Al potere ci sono
            i vostri capetti e baronetti da mesi oramai,
            qualora stessi dormendo..

            Vi sognate Berlusconi e Bush anche di notte.
            Questo dimostra quanto non sopportiate la
            democrazia.No dimostra che non sopportiamo ne Bush ne Berlusconi perchè sono B.B. (Banda Bassotti... un bassotto e mezzo :p :p :p :p )
  • Athlon64 scrive:
    Non sono d'accordo
    Da utente DTT molto soddisfatto mi sembra una gran cavolata. Il Governo ha spinto per una tecnologia nuova, per mandare in pensione il vecchio analogico che ha una qualità penosa, cosa c'è di male? Ah già dimenticavo, il fratello di Berlusconi avrà venduto qualche decina di schifosi decoder Amstrad... non ditemi che ci si è fatto i soldi...PS: non ho comprato decoder con il contributo, ma un decoder con doppio tuner per PC e non lo uso per guardare il calcio che non mi interessa... ma sono iper-soddisfatto, finalmente vedo i programmi con una qualità degna del terzo millennio...
    • higgybaby scrive:
      Re: Non sono d'accordo
      avrei voluto tanto anche io fare come hai fatto tu, peccato che io non sia coperto da segnale DTT!perciò come dovrei fare per vedere la televisione con una qualità da terzo millennio?ciaoigor-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 dicembre 2006 01.18-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Non sono d'accordo
        Anche io pago in tasse le strade della Calabria e in più quelle del Veneto, per non parlare delle pensioni di invalidità fasulle della Campania, anche se a me della Calabria e della Campania non me ne fott* un cazz*...ti sembra un discorso logico? Allora è proprio vero che siamo tutti federalisti quando ci fa comodo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Non sono d'accordo
        Puoi sperare nelle TV via WEB, sa hai banda sufficente, ma se ti arriva Fastweb (meglio fibra) vedi benissimo tramite video-station.
        • Anonimo scrive:
          Re: Non sono d'accordo
          - Scritto da:
          Puoi sperare nelle TV via WEB, sa hai banda
          sufficente, ma se ti arriva Fastweb (meglio
          fibra) vedi benissimo tramite
          video-station.Sì, come no. Fastweb.. ehhh.. ahahaha!
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sono d'accordo
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Puoi sperare nelle TV via WEB, sa hai banda

            sufficente, ma se ti arriva Fastweb (meglio

            fibra) vedi benissimo tramite

            video-station.

            Sì, come no. Fastweb.. ehhh.. ahahaha!Mi sto sforzando di capire cosa intenda dire costui, ci penso e ci ripenso, ma non lo capisco proprio!Evidentemente il nome Fastweb gli fa scappar da ridere, che sia una forma di handicap mentale?
    • Anonimo scrive:
      Re: Non sono d'accordo
      - Scritto da: Athlon64
      ...Ah già dimenticavo, il fratello di
      Berlusconi avrà venduto qualche decina di
      schifosi decoder Amstrad... non ditemi che ci si
      è fatto i
      soldi...
      Hai detto niente: grazie a una legge di Silvio Berlusconi puoi acquistare un apparecchio da Paolo Berlusconi per comprare i programmi di Silvio Berlusconi! Dai Athlo, capisco che il dtt ti piaccia e, in effetti, l'innovazione piace a tutti, ma così no!
      • Anonimo scrive:
        Re: Non sono d'accordo
        Ebbravo, tu devi essere la volpe di turno! torna a baciare il culetto a Romano, che lui i soldi te li fa sparire ma non ti dice dove vanno a finire!
        • Anonimo scrive:
          Re: Non sono d'accordo
          - Scritto da:
          Ebbravo, tu devi essere la volpe di turno! torna
          a baciare il culetto a Romano, che lui i soldi te
          li fa sparire ma non ti dice dove vanno a
          finire!Uè... e qual'è il problema? Ho scritto un riassuntino di come sono andate le cose e ti sei arrabbiato?Me la butti in politica, presumendo di aver individuato una mia appartenenza e dichiarando palesemente la tua... ma dovresti avercela a morte con quei signori che:-hanno fatto passare per innovazione l'averti (averci) spillato dei soldi.-hanno procurato al paese l'ennesima sanzione, scaricando le conseguenze sulla collettività e continuando indisturbati a fare i cacchi loro.-hanno ridotto la tua visione della politica a un delirio da talk show (sigh!) e all'aggressione di chi semplicemente non la pensa come te.Per il resto tanto il bel Silviuccio quanto il caro Romano se ne sbattono altamente di me e di te, non esiterebbero a macellarci per un pugno di privilegi... vale la pena prendersi a capelli per loro?Un bacio! :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Non sono d'accordo
          - Scritto da:
          Ebbravo, tu devi essere la volpe di turno! torna
          a baciare il culetto a Romano, che lui i soldi te
          li fa sparire ma non ti dice dove vanno a
          finire!Be' se nella tua testa tasse=furto puoi anche continuare a scrivere se vuoi essere ignorato x' la gente che ragiona cosi' e' il male dell'italia. Tu prova ad andare in germania a fare un discorso del genere ti dicono prima morto di fame e poi che sei politicamente scorretto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Non sono d'accordo
          - Scritto da:
          Ebbravo, tu devi essere la volpe di turno! torna
          a baciare il culetto a Romano, che lui i soldi te
          li fa sparire ma non ti dice dove vanno a
          finire!Scusa ma io preferisco essere cornuto piuttosto che cornuto e mazziato
      • rockroll scrive:
        Re: Non sono d'accordo
        - Scritto da:

        - Scritto da: Athlon64

        ...Ah già dimenticavo, il fratello di

        Berlusconi avrà venduto qualche decina di

        schifosi decoder Amstrad... non ditemi che ci si

        è fatto i

        soldi...



        Hai detto niente: grazie a una legge di Silvio
        Berlusconi puoi acquistare un apparecchio da
        Paolo Berlusconi per comprare i programmi di
        Silvio Berlusconi! Dai Athlo, capisco che il dtt
        ti piaccia e, in effetti, l'innovazione piace a
        tutti, ma così
        no!Ma possibile che dobbiamo sempre infilarci dei riferimenti politici, quando proprio non ci sono?Il povero Athlon64 diceva solo che era soddisfatto della qualità del DTT, ed ha acquistato praticamente scheda ibrida per PC, quindi senza possibilità di visione eventi a pagamento, senza alcun contributo statale all'acquisto e senza dare un soldo ad aziende produttrici di decoder da tacolo, di cui casualmente in una aveva interessi economici l'imprenditore fratello dell'ex presidente del consiglio.Tale scelta l'ho fatta anch'io, per motivi tecnico economici, ma per nulla spinto da moventi come agevalozioni o comodità a vantaggio mio e di una parte politica. Queste agevolazioni sono state fatte e si faranno, con mio profondo disgusto, sotto ambedue i governi. Il fratello dell'ex presidente del consiglio aveva si interessi in Amstrad Italia, azienda elettronica di piccole dimensioni produttrice dii buoni apparecchi consumer a basso costo, tra i quali anche decoder DTT, ma per una quota percentuale di mercato talmente esigua da non giustificare le tue (e di altri) allusioni. Le visioni di eventi a pagamento su DTT sono state proposte (e non forzate, io ad esempio il calcio lo vedo con Fastweb TV o con RossoAlice)sia da Mediaset che da LA7 in misura non inferiore; se non sbaglio LA7 sta politicamente da tutt'altra banda.La RAI non si è ancora buttata sulla torta, della quale a suo temppo sicuramente pretenderà la fetta maggiore coi nostri soldi, unicamente per la sua elefantiaca lentezza di reazione alle novità.Se proprio vogliamo lamntarci, facciamolo caso mai a carico dell'esiguità attuale dei canali free, piuttosto che a carico di uno o l'altro governo che non sanno come smuovere la popolazione per rinnovare il sistema delle frequenze TV, e cercano di risolvere col sistema peggiore e più iniquo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non sono d'accordo
        - Scritto da:

        - Scritto da: Athlon64

        ...Ah già dimenticavo, il fratello di

        Berlusconi avrà venduto qualche decina di

        schifosi decoder Amstrad... non ditemi che ci si

        è fatto i

        soldi...



        Hai detto niente: grazie a una legge di Silvio
        Berlusconi puoi acquistare un apparecchio da
        Paolo Berlusconi per comprare i programmi di
        Silvio Berlusconi! Dai Athlo, capisco che il dtt
        ti piaccia e, in effetti, l'innovazione piace a
        tutti, ma così
        no!Siete bacati con Berlusconi. Ve lo sognate ad occhi aperti voi di sinistra. Amstrad del fratello di Berlusconi ha venduto meno del 2% dei decoder sul mercato. E tali decoder sono tutti prodotti in Cina, come quelli di altri produttori. Quindi.... ma di che cavolo state parlando ??
    • Anonimo scrive:
      Re: Non sono d'accordo
      - Scritto da: Athlon64
      Da utente DTT molto soddisfatto mi sembra una
      gran cavolata. Il Governo ha spinto per una
      tecnologia nuova, per mandare in pensione il
      vecchio analogico che ha una qualità penosa, cosa
      c'è di male? Ah già dimenticavo, il fratello di
      Berlusconi avrà venduto qualche decina di
      schifosi decoder Amstrad... non ditemi che ci si
      è fatto i
      soldi...

      PS: non ho comprato decoder con il contributo, ma
      un decoder con doppio tuner per PC e non lo uso
      per guardare il calcio che non mi interessa... ma
      sono iper-soddisfatto, finalmente vedo i
      programmi con una qualità degna del terzo
      millennio...Bisogna capire che lo scopo principale per cui si diffonde il Dtt non è per la qualità dei canali (come ci vogliono far intendere), ma la possibilità per i network di fare soldoni, quindi va tutto a svantaggio del cittadino.Tu sarai anche soddisfatto ma ci sono migliaia di persone in Sardegna che con l'analogico ricevono malissimo, (ma almeno qualcosa vedono).Una volta che passeranno al digitale non vedranno più nulla (già vedono a scatti continui i canali attualmente digitalizzati).Tutto questo se non aumenteranno la copertura con micro-ripetitori. Cosa alquanto improbabile nel breve termine (intendo dire che nel giro di un anno è improponibile per i network).Spero che l'imposizione al passaggio al Dtt ritardi il più possibile, dato che per coprire decentemente la Sardegna (ma anche l'Italia in generale) serviranno almeno 5-6 anni, visto come vanno le cose in Italia.Io comunque con alcuni canali rimpiango l'analogico, visto la scarsa qualità offerta.Possono moltiplicare anche i canali per 100, ma se i contenuti rimangono sempre gli stessi, moltiplicare non serve a niente. Un radiotecnico.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non sono d'accordo
        - Scritto da:

        - Scritto da: Athlon64

        Da utente DTT molto soddisfatto mi sembra una

        gran cavolata. Il Governo ha spinto per una

        tecnologia nuova, per mandare in pensione il

        vecchio analogico che ha una qualità penosa,
        cosa

        c'è di male? Ah già dimenticavo, il fratello di

        Berlusconi avrà venduto qualche decina di

        schifosi decoder Amstrad... non ditemi che ci si

        è fatto i

        soldi...



        PS: non ho comprato decoder con il contributo,
        ma

        un decoder con doppio tuner per PC e non lo uso

        per guardare il calcio che non mi interessa...
        ma

        sono iper-soddisfatto, finalmente vedo i

        programmi con una qualità degna del terzo

        millennio...

        Bisogna capire che lo scopo principale per cui si
        diffonde il Dtt non è per la qualità dei canali
        (come ci vogliono far intendere), ma la
        possibilità per i network di fare soldoni, quindi
        va tutto a svantaggio del
        cittadino.

        Tu sarai anche soddisfatto ma ci sono migliaia di
        persone in Sardegna che con l'analogico ricevono
        malissimo, (ma almeno qualcosa
        vedono).

        Una volta che passeranno al digitale non vedranno
        più nulla (già vedono a scatti continui i canali
        attualmente
        digitalizzati).

        Tutto questo se non aumenteranno la copertura con
        micro-ripetitori. Cosa alquanto improbabile nel
        breve termine (intendo dire che nel giro di un
        anno è improponibile per i
        network).

        Spero che l'imposizione al passaggio al Dtt
        ritardi il più possibile, dato che per coprire
        decentemente la Sardegna (ma anche l'Italia in
        generale) serviranno almeno 5-6 anni, visto come
        vanno le cose in
        Italia.

        Io comunque con alcuni canali rimpiango
        l'analogico, visto la scarsa qualità
        offerta.

        Possono moltiplicare anche i canali per 100, ma
        se i contenuti rimangono sempre gli stessi,
        moltiplicare non serve a
        niente.

        Un radiotecnico. in queste condizioni la parabola (freetoair) è d'obbligo.. ma perchè non incentivano questa???
      • rockroll scrive:
        Re: Non sono d'accordo
        Finalmente passo chiedere qualcosa ad uno che se ne intende (sei radiotecnico).Abito in Torino: ho un'antenna TV "come quelle che sono sui tetti" direttamente sul mio balcone del quinto piano, orientata verso la collina da cui provengono senza ostacoli intermedi segnali TV DTT e Analogici. Meglio di così ... Eppure i segnali DTT che entrano nella mia SK TV per PC, per quanto normalmente perfetti, ogni tanto "saltano", quasi cone se l'antenna richiedesse per qualche momento un orientamento alquanto diverso: infatti in caso di momentanea cattiva ricezione (che per il digitale ha effetti drammatici in registrazione su Hard Disk) corro sul balcone a ruotare leggermente l'antenna e la trasmissione si ripristina.Ti chiedo: è normale che avvenga due o tre volte in una serata, è un problema di propagazione delle frequenze sulle quali lavora il DTT, è funzione delle condizioni atmosferiche, è un difetto superabile da futuro potenziamento di copertura? No credo sia un difetto della mia supereconomica scheda PC sintonizzatrice combo DVB-T+Analog. Se dovessi solo guardare la TV me ne fregherei, ma se registro film per farmi la mia videoteca che poi comprimo in DivX (in particolare Rete4 in seconde e terza serata trasmette sempre bei film secondo i miei gusti) tali anomalie mi scombinano un film su due, che poi mettere a posto in edit risincronizzando l'audio diventa lungo e faticoso (a volte, a PC non presidiato, preferisco registrare da analogico, di qualità quasi uguale su reti Mediaset, ma senza salti, squadrettature e sfasamenti Audio/Video).Grazie se mi rispondi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 dicembre 2006 04.46-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Non sono d'accordo
          - Scritto da: rockroll
          Finalmente passo chiedere qualcosa ad uno che se
          ne intende (sei
          radiotecnico).

          Abito in Torino: ho un'antenna TV "come quelle
          che sono sui tetti" direttamente sul mio balcone
          del quinto piano, orientata verso la collina da
          cui provengono senza ostacoli intermedi segnali
          TV DTT e Analogici. Meglio di così ...

          Eppure i segnali DTT che entrano nella mia SK TV
          per PC, per quanto normalmente perfetti, ogni
          tanto "saltano", quasi cone se l'antenna
          richiedesse per qualche momento un orientamento
          alquanto diverso: infatti in caso di momentanea
          cattiva ricezione (che per il digitale ha effetti
          drammatici in registrazione su Hard Disk) corro
          sul balcone a ruotare leggermente l'antenna e la
          trasmissione si
          ripristina.

          Ti chiedo: è normale che avvenga due o tre volte
          in una serata, è un problema di propagazione
          delle frequenze sulle quali lavora il DTT, è
          funzione delle condizioni atmosferiche, è un
          difetto superabile da futuro potenziamento di
          copertura?

          No credo sia un difetto della mia supereconomica
          scheda PC sintonizzatrice combo DVB-T+Analog.


          Se dovessi solo guardare la TV me ne fregherei,
          ma se registro film per farmi la mia videoteca
          che poi comprimo in DivX (in particolare Rete4 in
          seconde e terza serata trasmette sempre bei film
          secondo i miei gusti) tali anomalie mi scombinano
          un film su due, che poi mettere a posto in edit
          risincronizzando l'audio diventa lungo e faticoso
          (a volte, a PC non presidiato, preferisco
          registrare da analogico, di qualità quasi uguale
          su reti Mediaset, ma senza salti, squadrettature
          e sfasamenti
          Audio/Video).
          Che film che ti guardi....non ho parole
          • rockroll scrive:
            Re: Non sono d'accordo
            Che film ti guardi ... non ho parole. De gustibus ... non disputandum est! 007 - Il Mondo Non Basta 007 - La Morte Può Attendere 8 mm - Delitto A Luci Rosse Arlington Road - L'Inganno Boa VS Python Coffee And Cigarettes Danger Island - Isola Maledetta Daredevil Debito Di Sangue Decisione Critica Derailed - Punto D'Impatto Desperado Direct Action Disaster Doppia Identità Duro Da Uccidere Effetti Pericolosi Falsa Identità Ferite Mortali Forza D'Urto Helicops - Pirati Informatici Hell Il Mio Nemico Il Pianista In The Cut Insomnia L'Esercito Delle 12 Scimmie La Fortezza- Segregati Nello Spazio La Guerra Dei Mondi La Leggenda Degli Uomini Straordinari La Promessa La Vendetta Di Diane Matrix Reloaded Men In Black 2 Nico Nome In Codice - Broken Arrow Omicidio Nel Vuoto Operazione Venomous Out of Time Panic Room Passioni Pericolose Phase IV Pioggia Infernale Prigione Di Vetro Programmato per uccidere Psycho Ricercati - Ufficialmente Morti Scanners Scream-Urlo Screamers - Urla Dallo Spazio Signs Sognando L'Africa Space Cow Boys The Defender The Patriot The Void - Allarme Nucleare Three Kings Turbolence Un Piano Diabolico Una Casa Sulle Colline Under World Wolf - La Belva E' Fuori X-Men 2 .........................Se faccio qualcosa di male, ditemelo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 dicembre 2006 03.21-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Non sono d'accordo
      - Scritto da: Athlon64
      ma
      un decoder con doppio tuner per PCMa con il doppio tuner quanti canali riesci a registrare alla volta?
      • Anonimo scrive:
        Re: Non sono d'accordo
        - Scritto da:

        - Scritto da: Athlon64

        ma

        un decoder con doppio tuner per PC

        Ma con il doppio tuner quanti canali riesci a
        registrare alla
        volta?Può registrare massimo 2 muxer in digitale. Oppure 1 mux in digitale ed 1 canale in analogico (con schede ibride). Ogni mux di media contiene 4-8 canali in digitale terrestre.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non sono d'accordo
      - Scritto da: Athlon64
      Da utente DTT molto soddisfatto mi sembra una
      gran cavolata. Il Governo ha spinto per una
      tecnologia nuova, per mandare in pensione il
      vecchio analogico che ha una qualità penosa, cosa
      c'è di male? Qualità penosa??? A parte la RAI che trasmette nel MUX solo 4 programmi con un VBR che arriva anche ad 8 mb/s, direi che sono proprio i MUX Mediaset e La7 che hanno una qualità nettamente PEGGIORE di un buon segnale analogivo. Ogni MUX ha ca. 10 programmi di spazzatura con dei bitrate vergognosi. Prova a guardarli su un televisore da 40" LCD, purtroppo la "squadrettatura" dovuto al basso bitrate è vergognoso. NOn hai capito.... Il DTT finora non è servito a migliorare la qualità, ma solo gonfiare le tasce di certe persone, aiutati anche dai finanaziamenti pubblici. Ah già dimenticavo, il fratello di
      Berlusconi avrà venduto qualche decina di
      schifosi decoder Amstrad... non ditemi che ci si
      è fatto i
      soldi...

      PS: non ho comprato decoder con il contributo, ma
      un decoder con doppio tuner per PC e non lo uso
      per guardare il calcio che non mi interessa... ma
      sono iper-soddisfatto, finalmente vedo i
      programmi con una qualità degna del terzo
      millennio...
      • rockroll scrive:
        Re: Non sono d'accordo
        Qualità penosa??? A parte la RAI che trasmette nel MUX solo 4 programmi con un VBR che arriva anche ad 8 mb/s, direi che sono proprio i MUX Mediaset e La7 che hanno una qualità nettamente PEGGIORE di un buon segnale analogivo. Ogni MUX ha ca. 10 programmi di spazzatura con dei bitrate vergognosi. Prova a guardarli su un televisore da 40" LCD, purtroppo la "squadrettatura" dovuto al basso bitrate è vergognoso. NOn hai capito.... Il DTT finora non è servito a migliorare la qualità, ma solo gonfiare le tasce di certe persone, aiutati anche dai finanaziamenti pubblici. Per restare in argomento, non sono d'accordo. A me il bitrate RAI arriva di entità metà di quella che dici, appena superiore e non sempre ai suoi diretti concorrenti. Le definizioni in pixel viaggiano normalmente a 720x576, ma alcune trasmissioni Mediaset non di punta hanno definizione orizzontale leggermente inferiore.La miglior qualità DTT caso mai ce l'ha All Music, normalmente con 768x576 di definizione (pixel quadrati) e stereo con effettiva separazione dei canali. Il BitRate poi viaggia praticamente per tutti, almeno in Torino, ai 4, max 5 Mbps, che è praticamente lo stesso bitrate adottato su video-station da Fastweb TV, che non avrebbe alcuna difficoltà a permettersene almeno il doppio se questo potesse migliorare la visone e l'ascolto su schermo e speaker di un normale TVC PAL. Mi sembra tra l'altro che le trasmissioni satellitari non HD non superino mai i 6 Mb/s, eppure non avrebbero praticamente limiti di banda.Tu hai parlato di LCD 40": non è un "normale" TVC PAL, specialmente se ha ingresso VGA (monitor), per cui anche se non necessario in caso TV PAL, raggiunge, senza poterle sfruttare, definizioni nominali nettamente superiori; in tal caso non hai miglioramento della definizione percepita, essendo l'input standard SD 720x576, ma solo evidenziazione dei difetti eventuali di trasmissioni a definizioni (più che a BitRate) per lui carente.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 dicembre 2006 04.49-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Non sono d'accordo
          Modificato dall' autore il 11 dicembre 2006 04.49
          --------------------------------------------------
          • rockroll scrive:
            Re: Non sono d'accordo
            In MPEG-2 a 768x576 non ti arriva di certo.... Il limite a 720, che poi riscontro su normali riproduttari consumer ma non certo su PC, è solo uno standard imposto, cui qualcuno potrebbe non aderire: non c'è un motivo logico per cui oltre 720x576 la Fisica si rifiuti di rispondere alle sue leggi. Ho conservato su HD alcuni files, spezzoni di ragistrazioni musicali, appunto in formato MPEG-2 (.mpg), così come sono state registrate dalla scheda Asus TV MyCinema Hybrid P7131 ( 49.00) in ricezione DVB-T dell'emittente All Music. L'esame del file .mpg parla chiaramente di 768x576, a differenza degli altri canali che non superano mai il 720 orizzontale. Questo è quanto, sembra strano anche a me (non impossibile), ma è proprio così.PS. 768x576 è appubto lo standard di definizione adottato da FastwebTV Video-Station. In effetti ricevendo con VLC la trasmissione UDP da url WEB, anzichè su videostation (indirizzi udp://@239.113.1.xx:11111), e registrando direttamente su HD senza o anche con compressione (VLC lo può fare), si ottengono files MPEG-2 con tale specifica. Da un anno però FastWeb, per ragione di diritti delle emittenti, ha criptato i canali RAI e Mediaset, lasciando in chiaro il terzo polo (xx per LA7=82, MTV=83, AllMusic=55) ed altri canali di pubblicità. Proprio in conseguenza di questo blocco ho poi comprato la SK TV di cui sopra; ma le trasmisioni via WEB erano di qualità leggermente superiore allo stesso DTT.Per chi ha linea almeno 4Mb effettivi e vuol provare, deve dare autorizzazione ad eventuali FireWall che bloccano il flusso streamed.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 dicembre 2006 05.08-----------------------------------------------------------
        • sinadex scrive:
          Re: Non sono d'accordo

          Il BitRate poi viaggia praticamente per tutti,
          almeno in Torino, ai 4, max 5 Mbps, che è
          praticamente lo stesso bitrate adottato su
          video-station da Fastweb TV, che non avrebbe
          alcuna difficoltà a permettersene almeno il
          doppio se questo potesse migliorare la visone e
          l'ascolto su schermo e speaker di un normale TVC
          PAL. Mi sembra tra l'altro che le trasmissioni
          satellitari non HD non superino mai i 6 Mb/s,
          eppure non avrebbero praticamente limiti di
          banda.ricordati però che le trasmissioni in HD usano un codec molto più efficiente di quello (mpg2) usato per i canali normali... a parità di banda occupata i codec dell'HD riescono a codificare molte più informazioni e quindi immagini più dettagliate
          • rockroll scrive:
            Re: Non sono d'accordo
            ricordati però che le trasmissioni in HD usano un codec molto più efficiente di quello (mpg2) usato per i canali normali... a parità di banda occupata i codec dell'HD riescono a codificare molte più informazioni e quindi immagini più dettagliate (Mi fai venire un dubbio: si dice efficente o efficiente? A me sembra la prima)Ho fatto qualche prova: comprimendo ad esempio con Virtual Dub Mpeg2 il file MPG registrato su HD (HD=HardDisk) da trasmissione DVB-T. pur restando a bitrates dell'ordine di 1200 Kbps, che mi danno degrado molto contenuto, scendo tranquillamente a dimensioni di almeno 1/5 dell'originale, valore in cui ci si aggira indipendentemente dal tipo di compressione adottato. Volgarmentre diciamo che un DivX.AVI, come qualunque codec moderno di compressione H264 avc compreso, è almeno 4 volte più efficente di un classico Mpeg2.MPG. Se poi consideriamo registrazioni provenienti da trasmissione analogica, non so perchè, ma il file .MPG è ancora più esteso, diciamo quasi il doppio. Morale, un film da TV analogica registrato in .mpg che può occupare 7 o 8 GB (in realtà supera i 10 con pubblicità e sfrido di teste e coda), passato in DivX .avi con degrado più che accettabile, si riduce a circa 1 GB. Tutto questo per dirti che non è che sia merito di chi sa quali magie ed iperbrevetti dell'H.D. (High Definition) un miglioramento di compressione 7:1 rispetto al vecchio standard Mpeg2, ma è un risultato acquisito ormai da anni e normalmente raggiungibile su qualunque PC consumer con software liberamente disponibile.Bye
          • sinadex scrive:
            Re: Non sono d'accordo
            bhe, si, sono dello stesso parere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non sono d'accordo
      - Scritto da: Athlon64
      Da utente DTT molto soddisfatto mi sembra una
      gran cavolata. Il Governo ha spinto per una
      tecnologia nuova, per mandare in pensione il
      vecchio analogico che ha una qualità penosa, cosa
      c'è di male? Ah già dimenticavo, il fratello di
      Berlusconi avrà venduto qualche decina di
      schifosi decoder Amstrad... non ditemi che ci si
      è fatto i
      soldi...

      PS: non ho comprato decoder con il contributo, ma
      un decoder con doppio tuner per PC e non lo uso
      per guardare il calcio che non mi interessa... ma
      sono iper-soddisfatto, finalmente vedo i
      programmi con una qualità degna del terzo
      millennio...Si del terzo millennio...in mpeg2...Sei soddisfatto del DTT nello stesso modo con il quale si poteva essere soddisfatti del governo berlusconi.... basta avere cio' che si vuole, che si desidera che faccia, non importa in che modo. A te non interessa che il DTT in italia sia fatto male, che crei danni a te basta vederti la tivvu' in qualita' digitale, avere qualche canale in piu' e magari vederti i filmetti e i telefilm in anteprima che dopo 4 mesi passerebbero cmq gratis.Io credo sarebbe meglio guardare oltre il proprio naso...non pretendo da te che tu sia un illuminato, un genio ma almeno guardare oltre il tuo naso altrimenti rischi di perdere tutta la credibilita' e i tuoi interventi rischiano di valere meno di zero.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non sono d'accordo
        - Scritto da:

        - Scritto da: Athlon64

        Da utente DTT molto soddisfatto mi sembra una

        gran cavolata. Il Governo ha spinto per una

        tecnologia nuova, per mandare in pensione il

        vecchio analogico che ha una qualità penosa,
        cosa

        c'è di male? Ah già dimenticavo, il fratello di

        Berlusconi avrà venduto qualche decina di

        schifosi decoder Amstrad... non ditemi che ci si

        è fatto i

        soldi...



        PS: non ho comprato decoder con il contributo,
        ma

        un decoder con doppio tuner per PC e non lo uso

        per guardare il calcio che non mi interessa...
        ma

        sono iper-soddisfatto, finalmente vedo i

        programmi con una qualità degna del terzo

        millennio...

        Si del terzo millennio...in mpeg2...
        Sei soddisfatto del DTT nello stesso modo con il
        quale si poteva essere soddisfatti del governo
        berlusconi.... basta avere cio' che si vuole, che
        si desidera che faccia, non importa in che modo.
        A te non interessa che il DTT in italia sia fatto
        male, che crei danni a te basta vederti la tivvu'
        in qualita' digitale, avere qualche canale in
        piu' e magari vederti i filmetti e i telefilm in
        anteprima che dopo 4 mesi passerebbero cmq
        gratis.
        Io credo sarebbe meglio guardare oltre il proprio
        naso...non pretendo da te che tu sia un
        illuminato, un genio ma almeno guardare oltre il
        tuo naso altrimenti rischi di perdere tutta la
        credibilita' e i tuoi interventi rischiano di
        valere meno di
        zero.La mortadella sugli occhi hai, evidentemente. MPEG-2 HDTV si usa da anni negli USA, Giappone, Australia. MPEG-2 è nato per l' HDTV. I DVD che compri sono in MPEG-2 e dire che fanno schifo è una bestialità.
        • Anonimo scrive:
          Re: Non sono d'accordo
          MPEG-2 HDTV si usa da anni negli USA, Giappone, Australia. MPEG-2 è nato per l' HDTV. I DVD che compri sono in MPEG-2 e dire che fanno schifo è una bestialità E' proprio così, ma non tutti lo sanno o lo ammettono.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non sono d'accordo
      Il problema non e' la qualita' del DTT in se su come funziona ma su come questo e' creato;tanto per fare un esempio dobbiamo fare un confronto con Sky;Sia Sky che Mediaset che La7 vendono programmazione quali partite ed eventi sportivi (ok, la7 potremmo anche lasciarla fuori di fianco ai due colossi), quindi sia per Sky che per mediaset le due piattaforme satellitari e terrestri sono un business;Il problema arriva dalle strutture, mentre per Sky Murdoch ha tirato fuori i soldi, effettuato un investimento, aquistato satelliti, macchine e ricevitori che si ripaghera' nel corso degl ianni tramite gli abbonamenti , ne caso di Mediaset questi soldi ce li ha messo lo stato (ovvero le nostre tasse, oltre al fatto che se 20 milioni pagano le tasse sol o2 usufruiscono del servizio) e non saranno mai restituiti salvo l'intervento della EU come risulta da articolo;A questo punto ben venga l'obbligo di risarcimento e le multe ai broadcaster, dato che sono soldi nostri e che se non rientrano li dobbiamo pagare tramite altre tasse;purtroppo i soldi che escono dallo stato devono essere pari a quelli che entrano e nella precedente legislatura fra DTT, trafori, ponti sullo stretto e tutti gli altri favoritismi che ci sono stati (il portale www.italia.it e' solo la punta dell'iceberg) ci troviamo adesso una situazione per cui e' necessaria una finanziaria succhiasangue per riparare i danni.....Fra l'altro il DTT e' solo una parte di cio' che e' successo recentemente, quella piu' visibile che e' sotto gli occhi di tutti.
    • uguccione500 scrive:
      Re: Non sono d'accordo
      - Scritto da: Athlon64
      Da utente DTT molto soddisfatto mi sembra una
      gran cavolata. Il Governo ha spinto per una
      tecnologia nuova, per mandare in pensione il
      vecchio analogico che ha una qualità penosa, cosa
      c'è di male? Ah già dimenticavo, il fratello di
      Berlusconi avrà venduto qualche decina di
      schifosi decoder Amstrad... non ditemi che ci si
      è fatto i
      soldi...

      PS: non ho comprato decoder con il contributo, ma
      un decoder con doppio tuner per PC e non lo uso
      per guardare il calcio che non mi interessa... ma
      sono iper-soddisfatto, finalmente vedo i
      programmi con una qualità degna del terzo
      millennio......certo, soprattutto il marito di Costanzo che allena quattro pirla di 20 anni che non hanno ancora la ragazza a cercarsela in tv tra altezzose, idiote e stramontate e magari Buona domenica!Bella soddisfazione e proprio due buoni motivi per spendee euro a ca**o...BAH!
  • Anonimo scrive:
    speriamo nell'Avvocatura dello Stato...
    Speriamo nell'Avvocatura dello Stato, magari sarà in grado di evitarci una ridicola decisione avallata da chi sta strumentalizzando un intero settore industriale. Come abbonato RAI, che ha usufruito dello sconto sul canone di 75 euro, sono pronto a restituirli allo Stato, al posto di mediaset, rai e la7 che non si vede come possano essere chiamate in causa. Ci vuole veramente una bella faccia per remare contro l'Italia in nome dei propri interessi. E' questa la sinistra che vogliamo? Io dico di no.f. rocchi
    • Anonimo scrive:
      Re: speriamo nell'Avvocatura dello Stato
      Tutti i sinistroidi godono come dei matti a vedere l'Italia sputtanata solo per poter dire " è stata la legge del Nano!"E poi sono gli stessi che hanno permesso che quella faccia da marzapane di Romano vada in giro per il mondo a rappresentarci....meglio un industriale pieno di soldi che si è fatto da solo e magari truffatore, piuttosto che un fallito (vedi IRI), immischiato con le Banche e truffatore pure lui...
      • Anonimo scrive:
        Re: speriamo nell'Avvocatura dello Stato
        ma che belle parole... :(siamo scesi davvero in basso
      • Angelone scrive:
        Re: speriamo nell'Avvocatura dello Stato
        Non sarebbe meglio fossimo governati da un uomo "onesto"? io mi son rotto le balle di vedere sempre le stesse persone in politica. Non so voi
        • Anonimo scrive:
          Re: speriamo nell'Avvocatura dello Stato
          - Scritto da: Angelone
          Non sarebbe meglio fossimo governati da un uomo
          "onesto"? io mi son rotto le balle di vedere
          sempre le stesse persone in politica. Non so
          voiNon esiste l'onestà pura, manco chi è povero è onesto.
      • Anonimo scrive:
        Re: speriamo nell'Avvocatura dello Stato
        Sarà meglio per te, forse, ma ti assicuro che per chi all'estero ci vive, come me, il nuovo presidente almeno ha il vantaggio di essere presentabile .
        • Anonimo scrive:
          Re: speriamo nell'Avvocatura dello Stato
          - Scritto da:
          Sarà meglio per te, forse, ma ti assicuro che per
          chi all'estero ci vive, come me, il nuovo
          presidente almeno ha il vantaggio di essere
          presentabile .Eh sì, come no. Ne tessono le lodi tutti i militanti di sinistra con la mortadella sugli occhi.
          • Anonimo scrive:
            Re: speriamo nell'Avvocatura dello Stato
            Se una persona è presentabile non è necessario che se ne tessano le lodi: basta che sia decente.Se pensi che la questione sia come al solito riconducibile ad uno sterile tifo calcistico "destra contro sinistra", è perché non hai mai dovuto fare buon viso a cattivo gioco davanti a colleghi stranieri che, ridacchiando, facevano allusioni sulla, diciamo, furbizia dell'ex presidente.Poi uno può credere a quello che gli fa più comodo...
        • Anonimo scrive:
          Re: speriamo nell'Avvocatura dello Stato
          ho cercato di tacere... ma quando ho letto sta "roba" mi è venuto da vomitare.Andrea.
          • Anonimo scrive:
            Re: speriamo nell'Avvocatura dello Stato
            La verita' ti fa vomitare?Allora spero che tu muoia soffocato dal vomito...Meglio che ti fai un giro per il mondo a vedere le opinioni che girano per il nano, e di riflesso per gli italiani che l'hanno votato...Ma questa e' propaganda della sinistra che controlla l'informazione del mondo con un'unica isola felice...
      • Anonimo scrive:
        Re: speriamo nell'Avvocatura dello Stato
        Quando si toccano gli interessi del padrone, si riscoprono tutti patriottici. Ma guarda un po'!
        • Anonimo scrive:
          Re: speriamo nell'Avvocatura dello Stato
          - Scritto da:
          Quando si toccano gli interessi del padrone, si
          riscoprono tutti patriottici. Ma guarda un
          po'!Non viviamo più nell' 800. Siete bacati nel cervello con "il badrone" voi di sinistra. Mah!
      • Anonimo scrive:
        Re: speriamo nell'Avvocatura dello Stato
        meglio un
        industriale pieno di soldi che si è fatto da solo
        e magari truffatore, piuttosto che un fallito
        (vedi IRI), immischiato con le Banche e
        truffatore pure
        lui...Ecco questo dice tutto di te, quanto mi fate pena...e solo tu lo sai che lavoro fai...ma sicuramente fara' pena come la fai tu su questo forum.
      • Anonimo scrive:
        Re: speriamo nell'Avvocatura dello Stato

        E poi sono gli stessi che hanno permesso che
        quella faccia da marzapane di Romano vada in giro
        per il mondo a rappresentarci....meglio un
        industriale pieno di soldi che si è fatto da solo
        e magari truffatore, piuttosto che un fallito
        (vedi IRI), immischiato con le Banche e
        truffatore pure
        lui...Quanto sei mediocre....sarai uno di quelli evasori che pensa solo a se' stesso
        • Anonimo scrive:
          Re: speriamo nell'Avvocatura dello Stato
          Evasori come la consorte dei nostro PresDelCons attuale?Eh si'... la signora Prodi (Franzoni... tho... che cognome noto eh? Si', e' una sua parente...) ha pagato il condono fiscale l'anno scorso. Il primo evasore il "nonamato" PresDelCOns attuale ce l'ha proprio in casa sua...
        • Anonimo scrive:
          Re: speriamo nell'Avvocatura dello Stato
          - Scritto da:


          E poi sono gli stessi che hanno permesso che

          quella faccia da marzapane di Romano vada in
          giro

          per il mondo a rappresentarci....meglio un

          industriale pieno di soldi che si è fatto da
          solo

          e magari truffatore, piuttosto che un fallito

          (vedi IRI), immischiato con le Banche e

          truffatore pure

          lui...

          Quanto sei mediocre....

          sarai uno di quelli evasori che pensa solo a se'
          stessoEh, come no. Certo, certo. Se uno è di destra è evasore, di sinistra è un santo.. ehhh.. Infatti le varie cooperative bianche e rosse sono esempio di integrità... eh!
      • Anonimo scrive:
        Re: speriamo nell'Avvocatura dello Stato
        - Scritto da:
        per il mondo a rappresentarci....meglio un
        industriale pieno di soldi che si è fatto da solo
        e magari truffatore, piuttosto che un fallito Ma... Ma stai scherzando?!?No, dico, adesso i rapinatori, truffatori, ladri e insomma tutta la Corte dei Miracoli, sarebbero da applaudire, ammirare e se possibile imitare?!?Cioe', io adesso vado dalle vecchiette, gli rifilo bollettini fasulli, gli faccio firmare contratti spacciandoli per biglietti d'auguri, gli faccio firmare un modulo con cui mi cedono la pensione, le pesto a sangue finche' non tirano fuori i soldi che hanno in casa e tu mi dici "Bravo! Accidenti, ci avessi pensato io per primo..."??Domani mi faccio fare una legge con cui lo Stato mi vende l'intero demanio per due euro, tutti i tesori museali nazionali per altri cinque e il diritto di sfruttamento di acqua e aria in cambio dello zerovirgolazerozerozerounpercento e tu mi indichi ai tuoi figli in modo ammirato "guardate li', uno che si e' fatto da solo, prendete esempio e fate come lui"?Comincio a capire alcune cose sull'andamento del nostro BelPaese...k1
    • rockroll scrive:
      Re: speriamo nell'Avvocatura dello Stato
      - Scritto da:
      Speriamo nell'Avvocatura dello Stato, magari sarà
      in grado di evitarci una ridicola decisione
      avallata da chi sta strumentalizzando un intero
      settore industriale. Come abbonato RAI, che ha
      usufruito dello sconto sul canone di 75 euro,
      sono pronto a restituirli allo Stato, al posto di
      mediaset, rai e la7 che non si vede come possano
      essere chiamate in causa. Ci vuole veramente una
      bella faccia per remare contro l'Italia in nome
      dei propri interessi. E' questa la sinistra che
      vogliamo? Io dico di
      no.

      f. rocchiNon volevo fare ragionamenti politici, ma se devo essere sincero la penso come te.
    • Anonimo scrive:
      Re: speriamo nell'Avvocatura dello Stato
      - Scritto da:
      Speriamo nell'Avvocatura dello Stato, magari sarà
      in grado di evitarci una ridicola decisione
      avallata da chi sta strumentalizzando un intero
      settore industriale. Come abbonato RAI, che ha
      usufruito dello sconto sul canone di 75 euro,
      sono pronto a restituirli allo Stato, al posto di
      mediaset, rai e la7 che non si vede come possano
      essere chiamate in causa. Ci vuole veramente una
      bella faccia per remare contro l'Italia in nome
      dei propri interessi. E' questa la sinistra che
      vogliamo? Io dico di
      no.

      f. rocchiCosì da ignorante ti dico che io la televisione non la ho e preferirei che i miei contributi finissero da un'altra parte rai o mediaset che siano, destra o sinistra è uguale.Non è con il digitale terrestre che si manda avanti un paese ed un'economia, magari 220 milioni di euro facevano più comodo per combattere il digital-divide piuttosto che aiutare la diffusione di certi schifo di programmi o del sempre presente calcio.Però si sa, qua in Italia i problemi sociali e l'interesse del paese sono sempre all'ultimo posto, prima ci sono gli interessi privati, del nano o del mortadello.
    • Anonimo scrive:
      Re: speriamo nell'Avvocatura dello Stato
      il contributo è stato intascato dai venditori ed è servito per vendere decoder che valevano già il prezzo scorporato dal contributo. Guadagno doppio . Basta andare a vedere i prezzi di adesso dei decoder!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: speriamo nell'Avvocatura dello Stato
      - Scritto da:
      Speriamo nell'Avvocatura dello Stato, magari sarà
      in grado di evitarci una ridicola decisione
      avallata da chi sta strumentalizzando un intero
      settore industriale. Come abbonato RAI, che ha
      usufruito dello sconto sul canone di 75 euro,
      sono pronto a restituirli allo Stato, al posto di
      mediaset, rai e la7 che non si vede come possano
      essere chiamate in causa. Ci vuole veramente una
      bella faccia per remare contro l'Italia in nome
      dei propri interessi. E' questa la sinistra che
      vogliamo? Io dico di
      no.

      f. rocchil'europa HA fatto gli interessi degli italiani...
  • Anonimo scrive:
    ....perchè?
    perchè deve pagare la RAI (quindi NOI, essendo pubblica), per delle leggi fatte per avvantaggiare ben precisi soggetti che hanno tra l'altro beneficiato veramente del dtt con le offerte pay-per-view (mentre alla rai è stato proibito offrire questi contenuti)?????
    • Anonimo scrive:
      Re: ....perchè?
      - Scritto da:
      perchè deve pagare la RAI (quindi NOI, essendo
      pubblica), per delle leggi fatte per
      avvantaggiare ben precisi soggetti che hanno tra
      l'altro beneficiato veramente del dtt con le
      offerte pay-per-view (mentre alla rai è stato
      proibito offrire questi
      contenuti)?????Guarda che ti sbagli di grosso... alla rai infatti nessuno vieta di proporre offerte pay per view, ci hanno già pensato per il futuro; la Rai per adesso comunque ne ha poco bisogno, visto che ruba il canone agli italiani che non la guardano (io sono uno di questi), sono infatti obbligati a pagarlo comunque, solamente per accendere ogni tanto una TV e sintonizzarla sempre su altri canali (gratuiti!).Comunque un metodo per ovviare a questo ci sarebbe, visto che si parla tanto di Dtt, basterebbe dotare tutti quelli che vogliono vedere la Rai di una tessera ad accesso condizionato a pagamento (di durata annuale, come quelle di Mediaset e La7, avente il costo del canone televisivo).Chi non vuole pagare il canone Rai non compra la tessera e non vede i canali Rai.Semplice... anzi semplicissimo.Purtroppo questa cosa non la faranno mai!!!Sarebbe l'ora che invece lo facessero, sarebbe equo per loro e per i cittadini italiani.La tecnologia la sfruttano solo a loro vantaggio.Vergogna! DTT truffa!
      • Anonimo scrive:
        Re: ....perchè?
        il canone è, come è stato detto miliardi di volte, una tassa.... anche fosse privatizzata la rai, stai sicuro che la pagheresti lo stesso.Chi ha deciso che la rai non doveva fare concorrenza in questo settore, forse io?
        • Anonimo scrive:
          Re: ....perchè?
          - Scritto da:
          il canone è, come è stato detto miliardi di
          volte, una tassa.... anche fosse privatizzata la
          rai, stai sicuro che la pagheresti lo
          stesso.
          E proprio questa l'ingiustizia, cioè far pagare una tassa obsoleta anche a chi non usufruisce del servizio pubblico (ma che comunque possiede un televisore) La legge in oggetto è la R.D.L.21/02/1938 n.246 per chi non lo sapesse (si leggete bene è del 1938)... e mai modificata da quasi 70 anni, a parte qualche ritocchino.
          Chi ha deciso che la rai non doveva fare
          concorrenza in questo settore, forse
          io?La Rai arriverà presto anche in questo settore, non preoccuparti.
      • rockroll scrive:
        Re: ....perchè?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        perchè deve pagare la RAI (quindi NOI, essendo

        pubblica), per delle leggi fatte per

        avvantaggiare ben precisi soggetti che hanno tra

        l'altro beneficiato veramente del dtt con le

        offerte pay-per-view (mentre alla rai è stato

        proibito offrire questi

        contenuti)?????

        Guarda che ti sbagli di grosso... alla rai
        infatti nessuno vieta di proporre offerte pay per
        view, ci hanno già pensato per il futuro; la Rai
        per adesso comunque ne ha poco bisogno, visto che
        ruba il canone agli italiani che non la guardano
        (io sono uno di questi), sono infatti obbligati a
        pagarlo comunque, solamente per accendere ogni
        tanto una TV e sintonizzarla sempre su altri
        canali
        (gratuiti!).

        Comunque un metodo per ovviare a questo ci
        sarebbe, visto che si parla tanto di Dtt,
        basterebbe dotare tutti quelli che vogliono
        vedere la Rai di una tessera ad accesso
        condizionato a pagamento (di durata annuale, come
        quelle di Mediaset e La7, avente il costo del
        canone
        televisivo).
        Chi non vuole pagare il canone Rai non compra la
        tessera e non vede i canali
        Rai.

        Semplice... anzi semplicissimo.

        Purtroppo questa cosa non la faranno mai!!!

        Sarebbe l'ora che invece lo facessero, sarebbe
        equo per loro e per i cittadini
        italiani.

        La tecnologia la sfruttano solo a loro vantaggio.

        Vergogna! DTT truffa!Quoto tutto perfettamente; ma perchè noi, ovvero P.I. non organizziamo petizioni o dimostrazioni in tal senso? Faremo anche un buco nell'acqua, ma buco dopo buco alla fine qualcuno se ne accorgerà.i
    • Anonimo scrive:
      Re: ....perchè?
      - Scritto da:
      perchè deve pagare la RAI (quindi NOI, essendo
      pubblica), per delle leggi fatte per
      avvantaggiare ben precisi soggetti che hanno tra
      l'altro beneficiato veramente del dtt con le
      offerte pay-per-view (mentre alla rai è stato
      proibito offrire questi
      contenuti)?????E, soprattutto, che faranno ai responsabili della violazione? La patente va tolta a chi sta al volante, non al proprietario dell'automobile!
Chiudi i commenti