YouTube sorveglia la polizia

Reporter improvvisati vigilano sull'operato delle forze dell'ordine e documentano gli abusi servendosi di cam e dei servizi di video sharing. E gli agenti finiscono sotto indagine

Roma – Le forze dell’ordine di New York possono contare su una rete di cam che vigila sui cittadini. I cittadini possono contare su una rete di reporter che sorvegliano le autorità, ne denunciano gli abusi di potere sbattendoli su YouTube e invitano i superiori ad indagare.

Ci sono cittadini della rete come Jimmy Justice , così si fa chiamare, che pattugliano le strade della Grande Mela imbracciando una cam. Gli appartenenti alle forze dell’ordine sono il suo soggetto preferito: confidando nel fatto che è pienamente legittimo documentare a mezzo video ciò che avviene in un luogo pubblico, raccoglie testimonianze delle violazioni nelle quali incorrono i tutori dell’ordine e le posta sul proprio canale YouTube .

Ha individuato agenti che approfittano dei parcheggi senza sborsare un cent, ha documentato come i membri delle forze di polizia si esibiscano in violazioni del codice della strada, ha raccolto le dichiarazioni degli agenti colti in fallo. “Non sono contro la polizia – ha spiegato Jimmy Justice – sono contro gli agenti disonesti che abusano del loro potere”.

Alcuni degli agenti immortalati da Jimmy Justice sono finiti sotto indagine. Ma i cittadini che sciamano, cam alla mano, per controllare i controllori sono numerosi e risoluti.

Un agente in servizio durante la biciclettata pacifica che si è snodata nei giorni scorsi per le strade di New York è stato sospeso e gli sono stati requisiti arma e distintivo. Si era avventato contro un ciclista in transito, sbalzandolo dal sellino e facendolo capitombolare a terra. Un netizen ha documentato l’aggressione e l’ha postata su YouTube. ( G.B. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ilmusico scrive:
    Circa Echelon...
    Per quanto riguarda il sistema di intercettazione satellitare Echelon (USA), al quale non sfugge neppure un atomo di conversazione o comunicazione di ogni genere, va aggiunto il sottomarino intercettatore (comunicazioni) ' Jimmy Carter II) varato 1 o 2 anni fa e 'battezzato' dallo stesso ex-presidente degli Stati Uniti. Questo sottomarino, si...aggancia ai cavi transoceanici e intercetta tutte le comunicazioni da e per gli States. L' Europa usa l' Infopol , che è un po' meno potente dell' Echelon. E se a questi due sistemi , aggiungiamo quelli di altri paesi MOLTO demo-cratici, possiamo stare tranquilli. Siamo in mani " " sicure " ". Maaahhh!!!
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Nessuno Legge PI
    Tutti al mare !
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Ed Echelon ?!?!?!
    Tutti a proteggersi dalla privacy .... tutti contro le intercettazioni .... i governi che si incazzano .... gli utenti che protestano ... fine del mondo .... ma ............ ECHELON non è mai esistito ?!?!?!!?!Forse è la droga che mi fa male !
    • uno che non ha sonno scrive:
      Re: Ed Echelon ?!?!?!
      MDMA, anfetamina o cannabis?Comunque sembra che hai roba buona...
      • samtorel scrive:
        Re: Ed Echelon ?!?!?!
        Erba buona? Echelon?...mmmmm...Echelon è ormai una mummia egizia, adesso sono già molto più bravi a controllarci.... :-)
    • gionnico scrive:
      Re: Ed Echelon ?!?!?!
      infatti se ne parla nel precedente articolo sulla legge orwell: l'echelon svedese.
Chiudi i commenti