YouTube, video audizioni e Symphony Orchestra

Un'intera orchestra composta dai talenti in mostra sul sito: questa l'idea alla base del contest che culminerà in un concerto dal vivo

Roma – YouTube vuole rilanciare la musica classica: per realizzare un’ambizione del genere, il portale di video on demand ha lanciato un contest che permette agli utenti di caricare un video con la propria performance/audizione.

il direttore Tan Dun Per l’occasione, YouTube ha richiesto la collaborazione di Tan Dun , compositore cinese autore di numerose colonne sonore, tra cui anche quelle di celebri lungometraggi come Hero e La tigre e il dragone , che ha appositamente realizzato un brano per orchestra. Grazie all’ apposito canale di Youtube è possibile scaricare gli spartiti per i vari strumenti, nonché alcuni video in cui Tan Dun dirige le varie parti.

I migliori video saranno votati e selezionati dagli utenti e da un’apposita giuria. Pochi giorni dopo la deadline ufficiale del 28 gennaio 2009, saranno resi noti i nomi dei vincitori, che suoneranno in un concerto previsto per aprile alla celebre Carnegie Hall di New York.

Quello di YouTube si configura come un tentativo di promuovere un mix tra arte, musica, social network e Internet che ricorda per certi versi l’ormai celebre video chiamato Ultimate Canon Rock , un mashup che incorpora le diverse esecuzioni di 40 diversi utenti, uno dei video più popolari sul Tubo , visionato da oltre 4 milioni di utenti. (V.G)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Pigri Hackerozzi scrive:
    Hai visto mai che Glubblole
    Le soluzioni efficaci esistono, ma transitano per erudizione informatica dei genitori. Ma dato che la sicurezza è una forte spinta all'acquisto del Software, non saranno mai gli opuscoletti di Micro&Soft a diffondere cultura tecnologica.La soluzione proposta da Glubble mi sebra accettabile, installi una estensione al browser e la navigazione di tutti gli utenti passa da server glubble. L'amministratore / installatore può creare una lista di URL consentite differenziata da profilo a profilo. Propagandando l'idea di poter scrivere un intelligente e puritano algoritmo censorio sono stati spese cifre da capogiro negli ultimi 5 anni, soldi del governo svedese, di fondazioni umanistem, ecc.Certo può disturbare il fatto che lillyporn non preveda una pagina di accesso che funga da flitro, come invece ha pornotube. Ma la strategia dell'ipertrofico mercato pornografico (troppe aziende), da tempo asfittico (clienti più poveri), per uscire dalla crisi nera è quella del pusher, fornisco contenuti gratis ed allevo i futuri clienti, tra gli adolescenti di oggi.Da parte sua PI ha sfornato una decina di notizie o annunci eclatanti, tacendo dal narrare come è poi andata a finire.
  • El Ciula scrive:
    ci lavora un sacco di gente
    non scherzo nel porno ci mangiano famiglie intere, in california ci sono capannoni interi dove si produce a livello industriale e ci lavorano non solo attori e attrici ma webmasters,truccatori ,mense aziendali ,fabbriche di condom,etc..etc...e un intero DISTRETTO INDUSTRIALE, se chiude la fiat ad esempio dovrebbero chiudere tuttii fornitori..etc..terzisti..ma salvano le banche che hanno ladrato e truffato e vogliono chiudere un settore che almeno un po di felicita te la da????????????'
  • Er Puntaro Ubuntaro scrive:
    A me non frega niente.
    Ormai ho già visto tutto, non provo più niente.[yt]i1d_fMZwmtE[/yt]Anzi, devo dire che da un pò di tempo a questa parte mi crea una certa eccitazione vedere i bigattini da pesca che orgiasticamente si contorcono gli uni sugli altri dentro al sacchetto delle esche! :pQuindi, toglietemi tutto ... ma non i bigattini (non ci provare, senatore Pryor)![img]http://www.pescareonline.it/esche/esche01big.jpg[/img]
  • unaDuraLezione scrive:
    LA SOLUZIONE
    contenuto non disponibile
    • pippo scrive:
      Re: LA SOLUZIONE
      - Scritto da: unaDuraLezione
      BIMBONET.
      Quando si fa il contratto col provider si sceglie
      se attaccarsi ad internet oppure a
      BIMBONET.
      Chi si attacca ad internet si impegna a non far
      collegare bambini, pena l'affido del bambino a
      persone più
      responabili.

      Chi si attacca a BIMBONET avrà inibiti tutti i
      protocolli (compreso http) ma avrà un solo
      bellissimo protocollo: bmbmk:// (abbreviazione di
      bimbominkia).
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • asd scrive:
    no internet per bambini
    i bambini dovrebbero stare fuori a giocare e non a lobotomizzarsi davanti a internet.........gli fa bene per tutto, e invece cosa fnano sti cretini? lasciano i figli e vogliono i filtri, ma internet non e' filtrabile sorry c'e' sempre un modo pre fregartiquindi + parco - pc
  • Nome e cognome scrive:
    Internet is for porn
    [gv]5430343841227974645[/gv]
  • 64user scrive:
    COMPLIMENTONI alla crisi eh...
    bravissimi, con tempi di crisi, un mercato che funziona si sfavorisce.bravissimi.magari serve a dare un effetto-censura che incentiva
  • unaDuraLezione scrive:
    praticamente...
    contenuto non disponibile
    • Mor Taccio scrive:
      Re: praticamente...
      - Scritto da: unaDuraLezione
      vieterebbero a tutte le nostre TV di esistere.Be' non sarebbe un male ... in fondo anche 'Burlesconi' è "sessualmente allusivo" ... su su, censurare censurare!!
  • Uto Uti scrive:
    Porno
    Internet senza il porno? Quando lo vedrò, se lo vedrò, ci crederò...e darò la disdetta all'adsl.
  • Antonio Macchi scrive:
    siamo un popolo di complessati
    che c'e' di cosi' sbagliato nel veder due che fanno del sesso?siamo un popolo di complessati, forse anche per colpa della religione cattolica... ci sentiamo piu' a disagio nel vedere un culo nudo che un omicidio ricordo il film -il silenzio degli innocenti- in cui si metteva in scena (in prima serata) il -cannibalismo-... il tutto arricchito da omicidi di massa, schizzi di sangue ovunque... una carneficinae invece consideriamo vedere due che scopano piu' grave?
    • z f k scrive:
      Re: siamo un popolo di complessati
      - Scritto da: Antonio Macchi
      che c'e' di cosi' sbagliato nel veder due che
      fanno del
      sesso?Niente. Solo - dicono - va fatto nelle sedi opportune e non per strada, dove passano i bambini.E fin qui, ci si puo' discutere.La cosa grave e' che vogliono epurare il 90% della rete da qualunque ammiccamento, allusione, indicazione, solleticheria.Gia' li vedo vietare l'accesso all'utente col nick "Info Iato"...Ricordate? Avevano vietato la pubblicazione di immagini di _statue_ nude, tipo il David di Michelangelo.Addio barzellette sconce. Addio topless in spiaggia. Addio clip del babbo che si becca la palla da baseball, lanciata dal figlioletto, sui gioielli. Addio.CYA
    • soulista scrive:
      Re: siamo un popolo di complessati
      - Scritto da: Antonio Macchi
      che c'e' di cosi' sbagliato nel veder due che
      fanno del
      sesso?

      siamo un popolo di complessati, forse anche per
      colpa della religione cattolica... ci sentiamo
      piu' a disagio nel vedere un culo nudo che un
      omicidio


      ricordo il film -il silenzio degli innocenti- in
      cui si metteva in scena (in prima serata) il
      -cannibalismo-... il tutto arricchito da omicidi
      di massa, schizzi di sangue ovunque... una
      carneficina

      e invece consideriamo vedere due che scopano piu'
      grave?Quoto Quasi Qutto... ehm... Tutto.Nel senso che é vero che ci sono pericoli ben più gravi per i bambini che passano in tv e anche in fascia protetta. Parlo specialmente delle pubblicità dirette a loro, che cercano di fare presa sull'effetto "gattino attaccato ai maroni" per costringere i genitori ad acquistare giocattoli e cibi tutt'altro che sani. Se il governi pensassero veramente alla salute mentale e fisica dei propri bambini, abolirebbero le pubblicità dirette a loro, quelle sotto forma di cartone animato (espediente usato un tempo dai produttori di sigarette) e, soprattutto, eliminarle del tutto da certe fasce di orario.Dall'altra parte considero vedere due che scopano "grave" nel senso che il sesso andrebbe FATTO e non spiato. Volete eliminare la pornografia? bene: educate la gente alla libertà sessuale. Ma il problema é che la libertà sessuale é strettamente legata alla libertà individuale, quindi reprimere il sesso serve ad avere gente più inquadrata e allineata. La chiesa lo sa bene.La stessa Luce Caponegro (a.k.a. Selen, persona che io stimo moltissimo) odia(va) la pornografia e la sua diffusione, perchè é di fatto un indice della scarsa libertà sessuale di una società. C'é certamente qualcosa di deviato nel voyeurismo, nel voler tenere per sè le proprie fantasie e desideri, rischiando che diventino un tarlo alienante nel proprio cervello.distinti saluti,un tarlo (nel cervello di questo divoratore di pornografia)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 dicembre 2008 10.32-----------------------------------------------------------
      • Justine Joli scrive:
        Re: siamo un popolo di complessati
        - Scritto da: soulista

        Dall'altra parte considero vedere due che scopano
        "grave" nel senso che il sesso andrebbe FATTO e
        non spiato. Perché?Pensi che le due cose si escludano a vicenda?
        C'é
        certamente qualcosa di deviato nel voyeurismo,
        nel voler tenere per sè le proprie fantasie e
        desideriContraddizione in termini.Voyeurismo va a braccetto con esibizione, che è il contrario del "tenere per sé le proprie fantasie e desideri".Considera che molti attori/trici porno, se escludiamo quelli che lo fanno per mero lavoro, ci godono o trovano indifferente il fatto di esibirsi e di essere guardato.Inoltre non capisco perché guardare materiale porno e/o partecipare alla produzione di porno escluda a priori avere anche una vita sessuale che rientri nei parametri della "normalità" (relazione uomo/donna nel buio al chiuso della stanza).Se poi ti riferisci al maniaco che va nei boschetti a spiare le coppiette quello è un altro paio di maniche... ma quanto è diffuso quest'ultimo fenomeno, e quanto rappresentativo?Comunque concordo a grandi linee col tuo discorso, cioè che l'ampia diffusione di una pornografia di stampo "voyeuristico" può essere indice del disagio che prova la società nei confronti della sessualità in genere.Ma non per questo mi sento di condannare il porno come "deviato" o "grave".
        • soulista scrive:
          Re: siamo un popolo di complessati
          - Scritto da: JkLoDp
          quando voglio essere "cattivo" uso

          la parola "malato", per definire chi ad esempio

          fa sesso con le scarpe delle donne o si
          concentra

          su una parte specifica del loro corpo: per me il

          sesso é rapportarsi con la totalità di una

          persona, corpo e spirito, e non con una singola

          parte, escludendo tutto il

          resto.



          Ciao,

          un tarlo

          scusa se te lo dico ma sei limitato.
          Ciò che tu ritieni malato è il desiderio sessuale
          di qualcun altro? motivo? che malattia
          sarebbe?
          Se una persona si eccita a farsi le scarpe di una
          donna saranno gusti suoi, ma non è
          malato.Certo che sono fatti suoi. Io non giudico nessuno. Ritengo semplicemente che forme di deviazione così estrema siano indice di un malessere e di infelicità di fondo. Ritengo che il sesso sano e felice sia quello in cui viene messo sempre e comunque il partner in primo piano. Poi se quello che si fa le scarpe delle donne trova una donna che si eccita a guardarlo mentre si fa una sua scarpa... non giudico.
          Magari a te non piace, ma nessuno ti obbliga.Mi piace guardarmi intorno e ragionare sul perchè accadono certe cose. Non é mia intenzione giudicare, mortificare, picchiare o "guarire" chi non la pensa come me.
          Io anni fa vedevo molte cose che consideravo
          "malate", poi mi son dovuto ricredere e ho
          accettato la mia sessualità completamente,
          rivalutando lati latenti, nascosti,
          rinnegati.Buon per te!
          Ad esempio fino a qualche anno fa vedendo alcuni
          siti porno dicevo: "oh no questo è un trans..che
          schifo" ora invece guardo molti video con
          transladyboyshemales perchè ne trovo alcuni
          attrenti.Fino a prova contraria trans/ladyboy/shemales sono esseri umani... non oggetti. Sei passato dalle scarpe ad una cosa che non considero assolutamente una deviazione.
          W la sessualità libera al 1000%.sottoscrivo.
    • saddawda scrive:
      Re: siamo un popolo di complessati
      - Scritto da: Antonio Macchi
      che c'e' di cosi' sbagliato nel veder due che
      fanno del
      sesso?

      siamo un popolo di complessati, forse anche per
      colpa della religione cattolica... ci sentiamo
      piu' a disagio nel vedere un culo nudo che un
      omicidio


      ricordo il film -il silenzio degli innocenti- in
      cui si metteva in scena (in prima serata) il
      -cannibalismo-... il tutto arricchito da omicidi
      di massa, schizzi di sangue ovunque... una
      carneficina

      e invece consideriamo vedere due che scopano piu'
      grave?vedere gente che fa sesso dovrebbe essere la normalità in qualsiasi luogo dato che è un'azione istintiva come respirare, mangiare, dormire.Ma mi rallegro sapendo che prima o poi l'umanità scomparirà e con lei le sue idee malate.
      • Der Waldgang scrive:
        Re: siamo un popolo di complessati
        - Scritto da: saddawda
        - Scritto da: Antonio Macchi

        che c'e' di cosi' sbagliato nel veder due che

        fanno del

        sesso?



        siamo un popolo di complessati, forse anche per

        colpa della religione cattolica... ci sentiamo

        piu' a disagio nel vedere un culo nudo che un

        omicidio





        ricordo il film -il silenzio degli innocenti- in

        cui si metteva in scena (in prima serata) il

        -cannibalismo-... il tutto arricchito da omicidi

        di massa, schizzi di sangue ovunque... una

        carneficina



        e invece consideriamo vedere due che scopano
        piu'

        grave?Si potrebbe credere che il rapporto uomo-donna abbia fondamenta di "normalità" (parola nel cui nome si compiono spesso crimini),che chi consuma pornografia (dall'etimo,raffigurazione della prostituzione,si potrebbe discutere a perdere sul fatto che gli "amatoriali" siano considerabili pornografici eheh)possa avere problemi,etc...Che ci siano o meno elementi veritieri in quelle riflessioni (che tra l'altro dovrebbero essere condotte in modo oggettivo e disinteressato,scientifico),l'importante è avere rispetto per l'espressione che ognuno dà alla propria sessualità,qualunque forma essa assuma,sempre a patto che non sia lesiva a qualcuno che sia non consenziente a subire dette lesioni.In effetti il controllo della sessualità è funzionale al Potere (Focault dovrebbe aver detto qualcosa a riguardo)Che poi,diciamocelo nell'orecchio,il Potere resta l'unico vero anarchico che tutto si concede,anche ciò che è negato ai comuni (vedi l'ultimo film di Pasolini).Un modello politico che osserverei con attenzione è quello dei Nuer ("I Nuer: un'anarchia ordinata",e vari articoli su google)

        vedere gente che fa sesso dovrebbe essere la
        normalità in qualsiasi luogo dato che è un'azione
        istintiva come respirare, mangiare,
        dormire.In effetti dovrebbe essere così..ma quanto addirittura è vietato andare in giro nudi,sembra di trovarsi in un brutto incubo,dominato dalla follia.
        Ma mi rallegro sapendo che prima o poi l'umanità
        scomparirà e con lei le sue idee
        malate.Attenzione a non cadere nel nichilismo passivo,o nelle generalizzazioni che sfociano nel VEHMT etc..Perchè non tutti sono cosi,perchè ci sono ancora elementi,pochi,che rifiutano la "morale degli schiavi".
  • emmeesse scrive:
    togliere il porno?
    Impossibile.Questo non e' regolamentare internet,e' non sapere di cosa si stia parlandoe temo che -fra poco- mi ripetero' con un post simile ad un altro articolo...Bah.
  • ning scrive:
    intanto NING chiude
    Dear Network Creator,As a Network Creator of an adult network on Ning, we have an important announcement regarding your social network.As of January 1, 2009, we are discontinuing support for adult social networks on the Ning Platform.Were not discontinuing support for adult networks because we no longer believe in the freedom to create your own social network for anything as long as its legal. We do. Practically though, supporting adult networks no longer makes sense. For those of you interested in the specifics, weve posted more on the Ning Blog: http://blog.ning.com/2008/12/the-end-of-the-red-light-district.htmlFor those of you who created and worked hard on your adult networks, we appreciate your work and dedication and wish there were a different answer.For questions on this announcement, please visit us in the Ning Help Center (http://help.ning.com).Thanks,The Ning Team
    • ma lol scrive:
      Re: intanto NING chiude
      - Scritto da: ning
      Dear Network Creator,
      As a Network Creator of an adult network on Ning,
      we have an important announcement regarding your
      social
      network.

      As of January 1, 2009, we are discontinuing
      support for adult social networks on the Ning
      Platform.
      ning stava diventando il più grande puttanaio al mondo sembrava di andare a fare la spesa
      • pippo scrive:
        Re: intanto NING chiude

        ning stava diventando il più grande puttanaio al
        mondo sembrava di andare a fare la
        spesaNoooooooo un' altra tegola sull'economia :$
  • El Castigador scrive:
    Obama alla prova dei fatti
    Nel suo programma Obama ha parlato di proteggere i minori dai contenuti ritenuti inadatti (ovvero, il porno), ma facendolo non con filtri lato-server, ma lato-utente.http://www.barackobama.com/issues/technology/ Protect Our Children While Preserving the First Amendment : We live in the most information-abundant age in history and the people who develop the skills to utilize its benefits are the people who will succeed in the 21st century. Obama values our First Amendment freedoms and our right to artistic expression and does not view regulation as the answer to these concerns. An Obama administration will give parents the tools and information they need to control what their children see on television and the Internet in ways fully consistent with the First Amendment . To further protect children online, Obama and Biden support tough penalties, increased enforcement resources and forensic tools for law enforcement, and collaboration between law enforcement and the private sector to identify and prosecute people who abuse the Internet to try to exploit children.Bene, ora che è stato eletto lo vedremo alla prova dei fatti...
    • tuba scrive:
      Re: Obama alla prova dei fatti
      da quello che ho capito sono gli stessi genitori che possono installarsi i filtri parentalicome è normale che sia!
      • belzebu scrive:
        Re: Obama alla prova dei fatti
        - Scritto da: tuba
        da quello che ho capito sono gli stessi genitori
        che possono installarsi i filtri
        parentali
        come è normale che sia!Ma spesso i genitori dell'attuale generazione sono incompetenti, e per mancanza di voglia/tempo mollano i mocciosi davanti alla tv/internet e pretendono che tutta Internet sia pro-marmocchiAltrimenti i filtri esistono gia' adesso, e funzionano!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 dicembre 2008 08.57-----------------------------------------------------------
        • pippo scrive:
          Re: Obama alla prova dei fatti

          Ma spesso i genitori dell'attuale generazione
          sono incompetenti, e per mancanza di voglia/tempo
          mollano i mocciosi davanti alla tv/internet e
          pretendono che tutta Internet sia
          pro-marmocchi

          Altrimenti i filtri esistono gia' adesso, e
          funzionano!Si, certo prova a cercare vanessa (la farfalla) e edelweiss (la stella alpina)...buone pippe :D
Chiudi i commenti