Zidane, asso pigliatutto in Internet

Blogger, produttori di videogiochi, utenti: dopo la finale dei Mondiali, in rete non si parla che delle gesta di un calciatore transalpino forse troppo sanguigno. A suon di videogiochi e video. Ce n'è anche per Materazzi
Blogger, produttori di videogiochi, utenti: dopo la finale dei Mondiali, in rete non si parla che delle gesta di un calciatore transalpino forse troppo sanguigno. A suon di videogiochi e video. Ce n'è anche per Materazzi

Giorni bollenti questi per il fuoriclasse francese Zinedine Zidane: a ridosso della finale dei Mondiali di Calcio di Berlino è Zidane, e non la vittoria dell’Italia nella competizione, a rendere frizzanti e pungenti le menti creative che vivacizzano il cyberspazio.

Al centro, evidentemente, il comportamento tenuto dal campionissimo nel corso dell’ultimo match dei Mondiali tra Francia e Italia, e il fallo commesso contro il giocatore italiano Materazzi, costato a Zizou l’epulsione dal campo nel corso dei tempi supplementari della partita, poi vinta ai rigori dal team italiano.

E mentre Zidane va in televisione in Francia per cercare di spiegare e raccontare un gesto, una testata micidiale allo sterno, che lo ha gettato sul banco degli accusati, in rete non gli si risparmia niente.

Su questa pagina c’è il tormentone del momento, un videogame in cui si può provare l’ebrezza di dare una testata al plesso solare di Materazzi vestendo i panni del campione transalpino: in una cruda e frenetica ripetizione di quello sfogo, tutto il cinismo di qualche smanettone.

A tenere banco, come segnalano vari giornali anche su carta, sono in rete le illazioni di quello che Materazzi avrebbe detto allo stesso Zidane prima del fattaccio: una provocazione che, a quanto pare, ha mandato su tutte le furie la madre del campione transalpino, che vorrebbe “i testicoli del calciatore italiano serviti su un piatto”. I blogger si dividono sull’argomento e le interpretazioni abbondano: per conoscere davvero i fatti ci vorrà probabilmente la conclusione dell’inchiesta che la FIFA, che organizza i Mondiali, ha già avviato su quell’incidente. In gioco c’è anche il premio a Zidane quale Pallone d’Oro dei Mondiali 2006, un premio che potrebbe essere ritirato.

Ma, su tutto, dominano ancora una volta i video satirici che stanno spopolando sulle piattaforme più note, da Google Video a You Tube . Video come quelli raccolti in un blog e che presentano versioni “alternative” dei fatti di Germania. Ad esempio Zidane potrebbe aver salvato Materazzi da un colpo peggiore in arrivo da biechi cecchini pelosi.

In qualche caso il gesto della testata , il momento più espressivo di molti animali di montagna, fatto proprio da Zidane , viene proposto come nuovo modo per risolvere i problemi .

E Materazzi? Non se la cava facilmente: ai blog antiMaterazzi si aggiungono ora piccanti video sulla sua carriera, alle prese con membra ed arti dei suoi colleghi calciatori.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 07 2006
Link copiato negli appunti