2012, l'anno della fine per IPv4

Rimangono a disposizione meno del 10 per cento degli indirizzi IP attualmente in uso. Occorre prepararsi per IPv6, ormai non si può più rimandare

Roma – La Number Resource Organization , l’ente che riunisce i registri Internet continentali, ha avvertito che sono rimasti disponibili meno del 10 per cento degli indirizzi IPv4 : è tempo, insomma, di iniziare seriamente ad adottare IPv6 .

L’allarme è scattato quando APNIC (il registro che gestisce gli indirizzi destinati alla regione Asia-Pacifico) ha ottenuto 33,5 milioni di ulteriori indirizzi dalla IANA, Internet Assigned Numbers Authority , facendo scendere il pool a disposizione da 26 a 24 blocchi (ogn’uno composto da 16.777.216 indirizzi): 1.370 milioni di indirizzi IPv4 sono andati, 722 milioni sono ancora disponibili .

La sirena fatta scattare dalla NRO, seppur in lieve anticipo visto che occorrerà ancora qualche mese prima che gli indirizzi messi a disposizione ai cinque registri addetti addetti alla gestione per le singole regioni ( Regional Internet Registries ) vengano effettivamente impiegati, è comunque utile per spingere a non arrivare in ritardo con IPv6. Anche perché il consumo va avanti molto velocemente. Anche la ARIN (il registro che si occupa del Nord America), infatti, sta per finire le scorte.

E bisogna esser pronti ad avere operativi gli indirizzi IPv6 per il 2012: l’anno segna , per gli esperti della ARIN, il limite massimo concesso.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Michael Knight scrive:
    KITT
    Come la funzione Micro Jam di KITT.
  • attonito scrive:
    stomachevole censura di PI
    come da oggetto.... patetici.
  • Pippo B. scrive:
    Scusate...
    Prova
  • Antony scrive:
    Servosterzo e freno
    Se la macchina si spegne in corsa molto probabilmente mi blocca sia lo sterzo che la frenata...quindi sarebbe una scatoletta da 1 tonnellata sparata a 100Km/h (o quel che è) che non ha piu controllo andandosi a schiantare contro altre auto, contro palazzi/case, giardini pubblici dove "pascolano" i civili e simili...BELLO!
    • so sempre io scrive:
      Re: Servosterzo e freno
      vuoi scherzare altrimenti gli elicotteri della cnn come fanno a fare risprese spettacolari, niente spettacolo niente odiens!!!!
    • krane scrive:
      Re: Servosterzo e freno
      - Scritto da: Antony
      Se la macchina si spegne in corsa molto
      probabilmente mi blocca sia lo sterzo che la
      frenata...quindi sarebbe una scatoletta da 1
      tonnellata sparata a 100Km/h (o quel che è) che
      non ha piu controllo andandosi a schiantare
      contro altre auto, contro palazzi/case, giardini
      pubblici dove "pascolano" i civili e simili...
      BELLO!E quindi nulla di diverso rispetto a sparare al guidatore come si fa adesso no ?
  • uno ancora scrive:
    ma è proprio giusto...
    la domanda vera è: è proprio giusto e necessario che esista questo strumento?Non è l'ennesimo oggetto tecnologico per schiacciare le persone impedendo loro ogni possibilità di "ribellione"?Cioè: è giusto che la Polizia insegua e arresti i delinquenti. Non voglio essere frainteso su questo.Ma: è giusto / bello vivere in un mondo in cui non puoi nemmeno provare a scappare, non puoi più manifestare ("raggio del dolore"), non puoi più alzare la voce per difendere/sostenere la tua posizione (taser),non puoi più esprimere opinioni diverse (censura su internet e dei media), non puoi più avere un briciolo di privacy, né di pudore del tuo corpo (body scanner)?E' questa la domanda: è proprio BENE che arriviamo a questo? O forse dovremmo davvero iniziare a interrogarci su come fare a fermare questa escalation?
    • angros scrive:
      Re: ma è proprio giusto...
      Preferisci che, se superi un posto di blocco, ti sparino alle gomme? Perchè l'alternativa è quella.
      • attonito scrive:
        Re: ma è proprio giusto...
        - Scritto da: angros
        Preferisci che, se superi un posto di blocco, ti
        sparino alle gomme? Perchè l'alternativa è
        quella.Comodo che i cowboy abbiano le carabine a ripetizione e gli indiani solo arco e freccie, eh?
      • uno ancora scrive:
        Re: ma è proprio giusto...
        Beh, se la polizia, che comunque ha tutto il mio rispetto di cittadino onesto e osservante delle leggi, ritiene di dover sparare sulle gomme con l'arma di ordinanza, vuol dire che c'è un motivo serio per farlo.Cioè, stesso discorso del taser, le forze dell'ordine svolgono il proprio dovere, e si assumono anche la responsabilità di usare le armi da fuoco (e di rendere conto ai superiori di quanti proiettili 9 mm parabellum sono stati esplosi), di effettuare un inseguimento, di tirare una manganellata. Questo rientra tra le cose necessarie affinché possano tutelare la sicurezza dei cittadini, come è giusto che sia.Invece, essere dotati di armi super tecnologiche, magari anche definite "non letali", può magari portare ad un abuso delle stesse, e ad una compressione sempre maggiore ed ingiustificata di ogni piccola libertà o "deviazione" dall'ordine costituito ...
    • Antony scrive:
      Re: ma è proprio giusto...
      Se le persone commettono reati cosa c'entra la polizia? Siamo noi a farli arrivare fino a questi limiti.
    • so sempre io scrive:
      Re: ma è proprio giusto...
      no non è necessario, prima o poi ti metteranno un microchip come ai cani, con quello farai tutto e sapranno sempre dove sei e chi sei, così ti controllerranno sempre.Per rispondere alla risposta precedente, ma perchè devi superare un posto di blocco se non hai nessun motivo per farlo?.... accosti e basta, troppo difficile?Comunque il terrorismo lo creano ad arte per poi limitarci nelle libertà, è tutto coerente, liberi diamo sfastidio, se poi credete che uno sano di mente si immoli gratis per questo o quel dio allora siete dei bimbi XXXXXXX.
  • so sempre io scrive:
    Che cavolata hahaha
    Già mi vedo la malavita organizzata con auto schermate e polizia in attesa di adeguamento che vengono "spenti" nell'inseguimento, si così non ci saranno più inseguimenti di fisso, poi che ne so magari sparo un po anche sugli elicotteri e spengo anche qualche camion, così li chiudo nell'ingorgo, senza contare qualche bimbo XXXXXXX che se lo fa in casa e si diverte a creare incidenti spegnendo questo o quel mezzo, i ladri che lo usano per disattivare tutti gli apparati di localizzazione degli autoblindi e chissa quanto altro, chissà dove si arriverà, ad avere tutte le macchine schermate?Ma intanto questi si fanno i soldi alle nostre spalle!!!
  • Manlio Sgalambro scrive:
    solo per chi passa col rosso
    Serve solo, distruggendo l'impiento elettrico, a fermare la macchina dell'autista che volontariamente o meno buca il semaforo rosso. Chiunque si prepari a delinquere seriamente è in grado di schermare il veicolo con 30 euro. Ma tutto questo non importa. Ciò che importa è che una ditta è riuscita a vendere la sua inutile (dal punto di vista militare) tecnologia ai quei fessi dei poliziotti. Tecnologia che i cittadino pagano.Ciao PS per chi non lo sapesse i missili atomici, per resistere agli EMP, hanno l'elettronica fatta ancora a valvole. Viva la 6c33 !!!!!!
  • ephestione scrive:
    Cannone vs cannone
    Se io c'ho un cannone EMP "piratato" montato sul cofano come sulla dune buggy di gordon freeman, e vedo che un poliziotto mi sta puntando contro il suo cannone EMP "legal enforcer" ma gli sparo prima col mio, il suo cannone EMP viene disattivato dal mio cannone EMP? E riesce anche a disattivare il taser che ha appeso alla cinta? O semplicemente vince chi ha il cannone più grosso?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 gennaio 2010 22.58-----------------------------------------------------------
  • attonito scrive:
    veri scenari
    A.la "elettrogun" finira' in mano ai cattivi che la useranno per fermare le auto della polizia e "tirare giu" gli elicotteri della CNN (quanto sono fastidiosi!) che li inseguono trasmettendo l'inseguimento in tempo reale nel notiziario delle 18.00B.ci si ingegnera' a "truccare" l'auto, installando componentistica MECCANICA al posto dell'elettronica e schermando tutto il resto.Fatta la legge, trovato l'inganno.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: veri scenari
      contenuto non disponibile
      • FoxMulder scrive:
        Re: veri scenari
        - Scritto da: attonito
        ma soltanto "quando udrai un fragor a mille
        decibel" mica quando lo dici tu,.
        eh!il rumore piu forte della storia pare sia stato di 300 dBspl pari all'esplosione del krakatoa... a 1000dBspl non resisteresti, il tuo corpo si frantumerebbe istantaneamente in decine di pezzi
  • FoxMulder scrive:
    Basta un auto a vapore
    senza elettronica e ciao :DOppure una bella Alfa 33 Quadrifoglio*, a carburatore, zero elettronica, con una piccola modifica (tipo una griglia per microonde posizionata intorno al motore) per schermare solenoide e cavi che vanno alle candele... e ciao ciao pula !* disponibile costo zero al rottamaio di fiducia
    • guast scrive:
      Re: Basta un auto a vapore
      Se riesci a farla camminare ...
    • Marsh scrive:
      Re: Basta un auto a vapore
      In america OK che puoi mettere per strada non dico quasi tutto, ma ci andiamo vicino.In Italia non è omologata neanche per il garage :D
    • angros scrive:
      Re: Basta un auto a vapore
      Anche la Eolo sarebbe immune (solo che il motore si congela :-P)La soluzione sarebbe una bella auto a molla: quella non la blocchi di sicuro.
    • Sborone di rubikiana memoria scrive:
      Re: Basta un auto a vapore
      Io ho una vecchia (anagraficamente) 500... al massimo mi si spegono le luci. (anonimo)
      • FoxMulder scrive:
        Re: Basta un auto a vapore
        se isoli bene il relay delle luci, per intenderci, quello che evita il passaggio di 3/5 ampere dritti nell'interruttore delle luci, ma facendo passare una esile corrente di 2/300 mA commuta un interruttore magnetico che fa accendere le luci in un apposita scatola, teoricamente non ti spegne nemmeno quelle :D
  • marc pippens scrive:
    osservazione
    e se uno ha il pacemaker?Gli spengon pure quello?
    • marc pippens scrive:
      Re: osservazione
      son arrivato tardi...
    • MeX scrive:
      Re: osservazione
      l'importante é fermare la macchina, cosí si ferma di sicuro! :D
      • Alessio scrive:
        Re: osservazione
        Scusa ma... non è che il cannone viene usato in ogni caso... e negli USA la polizia è molto ben organizzata... POTREBBE, e sottolineo POTREBBE, essere che chiudano la strada, arriva l'elicottero con l'hpems, fa fuoco e riaprono la strada... ok, se c'è un'ostaggio con il pacemaker qualche problema lo avrà ma quanti danni rischia di fare un pluriomicida che gira con una macchina in contromano in autostrada?P.S.: Potrebbe anche essere che assieme alle pattuglie arrivi anche un'ambulanza...
        • MeX scrive:
          Re: osservazione
          Ironia, questa sconosciuta...
        • attonito scrive:
          Re: osservazione

          ma quanti danni rischia
          di fare un pluriomicida che gira con una macchina
          in contromano in autostrada?gli stessi danni di un non pluriomicida che gira con una macchinain contromano in autostrada
  • Funz scrive:
    Una bomba A...
    ...fatta esplodere in alta atmosfera, e l'impulso EMP fa fuori l'elettronica non schermata di un continente intero.Ma non ditelo a Osama, Kim o Mahmoud, mi raccomando...
    • FoxMulder scrive:
      Re: Una bomba A...
      - Scritto da: Funz
      ...fatta esplodere in alta atmosfera, e l'impulso
      EMP fa fuori l'elettronica non schermata di un
      continente
      intero.

      Ma non ditelo a Osama, Kim o Mahmoud, mi
      raccomando...quanta energia ti servirebbe per sganciare un impulso EM di quella portata ?? con cotanta potenza fai prima a fare saltare in aria direttamente il nucleo del pianeta....
      • guast scrive:
        Re: Una bomba A...

        quanta energia ti servirebbe per sganciare un
        impulso EM di quella portata ?? con cotanta
        potenza fai prima a fare saltare in aria
        direttamente il nucleo del
        pianeta....In effetti si sono accorti della potenzialità degli impulsi EM con i primi esperimenti atomici
      • fulcrum scrive:
        Re: Una bomba A...
        A dire il vero nella dottrina operativa per l'impiego di armi nucleari, relativamente ad un attacco "definitivo", era previsto esattamente l'impiego di svariate testate in esplosioni esosferiche (ad alta quota) per generare una serie di impulsi IEM atti a saturare/danneggiare/eliminare la capacità di reazione dell'avversario.Ricordo pure gli articoli su Scientific American e le discussioni, al corso NBC, con gli istruttori di difesa "N"... ;-)Cordiali SalutiFulcrum
      • Funz scrive:
        Re: Una bomba A...
        - Scritto da: FoxMulder
        - Scritto da: Funz

        ...fatta esplodere in alta atmosfera, e
        l'impulso

        EMP fa fuori l'elettronica non schermata di un

        continente

        intero.



        Ma non ditelo a Osama, Kim o Mahmoud, mi

        raccomando...

        quanta energia ti servirebbe per sganciare un
        impulso EM di quella portata ?? con cotanta
        potenza fai prima a fare saltare in aria
        direttamente il nucleo del
        pianeta....L'ho scritto: una bomba
  • Redpill scrive:
    Transformers? ^^
    Lo stesso che usano in Transformers La vendetta del Caduto per far fuori quello grosso sulla piramide.Come al solito il filone fantascientifico è precursore dei tempi.Ma sarà così preciso? Se sparano ad una macchina non è che colpiscono le altre dieci circostanti o l'apparecchiatura delle case vicine (e gli ospedali??)?
    • MeX scrive:
      Re: Transformers? ^^
      o un aereo in fase di atterraggio :D
    • Funz scrive:
      Re: Transformers? ^^
      - Scritto da: Redpill
      Ma sarà così preciso? Se sparano ad una macchina
      non è che colpiscono le altre dieci circostanti o
      l'apparecchiatura delle case vicine (e gli
      ospedali??)?Dipende da quanto è direzionale il raggio, quanto è potente, quanto è collimato, quanto sono schermate le apparecchiature circostanti...comunque la risposta è: sicuramente si
  • MeX scrive:
    e i diesel?
    e le macchine a diesel?
    • Kyle scrive:
      Re: e i diesel?
      Cosa dovrebbe cambiare se la macchina è Diesel? L'elettronica la usa comunque :P
      • MeX scrive:
        Re: e i diesel?
        quindi l'impulso spegnerebbe proprio la centralina?Pensavo intervenisse sulla combustione data dalla candela
        • guast scrive:
          Re: e i diesel?
          Le candele e i circuiti che le azionano tollerano alti voltaggi, ci vorrebbe un impulso bello forte per bruciarle. E' più probabile che agisca sulle centraline
          • Fragy scrive:
            Re: e i diesel?
            Rispondo per chiarire ... i diesel "vecchi" una volta avviati funzionano anche senza batteria e/o centraline, basta non interrompere il flusso di carburante. La pompa meccanica e il controllo alimentazione non hanno necessità di alimentazione. Quindi un vecchio camion, o un automobile di parecchi anni non si fermano proprio (provato su strada, bruciato fusibile il furgone non si fermava finchè girata la chiavetta non ho tolto l'alimentazione all'elettrovalvola, ma ci sono modelli con valvola meccanica) mentre tutti i servizi alimentati elettricamente erano ... morti.I diesel nuovi, senza energia sono "morti" perchè tutto o quasi è controllato elettricamente.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 gennaio 2010 08.11-----------------------------------------------------------
    • 1977 scrive:
      Re: e i diesel?
      - Scritto da: MeX
      e le macchine a diesel?quali, le common rail totalmente pilotate elettronicamente?
      • MeX scrive:
        Re: e i diesel?
        non mi é chiaro se l'impulso agisce su tutta l'elettronica o mirava a inibie la combustione della candela
        • angros scrive:
          Re: e i diesel?
          Dovrebbe agire su tutta l'elettronica: come fai a bloccare solo la candela? Credo che l'impulso causi un sovraccarico elettrico, in grado o di bruciare i circuiti, o comunque di mandarli in tilt (se io dessi una scossa elettrica a caso in alcuni punti del tuo pc, o ti brucio qualche componente, o comunque invio segnali errati, e nel migliore dei casi devi spegnere e riaccendere).Un vecchio diesel, comunque, di quelli in cui l'iniezione non è elettronica, teoricamente potrebbe continuare a funzionare.
          • MeX scrive:
            Re: e i diesel?
            boh appunto pensavo che l'impulso elettromagnetico non avesse chissá che influenza sulla centralina... ma é anche da un bel po' che non ho una macchina... :)
    • krane scrive:
      Re: e i diesel?
      - Scritto da: MeX
      e le macchine a diesel?quale parte di : servendosi di automobili particolarmente sofisticatenon hai capito ?
      • MeX scrive:
        Re: e i diesel?
        ah ok... quindi la centralina sbarelerrebbe con conseguente spegnimento del motore?
        • krane scrive:
          Re: e i diesel?
          - Scritto da: MeX
          ah ok... quindi la centralina sbarelerrebbe con
          conseguente spegnimento del motore?Si per sicurezza, altrimenti potrebbero saltare cose piu' importanti come ABS, compensatore di curva su ghiaia, sistemi di rilevamento della distanza dall'auto davanti e soprattutto autoradio UNZ UNZ UNZz
    • eymerich scrive:
      Re: e i diesel?
      - Scritto da: MeX
      e le macchine a diesel?Quelle moderne sì. I diesel totalmente meccanici funzionano tranquillamente senza nemmeno avere batteria e alternatore collegati.
  • Teo_ scrive:
    Blocca anche i pacemaker?
    Sarà meno rischioso di un inseguimento in strada, ma non mi piacerebbe essere sparaflashato da uno di quei cosi se avessi un pacemaker
    • angros scrive:
      Re: Blocca anche i pacemaker?
      Se hai problemi cardiaci e tenti di forzare un posto di blocco te la sei andata a cercare... ma se in macchina con te c'è qualcun altro (magari un ostaggio) il discorso cambia.Il pacemaker di solito è schermato, ma anche la centralina di un'auto lo è.
      • Uccio scrive:
        Re: Blocca anche i pacemaker?
        Beh, sono onde radio e per quanto direttive possano essere non è detto che non interessino qualche altro strumento nei paraggi dell'auto, dal pacemaker al computer o alle centraline di altre auto...
      • Fragy scrive:
        Re: Blocca anche i pacemaker?
        Spiacente smentire, ma per i modelli di una certa "età" (non so dirti per quelli recentissi) era chiaramente indicato il fatto che potevano esserci problemi nel caso di forti campi elettromagnetici, radiazioni X ecc. e sinceramente non so quanto il cannone possa essere direttivo e tu possa esserne coinvolto perchè ti trovi nelle vicinanze del mezzo puntato.
    • 1977 scrive:
      Re: Blocca anche i pacemaker?
      - Scritto da: Teo_
      Sarà meno rischioso di un inseguimento in strada,
      ma non mi piacerebbe essere sparaflashato da uno
      di quei cosi se avessi un
      pacemakerIl pacemaker mica e' un cuore artificiale
      • angros scrive:
        Re: Blocca anche i pacemaker?
        Alcuni pacemaker non entrano in funzione quasi mai, quindi il paziente potrebbe anche non accorgersene (il problema è che questi pacemaker intervengono in caso di fibrillazione, agendo come defibrillatori: se si bloccano, appena il paziente va in fibrillazione rischia la vita)Altri pacemaker correggono alcuni tipi di aritmie: se li fermi, il cuore continua a battere, ma molto più lentamente, con tutti i problemi del caso.
        • U G scrive:
          Re: Blocca anche i pacemaker?
          State mancando il punto.non centra se il pacemaker si attiva o non si attiva, qualunque portatore di pacemaker ha degli elettrodi metallici piantati nel cuore, una tale scarica EMP portebbe causare voltaggi anomali negli elettrodi, andando ad agire direttamente sul muscoloE Puf il cuore se ne va
Chiudi i commenti