709, 46 aziende nel mirino della Polizia

La Polizia Postale di Imperia ha individuato 46 società che sarebbero responsabili delle truffe commesse con i dialer gonfiabolletta. Decisive le denunce degli utenti internet gabbati


Roma – Sono 46 le società, di cui 16 con sede all’estero, individuate dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni di Imperia nell’ambito delle indagini sui dialer, i software gonfiabolletta che hanno imperversato a lungo in rete e che hanno suscitato enorme scandalo anche per l’ampiezza del fenomeno.

Secondo gli inquirenti, le aziende sono responsabili della creazione e della diffusione di dialer capaci di tariffare abusivamente fino a 150 euro l’ora ai malcapitati utenti che sono caduti nella trappola. Per individuarle, la Polizia Postale ha monitorato e controllato circa 400 siti internet attraverso i quali si è giunti alle società che hanno preso a nolo i numeri 709 sui quali correvano le truffe.

Il bilancio dell’operazione Stop Dialer , per il momento, è di sei denunce a carico dei rappresentanti legali delle aziende nel centro Italia e di sanzioni amministrative per un totale di 732mila euro comminate a 12 di queste 46 aziende per violazione delle delibere dell’Autorità garante per le telecomunicazioni.

La Polizia ha potuto muoversi anche grazie alle migliaia di denunce che ormai da alcune settimane gli utenti truffati stanno presentando.

Secondo i dati delle denunce ad Imperia, le fasce di età degli utenti più colpiti dal fenomeno dei dialer sono quelle degli over60 e dei giovani tra i 10 e i 16 anni. “I siti a maggior rischio – ha dichiarato il comandante della PolPost di Imperia Ivan Bracco – sono risultati quelli pornografici, seguiti da quelli che offrivano di scaricare gratis suonerie per telefonini cellulari. In un caso abbiamo individuato anche un sito di informazioni meteo”.

Ai danni dei soli utenti di Imperia le società truffaldine sono riuscite a fatturare almeno 60mila euro, denaro che andava a imprese italiane ma anche società con sedi nel Regno Unito, in Germania, in Romania e negli Stati Uniti.

Ma non è finita. Nella città ligure la Polizia Postale continua a ricevere denunce. In un mese e mezzo, hanno spiegato gli inquirenti, ne sono state presentate circa 400.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Non capisco...
    proprio ieri la RyanAir annunciava che, per tagliare i costi, costruiranno aerei con i sedili non reclinabili e senza le tasche posteriori, e ipotizzava di passeggeri che si portano i bagagli fino all'aereo.Mi piacerebbe sapere se le compagnie aeree sono in crisi perchè la gente vola poco per paura del terrorismo, o sono in crisi perchè non riescono a produrre utili.
  • Anonimo scrive:
    TELESCREEN
    "You are the dead".
  • Anonimo scrive:
    Re: Saremo finalmente più al sicuro, sicuri
    - Scritto da: ryoga
    quando finalmente capirai l'utilita' delle
    telecamere, secondo me, sarai troppo
    vecchio.


    Te in aereo, cosa vuoi fare? sesso con tua
    moglie sui sedili? E allora?


    Immagina cio' :
    - Installazione di sistemi di
    videosorveglianza all'interno del vano
    passeggeri
    - Installazione di apparechi per la
    diffusione di gas soporifero all'interno del
    vano passeggeri
    - Installazione di monitor nella cabina di
    comando
    - Il terzo uomo, nella cabina di comando, se
    nota movimenti sospetti (uomini alzati nel
    vano passeggeri con armi in mano - o bombe-
    ), lascia uscire il gas soporifero o in casi
    di utilizzo di maschera antigas, si arma di
    pistola e aspetta che i terroristi cercano
    di entrare nella cabina di comando .Ottima idea.Piu' o meno come hanno fatto i russi qualche mese fa, no ?Peccato che il "gas soporifero" sia innocuo solo nei b-movie e che nel teatro di Mosca siano morte una cinquantina di persone.Bella sicurezza !
  • Anonimo scrive:
    Re: Dobbiamo cedere un po' di liberta' ...
    - Scritto da: Anonimo
    ... per ora, ma non troppo a lungo!

    Sembra uno scherzo ma e' questo il piu'
    grave danno che ci hanno inflitto i
    terroristi islamici, ci hanno tolto parte
    delle nostre liberta', esattamente il loro
    obiettivo!Veramente la stragrande maggioranza degli attentati avvenuti in Italia dal dopoguerra ad oggi sono ad opera di strane macchinazioni tra mafia e politica (attentati del 92-93), "errori" di mira da parte di qualche aereo non ancora identificato grazie alla complicita' della nostra aeronautica (Ustica 1980), strane macchinazioni neofasciste con depistaggio dei servizi segreti (Bologna 1980) e via dicendo.Alla luce di questo faremmo meglio ad affidare la nostra sicurezza ad Al Qaeda, non agli americani.
  • Anonimo scrive:
    Re: Fatemi capire una cosa...
    in affrica con un bazokahanno tirato giu un aereo ma le telecamere non devono garantirci la sicurezza?non servono a nullapossono semmai essere un deterente per qualche balordoma il problema e'NON HO PAURA DI MORIREquando un terrorista non ha paura di morire ci sono solo i santi che possono fartela fare francaIMHOsi parla sempre i un aereo a 10000 m su NYe se fatto esplodere, sabotato si vedono i dannivi ricordate l'aereo caduto dopo una settimana ?per avaria ai motori e i motori sono cadiuti in mezzo alla cittaadesso mettetevi la cam in quel postoe ricordatevi:una cam non impedisce nullauna cam non intervienechi ha il diritto di sapere dove vado e cosa faccioe se vi trovaste per qualche motivo dall'altra parte per errore di qualcuno che vi scambia per bin laden ?esempio impronte digitalitizio mafioso si pente (la mafia ha le impronte)il tizio finisce nella protezione testimonisi rifa una vitaavviene la legge delle improntela mafia ritrova TIZIO, la famiglia e fa un po di mortisenza contare il resto (e qui vi voglio)come vedete il sistema e' bucato bacato e fottibilequindi piu di mettere telecamere far contare i cittadinie il terrorista sparisce perche tutti parano il deretano a tutti
  • Anonimo scrive:
    Re: e se invece quei soldi?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    E se invece quei soldi (delle telecamere)
    li

    spendessimo per avere poliziotti e
    "caramba"

    meglio pagati (e quindi più motivati)
    meglio

    addestrati e meglio equipaggiati e magari

    anche con qualche effettivo in più?

    Hai voglia a provare a staccargli il
    "filo"

    o a "romperlo" e "oscurarlo" non è mica
    così

    facile!

    Inoltre il "pulotto" e il "caramba" sono
    più

    difficili da "manovrare" (anche se i

    disonesti possono sempre esserci) in
    genere

    il "pulotto" e il "caramba" si attengono

    alle leggi e sopratutto si muovono col

    consenso della magistratura altrimenti

    rischiano (come è giusto).

    Meditate gente meditate......

    P.S. (sono sempre l'autore del post) io ho
    di fronte a casa mia la miglior telecamera
    che ci sia una stazione dei "caramba" e mi
    sento molto più sicuro che con la
    telecamera! voi che dite?Infatti, loro sono li ma non ti sorvegliano, e se hai bisogno sono sempre pronti.Voglio vedere qualcuno chiedere aiuto alla telecamera per vedere se reagisce.
  • Anonimo scrive:
    e se invece quei soldi?
    E se invece quei soldi (delle telecamere) li spendessimo per avere poliziotti e "caramba" meglio pagati (e quindi più motivati) meglio addestrati e meglio equipaggiati e magari anche con qualche effettivo in più? Hai voglia a provare a staccargli il "filo" o a "romperlo" e "oscurarlo" non è mica così facile!Inoltre il "pulotto" e il "caramba" sono più difficili da "manovrare" (anche se i disonesti possono sempre esserci) in genere il "pulotto" e il "caramba" si attengono alle leggi e sopratutto si muovono col consenso della magistratura altrimenti rischiano (come è giusto).Meditate gente meditate......
    • Anonimo scrive:
      Re: e se invece quei soldi?
      - Scritto da: Anonimo
      E se invece quei soldi (delle telecamere) li
      spendessimo per avere poliziotti e "caramba"
      meglio pagati (e quindi più motivati) meglio
      addestrati e meglio equipaggiati e magari
      anche con qualche effettivo in più?
      Hai voglia a provare a staccargli il "filo"
      o a "romperlo" e "oscurarlo" non è mica così
      facile!
      Inoltre il "pulotto" e il "caramba" sono più
      difficili da "manovrare" (anche se i
      disonesti possono sempre esserci) in genere
      il "pulotto" e il "caramba" si attengono
      alle leggi e sopratutto si muovono col
      consenso della magistratura altrimenti
      rischiano (come è giusto).
      Meditate gente meditate......P.S. (sono sempre l'autore del post) io ho di fronte a casa mia la miglior telecamera che ci sia una stazione dei "caramba" e mi sento molto più sicuro che con la telecamera! voi che dite?
  • Anonimo scrive:
    Telecamere No grazie
    possono impedire di fare un omicidio ?possono impedire reati ?no possono solo informare dopo che e' successoma questo non riporta in vita il mortoaltra cosa un terrorista se ci sono telecamere e' amùncora piu contento cosi lo vedono in mondovisionealla cia Nsa ecc.. con il sistema di spionaggio echelon la hanno fatta sotto il naso usando delle jpg (porno) con un po di stenografia e nessuno se ne e'm accorto (solo dopo)quindi io preferisco la privacy dato che non possono impedire attentati di nessun generee se questi si vendono le informazioni ?pensate un po cosa puo valere un circito elettronico il vip in vacanza in incognito (farlo scopirere ai paparazzi ecc....)dai la meglio un pulotto, con la volante che na telecamerail poliziotto puo intervenire una telecamera puo rimanere "accecata da un po di spray"
  • Anonimo scrive:
    Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPR
    - Scritto da: Anonimo
    Scusatemi, ma quando sono in un Luogo
    Pubblico come posso pretendere di avere
    Privacy?
    Ad esempio se sono in una Piazza, non posso
    pretendere di mettermi a Drogarmi senza che
    nessuno lo noti, di fatto, ci saranno poiu`
    di un centinaio di persone che mi vedono,
    poi di fatto magari se ne fregano, se invece
    c'e` una Telecamera, posso essere
    identificato e beccato, come e` giusto che
    sia.
    A differenza pero`, io sono un onesto
    cittadino, me ne vado a passeggio per la
    citta`, vedo le altre persone e loro vedono
    me, se poi c'e` una telecamera che al
    massimo e` controllata da una persona, che
    me ne puo` fregare?
    Persona piu`, persone meno che mi vede, non
    mi cambia nulla, io non ho assolutamente
    nulla da nascondere.
    Oltretutto, le Telecamere generalmente
    registrano soltato, poi, se dovesse avvenire
    un cromine, si prendono i nastri e li si
    guarda.
    Ripeto, fino a che le Telecamere sono in un
    luogo pubblico, non mi interessano
    minimamente, se pretendono di mettermele
    anche solo sul giardino di casa, allora li`
    si mi incavolo.
    Per quanto riguarda il "Grande Fratello"
    sappi che lo ho boicottato da quando e`
    nato, in quanto, la trovo una trasmissione
    totalmente inutile e falsa, perche` chie `
    dentro la casa, sa sempre di essere ripreso
    e fa una recita continua.
    Comunque, sarei lieto che le telecamere
    venissero installate ovunque nelle citta`,
    anche nei vicoli piu` nascosti, purche` non
    siano Proprieta` Private, praticamente come
    fanno nelle grandi citta` Americane da
    qualche anno.Infatti basta guardare le statistiche di L.A. e N.Y. dopo le telecamere e si vede il risultato vero? L'unico risultato reale si è ottenuto prima (delle telecamere) con la assunzione massiccia di nuovo personale di polizia per pattugliare le strade!Sveglia! sei grande non è più ora di miti e favole!
  • Anonimo scrive:
    Re: Saremo finalmente più al sicuro, sic
    - Scritto da: Anonimo
    dimentichi rendere pubbliche tutte le
    transazioni economiche potresti evadere,
    corrompere ecc...
    considerare evasore chiunque porta i soldi
    in paesi con segreto bancario,o in paradisi
    offshore...
    non potendo valutare l'entita dell'evasione
    espropriamo tutto
    che ne dite?eh no! quelli non sono mica reati! ma dico io uno avrà ben il diritto di godersi in santa pace i soldi che ha sottratto alla comunità... pardon onestamente guadagnato!
  • Anonimo scrive:
    Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPR
    - Scritto da: Anonimo
    Innanzi tutto, le varie battutine sulla
    Borghesia non mi si addicono, visto che io
    abito in un Appartamento, il discorso del
    giardino era solo un esempio.
    Come seconda cosa, se uno e` un Militante di
    un partito che puo` avere chissa` quali
    strambe idee per la mente (Es. Omicidio
    Marco Biagi) ritengo che sia una cosa buona
    e giusta che si tengano sott'occhio queste
    persone.
    Come conclusione, se vogliono vedere usi e
    costumi della gente, basta che mettano un
    loro funzionario sul maciapiede che segni su
    un blocchetto cio` che vede, oppure che lo
    racconti a chi di dovere; Telecamera o no,
    siamo sempre controllati, quindi, tanto vale
    che ci siano e tengano d'occhio gli elementi
    sospetti.Si evviva speriamo che il povero Biagi sia morto tranquillo (tanto la telecamera lo proteggeva!).Vergognati! sai solo speculare sui morti!
  • Anonimo scrive:
    Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPR
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Ciao a Tutti,

    io quando mi muovo per la strada e vedo le

    varie Telecamere piazzate qui e la mi
    sento

    piu` sicuro

    io no.
    perchè non è che la telecamera scende giù e
    ti fa la mossa di jujitzu al criminale eh
    ... altro che deterrente.
    Ogni buon ladro sa come non farsi beccare
    dalla telecamera.
    Cappello, parrucca, maschera ... che vuoi
    che sia.

    semplicemente vede e registra i cazzi tuoi,
    anche se magari nessuno sta guardando e
    controllando la sicurezza.
    che poi li cancellino davvero, i dati, è
    tutto da dimostrare.
    e dimostrare OGNI VOLTA, non *una* volta.

    se a te fa piacere essere controllato, ti
    metti un cappello in testa che riprenda SOLO
    TE e non me, che non voglio essere
    controllato.



    quando io cammino per strada e parlo con un
    mio amico, può capitare che qualcuno origli
    ... ebbene non facciamo altro che spostarci
    più in la.
    con l'aumento dei controlli elettronici e
    dell'uso massiccio della tecnologia, questo
    comportamento normale, umanissimo, non sarà
    più possibile.

    e quindi io sono CONTRO il controllo di
    questo tipo, che tra l'altro non risolve
    nulla.

    Risolve risolve... soldi alle ditte "specializzate" in "sicurezza" mazzette voti in più alle elezioni (dai boccaloni di turno)..Pensaci bene ! risolve eccome!
  • Anonimo scrive:
    Re: 7000 anime, 10 telecamere, 510K euro
    - Scritto da: ldsandon
    Abito in un piccolo centro a sud di Como,
    Fino Mornasco 7000 abitanti circa: il comune
    ha deciso di spendere 510.000 euro (sì, un
    miliardo delle vecchie lire, contributi
    della regione per la "sicurezza") per
    installare una decina di telecamere di
    controllo collegate via radio con una
    centrale operativa, posizionate in punti
    "strategici" (la piazza della chiesa, la
    stazione, il parco ecc.) per tenere sotto
    controllo la "criminalità", che non è che
    sia così temibile...! Il paese ha una
    caserma dei carabinieri, che ovviamente non
    pattugliano mai, e una mezza dozzina di
    vigili - ops, polizia municipale o locale,
    non l'ho ancora capito - che si fanno vedere
    solo all'uscita della scuola. Secondo me la
    sicurezza verrebbe incrementata da qualcuno
    in divisa che gira per il paese, anziché da
    costose telecamere che non prevengono nulla
    e se va bene permettono di identificare il
    criminale dopo che il crimine è stato
    commesso, ma non di prevenirlo. Sempre
    ammesso che qualcuno si degni di controllare
    gli schermi... senza contare che larga parte
    dell'abitato rimarrà senza controllo.
    Ennesima lezione su come dilapidare i soldi
    dei contribuenti. Metterò in piedi
    un'azienda per installare telecamere, almeno
    qualcosa mi ritornerà - previa mazzetta,
    probabilmente.ecco appunto "previa mazzetta" quello è la chiave di volta di questa "sicurezza" :-D
  • Anonimo scrive:
    Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPR
    - Scritto da: Anonimo

    Di sicuro, se uno ha qualcosa da
    nascondere,

    e` molto intimorito da quell'occhio

    Elettronico che registra tutto e quindi

    evitera` di fare cavolate, mentre io, che

    sono un onesto cittadino, posso continuare

    la mia vita come se niente fosse e aspetto

    e se sono in giro con l'amante ?
    non sono più onesto ?ahah un libertino! oltre che comunista .... vergogna! stasera 10 pater e 10 meaculpa! :-Dprpongo il carcere e il 41 bis per i "fedifraghi e i libertini"
  • Anonimo scrive:
    Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPR
    - Scritto da: Anonimo
    Ciao a Tutti,
    io quando mi muovo per la strada e vedo le
    varie Telecamere piazzate qui e la mi sento
    piu` sicuro, certamente non e` la mia
    Privacy a risentirne, per l'appunto, quando
    sono in un luogo pubblico, se faccio
    qualcosa, tutti mi possono vedere, quindi,
    anche se oltre a quelle centinaia di persone
    che mi possono vedere c'e` anche una
    Telecamera, non mi cambia assolutamente
    niente, anzi, continua in totale
    disinvoltura, perche` ripeto, tanto ci sono
    un sacco di persone che incontro a piedi e
    mi vedono, non e` che una telecamera mi
    faccia qualcosa, sono in un luogo Pubblico e
    come tale, non posso pretendere di starmene
    da solo, c'e` anche l'altra gente.
    L'unico effetto che mi fa la Telecamera e`
    che mi fa sentire piu` sicuro, so che
    almeno, se un malintenzionato mi aggredisse,
    potrebbe essere facilmente identificato, e
    ritengo che questo sia un buon deterrente
    per la microcriminalita`.
    Di sicuro, se uno ha qualcosa da nascondere,
    e` molto intimorito da quell'occhio
    Elettronico che registra tutto e quindi
    evitera` di fare cavolate, mentre io, che
    sono un onesto cittadino, posso continuare
    la mia vita come se niente fosse e aspetto
    che le Telecamere vengano installate anche
    nel resto della citta`, per potermi muovere
    anche nei vicoli piu` oscuri, ma comunque
    pubblici, dove tutti potrebbero vedermi, ma
    anche se non c'e` nessuno, posso sempre
    contare su di una Telecamera che registra
    l'eventuale misfatto.
    ArrivederciOttimo! speriamo che il povero Biagi sia morto tranquillo con la telecamera che lo "proteggeva"....Ti rendi conto di quello che dici? ci credi davvero? che pena!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ustica
    - Scritto da: Anonimo
    Pensa che bello: ora se un aereo da guerra
    ti spara un missile mentre sei in volo sopra
    ustica, la compagnia area regala alla tua
    famiglia il filmato del tuo omicidio.

    Oppure se il tuo treno italicus salta per
    aria, i servizi segreti
    lasciano una copia del filmato
    dell'esplosione nella posta
    di tua madre.


    I terroristi? ancora c'e' da ridere per le
    persone fermate perche' volevano mettere
    cianuro nella rete idrica vicino
    all'ambascita americana: ops, quasi un mese
    per scoprire
    che non era cianuro ; oppure per quelli con
    l'esplosivo al plastico: ops scarcerati
    tutti, anche li' c'e' stato un errore



    Sarebbe servito a molto avere delle
    telecamere ai cittadini
    ITALIANI in viaggio sull'aereo di Ustica?
    Gentili passeggeri
    il pilota e' spiacente di informarvi che
    siamo nel mezzo di un conflitto aereo sopra
    lo stato Italiano: e' un'azione non
    autorizzata e fatta da una manica di
    ritardati mentali, ma non preoccupatevi dopo
    la nostra morte, la nostra ambasciata
    fara' finta di niente.




    E' inutile che stiamo a parlare di cazzate
    che potrebbero in
    qualche modo essere utili alla nostra
    sicurezza quando il
    NOSTRO reale problema non verra' mai risolto
    da una telecamera del cazzo.
    Questo finche' c'e' un pirla di che vola
    basso e tagliano i cavi della funivia, solo
    perche' non sa' che li' c'e' una funivia da
    20 anni : buffetto sulla spalla e spedito a
    casa.

    Al giudice Falcone hanno ridotto la scorta
    prima degli attentati
    E c'e' persino chi , avvocato e
    parlamentare, si preoccupa
    dei poveri mafiosi sottoposti al 41 bis : lo
    dica in faccia alla
    moglie di Borsellino e di Falcone.



    Gli ultimi resoconti sul terrorismo made in
    Iraq, ora guarda
    caso viene fuori che erano campati per aria,
    pieni cazzate
    radunate da minorati mentali che pur avendo
    budget di milioni
    di euro, non sanno controllare cosa' fa un
    cazzaro nigeriano:
    quindi o SONO IMBECILLI E RITARDATI O
    MENTONO: COSA VI FA' PIU' PAURA?




    L'unico strumento di sicurezza utile e'
    introdurre la pena di morte per ogni
    politico che mente sulla sicurezza della
    nostra nazione : poi vediamo se gli va'
    ancora di prenderci per il culo.vorrai scherzare! depenalizzare e subito! (come il falso in bilancio) non vorrai mica che le solite toghe rosse (terroristi finanziati da bin laden) possano approfittare?Anzi da adesso in poi le leggi approvate nel parlamento italiano (solo quelle della attuale maggioranza) avranno valore per l'europa intera (così ci togliamo dalle scatole la faccenda del "canale 5" spagnolo e gestita da un governo di "sinistra" finanziato e sobillato da bertinotti fassino e cossutta).
  • Anonimo scrive:
    Re: come no...
    - Scritto da: Anonimo
    tu sai quanti attentati sono stati sventati,
    senza che ne venisse reso conto alla stampa?ma non farmi rideretu sai quanti chili di ANTRACE si sono "PERSI" senza che ne venisse reso conto alla stampaoh toh' guarda, ma cosa ci volevano fare con l'altrace e conle altre armi batteriologiche che producono? Venderle o usarle in proprio? uhm..... ma suppongo che le vittime non sarebbero dovute essere dei cittadini occidentali, quindi va' tutto bene vero?e sai quanti attentati sventati in italia sono poi risultate cazzate pubblicitarie? 1, 5 oppure tutti salvo 2?sai in quanti processi per attentati terroristici hanno testimoniato persone facenti parte della CIA o pensinati CIA?
  • Anonimo scrive:
    Re: 7000 anime, 10 telecamere, 510K euro...
    beh pero' chi ha venduto le telecamere c'ha fatto i soldi sopra.quindi e' palese che la sicurezza non ne possa trovare giovamento ma l'economia personale di almeno un paio di persone si'.
  • Anonimo scrive:
    Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPR
    - Scritto da: Anonimo
    Come conclusione, se vogliono vedere usi e
    costumi della gente, basta che mettano un
    loro funzionario sul maciapiede che segni su
    un blocchetto cio` che vede, oppure che lo
    racconti a chi di dovere; Telecamera o no,
    siamo sempre controllati, quindi, tanto vale
    che ci siano e tengano d'occhio gli elementi
    sospetti.guarda che per loro siamo tutti sospetti, finche non viene dimostrata la nostra innocenza, o finche non spunta che siamoamici di amici di qualcunole telecamere servono a ridurre il TCO dello spionaggio. una persona all'improvviso puo' controllare 20 e piu' posti in contemporaneacomunque queste cose raccontale ai carabinieri che non hanno potuto controllare gente sospettata di spaccio di drogache entrava al ministero, oppure dillo a Previti che a quantodice lui era spiato dalla mattina alla sera, spece quando andava al bar, oppure a Berlusconi che e' perseguitato dalla magistratura che lo spia anche quando deve fare i bisognini, vedrai che allora il punto di vista sull'essere spiati cambia.
  • Anonimo scrive:
    Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPR
    Innanzi tutto, le varie battutine sulla Borghesia non mi si addicono, visto che io abito in un Appartamento, il discorso del giardino era solo un esempio.Come seconda cosa, se uno e` un Militante di un partito che puo` avere chissa` quali strambe idee per la mente (Es. Omicidio Marco Biagi) ritengo che sia una cosa buona e giusta che si tengano sott'occhio queste persone.Come conclusione, se vogliono vedere usi e costumi della gente, basta che mettano un loro funzionario sul maciapiede che segni su un blocchetto cio` che vede, oppure che lo racconti a chi di dovere; Telecamera o no, siamo sempre controllati, quindi, tanto vale che ci siano e tengano d'occhio gli elementi sospetti.
  • Anonimo scrive:
    Ustica
    Pensa che bello: ora se un aereo da guerra ti spara un missile mentre sei in volo sopra ustica, la compagnia area regala alla tua famiglia il filmato del tuo omicidio.Oppure se il tuo treno italicus salta per aria, i servizi segretilasciano una copia del filmato dell'esplosione nella postadi tua madre.I terroristi? ancora c'e' da ridere per le persone fermate perche' volevano mettere cianuro nella rete idrica vicinoall'ambascita americana: ops, quasi un mese per scoprireche non era cianuro ; oppure per quelli con l'esplosivo al plastico: ops scarcerati tutti, anche li' c'e' stato un erroreSarebbe servito a molto avere delle telecamere ai cittadiniITALIANI in viaggio sull'aereo di Ustica? Gentili passeggeriil pilota e' spiacente di informarvi che siamo nel mezzo di un conflitto aereo sopra lo stato Italiano: e' un'azione non autorizzata e fatta da una manica di ritardati mentali, ma non preoccupatevi dopo la nostra morte, la nostra ambasciatafara' finta di niente.E' inutile che stiamo a parlare di cazzate che potrebbero inqualche modo essere utili alla nostra sicurezza quando ilNOSTRO reale problema non verra' mai risolto da una telecamera del cazzo.Questo finche' c'e' un pirla di che vola basso e tagliano i cavi della funivia, solo perche' non sa' che li' c'e' una funivia da 20 anni : buffetto sulla spalla e spedito a casa.Al giudice Falcone hanno ridotto la scorta prima degli attentatiE c'e' persino chi , avvocato e parlamentare, si preoccupadei poveri mafiosi sottoposti al 41 bis : lo dica in faccia alla moglie di Borsellino e di Falcone.Gli ultimi resoconti sul terrorismo made in Iraq, ora guardacaso viene fuori che erano campati per aria, pieni cazzateradunate da minorati mentali che pur avendo budget di milionidi euro, non sanno controllare cosa' fa un cazzaro nigeriano:quindi o SONO IMBECILLI E RITARDATI O MENTONO: COSA VI FA' PIU' PAURA?L'unico strumento di sicurezza utile e' introdurre la pena di morte per ogni politico che mente sulla sicurezza della nostra nazione : poi vediamo se gli va' ancora di prenderci per il culo.
  • Anonimo scrive:
    Re: bah...
    - Scritto da: Anonimo
    A me viene da pensare a qualsiasi negozio
    d'abbigliamento, in cui vi sono telecamere
    sparse ovunque. Li' a nessuno la cosa sembra
    dare problemi. E daltronde sono entrambi (il
    negozio e l'aereo) proprieta' private...
    Quindi se nessuno si sente osservato in un
    negozio di abbigliamento, perche' dovrebbe
    all'interno di un aereo?
    Si puo' comunque obiettare che la cosa sia
    un ennesimo segnale verso una sempre piu'
    stretta osservazione della vita privata, che
    apre scenari alla "1984"... BRRRRRRRR! :D
    slack\b0yE chi dice che non disturba? Comunque in un locale privato si fa quel che si vuole. Se tu vuoi installarti le telecamere in casa tua sono affari tuoi. Se vuoi farlo nel tuo negozio pure.Il problema è quando è lo stato che comincia a farlo.Il negozio A, se ha registrato cosa hai fatto da lui, non potrà mai avere l'informazione su cosa hai fatto nel negozio B. Quindi rimangono informazioni staccate, e lo stato può garantire tramite leggi che queste informazioni restino non correlate (poi che lo facciano è un'altra questione).Le telecamere piazzate dallo stato invece hanno come scopo la sorveglianza globale, il mettere in relazione queste informazioni per sapere cosa fa la gente e quando, altrimenti non servono a nulla (si, a dare un falso senso di sicurezza ai cittadini).Questo è inaccettabile in uno stato democratico, altrimenti perchè non installare direttamente un microchip sottocutaneo a tutti i cittadini e tenerci sotto controllo satellitare? In fondo sarebbe ancora meglio, non ci sarebbero problemi di identificare le persone perchè il tag è unico. Inoltre i carabinieri e la polizia saprebbero immediatamente chi era presente sul luogo di un crimine (basta guadare i log del satellite).Fantascienza? forse oggi, ma non credo che lo rimarrà a lungo.
  • Anonimo scrive:
    Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPR

    quindi tu onesto cittadino se ti chiedo
    conto centesimo per centesimo come li
    guadagni e li spendi.. se ti VIETO
    l'esportazione di denaro in paesi che
    garantiscono il segreto bancario o paradisi
    fiscali..tu sei d'accordo..d'altronde se
    guadagni onestamente e non evadi il fisco...
    cosa ti serve il segreto
    bancario...ovviamente sarai d'accordo nel
    abbassare il limite monetario della
    transazione della segnalazione antimafia o
    di vietare a chiunque di fare
    piu versamenti(se ognuno e' inferiore a
    venti milioni) nello stesso anche se in
    istituti differenti?ahahahhah no dai non gli toccare la granaaltrimenti vedi dove te le spedisce le telecamere:-D
  • Anonimo scrive:
    Re: Saremo finalmente più al sicuro, sic



    diffusione di gas soporifero
    all'interno

    del


    vano passeggeri



    LOLLISSIMO

    è un idea, un passeggiero addormentato è un
    passeggero sicuro, vi ricordate il quinto
    elemento?ROTFLsei una macchietta, la prima vittima per allergiaal gas o quant'altro e vediamo cosa succedealla compagnia aereatorna a dormire che la vita non e' un film, genio
  • Fulmy(nato) scrive:
    Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPR
    - Scritto da: Anonimo
    A differenza pero`, io sono un onesto
    cittadino, me ne vado a passeggio per la
    citta`, vedo le altre persone e loro vedono
    me, se poi c'e` una telecamera che al
    massimo e` controllata da una persona, che
    me ne puo` fregare?
    Persona piu`, persone meno che mi vede, non
    mi cambia nulla, io non ho assolutamente
    nulla da nascondere.
    ...Se io passegio per la piazza mi vedrano un centinaio di sconosciuti per i quali sono un altrettanto sconosciuto passante.Nessuno farà caso a me a meno che qualcosa nel mio abbigliamento o in quello che faccio attiri particolarmente l'attenzione.In ogni caso, girato l'angolo, per la maggior parte di loro sparirò dalla loro vista e vita, resterò un anonimo passante che per qualche minuto ha occupato il loro campo visivo.Una telecamera invece è collegata ad un centro di elaborazione assieme ad altre decine di telecamere uguali nelle vie accanto, questa registrerà tutti i miei movimenti ovunque giri, e se qualcosa o qualcuno volesse tenermi d'occhio, magari solo perché ho la barba lunga o porto un giubbotto di pelle nera, lo può fare benissimo registrando decine di informazioni che mi rigurdano.Poi magari queste informazioni possono essere messe in relazione ad altre, cosa che i centinaia di anonimi passanti non possono fare, ad esempio se entrassi in un negozio potrebbe venire controllata la mia carta di credito e vedere se e quanto o speso, e magari anche cosa ho comperato.Sarà forse uno scenario da film di fantascienza, ma mi pare che ultimamente si facciano troppi passi in questa direzione per non preoccuparsene.
  • Dellibeppe scrive:
    Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPR
    CiaoLa storia delle telecamere in nome della sicurezza è una buffonata, pensi che se ci fossero state il famoso 11 setembre si sarebbe evitata quella tragedia, non credo proprio.Personalmente se cammino in piazza non mi crea problemi se una persona mi vede, anche perchè 5 secondi dopo si è dimenticata di me, ma il sapere che c'è una telecamere che mi riprende, che se mi metto le dita nel naso lo riprende e lo REGISTRA, non mi fa comportare in maniera spontanea, sarà di certo una cosa psicologia quanto vuoi, ma è una verità.Oltretutto le telecamere generano due problemi, uno di informazione e uno tecnico.1) Il problema dell'informazione è che quelle telecamere registrono una quantità massicia di dati, il giornale che compro, il mio gusto preferito del gelato, che vestiti prediligo, ecc, ora sembrano informazioni innocenti, ma PERCHE' devo regalere queste informazioni, perchè, non è necessario, è una cosa che possono vedere tutti, ma non è necessario che queste inforamzioni vengano registrate.Queste informazioni a livello commerciale valgono ORO, e credi veramente che vengano buttate via, uh, inoltre credi che un malintanzionato si faccia intimorire da una telecamera, non credo proprio.2) Le telecamere costano e costano tanto, la manutenzione non è da poco, inoltre nei luoghi meno affollati le telecamere sono comprate a risparmio e la qualità dell'immagine è allegorica, mentre nei luoghi più critici, sono talmente potenti, da leggere che ora segna un orologio da polso.Perchè una telecamere deve registrare se e quante volte mi soffio il naso, sono cavoli miei se di notte esco di casa indipendentemente per andare a comprare i medicinali per mia moglie o per andare a trovare l'amante (P.S. non sono spostato :) ) e se questa mia moglie avesse un amico che lavora a quelle telecamere e gli passa il video, oppure con quella prova evidente in mano mi ricatta?, esempio stupido, ma è significativo per dare l'idea a quali abusi può portare.Se dici che le telecamere servono così tanto per la sicurezza, allora devi fartene piazzare una anche in giardino, soggiorno, cucina, camera da letto, bagno, ecc.Ciao_______________________________________________Per chi non sa usare (e non vuole imparare), tutto fa schifo...
  • Anonimo scrive:
    Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPR
    - Scritto da: Anonimo
    Scusatemi, ma quando sono in un Luogo
    Pubblico come posso pretendere di avere
    Privacy?perche no? il luogo pubblico mi da un anonimato enorme...
    Ad esempio se sono in una Piazza, non posso
    pretendere di mettermi a Drogarmi senza che
    nessuno lo noti, di fatto, ci saranno poiu`
    di un centinaio di persone che mi vedono,
    poi di fatto magari se ne fregano, se inveceesatto...
    c'e` una Telecamera, posso essere
    identificato e beccato, come e` giusto che
    sia.perche?... ah le telecamere per beccare uno che si fa una canna?..interessante e per l'evasore?
    A differenza pero`, io sono un onesto
    cittadino, me ne vado a passeggio per la
    citta`, vedo le altre persone e loro vedono
    me, se poi c'e` una telecamera che al
    massimo e` controllata da una persona, che
    me ne puo` fregare?quindi tu onesto cittadino se ti chiedo conto centesimo per centesimo come li guadagni e li spendi.. se ti VIETO l'esportazione di denaro in paesi che garantiscono il segreto bancario o paradisi fiscali..tu sei d'accordo..d'altronde se guadagni onestamente e non evadi il fisco...cosa ti serve il segreto bancario...ovviamente sarai d'accordo nel abbassare il limite monetario della transazione della segnalazione antimafia o di vietare a chiunque di farepiu versamenti(se ognuno e' inferiore a venti milioni) nello stesso anche se in istituti differenti?
    Persona piu`, persone meno che mi vede, non
    mi cambia nulla, io non ho assolutamente
    nulla da nascondere.se mi vede nulla ma se mi registra mi girano un po...chi mi dice...(facciamo un po di paranoia) che le telecamere non vengano piazzate vicino a sedi di partiti e sindacati..per identificarne i militanti?e schedarli?
    Oltretutto, le Telecamere generalmente
    registrano soltato, poi, se dovesse avvenire
    un cromine, si prendono i nastri e li si
    guarda.
    Ripeto, fino a che le Telecamere sono in un
    luogo pubblico, non mi interessano
    minimamente, se pretendono di mettermele
    anche solo sul giardino di casa, allora li`
    si mi incavolo.perche se tu violentassi tua figlia...? chi la salvaguarda? nono van messe anche li.. scusa...ah no la borghesia non ama la polizia in casa propria ma solo per strada e nelle case dei proletari
    Comunque, sarei lieto che le telecamere
    venissero installate ovunque nelle citta`,
    anche nei vicoli piu` nascosti, purche` non
    siano Proprieta` Private, praticamente comemolti crimini avvengono in proprieta private
    fanno nelle grandi citta` Americane da
    qualche anno.gia ...bell'esempio..gli USA.. conosci l'operazione COINTELPRO?......OpenCurcio*** Morti di Reggio Emilia, uscite dalla fossa, fuori a cantar con noi Bandiera rossa, ***
  • Anonimo scrive:
    Re: Saremo finalmente più al sicuro, sic
    dimentichi rendere pubbliche tutte le transazioni economiche potresti evadere, corrompere ecc...considerare evasore chiunque porta i soldi in paesi con segreto bancario,o in paradisi offshore...non potendo valutare l'entita dell'evasione espropriamo tuttoche ne dite?
  • Anonimo scrive:
    Re: Dobbiamo cedere un po' di liberta' ...
    - Scritto da: Anonimo
    ... per ora, ma non troppo a lungo!

    Sembra uno scherzo ma e' questo il piu'
    grave danno che ci hanno inflitto i
    terroristi islamici, ci hanno tolto parte
    delle nostre liberta', esattamente il loro
    obiettivo!
    solo il loro? non voglio passare per dietrologo....ma in una fase dove paesi del 3 mondo reclamano indipendenza(Brasile,Sudafrica,Zambia,Venezuela)non avvantaggia anche i paesi ricchi qualche scusa per bombardare i piu scomodi anche se PALESEMENTE slegati da alquaeda (IRAQ,IRAN non ancora ma..), quale miglior scusa del terrorismo e del narcotraffico per reprimere la giusta rivolta popolare contro un governo corrotto asservito agli usa(colombia) o per foraggiare il golpe in un paese che vuole costruire un alternaativa all'asservimento(venezuela)
    Percio', passato lo shock, anche ci
    volessero alcuni anni, si dovra' recuperare
    sangue freddo e razionalita' e non erodere
    il nostro sistema di liberta' civili che i
    terroristi tanto odiano! Ok vanno sconfittinon solo i terroristi?
    sul piano militare ma anche sul piano dei??? mai sconfitto militarmente il terrorismosi sconfigge erodendone la base popolare... e gli argomentii diritti ai lavoratori contro le BR ...l'autonomia contro l'IRA....
    principi fondanti della nostra civilta',
    principi razionali che non temono nessun
    libro sacro.il profitto?il capitale?
  • Anonimo scrive:
    bah...
    A me viene da pensare a qualsiasi negozio d'abbigliamento, in cui vi sono telecamere sparse ovunque. Li' a nessuno la cosa sembra dare problemi. E daltronde sono entrambi (il negozio e l'aereo) proprieta' private... Quindi se nessuno si sente osservato in un negozio di abbigliamento, perche' dovrebbe all'interno di un aereo?Si puo' comunque obiettare che la cosa sia un ennesimo segnale verso una sempre piu' stretta osservazione della vita privata, che apre scenari alla "1984"... BRRRRRRRR! :Dslack\b0y
  • Anonimo scrive:
    Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPR
    - Scritto da: Anonimo
    Scusatemi, ma quando sono in un Luogo
    Pubblico come posso pretendere di avere
    Privacy?No?Dici?posso parlare ad un orecchio ad un mio amico senza che le telecamere mi inquadrino il labiale?o devo per forza far registrare i cazzi miei?
    Ad esempio se sono in una Piazza, non posso
    pretendere di mettermi a Drogarmi senza che
    nessuno lo noti, di fatto, ci saranno poiu`
    di un centinaio di persone che mi vedono,
    poi di fatto magari se ne fregano, se invece
    c'e` una Telecamera, posso essere
    identificato e beccato, come e` giusto che
    sia.No, ci sono + se di quelli che pensi... SE le telecamere funzionano, SE registrano e SE lo identificano
    se poi c'e` una telecamera che al
    massimo e` controllata da una persona, che
    me ne puo` fregare?A me frega, non mi va di essere spiato colla scusa di una sicurezza passiva assolutamente inutile, di essere schiavo di una psicosi tale da non permettermi di muovermi se non sotto l'occhio attento di un dispositivo elettronico.
    Oltretutto, le Telecamere generalmente
    registrano soltato, poi, se dovesse avvenire
    un cromine, si prendono i nastri e li si
    guarda.Ingenuo.E tutti i dati commerciali basati sul comportamento delle persone vanno persi così? Se serve si guardano? si cancellano??Questo patrimonio che ha indotto a costruire database enormi per offrire all'individuo il massimo delle sue possibili esigenze in tempo reale, andrebbe perso così??Per tua conoscenza si sta studiando un meccanismo tale che la pubblicità arrivi a casa tua esattamente su misura per te, via internet.Il tuo traffico web viene attualmente tracciato mediante cookies e links e sniffers e sonde, i tuoi gusti archiviati, analizzati e usati da analisi di mercato, sociali e informaticheSe poi ci aggiungi che attualmente ci sono tecnologie che permettono di di identificare una persona facendo una verifica sulla sua morfologia facciale a partire da 18 punti,capisci che sei assolutamente schedato in ogni tuo singolo movimento, desiderio, espressione e grattatina di palle.
    Comunque, sarei lieto che le telecamere
    venissero installate ovunque nelle citta`,
    anche nei vicoli piu` nascosti, purche` non
    siano Proprieta` Private, praticamente come
    fanno nelle grandi citta` Americane da
    qualche anno.Sarei lieto che ti legassi una telecamera addosso in perenne contato colla Polizia, almeno potrei farti causa quando mi inquadri.Buona nevrosi
  • Anonimo scrive:
    Re: Dobbiamo cedere un po' di liberta' ...
    - Scritto da: Anonimo


    Ok vanno sconfitti

    sul piano militare ma anche sul piano dei

    principi fondanti della nostra civilta',

    principi razionali che non temono nessun

    libro sacro.

    Il terrorismo non si sconfigge sul piano
    militareCUT
    Il terrorismo si combatte con
    l'intelligence (sia nel senso di servizi
    segreti che nel senso di intelligenza), la
    polizia,CUTInteressante tesi. Intelligence = servizi segreti.servizi segreti = poteri occulti e fuori controlloTerrorismo. cui prodest?
  • Anonimo scrive:
    Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPR
    Scusatemi, ma quando sono in un Luogo Pubblico come posso pretendere di avere Privacy?Ad esempio se sono in una Piazza, non posso pretendere di mettermi a Drogarmi senza che nessuno lo noti, di fatto, ci saranno poiu` di un centinaio di persone che mi vedono, poi di fatto magari se ne fregano, se invece c'e` una Telecamera, posso essere identificato e beccato, come e` giusto che sia.A differenza pero`, io sono un onesto cittadino, me ne vado a passeggio per la citta`, vedo le altre persone e loro vedono me, se poi c'e` una telecamera che al massimo e` controllata da una persona, che me ne puo` fregare?Persona piu`, persone meno che mi vede, non mi cambia nulla, io non ho assolutamente nulla da nascondere.Oltretutto, le Telecamere generalmente registrano soltato, poi, se dovesse avvenire un cromine, si prendono i nastri e li si guarda.Ripeto, fino a che le Telecamere sono in un luogo pubblico, non mi interessano minimamente, se pretendono di mettermele anche solo sul giardino di casa, allora li` si mi incavolo.Per quanto riguarda il "Grande Fratello" sappi che lo ho boicottato da quando e` nato, in quanto, la trovo una trasmissione totalmente inutile e falsa, perche` chie ` dentro la casa, sa sempre di essere ripreso e fa una recita continua.Comunque, sarei lieto che le telecamere venissero installate ovunque nelle citta`, anche nei vicoli piu` nascosti, purche` non siano Proprieta` Private, praticamente come fanno nelle grandi citta` Americane da qualche anno.
  • Anonimo scrive:
    Re: hihihihihi
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Li riconosci dal rossore del volto e da
    una

    camminata vagamente legnosa.



    io farei gli tie



    sputacchio sulle telecammere



    sesso pubblico



    ;)

    Ma si, infatti... chissenefrega! :)

    Inoltre piu' aumenteranno le telecamere,
    piu' non ci sara' tempo di guardare tutti i
    filmati... e verranno guardati solo in caso
    di crimini... oppure guardati continuamente
    da un sistema di visione artificiale... e
    cmq di certo non arrossisco ne' cammino
    legnoso perche' so che c'e' una
    telecamera...Si ma vuoi mettere la mancanza di spontaneita'!
    Inoltre fra parentesi, non vedo cosa uno
    possa fare di cosi' sconveniente su un aereo
    o in un posto pubblico, da non voler essere
    ripreso :)

    letoSi vede che non sei mai stato chesso' sul metro' superaffollato di Roma all'ora di punta!Io lo prendo piu' o meno tutti i giorni e ti assicuro che ne vedo "di cotte e di crude".a buon intenditor..........
  • Anonimo scrive:
    Re: Fatemi capire una cosa...
    - Scritto da: ryoga
    no..ma se prova ad entrare nella cabina di
    pilotaggio, il 3° uomo sarebbe pronto a
    ricevere il terrorista o i terroristiOttimo, una bella sparatoria in pieno volo. Ma lo sai quali sono gli effetti di uno sparo all'interno della carlinga di un aereo? Senza contare se il proiettile fora la carlinga (diciamo a 10'000 metri?).
  • Anonimo scrive:
    Re: Saremo finalmente più al sicuro, sic
    - Scritto da: ryoga
    - Il terzo uomo, nella cabina di comando, se
    nota movimenti sospetti (uomini alzati nel
    vano passeggeri con armi in mano - o bombe-
    ), seee al massimo con un taglierino....
    Che dici....cosi puoi esser piu' sicuro, o
    la tua privacy e' talmente importante da
    dover rendere tutti meno sicuri? (In tal
    caso chiuditi in casa, sbarra porte e
    finestre e non farti vedere in giro ) io vorrei invece delle telecamere sulle automobili.in questo modo quando uno commette un infrazione ti viene stampata la multa sul momento. :) e se la fai grossa il controllore ti spegne la macchina. e chiama gli sbirri.Negli autogrill...dove si vendono alcolici agli automobilisti.Nei tabaccai dove si vendono sigarette ai minorenni.A casa tua dove potresti picchiare tua moglie.
    Amichevolmente
    Ryociao paolo
  • Anonimo scrive:
    Re: Dobbiamo cedere un po' di liberta' ...

    Ok vanno sconfitti
    sul piano militare ma anche sul piano dei
    principi fondanti della nostra civilta',
    principi razionali che non temono nessun
    libro sacro.Il terrorismo non si sconfigge sul piano militare. chi vuol farci credere questo e' un mentitore in cattiva fede.Che cosa puo' fare una portaerei o una divisiona corazzata contro dieci persone vestite da civili che si nascondono tra i civili? Il terrorismo si combatte con l'intelligence (sia nel senso di servizi segreti che nel senso di intelligenza), la polizia, lavorando per eliminare i motivi che alimentano il reclutamento e soprattutto dimostrando che i terroristi non otterranno mai il loro scopo facendoci rinunciare alla nostra liberta'.E' cosi' che il terrorismo e' stato sconfitto in tutta Europa.
  • Anonimo scrive:
    Re: come no...
    - Scritto da: Anonimo
    tu sai quanti attentati sono stati sventati,
    senza che ne venisse reso conto alla stampa?Senz'altro, se ne avessero sventati, avrebbero dato il massimo rislato alla notizia, figurati....
  • Anonimo scrive:
    Re: Saremo finalmente più al sicuro, sic
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    diffusione di gas soporifero
    all'interno

    del


    vano passeggeri



    LOLLISSIMO

    è un idea, un passeggiero addormentato è un
    passeggero sicuro, vi ricordate il quinto
    elemento?Gia'! e forse forse anche piu' economico, perche', in fondo, non mangia, non beve e quindi risparmio sul catering!Bella idea, magari lo dico allAlitalia!
  • Anonimo scrive:
    Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPR
    - Scritto da: Fulmy(nato)
    Di sicuro chi ha qualcosa da nascondere
    continuerà a nasconderla.
    Studierà le telecamere, dove sono, cosa
    inquadrano, i punti scoperti...
    Infatti, se non ricordo male, in un paio di casi in cui sono scoppiate "piccole bombe" vicino ad edifici, casualmente le telecamere erano guaste...
  • Anonimo scrive:
    Re: Saremo finalmente più al sicuro, sic
    - Scritto da: Anonimo
    diffusione di gas soporifero all'interno
    del
    vano passeggeri
    Il gas soporifero e' troppo lento...Io userei il gas nervino usato nel teatro a Mosca.Chi se ne frega se muoiono tutti i passeggeri, l'importante e' che non siano i terroristi a far danni...Enjoy your new security!
  • Anonimo scrive:
    Re: Fatemi capire una cosa...
    - Scritto da: ryoga
    Il 3° uomo nella cabina di pilotaggio, e'
    armato, e quindi, una eventuale telecamera,
    potrebbe informare il tipo, che deve
    prepararsi ad un'evenienza del genere.

    Poi e' logico che se il terrorista vuol
    farsi esplodere e non dirottare l'aereo, non
    c'e' nessuno che possa salvarli.i terroristi sono spesso più di uno, anche se il 3° ufficiale è armato che può fare?immette gas sopoforifero? sarebbe al limite la sola cosa.
    • ryoga scrive:
      Re: Fatemi capire una cosa...
      no..ma se prova ad entrare nella cabina di pilotaggio, il 3° uomo sarebbe pronto a ricevere il terrorista o i terroristi
    • Anonimo scrive:
      Re: Fatemi capire una cosa...
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: ryoga

      Il 3° uomo nella cabina di pilotaggio, e'

      armato, e quindi, una eventuale
      telecamera,

      potrebbe informare il tipo, che deve

      prepararsi ad un'evenienza del genere.



      Poi e' logico che se il terrorista vuol

      farsi esplodere e non dirottare l'aereo,
      non

      c'e' nessuno che possa salvarli.

      i terroristi sono spesso più di uno, anche
      se il 3° ufficiale è armato che può
      fare?immette gas sopoforifero? sarebbe al
      limite la sola cosa.Cosa che non impedirebbe all'aereo di esplodere. Immagina che il terrorista disinnechi una bomba a mano. Al momento in cui si addormenta la bomba esplode, bella soluzione.
  • Anonimo scrive:
    Re: Saremo finalmente più al sicuro, sic
    - Scritto da: Anonimo

    diffusione di gas soporifero all'interno
    del

    vano passeggeri

    LOLLISSIMO è un idea, un passeggiero addormentato è un passeggero sicuro, vi ricordate il quinto elemento?
  • ryoga scrive:
    Re: Fatemi capire una cosa...
    Il 3° uomo nella cabina di pilotaggio, e' armato, e quindi, una eventuale telecamera, potrebbe informare il tipo, che deve prepararsi ad un'evenienza del genere.Poi e' logico che se il terrorista vuol farsi esplodere e non dirottare l'aereo, non c'e' nessuno che possa salvarli.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fatemi capire una cosa...
      si, e magari controlla tutti durante il volo e poi spara ai cattivie se ti lanciano un missile addosso : gia' perche' qui in Italiae' capitato solo questo:il terzo uomo avvisa gli aerei americani che noi saremmo loro alleati ? oppure spara al missile?
  • Anonimo scrive:
    Fatemi capire una cosa...
    ...ma esattamente dove dovrebbe stare la protezione, in questa cosa delle telecamere?Se il problema è che un terrorista sale su un aereo, ciò significa che l'aereo in questione è destinato a essere dirottato/esplodere/fatto precipitare.E di preciso dove sta tutto questo vantaggio nel potere andare poi a ripescare (se tutto va bene) il filmino di un tizio che a quel punto è già ridotto ad hamburger da un pezzo?Personalmente non mi faccio tanti problemi di privacy, ma questa mi pare veramente una stupidaggine e basta.
  • Anonimo scrive:
    Re: Saremo finalmente più al sicuro, sic

    diffusione di gas soporifero all'interno del
    vano passeggeriLOLLISSIMO
  • Anonimo scrive:
    Dobbiamo cedere un po' di liberta' ...
    ... per ora, ma non troppo a lungo!Sembra uno scherzo ma e' questo il piu' grave danno che ci hanno inflitto i terroristi islamici, ci hanno tolto parte delle nostre liberta', esattamente il loro obiettivo!E questo e' particolarmente sentito dall'altra parte dell'oceano dove amici miei raccontano che si sentono presi da sentimenti contrastanti, da un lato la paura che spinge a chiedere controlli, dall'altra la tradizione di battaglie per la liberta' individuale: pensate che non esisteva neppure la carta di identita' e al massimo la patente per chi guidava.Percio', passato lo shock, anche ci volessero alcuni anni, si dovra' recuperare sangue freddo e razionalita' e non erodere il nostro sistema di liberta' civili che i terroristi tanto odiano! Ok vanno sconfitti sul piano militare ma anche sul piano dei principi fondanti della nostra civilta', principi razionali che non temono nessun libro sacro.
  • Anonimo scrive:
    Re: come no...
    - Scritto da: Anonimo
    tu sai quanti attentati sono stati sventati,
    senza che ne venisse reso conto alla stampa?Dai diccelo tu che ne sai di più di tutti....quanti ne hanno sventati?UfK
  • Anonimo scrive:
    Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPRESO.
    - Scritto da: Anonimo
    tutto ciò che riguarda i cazzi miei è da
    nascondere. sono una persona discreta. se
    poi tu sei un tipo da "grande fratello",
    fatti tuoi.
    ricordiamo a tutti coloro che credono che "il grande fratello" sia un programma del cazzo in cui una serie di deficienti edonisti si fa riprendere mentre vive, che NON è questo.Il grande fratello è una "entità" presente in un libro di George Orwell, scritto nel 1948, dal titolo "1984" (edito in italia da Mondadori)leggetevelo un po', che vi fa solo bene.angosciante, ma tremendamente realistico: e ricordate: è stato scritto nel millenovecentoquarantotto
  • Anonimo scrive:
    [OT]Re: che cazzata
    semo... :-)sopra l'oceano.cmq è una pratica che uso fare ormai da anni. è molto eccitante!
  • ryoga scrive:
    Re: che cazzata
    :p dai che poi mandiamo tutto su internet :p(se dicevi sul serio.....dove trovi le telecamere in mezzo all'oceano? ) :)
  • Anonimo scrive:
    Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPRESO.
    tutto ciò che riguarda i cazzi miei è da nascondere. sono una persona discreta. se poi tu sei un tipo da "grande fratello", fatti tuoi.
  • Anonimo scrive:
    Re: come no...
    tu sai quanti attentati sono stati sventati, senza che ne venisse reso conto alla stampa?
  • Anonimo scrive:
    che cazzata
    così non posso più scopare nelle traversate oceaniche...che merde 'sti americani
  • Anonimo scrive:
    Saremo finalmente più al sicuro, sicuri
    Saremo finalmente più al sicuro, sicuri che le nostre libertà valgono meno della sicurezza, reale o indotta che sia.??????le nostre libertà valgono meno della sicurezza? MA SIAMO SCEMI? ditelo nel momento in cui il vostro aereo si sta per schiantare per un attentato:
    • ryoga scrive:
      Re: Saremo finalmente più al sicuro, sicuri
      quando finalmente capirai l'utilita' delle telecamere, secondo me, sarai troppo vecchio.Te in aereo, cosa vuoi fare? sesso con tua moglie sui sedili? E allora?Immagina cio' :- Installazione di sistemi di videosorveglianza all'interno del vano passeggeri- Installazione di apparechi per la diffusione di gas soporifero all'interno del vano passeggeri- Installazione di monitor nella cabina di comando- Il terzo uomo, nella cabina di comando, se nota movimenti sospetti (uomini alzati nel vano passeggeri con armi in mano - o bombe- ), lascia uscire il gas soporifero o in casi di utilizzo di maschera antigas, si arma di pistola e aspetta che i terroristi cercano di entrare nella cabina di comando .Che dici....cosi puoi esser piu' sicuro, o la tua privacy e' talmente importante da dover rendere tutti meno sicuri? (In tal caso chiuditi in casa, sbarra porte e finestre e non farti vedere in giro )AmichevolmenteRyo
    • Anonimo scrive:
      Re: Saremo finalmente più al sicuro, sic
      - Scritto da: Anonimo
      Saremo finalmente più al sicuro, sicuri che
      le nostre libertà valgono meno della
      sicurezza, reale o indotta che sia.


      ??????


      le nostre libertà valgono meno della
      sicurezza? MA SIAMO SCEMI? ditelo nel
      momento in cui il vostro aereo si sta per
      schiantare per un attentato:speriamo si schianti su casa tua pero'.
    • Anonimo scrive:
      Re: Saremo finalmente più al sicuro, sicuri
      era sarcasmo spero: visto che da piu' di 10 anni gli USA+canada+australia+i nostrifedeli soci inglesi, spiano tutti a piu' non posso.spero sia sarcasmo perche' questo non ha evitato che:1) le torri gemelle venissero buttate giu'2) un'ala del pentagono fosse ridotta a bricioline di pane3) un furto di qualche kilo di antrace passasse inosservatoper anni4) l'antrace venisse restituita via postama certo questo non e' colpa dei servizi segreti che lavoranosotto il diretto contatto del governo che tutto fa', tranneche preoccuparsi della sicurezza.(compreso le violazioni di diritti civili a cuba, oltre che del governo cubano, ora anche di quello americano)e compreso l'omicidio di persone su arei in viaggio pressoUstica i cui familiari vengono presi per il CULO dal governoitaliano e da quello americano da svariati anni.
  • Anonimo scrive:
    Re: prendiamola bene
    - Scritto da: Anonimo
    Bene, fare sesso sulle panchine del lungo
    lago a Bellagio sarà ancora più eccitante!
    Non solo i passanti che intuiscono e fingono
    di non vedere, ma pure le cams puntate
    contro... che goduria!!!"fingono di non vedere" ?ma che intendi per "fare sesso" ?eh!!!con le cam, tempo 10 minuti e ti arriva la ... buoncostume (sono certo che verrà riattivata tra un po')
  • Anonimo scrive:
    prendiamola bene
    Bene, fare sesso sulle panchine del lungo lago a Bellagio sarà ancora più eccitante! Non solo i passanti che intuiscono e fingono di non vedere, ma pure le cams puntate contro... che goduria!!!
  • Anonimo scrive:
    IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPRESO.
    Ciao a Tutti,io quando mi muovo per la strada e vedo le varie Telecamere piazzate qui e la mi sento piu` sicuro, certamente non e` la mia Privacy a risentirne, per l'appunto, quando sono in un luogo pubblico, se faccio qualcosa, tutti mi possono vedere, quindi, anche se oltre a quelle centinaia di persone che mi possono vedere c'e` anche una Telecamera, non mi cambia assolutamente niente, anzi, continua in totale disinvoltura, perche` ripeto, tanto ci sono un sacco di persone che incontro a piedi e mi vedono, non e` che una telecamera mi faccia qualcosa, sono in un luogo Pubblico e come tale, non posso pretendere di starmene da solo, c'e` anche l'altra gente.L'unico effetto che mi fa la Telecamera e` che mi fa sentire piu` sicuro, so che almeno, se un malintenzionato mi aggredisse, potrebbe essere facilmente identificato, e ritengo che questo sia un buon deterrente per la microcriminalita`.Di sicuro, se uno ha qualcosa da nascondere, e` molto intimorito da quell'occhio Elettronico che registra tutto e quindi evitera` di fare cavolate, mentre io, che sono un onesto cittadino, posso continuare la mia vita come se niente fosse e aspetto che le Telecamere vengano installate anche nel resto della citta`, per potermi muovere anche nei vicoli piu` oscuri, ma comunque pubblici, dove tutti potrebbero vedermi, ma anche se non c'e` nessuno, posso sempre contare su di una Telecamera che registra l'eventuale misfatto.Arrivederci
    • Anonimo scrive:
      Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPRESO.
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao a Tutti,
      io quando mi muovo per la strada e vedo le
      varie Telecamere piazzate qui e la mi sento
      piu` sicuroio no.perchè non è che la telecamera scende giù e ti fa la mossa di jujitzu al criminale eh ... altro che deterrente.Ogni buon ladro sa come non farsi beccare dalla telecamera.Cappello, parrucca, maschera ... che vuoi che sia.semplicemente vede e registra i cazzi tuoi, anche se magari nessuno sta guardando e controllando la sicurezza.che poi li cancellino davvero, i dati, è tutto da dimostrare.e dimostrare OGNI VOLTA, non *una* volta.se a te fa piacere essere controllato, ti metti un cappello in testa che riprenda SOLO TE e non me, che non voglio essere controllato.quando io cammino per strada e parlo con un mio amico, può capitare che qualcuno origli ... ebbene non facciamo altro che spostarci più in la.con l'aumento dei controlli elettronici e dell'uso massiccio della tecnologia, questo comportamento normale, umanissimo, non sarà più possibile.e quindi io sono CONTRO il controllo di questo tipo, che tra l'altro non risolve nulla.
    • Fulmy(nato) scrive:
      Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPR
      - Scritto da: Anonimo
      ...
      Di sicuro, se uno ha qualcosa da nascondere,
      e` molto intimorito da quell'occhio
      Elettronico che registra tutto e quindi
      evitera` di fare cavolate, mentre io, che
      sono un onesto cittadino, posso continuare
      la mia vita...Di sicuro chi ha qualcosa da nascondere continuerà a nasconderla.Studierà le telecamere, dove sono, cosa inquadrano, i punti scoperti...
    • Anonimo scrive:
      Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPRESO.
      sappi che le telecamere non servono a darti sicurezza da eventuali pericoli, ma a darla agli altri per eventuali tuoi atti illeciti. un cane che si morde la coda, ma alla fine una mera scusa per controllare e registrare tutto quello che fai.il controllo te lo fanno passare come tecnologia per la sicurezza ma non è altro che un metodo per tenere tra le mani te.. e quanti + si può.. per chiari scopi politico-sociali ed economici.se poi a te non importa di essere un burattino guidato dall'alto allora è un altro discorso e puoi benissimo ignorare il mio post.ciao.
    • Anonimo scrive:
      Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPR
      Ma in questo modo la tua sicurezza non è totale....anche se vieni inquadrato quando sei in giro in città rimangono comunque molti vicoli scoperti......e che mi dici in campagna?.....in periferia o nei quartieri popolari?Per non parlare di casa tua......perche non ti fai piazzare una telecamera davanti al portone di casa(anche sul retro)e qualche altra anche dentro....potresti essere aggerdito dentro casa...e poi non hai nulla da nascondere.(per non parlare del fatto che nel 2002 la maggior parte dei crimini,piu' del 50%, è stato commesso dentro le mura di casa )che mi dici?
    • Anonimo scrive:
      Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPRESO.
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao a Tutti,
      io quando mi muovo per la strada e vedo le
      varie Telecamere piazzate qui e la mi sento
      piu` sicuro, certamente non e` la mia
      Privacy a risentirne, per l'appunto, quando
      sono in un luogo pubblico, se faccio
      qualcosa, tutti mi possono vedere, quindi,
      anche se oltre a quelle centinaia di persone
      che mi possono vedere c'e` anche una
      Telecamera, non mi cambia assolutamente
      niente, anzi, continua in totale
      disinvoltura, perche` ripeto, tanto ci sono
      un sacco di persone che incontro a piedi e
      mi vedono, non e` che una telecamera mi
      faccia qualcosa, sono in un luogo Pubblico e
      come tale, non posso pretendere di starmene
      da solo, c'e` anche l'altra gente.
      L'unico effetto che mi fa la Telecamera e`
      che mi fa sentire piu` sicuro, so che
      almeno, se un malintenzionato mi aggredisse,
      potrebbe essere facilmente identificato, e
      ritengo che questo sia un buon deterrente
      per la microcriminalita`.
      Di sicuro, se uno ha qualcosa da nascondere,
      e` molto intimorito da quell'occhio
      Elettronico che registra tutto e quindi
      evitera` di fare cavolate, mentre io, che
      sono un onesto cittadino, posso continuare
      la mia vita come se niente fosse e aspetto
      che le Telecamere vengano installate anche
      nel resto della citta`, per potermi muovere
      anche nei vicoli piu` oscuri, ma comunque
      pubblici, dove tutti potrebbero vedermi, ma
      anche se non c'e` nessuno, posso sempre
      contare su di una Telecamera che registra
      l'eventuale misfatto.
      ArrivederciTrollone ()
    • Anonimo scrive:
      Re: IN LUOGO PUBBLICO,ANCHE SE SONO RIPRESO.

      Di sicuro, se uno ha qualcosa da nascondere,
      e` molto intimorito da quell'occhio
      Elettronico che registra tutto e quindi
      evitera` di fare cavolate, mentre io, che
      sono un onesto cittadino, posso continuare
      la mia vita come se niente fosse e aspettoe se sono in giro con l'amante ?non sono più onesto ?
  • ldsandon scrive:
    7000 anime, 10 telecamere, 510K euro...
    Abito in un piccolo centro a sud di Como, Fino Mornasco 7000 abitanti circa: il comune ha deciso di spendere 510.000 euro (sì, un miliardo delle vecchie lire, contributi della regione per la "sicurezza") per installare una decina di telecamere di controllo collegate via radio con una centrale operativa, posizionate in punti "strategici" (la piazza della chiesa, la stazione, il parco ecc.) per tenere sotto controllo la "criminalità", che non è che sia così temibile...! Il paese ha una caserma dei carabinieri, che ovviamente non pattugliano mai, e una mezza dozzina di vigili - ops, polizia municipale o locale, non l'ho ancora capito - che si fanno vedere solo all'uscita della scuola. Secondo me la sicurezza verrebbe incrementata da qualcuno in divisa che gira per il paese, anziché da costose telecamere che non prevengono nulla e se va bene permettono di identificare il criminale dopo che il crimine è stato commesso, ma non di prevenirlo. Sempre ammesso che qualcuno si degni di controllare gli schermi... senza contare che larga parte dell'abitato rimarrà senza controllo. Ennesima lezione su come dilapidare i soldi dei contribuenti. Metterò in piedi un'azienda per installare telecamere, almeno qualcosa mi ritornerà - previa mazzetta, probabilmente.
  • pallo scrive:
    Re: La societa' del controllo
    - Scritto da: Anonimo
    E quando non sapranno piu' come controllarci
    ci imporranno due volte al giorno il Prozium
    IIGrandissimo riferimento!!!! Il BIG BROTHER puo' anche diventare il Padre
  • Anonimo scrive:
    come no...
    si e' visto quanto gli e' servito spiare, controllare, registrare agli americani nell'attentato alle torri....Bah...
  • Anonimo scrive:
    La societa' del controllo
    E quando non sapranno piu' come controllarci ci imporranno due volte al giorno il Prozium II
  • Anonimo scrive:
    Re: hihihihihi
    - Scritto da: Anonimo
    Li riconosci dal rossore del volto e da una
    camminata vagamente legnosa.

    io farei gli tie

    sputacchio sulle telecammere

    sesso pubblico

    ;)Ma si, infatti... chissenefrega! :)Inoltre piu' aumenteranno le telecamere, piu' non ci sara' tempo di guardare tutti i filmati... e verranno guardati solo in caso di crimini... oppure guardati continuamente da un sistema di visione artificiale... e cmq di certo non arrossisco ne' cammino legnoso perche' so che c'e' una telecamera...Inoltre fra parentesi, non vedo cosa uno possa fare di cosi' sconveniente su un aereo o in un posto pubblico, da non voler essere ripreso :)leto
  • Anonimo scrive:
    hihihihihi
    Li riconosci dal rossore del volto e da una camminata vagamente legnosa.io farei gli tiesputacchio sulle telecammeresesso pubblico;)
Chiudi i commenti