Acquisizione Giphy: nuova multa per Meta

Acquisizione Giphy: nuova multa per Meta

Meta deve pagare una seconda multa di 1,5 milioni di sterline per non aver comunicato alla CMA del Regno Unito le dimissioni di tre dipendenti.
Meta deve pagare una seconda multa di 1,5 milioni di sterline per non aver comunicato alla CMA del Regno Unito le dimissioni di tre dipendenti.

A fine novembre 2021, la Competition and Markets Authority (CMA) ha ordinato a Meta di vendere Giphy, in quanto l’acquisizione può ostacolare la concorrenza e limitare la competizione nel mercato della pubblicità digitale. L’autorità antitrust del Regno Unito ha ora inflitto all’azienda di Menlo Park una multa di 1,5 milioni di sterline per non aver fornito alcune informazioni durante le indagini.

Seconda multa per Meta

La CMA spiega che durante l’indagine relativa ad un’acquisizione, l’azienda interessata deve fornire la massima collaborazione e rispettare l’ordine di esecuzione iniziale. Meta (ex Facebook) aveva già ostacolato l’indagine e ricevuto quindi una sanzione di 50 milioni di sterline ad ottobre 2021. La seconda multa di 1,5 milioni di sterline è stata inflitta perché l’azienda di Menlo Park non ha comunicato le dimissioni di tre dipendenti che occupavano una posizione chiave e la riassegnazione dei loro ruoli.

Meta doveva fornire informazioni su ogni “cambiamento materiale” all’interno dell’azienda. I tre ex dipendenti erano stati inseriti nell’elenco inviato alla CMA, in quanto svolgevano mansioni importanti. L’ammontare della multa è stato considerato congruo in base alla gravità della violazione. Tra l’altro, Meta è recidiva perché più volte nel 2021 non ha comunicato modifiche all’interno dello staff.

Un portavoce dell’azienda di Menlo Park ha dichiarato che la multa verrà pagata. Come detto, l’autorità antitrust ha ordinato la vendita di Giphy. Meta ha tuttavia presentato appello. La prima udienza è fissata per il 25 aprile presso il Competition Appeal Tribunal a Londra.

Fonte: Gov.uk
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 4 feb 2022
Link copiato negli appunti