Agcom e AGCM, pressione per la banda larga

Dovrebbe essere considerata un'esigenza per l'Italia e dovrebbe essere organizzata in base ad un chiaro piano nazionale che parta da un catasto delle reti ed arrivi a coinvolgere razionalmente i privati

Roma – Al termine di un’ indagine conoscitiva congiunta sullo sviluppo della banda larga e ultralarga, promossa lo scorso gennaio dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato e dall’Agcom con relatori i rispettivi presidenti, Giovanni Pitruzzella e Angelo Marcello Cardani, è stata l’occasione per le due auhority per fare il punto della strategia da adottare e stilare i punti da seguire nel prossimo futuro: l’Antitrust e l’Autorità Garante per le comunicazioni italiane premono per un Piano nazionale per la banda larga.

Fondamentalmente le due authority chiedono che il legislatore predisponga un Piano strategico nazionale per lo sviluppo di reti in fibra ottica che prenda in considerazione lo sviluppo della domanda nei prossimi anni, sia con riguardo alle nuove esigenze delle famiglie, che a quelle della Pubblica Amministrazione e delle imprese private (che potrebbero sfruttare – per esempio – sempre di più il cloud computing e i servizi dell’e-government).

D’altra parte, il punto fondamentale per le due autorità è che l’Agenda Digitale ed il suo sviluppo sono un'”esigenza prioritaria” per la competitività dell’intero sistema economico e per la sua crescita, meritevole di un intervento di politica pubblica: le sole forze di mercato non sarebbero sufficienti a sospingere l’Italia verso il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda Digitale Europea.

Così, l’intervento pubblico dovrebbe partire dalla “ricognizione dello stock di infrastutture esistenti”, cioè quel catasto delle reti già individuato nel decreto Sblocca Italia e che dovrebbe individuare “in maniera organizzata le aree di intervento, semplifichi le relazioni tra i diversi decisori coinvolti, concentri le risorse pubbliche in pochi e chiari obiettivi, e svolga una pianificiazione degli interventi sulle infrastrutture compatibili con le dinamiche concorrenziali”. Razionalizzando in questo modo gli investimenti futuri.

Da questo punto di vista, poi, occorre riuscire a coinvolgere i privati “anche in forme di joint venture”: se i loro sforzi, da soli, sono insufficienti a garantire lo sviluppo diffuso delle reti di nuova generazione, i fondi pubblici possono aiutare a fare la differenza tra successo e fallimento.

Per il resto secondo le authority l’approccio dovrebbe essere non verticalmente integrato, ma centrato intorno ad un unico operatore di rete definito “puro”, non direttamente integrato nella fornitura di servizi agli utenti finali: “Di contro – proseguono Agcom e Antitrust – un eventuale scenario in cui la struttura di mercato venisse a riorganizzarsi solo sulla figura dell’operatore dominante verticalmente integrato non potrebbe che essere sottoposto ad una valutazione antitrust particolarmente accurata”.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Max scrive:
    Evoluzione
    Articolo interessante e sicuramente lambisce le vaste problematiche legate all'evoluzione della tecnologia nel sociale.. fatto stà che si viaggia veloci nel futuro e se vi sembra che ora la vostra privacy sia a rischio, aspettate di vedere quando di botto vi apparirà l'ologramma del chiamante davanti.. siamo sopravvisuti fino ad ora.. troveremo modo di andare anche oltre.
  • Alex scrive:
    Tanto fumo per niente
    Massimo Mantellini mi perdonerai, ma trovo il tuo articolo molto fazioso. Facebook messenger segnala la lettura del messaggio da parte dell'utente da mesi ormai con una bella scritta in grigio ("visualizzato il..."Google Hangouts lo fa dal momento in cui è stato rilasciato ponendo l'avatar sotto il tuo testo e dicendo "l'utente ha letto fino a qui"...Se però lo fa anche whatsapp (che a differenza degli altri è anche a pagamento per cui una funzionalità ormai banale per le social chat dovrebe sembrare scontata) allora gridiamo "al lupo al lupo"? Dimmi: *Dov'è il problema!*
    • il solito bene informato scrive:
      Re: Tanto fumo per niente
      forse perchè, appunto, il messenger più usato (suppongo), fino a ieri andava controcorrente?
  • aieie brazov scrive:
    J. Belushi insegna
    Non mi uccidere, lo sai che ti amo baby, non è stata colpa mia, non ti ho tradito, ero rimasto senza benzina, avevo una gomma a terra, avevo finito i soldi per il taxi, cera il funerale di mia madre, un terribile terremoto, linvasione delle cavallette.
  • il solito bene informato scrive:
    non ho risposto perché...
    ... Ero... rimasto senza benzina. Avevo una gomma a terra. Non avevo i soldi per prendere il taxi. Ho un piede che fa contatto con il gomito. La tintoria non mi aveva portato il tight. Ho le papille gustative interrotte. C'era il funerale di mia madre! Mio padre è rimasto chiuso nell'autolavaggio! Era crollata la casa! Devo anna' a Ladispoli! C'è stato un terremoto! Una tremenda inondazione! Le cavallette! Non è stata colpa mia! Lo giuro su Dio!(cit. Remix)
    • Free Climber scrive:
      Re: non ho risposto perché...
      - Scritto da: il solito bene informato
      ... Ero... Ma il classico, "avevo da fare i ca.cchi mie!" non si usa più?e proprio vero che stando fuori dai social per GGGiovani, mi perdo le nuove tendenze!cmq la questione è stata resa opzionabile. una specie di "retromarcia"PSOilha bella gente!!!. Ricordate che io sono sempre in cercad i un TEAM!
      • iRoby scrive:
        Re: non ho risposto perché...
        Si ma la prima a rompere le balle e chiederti di attivarla sarà la fidanzata...
        • Free Climber scrive:
          Re: non ho risposto perché...
          - Scritto da: iRoby
          Si ma la prima a rompere le balle e chiederti di
          attivarla sarà la
          fidanzata...Perchè per lei non vale il suddetto "ero impegnato?" se non le basta la risposta, i problemi con lei sono altri ;)
      • Joe Tornado scrive:
        Re: non ho risposto perché...
        Un classico dei tempi andati, per le e-mail, era ... "mi si è XXXXXXX il PC" ... un po' difficile utilizzarlo oggi !
  • sxs scrive:
    Scusate...
    ...ho letto un po' tutto ma alla fine, quando e' che manda la spunta blu? Solo quando apri la conversazione con il mittente o con il gruppo?Se sbirci solo l'anteprima parziale della notifica no? Cosi'...tanto per capire meglio.Comunque se non si vuole rispondere non si risponde, no? Chi se ne frega!Nei casi a meta' si potra' pure "resistere" ad aprire il tale messaggio finche' non si e' anche disposti a rispondere.Poi vabbe', se la gente imposta i propri rapporti sociali su giochetti di quel tipo, che imparino a viverseli in un modo meno assurdo!
    • toronto scrive:
      Re: Scusate...
      - Scritto da: sxs
      ...ho letto un po' tutto ma alla fine, quando e'
      che manda la spunta blu? Solo quando apri la
      conversazione con il mittente o con il
      gruppo?Si, così pare funzionare
      Se sbirci solo l'anteprima parziale della
      notifica no? Cosi'...tanto per capire
      meglio.
      In quel caso no
      Comunque se non si vuole rispondere non si
      risponde, no? Chi se ne
      frega!Hai ragione, io insisto solo sul punto che però la gente vede quando tu guardi i messaggi. Non mi preoccupa non rispondere, ma mi rompe che vedano se ho guardato o no il telefono, infatti l'ultimo acXXXXX lo avevo disabilitato.
      Nei casi a meta' si potra' pure "resistere" ad
      aprire il tale messaggio finche' non si e' anche
      disposti a
      rispondere.Hai ragione anche qua, però vedi a che sudditanza psicologica siamo arrivati, aspetto a leggere, e se leggo rispondo, e leggo solo l'anteprima ecc ecc. Penso che uno dovrebbe vivere più easy no? Levate sta spunta blu che è meglio per tutti dico io
      Poi vabbe', se la gente imposta i propri rapporti
      sociali su giochetti di quel tipo, che imparino a
      viverseli in un modo meno
      assurdo!Hai ragione anche qua secondo me, infatti, come ho scritto prima, il primo che mi rompe le balle su sta cosa lo metto in bloacklist subito! Ma la verità è che principalmente scambio messaggi solo con mia moglie e di sicuro lei non la posso bannare :-D
      • iRoby scrive:
        Re: Scusate...
        - Scritto da: toronto
        su sta cosa lo metto in bloacklist subito! Ma la
        verità è che principalmente scambio messaggi solo
        con mia moglie e di sicuro lei non la posso
        bannare :-DQuanto vorrei in whatsapp un risponditore automatico personalizzabile in base al mittente.Alla moglie gli si potrebbe mettere la frase fissa "Si amore, hai ragione, ti amo, Ciao!", e non si accorgerebbe mai che è un risponditore automatico.
      • Il reverendo scrive:
        Re: Scusate...
        10/10
  • Frigghenaue i scrive:
    L'unica risposta da dare alla spunta blu
    "Mo piscio e ce penz'!"cit. Gomorra
  • . . . scrive:
    la classica discussione...
    ... sul nulla.Era una opzione già presente nelle mail.Ti avvisava quando l'utente l'aveva aperta (che poi la leggesse o meno era un'altro paio di maniche).Mai sentito nessuno lamentarsi di questa cosa.Poi ti rispondeva con comodo.Semplicemente tu sapevi che mail era giunta a destinazione. Punto.E anche se il mio interlocutore sa che ho letto il messaggio, cosa cambia ?!Nulla. Mi prendo tutto il tempo di rispondere o di non farlo proprio.Mah !
    • bubba scrive:
      Re: la classica discussione...
      - Scritto da: . . .
      ... sul nulla.bravo... +- e' quel che dissi http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4181682&m=4181741#p4181741 .. ma poi Annunziata ha preferito continuare a baloccarsi con uTonto e ignorare il post..

      Era una opzione già presente nelle mail.
      Ti avvisava quando l'utente l'aveva aperta (che
      poi la leggesse o meno era un'altro paio di
      maniche).
      Mai sentito nessuno lamentarsi di questa cosa.
      Poi ti rispondeva con comodo.
      Semplicemente tu sapevi che mail era giunta a
      destinazione.
      Punto.si ... per quello parlo di 'livello di falsificabilita' nel post... in realta quell'opzione che tu citi, si puo' sopprimere, dipendendo in effetti dal ricevente...

      E anche se il mio interlocutore sa che ho letto
      il messaggio, cosa cambia
      ?!
      Nulla. Mi prendo tutto il tempo di rispondere o
      di non farlo
      proprio.beh cambia che puo' dare atto a discussioni :) vedansi thread. In effetti il flag x la notifica sulle mail lo cassavo sempre...
    • panda rossa scrive:
      Re: la classica discussione...
      - Scritto da: . . .
      ... sul nulla.

      Era una opzione già presente nelle mail.Opzione inutile e fasulla.Disabilitabile lato client, visto che il server nulla puo'.
      Ti avvisava quando l'utente l'aveva aperta (che
      poi la leggesse o meno era un'altro paio di
      maniche).Ti avvisava quando l'altro acconsentiva a farti pervenire la notifica (prima cosa che io disabilito quando metto mano ad un clint di posta).
      Mai sentito nessuno lamentarsi di questa cosa.Certo che no, non e' attendibile.
      Poi ti rispondeva con comodo.
      Semplicemente tu sapevi che mail era giunta a
      destinazione.La mail giunge sempre a destinazione.Altrimenti il tuo smtp ti informa che non e' riuscito a spedire perche' l'altro smtp ha rifiutato il messaggio.
      • toronto scrive:
        Re: la classica discussione...

        Opzione inutile e fasulla.
        Disabilitabile lato client, visto che il server
        nulla
        puo'.Il server può eccome far qualcosa, trattandosi di header delle mail li puoi XXXXre con delle semplici regole

        Ti avvisava quando l'altro acconsentiva a farti
        pervenire la notifica (prima cosa che io
        disabilito quando metto mano ad un clint di
        posta).Esatto, cosa che non si può fare con whatsapp

        La mail giunge sempre a destinazione.
        Altrimenti il tuo smtp ti informa che non e'
        riuscito a spedire perche' l'altro smtp ha
        rifiutato il
        messaggio.Strafalso, ci sono tanti di quei filtri antispam ormai che potrebbe non arrivarti nessuna notifica se il tuo messaggio è stato classificato come spam o per altri motivi, ad esempio messo in greylist ma il tuo server non ha provato a reinviarlo. Non sei praticon con i sistemi di posta elettronica a quanto mi pare di capire.
      • . . . scrive:
        Re: la classica discussione...
        Che la mail giunga SEMPRE a destinazione e che il servizio SMTP ti avvisi sempre ed in ogni caso mi giunge nuova. :))
    • toronto scrive:
      Re: la classica discussione...
      - Scritto da: . . .
      ... sul nulla.

      Era una opzione già presente nelle mail.
      Ti avvisava quando l'utente l'aveva aperta (che
      poi la leggesse o meno era un'altro paio di
      maniche).Infatti sulle mail il client ti chiedeva se volevi mandare le notifiche, proprio per evitare di far sapere quello che fai tu e quando. E comunque una mail può essere aperta in anteprima da un client di posta ma l'utente non legge.
      Mai sentito nessuno lamentarsi di questa cosa.Infatti tutti non la inviavano la notifica, era opzionale.
      Poi ti rispondeva con comodo.
      Semplicemente tu sapevi che mail era giunta a
      destinazione.Per quello c'era un'altra funzione, la notifica di ricezione, e su whatsapp c'era già e di quella nessuno si è mail lamentato infatti
      Punto.
      Appunto!
      E anche se il mio interlocutore sa che ho letto
      il messaggio, cosa cambia
      ?!
      Nulla. Mi prendo tutto il tempo di rispondere o
      di non farlo
      proprio.Cambia che sa che hai preso il telefono in mano ed aperto la sua chat ad una certa ora. Se poi esiga o meno una risposta è un discorso secondario
      • . . . scrive:
        Re: la classica discussione...
        Tutti non la inviavano... va be'... certo che era opzionale.Infatti ho detto "opzione".Vedi, i discorsi sul nulla.
  • Enjoy with Us scrive:
    Whatscosa?
    Io non ho mai provveduto ad installare sul mio smartphone un simile programma, figuriamoci se ho il tempo di stare a messaggiare tutto il giorno con "gli amici" "la moglie" ecc... Qualcuno desidera chiedermi qualche cosa? Esiste il telefono, chiami, se posso ti rispondo altrimenti ti richiamo appena possibile e definiamo la questione!Non hai fretta, c'è qualche giorni di tempo per pensarci su? Mi mandi un SMS o una mail o magari entrambi, magari con notifica dell'avvenuta consegna e anche qui si risolve la questione....A che serve whatsapp? a spammare in modo similgratuito i conoscenti? Ormai qualsiasi piano tariffario (anche il mio da 6 euro al mese) prevede un centinaio di SMS gratuiti al mese (nel mio caso 120), ne consumerò si e no 10 al mese!Io fino ad oggi ho visto solo una platea di forti utilizzatori di messaggini SMS o Whatsapp, sapete chi sono? Ragazzini o adulti rimasti al livello mentale dei ragazzini che usano decine se non centinaia di questi messaggini al giorno per stabilire un appuntamento o per scambiarsi idiozie magari durante le ore di lezione!Il giusto complemento a Facebook.... tanto per capirci!
    • Sg@bbio scrive:
      Re: Whatscosa?
      retrogrado.
    • aBBoriGGeno scrive:
      Re: Whatscosa?
      [yt]watch?v=tAjFjE_xKEk[/yt]
    • toronto scrive:
      Re: Whatscosa?
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Io non ho mai provveduto ad installare sul mio
      smartphone un simile programma, figuriamoci se ho
      il tempo di stare a messaggiare tutto il giorno
      con "gli amici" "la moglie" ecc... Qualcuno
      desidera chiedermi qualche cosa? Esiste il
      telefono, chiami, se posso ti rispondo altrimenti
      ti richiamo appena possibile e definiamo la
      questione!
      Non hai fretta, c'è qualche giorni di tempo per
      pensarci su? Mi mandi un SMS o una mail o magari
      entrambi, magari con notifica dell'avvenuta
      consegna e anche qui si risolve la
      questione....
      A che serve whatsapp? a spammare in modo
      similgratuito i conoscenti? Ormai qualsiasi piano
      tariffario (anche il mio da 6 euro al mese)
      prevede un centinaio di SMS gratuiti al mese (nel
      mio caso 120), ne consumerò si e no 10 al
      mese!
      Io fino ad oggi ho visto solo una platea di forti
      utilizzatori di messaggini SMS o Whatsapp, sapete
      chi sono? Ragazzini o adulti rimasti al livello
      mentale dei ragazzini che usano decine se non
      centinaia di questi messaggini al giorno per
      stabilire un appuntamento o per scambiarsi
      idiozie magari durante le ore di
      lezione!
      Il giusto complemento a Facebook.... tanto per
      capirci!Io lo uso e tanto, principalmente con mia moglie, anche i miei figli (piccoli), mi mandano messaggi quando magari sono via e faccio tardi, o quando siamo in giro mandiamo una foto alla mamma ecc. L'accoppiata con facebook è fuori luogo, infatti non pubblico le mie cose in giro ma le scambio solo con chi mi interessa.Non ci sto ore attaccato, probabilmente meno di quanto qualcuno passi tempo su questo forum per esempio, ti sembra molto meglio come passatempo?Gli adolescenti prima di whatsapp usavano gli sms, e prima degli sms si telefonavano per ore (ricordi la pubblicità di mi piaci quanto mi piaci o simile?).Io dico sempre che il primo modo per accorgersi che stai diventando vecchio è criticare quello che fanno i giovani, come se non non lo fossimo mai stati.
      • MicroShit Supporter scrive:
        Re: Whatscosa?

        Gli adolescenti prima di whatsapp usavano gli
        sms, e prima degli sms si telefonavano per ore
        (ricordi la pubblicità di mi piaci quanto mi
        piaci o
        simile?).
        Io dico sempre che il primo modo per accorgersi
        che stai diventando vecchio è criticare quello
        che fanno i giovani, come se non non lo fossimo
        mai
        stati.Ese igiovani fossero tutti fessi? Pio' capitare, ogni tanto, una generazione di fessi.[cit] Marcello Marchesi
        • MicroShit Supporter scrive:
          Re: Whatscosa?
          chiedo venia per gli errori ma la tastiera che mi tocca usare fa veramente cag... :$
          • Piratone scrive:
            Re: Whatscosa?
            - Scritto da: MicroShit Supporter
            chiedo venia per gli errori ma la tastiera che mi
            tocca usare fa veramente cag...
            :$Attaccata a un linux funzionerebbe benissimo...
          • MicroShit Supporter scrive:
            Re: Whatscosa?
            Hai ragionissima ma purtroppo sono al lavoro e i geni della lampada qui non vedono piu' in la di winzzoz.Se fossi a casa invece ... ;)
        • toronto scrive:
          Re: Whatscosa?

          Ese igiovani fossero tutti fessi? Pio' capitare,
          ogni tanto, una generazione di
          fessi.

          [cit] Marcello MarchesiSi, è possibile, o per un qualche motivo biologico nascono tanti fessi, oppure, a mio avviso più probabile, una generazione di figli viziati (o che in generale hanno avuto tutto) potrebbe tirare su una generazione di figli fessi ;-)Di certo whatsapp non è il problema principale di tanti bambini/adolescenti al mondo.
          • MicroShit Supporter scrive:
            Re: Whatscosa?

            Di certo whatsapp non è il problema principale di
            tanti bambini/adolescenti al
            mondo.Concordo con quanto hai scritto ma mi permetto ancora una battutina sul pezzo quotato:Vero! il loro problema principale non e' solo whatsapp... si sputt*nano anche di piu' con Fessbook.E a proposito di FB riporto quanto viene aggiunto automaticamente in firma alla mia mail personale: <b
            I'm so sorry... I can't reach the idiocy required to have a Facebook account. </b
            PSL'inglese non e' un vezzo o il tentativo penoso di fare il figo ma e' solo che ho piu' contatti internazionali che italiani.PS2 (non sony per carita'...)La firma e' in CC, prendetene e distribuitene (se vi piace)
    • aphex_twin scrive:
      Re: Whatscosa?
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Io non ho mai provveduto ad installare sul mio
      smartphone un simile programma, figuriamoci se ho
      il tempo di stare a messaggiare tutto il giorno
      con "gli amici" "la moglie" ecc... Non perdi 10 secondi per mandare un messaggino all'amico o alla moglie ma il tempo di star qui dentro a parlare con gli sconosciuti lo trovi sempre. E sempre per dire qualcosa di ovvio e/o inutile.Saranno contenti i tuoi amici e/o tua moglie nel sapere che per loro il tempo non lo trovi. 8)
    • iRoby scrive:
      Re: Whatscosa?
      - Scritto da: Enjoy with Us
      chi sono? Ragazzini o adulti rimasti al livello
      mentale dei ragazzini che usano decine se non
      centinaia di questi messaggini al giorno per
      stabilire un appuntamento o per scambiarsi
      idiozie magari durante le ore di lezione!
      Il giusto complemento a Facebook.... tanto per
      capirci!Ahahah la mia ex!32 anni e un'età mentale di 14-15, che regredivano a 7-8 nei momenti di stress e capricci quando voleva a tutti i costi qualcosa...Non mi chiamava mai proprio per un problema di timidezza nell'interloquire a voce. Ma via messaggini era una mitragliatrice di concetti inutili e infantili.
      • toronto scrive:
        Re: Whatscosa?
        - Scritto da: iRoby
        - Scritto da: Enjoy with Us

        chi sono? Ragazzini o adulti rimasti al
        livello

        mentale dei ragazzini che usano decine se non

        centinaia di questi messaggini al giorno per

        stabilire un appuntamento o per scambiarsi

        idiozie magari durante le ore di lezione!

        Il giusto complemento a Facebook.... tanto
        per

        capirci!

        Ahahah la mia ex!
        32 anni e un'età mentale di 14-15, che
        regredivano a 7-8 nei momenti di stress e
        capricci quando voleva a tutti i costi
        qualcosa...

        Non mi chiamava mai proprio per un problema di
        timidezza nell'interloquire a voce. Ma via
        messaggini era una mitragliatrice di concetti
        inutili e
        infantili.Spero fosse tanto bona almeno, non per fare il volgare ma se era presa così male mentalmente non vedo altri motivi per starci insieme
      • Prozac scrive:
        Re: Whatscosa?
        Sai che ho notato che ti piace un sacco "sXXXXXXXre" i tuoi conoscenti?Le ex, gli amici (che usano Windows), ecc...
  • Il Punto scrive:
    La necessità.
    Che la doppia spunta blu rappresenti o no un disagio per la società globale poco importa, se le persone cominceranno a essere a disagio cambieranno di sicuro app di IM e a quel punto WhatsApp si vedrà costretta a fare un passo indietro.
  • evviva scrive:
    l' acqua calda
    Ah, ma è la raccomandata con ricevuta di ritorno... esiste da 400 anni.
  • Skywalker scrive:
    Mancanza di fantasia
    "La coerenza è l'ultimo rifugio delle persone prive d'immaginazione".Oscar WildeHai visto una doppia spunta blu?"Ah, si mio figlio gioca sempre con il mio cellulare""Si, si, ora ricordo! Lo avevo aperto, ma è arrivata una telefonata e poi non l'ho più letto! E Whatsapp me lo dava come già letto!""Ah, si? Devo cambiare telefono: ogni volta che telefono l'orecchio tocca qualcosa e mi ritrovo sempre di tutto""Ancora? Malediziona, mi capita spesso! Stando nella tasca dei pantaloni, ogni tanto comincia a selezionare per conto proprio! Pensa che una volta ha chiamato il mio capo sul cellulare mentre stavo litigando con mai moglie!""Ancora? Devo fare qualcosa: con le dita secche faccio fatica a selezionare e finisce sempre che non mi accorgo di selezionare di tutto""Eh, lo so: sto cellulare è talmente lento che tu selezioni qualcosa ma lui si blocca e poi quando si blocca applica tutti i tocchi a quello che era rimasto accodato. Una volta mi sono perso persino il numeri della rubrica"."Ah, ma non farci conto. Quando sono a casa ho l'hack per Windows sul PC fisso: quello apre tutti i messaggi in automatico, ma non sempre poi ho il tempo di leggerli e quando passo sullo smartphone quelli rimangono sul PC"."Mah, può essere, ma sai saltando dal tablet al cellulare personale a quello di lavoro spesso finisce che perdo il filo""Davvero? Mi è capitato anche l'email di un'altra amica! Avrò mica un virus?"....
    • toronto scrive:
      Re: Mancanza di fantasia


      ....Di scuse se ne possono inventare quante si vogliono, rimane il fatto che non puoi usarne troppe sempre con le stesse persone perché altrimenti mangiano la foglia.E poi ci sono tutti quei casi dove la spunta blu vorrebbe dire che potevi usare il telefono (sono in aero, non è vero.. sono a calcetto, non vero.. a lavoro non guardo mai telefono personale, non è vero ecc ecc)
      • Skywalker scrive:
        Re: Mancanza di fantasia
        - Scritto da: toronto



        ....

        Di scuse se ne possono inventare quante si
        vogliono, rimane il fatto che non puoi usarne
        troppe sempre con le stesse persone perché
        altrimenti mangiano la
        foglia.Appunto: bisogna avere immaginazione. Hai presente cosa rispose Garak al Dr. Bashir in Attacco ai Fondatori? :D
        E poi ci sono tutti quei casi dove la spunta blu
        vorrebbe dire che potevi usare il telefono (sono
        in aero, non è vero.. sono a calcetto, non vero..
        a lavoro non guardo mai telefono personale, non è
        vero ecc ecc)"Mio figlio gioca sempre con il mio cellulare"."Mia moglie ogni tanto usa il mio telefono""Lo so, lo so, ho lasciato il telefono sul letto, e quando capita il mio gatto lo trova più attraente del gomitolo!""Ho l'hack per Windows attivo sul PC""Well, the truth... is usually just an excuse for a lack of imagination."Elim Garak :D...tra parentesi, non usando Whatsapp non lo sapevo: il messaggio è leggibile in preview senza aprirlo. Se non lo apri, niente doppia spunta blu! Much Ado About Nothing...
        • toronto scrive:
          Re: Mancanza di fantasia
          - Scritto da: Skywalker
          - Scritto da: toronto





          ....



          Di scuse se ne possono inventare quante si

          vogliono, rimane il fatto che non puoi usarne

          troppe sempre con le stesse persone perché

          altrimenti mangiano la

          foglia.
          Appunto: bisogna avere immaginazione. Hai
          presente cosa rispose Garak al Dr. Bashir in
          Attacco ai Fondatori?
          :D


          E poi ci sono tutti quei casi dove la spunta
          blu

          vorrebbe dire che potevi usare il telefono
          (sono

          in aero, non è vero.. sono a calcetto, non
          vero..

          a lavoro non guardo mai telefono personale,
          non
          è

          vero ecc ecc)
          "Mio figlio gioca sempre con il mio cellulare".
          "Mia moglie ogni tanto usa il mio telefono"
          "Lo so, lo so, ho lasciato il telefono sul letto,
          e quando capita il mio gatto lo trova più
          attraente del
          gomitolo!"
          "Ho l'hack per Windows attivo sul PC"

          "Well, the truth... is usually just an excuse for
          a lack of
          imagination."
          Elim Garak

          :D
          Guarda, io sono il mago dell'immaginazione, ma converrai con me che le scuse non si possono usare molto spesso almeno con le stesse persone, una volta e va bhé, due e ci sta, alla terza dimmi chiaro e tondo che non vuoi rispondere ai miei messaggi. Che tra l'altro non è male, nel senso che è meglio essere sinceri subito piuttosto che mentire sistematicamente, almeno per come la penso io.
          ...tra parentesi, non usando Whatsapp non lo
          sapevo: il messaggio è leggibile in preview senza
          aprirlo. Se non lo apri, niente doppia spunta
          blu! Much Ado About
          Nothing...Si ma se è lungo non lo vedi tutto, o se ci sono foto ecc, e dipende da quante notifiche ti arrivano
  • Paolo scrive:
    semplice
    Si valutano le caratteristiche del mezzo di comunicazione, di conseguenza si decide se e come utilizzarlo.Non il contrario.Altrimenti i problemi non finiranno mai...
    • toronto scrive:
      Re: semplice
      - Scritto da: Paolo
      Si valutano le caratteristiche del mezzo di
      comunicazione, di conseguenza si decide se e come
      utilizzarlo.
      Non il contrario.
      Si, ma infatti non c'era un volta, magari è stato scelto anche per quello no?
      Altrimenti i problemi non finiranno mai...Soprattutto se ti cambiano le regole in corso
  • Skywalker scrive:
    Significato esatto...
    Un vecchio programma di tanti anni fa, quando mandava la Ricevuta di Lettura di una email sottolineava in modo sarcastico ma vero:"Your message has been received by, and displayed on the screen of the recipient. We cannot tell you if the recipient read it, or if read, the recipient understood it".Se dessimo alla doppia spunta blu, come a qualunque altra "ricevuta di lettura" il suo esatto significato...
    • Luppolo scrive:
      Re: Significato esatto...
      - Scritto da: Skywalker
      Un vecchio programma di tanti anni fa, quando
      mandava la Ricevuta di Lettura di una email
      sottolineava in modo sarcastico ma
      vero:
      "Your message has been received by, and displayed
      on the screen of the recipient. We cannot tell
      you if the recipient read it, or if read, the
      recipient understood
      it".

      Se dessimo alla doppia spunta blu, come a
      qualunque altra "ricevuta di lettura" il suo
      esatto
      significato...Era il messaggio standard di Kmail, ti riferivi a quello ?
      • Skywalker scrive:
        Re: Significato esatto...
        No, era qualcosa sempre in ambito Unix ma molto prima. Sto parlando di tempi antecedenti il web. Roba che si leggeva in telnet.Se poi Kmail usava quello stesso messaggio... onore a Kmail!
  • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
    la verità è che se uno non ti risponde..
    [https://www.youtube.com/watch?v=IrNBVa2M02E]
    • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
      Re: la verità è che se uno non ti risponde..
      oopsera questo[IrNBVa2M02E]- Scritto da: non fumo non bevo e non dico parolacce
      [https://www.youtube.com/watch?v=IrNBVa2M02E]
      • Pasta alla Pirateria scrive:
        Re: la verità è che se uno non ti risponde..
        - Scritto da: non fumo non bevo e non dico parolacce
        oops
        era questo
        [IrNBVa2M02E]

        - Scritto da: non fumo non bevo e non dico
        parolacce

        [https://www.youtube.com/watch?v=IrNBVa2M02E]prova questo:[IMG]http://i.imgur.com/ZlQrEVu.jpg[/IMG]
  • uTonto scrive:
    ma...
    [code]Ma è come se fosse ormai troppo tardi per lamentarsene: nel momento in cui abbiamo deciso di ridurre gli spazi temporale fra messaggio e risposta abbiamo anche più o meno consapevolmente, accettato gli oneri che tutto questo comportava.[/code]Questo è il vero _problema_, se la mettiamo cosi Mantellini ha centrato il problema.Ma quando Facebook ha introdotto la spunta tutto questo polverone non c'è stato.... o almeno cosi ricordo io.C'è da dire che su WA, se l'utente non ha disabilitato l'opzione si puo vedere l'ultimo acXXXXX, quindi se uno si collega ogni giorno e non ti risponde dopo una settimana un motivo ci sarà.Visto che WA si basa sui numeri, posso sempre chiamare l'utente, mandare un sms, se non risponde manco a quelli un motivo ci sarà.La doppia spunta in se non ha un vero significato, dice che qualcuno ha aperto il messaggio, ma è stato letto ?[yt]https://www.youtube.com/watch?v=AyIByWvoDN8[/yt]però se tutti usano i nuovi sistemi in questa maniera Matellini ha ragione, io non li uso cosi per questo ho una visione diversa (geek).
    • panda rossa scrive:
      Re: ma...
      - Scritto da: uTonto

      però se tutti usano i nuovi sistemi in questa
      maniera Matellini ha ragione, io non li uso cosi
      per questo ho una visione diversa
      (geek).La comunicazione, in qualunque modo o forma la si concepisca, e' ASINCRONA.Io invio il mio messaggio, il messaggio viaggia, quando arriva arriva, quando l'altro si collega lo riceve, lo legge, risponde, e la risposta quando arriva arriva.Funziona cosi', e qualunque altra forma diversa dal cosi' e' sbagliata.Si dimostra.E' uno dei fondamenti della comunicazione, che trova la sua applicazioni nelle reti e in tutto quello che ci viaggia sopra.Tutti i tentativi di infrangere questo principio fondamentale sono falliti miseramente, a cominciare dalle foto che si "autodistruggono" dopo pochi secondi.E adesso questa baggianata della doppia spunta.
      • Luca Annunziata scrive:
        Re: ma...
        e IRC?e ICQ?e msn messenger?e skype?e gtalk?e hangouts?e whatsapp?
        • Passante scrive:
          Re: ma...
          - Scritto da: Luca Annunziata
          e IRC?
          e ICQ?
          e msn messenger?
          e skype?
          e gtalk?
          e hangouts?
          e whatsapp?Io invio il mio messaggio, il messaggio viaggia, quando arriva arriva, quando l'altro si collega lo riceve, lo legge, risponde, e la risposta quando arriva arriva.Ma conosci le basi annunzia' ???
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            no, dico, mai usato IRC?quando l'altro si collega lo riceve? scherzi? :)Panda Rossa sta sostenendo che l'unica formula di comunicazione mediata dalla tecnologia sia asincrona: direi che è un assunto errato, visto che la chat è proprio una comunicazione sincrona... whatsapp è una chat, così come lo sono diventati gli SMS dopo l'introduzione delle tariffe flat telefoniche e la nascita di servizi come whatsapp stesso, imessage ecc. ignorare questo fatto significa restare fossilizzati a guardarsi l'ombelico e pensare che internet abbia finito di evolversi dopo la nascita di Mosaic
          • meh scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luca Annunziata
            no, dico, mai usato IRC?

            client to server and server to server communication is essentially

            asynchronous in nature.preso dall'RFC1459
            quando l'altro si collega lo riceve? scherzi? :)

            Panda Rossa sta sostenendo che l'unica formula di
            comunicazione mediata dalla tecnologia sia
            asincrona: direi che è un assunto errato, visto
            che la chat è proprio una comunicazione
            sincrona... whatsapp è una chat, così come lo
            sono diventati gli SMS dopo l'introduzione delle
            tariffe flat telefoniche e la nascita di servizi
            come whatsapp stesso, imessage ecc. ignorare
            questo fatto significa restare fossilizzati a
            guardarsi l'ombelico e pensare che internet abbia
            finito di evolversi dopo la nascita di
            Mosaic
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            stai confondendo la definizione sincrono/asincrono tecnica con quella della comunicazione interpersonale: cosa c'entra il server di mezzo? a meno di comunicazioni p2p, che ormai credo non esistano praticamente più dopo che skype ha abbandonato quel tipo di protocollo (e l'ha fatto proprio per garantire la persistenza dei messaggi in modalità asincrona - ma non solo), i servizi di questo tipo si contano sulle dita di una mano: togliamoci il cappello da ingegnere-programmatore-smanettone e mettiamoci a ragionare con un altro approccio più sociologico che informaticosta di fatto che IRC richiede la presenza online contemporanea di due utenti, quindi è comunicazione sincrona - whatsapp mostra quando l'altro ha letto il messaggio presuppone che tu ti colleghi per vedere quando l'ha fatto, o stia collegato fino a quando non compaia la doppia spunta blu: è sincronostiamo parlando di prodotti consumer veicolati da uno smartphone, dove la tecnologia sparisce dall'orizzonte degli eventi dell'utente finale e dove la funzione domina su qualsiasi altra questione: funziona, e basta, milioni di utenti non si pongono neppure il problema di capire cosa sia whatsapp, solo lo usano, e si attendono che funzioni come una chat, e le modifiche apportate al servizio spingono in quella direzione
          • meh scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luca Annunziata
            stai confondendo la definizione
            sincrono/asincrono tecnica con quella della
            comunicazione interpersonale: cosa c'entra il
            server di mezzo? a meno di comunicazioni p2p, che
            ormai credo non esistano praticamente più dopo
            che skype ha abbandonato quel tipo di protocollo
            (e l'ha fatto proprio per garantire la
            persistenza dei messaggi in modalità asincrona -
            ma non solo), i servizi di questo tipo si contano
            sulle dita di una mano: togliamoci il cappello da
            ingegnere-programmatore-smanettone e mettiamoci a
            ragionare con un altro approccio più sociologico
            che
            informatico

            sta di fatto che IRC richiede la presenza online
            contemporanea di due utenti, quindi è
            comunicazione sincrona - whatsapp mostra quando
            l'altro ha letto il messaggio presuppone che tu
            ti colleghi per vedere quando l'ha fatto, o stia
            collegato fino a quando non compaia la doppia
            spunta blu: è
            sincrono

            stiamo parlando di prodotti consumer veicolati da
            uno smartphone, dove la tecnologia sparisce
            dall'orizzonte degli eventi dell'utente finale e
            dove la funzione domina su qualsiasi altra
            questione: funziona, e basta, milioni di utenti
            non si pongono neppure il problema di capire cosa
            sia whatsapp, solo lo usano, e si attendono che
            funzioni come una chat, e le modifiche apportate
            al servizio spingono in quella
            direzioneanche dal punto di vista umano: la comunicazione è sincrona se l'utente si blocca ad aspettare la risposta anziché proseguire con altre comunicazioni.Riguardo invece al server di mezzo, non ho idea di cosa riguardi la tua obiezione.
          • uTonto scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luca Annunziata
            sta di fatto che IRC richiede la presenza online
            contemporanea di due utenti, quindi è
            comunicazione sincrona Non so te Luca, ma io su IRC, ricevo pure i messaggi offline tramite il servizio MemoServ.Fonte : http://wiki.swiftirc.net/wiki/Memoserv
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            sarebbe interessante scoprire quanti milioni di utenti ogni giorno utilizzino IRC sul proprio smartphone
          • uTonto scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luca Annunziata
            sarebbe interessante scoprire quanti milioni di
            utenti ogni giorno utilizzino IRC sul proprio
            smartphoneFatto sta che leggo l'articolo della doppia spunta su un altro sito e tutti gli utenti la pensano come me... cioè che sta cosa è tanto fumo e niente arrosto, dove sono questi trilioni di utenti disperati ?Fonte :http://www.panorama.it/mytech/smartphone-tablet/whatsapp-evitare-doppia-spunta-blu/
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            dove hai letto di questi "trilioni di utenti disperati"?tra l'altro citi un articolo rigoroso:"Se torni alla versione precedente di WhatsApp, la doppia spunta blu non esce. Infatti funziona a seconda degli aggiornamenti non tanto del programma ma del sistema operativo del destinatario. Quindi alcuni vedranno le spunte blu solo se i destinatari posseggono un sistema operativo aggiornato, altrimenti non le possono ricevere.Quindi potete tenere la vecchia app senza aggiornarla o tornare (se l'avete già fatto) a quella precedente. Ricordandovi poi di disattivare gli aggiornamenti automatici."che non ho ben capito cosa significhi, visto che su iOS non c'è stato alcun aggiornamento dell'app e a occhio la funzione è stata abilitata unicamente lato server da whatsapp
          • uTonto scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luca Annunziata
            che non ho ben capito cosa significhi, visto che
            su iOS non c'è stato alcun aggiornamento dell'app
            e a occhio la funzione è stata abilitata
            unicamente lato server da
            whatsappNon ho un sistema iOS, quindi non ti posso dire nulla.Ma come ben vedi molti giornali parlano di questa news solo per sentito dire...La mia vita non cambiera con o senza spunta e ne sono felice, la tua Luca penso di si :)
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            ti sbagli di grosso: non me ne può XXXXXXX di meno, anzi, sebbene la messaggistica sia molto comoda non è *affatto* per quanto mi riguarda la killer app di uno smartphone
          • uTonto scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luca Annunziata
            ti sbagli di grosso: non me ne può XXXXXXX di
            meno, anzi, sebbene la messaggistica sia molto
            comoda non è *affatto* per quanto mi riguarda la
            killer app di uno
            smartphoneRiesci a vivere un mese senza WA ?
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            pure un anno
          • Alberto scrive:
            Re: ma...
            Figuriamoci io che WA non l'ho nemmeno installato e mando anche pochi messaggi.
          • nrc scrive:
            Re: ma...
            Per anni io e i miei amici abbiamo usato IRC per comunicare. Chi era più skillato usava un bnc, gli altri semplicemente lasciavano il pc acXXXXX con il mIRC collegato. Quando si tornava a casa si leggeva.Pretendere che gli altri avessero immediatamente letto tutto ciò che scrivevi era semplicemente folle.
          • nrc scrive:
            Re: ma...
            Per anni io e i miei amici abbiamo usato irc per comunicare. Chi era più skillato usava un bnc, gli altri semplicemente lasciavano il pc acXXXXX con il mIRC collegato. Quando si tornava a casa si leggeva.Pretendere che gli altri avessero immediatamente letto tutto ciò che scrivevi era semplicemente folle.
          • Il Punto scrive:
            Re: ma...
            -
            Scritto da: nrc
            Per anni io e i miei amici abbiamo usato irc per comunicare.
            Chi era più skillato usava un bnc,
            gli altri semplicemente lasciavano il pc acXXXXX con il mIRC collegato.
            Quando si tornava a casa si leggeva.
            Pretendere che gli altri avessero immediatamente letto
            tutto ciò che scrivevi era semplicemente folle.Vero, come è anche vero purtroppo il fatto che più avanza la tecnologia più avanza anche il lasso di tempo nel fare una cosa, di fatto se oggi siamo così frettolosi/nevrotici non voglio nemmeno immaginare come saremo fra un pò di anni :.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            tu utilizzi whatsapp?se sì, presumo che non abbia mai usato questo strumento in modalità sincrona: milioni di persone lo fannochi era l'altro giorno che sosteneva che non foss'altro che IRC con il vestito della domenica?e guardacaso IRC è proprio sincrono, anche in termini tecnici
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luca Annunziata
            tu utilizzi whatsapp?io no.
            se sì, presumo che non abbia mai usato questo
            strumento in modalità sincrona: milioni di
            persone lo
            fannoe quando uno va a letto e si sveglia la mattina con eoni di messaggi di whatsapp? In questo caso è sincrono a asincrono?
          • uTonto scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luca Annunziata
            tu utilizzi whatsapp?Si, lo uso per il mio digital life
            se sì, presumo che non abbia mai usato questo
            strumento in modalità sincrona: milioni di
            persone lo
            fannoA dire la verita, quasi mai, è spacciato come sistema per mandare sms gratis, quindi perche lo devo usare come chat.
            chi era l'altro giorno che sosteneva che non
            foss'altro che IRC con il vestito della
            domenica?Mi dispiace non ero io, non ho mai parlato di IRC
            e guardacaso IRC è proprio sincrono, anche in
            termini
            tecniciMi dispiace ma non è cosi ti ho spiegato sopra cose il servizio memoserv, tu hai usato irc giusto ?
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            certoe la funzionalità *serv dipende da come è configurato il server IRC, non si tratta di una funzione universale
          • uTonto scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luca Annunziata
            certo

            e la funzionalità *serv dipende da come è
            configurato il server IRC, non si tratta di una
            funzione
            universaleStai parlando di cose tecniche l'utente medio usa il prodotto non si fa domande e i server irc piu importanti hanno questa funzione, caso chiuso.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            ciò non spiega come e perché TUTTI dovrebbero essere sullo stesso server: ce lo vedo l'utente di azzurra dei bei tempi su dalnet...IRC non è il sistema di chat più usato su Internet perché altri, come whatsapp, sono enormemente più facili da configurare, usare, capirecaso chiuso, ma per IRC
          • toronto scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luca Annunziata
            tu utilizzi whatsapp?
            se sì, presumo che non abbia mai usato questo
            strumento in modalità sincrona: milioni di
            persone lo
            fannoQua il punto è che la gente non vuol far sapere quando legge sti casso di messaggi. Con gli SMS non si sapeva, con whatsapp prima delle spunte colorate non si sapeva. Questo è il punto. Whatsapp si fa forte dei milioni di utenti che ormai lo usano, ma è un profondo cambiamento nel metodo di utilizzo. Sto solo aspettando qualche applicazione che filtri il traffico di risposta, ho paura che sia crittografato ma se si riesce a capire quali sono i messaggi di conferma sicuro che lo fanno.
          • Joshthemajor scrive:
            Re: ma...
            Dunque anche le emails possono esser considerate sincrone nel caso in cui entrambe le persone sono online?
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            ovviamente noma esistono casi in cui si "chatta" via email, no?
          • Joshthemajor scrive:
            Re: ma...
            Esistono casi in cui ci sia uno scambio di tot messaggi in tot (breve) tempo, che è la stessa cosa che avviene su WA, anche se graficamente differente.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            come scritto sopra, non è questione di definire un protocollo sincrono o asincrono in base alla sua qualità tecnicaè una questione di come viene percepitonon è teoria, non è questione di comunicazioni tra apparati: è come si interfacciano gli esseri umani tramite la tecnologiacambiare una sciocchezza come una spunta colorata, o un "letto", o la segnalazione della presenza online modificano queste dinamiche
          • panda rossa scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luca Annunziata
            come scritto sopra, non è questione di definire
            un protocollo sincrono o asincrono in base alla
            sua qualità
            tecnica

            è una questione di come viene percepitoAnche le foto che si autocancellano sono percepite come tali, salvo poi accorgersi che qualcuno e' riuscito a conservarle.Anche la domanda di riserva "come si chiama il tuo gatto" da usare quando dimentichi la password e' percepita come util, salvo poi piangere quando qualcuno ti entra nell'account.Anche l'afa percepita e' piu' calda di quella che misura il termometro...Sai che ci facciamo noi del percepito?
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            stai mettendo assieme mele e pere: una comunicazione diretta mediata da internet, semplice da usare come whatsapp, è un metodo migliore di comunicazione rispetto alle lettere di carta bagnate e scolorite dalla pioggiase l'approccio è semplicemente neoluddista lo possiamo semplicemente derubricare a "si stava meglio quando si stava peggio" e andare oltre
          • Un altro scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luca Annunziata
            no, dico, mai usato IRC?
            quando l'altro si collega lo riceve? scherzi? :)

            Panda Rossa sta sostenendo che l'unica formula di
            comunicazione mediata dalla tecnologia sia
            asincrona: direi che è un assunto errato, visto
            che la chat è proprio una comunicazione
            sincrona... whatsapp è una chat, così come lo
            sono diventati gli SMS dopo l'introduzione delle
            tariffe flat telefoniche e la nascita di servizi
            come whatsapp stesso, imessage ecc. ignorare
            questo fatto significa restare fossilizzati a
            guardarsi l'ombelico e pensare che internet abbia
            finito di evolversi dopo la nascita di
            MosaicDimenticavo che discutere qua è inutile e dannoso, vabè me ne torno su forum interessanti.
          • Tenente Scontato scrive:
            Re: ma...
            Ciao Luca,io uso IRC e ti faccio un esempio:tempo fa stavo sul canale degli sviluppatori di un software, dove talvolta faccio quattro chiacchiere con un amico programmatore.Gli ho chiesto se avesse finalmente preparato la versione X.Y.Z e mi ha risposto dopo un'ora perché era andato a fare una doccia.Non è poi così sincrona come comunicazione.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            ma sei rimasto EDIT con la finestra aperta /EDIT per tutto il tempoquello è sincrono-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 novembre 2014 14.42-----------------------------------------------------------
        • toronto scrive:
          Re: ma...
          - Scritto da: Luca Annunziata
          e IRC?
          e ICQ?
          e msn messenger?
          e skype?
          e gtalk?
          e hangouts?
          e whatsapp?Sono chat ma i messaggi viaggiano asincroni, tra l'altro nelle chat come hangout ed irc perdi anche le discussioni precedenti di quando non sei on-line, o meglio, ti arrivano i messaggi ma magari non leggi 100 o 200 messaggi scritti nel tempo che non guardavi.Il punto di whatsapp è che io (ed anche molta altra gente), non voglio far sapere ad altri quando leggo o apro il cellulare, punto. Deve essere una opzione, come ad esempio l'ora e data dell'ultimo acXXXXX.Sinceramente sono molto tentato di eliminare il servizio se rimarrà così.Va detto che whatsapp ha preso piede ed è molto diffuso ma all'origine non aveva questa caratteristica, se vuoi miglioraare un prodotto ok, meglio per tutti, ma una cosa come questa deve essere opzionale e non puoi decidere di introdurla dopo che ti sei fatto milioni di clienti. Ad onor del vero c'era un sentore di questa cosa, perché mi sembra che lo faceva già con i messaggi audio, cambiava il colore del microfono.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            la funzionalità è stata annunciata da mesi
          • toronto scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luca Annunziata
            la funzionalità è stata annunciata da mesiSi si, ma mesi fa aveva già un bel numero di utenti whatsapp ;-)Comunque non ne faccio una tragedia (e qua parlo di affari miei), io vedo come va, la prima volta che qualcuno mi rompe le ballottas lo metto in blacklist ed è finita, non ho problemi di amanti/moglie/fidanzate ecc ecc per fortuna.Però come utente pagante la vedo una cosa contro i miei interessi, o meglio, dovrebbe essere opzionale.Buona giornata
        • panda rossa scrive:
          Re: ma...
          - Scritto da: Luca Annunziata
          e IRC?
          e ICQ?
          e msn messenger?
          e skype?
          e gtalk?
          e hangouts?
          e whatsapp?Sono tutti accrocchi per cercare di far sembrare sincrona una comunicazione asincrona.Il segnale viaggia, va e torna.Non e' possibile sapere se il messaggio arriva: e' quello a cui arriva che deve dirti che e' arrivato, ma il suo messaggio di conferma e' soggetto allo stesso limite.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            stai confondendo la definizione tecnica di sincrono/asincrono con quella relativa alla comunicazionenon mi importa se un protcollo come IRC sia tecnicamente sincrono o asincrono: non stiamo dibattendo di telecomunicazioni e di trasmissione dati tra apparati, stiamo parlando di altra cosa
          • uTonto scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luca Annunziata
            stai confondendo la definizione tecnica di
            sincrono/asincrono con quella relativa alla
            comunicazione

            non mi importa se un protcollo come IRC sia
            tecnicamente sincrono o asincrono: non stiamo
            dibattendo di telecomunicazioni e di trasmissione
            dati tra apparati, stiamo parlando di altra
            cosaGuarda Mantellini le cose almeno le spiega con criterio, tu Luca dici delle cose in modalità ramdom e vuoi convincere tutti delle tue "randommate"
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            nota bene: questo ramo di discussione parte con una tua considerazione sullo scritto di mantellini che di fatto contraddice tutto quanto stai sostenendo - ovvero che vi sia un impatto rilevante sulle modalità di utilizzo di un prodotto alla luce di un cambiamento apportato alla sua interfaccia, fatto che ne determina una variazione nella percezione che hanno gli utenti del prodotto rispetto al suo valore comunicativoche è quanto sostenevo ioche è il contrario di quanto sostieni tue ora che ti è stato fatto notare che non è una questione tecnica ma sociale, come detto e ridetto, provi a buttarla in caciara sminuendo l'altro interlocutore, tirando in ballo funzioni di un server IRC che presupporrebbero che tutti usassero lo stesso server, che si collegassero allo stesso canale, con un nick registrato... certo, uguale uguale a come funziona whatsapp o qualsiasi altro instant messaging protocolsai cosa? forse è opportuno che mi rimetta a fare cose più utili: ho spiegato con dovizia di particolari che whatsapp è uno strumento di comunicazione sincrona, non sincrono-nel-senso-di-apparato ma sincrono-nel-senso-di-persone, e che una notifica di lettura condiziona il modo in cui percepisco l'attenzione che il mio compagno di chiacchiera mi rivolgemantellini la pensa come meamen-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 novembre 2014 12.16-----------------------------------------------------------
          • uTonto scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luca Annunziata
            nota bene: questo ramo di discussione parte con
            una tua considerazione sullo scritto di
            mantelliniMantelli ha parlato di spazio tempo, tu mi hai discusso l'argomento su numero di utenti, come cosa che "colpisce" TUTTI gli utenti WA.
            che di fatto contraddice tutto quanto
            stai sostenendo - ovvero che vi sia un impatto
            rilevante sulle modalità di utilizzo di un
            prodotto alla luce di un cambiamento apportato
            alla sua interfaccia,No, io sono contro i valori assoluti apportati a tutte le discussioni.
            fatto che ne determina una
            variazione nella percezione che hanno gli utenti
            del prodotto rispetto al suo valore
            comunicativo

            che è quanto sostenevo ioMa le tue argomentazioni dell'articolo precedente non le ho capite, ti basta ?
            che è il contrario di quanto sostieni tuNo, non è cosi
            e ora che ti è stato fatto notare che non è una
            questione tecnica ma sociale, come detto e
            ridetto, provi a buttarla in caciara sminuendo
            l'altro interlocutore, tirando in ballo funzioni
            di un server IRC che presupporrebbero che tutti
            usassero lo stesso server, che si collegassero
            allo stesso canale, con un nick registrato...
            certo, uguale uguale a come funziona whatsapp o
            qualsiasi altro instant messaging
            protocolMa onestamente io ho tirato in ballo irc ? A me sembra che sei intervenuto tu dicendo che WA è come IRChttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=4181682&m=4181707#p4181707
            sai cosa? forse è opportuno che mi rimetta a fare
            cose più utili: ho spiegato con dovizia di
            particolari che whatsapp è uno strumento di
            comunicazione sincrona, non
            sincrono-nel-senso-di-apparato ma
            sincrono-nel-senso-di-persone, e che una notifica
            di lettura condiziona il modo in cui percepisco
            l'attenzione che il mio compagno di chiacchiera
            mi
            rivolge
            mantellini la pensa come meC'è un grosso problema di base, io non ho detto nulla in merito al sincro asincrono etc, dimmi dove ho detto cosa ?Non mi sono espresso ho solo portato la spiegazione del termine tecnico e ho solo precisato che IRC è qualcosa di piu di quello che hai sostenuto tu.Ora dopo la spiegazione di Mantellini mi è chiaro il discorso, ma non capisco perche sei prevenuto.Questa spunta cambierà la vita sociale di chi usa WA come fosse una chat, su questo siamo della stessa idea ?Ma visto che io non uso WA come una chat ma come un "sistema sms", quindi la vita cambiera solo a chi usa il sistema come chat.Poi se avete pubblicato quest'articolo dopo i commenti del precedente, il suo perche c'è, no ?Ovviamente ti auguro buon lavore e ti aspetto per la recensione futura iFridge :-)
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            massimo ha scelto il tema da trattare senza alcuna "sollecitazione"ripeto, ribadisco: non è una questione da ingegneri ma da sociologinon comprendere che la questione non è tecnica, se IRC sia o meno un protocollo sincrono, ma è piuttosto riconoscere la somiglianza tra quel tipo di comunicazione mediata e quella di whatsapp (che è diversa dagli SMS) è il punto crucialeha avuto un senso parlarne la scorsa settimana (era questa la polemica) perchè impatta la stragrande maggioranza della moltitudine di utenti del servizione abbiamo riparlato oggi, perché mantellini ha ribadito quanto scritto nei commenti la scorsa settimanastiamo facendo una lunga, e probabilmente inutile, polemica su questo
          • uTonto scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luca Annunziata
            massimo ha scelto il tema da trattare senza
            alcuna
            "sollecitazione"Ma guarda che non ho detto da nessuna parte che è stato "sollecitato", forse se ne parla perche è un discorso complesso ?
            ripeto, ribadisco: non è una questione da
            ingegneri ma da
            sociologiC'è un problema storico, questo è/era un sito seguito da "tecnici" non da sociologi, o mi sbaglio ?
            non comprendere che la questione non è tecnica,Se non si utilizza la giusta terminologia e la si argomenta, non pensi che possono nascere discussioni utili/inutili sull'argomento ?
            se IRC sia o meno un protocollo sincrono, ma è
            piuttosto riconoscere la somiglianza tra quel
            tipo di comunicazione mediata e quella di
            whatsapp (che è diversa dagli SMS) è il punto
            crucialeIo ho fatto una precisazione su IRC.
            ha avuto un senso parlarne la scorsa settimana
            (era questa la polemica) perchè impatta la
            stragrande maggioranza della moltitudine di
            utenti del
            servizioEcco se mi dici la stragrande maggioranza non ti posso dire nulla, ma se tu mi dci TUTTI, visto che lo uso pure io mi lasci il "permesso" di dire che per me non è TUTTI ?
            ne abbiamo riparlato oggi, perché mantellini ha
            ribadito quanto scritto nei commenti la scorsa
            settimanaDammi atto che come Mantellini ha "esposto" meglio il "problema".
            stiamo facendo una lunga, e probabilmente
            inutile, polemica su
            questoGuarda che oggi, io non sto polemizzando con nessuno. L'altra volta si ero critico con l'articolo.Ma se tu mi vieni a contestare che ho capito meglio l'argomento dopo l'ulteriore articolo di Mantellini, li si che è inutile polemica :-)
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: uTonto

            ripeto, ribadisco: non è una questione da

            ingegneri ma da

            sociologi

            C'è un problema storico, questo è/era un sito
            seguito da "tecnici" non da sociologi, o mi
            sbaglio
            ?sbagli: da sempre qui, come ti dicevo anche l'altro giorno, si ragiona sull'impatto della tecnologia nella vita quotidiana - questo caso ne è l'esempio perfettol'altro giorno commentavi dicendo che la notizia non aveva senso: ce l'aveva, e oggi ne convieni, tutto è bene quel che finisce benedistinguere, poi, tra una notizia (in cui si riporta un fatto) e un commento (che analizza il fatto) è una questione che ovviamente sta alla capacità di critica e comprensione del lettoree questo, per quanto mi riguarda, chiude la questione
          • uTonto scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luca Annunziata
            l'altro giorno commentavi dicendo che la notizia
            non aveva senso: ce l'aveva, e oggi ne convieni,
            tutto è bene quel che finisce
            benenon mi è piaciuta la presentazioneWhatsapp ha introdotto una funzione destinata a rappresentare il sogno proibito degli stalker e l'incubo dei pretendenti respinti...
            distinguere, poi, tra una notizia (in cui si
            riporta un fatto) e un commento (che analizza il
            fatto) è una questione che ovviamente sta alla
            capacità di critica e comprensione del
            lettore
            Io resto che l'articolo precedente è esagerato, tutto qui.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4179645&m=4179833#p4179833 <i
            ma che notizia è ? nr: uTonto 06 nov, 20.26Scusate io vi seguo dal lontano 1999, ma come si fa a riportare una non-notizia come questa ?La "spunta" di WhatsApp merita un articolo ? Ma come ci siamo ridotti ?Prossiammente di cosa parlate delle nuove emoctions che si trovano su Facebook ? </i
            e invece oggi...?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 novembre 2014 16.55-----------------------------------------------------------
          • uTonto scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luca Annunziata
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4179645&m=417

            <i
            ma che notizia è ? nr: uTonto 06 nov,
            20.26
            Scusate io vi seguo dal lontano 1999, ma come si
            fa a riportare una non-notizia come questa
            ?

            La "spunta" di WhatsApp merita un articolo ? Ma
            come ci siamo ridotti
            ?
            Prossiammente di cosa parlate delle nuove
            emoctions che si trovano su Facebook ? </i



            e invece oggi...?
            --------------------------------------------------
            Modificato dall' autore il 10 novembre 2014 16.55
            --------------------------------------------------Esatto che articolo è ?
            Che introduce la notizia con una cosa senza senso
            Whatsapp ha introdotto una funzione destinata a rappresentare il sogno
            proibito degli stalker ?Chi da il numero di telefono a uno stalker ? Se è uno Stalker lo blocchi no ?
            e l'incubo dei pretendenti respinti...Certo.. certo....Cosa cambia al pretendente non ricevere mai risposta dopo una settimana o anni o sapere che dall'altro lato il msg è stato letto senza una risposta?
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            ci rinuncioammettere di aver esagerato, senza tirare in ballo "lo spirito del 1999", sarebbe bastatopolemiche rubate alle discussioni della domenica sera al bar
          • uTonto scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luca Annunziata
            ci rinuncioIl caso è chiuso !!!
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            [img]http://imgs.xkcd.com/comics/duty_calls.png[/img]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 novembre 2014 17.38-----------------------------------------------------------
          • uTonto scrive:
            Re: ma...
            puoi andare a dormire !!!
          • bubba scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luca Annunziata
            stai confondendo la definizione tecnica di
            sincrono/asincrono con quella relativa alla
            comunicazione

            non mi importa se un protcollo come IRC sia
            tecnicamente sincrono o asincrono: non stiamo
            dibattendo di telecomunicazioni e di trasmissione
            dati tra apparati, stiamo parlando di altra
            cosacmq la discussione, e se vogliamo, anche la notazione di mantellini, e' un po' speciosa... nel senso che il discrimine al massimo e' tra quanto sia facile/difficile falsificare la notifica di avvenuta ricezione, NON sui tempi di risposta... non vedere (realmente o mentendo) e quindi rispondere con 3 ore di ritardo un pigolio su whatsapp e' uguale a non vedere un sms (magari con ricevuta di ritorno) o una gtalkata o una mail (magari con l'apposito flag o con un webbug dentro) ...
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            non ho capito cosa tu intendalo dice chiaramente mantellini, e lo dicevo anche io nei commenti giorni fa: "hai letto e non mi hai risposto, perchè?" sarà sicuro un motivo ricorrente di discussione d'oggi in avanti tra utenti di whatsapplo stesso già succedeva con l'ora di ultimo collegamento, e lo stesso già succedeva su facebookè un prezzo da pagare alla pervasiva presenza della tecnologia: se non si vuole pagarlo, si deve fare a meno di certi strumenti, il che può essere percepito come un bene o un male, ma è sempre indice della centralità e dell'importanza acquisita da questi strumenti di comunicazione
          • bubba scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luca Annunziata
            non ho capito cosa tu intenda

            lo dice chiaramente mantellini, e lo dicevo anche
            io nei commenti giorni fa: "hai letto e non mi
            hai risposto, perchè?" sarà sicuro un motivo
            ricorrente di discussione d'oggi in avanti tra
            utenti di
            whatsappnon hai capito, perche' non hai letto bene (o io ho spiegato male) << nel senso che il discrimine al massimo e' tra quanto sia facile/difficile falsificare la notifica di avvenuta ricezione, NON sui tempi di risposta..

            quindi non e' "hai letto ma non hai risposto" MA "so che hai ricevuto ma -come prima con l'sms notificato per es- non so se hai letto e quindi non hai risposto"Concordo cmq che la mania del cell sempre connesso a internet e la compulsione a stare li' a guardare gli aggiornamenti a FB, ha peggiorato notevolmente i cervelli :P
      • Luppolo scrive:
        Re: ma...

        Funziona cosi', e qualunque altra forma diversa
        dal cosi' e'
        sbagliata.Così parlò Panda Rossa.
        • panda rossa scrive:
          Re: ma...
          - Scritto da: Luppolo

          Funziona cosi', e qualunque altra forma diversa

          dal cosi' e'

          sbagliata.

          Così parlò Panda Rossa.No, cosi' parla la Teoria delle reti e delle telecomunicazioni.Se pero' tu mi dici in quale facolta' hai la cattedra del corso di reti e telecomunicazioni, potrei prendere in considerazione di seguire il tuo corso e rivedere le mie conoscenze.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            il problema è proprio questo: non si parla di teoria delle telecomunicazioni, non è un discorso da ingengeri ma da sociologihttps://files.nyu.edu/js15/public/p-time.htmroba da secolo scorso, eh
          • Luppolo scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Luppolo


            Funziona cosi', e qualunque altra forma
            diversa


            dal cosi' e'


            sbagliata.



            Così parlò Panda Rossa.

            No, cosi' parla la Teoria delle reti e delle
            telecomunicazioni.
            Cosa ? Che le reti dati non sono state pensate per la comunicazione in tempo reale ?Che l'intero sistema di telefonia mondiale basato su RTP e affini non esiste in quanto contrari ai principi dell'esimio professor Panda Rossa ?Che i satelliti delle telecomunicazioni invece di protocolli di rete usano i segnali di fumo o si scambiano le figurine ?Che cosa dovrebbe dirmi la teoria delle telecomunicazioni ?
            Se pero' tu mi dici in quale facolta' hai la
            cattedra del corso di reti e telecomunicazioni,
            potrei prendere in considerazione di seguire il
            tuo corso e rivedere le mie
            conoscenze.Nessuna facoltà specifica, ma la mia Laurea e il susseguente Esame di Stato in Ingegneria con specializzazione Elettronica, dovrebbe almeno aver confermato la mia facoltà di intendere e di volere, a differenza di chi pontifica con saccenza, sparando argomenti a caso e senza alcuna base scientifica.
          • Prozac scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luppolo

            Se pero' tu mi dici in quale facolta' hai la

            cattedra del corso di reti e
            telecomunicazioni,

            potrei prendere in considerazione di seguire
            il

            tuo corso e rivedere le mie

            conoscenze.

            Nessuna facoltà specifica, ma la mia Laurea e il
            susseguente Esame di Stato in Ingegneria con
            specializzazione Elettronica, dovrebbe almeno
            aver confermato la mia facoltà di intendere e di
            volere, a differenza di chi pontifica con
            saccenza, sparando argomenti a caso e senza
            alcuna base
            scientifica.Eh... Ma tu non ce l'hai una cattedra! Lui sì!!! Secondo te chi era il professore della Krystal che ha fatto laureare il trota?
          • panda rossa scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Luppolo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Luppolo



            Funziona cosi', e qualunque altra
            forma

            diversa



            dal cosi' e'



            sbagliata.





            Così parlò Panda Rossa.



            No, cosi' parla la Teoria delle reti e delle

            telecomunicazioni.



            Cosa ? Che le reti dati non sono state pensate
            per la comunicazione in tempo reale ?La comunicazione non e' in tempo reale ma dipende dalla velocita' della linea.E comunque avviene tra client e server.Questo te lo hanno spiegato al cepu?
            Che l'intero sistema di telefonia mondiale basato
            su RTP e affini non esiste in quanto contrari ai
            principi dell'esimio professor Panda Rossa ?La telefonia presuppone un prerequisito, che entrambi i client siano connessi CONTEMPORANEAMENTE allo stesso server, in tal caso la comunicazione offre una plausibile sincronia.
            Che i satelliti delle telecomunicazioni invece di
            protocolli di rete usano i segnali di fumo o si
            scambiano le figurine ?I satelliti delle telecomunicazioni sono ancora connessioni di tipo client-server (con in aggiunta il tempo di trasmissione del segnale di cui a quella distanza bisogna cominciare a tener conto)
            Che cosa dovrebbe dirmi la teoria delle
            telecomunicazioni ?Che tra due client connessi allo stesso server che fa da passacarte la comunicazione e' sempre ASINCRONA.

            Se pero' tu mi dici in quale facolta' hai la

            cattedra del corso di reti e
            telecomunicazioni,

            potrei prendere in considerazione di seguire
            il

            tuo corso e rivedere le mie

            conoscenze.

            Nessuna facoltà specifica, ma la mia Laurea e il
            susseguente Esame di Stato in Ingegneria con
            specializzazione Elettronica, dovrebbe almeno
            aver confermato la mia facoltà di intendere e di
            volere, a differenza di chi pontifica con
            saccenza, sparando argomenti a caso e senza
            alcuna base scientifica.Prendiamo atto che una laurea in ingegneria con specializzazione elettronica non presuppone la buona conoscenza delle reti e dei loro principi di funzionamento.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma...
            Faccio una brevissima apparizione.Per come la hai descritte, qualsiasi e sottolineo qualsiasi comunicazione è asincrona.Anche due che si parlano faccia a faccia comunicano in modo asincrono, visto che il suono si propaga a velocità finita e quindi c'è sempre un ritardo fra l'invio e la ricezione. Senza voler prendere le parti di nessuno ritengo che effettivamente in questo caso la sostanza sia il come viene precepito il sistema dagli utilizzatori e non la spiegazione tecnica.Detto questo non utilizzo whatsapp, facebook, twitter google+, gmail e vivo benissimo.Saluti
          • panda rossa scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: Anonimo
            Faccio una brevissima apparizione.
            Per come la hai descritte, qualsiasi e sottolineo
            qualsiasi comunicazione è
            asincrona.
            Anche due che si parlano faccia a faccia
            comunicano in modo asincrono, visto che il suono
            si propaga a velocità finita e quindi c'è sempre
            un ritardo fra l'invio e la ricezione.Esatto.Poi ci sono dei fattori che riducono l'asincronismo.Uno e' il contatto visivo.L'altro e' il contatto diretto.Ma quando questi due fattori mancano entrambi, c'e' poco da ridurre.
            Senza
            voler prendere le parti di nessuno ritengo che
            effettivamente in questo caso la sostanza sia il
            come viene precepito il sistema dagli
            utilizzatori e non la spiegazione
            tecnica.Gli utilizzatori, in quanto ignoranti, hanno poco da percepire: o si fidano della descrizione dell'oste o di quella di un sommelier indipendente.
            Detto questo non utilizzo whatsapp, facebook,
            twitter google+, gmail e vivo
            benissimo.Io credo proprio che chiunque non utilizzi quella roba viva benissimo.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: ma...
            e allora le notifiche in tempo reale in push?presuppone contatto diretto con il server da parte di tutti i clientquindi? come la mettiamo?
          • archimandrito scrive:
            Re: ma...
            La mettiamo che qualunque dispositivo fa store and forward non è per sefinizione in "tempo reale" e tantomeno "sincrono"...Che possa essere "percepito" come tale "sociologicamente" prlando è un altro discorso.Ma mi era parso che fin qui ci eravamo già arrivati.Suggerirei di darci un taglio l'articolo se si vuole capirlo è comprensibilissimo e tanto basta,
          • tucumcari scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: archimandrito
            La mettiamo che qualunque dispositivo fa store
            and forward non è per sefinizione in "tempo
            reale" e tantomeno
            "sincrono"...Giusto.
            Che possa essere "percepito" come tale
            "sociologicamente" prlando è un altro
            discorso.A quelli che usano whatsapp si puo' applicare solo i sociologico e lo psichiatrico.Sicuramente non si possono prendere per esperti di informatica: non lo sono, ma nemmeno lontanamente.
            Ma mi era parso che fin qui ci eravamo già
            arrivati.Ah si? :D
            Suggerirei di darci un taglio l'articolo se si
            vuole capirlo è comprensibilissimo e tanto
            basta,E avanza.
          • aphex_twin scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: tucumcari
            A quelli che usano whatsapp si puo' applicare
            solo i sociologico e lo
            psichiatrico.
            Sicuramente non si possono prendere per esperti
            di informatica: non lo sono, ma nemmeno
            lontanamente.
            E quelli che magari l'hanno solo provato 2 giorni ? Per due giorni erano analfabeti di ritorno dell'informatica ?Se uno usa whatsapp é un ignorante informatico. Se uno usa qualsiasi cosa con la mela pure.Se uno non usa prodotti opensource ... peggio che peggio.Chi usa FB, Twitter, ecc non é degno di mettere mani ad un PC. Ci mettiamo anche Linkedin ?Stringi stringi di esperti informatici chi resta ? Tu e Panda Rossa ? Quello del "la RAM del RaspPI é espandibile", "A whatsapp non ci accedi senza linea", "rimuovere la tile di W8 é macchinoso" e "io ho uno script che converte automaticamente e senza problemi tutti i doc office in openoffice ma non te lo faccio vedere e se lo vuoi mi devi pagare" ?E' questo il tuo modello di esperto informatico ? Se ti basta sentire "anch'io uso whatsapp" per etichettare i professionisti dagli ignoranti il sociologo e lo psicologo serve esclusivamente a te.
          • tucumcari scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: tucumcari
            Stringi stringi di esperti informatici chi resta
            ? Tu e Panda Rossa ? Io e archimandrito. Però io faccio anche delle petizioni online che hanno sucXXXXX e salvano l'Europa. Sono eclettico.
          • Marco Mancato Leguleio scrive:
            Re: ma...
            [img]http://www.acquacri.it/wp-content/uploads/2010/11/magda-e-furio.jpg[/img]Buona sera.Sono Marco Mancato Leguleio figlio di <b
            Furio Leguleio </b
            e Magda Mancato <b
            in Leguleio </b
            .Papà è impazzito bighellona tutto il giorno su Punto Informatico e noi moriamo di fame.Poi ci sono le giornate bruttissime come oggi dove non riesce a imperversare.Sono brutte giornate perchè quando arriva a casa è ossessionato comincia a parlare di "strategia vincente"."Glielo faccio vedere io!""Li denuncio tutti".E se non arriva in tempo l'infermiere a fargli l'iniezione ci picchia (picchia anche mamma).Per favore non lo stuzzicate dategli ragione.
          • Magda Leguleio scrive:
            Re: ma...
            [img]http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Immagini/Attualita%20ed%20Esteri/Attualita/2006/11/furio_magda_169x126.jpg?uuid=9fbb150e-7af7-11db-822e-00000e25108c[/img]Buongiono a tutti Sono Magda Leguleio .Lo so che è complicato averci a che fare (ditelo a me! :'( ) ma purtroppo sta vivendo un momento molto difficile.Vi chiedo solo di comprendere e se potete dategli ragione che altrimenti gli prendono le crisi gli viene la bava alla bocca strabuzza gli occhi e io sono disperata.Vi ringrazio ancora se vorrete capirmi e tante grazie a tutti.
          • Magda Leguleio scrive:
            Re: ma...
            [img]http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Immagini/Attualita%20ed%20Esteri/Attualita/2006/11/furio_magda_169x126.jpg?uuid=9fbb150e-7af7-11db-822e-00000e25108c[/img]Buongiono a tutti Sono Magda Leguleio .Lo so che è complicato averci a che fare (ditelo a me! :'( ) ma purtroppo sta vivendo un momento molto difficile.Vi chiedo solo di comprendere e se potete dategli ragione che altrimenti gli prendono le crisi gli viene la bava alla bocca strabuzza gli occhi e io sono disperata.Vi ringrazio ancora se vorrete capirmi e tante grazie a tutti.
          • Nerboruto Paramedico scrive:
            Re: ma...
            [img]http://3.bp.blogspot.com/_CAUlobDjuXA/SNNWB0VuERI/AAAAAAAAPdQ/jgZK0pHLLcg/s400/bianco47.JPG[/img]Lo abbiamo preso!Gli abbiamo dato il telefono per giocare (lui non usa il cellulare).Se si rifà vivo perchè è scappato chiamateci al 118 indicando che si tratta di un ricoverato al centro di igiene mentaleGrazie!
          • Marco Mancato Leguleio scrive:
            Re: ma...
            [img]http://www.acquacri.it/wp-content/uploads/2010/11/magda-e-furio.jpg[/img]Buona sera.Sono Marco Mancato Leguleio figlio di <b
            Furio Leguleio </b
            e Magda Mancato <b
            in Leguleio </b
            .Papà è impazzito bighellona tutto il giorno su Punto Informatico e noi moriamo di fame.Poi ci sono le giornate bruttissime come oggi dove non riesce a imperversare.Sono brutte giornate perchè quando arriva a casa è ossessionato comincia a parlare di "strategia vincente"."Glielo faccio vedere io!""Li denuncio tutti".E se non arriva in tempo l'infermiere a fargli l'iniezione ci picchia (picchia anche mamma).Per favore non lo stuzzicate dategli ragione.
          • Luppolo scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: panda rossa
            La comunicazione non e' in tempo reale ma dipende
            dalla velocita' della
            linea.
            E comunque avviene tra client e server.
            Questo te lo hanno spiegato al cepu?Ed ecco un altra dimostrazione di quanto siano carenti le tue conoscenze in proposito :1 - La prima affermazione è falsa, visto la comunicazione in RTP su UDP non dipende dalla velocità della linea ma dalle finestre temporali di RTP.2 - Hai cannato di brutto anche la seconda parte delle tue affermazioni, quella che ti sembrava più ovvia, visto che lo standard per la videofonia mondiale, si basa su comunicazioni tra CLIENT e CLIENT, senza passare dal server, ed è per questo che esistono particolari configurazioni per protocolli come il SIP a livello di NAT.Non per niente SIP significa Session Initiation Protocol, proprio perché serve solo per iniziare la sessione di comunicazione, il resto può passare da un Proxy ma può anche benissimo non farlo.Queste cose non so se le spiegano al CEPU, probailmente si, ma il fatto che tu non le sappia, dimostra solo che ho ragione.
            La telefonia presuppone un prerequisito, che
            entrambi i client siano connessi
            CONTEMPORANEAMENTE allo stesso server, in tal
            caso la comunicazione offre una plausibile
            sincronia.
            Ma nemmeno per idea.Anche passando dal server in caso sia impossibile la comunicazione P2P, i proxy server per i sistemi di telefonia usano protocolli diversi dal TCP e invece di attendere l'ACKNOWLEDGE ed eventualmente ritrasmettere il pacchetto, si limitano a rifowardare il pacchetto RTP/UDP al client, solo per superare la mappatura. Quando il client riceve il pacchetto RTP , se è fuori tolleranza temporale o fuori sequenza, lo scarta e gli algoritmi audio e video ricostruiscono il segnale reinterpretandolo.Se il danno è elevato perché il segnale è debole, non è ti squilla il telefono il giorno dopo con il resto della conversazione così come non rallenta niente ma semplicemente la qualità cala, e la voce o il video diventano scarsamente intelleggibili o semplicemente la linea cade, come accade per esempio con il semplice GSM sulle zone a bassa copertura.
            Che tra due client connessi allo stesso server che fa da passacarte la
            comunicazione e' sempre ASINCRONA.L'asincronicità si ha al momento stesso della digitalizzazione del segnale, come insegna la teoria dei segnali e la trasformata Z per la discretizzazione.Ciò non toglie che esiste una tolleranza fisiologica nell'interazione umana e le reti moderne dimostrano di rientrare facilmente in tale tolleranza, addirittura nelle soluzioni raffazzonate che integrano la voce nei messenger.
            Prendiamo atto che una laurea in ingegneria con
            specializzazione elettronica non presuppone la
            buona conoscenza delle reti e dei loro principi
            di
            funzionamento.Lo potrebbero far presuppore quei cinque o sei corsi universitari e successivi esami passati a pieni voti, riguardanti la teoria dei segnali e delle retiÈ importante anche il fatto che di solito, quando qualcuno vuole progettare un nuovo sistema di comunicazione o adattare un sistema di rete preesistente , si rivolge a gente come me e non a fruttivendoli o idraulici (con tutto il rispetto per chi è esperto di frutta e tubi).Poi nel mio caso specifico caschi male, visto che ho specificamente lavorato su reti di comunicazione aziendali e modificato gli accessi ai NAT per consentire l'utilizzo di centralini Asterisk.====Ciò premesso ha ovviamente ragione Annunziata, cioè questa discussione è assolutamente inutile, visto che si sta parlando di un meccanismo comunque asincrono, con il solo fatto che viene flaggata la ricevuta come in qualsiasi mail con conferma di lettura (cosa che dovrebbe essere opzionale) e che introduce riflessioni non di tipo tecnico ma sociologico.Mi sono addentrato comunque volutamente nella questione, visto che hai addotto questioni tecniche tenendo conto solo delle tue conoscenze, giusto per dimostrarti che ci sono più cose in cielo e in terra di quante ne possa percepire la tua filosofia.
          • urca scrive:
            Re: ma...


            Se il danno è elevato perché il segnale è debole,
            non è ti squilla il telefono il giorno dopo con
            il resto della conversazione Questa mi ha fatto morire da ridere, ma vedrai che oggi ti risponde di nuovo il panda rossa, lui non sbaglia mai
          • maxsix scrive:
            Re: ma...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Luppolo


            Funziona cosi', e qualunque altra forma
            diversa


            dal cosi' e'


            sbagliata.



            Così parlò Panda Rossa.

            No, cosi' parla la Teoria delle reti e delle
            telecomunicazioni.

            Se pero' tu mi dici in quale facolta' hai la
            cattedra del corso di reti e telecomunicazioni,
            potrei prendere in considerazione di seguire il
            tuo corso e rivedere le mie
            conoscenze.Che poi visti i risultati non sarebbe una brutta idea.Ma ti consiglio di iniziare dalle elementari.Esperienza formante.Perdindirindina [cit.]
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: ma...
      - Scritto da: uTonto
      [code]Ma è come se fosse ormai troppo tardi per
      lamentarsene: nel momento in cui abbiamo deciso
      di ridurre gli spazi temporale fra messaggio e
      risposta abbiamo anche più o meno
      consapevolmente, accettato gli oneri che tutto
      questo
      comportava.[/code]

      Questo è il vero _problema_, se la mettiamo cosi
      Mantellini ha centrato il
      problema.

      Ma quando Facebook ha introdotto la spunta tutto
      questo polverone non c'è stato.... o almeno cosi
      ricordo
      io.

      C'è da dire che su WA, se l'utente non ha
      disabilitato l'opzione si puo vedere l'ultimo
      acXXXXX, quindi se uno si collega ogni giorno e
      non ti risponde dopo una settimana un motivo ci
      sarà.

      Visto che WA si basa sui numeri, posso sempre
      chiamare l'utente, mandare un sms, se non
      risponde manco a quelli un motivo ci
      sarà.
      La doppia spunta in se non ha un vero
      significato, dice che qualcuno ha aperto il
      messaggio, ma è stato letto
      ?

      [yt]https://www.youtube.com/watch?v=AyIByWvoDN8[/y

      però se tutti usano i nuovi sistemi in questa
      maniera Matellini ha ragione, io non li uso cosi
      per questo ho una visione diversa
      (geek).Ma infatti, l'unico modo per essere sicuro che una persona abbia recepito il messaggio è parlarci.... esiste il telefono no? Telefonagli!
Chiudi i commenti