AIDS, Dell e Microsoft ve(n)dono Rosso

Una partnership tra i pesi massimi del settore informatico porterà nuovi fondi alla mega-campagna di Bono in favore dei paesi dell'Africa più povera
Una partnership tra i pesi massimi del settore informatico porterà nuovi fondi alla mega-campagna di Bono in favore dei paesi dell'Africa più povera

Dell e Microsoft stringono un accordo all’insegna della beneficenza o, per dirla con il patron e fondatore di Microsoft Bill Gates, “dell’uso creativo del capitalismo”: nei prossimi giorni verranno messi in vendita due modelli di computer della linea “Product Red”, e su ognuno dei sistemi venduti verranno donati tra i 50 e gli 80 dollari alla campagna (Red) per l’acquisto di farmaci anti-AIDS nei paesi più poveri dell’Africa.

un portatile (Red) I modelli di PC Dell interessati saranno il desktop XPS M1330 e il laptop M1530 . Il prezzo di vendita rimarrà invariato, ma l’acquisto di uno dei modelli brandizzati (Red) farà scattare la donazione – 50 dollari per il laptop, 80 per il modello desktop – da parte delle due corporation. Sui PC sarà ovviamente installato Windows Vista, anch’esso in (Red).

I PC (Red) sono identici alle controparti tradizionali , con la differenza del design – in parte opera del frontman degli U2 e showman attivista Bono – tendente ai toni rossi, tipici della campagna (Red) . “Il mio lavoro è infilare un po’ di poesia nella macchina, mettere un po’ di funk nelle macchine”, ha dichiarato Bono in una intervista.

Assieme a Bobby Shiver, Bono ha dato vita all’iniziativa (Red) come tentativo di sposare le esigenze del business con la necessità di curare la piaga dell’AIDS in Africa , stringendo partnership con noti marchi industriali – Apple, Motorola e altri – per la realizzazione di versioni specifiche di ben noti prodotti, al cui acquisto corrisponde una donazione per il fondo che anima l’iniziativa.

Un’impresa che dal 2006 a oggi ha collezionato 53 milioni di dollari , ma che ha sofferto nell’ultimo periodo la perdita di potenziali partner commerciali dopo le critiche relative all’efficacia reale del progetto. Ora il coinvolgimento di Dell e Microsoft – che per bocca di Gates difende l’impegno di Bono – dovrebbe portare nuova linfa al progetto: Redmond dice di aspettarsi “svariate centinaia di migliaia” di sistemi (Red) venduti nel 2008.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 01 2008
Link copiato negli appunti