Airpods: quale scegliere? Ecco tutte le differenze

Apple AirPods: quale scegliere? Ecco le differenze

Gli Airpods sono sicuramente fra i migliori auricolari e cuffie per gli utenti Apple. I possessori di iPhone, iPad e Mac giustamente quando sentono l'esigenza di un accessorio per la riproduzione audio o rispondere alle chiamate pensano ad Airpods 2, Airpods 3, Aipods Pro e Airpods Max. I primi tre sono auricolari true wireless, mentre l'ultimo è un lussuoso modello di cuffie sovraurale – in pratica copre e contiene totalmente le orecchie.

Tutti questi modelli hanno un unico limite: li sconsigliamo vivamente all'utenza Android poiché sarebbe costretta a rinunciare a diverse funzioni esclusive dell'ecosistema Apple. Meglio puntare su modelli come Sony WF-1000XM4 , Jabra Elite 7 Active , Samsung Galaxy Buds Pro, etc.

Le funzioni Airpods

Apple mette a disposizione su tutta la sua linea di auricolari e cuffie una serie di funzioni comuni anche grazie all'impiego del chip Apple H1, il Bluetooth 5.0 e la ricarica tramite porta Lightning. In genere tutti i modelli sono piuttosto ergonomici, facili da usare e favoriscono un ascolto rilassato senza sonorità estreme e stancanti. Gli auricolari inoltre possono essere usati anche in singolo.

I vantaggi sono davvero tanti. Il primo è che la procedura di abbinamento ai dispositivi e di uso è immediata. Basta aprire una custodia nei pressi di un iPhone per mettere l'orecchio nel mondo sonoro Apple. Poi la transizione da un dispositivo all'altro è estremamente fluida: appena terminata una chiamata, volgendo lo sguardo al proprio MacBook ecco comparire l'interfaccia a schermo che segnala il collegamento. Poi c'è Siri, l'assistente vocale, che con la generazione dei chip H1 è diventato ancora più lesto nell'attivarsi rispetto a quella W1. E ancora la pausa automatica quando si sfilano gli auricolari. E che dire poi della condivisione dell'audio di una traccia con un amico semplicemente avvicinando altri Airpods al proprio dispositivo? E infine la funzione “Dov'è” per rintracciare i propri auricolari o cuffie perdute.

Airpods 2 per chi vuole risparmiare

Airpods 2

Gli Airpods 2 nel 2019 hanno sostituito il modello di prima generazione che risaliva al lontano 2016. Nessun cambiamento sotto il profilo del design ma tutti gli altri componenti sono migliorati. Quindi si conferma la loro grande comodità e una sensazione di leggerezza: rispetto alla concorrenza infatti rimangono appesi alla conca dell'orecchio. Ciò vuol dire che sembra di non indossarli ma anche che sono sconsigliati per l'attività sportiva più movimentata; non brillano per stabilità. Il tocco delle asticelle consente di gestire facilmente ogni funzione. Si procede infatti con classici tocchi.

La qualità musicale è accettabile anche se mancano un po' di frequenze basse. Non male anche la resa durante le chiamate telefoniche. L'autonomia grazie alla custodia arriva a totali 24 ore, ma i soli auricolari non superano le 3 ore di conversazione o 5 ore di ascolto musicale. Complessivamente va considerato un modello entry-level che fa delle costanti promozioni online il suo punto di forza. Ecco, diciamo che li consigliamo a chi vuole risparmiare ma vuole approfittare dei vantaggi dell'ecosistema Apple.

  • AirPods 2 è acquistabile su Amazon al prezzo di 179,00 euro
  • AirPods 2 è acquistabile su Trovaprezzi al prezzo di 139,00 euro

Airpods 3 davvero per tutti, anche gli sportivi

Airpods 3

Gli Airpods 3 sono sbarcati sul mercato questo autunno 2021 posizionandosi esattamente tra gli economici Airpods 2 e gli Airpods Pro dotati di cancellazione del rumore. Anche il design è intermedio perché aderiscono al padiglione dell'orecchio senza entrare nel condotto uditivo. In pratica riescono a essere più stabili degli altri modelli e anche grazie alla certificazione IPX4 (resistenza pioggia leggera e sudore) sono i più consigliabili per l'attività sportiva. Inoltre, a differenza degli Airpods 2, hanno una tecnologia touch che non funziona con i tocchi bensì strizzando l'asticella tra pollice e indice. In pratica c'è un'asola che emula la sensazione di un tasto e questo anche durante la corsa è un discreto vantaggio sotto il punto di vista della stabilità. Infine a differenza degli Airpods 2 e Pro il sensore di prossimità rileva la presenza della pelle e quindi l'eventuale interruzione di riproduzione è più efficiente.

La qualità musicale è nettamente superiore rispetto alle Airpods 2 e rispetto alle Pro i bassi sono notevolmente più intensi. L'equalizzatore adattivo concorre al buon funzionamento sia al chiuso che negli spazi aperti. Da non dimenticare poi il supporto alle tecnologie Spatial Audio e Dolby Atmos che si possono impiegare con Apple TV Plus, Apple Music, Netflix e Disney+. Con le chiamate telefoniche la resa è buona, ma le Pro sono un gradino sopra. L'autonomia grazie alla custodia, con ricarica wireless e magnete per il posizionamento sicuro su Apple Magsafe, arriva a totali 30 ore. I soli auricolari permettono  4 ore di conversazione o 6 ore di ascolto musicale. Decisamente un ottimo modello vivamente consigliato a chi pratica sport, ne fa un uso lavorativo e si diletta con lo streaming. Manca solo la cancellazione del rumore.

  • AirPods 3 è acquistabile su Amazon al prezzo di 179,00 euro
  • AirPods 3 è acquistabile su Trovaprezzi al prezzo di 179,00 euro

Airpods Pro per chi vuole la cancellazione del rumore

Airpods Pro

Gli AirPods Pro risalgono all'autunno 2019 e sono l'unico modello che effettivamente va infilato nel condotto uditivo. Sono abbastanza comodi grazie alle tre taglie di gommini in silicone presenti nella confezione. L'ottenimento di una buona aderenza consente di migliorare le prestazioni del sistema di cancellazione del rumore e anche le qualità complessive musicali. In entrambi gli ambiti bisogna ammettere che i risultati sono buoni ma non al top di mercato; Bose e Sony fanno meglio.

Però siamo già nella soglia capace di soddisfare la maggior parte dell'utenza. Poi detta tutta, più si sale di livello è più gli auricolari diventano invasivi; i Pro invece si tolgono e si mettono con facilità; sono davvero per un uso quotidiano disinvolto. Rispetto ad Airpods 2 suonano meglio, mentre rispetto ad Airpods 3 risultano un filo più equilibrati e meno sbilanciati sui bassi – questione di gusti insomma. Supportano comunque Spatial Audio e Dolby Atmos. Confermata poi la certificazione di protezione IPX4, ma nello sport rimangono più stabili al tocco le Airpods 3; se invece si usano solo i comandi vocali entrambi i modelli sono ottimi.

Nelle conversazioni telefoniche le Pro fanno decisamente meglio di tutti gli altri cugini. L'autonomia grazie alla custodia, con ricarica wireless, arriva a totali 24 ore. I soli auricolari assicurano circa 4,5 ore di ascolto (5 senza cancellazione del rumore) oppure circa 3,5 ore di conversazione. Il modello di auricolari top di Apple brilla nel quotidiano che mixa lavoro, spostamenti e intrattenimento. Se non si è interessati alla cancellazione del rumore meglio puntare sulle Airpods 3 a meno che le telefonate siano prioritarie.

  • AirPods Pro è acquistabile su Amazon al prezzo di 219,00 euro
  • AirPods Pro è acquistabile su Trovaprezzi al prezzo di 219,00 euro

AirPods Max per chi desidera il meglio

AirPods Max

Le AirPods Max si distinguono rispetto a qualsiasi altro modello di cuffie presente sul mercato perché nel design sembrano proiettate contemporaneamente sia sul futuro che sul passato. I suoi ampi padiglioni in alluminio anodizzato e l'asta in acciaio spiegano parzialmente perché costano così care. È solo con l'ascolto in streaming che si scopre pienamente il motivo. A meno di non sconfinare nel mondo dell'alta fedeltà le Max sono musicalmente le migliori cuffie Bluetooth del mercato. Supportano Audio Spaziale, Dolby Atmos e audio ad alta risoluzione.

Davvero un'esperienza immersiva che però ha un unico limite: scordatevi di poterle indossare tutto il giorno perché pesano 323 grammi. Poi il bilanciamento è ottimo, ma dopo una o più ore il loro peso si sente. Si perdona tutto alle Max perché il sistema di cancellazione del rumore è una bomba, anche durante le chiamate telefoniche. Per i comandi invece si procede con una rotellina che ricorda quella dei Watch oppure vocalmente tramite Siri. Infine l'autonomia è di 20 ore. Le Airpods max sono sexy, fanno venire i brividi quando le si ascolta e sono anche capaci di mettere in silenzio tutto ciò che ci circonda. Ma non chiedetele di fare sport.

  • AirPods Max è acquistabile su Amazon al prezzo di 463,6 euro
  • AirPods Max è acquistabile su Trovaprezzi al prezzo di 390,95 euro
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

21 12 2021
Link copiato negli appunti