Al via una nuova sit-com per il Web

Dal 30 settembre

Roma – Si chiama “Un Amico per Amico” una sit-com televisiva realizzata espressamente per la distribuzione via internet sotto Creative Commons. Si tratta di una serie che ha per protagonisti due coinquilini “con la fissa dei telefilm – come dice una nota – per scelta perennemente in bolletta, che a causa della loro confusione mentale riescono a trascinare chiunque abbiano a tiro in situazioni comiche e surreali, trasformando la quotidianità in uno sketch continuo. Tra le peculiarità della serie, dei bizzarri spot pubblicitari che inframezzano le puntate”.

A differenza di altre produzioni televisive in rete, questa sit-com sarà gratuitamente accessibile sia in streaming dal 30 settembre, quando partirà la serie, sia successivamente come download in “molti diversi formati”, come assicurano i produttori.

Tutte le info sulla serie sono sulla pagina dedicata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ma che ci guadagnano?
    la gloria? (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che ci guadagnano?
      - Scritto da:
      la gloria? (rotfl)La stima.Non sono dei pescivenoli come voialtri degni solo come pasto per pescecani del tipo RINCO.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che ci guadagnano?
      - Scritto da:
      la gloria? (rotfl)E quelli che fanno volontariato e quelli che fanno beneficenza che ci guadagnano? E tu che ci guadagni facendo queste domande?
    • ciko scrive:
      Re: domanda
      - Scritto da:
      la gloria? (rotfl)restituiscono alla comunita' quello che hanno finora preso...magari usano Oo da anni aggratis e vogliono mostrare la propria gratitudine... o magari vogliono fare curriculum... o magari hanno semplice voglia di condividere con gli altri... oppure si, guadagnano le gloria!!!ci sono tanti motivi per sviluppare codice open, molti meno per criticarlo!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: domanda
        - Scritto da: ciko

        - Scritto da:

        la gloria? (rotfl)

        restituiscono alla comunita' quello che hanno
        finora
        preso...
        magari usano Oo da anni aggratis e vogliono
        mostrare la propria gratitudine... o magari
        vogliono fare curriculum... o magari hanno
        semplice voglia di condividere con gli altri...
        oppure si, guadagnano le
        gloria!!!

        ci sono tanti motivi per sviluppare codice open,
        molti meno per
        criticarlo!!!non so ma io a queste leggende dei sognatori benefattori ci credo poco, l'uomo è egoista e fa tutto solo per un ritorno personale, squisitamente personalevuoi rinnegare 150 anni di psicanalisi? (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: domanda


          non so ma io a queste leggende dei sognatori

          benefattori ci credo poco, l'uomo è egoista e

          fa tutto solo per un ritorno personale,

          squisitamente personale

          vuoi rinnegare 150 anni di psicanalisi? (rotfl)Urca, ma allora sei un espertone, eh :PEh, ma allora hai ragione tu...
          • Anonimo scrive:
            Re: domanda
            - Scritto da:


            non so ma io a queste leggende dei sognatori


            benefattori ci credo poco, l'uomo è egoista e


            fa tutto solo per un ritorno personale,


            squisitamente personale



            vuoi rinnegare 150 anni di psicanalisi? (rotfl)

            Urca, ma allora sei un espertone, eh :P
            Eh, ma allora hai ragione tu...si, però adesso anche tu hai ragione (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che ci guadagnano?
      - Scritto da:
      la gloria? (rotfl)che domanda....scrivigli una mail e chiediloa lui no ? trollare qui mi sembra inutile
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che ci guadagnano?
      - Scritto da:
      la gloria? (rotfl)il più grande egoismo è l'altruismo.L'uomo, essendo animale sociale, si è evoluto in modo tale da dare sensazioni positive (rilascio di dopamina) quando si compiono azioni generose verso il prossimo.Questo nell'antichità favoriva il vivere in gruppo. Oggi è solo un impiccio
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma che ci guadagnano?

        il più grande egoismo è l'altruismo.
        L'uomo, essendo animale sociale, si è evoluto in
        modo tale da dare sensazioni positive (rilascio
        di dopamina) quando si compiono azioni generose
        verso il
        prossimo.
        Questo nell'antichità favoriva il vivere in
        gruppo.

        Oggi è solo un impiccioUn impiccio per chi? Per chi vuole guadagnare piu' soldi possibile a spese di tutti gli altri?? Non è questo il mondo che voglio, non è questo il mondo che auguro a nessuno!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che ci guadagnano?
      Che ci perdono?Il tempo di sicuro (evidentemente abbonda)però bisogna riconoscere che, nomine escluse, esistono anche dei risultati da ambo le parti.Evidente che il nominato attende un posto di lavoro ed è per questo che produce le proprie referenze.La differenza con il parallelo mondo dei lavori reali? Semplice li ti scelgono veramente dovendoti pagare, qui ti eleggono i compagni di strada, ma alla fine lo scopo di propagandare ambedue le cose si ottiene lo stesso.Del resto se leggiamo che l'azienda pinco nomina Pallo alle relazioni sociali per procurarsi un po' di gratuità pubblicità che male c'è?L'editore è fesso? Può darsi pure di no!
Chiudi i commenti