Alle 18 con in naso in su: questa sera passa la ISS

Alle 18 con in naso in su: questa sera passa la ISS

La Stazione Spaziale sarà visibile questa sera dalle 18.03 alle 18.08: ecco come osservarla alta nel cielo durante il suo attraversamento.
La Stazione Spaziale sarà visibile questa sera dalle 18.03 alle 18.08: ecco come osservarla alta nel cielo durante il suo attraversamento.
Guarda 13 foto Guarda 13 foto

Questa sera nei cieli italiani c'è uno spettacolo particolare da poter osservare. Nella direttrice che va dal Dragone alla Balena, tra il Cigno e Andromeda, Pegaso e Pesci, ci sarà infatti un passaggio della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) ben visibile da tutta Italia. Complice un meteo non completamente favorevole, la traiettoria sarà visibile soprattutto al Nord, mentre dal Lazio alla Sicilia saranno in pochi ad avere un fortunato varco tra le nubi.

La ISS sull'Italia (appuntamento alle ore 18.03)

Non è certo la prima volta che la ISS è visibile dall'Italia, ma la traiettoria di questa sera è particolarmente fortunata e coincidente con l'orientamento dello Stivale: la Stazione Spaziale Internazionale sarà visibile tra le 18.03 e le 18.08 in un “lento” attraversamento nel quale potremo seguire il passaggio fin da quando spunterà sopra i cieli della Normandia (quindi in direzione NO) per perderne le tracce nell'ombra quando sarà in prossimità dei cieli di Cipro (quindi in direzione SE). Tra le 18.05 e le 18.08 sarà sui cieli italiani, in massima visibilità ovunque vi sia uno spazio tra le nubi.

A quell'ora il cielo sarà sufficientemente scuro per poter osservare le costellazioni e orientarsi al meglio: sarà un momento ideale per individuare il percorso con l'Orsa Minore che potrà fungere da semplice riferimento:

La ISS passa sull'Italia: così nel Cielo

La ISS passa sull'Italia: così nel Cielo

Un saluto dell'Italia alla ISS che sa di felice arrivederci: già nel 2022, secondo le previsioni legate alla spedizione 68a, a soggiornare sulla Stazione Spaziale vi sarà anche la nostra Samantha Cristoforetti per una permanenza che la vedrà nel ruolo di Comandante.

La nomina di Samantha al ruolo di comandante della ISS è un'ispirazione per un'intera generazione che sta concorrendo per entrare nel corpo astronauti dell'ESA. Non vedo l'ora di incontrare i candidati finali e colgo l'occasione per incoraggiare ancora una volta le donne a farsi avanti

Josef Aschbacher, Direttore Generale dell'ESA

Una curiosità in più soprattutto per i ragazzi, dopo che nel weekend Paolo Nespoli ha ricordato ai microfoni di SkyTG24 con una importante testimonianza quanto l'impegno, lo studio e la caparbietà possano proiettare il genere umano oltre il globo terrestre, alla scoperta dell'Universo e di nuovi confini al di fuori di noi. Sulle ali della Scienza, ovviamente, ma senza dimenticare mai di sognare.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

06 12 2021
Link copiato negli appunti