Amazon: cinque consigli per acquisti sicuri

Amazon: cinque consigli per acquisti sicuri

Amazon ha fornito cinque consigli da seguire per evitare le truffe, in aumento durante alcuni periodi dell'anno, come nella settimana del Black Friday.
Amazon: cinque consigli per acquisti sicuri
Amazon ha fornito cinque consigli da seguire per evitare le truffe, in aumento durante alcuni periodi dell'anno, come nella settimana del Black Friday.

Le truffe sono una piaga quotidiana, ma durante la settimana del Black Friday aumentano in maniera esponenziale. Amazon offre diversi strumenti per proteggere i clienti, tra cui l’autenticazione in due fattori e la possibilità di segnalare comunicazioni sospette. L’azienda di Seattle vuole aiutare gli utenti nell’individuazione di queste attività illecite tramite cinque utili consigli.

Come scoprire le truffe e proteggere l’account

Le truffe più frequenti sono quelle effettuate via email da cybercriminali che usano illecitamente il marchio Amazon. L’ignara vittima riceve un avviso relativo alla sospensione o blocco dell’account, se non verranno fornite alcune informazioni. Nel messaggio è presente un link per “aggiornare l’account”. In realtà viene aperta una pagina di phishing che permette di rubare le credenziali di login o i dati di pagamento.

Un altro tipo di truffa prevede l’invio di un’email relativa ad un acquisto non autorizzato. L’utente deve urgentemente confermare o annullare l’acquisto, inserendo alcuni dati, inclusi quelli di pagamento. In alcuni casi è presente un allegato contenente malware.

Amazon fornisce cinque consigli per individuare le truffe e proteggere l’account:

  1. Affidati ai canali di proprietà di Amazon: consulta sempre l’app mobile o il sito web di Amazon quando vuoi raggiungere il servizio clienti o cerchi assistenza tecnica, o quando desideri apportare delle modifiche al tuo account
  2. Diffida della falsa urgenza: i truffatori possono cercare di creare un senso di urgenza per persuaderti a fare ciò che chiedono. Fai attenzione ogni volta che qualcuno cerca di convincerti che devi agire immediatamente
  3. Non fare mai pagamenti per telefono: Amazon non ti chiederà mai di fornire al telefono informazioni di pagamento per prodotti o servizi, comprese le carte regalo (o “carte di verifica”, come le chiamano alcuni truffatori)
  4. Verifica prima i link: i siti web legittimi di Amazon contengono “amazon.it”. Vai direttamente sul nostro sito web per richiedere assistenza con i dispositivi/servizi Amazon, con gli ordini o per fare delle modifiche al tuo account
  5. Verifica i mittenti delle email: le email Amazon legittime contengono “@amazon.it“. Nel tuo browser web, passa il mouse sul nome visualizzato sotto “Da” per visualizzare l’indirizzo completo del mittente. Cerca errori di ortografia o caratteri aggiunti o sostituiti. Visita il Centro Comunicazioni per visualizzare i messaggi autentici di Amazon
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 22 nov 2023
Link copiato negli appunti