Amazon ha alzato la spesa minima per la spedizione gratuita

Amazon ha alzato la spesa minima per la spedizione gratuita

Senza far rumore, Amazon ha alzato la soglia minimo di spesa necessaria a ottenere la spedizione gratuita (per i non abbonati Prime).
Amazon ha alzato la spesa minima per la spedizione gratuita
Senza far rumore, Amazon ha alzato la soglia minimo di spesa necessaria a ottenere la spedizione gratuita (per i non abbonati Prime).

Forse non tutti se ne sono resi conto, ma nel corso delle ultime settimane, Amazon ha aumentato la spesa minima necessaria per ottenere la spedizione gratuita sugli articoli venduti attraverso l’e-commerce e che soddisfano due requisiti precisi (venduti e spediti da Amazon oppure gestiti dalla sua logistica): si è passati dai precedenti 29 euro agli attuali 35 euro. Non vale ovviamente per gli abbonati Prime, che possono invece continuare a ricevere i prodotti direttamente a casa a costo zero.

Spedizione gratuita da 35 euro: Amazon ha alzato la soglia

Non sappiamo con certezza quando sia accaduto, probabilmente nel mese di giugno. La conferma della modifica arriva dalla pagina del supporto ufficiale dedicata, da cui riportiamo lo specchietto allegato qui sotto che fa chiarezza sulla situazione attuale. Fanno eccezione i libri, per i quali la soglia continua a essere fissata in 25 euro.

Amazon ha aumentato la soglia di spesa minima per ottenere le spedizioni gratuite

I clienti non Prime possono ad ogni modo usufruire del servizio offerto dagli armadietti Locker distribuiti in tutta Italia, recandosi di persona a prelevare quanto comprato con il codice fornito dall’e-commerce stesso. Una soluzione comoda e funzionale anche per chi, ad esempio, durante il giorno si trova lontano da casa per lavoro o altre ragioni. Vale lo stesso per le tabaccherie e per gli altri punti di ritiro presenti nel territorio nazionale.

Come anticipato in apertura, il problema non si pone per gli abbonati Prime, che possono continuare a ricevere i prodotti acquistati su Amazon in un solo giorno e a costo zero, se non specificato diversamente nella scheda. Chi ancora non lo ha fatto può iniziare subito il mese di prova senza affrontare alcuna spesa, beneficiando così dei vantaggi inclusi nella sottoscrizione e decidendo poi eventualmente, prima della scadenza, di cancellare il rinnovo.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione nel rispetto del codice etico. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 6 lug 2023
Link copiato negli appunti