Nuovo deposito di smistamento Amazon a Cagliari

Annunciata l'apertura di un nuovo deposito di smistamento Amazon a Cagliari, potenzierà la rete logistica dell'e-commerce: le candidature sono aperte.
Annunciata l'apertura di un nuovo deposito di smistamento Amazon a Cagliari, potenzierà la rete logistica dell'e-commerce: le candidature sono aperte.
Guarda 29 foto Guarda 29 foto

Ennesimo investimento annunciato oggi da Amazon e destinato all’Italia, più precisamente alla Sardegna, dove il gruppo già nel 2013 ha inaugurato un proprio Customer Service creando oltre 1.000 posti di lavoro a tempo indeterminato. Nel capoluogo Cagliari sorgerà un nuovo deposito di smistamento con l’obiettivo di potenziare ulteriormente la rete logistica dell’e-commerce nel nostro paese.

Amazon: nuovo deposito di smistamento a Cagliari

Un sito che contribuirà a rafforzare e migliorare il servizio di consegna, a beneficio sia dei venditori sia dei clienti, arrivando a occupare più di 100 dipendenti a tempo indeterminato entro tre anni dall’apertura tra personale proprio (30) e di fornitori terzi (70 autisti). La struttura coprirà un’area pari complessivamente a 6.000 metri quadrati. Queste le parole di Gabriele Sigismondi, responsabile di Amazon Logistics in Italia.

In un momento difficile come quello che stiamo vivendo, siamo orgogliosi del lavoro che stiamo svolgendo nel consegnare i prodotti di cui i nostri clienti hanno più bisogno e supportare le comunità locali attraverso le donazioni effettuate negli ultimi mesi a sostegno di enti come il Dipartimento della Protezione Civile, la Croce Rossa Italiana e il Banco Alimentare. In questo momento riteniamo ancora più importante l’annuncio di un nuovo deposito di smistamento a Cagliari, per poter garantire ai nostri clienti un servizio ancora più efficiente.

L’annuncio è giunto a poche settimane di distanza da quello riguardante la prossima inaugurazione di un altro deposito di smistamento, a Mezzate in provincia di Milano. Così Paolo Truzzu, sindaco di Cagliari, ha commentato la notizia.

Non posso che essere felice per il fatto che una società globale come Amazon abbia deciso di proseguire con i propri investimenti nell’area metropolitana di Cagliari e nel sud della Sardegna. Mi fa piacere, oltretutto, che vengano assunti i giovani sardi ai quali verrà offerta la possibilità di crescita in una azienda che unisce innovazione, serietà e territorio, fondamentali oggi per affrontare i tempi difficili dell’economia. La mia Amministrazione è pronta a sviluppare collaborazioni e a mettere insieme idee e progetti che aiutino ad attrarre ulteriori investimenti, rafforzando il concetto di Cagliari città fertile per l’innovazione tecnologica.

Da oggi chi desidera candidarsi per una posizione manageriale, tecnica e di supporto può farlo attraverso il sito Amazon Jobs. La selezione degli operatori addetti al magazzino prenderà invece il via nel corso dell’estate.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti