AMD cerca manager e presenta tecnologie

Il chipmaker di Sunnyvale tra la ricerca di un nuovo CEO, le anticipazioni sulle Radeon di nuova generazione e le unità APU prossime venture. C'è spazio anche per i montepremi agli sviluppatori

Roma – L’ultimo periodo non si può certo definire piatto per AMD: il chipmaker statunitense è attivo sia sul fronte tecnologico che su quello del management, e se in quest’ultimo caso i risultati ancora latitano c’è attesa per i nuovi chip che Sunnyvale presenterà al mercato nel corso dei prossimi mesi e anni.

Il management prima di tutto: dopo l’inatteso congedo del CEO Dirk Meyer a gennaio , AMD è alla ricerca di una personalità che sia in grado di rivestire l’importante compito operativo grazie a una “vision” e a un’esperienza sufficientemente adeguate.

In questi ultimi mesi AMD ha offerto la carica di CEO a gente del calibro di Tim Cook (COO di Apple), Patrick Gelsinger (COO di EMC ed ex-CTO di Intel), Mark Hurd (co-presidente di Oracle) e Greg Summe (managing director presso il Gruppo Carlyle): la risposta è stata negativa in tutti i casi , ragion per cui il chipmaker dovrà ancora fare affidamento sul suo CEO ad interim Thomas Seifer – originariamente CFO della società.

Se la necessità di AMD di avere un chief executive officer all’altezza è ancora senza risposta, il comparto tecnologico del chipmaker offre qualche punto di certezza in più: durante l’ AMD Fusion Development Summit la multinazionale ha confermato la propria volontà di presentare la Radeon di nuova generazione entro l’anno in corso.

La nuova unità GPU di fascia alta – nome in codice Southern Island (SI) – sarà la prima a essere realizzata con processo produttivo a 28 nanometri, offrirà supporto alle librerie grafiche DirectX 11 di Microsoft e conterrà novità architetturali importanti assieme al consueto incremento prestazionale sperimentato dal settore sin dagli albori. SI offrirà naturalmente vantaggi anche in ambito GPGPU, e a tal proposito AMD è disposta a pagare con ricchi premi in denaro gli sviluppatori capaci di sfruttare le librerie OpenCL per mettere a frutto l’accoppiata vincente delle Accelerated Processing Unit (APU) realizzate da AMD (CPU+GPU sullo stesso chip).

E parlando di APU, l’AMD Fusion Development Summit è stata anche l’occasione di presentare per la prima volta in pubblico un sample funzionante di Trinity : l’unità di computing destinata a prendere il posto di Llano nel 2012 sarà realizzata con processo produttivo a 32 nanometri, monterà una Radeon SI e sarà “almeno” il 50% più veloce della generazione precedente.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • andy61 scrive:
    andrà a finire che ...
    ... implementeranno WebGL con un ActiveX da installare a parte, così WebGL sarà filtrato da un componente che gira a livello di sistema operativo, e che introdurrà bugs non solo a livello di hardware grafico, ma anche di sistema operativo.Ma pensate davvero che M$ perda il treno dello standard di fatto per i prossimi anni?O vogliono tentare una nuova sortita come con OOXML?
  • Paro scrive:
    Chiacchere
    È inutile che M$ stia tanto a criticare WebGL senza proporre un'alternativa migliore. Di opinioni sparate a caso ce ne sono anche troppe e non ne sento il bisogno di altre.Inoltre IE è l'ultimo che ha il diritto di parlare in termini di sicurezza e innovazione; tra l'altro, fosse anche come dice, almeno WebGL è gratis, non come un certo OS di mia conoscenza....
    • collione scrive:
      Re: Chiacchere
      oh ma loro l'alternativa ce l'hanno e si chiama silverlight 3dsecondo te sparano FUD a caso? in questo campo sono i migliori :D
      • Paro scrive:
        Re: Chiacchere
        Il fatto che non abbiano nominato silverlight 3d nel criticare WebGL sta a indicare che nemmeno loro ritengono silverlight un'alternativa.Non sono stupidi, sono solo bravissimi a rifilare a pagamento qualsiasi cosa gli passi tra le mani (purtroppo).
        • collione scrive:
          Re: Chiacchere
          nah, sono ancora dei novellini rispetto ai veri draghi del marketing[img]http://2.bp.blogspot.com/_XCJ62cJhAPU/Sb-GJPbUb0I/AAAAAAAAAqA/sYFnEkm9E8g/s400/ishit_hotlinkcunts.jpg[/img]
  • iRoby scrive:
    ActiveX
    Miiiiii da che pulpito arrivano avvertimenti sulla sicurezza!!!E gli ActiveX che finora hanno permesso danni e infezioni pazzesche?E Silverlight 3D che ha lo stesso problema?Anzi sembra proprio che vengano fuori con questa critica verso WebGL perché non ne vogliono la diffusione...Un po' come quando sputano su Android, ma Win7 Mobile resta ad una percentuale bassissima di diffusione.
    • krane scrive:
      Re: ActiveX
      - Scritto da: iRoby
      Miiiiii da che pulpito arrivano avvertimenti
      sulla sicurezza!!!Da chi se ne intende ed ha lunga esperienza in buchi di sicurezza...(rotfl)
      E gli ActiveX che finora hanno permesso danni e
      infezioni
      pazzesche?

      E Silverlight 3D che ha lo stesso problema?

      Anzi sembra proprio che vengano fuori con questa
      critica verso WebGL perché non ne vogliono la
      diffusione...

      Un po' come quando sputano su Android, ma Win7
      Mobile resta ad una percentuale bassissima di
      diffusione.
    • smilzoboboz scrive:
      Re: ActiveX
      Si però formalmente hanno ragione, e paradossalmente, come dicevi tu, si sono tirati la zappa sui piedi per silverlight.In ogni caso io sono contro lo streaming, o meglio, contro lo streaming su browser per vari motivi, primo fra tutti la necessità di tenere aperta la finestra del browser...
    • deactive scrive:
      Re: ActiveX

      Anzi sembra proprio che vengano fuori con questa
      critica verso WebGL perché non ne vogliono la
      diffusione...Andreotti diceva : "a pensar male qualche volta ci azzecchi".Penso sia uno di quei casi.
    • il signor rossi scrive:
      Re: ActiveX
      - Scritto da: iRoby
      Miiiiii da che pulpito arrivano avvertimenti
      sulla
      sicurezza!!!

      E gli ActiveX che finora hanno permesso danni e
      infezioni
      pazzesche?

      E Silverlight 3D che ha lo stesso problema?

      Anzi sembra proprio che vengano fuori con questa
      critica verso WebGL perché non ne vogliono la
      diffusione...eh eh... è ovvio che è proprio così. In primo luogo, qualunque nuova tecnologia io vada a implementare in un browser lo espone a nuovi problemi di sicurezza. In secondo luogo, come giustamente hai detto tu stesso, sentir dire questa cosa da chi ha inventato ActiveX, che fa ancor peggio di quello per cui Microsoft sta accustando WebGL (e infatti negli anni ha mostrato varie vulnerabilità), fa veramente sorridere. Anzi fa piangere, perché si capisce immediatamente lo scopo e la disonestà nell'effettuare determinate affermazioni, cioè fermare uno standard per il 3D che è aperto e multipiattaforma.
    • mmmm scrive:
      Re: ActiveX
      da che pulpito OK però ultimamente pare stiano andando un pò meglioinoltre activeX l'hanno inventato all'epoca che di sicurezza online non si parlavae silverlight va tramite i driver directx, che sono più controllati di quelli opengl e inoltre diverse delle vulnerabilità delle webgl sono by design
  • hermanhesse scrive:
    Se lo dice Microsoft...
    Hanno sicuramente ragione, loro se ne intendono parecchio di vulnerabilità... :D
    • Paolo scrive:
      Re: Se lo dice Microsoft...
      - Scritto da: hermanhesse
      Hanno sicuramente ragione, loro se ne intendono
      parecchio di vulnerabilità... :DEffettivamente è un problema reale e paradossalmente sono così informati perchè Silverlight XNA soffre dello stesso identico problema di principio, cioè l'esposizione al web degli shader programmabili. Che dire... tutto ciò che sarà fatto per blindare Silverlight XNA sarà applicabile anche a webGL.
      • collione scrive:
        Re: Se lo dice Microsoft...
        la stessa cosa che ho pensato iosparlano di webgl ma non dicono nulla su silverlight 3d, eppure il problema è il medesimoa me questa sparata di ms sa tanto di FUD contro webgl ( come se non ne avessero fatto già abbastanza contro opengl )
        • bubba scrive:
          Re: Se lo dice Microsoft...

          a me questa sparata di ms sa tanto di FUD contro
          webgl ( come se non ne avessero fatto già
          abbastanza contro opengl
          )E' la prima cosa che ho pensato. E' ben noto che M$, dopo un periodo di quasi-ragionevolezza, ha iniziato ad ammazzare sistematicamente opengl in favore del "suo" directx ...
          • collione scrive:
            Re: Se lo dice Microsoft...
            periodo di quasi ragionevolezza, ovvero il periodo che gli è servito per scopiazzare le specifiche di opengl :D
          • Alvaro Vitali scrive:
            Re: Se lo dice Microsoft...
            - Scritto da: collione

            periodo di quasi ragionevolezza, ovvero il
            periodo che gli è servito per scopiazzare le
            specifiche di opengl
            :DInfatti, M$ ha creato DirectX cambiando semplicemente i nomi delle funzioni OpenGL in modo da ottenere la solita libreria proprietaria con una interfaccia incompatibile con le stesse OpenGL.E' come se io prendessi pari pari il codice di una funzione int GLPutPixel(int x, int y, int color) e cambiassi solo il nome in int DirectXPutPixel(int x, int y, int color).
Chiudi i commenti