AMD pensa al quad-core

A metà anno il chipmaker di Sunnyvale farà vedere i primi campioni dei suoi chip a quattro core, e dimostrerà come questi possano funzionare anche sull'attuale piattaforma dual-core


Sunnyvale (USA) – Nel corso della prossima stagione estiva, in occasione del lancio dei suoi primi processori con tecnologia di virtualizzazione Pacifica , AMD sarà pronta a mostrare la sua nuova architettura a quattro core.

Ciò che preme dimostrare al chipmaker di Sunnyvale è che i suoi prossimi processori quad-core saranno pienamente compatibili con la sua attuale piattaforma di computing : ciò significa che, in molti casi, gli utenti potranno migrare verso i chip a quattro core semplicemente aggiornando il BIOS della propria scheda madre.

La roadmap di AMD fissa l’arrivo dei primi chip quad-core per l’ inizio del 2007 , ma secondo alcuni analisti l’azienda potrebbe rilasciarli già entro la fine di quest’anno. Il nome ufficiale di queste CPU non è ancora noto: è probabile che gli Opteron manterranno il loro modello di denominazione corrente, mentre gli Athlon 64 potrebbero essere identificati dal suffisso “X4”.

Tutti i processori multi-core attualmente in sviluppo presso i laboratori di AMD condividono la Direct Connect Architecture della piattaforma AMD64, progettata fin dal principio in vista della tecnologia multi-core.

Lo scorso dicembre AMD rivelò che l’ Opteron quad-core sarà provvisto di quattro core collegati tra loro da una nuova e più veloce versione della tecnologia di interconnessione Hyper-Transport. Questi chip supporteranno il giovane standard di memoria DDR3, saranno dotati di memoria cache di terzo livello e supporteranno configurazioni fino a 32 processori.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: dal quad-core ad un'altro scaldabagn

    Se prendi un noterbook Intel basta un
    alimentatore da 3,45 Ah.
    Col Turion ne serve uno da 4,7.
    Chi consuma di più?veramente l'alimentatore del mio notebook intel è 19volt 4,74Ampèreanche se non vuol dire molto in termini di consumodel processore
  • Anonimo scrive:
    Re: dal quad-core ad un'altro scaldabagn

    Se prendi un noterbook Intel basta un
    alimentatore da 3,45 Ah.
    Col Turion ne serve uno da 4,7.
    Chi consuma di più?tu la corrente la paghi in Ah?
  • Anonimo scrive:
    Re: 10 GHz e' il limite massimo
    ma perchè state a precisare?il succo del discorso (che rimane) è che inutile fare macelli (vedi fibra ottica) quando poi basta cambiare teoria per spostare in alto il limite teorico :)e allora se vogliamo essere precisi, il limite teorico per la frequenza della fonia voce è 33.6i 56k sono stati raggiunti con un barbatrucco (ancora una volta sfruttando quello che si aveva) approfittando del fatto che ormai le centraline erano diventate tutte digitali (meno rumore in DAC che ADC, distanza molto minore).uno ormai qua dentro non po' di niente che arriva catone il censore, che precisa, sposta il discorso da un'altra parte e così via...la domanda rimane!è pensabile di superare il limite dei 10gigahertz (o, e qui sbarbatrucchiamo) ottenere una capacità di calcolo maggiore a quella che avremmo a 10gigahertz?in fondo il primo postatore ha scritto (si devono inventare qualco'altro)ecco...almeno uno che non pensa che le invenzioni siano la registrazione all'ufficio brevetti di concetti triti e ritritisalutipaciuco
  • Anonimo scrive:
    Re: ah ah ah ah ah ah ah
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    siamo seri, il collo non è la cpu ma



    la



    rete, specie in upload





    si parla di limiti tecnici, il collo é la RAM
    e


    gli HD, l'upload é bloccato per evitare che ti


    fai un server casalingo su una adsl, se vuoi
    un


    server paghi



    ah ah ah ah discorsi da NERD.....non ci si

    capisce nulla....



    ah ah ah ah ah ah tecnobubble

    ah ah ah ah ah aha vaporware

    discorsi da informatici su punto informatico,
    perché leggi e rispondi?

    l'articolo parla di cpu molto veloci (sono quelle
    cose che esequono le operazioni del pc (personal
    computer) che stai usando), ho detto che é
    inutile avere cpu (sono sempre quelle di prima!)
    veloci, perché tanto deve passare sempre dalla
    RAM (questa l'avrai già sentita, é la memoria,
    tiene i dati e i programmi che stai usando) e
    dagli HD (dischi digidi, dove stanno tutti i tuoi
    dati e programmi quando spegni il pc) che sono
    terribilmente lenti. L'adsl é quella roba che ti
    collega ad internet, ha due velocità, una per
    scaricare (navighi veloce) e l'altra per mandare
    su i dati (se hai p.es. un server (una macchina
    che sta li ad aspettare delle richieste e ti
    risponde) più lenta, ma non per limiti fisici,
    per evitare che tutti abbiano un server (come
    punto informatico) a poco prezzo, se lo vuoi
    paghi di più.

    NERD? é l'informatica, può essere una
    professione, ogni professione ha i suoi termini
    tecnici per rendere la vita più semplice, dimmi
    qual'é la tua professione o i tuoi hobby che ne
    discutiamo pure, molta gente é polivalente...



    lui è un banale troll e il suo hobby immettere spazzatura sui forum...in particolare quello di PI.mah
  • Pisky scrive:
    Re: ah ah ah ah ah ah ah
    - Scritto da: Anonimo
    ah ah ah ah ah ah tecnobubble
    ah ah ah ah ah aha vaporwareSe TU non capisci niente di computer non è detto che nemmeno gli altri ci capiscano. Non tutti gli utenti il computer lo usano e basta; certi capiscono addirittura come funziona, pensa un po'.Se questi sono discorsi da nerd, se ci mettiamo a parlare di memoria virtuale o sincronizzazione multithreading che fai, ti spari? E non sono nemmeno argomenti troppo complicati, rispetto a certi altri.
  • Anonimo scrive:
    Re: ah ah ah ah ah ah ah
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    siamo seri, il collo non è la cpu ma


    la


    rete, specie in upload



    si parla di limiti tecnici, il collo é la RAM e

    gli HD, l'upload é bloccato per evitare che ti

    fai un server casalingo su una adsl, se vuoi un

    server paghi

    ah ah ah ah discorsi da NERD.....non ci si
    capisce nulla....

    ah ah ah ah ah ah tecnobubble
    ah ah ah ah ah aha vaporwarediscorsi da informatici su punto informatico, perché leggi e rispondi?l'articolo parla di cpu molto veloci (sono quelle cose che esequono le operazioni del pc (personal computer) che stai usando), ho detto che é inutile avere cpu (sono sempre quelle di prima!) veloci, perché tanto deve passare sempre dalla RAM (questa l'avrai già sentita, é la memoria, tiene i dati e i programmi che stai usando) e dagli HD (dischi digidi, dove stanno tutti i tuoi dati e programmi quando spegni il pc) che sono terribilmente lenti. L'adsl é quella roba che ti collega ad internet, ha due velocità, una per scaricare (navighi veloce) e l'altra per mandare su i dati (se hai p.es. un server (una macchina che sta li ad aspettare delle richieste e ti risponde) più lenta, ma non per limiti fisici, per evitare che tutti abbiano un server (come punto informatico) a poco prezzo, se lo vuoi paghi di più.NERD? é l'informatica, può essere una professione, ogni professione ha i suoi termini tecnici per rendere la vita più semplice, dimmi qual'é la tua professione o i tuoi hobby che ne discutiamo pure, molta gente é polivalente...
  • Anonimo scrive:
    ah ah ah ah ah ah ah
    - Scritto da: Anonimo

    siamo seri, il collo non è la cpu ma

    la

    rete, specie in upload

    si parla di limiti tecnici, il collo é la RAM e
    gli HD, l'upload é bloccato per evitare che ti
    fai un server casalingo su una adsl, se vuoi un
    server paghiah ah ah ah discorsi da NERD.....non ci si capisce nulla....ah ah ah ah ah ah tecnobubbleah ah ah ah ah aha vaporware
  • Anonimo scrive:
    Re: 10 GHz e' il limite massimo
    siamo seri, il collo non è la cpu ma
    la
    rete, specie in uploadsi parla di limiti tecnici, il collo é la RAM e gli HD, l'upload é bloccato per evitare che ti fai un server casalingo su una adsl, se vuoi un server paghi
  • Anonimo scrive:
    Re: 10 GHz e' il limite massimo

    dovranno inventarsi qualcosa di nuovo...anche perché le iconcine di windows 2010 sarannopesantucce: siamo seri, il collo non è la cpu ma larete, specie in upload
  • Pisky scrive:
    Re: 10 GHz e' il limite massimo
    - Scritto da: Anonimo
    Qualche anno fa ipotizzando che sul doppino in
    rame più di 56k non potessero passare hanno
    squassato tutte le città italiane per portare la
    fibra, miliardi spesi, città devastate e ora...
    siamo a 12 Mbit sul doppino di rame, quindi la
    domanda sorge spontanea: sei certo al 100% di
    quello che dici?Come gia' detto da qualcuno prima di me, il limite di 56k era dovuto alla frequenza della linea analogica, non era un limite dovuto al materiale. Se è per questo, il limite fisico teorico della fibra ottica è di oltre 1 Petabit (esatto, piu' di 1000000 Gigabit) ma non credo che sarà mai lontanamente avvicinabile dalle tecnologie umane :) Anche perché già a 10 Gigabit è la memoria RAM ad essere troppo lenta per elaborare cosi' tanti dati.Per quanto riguarda il limite di 10 GHz per i processori, credo quello sia effettivamente il limite fisico (dei materiali usati adesso, ripeto). Molto probabilmente useranno l'oro, infatti...
  • Anonimo scrive:
    Re: Un'altra soglia 10 nm
    quoto...il materiale usato è solo una conseguenza della tecnologia utilizzata...
  • Anonimo scrive:
    Re: 10 GHz e' il limite massimo
    l'unico limite è quanto piccoli riusciranno a fare i transistor...sotto i 10 nm sicuramente non utilizzeranno i materiali attuali (scusate ma nel corso di Architettura degli elaboratori mi hanno insegnato che i contatti interni non sono in rame, poco duttile e malleabile a quelle dimensioni, ma in oro...magari mi sbaglio)
  • Anonimo scrive:
    Re: 10 GHz e' il limite massimo

    sarebbe ora.
    quello che mi piacerebbe, pero', sarebbe un
    processore in salsa GPL, costruibile a casa con
    macchinari anchessi free. Tra 2000 anni, quando i
    dinosauri tipo Intel e compagnia si saranno
    estinti forse sara' possibile ...guarda che se lo augurava già gesù quando era solo un bambinetto, infatti c'é già un processore sotto GPL: leonhttp://www.gaisler.com/products/leon2/leon.htmlEx Cardinale Ratzinger
  • Anonimo scrive:
    Re: 10 GHz e' il limite massimo
    - Scritto da: Anonimo
    Qualche anno fa ipotizzando che sul doppino in
    rame più di 56k non potessero passare hanno
    squassato tutte le città italiane per portare la
    fibra, miliardi spesi, città devastate e ora...
    siamo a 12 Mbit sul doppino di rame, quindi la
    domanda sorge spontanea: sei certo al 100% di
    quello che dici?Il limite dei 56K non è ancora stato superato, usando solo la banda di fonia (
  • Anonimo scrive:
    Un'altra soglia 10 nm
    Interessante sentire parlare di chip a 22 nm, il punto è che poco piu sotto, intorno ai 10 nm, subentrano fenomeni quantistici non trascurabili.Non è detto che questa sia una barriera insuprabile, ammesso che si arrivi a cotruire oggetti tanto piccoli, il punto è che di sicuro l'eltronnica sarà molto ma molto diversa.
  • Anonimo scrive:
    Re: dal quad-core ad un'altro scaldabagn
    - Scritto da: Anonimo
    se prendi un intel e' ovvio, ti ricordo che un
    Turion MT consuma la bellezza di 25w ;)

    E' vero che le ultime generazioni consumano
    tanto, ma se cerchi bene trovi anche quelli che
    consumano poco dai non essere cosi' pessimista ;)Se prendi un noterbook Intel basta un alimentatore da 3,45 Ah. Col Turion ne serve uno da 4,7.Chi consuma di più?
  • Anonimo scrive:
    Re: 10 GHz e' il limite massimo
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Pisky

    ... ottenibile con la tecnologia basata sui

    materiali attuali (ferro e rame). Quindi giunti
    a

    quel punto dovranno inventarsi qualcosa di

    nuovo...

    sarebbe ora.
    quello che mi piacerebbe, pero', sarebbe un
    processore in salsa GPL, costruibile a casa con
    macchinari anchessi free. Tra 2000 anni, quando i
    dinosauri tipo Intel e compagnia si saranno
    estinti forse sara' possibile ...Come no!!! E' quello che sta aspettando Chavez per cominciare a produrre il suo Computador de la Revoluciòn.....
  • Anonimo scrive:
    Re: 10 GHz e' il limite massimo
    Qualche anno fa ipotizzando che sul doppino in rame più di 56k non potessero passare hanno squassato tutte le città italiane per portare la fibra, miliardi spesi, città devastate e ora... siamo a 12 Mbit sul doppino di rame, quindi la domanda sorge spontanea: sei certo al 100% di quello che dici?
  • Anonimo scrive:
    Re: 10 GHz e' il limite massimo
    - Scritto da: Pisky
    ... ottenibile con la tecnologia basata sui
    materiali attuali (ferro e rame). Quindi giunti a
    quel punto dovranno inventarsi qualcosa di
    nuovo...sarebbe ora.quello che mi piacerebbe, pero', sarebbe un processore in salsa GPL, costruibile a casa con macchinari anchessi free. Tra 2000 anni, quando i dinosauri tipo Intel e compagnia si saranno estinti forse sara' possibile ...
  • Pisky scrive:
    10 GHz e' il limite massimo
    ... ottenibile con la tecnologia basata sui materiali attuali (ferro e rame). Quindi giunti a quel punto dovranno inventarsi qualcosa di nuovo...
  • Di-Gi scrive:
    Re: dal quad-core ad un'altro scaldabagn
    L'articolo dice: "avranno una densità di transistor doppia e consumeranno cinque volte meno"Quindi non dovrebbero esserci altri scaldabagno (in teoria).
  • Anonimo scrive:
    Re: dal quad-core ad un'altro scaldabagn
    se prendi un intel e' ovvio, ti ricordo che un Turion MT consuma la bellezza di 25w ;)E' vero che le ultime generazioni consumano tanto, ma se cerchi bene trovi anche quelli che consumano poco dai non essere cosi' pessimista ;)
  • Anonimo scrive:
    dal quad-core ad un'altro scaldabagno...
    Mi piacerebbe sapere per questa nuova generazione di computer che alimentatore bisognerà comprare ! :s
Chiudi i commenti