AMD pensa al quad-core

A metà anno il chipmaker di Sunnyvale farà vedere i primi campioni dei suoi chip a quattro core, e dimostrerà come questi possano funzionare anche sull'attuale piattaforma dual-core
A metà anno il chipmaker di Sunnyvale farà vedere i primi campioni dei suoi chip a quattro core, e dimostrerà come questi possano funzionare anche sull'attuale piattaforma dual-core


Sunnyvale (USA) – Nel corso della prossima stagione estiva, in occasione del lancio dei suoi primi processori con tecnologia di virtualizzazione Pacifica , AMD sarà pronta a mostrare la sua nuova architettura a quattro core.

Ciò che preme dimostrare al chipmaker di Sunnyvale è che i suoi prossimi processori quad-core saranno pienamente compatibili con la sua attuale piattaforma di computing : ciò significa che, in molti casi, gli utenti potranno migrare verso i chip a quattro core semplicemente aggiornando il BIOS della propria scheda madre.

La roadmap di AMD fissa l’arrivo dei primi chip quad-core per l’ inizio del 2007 , ma secondo alcuni analisti l’azienda potrebbe rilasciarli già entro la fine di quest’anno. Il nome ufficiale di queste CPU non è ancora noto: è probabile che gli Opteron manterranno il loro modello di denominazione corrente, mentre gli Athlon 64 potrebbero essere identificati dal suffisso “X4”.

Tutti i processori multi-core attualmente in sviluppo presso i laboratori di AMD condividono la Direct Connect Architecture della piattaforma AMD64, progettata fin dal principio in vista della tecnologia multi-core.

Lo scorso dicembre AMD rivelò che l’ Opteron quad-core sarà provvisto di quattro core collegati tra loro da una nuova e più veloce versione della tecnologia di interconnessione Hyper-Transport. Questi chip supporteranno il giovane standard di memoria DDR3, saranno dotati di memoria cache di terzo livello e supporteranno configurazioni fino a 32 processori.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

26 01 2006
Link copiato negli appunti