AMD per ultraportatili

Ecco le piattaforme che sostituiranno Brazos. Processori con grafica integrata destinati ai notebook ultraleggeri
Ecco le piattaforme che sostituiranno Brazos. Processori con grafica integrata destinati ai notebook ultraleggeri

Advanced Micro Devices risponde ai chip degli Ultrabook Intel, introducendo sul mercato piattaforme a basso consumo energetico ed elevata potenza di calcolo, destinate a computer portatili altrettanto “ultra”.

La roadmap aggiornata rivela che nel secondo trimestre del 2012 il chipmaker statunitense lancerà la piattaforma Deccan, basata su APU Krishna e Wichita a 28 nanometri. L’anno dopo sarà il turno di Kerala, incentrata sull’Accelerated Processing Unit “Kabini”, dotata di core Jaguar.

Anche le nuove proposte AMD, come gli Intel Ivy Bridge e la piattaforma Haswell, si concentreranno sulla riduzione dei consumi in stato di inattività per estendere la durata della batteria in stand-by e proporranno TDP bassissimi, per lavorare senza sistema di raffreddamento tradizionale.

Negli ultimi tempi l’azienda ha rosicchiato quote di mercato a scapito di Intel, proprio grazie alla combinazione CPU/GPU e nonostante i recenti problemi con la produzione delle APU Llano, destinate ai notebook “ordinari”, intende partecipare al banchetto dei portatili stile Ultrabook.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

26 10 2011
Link copiato negli appunti