AMD più vicina ai super-transistor

Il chipmaker annuncia di aver realizzato transistor di nuova generazione che, a partire dalla seconda metà del decennio, potranno spingere le prestazioni dei processori e abbattere i consumi energetici


Sunnyvale (USA) – AMD ha annunciato di aver raggiunto per prima “importanti traguardi tecnologici” nello sviluppo di transistor di nuova generazione.

Nel corso di un progetto di laboratorio, i ricercatori di AMD hanno creato e sperimentato un transistor ad alte prestazioni la cui velocità, secondo il chipmaker, può superare anche del 30% quella dei migliori transistor P-MOS (P-channel Metal-Oxide Semiconductor) disponibili oggi sul mercato.

Il nuovo transistor sfrutta tecnologie proprietarie di AMD basate su Fully Depleted Silicon-on-Insulator. Quest’ultima tecnologia, che nella variante sviluppata da Intel prende il nome di Depleted Substrate Transistor, è simile alla tecnologia Silicon-on-Insulator (SOI) di IBM: utilizzando questa tecnica, un transistor viene costruito all’interno di uno strato sottilissimo di silicio posto su di uno strato di materiale isolante.

Avvalendosi della tecnologia metal gate, AMD sostiene poi di avere realizzato per prima un transistor in tecnologia Strained Silicon capace di raggiungere prestazioni del 20%-25% superiori rispetto a quelle dei componenti Strained Silicon convenzionali.

La tecnologia Strained Silicon, messa a punto da IBM, si basa su di un processo di “stiramento” della distanza fra gli atomi di silicio, una tecnica che consente di velocizzare il passaggio del flusso di elettroni all’interno dei transistor e incrementare così le prestazioni dei chip diminuendo, nell’egual tempo, il consumo di energia.

“Questi risultati – si legge su di un comunicato di AMD – rappresentano tappe essenziali lungo l’ambizioso percorso messo a punto da AMD, grazie al quale sarà possibile realizzare i microprocessori del futuro per rispondere alle esigenze della clientela”.

“Rimanendo all’avanguardia nel campo della ricerca sui transistor capaci di funzionare con prestazioni superiori e minori dispersioni di corrente e voltaggi operativi, possiamo fornire ai team di progettisti AMD i componenti basilari con cui possono realizzare le soluzioni richieste dai clienti”, ha dichiarato Craig Sander, vice president of Process Technology Development di AMD.

Il chipmaker sostiene che queste ultime innovazioni tecnologiche potranno giocare un ruolo essenziale nella produzione di semiconduttori nella seconda metà del decennio attuale. AMD pubblicherà per la prima volta i risultati completi della ricerca in occasione del VLSI Symposium organizzato a Kyoto l?11 e il 12 giugno.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    pronto Mozilla 1.4 RC-1
    per win http://ftp.mozilla.org/pub/mozilla/releases/mozilla1.4rc1/mozilla-win32-1.4rc1-installer.exeper linhttp://ftp.mozilla.org/pub/mozilla/releases/mozilla1.4rc1/mozilla-i686-pc-linux-gnu-1.4rc1-sea.tar.gzper macosxhttp://ftp.mozilla.org/pub/mozilla/releases/mozilla1.4rc1/mozilla-mac-MachO-1.4rc1.dmg.gz
    • Anonimo scrive:
      Re: pronto Mozilla 1.4 RC-1
      - Scritto da: Anonimo
      per win
      http://ftp.mozilla.org/pub/mozilla/releases/m

      per lin
      http://ftp.mozilla.org/pub/mozilla/releases/m

      per macosx
      http://ftp.mozilla.org/pub/mozilla/releases/mthanks!
  • Anonimo scrive:
    [OT] Impressioni
    Stamattina, in un attimo di pausa lavoro decido di leggermi qualche chilata di messaggi sul forum di puntoinformatico ...Diavolo, quanti flame ci sono?!Nessuno che rispetta le opinioni degli altri, dai super ignoranti che sanno tutto e non sentono ragioni, ai super guru che sanno tutto e chi non sa e' merda!NON mi fa piacere rendermi conto di essere in mezzo a un branco di gente del genere! Un po' di moderazione (moderatori intendo) in piu' ...DAvide
  • Anonimo scrive:
    Domanda su Phoenix...
    Esistono degli skin per phoenix?
  • Anonimo scrive:
    PERCHE' mozilla non sarà mai compatibile
    con IE, e perchè IE non è compatibile con tutti gli standard (incredibile ma vero, ci sono pagine completamente standard che non vengono visualizzate bene con IE!), eccolo spiegato qui:http://www.mozilla.org.uk/docs/proprietary-features-bad.htmlCiao
    • Anonimo scrive:
      Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compatibile
      Sbagliato: IE E' LO STANDARD!Nel mondo dell'informatica, spesso, gli standard DE FACTO hanno viaggiato molto piu' veloci degli standard DE IURE, e, siccome poi, W3C sta recependo tutti gli standard DE FACTO 'imposti' da Microsoft con IE (che, sinceramente, fanno fare al Web un salto in avanti di anni, in confronto ai CSS2 e altre amenita' di chi rema contro Microsoft).Basti vedere la ratifica di HTML DOM level 2, e tutte le proposte in fase di discussione da parte del W3C.A questo punto potete scegliere due cose: o arroccarvi sulle stupide posizioni da 'puristi', con browser che non saranno mai all'altezza dello standard DE FACTO, oppure accettare che la guerra dei browser e' finita da un pezzo, con la vittoria di IE.Lunga vita al re (IE), lunga vita a Microsoft!!!!ZioBill***no linux and no open source software were used to write this post***- Scritto da: Anonimo
      con IE, e perchè IE non è compatibile con
      tutti gli standard (incredibile ma vero, ci
      sono pagine completamente standard che non
      vengono visualizzate bene con IE!), eccolo
      spiegato qui:

      http://www.mozilla.org.uk/docs/proprietary-fe

      Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati

        A questo punto potete scegliere due cose: o
        arroccarvi sulle stupide posizioni da
        'puristi', con browser che non saranno mai
        all'altezza dello standard DE FACTOMa almeno l'hai letto il documento che ti ho indicato? C'è scritto che il DOM di IE e il DOM del w3c non possono essere implementati simultaneamente.Quando il w3c standardizzerà le estensioni microsoft, risolverà quei problemi, e mozilla lo implementerà. Per ora, mozilla resta standard e IE no.Fine.
        • Anonimo scrive:
          Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati
          Sei poco informato:http://www.w3.org/2003/01/doml2html-pressrelease.html.enZioBill- Scritto da: Anonimo


          A questo punto potete scegliere due cose:
          o

          arroccarvi sulle stupide posizioni da

          'puristi', con browser che non saranno mai

          all'altezza dello standard DE FACTO

          Ma almeno l'hai letto il documento che ti ho
          indicato? C'è scritto che il DOM di IE e il
          DOM del w3c non possono essere implementati
          simultaneamente.

          Quando il w3c standardizzerà le estensioni
          microsoft, risolverà quei problemi, e
          mozilla lo implementerà. Per ora, mozilla
          resta standard e IE no.

          Fine.
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati
            - Scritto da: Anonimo
            Sei poco informato:

            http://www.w3.org/2003/01/doml2html-pressrelee quindi?
            ZioBille' inutile che ti agiti tanto. Il pluralismo informatico e' impossibile finche' qualche governo illuminato non smembra microsoft. Dato che cio' plausibilmente accadra' tra 2 legislature americane (quando Gore vincera' le elezioni, ufficialmente intendo) per quel tempo sara' sparita qualsiasi traccia di concorrenza possibile, e quindi il futuro e' solo microsoft. sei contento?
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati
            - Scritto da: munehiro

            - Scritto da: Anonimo

            Sei poco informato:




            http://www.w3.org/2003/01/doml2html-pressrele

            e quindi?


            ZioBill

            e' inutile che ti agiti tanto. Il pluralismo
            informatico e' impossibile finche' qualche
            governo illuminato non smembra microsoft.
            Dato che cio' plausibilmente accadra' tra 2
            legislature americane (quando Gore vincera'
            le elezioni, ufficialmente intendo) per quel
            tempo sara' sparita qualsiasi traccia di
            concorrenza possibile, e quindi il futuro e'
            solo microsoft. sei contento?
            SI!ZioBill***pazzesco: con questo modo di ragionare confermano di essere come i talebani***
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati
            - Scritto da: munehiro

            - Scritto da: Anonimo

            Sei poco informato:




            http://www.w3.org/2003/01/doml2html-pressrele

            e quindi?
            E quindi l'HTML DOM level 2 E' quello di IE! E ora diventa standard W3C.Voglio vedere se i ragazzacci di merdilla faranno finta di niente, ora.....Ah, se poi, per te, il 'pluralismo' deve essere garantito a suon di smembramenti di aziende, beh, allora, preferisco l'URSS...ZioBill
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: munehiro



            - Scritto da: Anonimo


            Sei poco informato:








            http://www.w3.org/2003/01/doml2html-pressrele



            e quindi?


            E quindi l'HTML DOM level 2 E' quello di IE!
            E ora diventa standard W3C.E lo adattano all'altro standard.
            Voglio vedere se i ragazzacci di merdilla
            faranno finta di niente, ora.....
            Quando saranno corretti i problemi noti, e citati nel documento postato originariamente, lo standard potrà essere chiamato tale, e sarà implementato.Lo "standard de facto" è per gli smanettoni. Le persone serie seguono le standardizzazioni fatte in anni di lavoro da enti autonomi.
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: munehiro





            - Scritto da: Anonimo



            Sei poco informato:













            http://www.w3.org/2003/01/doml2html-pressrele





            e quindi?




            E quindi l'HTML DOM level 2 E' quello di
            IE!

            E ora diventa standard W3C.

            E lo adattano all'altro standard.
            Per niente! Lo standard DOM di IE ora e' lo standard W3C!Senza presunti 'adattamenti'

            Voglio vedere se i ragazzacci di merdilla

            faranno finta di niente, ora.....



            Quando saranno corretti i problemi noti, e
            citati nel documento postato
            originariamente, lo standard potrà essere
            chiamato tale, e sarà implementato.
            Eh no, caro mio: quel 'documento', che sembra piu' un editto di Saddam o una comunicazione di Bush ai generali, e' una confusionaria raccolta di considerazioni tecniche e di considerazioni politiche, mischiate pericolosamente.Ma cosa ti aspetti da un documento che si chiama IE DOM==bad???Ora possono anche cambiare titolo e chiamarlo: W3C HTML DOM level 2==bad!Non fanno molta strada i mozilliani se l'unica logica che li anima e' l'odio nei confronti di microsoft!
            Lo "standard de facto" è per gli smanettoni.
            Le persone serie seguono le
            standardizzazioni fatte in anni di lavoro da
            enti autonomi.Ah si?? Potrei farti migliaia di esempi di standard DE FACTO usati nell'ambito dell'informatica dai professionisti...Un esempio per tutti il C++ che e' stato ratificato ISO molto dopo la sua uscita e la sua accettazione da parte dei programmatori...Anche perche' ricorda che l'informatica si muove molto piu' velocemente risp. ai farraginosi e burocratici 'istituti preposti alla standardizzazione'...ZioBill***IE e' LO STANDARD!!! (e lo dice anche il W3C)***
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati

            Ah si?? Potrei farti migliaia di esempi di
            standard DE FACTO usati nell'ambito
            dell'informatica dai professionisti...
            Un esempio per tutti il C++ che e' stato
            ratificato ISO molto dopo la sua uscita e la
            sua accettazione da parte dei
            programmatori...E prima di allora il C++ era per gli smanettoni, infatti, nota, c'era m$ c++, borland c++, i compilatori per unix, ed erano tutti DIVERSI! Che professionalità ti offriva un simile linguaggio?*** No maffia on my pc, thanks ***
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati

            Ah si?? Potrei farti migliaia di esempi di
            standard DE FACTO usati nell'ambito
            dell'informatica dai professionisti...Quello che tu chiami "Standard de facto IE" è una robaccia da smanettoni, perchè per sapere come funziona devi starti a fare prove e controprove. Documentazione vera ce n'è poca e niente. Devi SMANETTARE per sapere (o meglio, a fiducia, per scoprire) come funziona. Non c'è un documento rispettato.Quindi non è uno standard, ma una robaccia per perditempo e giocattolai... i professionisti adottano gli standard.*** No maffia on my pc ***
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati
            - Scritto da: Anonimo
            Anche perche' ricorda che l'informatica si
            muove molto piu' velocemente risp. ai
            farraginosi e burocratici 'istituti preposti
            alla standardizzazione'...
            L'informatica si muove velocemente, non M$.Le "innovazioni" le ha SEMPRE copiate da qualcuno che ci è arrivato prima.Le "finestre" sono state introdotte commercialmente nel 1984, M$ ci è arrivata nel 1995 (quelle di prima NON erano finestre).Il wireless è stato supportato commercialmente dal 1996, M$ ci è arrivata ora.Il supporto della scheda grafica alla gui è stato introdotto nel 2001, la M$ lo ha annunciato per la fine del 2004 come "grande innovazione".Il protocollo TCP/IP...beh, lasciamo perdere...La lista è lunghissima, se vuoi cercatela da solo.
          • pippo75 scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati

            e' inutile che ti agiti tanto. Il pluralismo
            informatico e' impossibile finche' qualche
            governo illuminato non smembra microsoft.Quando non si riesce a battere gli avversari con la qualità, si ricorre alla forza.
            Dato che cio' plausibilmente accadra' tra 2
            legislature americane (quando Gore vincera'
            le elezioni, ufficialmente intendo) per quel
            tempo sara' sparita qualsiasi traccia di
            concorrenza possibile, e quindi il futuro e'
            solo microsoft. sei contento?Mi dici dove la concorrenza alla MS è sparita fino ad adesso:Nei sistemi operativi?Vedi MacOS, Mandrake, Suse, AmigaOS, PalmOSNei prodotti di tipo office:Vedi: StarOffice , wordPeftect,.Nei Browser:Opera, NetScape.Come vedi la concorrenza esiste, solo che se vuoi comperare un prodotto di questi in negozio non lo trovi per cui la gente non sempre riesce a trovarli (MacOS e PalmOS a parte).Se questi non li distribuiscono è forse colpa della MS.Io sono andato a chiedere di linux ma nessuno di quelli che ho contattato lo trattava? e' forse colpa di MS?Se gli altri non hanno pensato a realizzare una struttura commerciale adeguata e' forse colpa di MS?
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati
            - Scritto da: pippo75

            e' inutile che ti agiti tanto. Il
            pluralismo

            informatico e' impossibile finche' qualche

            governo illuminato non smembra microsoft.

            Quando non si riesce a battere gli avversari
            con la qualità, si ricorre alla forza.Ah.. ah... Qualita'? Ha fatto la battuuuuuuuuta....
            Nei sistemi operativi?
            Vedi MacOS, Mandrake, Suse, AmigaOS, PalmOSAh.. ah... Eh... eh... Insieme arrivano al 5%?

            Nei prodotti di tipo office:
            Vedi: StarOffice , wordPeftect,.Ah... ahh... ehhh... eh.... Insieme arrivano al 1%?
            Nei Browser:
            Opera, NetScape.Ah.. ah... ah... ah... Insieme questi quanto fanno?
            Come vedi la concorrenza esiste, solo che se
            vuoi comperare un prodotto di questi in
            negozio non lo trovi per cui la gente non
            sempre riesce a trovarli (MacOS e PalmOS a
            parte).
            Se questi non li distribuiscono è forse
            colpa della MS.Si certo. Bill Gates si e' incatenato fuori dai negozi che vendono i Mac. Ah.. ah...
            Io sono andato a chiedere di linux ma
            nessuno di quelli che ho contattato lo
            trattava? e' forse colpa di MS?Certo... certo... Forse perche' non sono dei giocattolai? O forse gli conviene tenere sullo scaffale un box che vende meno di un centesimo di win? O forse perche' se anche ce l'hanno, la gente preferisce procurarselo via internet?
            Se gli altri non hanno pensato a realizzare
            una struttura commerciale adeguata e' forse
            colpa di MS?La struttura commerciale va di pari passo col fatturato. Diamo un'occhiata ai fatturati delle varie distro.
          • godzilla scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati
            - Scritto da: munehiro

            e per piacere... risposte concrete, non
            puttanate.ha fatto la battuuuuuuuuuuuuuuta :-))ciaogodz
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati
            - Scritto da: godzilla

            - Scritto da: munehiro



            e per piacere... risposte concrete, non

            puttanate.

            ha fatto la battuuuuuuuuuuuuuuta :-))
            si beh... noto tra l'altro che quando pongo delle domande a cui bisogna dare risposte esaustive e che possano far crollare i loro sani principi morali, automaticamente tutti evadono la o le domande.Sintomo che ho ragione?
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati
            - Scritto da: munehiro
            ma pork... ma volete capirlo o avete le
            cozze nel cervello? che cavolo te ne fai di
            proporre soluzioni alternative quando poi
            alla fine non sono compatibili e le feature
            che implementi tu l'avversario non le
            implementa? se io adesso mi mettessi a
            spedire mail firmate con gpg o file ogg
            vorbis, l'utente _medio_ che li riceve non
            sa cosa fare, perche' gli strumenti che ha
            sotto mano (OE e WMP) stocazzo gli
            gestiscono questi formati. E non mi venire a
            parlare di semplicita' di utilizzo... per
            l'utente medio di oggi installare un codec
            e' gia' un'impresa difficile.Chissa' come invece Napster nessuno trovava difficolta' ad installarlo e configurarlo, neppure l'utente medio? Forse perche' era ritenuto interessante?
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sar`a mai compati


            sa cosa fare, perche' gli strumenti che ha

            sotto mano (OE e WMP) stocazzo gli

            gestiscono questi formati. E non mi
            venire a

            parlare di semplicita' di utilizzo... per

            l'utente medio di oggi installare un codec

            e' gia' un'impresa difficile.

            Chissa' come invece Napster nessuno trovava
            difficolta' ad installarlo e configurarlo,
            neppure l'utente medio? Forse perche' era
            ritenuto interessante?primo: perche' napster fornisce qualcosa che di base non hai sul desktop.secondo: perche' napster ti mette in grado di avere qualcosa senza spendere soldi. A quel punto chiunque diventa l'iperinformatico e impara a, o piu' plausibilmente si fa cliccare da altri, l'icona di napster.In altri termini, quello che mi vuoi dire e' che per imporsi al pubblico bisogna dargli qualcosa che gli permetta di fare qualcosa di illegale.Ora so come far diffondere mozilla... quando lo lanci automaticamente un mozilla-pusher ti recapita a casa del fumo.
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sar`a mai compat

            In altri termini, quello che mi vuoi dire e'
            che per imporsi al pubblico bisogna dargli
            qualcosa che gli permetta di fare qualcosa
            di illegale.Non è vero altrimenti Pannella sarebbe capo del governo :P
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sar`a mai compat
            - Scritto da: Anonimo


            In altri termini, quello che mi vuoi dire
            e'

            che per imporsi al pubblico bisogna dargli

            qualcosa che gli permetta di fare qualcosa

            di illegale.

            Non è vero altrimenti Pannella sarebbe capo
            del governo :Pli' e' diverso: dato che a votare ci devi andare comunque la scelta e' semplicemente quella che ti fa nascere cio' che ti e' stato piu' o meno spinto in testa da cio' che ti circonda.piu' o meno come le squadre di calcio.
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sar`a mai compat

            li' e' diverso: dato che a votare ci devi
            andare comunque la scelta e' semplicemente
            quella che ti fa nascere cio' che ti e'
            stato piu' o meno spinto in testa da cio'
            che ti circonda.

            piu' o meno come le squadre di calcio.Ma Pannella era l'unico a voler permettere cose illegali :)
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sar`a mai compat
            - Scritto da: Anonimo


            li' e' diverso: dato che a votare ci devi

            andare comunque la scelta e' semplicemente

            quella che ti fa nascere cio' che ti e'

            stato piu' o meno spinto in testa da cio'

            che ti circonda.



            piu' o meno come le squadre di calcio.

            Ma Pannella era l'unico a voler permettere
            cose illegali :)Anzi no, mi correggo, ci sono stati ben altri capi di governo che promettendo di legalizzare l'illegale hanno avuto il favore delle masse :)I conti tornano direi!
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati
            - Scritto da: Anonimo
            Sei poco informato:

            http://www.w3.org/2003/01/doml2html-pressrele
            Dove sta scritta la parola "microsoft" nello standard che hai citato?
        • Anonimo scrive:
          Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati
          beh..penso che per l 80% della gente normale che usa il pc pensa che IE sia lo standard e tutto il resto è solamente un alternativo (solitamente di seconda scelta). è vero che capita che alcuni siti vengano visualizzati solamente con IE ma il problema nn sono gli altri browser ma le compatibilità non rispettate.Alcuni siti sono fatto seguendo lo standard IE (e per questo visualizzati solo da IE) peccato che IE (come detto quì) NON è lo standard .. nn è la prima volta che viene fuori che non rispetti gli standard.. ma molti neanche perdono tempo a provarli browser alternativi e a "capirli" , stesso parecchio tempo fa la pensavo così.. poi tramite amici ho "imparato" qualcosina in +.. e ora uso Mozzilla sul mio Linuzzo senza rimpiangere assolitamente niente.. anzi.. :
      • Anonimo scrive:
        Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati

        Lunga vita al re (IE), lunga vita a
        Microsoft!!!!

        ZioBill
        ***no linux and no open source software were
        used to write this post***...no brain was used for writing the post above...ZioPirl, fai un favore a tutti, impiccati.
      • Anonimo scrive:
        Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati
        - Scritto da: Anonimo
        Nel mondo dell'informatica, spesso, gli
        standard DE FACTO hanno viaggiato molto piu'
        veloci degli standard DE IUREQuesto è vero finchè M$ non capisce che può farci soldi, crea la propria versione e la "impone" a tutti.Ho usato impone tra virgolette perchè, come diceva qualcuno: "perchè sprecare una pallottola per uccidere qualcuno, quando basta una parola detta alle spalle?"Kino
        • Anonimo scrive:
          Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati

          Ho usato impone tra virgolette perchè, come
          diceva qualcuno: "perchè sprecare una
          pallottola per uccidere qualcuno, quando
          basta una parola detta alle spalle?"


          KinoSi, proprio una parola di te che non sei nessuno. E se poi mi dici che siete un movimento, voi taleban-linuzzari, siete quattro gatti, come mi confermano le statistiche, mese dopo mese.Credimi, se tutto il vostro opensozzare il software facesse veramente 'paura' a sua maesta' (inchino) Bill Gates, beh, vi avrebbe gia' fatto sparire: credi che gli costi molto, facendo un esempio su linzozz, comperare, in un sol botto, RedHat, Mandrake, e chiudere questi progetti??? Ah, beh, voi poi fate le fork, si ricomincia da capo, mentre il resto del mondo, quello 'vero', quello di IE, di Windows, di Office, delle percentuali 'bulgare' di installato, va avanti e voi rimanete indietro, indietro come la morte.....La dimostrazione che non siete nessuno e' che Microsoft non vi ha ancora comperato!ZioBill***no linux and no open source software were used to write this post (and the others, of course...)***
          • godzilla scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati
            - Scritto da: Anonimo

            La dimostrazione che non siete nessuno e'
            che Microsoft non vi ha ancora comperato!
            questa devo mettermela come firma! sai che certe volte sembri proprio il mio barbiere?graziegodzilla
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati

            credi che gli
            costi molto, facendo un esempio su linzozz,
            comperare, in un sol botto, RedHat,
            Mandrake, e chiudere questi progetti???Complimenti, vantare le strategie MAFIOSE della microsoft è una bella idea :)Come farebbe M$ a far chiudere Debian, cioè una distribuzione linux con un servizio di security più solido del suo e contempraneamente gratuito?*** No maffia on my pc ***
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati
            - Scritto da: Anonimo



            credi che gli

            costi molto, facendo un esempio su
            linzozz,

            comperare, in un sol botto, RedHat,

            Mandrake, e chiudere questi progetti???

            Complimenti, vantare le strategie MAFIOSE
            della microsoft è una bella idea :)
            Beh, mi piacerebbe che un magistrato leggesse quello che scrivi, sull'orlo della calunnia e diffamazione: mi piacerebbe che il pool di avvocati della microsoft si facesse un giretto sulla tua schiena...
            Come farebbe M$ a far chiudere Debian, cioè
            una distribuzione linux con un servizio di
            security più solido del suo e
            contempraneamente gratuito?
            Semplice: Debian e' un'azienda, con un palazzo, dei dipendenti e una ragione sociale. Se a (inchino) Bill Gates linzozz facesse VERAMENTE paura non ci vorrebbe niente a rilevare in un sol botto tutte le distribuzioni e CHIUDERLE!!!!Anche perche', ricorda bene, e' solo una questione di SOLDI, e Microsoft ne ha a palate.Ma, come sostengo, la diffusione e la 'pericolosita' di linzozz e' talmente marginale (e i trend di crescita sono praticamente piatti, soprattutto nel desktop), che a Microsoft non interessa proprio spendere i soldi cosi'. E ora, con l'uscita di Windows .NET Server 2003 mi sa che linzozz (e la sua applicazione principe: Apache) si prendera' delle batoste anche lato server, eheheh...ZioBill***ode al re: Bill Gates!!!!***
            *** No maffia on my pc ***

          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati
            - Scritto da: Anonimo
            ....

            Come farebbe M$ a far chiudere Debian,
            cioè

            una distribuzione linux con un servizio di

            security più solido del suo e

            contempraneamente gratuito?


            Semplice: Debian e' un'azienda, con un
            palazzo, dei dipendenti e una ragione
            sociale. Se a (inchino) Bill Gates linzozzAHAHAHAHAHAH!!!!!ZioBidè, oltre ad essere il colmo del ridicolo sei anche un ignorante stratosferico !!!!!Dammi qualche dato in più della "Debian Inc. " per favore, che mi devo fare qualche risata....
            ZioBill
            ***ode al re: Bill Gates!!!!***Scommetto che se te lo chiedesse, gli daresti anche il culo a Bill....
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati

            Semplice: Debian e' un'azienda, con un
            palazzo, dei dipendenti e una ragione
            sociale. Se a (inchino) Bill Gates linzozz
            facesse VERAMENTE paura non ci vorrebbe
            niente a rilevare in un sol botto tutte le
            distribuzioni e CHIUDERLE!!!!Macchè. Debian è la gente che la compone! L'infrastruttura debian è divisa in decine di stati.
            Anche perche', ricorda bene, e' solo una
            questione di SOLDI, e Microsoft ne ha a
            palate.
            La debian no, tesoro ;-)
            Ma, come sostengo, la diffusione e la
            'pericolosita' di linzozz e' talmente
            marginale (e i trend di crescita sono
            praticamente piatti, soprattutto nel
            desktop), che a Microsoft non interessa
            proprio spendere i soldi cosi'.Noo? Allora tutta quella pubblicità, tutte quelle parole al vento... Ma dai, che fa paura anche a te, se no non staresti qui a vantarti del contrario... excusatio non petita... sai leggere il latino? Sai leggere?
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati
            - Scritto da: Anonimo
            Beh, mi piacerebbe che un magistrato
            leggesse quello che scrivi, sull'orlo della
            calunnia e diffamazione: non ti conviene...
            mi piacerebbe che
            il pool di avvocati della microsoft si
            facesse un giretto sulla tua schiena...la legge non e' "ufficalmente" di M$... esistono anche altri avvocati... e si viola la legge diffamando anche altri che non siano m$.
          • Anonimo scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo






            credi che gli


            costi molto, facendo un esempio su

            linzozz,


            comperare, in un sol botto, RedHat,


            Mandrake, e chiudere questi progetti???



            Complimenti, vantare le strategie MAFIOSE

            della microsoft è una bella idea :)


            Beh, mi piacerebbe che un magistrato
            leggesse quello che scrivi, sull'orlo della
            calunnia e diffamazione: mi piacerebbe che
            il pool di avvocati della microsoft si
            facesse un giretto sulla tua schiena...
            LOL. Mi dici che la microsoft non è mafiosa, e per questo speri che attacchino un povero disgraziato con la loro schiera di avvocati? Guarda che anche i mafiosi hanno un esercito di avvocati.
            E ora, con
            l'uscita di Windows .NET Server 2003 mi sa
            che linzozz (e la sua applicazione principe:
            Apache) si prendera' delle batoste anche
            lato server, eheheh...
            Ahhaha... intanto le statistiche parlano MOLTO chiaro. *** No maffia on my pc ***
      • Anonimo scrive:
        Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compatibile
        - Scritto da: Anonimo
        (che,
        sinceramente, fanno fare al Web un salto in
        avanti di anni, in confronto ai CSS2 e altre
        amenita' di chi rema contro Microsoft).Eh, tesoro, qui fuori c'e` gente che puo` giocare con i CSS2. E ti garantisco che e` una figata. Continua pure a rosicare, che tutto sommato e` divertente.
      • Akiro scrive:
        Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati

        Sbagliato: IE E' LO STANDARD!ma te sei fuori.
        • Anonimo scrive:
          Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati


          Sbagliato: IE E' LO STANDARD!

          ma te sei fuori.no, no, ha proprio ragione, è lo standardde facto, numeri alla mano
          • Akiro scrive:
            Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compati

            no, no, ha proprio ragione, è lo standard
            de facto, numeri alla manonumeri!? lo standard llo detta il w3c, non quante persone sviluppano per ie
    • Anonimo scrive:
      Re: PERCHE' mozilla non sarà mai compatibile
      Beh, allora Mozilla non sara' mai compatibile con lo standard W3C HTML DOM level 2, che e' l'implementazione DOM di IE: http://www.w3.org/2003/01/doml2html-pressrelease.html.ene poihttp://www.w3.org/TR/DOM-Level-2-HTML/Spero solo che il link che hai citato fosse vecchio, perche' altrimenti merdilla ha veramente poco, pochissimo futuro...Ciao,UnoCheUsaIEeWindowsConProfitto.PS ZioBill picchia duro!!!!- Scritto da: Anonimo
      con IE, e perchè IE non è compatibile con
      tutti gli standard (incredibile ma vero, ci
      sono pagine completamente standard che non
      vengono visualizzate bene con IE!), eccolo
      spiegato qui:

      http://www.mozilla.org.uk/docs/proprietary-fe

      Ciao
  • Anonimo scrive:
    What's New in Mozilla 1.4a
    * Mozilla 1.4 contains about 1000 new bugfixes, including changes to improve performance, stability, web site compatability, standards support, and usability.http://www.mozilla.org/releases/mozilla1.4a/#problemsil browser perfetto non esiste...
    • Anonimo scrive:
      Re: What's New in Mozilla 1.4a
      - Scritto da: Anonimo
      * Mozilla 1.4 contains about 1000 new
      bugfixes, including changes to improve
      performance, stability, web site
      compatability, standards support, and
      usability.

      http://www.mozilla.org/releases/mozilla1.4a/#

      il browser perfetto non esiste...Perchè chi l'ha detto?
    • Anonimo scrive:
      Re: What's New in Mozilla 1.4a
      - Scritto da: Anonimo

      il browser perfetto non esiste......ma Mozilla ci si avvicina:* Mozilla 1.4 contains about 1000 new bugfixes, including changes to improve performance, stability, web site compatability, standards support, and usability.* Mozilla's bookmarks have been overhauled. Bookmarks now include a root level folder, the ability to have two differently named bookmarks pointing at the same location, site icons in the Bookmark Manager and Bookmarks Sidebar, and separators now have support for labels.* Composer now supports click and drag dynamic image and table resizing. If an image is selected or if the caret is placed inside a table, eight resizing handles appear and allow to resize the image/table with a simple click/drag/release. In the case of an image, the resizing is done real-time and a semi-opaque shadow of the image at its target size is shown during resizing. A tooltip shows in real-time the target size in pixels, and the relative change in pixels too.* Mozilla now has smooth scrolling. It is disabled by default. To enable it, use about:config to add the boolean preference general.smoothScroll with a value of true. To disable smooth scrolling, set the value of the pref to false.* Mail now has junk-mail context menu items, a "delete junk mail" menu item and many other usability improvements for junk-mail controls.* Pop-up blocking has been streamlined to improve usability.* XPInstall and theme install for Mac OS X has been restored.
      • Anonimo scrive:
        Re: condivido!!!
        Il browser perfetto non esiste......ma Mozilla ci si avvicina moltissimo!!!:-)))
      • Anonimo scrive:
        Re: What's New in Mozilla 1.4a
        n diciamo razzate,Internet Explorer e' il re e nessuno lo scalzera' mai dal suo trono!IE rulez!!!ZioBill***no linux and no open source software were used to write this post***- Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo




        il browser perfetto non esiste...

        ...ma Mozilla ci si avvicina:

        * Mozilla 1.4 contains about 1000 new
        bugfixes, including changes to improve
        performance, stability, web site
        compatability, standards support, and
        usability.

        * Mozilla's bookmarks have been overhauled.
        Bookmarks now include a root level folder,
        the ability to have two differently named
        bookmarks pointing at the same location,
        site icons in the Bookmark Manager and
        Bookmarks Sidebar, and separators now have
        support for labels.

        * Composer now supports click and drag
        dynamic image and table resizing. If an
        image is selected or if the caret is placed
        inside a table, eight resizing handles
        appear and allow to resize the image/table
        with a simple click/drag/release. In the
        case of an image, the resizing is done
        real-time and a semi-opaque shadow of the
        image at its target size is shown during
        resizing. A tooltip shows in real-time the
        target size in pixels, and the relative
        change in pixels too.

        * Mozilla now has smooth scrolling. It is
        disabled by default. To enable it, use
        about:config to add the boolean preference
        general.smoothScroll with a value of true.
        To disable smooth scrolling, set the value
        of the pref to false.

        * Mail now has junk-mail context menu items,
        a "delete junk mail" menu item and many
        other usability improvements for junk-mail
        controls.

        * Pop-up blocking has been streamlined to
        improve usability.

        * XPInstall and theme install for Mac OS X
        has been restored.


      • Anonimo scrive:
        Re: What's New in Mozilla 1.4a

        * Mozilla 1.4 contains about 1000 new
        bugfixes, including changes to improve
        performance, stability, web site
        compatability, standards support, and
        usability.

        * Mozilla's bookmarks have been overhauled.
        Bookmarks now include a root level folder,
        the ability to have two differently named
        bookmarks pointing at the same location,
        site icons in the Bookmark Manager and
        Bookmarks Sidebar, and separators now have
        support for labels.
        maddai!!!pazzesco!!!explorer lo fa da una vita...
        * Composer now supports click and drag
        dynamic image and table resizing. If an
        image is selected or if the caret is placed
        inside a table, eight resizing handles
        appear and allow to resize the image/table
        with a simple click/drag/release. In the
        case of an image, the resizing is done
        real-time and a semi-opaque shadow of the
        image at its target size is shown during
        resizing. A tooltip shows in real-time the
        target size in pixels, and the relative
        change in pixels too.
        cioe' in pratica un front page bruttoda paura!!!la cosa peggiore di mozilla e' proprio il composer!!!
        * Mozilla now has smooth scrolling. It is
        disabled by default. To enable it, use
        about:config to add the boolean preference
        general.smoothScroll with a value of true.
        To disable smooth scrolling, set the value
        of the pref to false.
        a parte che e' odioso e da IE e' sempre la prima cosa che tolgo...una feature irrinunciabile comunque...
        * Mail now has junk-mail context menu items,
        a "delete junk mail" menu item and many
        other usability improvements for junk-mail
        controls.
        a me i filtri per junk email sulla 1.3 non funzionano gran che...
        * Pop-up blocking has been streamlined to
        improve usability.
        la cosa migliore di mozilla!!!!!!per cui non lo cambierei insieme ai tab
        • Anonimo scrive:
          Re: What's New in Mozilla 1.4a


          Bookmarks now include a root level folder,

          the ability to have two differently named

          bookmarks pointing at the same location,

          site icons in the Bookmark Manager and

          Bookmarks Sidebar, and separators now have

          support for labels.



          maddai!!!
          pazzesco!!!
          explorer lo fa da una vita...???Non mi pareva che IE avesse la sidebar ed il separatore nei bookmark. Visto chè in Mozilla è una comodità, come faccio ad attivarlo?
  • Anonimo scrive:
    le differenze di mozzilla e IE
    ho letto tutte le "cavolate" che avete scritto,ognuno ha i suoi gusti,se uno vuole usare IE un browser che sarà anche veloce e visualizzerà anche bene i siti lo prenderà con tutti i suoi orribili bug,invece "come faccio io" chi usa opera o mozzilla vedrà qualche paginetta che magari sarà un pochino diversa dall'originale,ma avrà certamente più sicurezza,ognuno la sua,e non mi dite che outlook è il migliore perchè lo usano tante aziende perchè è una cazzata,ricordate che il 99% dei virus si propaga grazie alla presenza di outlook quindi se non ci fosse avremmo tutti meno problemi.Alternativa??? Passare a Linux.
    • Anonimo scrive:
      Re: le differenze di mozzilla e IE
      - Scritto da: Anonimo
      Alternativa??? Passare a Linux.Alternativa? Tornare a sognare che e' tardi.
    • pippo75 scrive:
      Re: le differenze di mozzilla e IE
      Premesso che sono d'accordo con te.- Scritto da: Anonimo
      ho letto tutte le "cavolate" che avete
      scritto,ognuno ha i suoi gusti,se uno vuole
      usare IE un browser che sarà anche veloce e
      visualizzerà anche bene i siti lo prenderà
      con tutti i suoi orribili bug,invece "come
      faccio io" chi usa opera o mozzilla vedrà
      qualche paginetta che magari sarà un pochino
      diversa dall'originaleInfatti di default uso mozilla, per le pagine che ho problemi, ma che ritengo sicure uso IE (ad esempio il sito di microsofto che con IE si vedono anche i menu, si puo' usare in teoria anche opera)
      ma avrà certamente
      più sicurezza,ognuno la sua,e non mi dite
      che outlook è il migliore perchè lo usano
      tante aziende perchè è una cazzata,ricordate
      che il 99% dei virus si propaga grazie alla
      presenza di outlook quindi se non ci fosse
      avremmo tutti meno problemi.Infatti io consiglio Mozilla oppure opera, una volta c'era uno che ogni tanto mi diceva se potevo passare a togliergli un virus, da quando gli ho messo opera non mi chiama piu' per questo problema.

      Alternativa??? Passare a Linux.E' un alternativa, ma si puo' usare anche windows con un programmi alternativi, ultimante ho trovato su un giornale proprio una discussione di questi problemi, programmi non trppo sicuri, e davano delle possibili alternative (sempre in ambito windows) e tra queste erano presentimozillaOpen officeZoomplayeraltri che non ricordo adesso..ciao
    • cico scrive:
      Re: le differenze di mozzilla e IE

      ho letto tutte le "cavolate" che avete scritto...bene, ora ci illuminerai tu invece...
      ognuno ha i suoi gustie questo è pacifico anche se non me riveli tu
      se uno vuole usare IE un browser che sarà
      anche veloce e visualizzerà anche bene i siti lo
      prenderà con tutti i suoi orribili bugbrutti, sporchi e cattivi...io ho IE6 SP1 e non vedo proprio nessun bug
      invece "come faccio io" chi usa opera o mozzilla
      vedrà qualche paginetta che magari sarà un pochino
      diversa dall'originale,ma avrà certamente
      più sicurezza,Io ho le impostazioni di sicurezza blindate,un buon antivirus integrato che si aggiornadue volte al giorno, e non mi è mai capitatonulla
      ognuno la sua,e non mi dite
      che outlook è il migliore perchè lo usano
      tante aziende perchè è una cazzata,ricordate
      che il 99% dei virus si propaga grazie alla
      presenza di outlookcifre assolutamente tirate a caso
      quindi se non ci fosse
      avremmo tutti meno problemi.impara a configurare la sicurezza evedrai che di problemi non ne avraigli script e gli ActiveX non vengonoeseguiti se hai le impostazioni correttela mia cartella di Outlook Expressha esattamente 2.997.453.579 bytestra mail e newsgroups tecnicimentre la cartella di Outlook XP haesattamente 392.152.064 bytesdi mail, appuntamenti e tasknon ho un problema e non ne ho maiavuti
      Alternativa??? Passare a Linux.ottima analisi, dovrebbero assumertialla IEEE per redarre saggi sullasemplificazione di ogni problemainformaticosparisci troll
      • Anonimo scrive:
        Re: le differenze di mozzilla e IE

        brutti, sporchi e cattivi...
        io ho IE6 SP1 e non vedo proprio nessun bug
        Fai ridere. Non hai mai sentito parlare di buchi nella sicurezza in explorer, e soprattutto di VIRUS per explorer, perchè d'accordo i buchi ci sono ovunque, ma il più gettonato dai virus è explorer.Allora è come dire, non è vero che ci sono gli scippatori solo vicino alla tale zona, però è più probabile, ed io evito la tale zona no?Intanto, se non hai mai sentito parlare di buchi di explorer, sei cieco (forse sono le pippe mentali:))
        Io ho le impostazioni di sicurezza blindate,
        un buon antivirus integrato che si aggiorna
        due volte al giorno, e non mi è mai capitato
        nulla
        Ehehehe. Anche a me non è mai capitato nulla e usavo explorer senza antivirus... cosa vuol dire le impostazioni di sicurezza blindate? Lo sai che esistono i buffer overflow vero? E contro quelli che impostazioni di sicurezza blindate vuoi avere? Ti ricordi la vulnerabilità del codice che visualizza le immagini? Quali impostazioni di sicurezza blindate potevano reggere contro un virus che attaccava quella vulnerabilità?Se ti senti sicuro con un qualsiasi software a causa di "impostazioni di sicurezza", perdonami, ma pecchi di ignoranza!

        ognuno la sua,e non mi dite

        che outlook è il migliore perchè lo usano

        tante aziende perchè è una
        cazzata,ricordate

        che il 99% dei virus si propaga grazie
        alla

        presenza di outlook

        cifre assolutamente tirate a casoI virus via e-mail di cui ho sentito parlare finora erano TUTTI su OE. TUTTI. Trovami un virus diffuso via e-mail che non fosse per outlook. TROVAMENE UNO SOLO. Dico uno.Trovalo avanti! Vallo a scrivere... che fai prima.


        quindi se non ci fosse

        avremmo tutti meno problemi.

        impara a configurare la sicurezza e
        vedrai che di problemi non ne avrai
        gli script e gli ActiveX non vengono
        eseguiti se hai le impostazioni corrette
        E i buffer overflow negli HEADER delle e-mail? OE ha avuto anche quelli. Cosa fai? Disattivi la "funzionalità di e-mail" in toto? E ti tieni OE come soprammobile :PPPPGuarda che non dico queste cose per trollagine o per essere contro M$, solo per farti aprire un po' gli occhi. Per il tuo bene.
        la mia cartella di Outlook Express
        ha esattamente 2.997.453.579 bytes
        tra mail e newsgroups tecnici
        mentre la cartella di Outlook XP ha
        esattamente 392.152.064 bytes
        di mail, appuntamenti e task

        non ho un problema e non ne ho mai
        avuti
        Ma neppure io li avevo quando usavo OE, però tanta altra gente li ha avuti.Come dire, per rifare il paragone di prima, "sono passato dal tal quartiere e non mi hanno scippato". E grazie.

        Alternativa??? Passare a Linux.

        ottima analisi, dovrebbero assumerti
        alla IEEE per redarre saggi sulla
        semplificazione di ogni problema
        informatico

        sparisci trollMa dai.
        • Anonimo scrive:
          Re: le differenze di mozzilla e IE
          nessun software è perfetto, nemmeno mozilla, certo ie microsoft è più esposto ad attacchi di mozilla, netscape o altro, ma perchè? perchè oggi è il software che più di tutti viene utilizzato dalla gente e chi va a caccia di bug e di errori lo fa non un software che equipaggia lo 0,01% dei computer ma su quello che equipaggia l'80% di essi. Se la microsoft non fosse entrata nel mondo di internet con ie, e leader indiscussa fosse rimasta la software house di netscape, pensate forse che le cose sarebbero differenti? netscape oggi sarebbe studiato e attaccato in tutti i modi possibili, esisterebbero gli stessi virus che ci sono per ie. aggiungo se oggi linux fosse al posto di windows ci sarebbero sicuramente meno problemi ma quanti meno? tutti sarebbero a caccia di errori e bug di linux e non solo per correggerli ma sopratutto per trovare difetti in cui infilarsi.
          • Anonimo scrive:
            Re: le differenze di mozzilla e IE
            - Scritto da: Anonimo
            nessun software è perfetto, nemmeno mozilla,
            certo ie microsoft è più esposto ad attacchi
            di mozilla, netscape o altro, ma perchè?
            perchè oggi è il software che più di tutti
            viene utilizzato dalla gente e chi va a
            caccia di bug e di errori lo fa non un
            software che equipaggia lo 0,01% dei
            computer ma su quello che equipaggia l'80%
            di essi. Se la microsoft non fosse entrata
            nel mondo di internet con ie, e leader
            indiscussa fosse rimasta la software house
            di netscape, pensate forse che le cose
            sarebbero differenti? No, però questo fa pensare che è meglio evitare OE e IE proprio come si evita di passare da una zona piena di criminalità anche se si pensa che "se la criminalità fosse stata in un'altra zona"...
        • Anonimo scrive:
          Re: le differenze di mozzilla e IE
          paragoni del razzo, la solita sprofusione diluoghi comuni sui bug di sicurezza (tutti i software hanno i bug), attitudine al flameribadisco: sparisci trollone
          • Anonimo scrive:
            Re: le differenze di mozzilla e IE
            - Scritto da: Anonimo
            paragoni del razzo, la solita sprofusione di
            luoghi comuni sui bug di sicurezza (tutti i
            software hanno i bug), attitudine al flameè arrivato Santi Licheri.
          • Anonimo scrive:
            Re: le differenze di mozzilla e IE


            paragoni del razzo, la solita sprofusione di

            luoghi comuni sui bug di sicurezza (tutti i

            software hanno i bug), attitudine al flame

            è arrivato Santi Licheri.ah! ho capito, tu devi essere lo stesso delpost del piedistalla, quello che arriva perultimo, non ha un razzo da dire, ma devesempre lasciare l'ultimo messaggio.How do you want to Troll today ?
          • Anonimo scrive:
            Re: le differenze di mozzilla e IE
            - Scritto da: Anonimo


            paragoni del razzo, la solita
            sprofusione di


            luoghi comuni sui bug di sicurezza
            (tutti i


            software hanno i bug), attitudine al
            flame



            è arrivato Santi Licheri.

            ah! ho capito, tu devi essere lo stesso del
            post del piedistalla, quello che arriva per
            ultimo, non ha un razzo da dire, ma deve
            sempre lasciare l'ultimo messaggio.
            Veramente quello sei tu, che hai dato del troll quando uno ti ha spiegato bene quali sono i rischi che corri, e SENZA luoghi comuni.Il luogo comune è il tuo, perchè mi dici "io ho IE; ma ho le impostazioni di sicurezza blindate e i virus non mi prendono", e non rispondi come fai con i buffer overflow negli header delle mail e nelle immagini su internet.Oppure quando dici "il 99% dei virus sono su OE, cifre tirate a casaccio" e non mi mostri un virus diffuso via e-mail, UNO SOLO, che non sia via OE.
            How do you want to Troll today ?Mi sa che ti sei guardato troppo allo specchio.
          • Zeross scrive:
            Re: le differenze di mozzilla e IE
            - Scritto da: Anonimo

            Oppure quando dici "il 99% dei virus sono su
            OE, cifre tirate a casaccio" e non mi mostri
            un virus diffuso via e-mail, UNO SOLO, che
            non sia via OE.Ti rispondo io per lui.Prima di tutto è un errore dire "virus diffuso via e-mail".Se è solo per questo ti mando un mail con un bel EXE/COM/ELF/quel che vuoi, basta sia un virus, ed ecco che lo ricevi independentemente dal mail client che usi.Credo sia più giusto parlare di vulnerabilità in generale.E cmq anche Netscape Mail ad esempio, ma anche altri, ha avuto i suoi bei problemi. Una che mi ricordo così su due piedi è la "JPEG COM Marker Processing Vulnerability", quindi come vedi una l'ho pescata in 5 minuti.Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: le differenze di mozzilla e IE
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: Anonimo



            Oppure quando dici "il 99% dei virus sono
            su

            OE, cifre tirate a casaccio" e non mi
            mostri

            un virus diffuso via e-mail, UNO SOLO, che

            non sia via OE.


            Ti rispondo io per lui.
            Prima di tutto è un errore dire "virus
            diffuso via e-mail".
            Se è solo per questo ti mando un mail con un
            bel EXE/COM/ELF/quel che vuoi, basta sia un
            virus, ed ecco che lo ricevi
            independentemente dal mail client che usi.
            Credo sia più giusto parlare di
            vulnerabilità in generale.

            E cmq anche Netscape Mail ad esempio, ma
            anche altri, ha avuto i suoi bei problemi.
            Una che mi ricordo così su due piedi è la
            "JPEG COM Marker Processing Vulnerability",
            quindi come vedi una l'ho pescata in 5
            minuti.



            ZerossForse non hai capito: il discorso originale dice "non esiste software senza bug ma il principale modo per prendersi un virus è nel mondo usare l'accoppiata OE/IE".Ora, hai citato quella vulnerabilità, grazie per l'intelligente osservazione (sono capace io stesso per esempio di andare su www.debian.org e leggermi i security advisory).Ora per cortesia, posteresti un riferimento a un VIRUS che utilizzi quella vulnerabilità? Oppure potresti fare il favore di tentar di capire il discorso?
          • Anonimo scrive:
            Re: le differenze di mozzilla e IE

            Forse non hai capito: il discorso originale
            dice "non esiste software senza bug ma il
            principale modo per prendersi un virus è nel
            mondo usare l'accoppiata OE/IE".
            ca-zza-te!!!!!!!!installate mozilla su tutti i pc del mondo e vedretee' come dire che il miglior modo di morire in automobile e' comprare una fiat...hai mai sentito parlare di dominio del problema??il problema e' che gli utenti cliccano su qualsiasi eseguibile, senza cosniderare cosa stanno facendo.Il mezzo, che sia outlook o eudora, e' incolpevole.O e' parzialmente ininfluente.Come dire che la pedofilia esiste per colpa di internet.
            Ora per cortesia, posteresti un riferimento
            a un VIRUS che utilizzi quella
            vulnerabilità? Oppure potresti fare il
            favore di tentar di capire il discorso? potresti dirmi un virus che sfutti vulnerabilita' di OE???non ne esistono, ne esistono di quelli che sfruttano l'idiozia degli utentie non sono virus, ma worm, due cosette un po diverseIn definitiva ci si accanisce contro OE, anche giustamente, ma non si dice mai che ci sono degli stronzi che scrivono quei worm e che poi li diffondono!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: le differenze di mozzilla e IE
            - Scritto da: Anonimo
            paragoni del razzo, la solita sprofusione di
            luoghi comuni sui bug di sicurezza (tutti i
            software hanno i bug), veramente non sono il troll di prima, sono quasi laureato, di bug me ne intendo eccome, dimmi un po' cosa razo hai capito.Ho detto "tutti i sw hanno i bug" nel senso di enfatizzare che non ho paura dei bug di IE pensando che mozilla non ne abbia, ma pensando... quello che ho scritto!
            attitudine al flame
            Ma dove?
            ribadisco: sparisci trolloneArgomentazioni zero eh?
        • Anonimo scrive:
          Re: le differenze di mozzilla e IE
          va bene ti rispondo cosi' la pianti conargomentazioni zero- Scritto da: Anonimo


          brutti, sporchi e cattivi...

          io ho IE6 SP1 e non vedo proprio nessun
          bug



          Fai ridere. Non hai mai sentito parlare di
          buchi nella sicurezza in explorer, e
          soprattutto di VIRUS per explorer, perchè
          d'accordo i buchi ci sono ovunque, ma il più
          gettonato dai virus è explorer.So benissimo che ci sono in explorer e sobenissimo che ci sono ovunque, IE è il piùgettonato _anche_ perché è il più diffusoe quindi il target migliore per un hackered _anche_ perché molti hacker sonoanti-MS
          Ehehehe. Anche a me non è mai capitato nulla
          e usavo explorer senza antivirus... cosa
          vuol dire le impostazioni di sicurezza
          blindate?Le zones di IE
          Lo sai che esistono i buffer overflow vero?si, grazie, non c'é bisogno di essere ironici
          E contro quelli che
          impostazioni di sicurezza blindate vuoi
          avere? Ti ricordi la vulnerabilità del
          codice che visualizza le immagini? Quali
          impostazioni di sicurezza blindate potevano
          reggere contro un virus che attaccava quella
          vulnerabilità?Nulla ovviamente, ma il numero di problemi diquel tipo è relativamente basso, sono semprestate fatte le patch.I problemi derivano dal fatto che l'utentemedio non usa le zones, e forse non haneppure tutti i torti perché non è semplicespiegare alla casalinga di vicenza cosaè un ActiveX o uno script nella paginae dirgli che per la pagina delle ricettedi cucina delle lasciarli attivi (altrimentinon le vede) mentre per le altre no.
          Se ti senti sicuro con un qualsiasi software
          a causa di "impostazioni di sicurezza",
          perdonami, ma pecchi di ignoranza! Non ho detto questo, ma ti può far comodosupporlo per darmi dell'ignorante
          I virus via e-mail di cui ho sentito parlare
          finora erano TUTTI su OE. TUTTI. Trovami un
          virus diffuso via e-mail che non fosse per
          outlook. TROVAMENE UNO SOLO. Dico uno.
          Trovalo avanti! Vallo a scrivere... che fai
          prima.Perché insieme ad Outlook sono i softwaredi posta elettronica più usati, installati sulmaggior numero di macchine (visto cheWindows è il SO più diffuso al mondoed IE/OE anche)
          E i buffer overflow negli HEADER delle
          e-mail? OE ha avuto anche quelli. Cosa fai?
          Disattivi la "funzionalità di e-mail" in
          toto? E ti tieni OE come soprammobile :PPPPVedi sopra, non sono quelli i problemi principali,nonostante tu faccia dell'ironia per cercare didare più credito alle tue argomentazioni.
          Guarda che non dico queste cose per
          trollagine o per essere contro M$, solo per
          farti aprire un po' gli occhi. Per il tuo
          bene.grazie, sono già abbastanza competente inmateria di sicurezza per non dovermi sorbirela ramanzina da te
          Ma neppure io li avevo quando usavo OE, però
          tanta altra gente li ha avuti.la maggior parte ricondicibili a problemi chesi possono evitare gestendo accuratamentele zones ed avendo un antivirusnon credo di avere mai conosciuto nessunoche sia stato attaccato realmente tramiteun buffer overflow di IE, anche perché nellamaggior parte degli stati il proprietariodi una pagina che inietta un trojan o robasimile tramite IE penso sia perseguibile
          Come dire, per rifare il paragone di prima,
          "sono passato dal tal quartiere e non mi
          hanno scippato". E grazie.pensala come vuoi, non è quello che ho detto.
          • Anonimo scrive:
            Re: le differenze di mozzilla e IE


            E contro quelli che

            impostazioni di sicurezza blindate vuoi

            avere? Ti ricordi la vulnerabilità del

            codice che visualizza le immagini? Quali

            impostazioni di sicurezza blindate
            potevano

            reggere contro un virus che attaccava
            quella

            vulnerabilità?

            Nulla ovviamente, ma il numero di problemi di
            quel tipo è relativamente basso, sono sempre
            state fatte le patch.
            Beh, ognuno qui si regola come crede. Virus via e-mail diffusi con buffer overflow sugli header ce ne sono stati tanti!

            Se ti senti sicuro con un qualsiasi
            software

            a causa di "impostazioni di sicurezza",

            perdonami, ma pecchi di ignoranza!

            Non ho detto questo, ma ti può far comodo
            supporlo per darmi dell'ignorante
            No, tu l'avevi detto :) Cmq hai chiarito la tua posizione, ok.

            I virus via e-mail di cui ho sentito
            parlare

            finora erano TUTTI su OE. TUTTI. Trovami
            un

            virus diffuso via e-mail che non fosse per

            outlook. TROVAMENE UNO SOLO. Dico uno.

            Trovalo avanti! Vallo a scrivere... che
            fai

            prima.

            Perché insieme ad Outlook sono i software
            di posta elettronica più usati, installati
            sul
            maggior numero di macchine (visto che
            Windows è il SO più diffuso al mondo
            ed IE/OE anche)
            E appunto. Allora già usando un altro programma sto molto più tranquillo, per questioni statistiche. Proprio come evito le zone piene di criminalità, evito i sw più gettonati dagli scrittori di virus. Così per lo stesso motivo evito sendmail, e IIS.

            E i buffer overflow negli HEADER delle

            e-mail? OE ha avuto anche quelli. Cosa
            fai?

            Disattivi la "funzionalità di e-mail" in

            toto? E ti tieni OE come soprammobile
            :PPPP

            Vedi sopra, non sono quelli i problemi
            principali,
            nonostante tu faccia dell'ironia per cercare
            di
            dare più credito alle tue argomentazioni.
            Non facevo dell'ironia. Sono problemi veri, e tu avevi detto "io ho impostazioni di sicurezza blindate" come fosse la soluzione.
            non credo di avere mai conosciuto nessuno
            che sia stato attaccato realmente tramite
            un buffer overflow di IE, anche perché nella
            maggior parte degli stati il proprietario
            di una pagina che inietta un trojan o roba
            simile tramite IE penso sia perseguibileSi, in tahilandia e in russia non credo proprio :PPP Ce ne sono tanti, ti fanno eseguire un dialer e buona notte.
          • Anonimo scrive:
            Re: le differenze di mozzilla e IE
            - Scritto da: Anonimo
            Beh, ognuno qui si regola come crede. Virus
            via e-mail diffusi con buffer overflow sugli
            header ce ne sono stati tanti!Come insegna il sendmail.
            E appunto. Allora già usando un altro
            programma sto molto più tranquillo, per
            questioni statistiche. Proprio come evito le
            zone piene di criminalità, evito i sw più
            gettonati dagli scrittori di virus. Così per
            lo stesso motivo evito sendmail, e IIS.Certo. Usa Pippo_pluto_server perche' non lo usa nessun altro. Ottima strategia.
          • Anonimo scrive:
            Re: le differenze di mozzilla e IE
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Beh, ognuno qui si regola come crede.
            Virus

            via e-mail diffusi con buffer overflow
            sugli

            header ce ne sono stati tanti!

            Come insegna il sendmail.


            E appunto. Allora già usando un altro

            programma sto molto più tranquillo, per

            questioni statistiche. Proprio come evito
            le

            zone piene di criminalità, evito i sw più

            gettonati dagli scrittori di virus. Così
            per

            lo stesso motivo evito sendmail, e IIS.

            Certo. Usa Pippo_pluto_server perche' non lo
            usa nessun altro. Ottima strategia.
            Non hai capito: a parità di probabilità di buchi, scelgo un client poco usato. Come dire, a parità di probabilità di angoli per far nascondere uno scippatore, scelgo un quartiere piuttosto che un altro.Intanto, è una strategia validissima per ora, oppure posta un riferimento a un VIRUS per mozilla mail che sfrutti una delle tante vulnerabilità scoperte in passato. Io di VIRUS per OE ne ho visti tanti ... quindi mi pare che finora la strategia regga piuttosto bene.
          • Anonimo scrive:
            Re: le differenze di mozzilla e IE

            vulnerabilità scoperte in passato. Io di
            VIRUS per OE ne ho visti tanti ... quindi mi
            pare che finora la strategia regga piuttosto
            bene.che sfruttano vulnerabilita?o semplici script vbs che inviano una mail a tutta la rubrica???
          • Anonimo scrive:
            Re: le differenze di mozzilla e IE
            Ragazzi io con ie ho un problema: quando faccio apri in una nuova finestra il browser mi apre una finestra che non carica e per far si che carichi devo premere "stop" e poi vai nella barra dell'indirizzo. Ho win xp e non posso disinstallarlo x reinstallarlo come fare?????????????????????????
      • Anonimo scrive:
        Re: le differenze di mozzilla e IE
        che ci fai con ~3 Gb di mail e news vecchie? Sono veramente curioso!Ciao, KreckerP.S. Spero di non sembrarti troppo "invasivo"
    • Anonimo scrive:
      Re: le differenze di mozzilla e IE
      fateve tutti quanti un ber pacchetto de cazzi vostri che è mejo.Ciao ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: le differenze di mozzilla e IE
      Il numero di virus presenti in un sistema e' direttamente proporzionale alla diffusione dello stesso E NON alla 'presunta' mancanza di bug o di flaw di sicurezza (che, piu' grandi sono i programmi, piu' saranno presenti).Per cui il problema non si pone: se linzozz-merdilla raggiungessero le percentuali 'bulgare' di IE e Windows, beh, allora il problema ci sarebbe lo stesso.ZioBill- Scritto da: Anonimo
      ho letto tutte le "cavolate" che avete
      scritto,ognuno ha i suoi gusti,se uno vuole
      usare IE un browser che sarà anche veloce e
      visualizzerà anche bene i siti lo prenderà
      con tutti i suoi orribili bug,invece "come
      faccio io" chi usa opera o mozzilla vedrà
      qualche paginetta che magari sarà un pochino
      diversa dall'originale,ma avrà certamente
      più sicurezza,ognuno la sua,e non mi dite
      che outlook è il migliore perchè lo usano
      tante aziende perchè è una cazzata,ricordate
      che il 99% dei virus si propaga grazie alla
      presenza di outlook quindi se non ci fosse
      avremmo tutti meno problemi.

      Alternativa??? Passare a Linux.
      • Anonimo scrive:
        Re: le differenze di mozzilla e IE
        - Scritto da: Anonimo
        Il numero di virus presenti in un sistema e'
        direttamente proporzionale alla diffusione
        dello stesso E NON alla 'presunta' mancanza
        di bug o di flaw di sicurezza (che, piu'
        grandi sono i programmi, piu' saranno
        presenti).
        Ottima ragione per non usare prodotti microsoft. Scusa, ma tu pensando che in fondo è un ottimo quartiere, purtroppo rovinato dalla mafia, te la faresti una passeggiatina al brancaccio a Palermo o cambieresti strada?*** No maffia on my pc ***
        • Anonimo scrive:
          Re: le differenze di mozzilla e IE

          Ottima ragione per non usare prodotti
          microsoft. Scusa, ma tu pensando che in
          fondo è un ottimo quartiere, purtroppo
          rovinato dalla mafia, te la faresti una
          passeggiatina al brancaccio a Palermo o
          cambieresti strada?bell'esempioproprio belloa parte che la mafia da me non puo' volere nienteavrei piu' paura a farmelo in qualche quartiere residenziale con le villette, in strade buie e isolate, dove magari qualcuno crede che sei ricco e ti da una coltellata...comunque...1 - la mafia uccide, MS no2 - i prodotti MS puoi evitarli se vuoi, la mafia no3 - quella che per te e' un'ottima ragione per non usare MS, per qualcun altro potrebbe essere ininfluente o addirittura un vamtaggio, al contrario della mafia, l'utilita' di un software non e' una valore assoluto, mentre la mafia e' assolutamente e oggettivamente qualcosa di negativo *per tutti*
          • Anonimo scrive:
            Re: le differenze di mozzilla e IE
            - Scritto da: Anonimo

            Ottima ragione per non usare prodotti

            microsoft. Scusa, ma tu pensando che in

            fondo è un ottimo quartiere, purtroppo

            rovinato dalla mafia, te la faresti una

            passeggiatina al brancaccio a Palermo o

            cambieresti strada?

            bell'esempio
            proprio bello
            a parte che la mafia da me non puo' volere
            niente
            avrei piu' paura a farmelo in qualche
            quartiere residenziale con le villette, in
            strade buie e isolate, dove magari qualcuno
            crede che sei ricco e ti da una
            coltellata...
            Si vede che dal brancaccio non ci sei mai passato :(((
            comunque...
            1 - la mafia uccide, MS no
            2 - i prodotti MS puoi evitarli se vuoi, la
            mafia no
            3 - quella che per te e' un'ottima ragione
            per non usare MS, per qualcun altro potrebbe
            essere ininfluente o addirittura un
            vamtaggio, al contrario della mafia,
            l'utilita' di un software non e' una valore
            assoluto, mentre la mafia e' assolutamente e
            oggettivamente qualcosa di negativo *per
            tutti*Guarda che la sig era scherzosa.Ti spiego il senso della frase: evito un prodotto che è preso di mira dai criminali così come evito la zona brancaccio di palermo. Sto più al sicuro passando da un'altra parte.
      • Anonimo scrive:
        Re: le differenze di mozzilla e IE

        Il numero di virus presenti in un sistema e'
        direttamente proporzionale alla diffusione
        dello stesso E NON alla 'presunta' mancanza
        di bug o di flaw di sicurezza (che, piu'
        grandi sono i programmi, piu' saranno
        presenti).

        Per cui il problema non si pone: se
        linzozz-merdilla raggiungessero le
        percentuali 'bulgare' di IE e Windows, beh,
        allora il problema ci sarebbe lo stesso.Non hai capito una bega della gestione utenti/permessi di Linux.Fai un corso regionale.
        • Anonimo scrive:
          Re: le differenze di mozzilla e IE

          Non hai capito una bega della gestione
          utenti/permessi di Linux.E tu non hai capito una bega della gestione utenti/permessi di MS, del tutto simile a linux.Se tutti passassero a linux, tutti si loggerebbero come root come già fanno ora con windows loggandosi come amministratori.
          Fai un corso regionale.Inizia tu che ne hai un forte bisogno.
  • Anonimo scrive:
    Non è orrendo!
    Confermo, sto navigando con la ultima nightly build da 1 giorno, e va alla stragrande! Funziona tutto veramente bene, compresi i vari add-on che si possono scaricare (ne ho provati un paio)
  • Anonimo scrive:
    il refactoring
    e' l'ultima chance per quelli che non sanno progettareogni anno o giu' di li si legge di programmi OS molto usati e famosi che necessitano di "essere messi a posto" o "essere riscritti da capo"non ultimmo e' il caso di apacheil server web piu' diffuso al mondo, _interamente_ riscritto per supportare il multithreading,il load balancing e il clustering????pazzesco... non mi viene altro da dire...ma insomma cazzo, ma i progetti come li fanno????
    • stevie scrive:
      Re: il refactoring
      - Scritto da: Anonimo
      e' l'ultima chance per quelli che non sanno
      progettare
      ogni anno o giu' di li si legge di programmi
      OS molto usati e famosi che necessitano di
      "essere messi a posto" o "essere riscritti
      da capo"
      non ultimmo e' il caso di apache
      il server web piu' diffuso al mondo,
      _interamente_ riscritto per supportare il
      multithreading,il load balancing e il
      clustering????
      pazzesco... non mi viene altro da dire...

      ma insomma cazzo, ma i progetti come li
      fanno????Ti darei ragione sull'ultima domanda, ma non dimenticare che non è così facile coordinare progetti che coinvolgano molte persone solamente via internet. Per questo sono dell'idea che i progetti open source non dovrebbero andare sviluppati da moltissime persone, anche se questo è talune volte necessario (è il caso di applicazioni impegnative come Mozilla, che non uso perché non è che sia esattamente una piuma, e a ricompilarlo ci metto troppo :-))Nello sviluppo del kernel sono coinvolte parecchie persone, ma è un'organizzazione che funziona molto bene. Perché? Semplicemente per la presenza di Linus. E' infatti lui che decide _se_ , _cosa_ e _quando_ includere nei kernel di sviluppo prima, nei kernel stabili poi. Talvolta, se qualcuno propone qualche feature che lo entusiasmi, è capacissimo di far slittare il rilascio della versione stabile del kernel di settimane o anche parecchi mesi!! Questo per dire che ci sarebbe bisogno uno che si prendesse la briga di coordinare tutto il progetto (per mozilla e cose di questo genere è improponibile, l'ideale forse sarebbe un gruppo _molto_ ristretto che dirigesse il progetto).Sono comunque contario ai browser troppo elaborati (li lascio volentieri a quelli che hanno l'ultimo processore), come pure agli steddi KDE e Gnome, troppo pesanti.Prendetemi per matto, ma a me piace usare interfacce grafiche che mi rallentino inutilmente il sistema, per quanto pienamente configurabili, com'è nello stile di Linux.Sarà perché mi piace la riga di comando... :-))Regards,Stevie
      • stevie scrive:
        Re: il refactoring
        - Scritto da: stevie
        steddi KDE e Gnome...stessi...
        Prendetemi per matto, ma a me piace usare
        interfacce grafiche che mi rallentinoA me NON piace!
        Regards,
        Stevie
      • Anonimo scrive:
        Re: il refactoring
        - Scritto da: stevie
        Ti darei ragione sull'ultima domanda, ma non
        dimenticare che non è così facile coordinare
        progetti che coinvolgano molte persone
        solamente via internet. Per questo sono
        dell'idea che i progetti open source non
        dovrebbero andare sviluppati da moltissime
        persone, anche se questo è talune volte
        necessario (è il caso di applicazioni
        impegnative come Mozilla, che non uso perché
        non è che sia esattamente una piuma, e a
        ricompilarlo ci metto troppo :-))Hai centrato il punto. In effetti, sviluppare le parti critiche con pochi programmatori estremamente capaci e` probabilmente quello che da` i risultati migliori, FreeBSD docet. Il sistema di sviluppo del kernel di Linux funziona appunto solo perche` e` una dittatura, ma ha il vantaggio di essere estremamente rapido e reattivo. Un esempio di estremizzazione dello sviluppo "centralizzato" potrebbe essere Hurd.
    • Anonimo scrive:
      Re: il refactoring
      Ma sai di cosa stai parlando? O usi parole a caso?Se rifai un progetto da capo a piedi c'e' poco o niente di refactoring! Il refactoring è un'altra cosa!! Fatti un giro su www.refactoring.com
      • Anonimo scrive:
        Re: il refactoring

        Ma sai di cosa stai parlando? O usi parole a
        caso?

        Se rifai un progetto da capo a piedi c'e'
        poco o niente di refactoring! Il refactoring
        è un'altra cosa!! Fatti un giro su
        www.refactoring.comsi che so cosa e' il refactoringe infatti ho detto che e' l'ultima chance prima di dover riscrivere tutto daccapo...il refactoring e' una tecnica che non andrebbe usata metodicamente, ma bensi' per rimettere a posto una tantum un software il cui sviluppo ha preso una piega sbagliata.In poche parole che sta diventando difficile da mentenere
        • Anonimo scrive:
          Re: il refactoring
          come volevasi dimostrare...non sai di cosa stai parlando!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: il refactoring
            premettonon sono l'autore del post originale
            come volevasi dimostrare...non sai di cosa
            stai parlando!!!!scusa professorese adesso vuoi scendere dal tuo piedisatallo e smettere di fare lo stronzo, potresti anche dare un contributo valido...
          • Anonimo scrive:
            Re: il refactoring
            Il contributo valido l'ho dato nel primo post dando un link dove è possibile informarsi. Se poi uno, senza evidentemente andare all'indirizzoindicato, risponde che sa quello che dice e poi fa un'affermazione palesemente errata non posso fare altro che prendere atto del fatto che non vuole informarsi. Io il modoper farlo l'ho indicato subito poi non stà a me obbligare o insegnare nulla a nessuno (e proprio per questo la tua affermazione sarcastica è priva di fondamento).
          • Anonimo scrive:
            Re: il refactoring - FATTI NON PUGNETTE

            Il contributo valido l'ho dato nel primo
            post dando un link dove è possibile
            informarsi. Se poi uno, senza evidentementeinformarsi su cosa???su un _metodo_ per riscrivere il codice mantenendo intatte le funzionalita' del software??perche' il refactoring e' _solo_ questo!!!con il vantaggio di poter essere automatizzato.non e' una metodologia di design, non e' una metodologia di analisi, non aiuta a migliorare i progettie' solo una metodologia di manutenzionesi puo' applicare _solo_ (!!!!) dopo aver gia scritto del codice o dopo aver gia' scritto un progetto formalizzato (in UML ad esempio)e si usa quando il codice stesso e' divenuto difficile da mantenere con la struttura attuale, o la struttura delle classi si dimostra inadeguata allo scoponon si fa refactoring tanto per farlo!!!non ha senso!!!serve come metodologia per far evolvere la struttura di un software.Quindi, se non sei stupido, capisci da solo che nella maggior parte dei casi si applica su progetti in cui lo sviluppo ha seguito da un certo punto in poi una via diversa da quella per cui era stato progettato o che non era stato progettato affatto.Le eventuali evoluzioni di un software dovrebbero far parte del progetto per cui una sua eventuale espansione non dovrebbe costringere a "riaggiustare" la struttura del codice o delle classi che lo compongonoOra vorrei sapere da te in cosa ho sbagliato, visto che dici a parole di saperla lunga, ma alla prova dei fatti hai fonito _SOLO_ il primo link che appare cercando refactoring su google.tra l'altro il link che hai dato e' di un tizio che fa pubblicita' al suo libro ...
          • Anonimo scrive:
            Re: il refactoring - FATTI NON PUGNETTE
            Il refactoring di per se puoi usarlo quando vuoi e nelmomento stesso in cui dici che non è da applicare continuamente ma solo quando "il sistema non ce la fa più" mi fa pensare che parli senza averne esperienza. Il refactoring è una cosa continua, lo fai ogni qual volta ti viene in mente un modo per migliorare il codice, vuoi perchè devi introdurre nuove funzionalità prima non previste vuoi perchè con l'evolversi del progetto acquisti maggiori conoscenze riguardo al sistema che stai sviluppando e va da se che trovi modi migliori per fare le cose.E non lo dico solo perchè, ad esempio, nell'eXtreme Programming il refactoring è una pratica costante ma perchè è cosi praticamente sempre.O mi stai dicendo che tu parti a scrivere codice e non lo cambi mai perchè scrivi sempre esattamente codice che andrà bene sempre e comunque, anche quando con l'andare del tempo ti renderai conto di cose che all'inizio non potevi sapere perchè ancora non avevi affrontato i nuovi problemi che naturalmente emergono durante lo sviluppo?Se cosi fosse complimenti: sei il primo esempio di veggente applicato allo sviluppo software!!
          • Anonimo scrive:
            Re: il refactoring - FATTI NON PUGNETTE
            Hai parlato giusto. Extreme programming. Ovvero una metodologia "leggera", adatta per piccole modifiche e per far evolvere qualcosa che gia' esiste aggiungendo o modificando features. NON va bene per un largo progetto che va impiantato da zero. Mi spiace ma anche lo stesso autore di Extreme programming qui dice che sono meglio le metodologie "pesanti", ovvero quelle tradizionali dell'ingegneria del software.- Scritto da: Anonimo
            Il refactoring di per se puoi usarlo quando
            vuoi e nelmomento stesso in cui dici che non
            è da applicare continuamente ma solo quando
            "il sistema non ce la fa più" mi fa pensare
            che parli senza averne esperienza.

            Il refactoring è una cosa continua, lo fai
            ogni qual volta ti viene in mente un modo
            per migliorare il codice, vuoi perchè devi
            introdurre nuove funzionalità prima non
            previste vuoi perchè con l'evolversi del
            progetto acquisti maggiori conoscenze
            riguardo al sistema che stai sviluppando e
            va da se che trovi modi migliori per fare le
            cose.

            E non lo dico solo perchè, ad esempio,
            nell'eXtreme Programming il refactoring è
            una pratica costante ma perchè è cosi
            praticamente sempre.

            O mi stai dicendo che tu parti a scrivere
            codice e non lo cambi mai perchè scrivi
            sempre esattamente codice che andrà bene
            sempre e comunque, anche quando con l'andare
            del tempo ti renderai conto di cose che
            all'inizio non potevi sapere perchè ancora
            non avevi affrontato i nuovi problemi che
            naturalmente emergono durante lo sviluppo?

            Se cosi fosse complimenti: sei il primo
            esempio di veggente applicato allo sviluppo
            software!!
          • Anonimo scrive:
            Re: il refactoring - FATTI NON PUGNETTE
            Scusami fino ad ora mi sono limitato a leggere ma dopo questa tua ultima affermazione non ce la faccio: quando non sapete di cosa parlate fareste meglio a stare zitti.E' evidente che fai affermazioni per sentito dire dato che in questo thread non ne hai azzeccata una.I miei 2 eurocent
          • Anonimo scrive:
            Re: il refactoring - FATTI NON PUGNETTE
            rispondo io per lui...
            Scusami fino ad ora mi sono limitato a
            leggere ma dopo questa tua ultima
            affermazione non ce la faccio: quando non
            sapete di cosa parlate fareste meglio a
            stare zitti.
            ecco, potevi continuare a leggere perche' il tuo intervento e' classificato fra quelli inutilipotrei dire anche io che non sai di cosa parli, tanto non devo motivare le mie affermazionie' molto facile cosi'potresti avere ragione, dimostralo!
          • Anonimo scrive:
            Evitiamo questi slogan fascisti...
            "fatti non pugnette" :)
          • Anonimo scrive:
            Re: il refactoring - FATTI NON PUGNETTE

            Il refactoring di per se puoi usarlo quando
            vuoi e nelmomento stesso in cui dici che non
            è da applicare continuamente ma solo quando
            "il sistema non ce la fa più" mi fa pensare
            che parli senza averne esperienza. ma va???ancora nessuno che riesca a scendere con i piedi per terra...ho mai detto che il refactoring e' sbagliato???ho mai detto che e' inutile o dannoso?e' ovvio che scrivendo software e mantenedolo nel tempo, la struttura la cambierai, sposterai la logica applicativa da una classe a un'altra, modificherai le relazioni fra le classi stesse...ma....1 - il refactoring e' un sistema per automatizzare questi cambiamenti, quindi e' semplicemente una metodologia che ti permette di valutare "l'invarianza" fra la versione originale e quella modificata.Semplicemente scegliendo delle condizioni che vanno rispettate prima e dopo le modifiche.2 - si applica solo al software object oriented, e in particolare a java.Questo la metodologia refactoringPoi se nel refactoring vuoi includere tutte le modifiche che ogni volta si fanno al software, allora non so se parliamo della stessa cosa.Se io mi accorgo che un metodo di una classe posso dividerlo in due metodi diversi ognuno indipendente dall'altro, non e' che ho applicato il refactoring....E c'e' sempre un punto su cui tutti glissanoFate sofismo sulle metodologie, sui termini, sulle parole, ma nessuno ancora mi ha spiegato se e' normale che un progetto come mozilla, durato 5 anni, a un certo punto vada riscritto per fare l'opposto di quello per cui e' stato progettato.Si fa una cosa monolitica e poi si dice, no abbiamo sbagliato, facciamo una cosa piu' modulare e leggera, con poche opzioni semplici...Perche' non da subito?Visto che mozilla e' anche un framework multipiattaforma e anche molto buono?Perche' open office nella prossima versione sara' "piu' modulare, piu' leggero"?perche' non da subito?Perche' apache nella prossima versione sara' interamente riscritto, quando l'1.3 funziona benissimo e si poteva semplicemente evolvere per step graduali??la mia sensazione e' che alcuni progetti seguano di volta in volta la linea scelta da chi in quel momento ha "potere decisionale" senza troppo raziocinio.Potrei sbagliarmi, ovviamente.
          • Anonimo scrive:
            Re: il refactoring - FATTI NON PUGNETTE
            Premesso che non sono l'altro:
            tra l'altro il link che hai dato e' di un tizio che fa pubblicita' al suo libro il "tizio" è Martin Fowler e se non sai chi sia non solo dimostri che non conosci a fondo il tema refactoring ma anche che ti manca un po' di cultura di base, senza rancore eh!!!http://www.martinfowler.com/
    • Anonimo scrive:
      Re: il refactoring

      ma insomma cazzo, ma i progetti come li
      fanno????in maniera poco coordinata, con risultati avolte assurdi, con buona pace dell'open source
  • Anonimo scrive:
    E' orrendo.
    Punto informatico mi ha fatto venire la curiosita' e me lo sono scaricato. Gia' riposa nel cestino. Apro, carico l'home page di PI. Ops, le immagini del logo sono dimensionate sbagliate, con effetto grafico orrendo. Poi ricevo un messaggio su ICQ, lo apro, rispondo, la finestra si chiude e l'area che era sotto al finestra di icq non viene ridisegnata: un bel rettangolo bianco in mezzo all'home page di PI. Muovo la pagina ed il tutto viene ridisegnato. Provo a cambiare sito, faccio per scrivere "www" nell'url e la h (dell'inizio dell'url precedente) rimane li' fissa ed incancellabile. Vado sul mio sito. Accidenti, nel css dico che le immagini non devono avere il bordo e qui alcune (non tutte, chissa' perche') ce l'hanno.Cestino mio fatti capanna. Se e' questa la qualita' di un prodotto che mira a scalzare Explorer, alla Microsoft possono dormire sonni tranquilli per i prossimi 10 anni.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' orrendo.
      Ma tengo duro e continuo i test. Accidenti... Questa pagina e' lunga ma Phonix si e' "dimenticato" di mettermi la scrollbar. Per andare su' e giu' devo usare il pagdown (meno male che mi sono accorto che e' lunga). PagDown, pagup, pagdown... ops... la parte superiore della pagina e' rimasta fissa e mi ha ridisegnato solo un terzo della pagina. Altro messaggio su icq. Chiudo la finestra ed ora mi e' rimasto un bel rettangolo (solo il bordo questa volta) che sparisce solo spostando la pagina. Mamma mia, altro che versione 0.5, io la chiamerei 0.00000000005.
      • pikappa scrive:
        Re: E' orrendo.
        - Scritto da: Anonimo

        Ma tengo duro e continuo i test.
        Accidenti... Questa pagina e' lunga ma
        Phonix si e' "dimenticato" di mettermi la
        scrollbar. Per andare su' e giu' devo usare
        il pagdown (meno male che mi sono accorto
        che e' lunga). PagDown, pagup, pagdown...
        ops... la parte superiore della pagina e'
        rimasta fissa e mi ha ridisegnato solo un
        terzo della pagina. Altro messaggio su icq.
        Chiudo la finestra ed ora mi e' rimasto un
        bel rettangolo (solo il bordo questa volta)
        che sparisce solo spostando la pagina. Mamma
        mia, altro che versione 0.5, io la chiamerei
        0.00000000005.La cosa buffa è che a me tutto questo funziona perfettamente, specialmente sotto Linux, la vers. Windows l'ho provata poco (sul mio pc windows non c'è) sul pc di mio fratello, ma mi pare che non abbia i problemi che dici tu
      • Anonimo scrive:
        Re: E' orrendo.
        - Scritto da: Anonimo

        Ma tengo duro e continuo i test.
        Accidenti... Questa pagina e' lunga ma
        Phonix si e' "dimenticato" di mettermi la....Certo che se hai scaricato "Phonix" ti puoi aspettare questo ed altro.... Io sono mesi che uso _Phoenix_ sia con Linux che con Windows e tutti questi problemi non li ho mai visti....
        • Anonimo scrive:
          Re: E' orrendo.
          - Scritto da: Anonimo
          Certo che se hai scaricato "Phonix" ti puoi
          aspettare questo ed altro.... Io sono mesi
          che uso _Phoenix_ sia con Linux che con
          Windows e tutti questi problemi non li ho
          mai visti....Se ti attacchi ad un errore di battitura sei proprio un povero. Posterei lo screen shot se potessi. In ogni caso potrei avere beccato una build (l'ultima) sfigata... Ma in ogni caso non e' una gran bella pubblicita' avere in giro una release del genere.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' orrendo.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Certo che se hai scaricato "Phonix" ti
            puoi

            aspettare questo ed altro.... Io sono mesi

            che uso _Phoenix_ sia con Linux che con

            Windows e tutti questi problemi non li ho

            mai visti....

            Se ti attacchi ad un errore di battitura sei
            proprio un povero. Posterei lo screen shot
            se potessi. In ogni caso potrei avere
            beccato una build (l'ultima) sfigata... Ma
            in ogni caso non e' una gran bella
            pubblicita' avere in giro una release del
            genere.Battuta a parte, seriamente non ho mai visto neppure uno dei problemi che hai elencato. Al massimo sulla 0.5 ho notato una leggera instabilità. Anche l'ipotesi della nightly build non mi convince. Io ne ho provate un paio senza problemi. Anzi mi sembrano forse più stabili. L'unica cosa che mi viene in mente è che forse hai installato una versione precedente e poi direttamente sopra la 0.5. In questo caso i file di configurazione possono creare problemi. In effetti sul sito di Phoenix dicono esplicitamente di cancellare i file di configurazione vecchi. Problemi del genere legati a file di configurazione vecchi a me erano capitati con Mozilla.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' orrendo.
            - Scritto da: Anonimo
            Battuta a parte, seriamente non ho mai visto
            neppure uno dei problemi che hai elencato.
            Al massimo sulla 0.5 ho notato una leggera
            instabilità. Anche l'ipotesi della nightly
            build non mi convince. Io ne ho provate un
            paio senza problemi. Anzi mi sembrano forse
            più stabili. L'unica cosa che mi viene in
            mente è che forse hai installato una
            versione precedente e poi direttamente sopra
            la 0.5. In questo caso i file di
            configurazione possono creare problemi. In
            effetti sul sito di Phoenix dicono
            esplicitamente di cancellare i file di
            configurazione vecchi. Problemi del genere
            legati a file di configurazione vecchi a me
            erano capitati con Mozilla.Ho preso l'ultima build oggi dal sito, e su questo pc non avevo mai installato nulla di Mozzilla (o dei suoi spin off).
      • BSD_like scrive:
        Re: E' orrendo.
        Ma io stò provando la vers. per Linux (non ho windows da tempo) ed è buonissimo.Non vi è traccia di ciò che dici.Provalo allora con Linux o altri UNIX (in emulazione Linux, visto che per altri UNIX non esiste); nella stragrande maggioranza dei casi le vers. per win* sono non otimizzate rispetto alle vers. UNIX.Per ciò che attiene la velocità d'apertura non mi sembra molto più veloce d'apertura di Mozilla (direi dell'ordine di circa 1/2 sec.); ma io ho un Dual processor AMD Athlon MP, con kernel ad hoc, preenptive, distribuito su 2 HD; per cui anche Mozilla è veloce d'apertura.
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio degli altri
          - Scritto da: BSD_like
          Provalo allora con Linux o altri UNIX (in
          emulazione Linux, visto che per altri UNIX
          non esiste); Chimera e Mozilla su Mac osx (checché tu ne dica è freebsd...) esistono.Mozilla è troppo pesante per i miei gusti e bisogni ma Chimera, pardon Camino (il fratellino di Phoenix) è il miglior browser che abbia mai usato, IE e Safari sono molto indietro.
          • BSD_like scrive:
            Re: Meglio degli altri
            1) Phoenix non esiste per altri UNIX (si accennava a lui)2) Mac OSX non è proprio FreeBSD, visto che deriva da Darwin (FreeBSD su PPC) e Mach; per la precisione il codice del kernel riguardo la grafica è derivato direttamente dal Mach. Si è uno UNIX.
      • Anonimo scrive:
        NON E' orrendo.
        Io uso Phoenix dalla release 0.3 e non ho mai lamentato i problemi da te descritti.Attualmente uso, sia su Linux sia su Windows, la 0.5 che ormai e' vecchiotta e, a parte qualche problema di instabilita' (la 0.4 era meglio sotto questo aspetto) funziona in maniera molto soddisfacente.Direi che sei stato alquanto sfortunato con la "nightly" da te scaricata.--- Luca
    • Anonimo scrive:
      Re: E' orrendo.
      prendi il tuo computer e buttalo dal balcone.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' orrendo.

        prendi il tuo computer e buttalo dal balcone.ROTFLstate diventando come i winari con il BSOD ?
        • Anonimo scrive:
          Re: E' orrendo.
          - Scritto da: Anonimo

          prendi il tuo computer e buttalo dal
          balcone.

          ROTFL

          state diventando come i winari con il BSOD ?e vabbé, non sarà colpa sua ma se davvero gli capita tutto quello che dice è uno sfigato della madonna!
          • Anonimo scrive:
            Re: E' orrendo.



            prendi il tuo computer e buttalo dal

            balcone.



            ROTFL



            state diventando come i winari con il
            BSOD ?

            e vabbé, non sarà colpa sua ma se davvero
            gli capita tutto quello che dice è uno
            sfigato della madonna!si, si, e chi dice nientesolo che l'ultima volta che ho visto un winarosollevare un dubbio sull'hardware e sullaconfigurazione è partito immediatamenteil solito threaddone: io lavoro da mille milliooonidi anni con mille millioooni di aziende ed housato mille millioooni di sistemi bla bla bla:-)
    • Anonimo scrive:
      Re: E' orrendo.
      Mozilla e Phoenix sono talmente orrendi che bisognerebbe chiudere i siti per non permettere alla gente di scaricarli... semplicemente osceni!
    • Anonimo scrive:
      Re: E' orrendo.
      le varie build sono "per forza instabili" MA COME VE LO DOBBIAMO DIRE?!?!?!Utonti quando leggete le seguenti parole significa che il softwre è in via di sviluppo ed è normale che ci siano anche grossi problemi (dipende dalla fase): - alpha- beta- release candidate- nightly build- latest builded in generale quando le versioni sono 0.x significa che saranno considerate stabili al raggiungimento della 1.0P.S.: neanche a dirlo uso Phoenix dalla 0.2 e funziona, la 0.5 mi ha dato solo un problema una volta.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' orrendo.
        - Scritto da: Anonimo
        ed in generale quando le versioni sono 0.x
        significa che saranno considerate stabili al
        raggiungimento della 1.0Allora la scelta di tralasciare Mozilla per concentrarsi sul suo fratellino e' quantomeno ardita. Dovremo aspettare un altro anno per qualcosa di usabile?
    • Anonimo scrive:
      Re: E' orrendo? Usa I.E. allora....

      Scritto da: Anonimo
      Apro, carico l'home page
      di PI. Ops, le immagini del logo sono
      dimensionate sbagliate, con effetto grafico
      orrendo. Apro la Home di P.I. da casa e dal lavoro con Phoenix 0.5 (IN ITALIANO!) Mai avuto nessun problema!
      Poi ricevo un messaggio su ICQ, lo
      apro, rispondo, la finestra si chiude e
      l'area che era sotto al finestra di icq non
      viene ridisegnata: un bel rettangolo bianco
      in mezzo all'home page di PI. Muovo la
      pagina ed il tutto viene ridisegnato. Provo
      a cambiare sito, faccio per scrivere "www"
      nell'url e la h (dell'inizio dell'url
      precedente) rimane li' fissa ed
      incancellabile. Ma che configurazione hardware/software hai ?
      Vado sul mio sito.
      Accidenti, nel css dico che le immagini non
      devono avere il bordo e qui alcune (non
      tutte, chissa' perche') ce l'hanno.
      Cestino mio fatti capanna. Se e' questa la
      qualita' di un prodotto che mira a scalzare
      Explorer, alla Microsoft possono dormire
      sonni tranquilli per i prossimi 10 anni.La qualità di fondo c'e'! Eccome se c'e'!! e alla MIcro$oft consiglierei di studiarsi un po' ilmotore di rendering di Phoenix....mr_setter
      • Anonimo scrive:
        Re: E' orrendo? Usa I.E. allora....

        La qualità di fondo c'e'! Eccome se c'e'!!
        e alla MIcro$oft consiglierei di studiarsi
        un po' il
        motore di rendering di Phoenix....
        mr_setterbwuahahahahahahahaahahahsi certo... LOL hanno di meglio da fare
    • Anonimo scrive:
      Re: E' orrendo.
      - Scritto da: Anonimo
      Punto informatico mi ha fatto venire la
      curiosita' e me lo sono scaricato. Gia'
      riposa nel cestino. Apro, carico l'home page
      di PI. Ops, le immagini del logo sono
      dimensionate sbagliate, con effetto grafico
      orrendo. Poi ricevo un messaggio su ICQ, lo
      apro, rispondo, la finestra si chiude e
      l'area che era sotto al finestra di icq non
      viene ridisegnata: un bel rettangolo bianco
      in mezzo all'home page di PI. Muovo la
      pagina ed il tutto viene ridisegnato.C'e` chiaramente qualcosa che non torna nel tuo sistema. Cosa sia non ho idea, pero` anche certi programmi sul mio funzionano un po' malino, coi difetti da te elencati. Non Mozilla, ne` Phoenix, pero`. Quei difetti riguardano la GUI, e forse i tempi di reazione delle callback di sistema , a ogni modo qualcosa che riguarda il sistema, non l'applicazione. Ho visto almeno un caso in cui IE faceva quello e peggio di quello che riporti, ma anche in quel caso IE non c'entrava.
      Provo
      a cambiare sito, faccio per scrivere "www"
      nell'url e la h (dell'inizio dell'url
      precedente) rimane li' fissa ed
      incancellabile. Vado sul mio sito.
      Accidenti, nel css dico che le immagini non
      devono avere il bordo e qui alcune (non
      tutte, chissa' perche') ce l'hanno.C'e` un CSS validator all home di w3.org, prima sincerati che non ci siano errori (warnings a parte). Se lo convalida, allora torno a ribadire che e` un problema relativo al sistema e non al browser.
      Cestino mio fatti capanna. Se e' questa la
      qualita' di un prodotto che mira a scalzare
      Explorer, alla Microsoft possono dormire
      sonni tranquilli per i prossimi 10 anni.Mozilla e Phoenix condividono pressoche` lo stesso motore di rendering, che ha un vantaggio impareggiabile (anche in confronto a quello di Opera) nel fatto che non cancella l'area client della finestra prima di ridisegnarne i contenuti, risultando piu` solido e "elegante" nello scorrimento ma soprattutto nell'aggiornamento delle pagine. Il rendering stesso e` piu` veloce di IE, ma obiettivamente piu` lento di Opera. La compatibilita` con il W3C e` perfetta, totale, al 100%, e se la cava anche con quasi tutto quello che il W3C non stabilisce esplicitamente, simulando molto bene le reazioni di IE. QUasi tutto esclude dettagli puramente cosmetici sul tipo delle specifiche per i colori della scrollbar eventualmente date nei CSS. A differenza di IE, inoltre, protegge molto bene dalla pubblicita` aggressiva, cosa che IE non si sforzera` mai di fare. La cache e` gestita meglio, ed e` molto meno ingombrante. In sintesi, "orrendo" non e` nemmeno l'ultima parola che userei per descriverlo. La qualita` c'e`, e non e` nemmeno marginale.Come PI potrebbe probabilmente verificare dagli access logs, io qui uso sempre Mozilla.
    • Akiro scrive:
      Re: E' orrendo.
      stupendo vorrai dire.se a te da problemi si vede che hai qualkosina incasinato...Purtroppo è anke vero che per colpa di quei 4 o 5 webmaster cgln tocca tenere IE per i siti che nn riesco ad utilizzare con Moz...
      • Anonimo scrive:
        Re: E' orrendo.

        stupendo vorrai dire.
        se a te da problemi si vede che hai
        qualkosina incasinato...
        Purtroppo è anke vero che per colpa di quei
        4 o 5 webmaster cgln tocca tenere IE per i
        siti che nn riesco ad utilizzare con Moz...ROTFLche quattro o cinque milioni di siti chese ne sbattono dei browser che sono IEvorrai dire
        • Akiro scrive:
          Re: E' orrendo.

          ROTFL
          che quattro o cinque milioni di siti che
          se ne sbattono dei browser che sono IE
          vorrai direbhe i siti che nn mi vanno correttamente con moz son giusto 2 fino adesso...
  • Anonimo scrive:
    Facciamo i seri...
    ...per favore ignoriamo ZioBill.E' evidentemente un mediocre che ha bisogno di stare dalla parte dei piu' ricchi e potenti.Se ha gia' compiuto 18 anni (non ne sono cosi' sicuro), e' senza dubbio un elettore di Forza Italia...
    • cico scrive:
      Re: Facciamo i seri...

      ...per favore ignoriamo ZioBill.

      E' evidentemente un mediocre che ha bisogno
      di stare dalla parte dei piu' ricchi e
      potenti.Bravo, anche io su molte questioni sonopienamente daccordo con lo Zio e questaaffermazione è una bella razzata degnado un troll quale sei
      Se ha gia' compiuto 18 anni (non ne sono
      cosi' sicuro), e' senza dubbio un elettore
      di Forza Italia...Bravo, oltre a ricordarti che la politica non c'entraun bel niente, ti ricordo anche che, qualunque sia iltuo o il mio orientamento politico, una buonafetta di persone che abitano in questopaese hanno fatto la stessa cosa.
      • LaNberto scrive:
        Re: Facciamo i seri...
        - Scritto da: cico

        Bravo, oltre a ricordarti che la politica
        non c'entra
        un bel niente, ti ricordo anche che,
        qualunque sia il
        tuo o il mio orientamento politico, una buona
        fetta di persone che abitano in questo
        paese hanno fatto la stessa cosa.Non che ci sia nulla da vantarsi
        • Anonimo scrive:
          Re: Facciamo i seri...


          Bravo, oltre a ricordarti che la politica

          non c'entra

          un bel niente, ti ricordo anche che,

          qualunque sia il

          tuo o il mio orientamento politico, una
          buona

          fetta di persone che abitano in questo

          paese hanno fatto la stessa cosa.

          Non che ci sia nulla da vantarsiPrimo: opinione tua...Secondo: non porto molto più rispetto a chiha votato la sinistraComunque non ti preoccupare, ho già capito tutto:"La mia professione è quella di Grafico saccente" ^^^^^^^^^;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Facciamo i seri...
            - Scritto da: Anonimo
            Secondo: non porto molto più rispetto a chi
            ha votato la sinistraVantati del tuo padro.. ehm... cap... ehm... pres...(inchino d'ordinanza)
          • cico scrive:
            Re: Facciamo i seri...

            Vantati del tuo padro.. ehm... cap... ehm...
            pres...
            (inchino d'ordinanza)Raglio d'asino al ciel non sale.cmq per tua informazione non sono neppure conil Berlusca, ma non per i soliti luoghi comunisinistroidi.Come mi trovo daccordo anche con qualcunodi sinistra, non di certo il "piacione" ignorantone
          • Anonimo scrive:
            Re: Facciamo i seri...
            - Scritto da: cico
            cmq per tua informazione non sono neppure con
            il Berlusca, ma non per i soliti luoghi
            comuni
            sinistroidi.Allora con chi? Con quale degli altri tre gruppi che giornalmente fanno l'inchino d'ordinanza (dimenticando ad ogni votazione i propri valori)?
          • Anonimo scrive:
            Re: Facciamo i seri...

            Allora con chi? Con quale degli altri tre
            gruppi che giornalmente fanno l'inchino
            d'ordinanza (dimenticando ad ogni votazione
            i propri valori)?neppure loro, mi dispiace ma con la classe politicache ci ritroviamo non trovo proprio nessun gruppo chemi soddisfispesso mi ritrovo daccordo con le posizionidi Fini, altre volte con quelle di Fassino, moltospesso concordo con le battaglie dei radicali edalcune volte anche con quelle dei verdiil "piacione" è una macchietta tanto quanto il Berlusca,D'Alema è un'arrogantone fastidiosissimo, Bossisembra uscito da un fumetto, la Mussolini dovrebbeessere messa in un centro di igiene mentale,Bertinotti ha molto carisma ed è un ottimo politico,peccato non condivida nulla delle sue idee,l'ipocrisia e l'integralismo di Cofferati mi fannoandare su tutte le furie, e cosi' via per ore e oreun qualunquista se vuoi, ma la maggior partesono più attenti al cadreghino che alla politicavera
      • Anonimo scrive:
        Re: Facciamo i seri...
        - Scritto da: cico

        ...per favore ignoriamo ZioBill.



        E' evidentemente un mediocre che ha
        bisogno

        di stare dalla parte dei piu' ricchi e

        potenti.

        Bravo, anche io su molte questioni sono
        pienamente daccordo con lo Zio e questa
        affermazione è una bella razzata degna
        do un troll quale seiUno che dice che non ha tempo da perdere a provare i browser liberi e per questo perde tempo a cercare di argomentare che IE è meglio di Phoenix?Non mi sembra bello essere d'accordo con uno così :)
        • cico scrive:
          Re: Facciamo i seri...


          Bravo, anche io su molte questioni sono

          pienamente daccordo con lo Zio e questa

          affermazione è una bella razzata degna

          do un troll quale sei

          Uno che dice che non ha tempo da perdere a
          provare i browser liberi e per questo perde
          tempo a cercare di argomentare che IE è
          meglio di Phoenix?Probabilmente lo Zio ha meno tempo di me dabuttare in un forum, quindi spesso deve daredelle risposte frettolose e ruvide... ...vabbeh questa me la censuro da solo :-)
          Non mi sembra bello essere d'accordo con uno
          così :)In un certo senso ha ragione, poco mi interessachi sia il migliore, ammesso che esistano deicanoni a priori che permettano di definirlo.Sicuramente IE ha più funzionalità, sicuramenteè il più diffuso, non vedo perché dovrei spenderedel tempo a provarne un'altro.Dopo la famosa discussione sull'accessiblitàdel sito RAI, mi sono andato a scaricare l'ultimaversione di Mozilla e ci ho smanettato per un po'.Non mi ha fatto ne caldo, ne freddo.Sicuramente non ho trovato nessun motivoper usarlo al posto di Explorer.Poi che uno preferisca buttare il suo tempoin un forum piuttosto che a guardarsil'ennesimo browser sono tutti affari suoi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Facciamo i seri...

            In un certo senso ha ragione, poco mi
            interessa
            chi sia il migliore, ammesso che esistano dei
            canoni a priori che permettano di definirlo.
            Ma ZioBill non ha detto così: ha detto che explorer è il migliore, e che è meglio di phoenix perchè una pagina che non presenta i test di velocità di phoenix lo dimostra.
            Sicuramente IE ha più funzionalità,
            sicuramente
            è il più diffuso, non vedo perché dovrei
            spendere
            del tempo a provarne un'altro.
            non ci spendi del tempo... un quarto d'ora al massimo :) Cmq nessuno ti costringe, a te, però magari ad altri interessa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Facciamo i seri...

            Ma ZioBill non ha detto così: ha detto che
            explorer è il migliore, e che è meglio di
            phoenix perchè una pagina che non presenta i
            test di velocità di phoenix lo dimostra.e per questo rompi il razzo a lui e non a me

            Sicuramente IE ha più funzionalità,

            sicuramente

            è il più diffuso, non vedo perché dovrei

            spendere

            del tempo a provarne un'altro.



            non ci spendi del tempo... un quarto d'ora
            al massimo :) Cmq nessuno ti costringe, a
            te, però magari ad altri interessa.non è la questione, per esempio Mozzillal'ho provato, non mi è piacuto, stoprimane il fatto che condivido anche laposizione di chi non ha proprio vogliadi mettersi li a farlo
    • Anonimo scrive:
      Re: Facciamo i seri...
      E tu chi saresti, o illuminato?
      • cico scrive:
        Re: Facciamo i seri...

        E tu chi saresti, o illuminato?Nessuno caro, ma il tuo post la dice lungasu quanto sei illuminato tu.
    • Anonimo scrive:
      Re: Facciamo i seri...

      Se ha gia' compiuto 18 anni (non ne sono
      cosi' sicuro), e' senza dubbio un elettore
      di Forza Italia...Per colpa di gente come te, OpenS viene associato alla sinistra.Io sono di destra (molto molto a destra), sostenitore dell'OpenS (ti aspettavi forse un comunista secondo il tuo ragionamento).Lascia fuori la politica dalle discussioni di informatica, soprattutto se si parla di OpenS!
      • stevie scrive:
        Re: Facciamo i seri...
        - Scritto da: Anonimo

        Se ha gia' compiuto 18 anni (non ne sono

        cosi' sicuro), e' senza dubbio un elettore

        di Forza Italia...

        Per colpa di gente come te, OpenS viene
        associato alla sinistra.
        Io sono di destra (molto molto a destra),
        sostenitore dell'OpenS (ti aspettavi forse
        un comunista secondo il tuo ragionamento).
        Lascia fuori la politica dalle discussioni
        di informatica, soprattutto se si parla di
        OpenS!_Molto_, _molto_ ben detto!! :-))Non posso che accodarmi a ciò che hai detto tu. Anch'io sono _molto_ di destra, e non mi va di essere creduto un comunista perché uso qualcosa come Linux (quella dei taleban-linuzzari poi non mi va proprio giù), che tra l'altro è stato sviluppato da Linus e dagli altri in maniera _globale_, ovvero avvalendosi della potenza di Internet!Quando non sanno i fatti, scrivono di queste cose... mah!! Si divertono con poco! Contenti loro...Regards, Stevie
        • Anonimo scrive:
          Re: Facciamo i seri...

          (quella dei taleban-linuzzari poi non mi va proprio giù)perché sei uno di quelli, comunque talebanoin quel contesto sta per integralista
  • illegalinstruct scrive:
    fork
    qualcuno che non e' daccordo ne ha gia realizzato /sta per realizzarne uno ?
  • ghost scrive:
    libertà di scelta
    Sembra che a molta gente non interessi...Allora da oggi solo automobili fiat, tutte uguali, stessi accessori e colore!!!La ricerca di cose nuove, diverse, migliori, fa parte della natura dell'uomo. Anche a costo di sbagliare.Se avete paura di ciò non siete uomini, siete come zio bill ;-))
    • vidock scrive:
      Re: libertà di scelta
      naturalmente il tuo sarebbe il punto di vista di Dio.
    • Anonimo scrive:
      Re: libertà di scelta
      Certo, da domani vai in giro con una bella automobile di cartapesta... Non vorrei essere in te quando dovrai frenare a 120 all'ora... Ma se vuoi fare l'alternativo e sbagliare...- Scritto da: ghost
      Sembra che a molta gente non interessi...
      Allora da oggi solo automobili fiat, tutte
      uguali, stessi accessori e colore!!!

      La ricerca di cose nuove, diverse, migliori,
      fa parte della natura dell'uomo. Anche a
      costo di sbagliare.

      Se avete paura di ciò non siete uomini,
      siete come zio bill ;-))
      • ghost scrive:
        Re: libertà di scelta
        - Scritto da: Anonimo


        Certo, da domani vai in giro con una bella
        automobile di cartapesta... Non vorrei
        essere in te quando dovrai frenare a 120
        all'ora... Ma se vuoi fare l'alternativo e
        sbagliare...Ma hai letto? NO!Cerca ironia sul vocabolario (sai cos'è vero?!?)...

        - Scritto da: ghost

        Sembra che a molta gente non interessi...

        Allora da oggi solo automobili fiat, tutte

        uguali, stessi accessori e colore!!!



        La ricerca di cose nuove, diverse,
        migliori,

        fa parte della natura dell'uomo. Anche a

        costo di sbagliare.



        Se avete paura di ciò non siete uomini,

        siete come zio bill ;-))
  • Anonimo scrive:
    Piccolo particolare.
    Un particolare che si legge su The Register (e sul quale PI ha glissato) e' che sembra che questo cambio di rotta sia stato "caldeggiato" da AOL. Alla faccia del "libero" sviluppo, comunita' ed altre utopie assortite.
    • Anonimo scrive:
      Re: Piccolo particolare.
      : )secondo me è tutta colpa delle distribuzioni che rubano il codice ai programmatori del kernel, che a loro volta rubano il pane agli operosi programmatori closed!- Scritto da: Anonimo

      Un particolare che si legge su The Register
      (e sul quale PI ha glissato) e' che sembra
      che questo cambio di rotta sia stato
      "caldeggiato" da AOL. Alla faccia del
      "libero" sviluppo, comunita' ed altre utopie
      assortite.
  • Anonimo scrive:
    Sì, ma come si installa??
    Ho la versione 1.0 sulla red hat 7.3 e mi ha entusiasmato. Ho scaricato la versione 1.3 (l'ultima) ma è in tar.gz e non so come si installi. Ho guardato varie guide su web, ma non ci ho capito granchè. Devo estrarre i files, poi compilarli e poi installare.Non ci riesco. Stessa cosa per Phoenix.(Opera invece è in .rpm ma dice che mancano delle librerie e ci ho rinunciato, tanto non so come si fa a installarle e non ho tempo ora)Consigli?Grazie mille in anticipo
    • Anonimo scrive:
      Re: Sì, ma come si installa??
      Se hai letto i file contenuti nel package avrai notato che ti basta scompattare il file in una directory e lanciare il programma.Io uso la slack, niente rpm e cose simili:tar xvzf nomepacchettomv mozilla /usr/local/usr/local/mozilla/mozilla (da terminale)e mi parte mozilla :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sì, ma come si installa??
      Hai scaricato male...Cerca l'installer per windows (è nel riquadro grigio, mi pare)Per Phoenix, invece, non è necessaria installazione.Scarica lo zip ed esplodilo in una cartella che ti va.Comunque i tar gz sono archivi gzippati, winzip non ha problemi a gestirli.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sì, ma come si installa??
        - Scritto da: Anonimo
        Hai scaricato male...
        Cerca l'installer per windows (è nel
        riquadro grigio, mi pare)

        Per Phoenix, invece, non è necessaria
        installazione.
        Scarica lo zip ed esplodilo in una cartella
        che ti va.

        Comunque i tar gz sono archivi gzippati,
        winzip non ha problemi a gestirli.No, scusa, sono un idiota... pensavo ti riferissi alla versione Win, comparata alla Linux, invece parli proprio di Linux.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sì, ma come si installa??
      - Scritto da: Anonimo
      Ho la versione 1.0 sulla red hat 7.3 e mi ha
      entusiasmato. Ho scaricato la versione 1.3
      (l'ultima) ma è in tar.gz e non so come si
      installi. Ho guardato varie guide su web, ma
      non ci ho capito granchè. Devo estrarre i
      files, poi compilarli e poi installare.
      Non ci riesco. Stessa cosa per Phoenix.
      (Opera invece è in .rpm ma dice che mancano
      delle librerie e ci ho rinunciato, tanto non
      so come si fa a installarle e non ho tempo
      ora)
      Consigli?
      Grazie mille in anticipocon ordine: per mozilla dipende cosa hai scaricato, intanto fai$ tar xzvf mozilla*.tar.gzse ti crea una directory mozilla-installer allora basta fare (da root)# cd mozilla-installer# ./mozilla-installere seguire le istruzioni, se invece ti crea una dir mozilla fai come ti dicevano nel post sopra (mv...)cmq forse ti conviene cercare gli rpm per red-hatopera ha bisogno delle qt, se non le trova ti basta scaricare la versione che linka staticamente, anche se e` un po' piu` grande.ciaoraist
      • Anonimo scrive:
        Re: Sì, ma come si installa??
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ho la versione 1.0 sulla red hat 7.3 e mi
        ha

        entusiasmato. Ho scaricato la versione 1.3

        (l'ultima) ma è in tar.gz e non so come si

        installi. Ho guardato varie guide su web,
        ma

        non ci ho capito granchè. Devo estrarre i

        files, poi compilarli e poi installare.

        Non ci riesco. Stessa cosa per Phoenix.

        (Opera invece è in .rpm ma dice che
        mancano

        delle librerie e ci ho rinunciato, tanto
        non

        so come si fa a installarle e non ho tempo

        ora)

        Consigli?

        Grazie mille in anticipo

        con ordine: per mozilla dipende cosa hai
        scaricato, intanto fai
        $ tar xzvf mozilla*.tar.gz
        se ti crea una directory mozilla-installer
        allora basta fare (da root)
        # cd mozilla-installer
        # ./mozilla-installer
        e seguire le istruzioni, se invece ti crea
        una dir mozilla fai come ti dicevano nel
        post sopra (mv...)

        cmq forse ti conviene cercare gli rpm per
        red-hat

        opera ha bisogno delle qt, se non le trova
        ti basta scaricare la versione che linka
        staticamente, anche se e` un po' piu`
        grande.

        ciao
        raistdebian r0xinstallare?#apt-get install mozillarispondi y alla domanda dell'installazione e l'hai installato e configurato......per la serie, due giri anche a winbye shant'st
        • Anonimo scrive:
          Re: Sì, ma come si installa??

          debian r0x

          installare?

          #apt-get install mozilla

          rispondi y alla domanda dell'installazione e
          l'hai installato e configurato...
          ...per la serie, due giri anche a win
          lo so acnh'io, ma mi ha parlato di rh e gli ho risposto di rh: secondo me bisognerebbe smetterla di rispondere "installa debian" a qualunque domanda su linux, e te lo dico mentre sto usando una debian unstable.lo so anch'io che debian e` meglio, ma non e` precisamente la cosa piu` facile da configurare
          bye

          shant'st
          ciaoraist
          • godzilla scrive:
            Re: Sì, ma come si installa??
            cmq gli basterebbe cercare meglio su mozilla.org o tutt'al più farsi un giro su rpmfind.net.
          • pippo75 scrive:
            Re: Sì, ma come si installa??

            lo so acnh'io, ma mi ha parlato di rh e gli
            ho risposto di rh: secondo me bisognerebbe
            smetterla di rispondere "installa debian" a
            qualunque domanda su linux, e te lo dico
            mentre sto usando una debian unstable.
            lo so anch'io che debian e` meglio, ma non
            e` precisamente la cosa piu` facile da
            configurare
            premetto che non ho debian , ma mi interesserebbe sapere una cosa.Dato che usi Debian, non è che puoi spiegarmi come funziona questo "apt-get", da quanto ho capito dovrebbe risolvere il problema delle dipendenze durante le installazioni, ma veramente cosa fa?Te ne sarei grato.ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sì, ma come si installa??

            Dato che usi Debian, non è che puoi
            spiegarmi come funziona questo "apt-get", da
            quanto ho capito dovrebbe risolvere il
            problema delle dipendenze durante le
            installazioni, ma veramente cosa fa?Ti rispondo io: apt-get installa un pacchetto, scaricandolo da internet o chiedendoti il cd opportuno, e automaticamente scarica/installa i pacchetti necessari al suo funzionamento (dipendenze ricorsive). Ci sono anche varie interfacce grafiche, e si può usare anche kpackage come frontend.In più tiene conto dei conflitti fra pacchetti, il che a volte risulta noioso, come tutti gli automatismi, ma normalmente è davvero comodo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sì, ma come si installa??
            Allora:Debian funge cosi'. L'installazione consta di ~15Mb di roba, al temine della quale si crea un database con tutti i pacchetti dei CD di installazione. (i cd fungono solo da conenitori, non hanno un senso o un ordine peri il funzionamento, sono "un sacchetto pieno di pacchetti"). Puoi inserire nel database pacchetti presi da qualsii supporto (CD, DVD, ZIP) e da qualsisasi risorsa di rete (es: un qualsiasi mirror Debian). Ovviamente il supporto deve essere "costruito" a modo.La figata e' che fondamentalmente APT gestisce in modo omogeneo i pacchetti indipendentemente dal supporto che li contiene e dal metodo per accederci (CD, WWW, FTP, ecc).Quando installi qualcosa con APT, lui controlla nel Database dove sta il pacchetto piu' aggiornato per il softwere da installare. Se sul mirror c'e' la stessa versione che sul CD di installazione ti chiede di mettere il CD in questione senno' scarica il pacchetto dal sito.Se il softwere necessita di altri pacchetti vengono installati a loro volta.Questo metodo ti permette inoltre di aggionrare tutti pachetti installati con un semplice apt-get update (aggiorna il database con quello dei mirror) apt-get upgrade (scarica ed installa ogni programma che hai installato per il quale ne e' disponibile una versione piu' nuova o aggiornata). Tenere la macchina aggionrata e' una passeggiata.APT non gestisce direttamente i pacchetti, ma si appoggia a dpkg. dpkg e' proprio il programma che si smazza i paccehtti .debAPT gestisce il controllo delle dipendenze, il donwload e il database... fatti i suoi conticini chiama dpkg ad hoc.Se hai un paccehttino .deb da installare al difuori della distribuzione devi usare dpkg -i nome.debLe dipendenze ti verranno segnalate, ma non risolte (e' compito di APT, non di dpkg).APT e' veramente fico. E' MOLTO piu' semplcie da usare di quello che puo' sembrare a prima vista.Ciao, KreckerP.S. Ho descritto solo l'uso di "base", volendo APT ha un sacco di opzioncine, che non uso mai :-)
          • pippo75 scrive:
            Re: Sì, ma come si installa??
            Per il momento grazie ai due che mi hanno risposto, appena un giornale in edicola propone debian penso di prenderla.....un hd è già pronto ad accoglierla.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Sì, ma come si installa??
            - Scritto da: pippo75
            Per il momento grazie ai due che mi hanno
            risposto, appena un giornale in edicola
            propone debian penso di prenderla.....

            un hd è già pronto ad accoglierla.


            ciaoMagari prova knoppix, installa una debian, compatibile con i cd ufficiali, e fa autoriconoscimento dell'hardware; questo oltre a funzionare perfettamente anche avviata da cd.
    • pikappa scrive:
      Re: Sì, ma come si installa??
      - Scritto da: Anonimo
      Ho la versione 1.0 sulla red hat 7.3 e mi ha
      entusiasmato. Ho scaricato la versione 1.3
      (l'ultima) ma è in tar.gz e non so come si
      installi. Ho guardato varie guide su web, ma
      non ci ho capito granchè. Devo estrarre i
      files, poi compilarli e poi installare.
      Non ci riesco. Stessa cosa per Phoenix.
      (Opera invece è in .rpm ma dice che mancano
      delle librerie e ci ho rinunciato, tanto non
      so come si fa a installarle e non ho tempo
      ora)
      Consigli?
      Grazie mille in anticipoDi mozilla 1.3 su ftp.mozilla.org ci sono tutte le versioni possibili, quindi tar.gz con installer, pacchetto rpm, installer x windows etc etc, quindi ti basta prendere il file giusto :-)Phoenix basta scompattare il tar.gz e farlo partire, non necessita di installazione.Per quel che riguarda Opera, se non vuoi aggiornare le librerie QT(credo siano queste quelle che ti mancano) scarica l'rpm con le librerie statiche, che non dipende da nulla (unico neo, non puoi sfruttare l'antialiasing dei font)
  • Anonimo scrive:
    Domanda su Phoenix
    Per navigare e per la posta utilizzo mozilla, incuriosito mi sono scaricato phoenix e devo dire che lo trovo ottimo.Ho intenzione di tenere mozilla su i miei computer desktop e installare phoenix sul mio vecchio portatile.Phoenix ha un mail client integrabile? Se sì, potete dirmi dove posso scaricarlo? Al momento stò usando l'ottimo client di mozilla.Ciao e grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda su Phoenix

      Phoenix ha un mail client integrabile? Se
      sì, potete dirmi dove posso scaricarlo? Al
      momento stò usando l'ottimo client di
      mozilla.scorporato e *experimental* e *only4win*:http://texturizer.net/minotaur/download.html
    • TeX scrive:
      Re: Domanda su Phoenix
      - Scritto da: Anonimo....
      Phoenix ha un mail client integrabile? Se
      sì, potete dirmi dove posso scaricarlo? Al
      momento stò usando l'ottimo client di
      mozilla.No.Perchè invece non provi l'ottimo e velocissimo sylpheed ?http://sylpheed.good-day.net/
  • Akiro scrive:
    w mozilla.
    a me mozilla va bene così... sono per il software aggratis.
  • Anonimo scrive:
    Browser, una scelta ragionata
    Un articolo interessante:http://www.zanezane.net/z.asp?code=181Estremi rimedi:http://www.zanezane.net/z.asp?code=230
    • Anonimo scrive:
      Re: Browser, una scelta ragionata
      Tutto vero quello che è scritto nel 1° articolo, tranne le risorse utilizzate:su sitemi Win, Opera e Mozilla non scherzano sulle risorse richieste. Che poi questo dipenda dal fatto che Explorer ha già dei componenti caricati nel sistema ok, ma quei componenti li si hanno caricati all'avvio... quindi il discorso delle risorse non regge. Per il resto, tutto OK.
  • Anonimo scrive:
    e allora explorer ?
    allora se prendiamo explorer che pesa 100 volte tanto, è invasivo, è microsoft... cosa dovremmo fare ?? io uso 1.3 e mi trovo bene... per curiosita proverò phoenix...ma ha gli stesi tabs, ridimensionamenti, antipam. ecc... ??
    • TeX scrive:
      Re: e allora explorer ?
      - Scritto da: Anonimo
      allora se prendiamo explorer che pesa 100
      volte tanto, è invasivo, è microsoft... cosa
      dovremmo fare ??

      io uso 1.3 e mi trovo bene... per curiosita
      proverò phoenix...Non lo hai ancora provato ?!?!?!?Provalo !
      ma ha gli stesi tabs, ridimensionamenti,
      antipam. ecc... ??Si.Phoenix 0.5 è analogo a Mozilla 1.2.1, mentre se scarichi la Nightly Build è analoga a Mozilla 1.3
    • Anonimo scrive:
      Re: e allora explorer ?
      e allora explorer COSA????IE e' ancora il piu' compatibile e il piu' veloce browser in circolazione. Se poi ti mancano il tab browsing e altri ammenicoli vari, scaricati:http://www.avantbrowser.comcompletamente gratuito (come IE, d'altra parte) e basato sul motore di rendering di IE: per cui puoi avere il meglio dei due mondi.ZioBill***browser war is over: IE rulez!***- Scritto da: Anonimo
      allora se prendiamo explorer che pesa 100
      volte tanto, è invasivo, è microsoft... cosa
      dovremmo fare ??

      io uso 1.3 e mi trovo bene... per curiosita
      proverò phoenix...

      ma ha gli stesi tabs, ridimensionamenti,
      antipam. ecc... ??
      • Anonimo scrive:
        Re: e allora explorer ?
        Premesso che odio IE, uso Opera e mi trovo bene e non si può definire IE "il più compatibile" è però vero che non pesa 100 volte più di Mozilla (browser che amo ma che ritengo troppo pesante, approvo la decisione degli sviluppatori di snellirlo) ed è altrettanto vero che molte pagine web vanno solo con IE (saranno non standard e tutto quello che volete ma ci sono e voglio vedere anche quelle).Ti ringrazio quindi ZioBill, non sono quasi mai daccordo con te ma la segnalazione su avant browser è molto interessante, il rendering di IE in un browser migliore (spero) è da provare.
        • Anonimo scrive:
          Re: e allora explorer ?
          - Scritto da: Anonimo
          Premesso che odio IE, uso Opera e mi trovo
          bene e non si può definire IE "il più
          compatibile"
          ed è
          altrettanto vero che molte pagine web vanno
          solo con IEIdem.Uso Opera (versione a pagamento) ma per aggiornare mcafee, usare le inutili pesani ma divertentissime animazioni di incredimalXe e per blogger.com sono costretto ad usare IE.Non e' piacevole.
      • Anonimo scrive:
        Re: e allora explorer ?
        - Scritto da: Anonimo
        e allora explorer COSA????

        IE e' ancora il piu' compatibile e il piu'
        veloce browser in circolazione.Non è il più veloce. Assolutamente. Phoenix è paragonabile in velocità ad opera. Explorer no.Non è neanche il più compatibile. Se ti scrivo una pagina secondo uno standard che phoenix vede e IE no, ti voglio vedere com'è compatibile...Cmq dimmi una pagina che si vede male con mozilla 1.3 con explorer come user agent, che non credo ne esistano più.
        Se poi ti
        mancano il tab browsing e altri ammenicoli
        vari, scaricati:

        http://www.avantbrowser.com

        completamente gratuito (come IE, d'altra
        parte) e basato sul motore di rendering di
        IE: per cui puoi avere il meglio dei due
        mondi.
        Che risate... stai consigliando ad una persona di scaricare un eseguibile di cui NESSUNO conosce il sorgente. NON FIDATEVI. Di solito sono virus e/o dialer.
        • Anonimo scrive:
          Re: e allora explorer ?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          e allora explorer COSA????



          IE e' ancora il piu' compatibile e il piu'

          veloce browser in circolazione.

          Non è il più veloce. Assolutamente. Phoenix
          è paragonabile in velocità ad opera.
          Explorer no.
          SBAGLIATO!http://www.portazero.info/article.php?sid=2129Vatti un po' a vedere chi e' il piu' veloce ;-)))
          Non è neanche il più compatibile. Se ti
          scrivo una pagina secondo uno standard che
          phoenix vede e IE no, ti voglio vedere com'è
          compatibile...
          SBAGLIATO2!Lo standard DE FACTO dei browser web e' IE, e molti suoi pezzi sono o stanno per essere ratificati dal W3C, che, come sempre, molto lentamente, sta recependo gli standard DE FACTO (vedi HTML DOM level2, che e' stato inventato da Microsoft e ora e' standard W3C...).Perche' dovrei usare un browser NON standard come mozilla (aka merdilla) o opera (che pure e' a pagamento...), quando ho il miglior browser in commercio???

          Se poi ti

          mancano il tab browsing e altri ammenicoli

          vari, scaricati:



          http://www.avantbrowser.com



          completamente gratuito (come IE, d'altra

          parte) e basato sul motore di rendering di

          IE: per cui puoi avere il meglio dei due

          mondi.



          Che risate... stai consigliando ad una
          persona di scaricare un eseguibile di cui
          NESSUNO conosce il sorgente. NON FIDATEVI.
          Di solito sono virus e/o dialer.
          Stai delirando! AvantBrowser e' un browser freeware che usa l'oggetto COM di IE dentro un container con tab browsing.Pero' e', nel tuo caso, come dare le perle ai p..., visto che non sai nemmeno di cosa sto parlando....E poi, ti sfido a leggerti i milioni di linee di codice di sorgente dei tuoi carissimi programmi open, visto che ti piace passare le giornate a vedere cosa fa esattamente un programma...ZioBill***no linux and no open source software were used to write this post***
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            e allora explorer COSA????





            IE e' ancora il piu' compatibile e il
            piu'


            veloce browser in circolazione.



            Non è il più veloce. Assolutamente.
            Phoenix

            è paragonabile in velocità ad opera.

            Explorer no.


            SBAGLIATO!

            http://www.portazero.info/article.php?sid=212

            Vatti un po' a vedere chi e' il piu' veloce
            ;-)))Guarda che la latenza aggiuntiva può benissimo essere dovuta all'IPC. Te ne rendi conto o preferisci credere al primo sito che trovi?Prova phoenix, e dimmi se ti sembra più lento di explorer...

            Non è neanche il più compatibile. Se ti

            scrivo una pagina secondo uno standard che

            phoenix vede e IE no, ti voglio vedere
            com'è

            compatibile...


            SBAGLIATO2!

            Lo standard DE FACTO dei browser web e' IE,
            e molti suoi pezzi sono o stanno per essere
            ratificati dal W3C, che, come sempre, molto
            lentamente, sta recependo gli standard DE
            FACTO (vedi HTML DOM level2, che e' stato
            inventato da Microsoft e ora e' standard
            W3C...).Ebbene? 1. Non mi hai fatto vedere nessuna pagina che si veda male con mozilla.2. Quando gli standard DE FACTO saranno standardizzati E SOPRATTUTTO DOCUMENTATI allora saranno tutti implementati in mozilla.
            Perche' dovrei usare un browser NON standard
            come mozilla (aka merdilla) o opera (che
            pure e' a pagamento...), quando ho il
            miglior browser in commercio???
            Ahahahaha. Il miglior browser in commercio? Tutti i virus che in passato sono stati trasmessi via explorer probabilmente te li saresti scansati.Vattene a scrivere un virus per mozilla se questo ti fa rabbia :PCmq mozilla E' STANDARD. IE NON rispetta gli standard. PUNTO.


            Se poi ti

            Che risate... stai consigliando ad una

            persona di scaricare un eseguibile di cui

            NESSUNO conosce il sorgente. NON FIDATEVI.

            Di solito sono virus e/o dialer.


            Stai delirando! AvantBrowser e' un browser
            freeware che usa l'oggetto COM di IE dentro
            un container con tab browsing.Quindi non è eseguibile?
            Pero' e', nel tuo caso, come dare le perle
            ai p..., visto che non sai nemmeno di cosa
            sto parlando....IO non so di cosa stai parlando? Mi vuoi far credere che hai modo di sapere che altro fa quell'eseguibile oltre a invocare le procedure remote via COM?
            E poi, ti sfido a leggerti i milioni di
            linee di codice di sorgente dei tuoi
            carissimi programmi open, visto che ti piace
            passare le giornate a vedere cosa fa
            esattamente un programma...

            ZioBill
            ***no linux and no open source software were
            used to write this post***
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: Anonimo
            Guarda che la latenza aggiuntiva può
            benissimo essere dovuta all'IPC. Te ne rendi
            conto o preferisci credere al primo sito che
            trovi?Si, certo. Quelli che hanno fatto il test sono tutti dei boccaloni. Provare a leggere, troppo difficile?
            Ebbene?

            1. Non mi hai fatto vedere nessuna pagina
            che si veda male con mozilla.Preso per vera questa affermazione viene a cadere una lagna ricorrente dei opensocciari da bar... overo le pagine fatte in modo che mozilla non le apra.
            2. Quando gli standard DE FACTO saranno
            standardizzati E SOPRATTUTTO DOCUMENTATI
            allora saranno tutti implementati in
            mozilla.Fatti un giro sull'msdn e sul sito w3c (sezioni sulle novita' in corso di analisi) prima di parlare.
            Cmq mozilla E' STANDARD. IE NON rispetta gli
            standard. PUNTO.Mozilla non e' standard neppure con se stesso. Ho visto una marea di script dhtml andare con la 1.0, poi non andare con la 1.1, poi magicamente riandare con la 1.2... Con la 1.3? Lanciamo una moneta?
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?

            E poi, ti sfido a leggerti i milioni di
            linee di codice di sorgente dei tuoi
            carissimi programmi open, visto che ti piace
            passare le giornate a vedere cosa fa
            esattamente un programma...
            Lo fanno migliaia di persone indipendenti l'una dall'altra, che non hanno interesse a far eseguire al mio computer quello che gli pare...
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: Anonimo
            Lo fanno migliaia di persone indipendenti
            l'una dall'altra, che non hanno interesse aSi... buonanotte! Fammi l'elenco di almento 10 persone che conosci direttamente hanno letto e compreso tutto il codice di Mozilla.
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Lo fanno migliaia di persone indipendenti

            l'una dall'altra, che non hanno interesse
            a


            Si... buonanotte! Fammi l'elenco di almento
            10 persone che conosci direttamente hanno
            letto e compreso tutto il codice di Mozilla.Zero. Cioè il tuo livello di comprensione. Se gli sviluppatori sono migliaia sparsi in tutto il mondo, quante probabilità ci sono che siano tutti d'accordo in una cospirazione? Se invece l'azienducola che produce il sw non la conosce nessuno, ci sono le stesse probabilità? Sii? E di kazaa (il caso più clamoroso) cosa mi dici? Piena fiducia?
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: Anonimo

            Si... buonanotte! Fammi l'elenco di
            almento

            10 persone che conosci direttamente hanno

            letto e compreso tutto il codice di
            Mozilla.

            Zero.Ma va? Ma no? Ma davvero? E' dura accorrgersi che si crede in una utopia.
            Cioè il tuo livello di comprensione.Uhm.. pensiero profondo e costruttivo. Me lo segno.
            Se gli sviluppatori sono migliaia sparsi in
            tutto il mondo, quante probabilità ci sono
            che siano tutti d'accordo in una
            cospirazione? Ah.... Dunque non ne conosci, ma sai che sono migliaia sparsi in tutto il mondo. E come lo sai? Intercessione divina? Maria? Oracolo? Certo certo... io mi fido di qualcuno che non conosco (e come ti ho appena fatto notare non so neppure se esiste) che mi controlla il codice. Bello sapere di avere fiducia in un fantasma.
            Se invece l'azienducola che produce il sw
            non la conosce nessuno, ci sono le stesse
            probabilità? Sii? E di kazaa (il caso più
            clamoroso) cosa mi dici? Piena fiducia?L'azienducola ci mette la sua immagine. Se in Opera venisse scoperto uno spyware non dichiarato il giorno dopo le vendite del suo browser passano da "impercettibili" a "zero assoluto". E puo' allegramente chiudere. Il fantasma cosa ci puo' perdere?
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?

            L'azienducola ci mette la sua immagine. Se
            in Opera venisse scoperto uno spyware non
            dichiarato il giorno dopo le vendite del suo
            browser passano da "impercettibili" a "zero
            assoluto". E puo' allegramente chiudere. Il
            fantasma cosa ci puo' perdere?E com'è che finora i casi accertati di spyware & co vengono dal mondo commerciale e non da quello free, dove pure ci sarebbero le prove lampanti? Forse perchè non sono un fake i migliaia di sviluppatori?
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: Anonimo
            E com'è che finora i casi accertati di
            spyware & co vengono dal mondo commerciale e
            non da quello free, dove pure ci sarebbero
            le prove lampanti? Forse perchè non sono un
            fake i migliaia di sviluppatori?Prova a fare girare un po' la manovella del cervello. Io faccio il programmino XYZ (condito di spyware), e metto su un sito insieme al sorgente. Dopo 6 ore spunta un altro sitarello con lo stesso programma XYZ dove e' stata solo remmata una riga. Quante migliaia di sviluppatori sono necessari? Numeri che fanno girare la testa.Notare che succede la stessa cosa anche per i programmi closed. Stavo ancora scaricando la release appena uscita di ICQ che introduceva i banner e gia' esisteva una paginetta che spiegava come eliminarli.
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            E com'è che finora i casi accertati di

            spyware & co vengono dal mondo
            commerciale e

            non da quello free, dove pure ci sarebbero

            le prove lampanti? Forse perchè non sono
            un

            fake i migliaia di sviluppatori?


            Prova a fare girare un po' la manovella del
            cervello. Io faccio il programmino XYZ
            (condito di spyware), e metto su un sito
            insieme al sorgente. Dopo 6 ore spunta un
            altro sitarello con lo stesso programma XYZ
            dove e' stata solo remmata una riga. Quante
            migliaia di sviluppatori sono necessari?
            Numeri che fanno girare la testa.Ma cosa c'entra? E' ovvio che il programma lo scarichi dal sito ufficiale oppure dal sito per esempio di una distribuzione con a sua volta migliaia di sviluppatori, come debian. La stessa cosa accade col sw chiuso (per esempio con quello pirata): se uno vuole iniettare codice nell'eseguibile lo fa.
            Notare che succede la stessa cosa anche per
            i programmi closed. Stavo ancora scaricando
            la release appena uscita di ICQ che
            introduceva i banner e gia' esisteva una
            paginetta che spiegava come eliminarli.Eh, non c'è bisogno di restare nel "gratis" :) Almeno su questo siamo d'accordo, vedi crack per giochi (e chissà cosa fanno poi davvero quelle crack!).
          • Elendil scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: Anonimo

            Non è neanche il più compatibile. Se ti

            scrivo una pagina secondo uno standard che

            phoenix vede e IE no, ti voglio vedere
            com'è

            compatibile...
            SBAGLIATO2!Non si dovrebbe rispondere ai troll, ma non resisto: nella tabella de te citata non c'è Phoenix, e Mozilla 1.3 NON è Phoenix. Si basano sullo stesso motore, ma in Phoenix è decisamente più ottimizzato.
            Lo standard DE FACTO dei browser web e' IE,
            e molti suoi pezzi sono o stanno per essere
            ratificati dal W3C, che, come sempre, molto
            lentamente, sta recependo gli standard DE
            FACTO (vedi HTML DOM level2, che e' stato
            inventato da Microsoft e ora e' standard
            W3C...).
            Perche' dovrei usare un browser NON standard
            come mozilla (aka merdilla) o opera (che
            pure e' a pagamento...), quando ho il
            miglior browser in commercio???Bah, non meriti neppure una risposta. Continua ad utilizzare IE, che nessuno ti dice nulla. Al mondo è pieno di gente che ficca la testa sotto terra per non vedere ciò che sta fuori... Uno in più non fa differenza.
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?

            Bah, non meriti neppure una risposta.
            Continua ad utilizzare IE, che nessuno ti
            dice nulla. Al mondo è pieno di gente che
            ficca la testa sotto terra per non vedere
            ciò che sta fuori... Uno in più non fa
            differenza.anche io continuo ad usare IE e non vedonessuna motivazione pratica per quardarequesta ennesima variante di un browserper tua informazione, caro troglodita, questonon significa mettere la testa sotto terraogniuno ha i suoi interessi, a me, come delresto a molti altri, di passare il tempo aguardare le tonellate di varianti free disoftware che già utilizzo proficuamente,non interessanon sei molto differente da quell'altro inquanto a trollaggine e probabilmenteneppure tu meriteresti una risposta
          • Elendil scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: Anonimo
            anche io continuo ad usare IE e non vedo
            nessuna motivazione pratica per quardare
            questa ennesima variante di un browser
            per tua informazione, caro troglodita, questo
            non significa mettere la testa sotto terra
            ogniuno ha i suoi interessi, a me, come del
            resto a molti altri, di passare il tempo a
            guardare le tonellate di varianti free di
            software che già utilizzo proficuamente,
            non interessaBeh, caro amico che non hai nemmeno il coraggio di firmarti, non vedo allora il perchè tu abbia letto questo articolo di PI e perchè tu abbia perso il tempo a sfogliare questo thread...Ogniuno (scritto alla tua maniera, visto che sono troglodita), può fare ciò che vuole... Provare o non provare Phoenix o Mozilla... chissenefrega??? Se a te piace sparpagliare quotidianamente i tuoi dati personali con un IE bacato (che magari ti lascia pienamente soddisfatto) o lasciarti impestare il computer dalla peggior fogna che può produrre il mondo informatico attraverso Outlook, buon per te! Sarai una persona felice in più al mondo, e una persona che sgancerà soldi in più ad un centro assistenza per farsi sbloccare il computer impallato al momento opportuno...Anch'io ho i miei interessi, che esulano dal computer, ma per lavoro mi trovo quotidianamente a dover provare "tonellate di varianti free di software", e scegliere le migliori, per avere più alternative con cui risolvere i problemi che ogni giornmo mi presenta chi si rivolge a me.Non ho *mai* ritenuto IE e Outlook una valida soluzione. I vantaggi che danno sono estremamente limitati rispetto agli svantaggi che arrecano (soprattutto a chi, ritenendo che svolgano egregiamente il loro lavoro, non li aggiorna, e si espone ad una serie lunghissima di rischi...)Bye
          • cico scrive:
            Re: e allora explorer ?

            Beh, caro amico che non hai nemmeno il
            coraggio di firmarti, non vedo allora il
            perchè tu abbia letto questo articolo di PI
            e perchè tu abbia perso il tempo a sfogliare
            questo thread...ROTFLprima trolleggi poi perdi pure tempo afare il moralizzatore... toh adesso la firmac'é, e guarda che spesso non c'é perchémi frega poco di continuare a metterel'account nelle maledette caselline qui sotto
            Ogniuno (scritto alla tua maniera, visto che
            sono troglodita)lo sai benissimo che per la Netiquette questecose non si fanno notare, anche perché sonosempre frutto della fretta, quindi confermo:stai facendo il troll troglodita
            può fare ciò che vuole...e questo è indubbio, anche se ogni tanto aleggere i post dei talinari non sembra
            Provare o non provare Phoenix o Mozilla...
            chissenefrega??? Se a te piace sparpagliare
            quotidianamente i tuoi dati personali con un
            IE bacato (che magari ti lascia pienamente
            soddisfatto) o lasciarti impestare il
            computer dalla peggior fogna che può
            produrre il mondo informatico attraverso
            Outlook, buon per te! Sarai una persona
            felice in più al mondo, e una persona che
            sgancerà soldi in più ad un centro
            assistenza per farsi sbloccare il computer
            impallato al momento opportuno...ROTFLmai successo. ne l'uno, ne l'altro
            Anch'io ho i miei interessi, che esulano dal
            computer, ma per lavoro mi trovo
            quotidianamente a dover provare "tonellate
            di varianti free di software", e scegliere
            le migliori, per avere più alternative con
            cui risolvere i problemi che ogni giornmo mi
            presenta chi si rivolge a me.se devi provare "tonellate di varianti free"significa che di persone che si rivolgonoa te ne hai ben poche
            Non ho *mai* ritenuto IE e Outlook una
            valida soluzione.Il fatto che *tu* non li *abbia* mai ritenuti unavalida soluzione non dimostra proprio un belniente visto che la maggior parte delleaziende li utilizzano.Il che significa che ci sono state moltepersone, professionisti del settore erisorse interne alle aziende, che hannooperato una scelta ben differente dallatua.
            I vantaggi che danno sono
            estremamente limitati rispetto agli
            svantaggi che arrecano (soprattutto a chi,
            ritenendo che svolgano egregiamente il loro
            lavoro, non li aggiorna, e si espone ad una
            serie lunghissima di rischi...)I vantaggi limitati ?Certo, sopratutto Outlook vero ?lassa sta va
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?

            Il fatto che *tu* non li *abbia* mai
            ritenuti una
            valida soluzione non dimostra proprio un bel
            niente visto che la maggior parte delle
            aziende li utilizzano.

            Il che significa che ci sono state molte
            persone, professionisti del settore e
            risorse interne alle aziende, che hanno
            operato una scelta ben differente dalla
            tua.
            ahahaha... bella questa. Quindi IE è meglio perchè è più usato? E tutti i virusi che si sono diffusi solo perchè IE è usato? Probabilmente anche i *professionisti* della scrittura di virus trovano IE superiore in quelle caratteristiche che a loro interessano...
          • cico scrive:
            Re: e allora explorer ?

            ahahaha... bella questa. Quindi IE è meglio
            perchè è più usato? E tutti i virusi che si
            sono diffusi solo perchè IE è usato?
            Probabilmente anche i *professionisti* della
            scrittura di virus trovano IE superiore in
            quelle caratteristiche che a loro
            interessano...Quando hanno iniziato ad adottarlo tutti,oltre alle pratiche monopolistiche (cosi'evito i soliti stupidi commenti a latere),sicuramente IE funzionava meglio diNetscape serie 4.x che andava in crashogni due per tre.Per Outlook poi c'é poco da dire, sicuramenteè molto apprenzato nelle aziende.Per le altre razzate sui virus e sulla sicurezzanon posso che dirti che sei un troll.
          • Elendil scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: cico

            Sarai una persona

            felice in più al mondo, e una persona che

            sgancerà soldi in più ad un centro

            assistenza per farsi sbloccare il computer

            impallato al momento opportuno...
            mai successo. ne l'uno, ne l'altroA te forse no, ma molti altri un po' meno computer-ofili della media sì! Problemi di questo genere sono all'ordine del giorno, negalo pure se vuoi, ma è così...
            se devi provare "tonellate di varianti free"
            significa che di persone che si rivolgono
            a te ne hai ben poche:-) per mia fortuna non sono poi così tante le "tonellate di software", e non le provo tutte io di persona, ma seguo molto i consigli di chi collabora con me e di cui mi fido. Riprendevo solo una tua affermazione. Sempre per mia fortuna di lavoro ne ho e ne ho tolto moltissimo ad altri.

            Non ho *mai* ritenuto IE e Outlook una

            valida soluzione.

            Il fatto che *tu* non li *abbia* mai
            ritenuti una
            valida soluzione non dimostra proprio un bel
            niente visto che la maggior parte delle
            aziende li utilizzano.Beh se il gregge si butta nel torrente non vedo perché io lo debba seguire... Il costo di manutenzione del software è la voce principale di spesa per le aziende medio-grandi. Dovrebbe essere un campanello d'allarme che la strada percorsa non è quella giusta... E mi arrogo il diritto di percorrerne un'altra.
            Il che significa che ci sono state molte
            persone, professionisti del settore e
            risorse interne alle aziende, che hanno
            operato una scelta ben differente dalla
            tua.Io sono fiero della mia scelta, e i fatti (e soprattutto i "dindi") "mi cosano"!
            I vantaggi limitati ?
            Certo, sopratutto Outlook vero ?Sì, proprio Outlook. Il rimpiazzamento di Outlook con Groupware personalizzati e scalabili in PHP/MySQL è uno dei miei maggiori successi. E fa risparmiare parecchio le aziende, che devono pagare me solamente una volta e non devono mantenere un'azienda esterna (o un tecnico ad hoc) che mantenga in funzione i pc dei dipendenti... che incasinano Outlook e PC nei modi più impensabili.
            lassa sta vaCerto! Alla facciaccia tua :-)
          • cico scrive:
            Re: e allora explorer ?


            mai successo. ne l'uno, ne l'altro

            A te forse no, ma molti altri un po' meno
            computer-ofili della media sì! Problemi di
            questo genere sono all'ordine del giorno,
            negalo pure se vuoi, ma è così...Non lo nego, ma dato che di posti ne ho girati parecchi, posso tranquillamente dirti che dove il deployment delle macchine utente è fatto in maniera rigorosa, i problemisono quasi nulli.Come posso dirti che è pieno di aziende che fanno ildeployment con il sedere, prendono un paio di pischelliper supportare il tutto, e poi va a finire male.
            Beh se il gregge si butta nel torrente non
            vedo perché io lo debba seguire...Non è una questione di seguire il gregge,che a mio parere ha scelto bene, è ancheuna questione di capire che molte aziendehanno avuto problemi perché hanno affrontato inmaniera troppo semplicistica.Posso essere daccordo sul fatto che MS,semplificando tutto, ha fatto in modo cheanche un'imbecille potesse prendere in manosoftware di una certa complessità, ma anchegli IT manager sono stati un po' naive nelcredere di poter ridurre così drasticamentele competenze necessarie per supportarlo.
            Il costo di manutenzione del software è la voce
            principale di spesa per le aziende
            medio-grandi. Dovrebbe essere un campanello
            d'allarme che la strada percorsa non è
            quella giusta... E mi arrogo il diritto di
            percorrerne un'altra.Non è una questione di arrogarsi un bel niente.Tu hai fatto una tua scelta, apparentementecontro quello che dicono le analisi di mercatoper quanto riguarda il TCO, solo il tempopotrà dimostrare chi ha ragione.

            Il che significa che ci sono state molte

            persone, professionisti del settore e

            risorse interne alle aziende, che hanno

            operato una scelta ben differente dalla

            tua.

            Io sono fiero della mia scelta, e i fatti (e
            soprattutto i "dindi") "mi cosano"!Anche i miei, e quelli di centinaia di altreaziende "cosano", sopratutto i "dindi".Non contesto la tua scelta, ci mancherebbe,solitamente contesto l'assenza di oggettivitào le semplificazioni erteme fatte da moltepersone in questo forum.Poi che si cerchi di discutere in manieracivile, o di farlo a colpi di trollate, è unaquestione legata ad ogni singolo post.

            I vantaggi limitati ?

            Certo, sopratutto Outlook vero ?

            Sì, proprio Outlook. Il rimpiazzamento di
            Outlook con Groupware personalizzati e
            scalabili in PHP/MySQL è uno dei miei
            maggiori successi.Si, ma non credo che la quota di mercatodi questa soluzione sia anche solominimanete rilevante.Ti auguro che lo sia, ma per ora nonè così.
            E fa risparmiare parecchio le aziende, che devono
            pagare me solamente una volta e non devono
            mantenere un'azienda esterna (o un tecnico ad hoc)
            che mantenga in funzione i pc dei dipendenti...Ecco, su questo proprio no nconcordo.Posso concordare, ma non per l'open source,con una diminuzione del TCO, ma ridurlo alsolo acquisto e installazione del software è unmiraggio (nel caso di quello free sarebbeaddirittura solo quello di installazione).
            che incasinano Outlook e PC nei modi più
            impensabili.Pessima organizzazione se i dipedenti hannol'autorità per incasinare il PC.

            lassa sta va

            Certo! Alla facciaccia tua :-):-PPPPP
          • Elendil scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: cico
            Non lo nego, ma dato che di posti ne ho
            girati parecchi,
            posso tranquillamente dirti che dove il
            deployment delle
            macchine utente è fatto in maniera
            rigorosa, i problemi
            sono quasi nulli.Non posso essere d'accordo con te. Dato che in un altro posto hai definito "razzate" tutto ciò che riguarda trojan & virus associato a IE e OE, sembra che tu non abbia mai ricevuto un documento riservato mandato da quel buon vecchio trojan che si installava da una falla di OE, e che inviava a tutta la tua rubrica i doc del tuo hd... Quel trojan ha avuto una larghissima diffusione, e ha colpito anche aziende con apparati tecnologici molto curati, magari perché l'antivirus non veniva aggiornato quotidianamente... Purtroppo sono stato testimone di casi in cui contratti segreti non sono rimasti tali dopo l'infezione. Io stesso ho ricevuto il materiale più disparato con questo sistema.Dirai: altri tempi! Ma secondo me una volta basta e avanza! Problemi di questo genere sono troppo grossi, e vengono troppo spesso sottovalutati. Inoltre per essere risolti richiederebbero un intervento molto più strutturale che non le patch salva buchi di MS.
            Come posso dirti che è pieno di aziende che
            fanno il
            deployment con il sedere, prendono un paio
            di pischelli
            per supportare il tutto, e poi va a finire
            male.Oh, certo, ma in questi casi succedono cose ben peggiori, ed questo esula dal confronto IE/OE - Mozilla/Phoenix.

            Beh se il gregge si butta nel torrente non

            vedo perché io lo debba seguire...

            Non è una questione di seguire il gregge,
            che a mio parere ha scelto bene, è anche
            una questione di capire che molte aziende
            hanno avuto problemi perché hanno affrontato
            in maniera troppo semplicistica.Come non essere d'accordo su questo? (Tranne sul fatto che il gregge ha scelto bene: il gregge non ha scelto, si è trovato solo quello).
            Posso essere daccordo sul fatto che MS,
            semplificando tutto, ha fatto in modo che
            anche un'imbecille potesse prendere in mano
            software di una certa complessità, ma anche
            gli IT manager sono stati un po' naive nel
            credere di poter ridurre così drasticamente
            le competenze necessarie per supportarlo.Non voglio andare contro MS, secondo me MS fa anche del software buono (e che apprezzo quotidianamente, esclusi IE/OE). Sul fatto delle competenze sono d'accordissimo.
            Tu hai fatto una tua scelta, apparentemente
            contro quello che dicono le analisi di
            mercato
            per quanto riguarda il TCO, solo il tempo
            potrà dimostrare chi ha ragione.Oggi mi sento in vena di proverbi: chi non rischia non risica! Comunque non credo molto alle analisi di mercato, hanno sbagliato troppe volte, credo solo a ciò che ho provato sulla mia pelle e a ciò che mi consente di analizzare la mia cultura informatica.Non sarò un imprenditore alla moda? Non ha importanza per me.
            Anche i miei, e quelli di centinaia di altre
            aziende "cosano", sopratutto i "dindi".Certo! Ma chi vi assicura che durino? Il mondo dell'IT è in evoluzione fortissima e i morti sul campo sono un numero spropositato... Quanta gente nell'IT faceva "dindi" vent'anni fa e poi sono scomparsi? Io credo nell'innovazione e nel fornire soluzioni sempre più efficienti e sicure, senza paura di cambiare e senza legarmi a tecnologie proprietarie che durano uno starnuto del nostro caro Bill.
            Non contesto la tua scelta, ci mancherebbe,
            solitamente contesto l'assenza di oggettività
            o le semplificazioni erteme fatte da molte
            persone in questo forum.Beh, su questo ti do ragione: oggi pomeriggio ho buttato via un paio d'ore a discutere su questo forum, e mi succede raramente perché di solito cerco di non "impegolarmi" in discussioni senza fine... A volte però è divertente!Ammettilo però: c'è un bel po' di gente isterica in giro!
            Poi che si cerchi di discutere in maniera
            civile, o di farlo a colpi di trollate, è una
            questione legata ad ogni singolo post.Dipende dall'ispirazione del momento ;-)
            Si, ma non credo che la quota di mercato
            di questa soluzione sia anche solo
            minimanete rilevante.Embè? Mica sono un rivenditore di software che deve scegliere fra un prodotto e un altro... In tal caso il criterio delle "quote di mercato" (che molti brandeggiano come arma contro Mozilla) potrebbe avere senso.Nel mio caso non lo ha.Io vendo soluzioni: a chi acquista soluzioni da me, non importa che il software che gli fornisco abbia "quote di mercato" rilevanti, ma interessa solamente che 1) soddisfi le loro necessità, 2) sia affidabile, 3) non faccia spendere molto!

            E fa risparmiare parecchio le aziende,
            che devono

            pagare me solamente una volta e non devono

            mantenere un'azienda esterna (o un
            tecnico ad hoc)

            che mantenga in funzione i pc dei
            dipendenti...
            Posso concordare, ma non per l'open source,
            con una diminuzione del TCO, ma ridurlo al
            solo acquisto e installazione del software è
            un
            miraggio (nel caso di quello free sarebbe
            addirittura solo quello di installazione).Certo! D'accordissimo con te! Anche perché probabilmente una soluzione come la mia costa più che le licenze di Outlook.Ma io non mi riferivo a questo. Mi riferivo alla manutenzione che richiede Outlook:

            che incasinano Outlook e PC nei modi più

            impensabili.

            Pessima organizzazione se i dipedenti hanno
            l'autorità per incasinare il PC.puoi pure restringere tutti i diritti che vuoi, ma c'è e ci sarà sempre qualcuno che riesce ad incasinare Outlook. Ne ho viste di tutti i colori. Lasciando perdere "razzate" come trojan, spyware...Sistemi accentrati invece, se ben realizzati, richiedono una manutenzione minima e soddisfano chi li usa per anni. Paragonato alle spese di gestione di PC con programmi in locale che devono essere patchati di continuo, il fatto di avere terminali stupidi (PC con il solo browser che possono essere di qualunque piattaforma) porta ad un risparmio enorme.La strada che hanno aperto i Web Services, che include pienamente questa filosofia, ci sta portando tutti in quella direzione, che lo vogliamo oppure no, in barba alle quote di mercato. Addirittura il grid computing (vedi i progettoni tipo Globus) esaspererà questo processo (in senso positivo)...ma adesso sono partito per la tangente...
          • cico scrive:
            Re: e allora explorer ?

            Non posso essere d'accordo con te. Dato che
            in un altro posto hai definito "razzate"
            tutto ciò che riguarda trojan & virus
            associato a IE e OE, sembra che tu non abbia
            mai ricevuto un documento riservato mandato
            da quel buon vecchio trojan che si
            installava da una falla di OE, e che inviava
            a tutta la tua rubrica i doc del tuo hd...Certo che li ho ricevuti, ma da dove nasceil problema ?Da un semplice fatto: che ai tempi OE,come del resto IE, venivano distribuiticon delle buone feature per proteggersipeccato che fossero tutte disabilitatedi default.Io per esempio non ho mai preso nessunodi quei trojan e quando mi arrivano le mailcon dentro un ActiveX (proprio qualche minutofa), un bel popup mi avvisa che la mailstava cercando di attivare un ActiveXma le impostazioni di sicurezza non lopermettono.Just in case c'e' pure il fidato Panda chevigila in background.Purtroppo la maggior parte degli utenti home(parlo di mia sorella, mio cuggino ecc)non ha la sensibilità per capire cosa glipuò accadere e probabilmente neppure sache esistono le funzionalità per proteggersi.Non voglio neppure discutere in meritoall'opportunità di poter usare meccanismidi scripting e/o l'incapsulamento dicontrolli ActiveX.Tralasciando i siterelli web, queste tecnologiele ho trovate in un bel po' di aziende in soluzionianche di una certa importanza.L'unica cosa su cui non concordo è lapossibilità di usare lo scripting in OE.Ma per un semplice motivo: perché servonosolo per fare delle stupidatine nelle mail eper farci potenziali trojan.Attenzione, perché per Outlook non la penso allostesso modo, in quel caso potendo accedere alricco modello ad oggetti del prodotto è possibilesviluppare dei form molto pratici, e ricchi difunzionalità, direttamente integrati con la postaelettronica.Microsoft ha sbagliato lasciando disattivatii meccanismi di protezione, infatti nellenuove release di default sono attivi.
            Quel trojan ha avuto una larghissima
            diffusione, e ha colpito anche aziende con
            apparati tecnologici molto curati, magari
            perché l'antivirus non veniva aggiornato
            quotidianamente...Intanto se non ci sono delle solide politicheper contrastare i virus, c'e' poco da fare.Anche con il client di posta più minimalistadel mondo se l'utente salva l'allegato elo esegue (per ignoranza, perché crede siala FartMachine V6, o per qualunque altromotivo) c'e' poco da fare.
            Purtroppo sono stato
            testimone di casi in cui contratti segreti
            non sono rimasti tali dopo l'infezione. Io
            stesso ho ricevuto il materiale più
            disparato con questo sistema.Va bene, ma ci sono problemi anchea livello organizzativo.Pensa ad un'infrastruttura ben amministrata,con delle policy rigide definite centralmenteche non permettono l'installazione di software,che blindano OE, IE e quant'altro sulla macchinadell'utente, che hanno dei buoni servizi dideployment degli aggiornamenti dell'antvirusecc. ecc.Il presidente purtroppo è il solito peter-panche deve poter giocare con tutte le boiateche ha visto su Jack, quindi pretende dipoter installare quello che vuole, anche perchéil figlioletto a casa rompe i maroni, quindipur di non dovergli dare retta gli pianta inmano il portatilone ultima generazione pergiocherellare con il Paint e farsi un girettosu Internet.Quella macchina perde inevitabilmente partedei requisiti di sicurezza, e spesso contieneanche i documenti più strategici.
            Dirai: altri tempi! Ma secondo me una volta
            basta e avanza! Problemi di questo genere
            sono troppo grossi, e vengono troppo spesso
            sottovalutati. Inoltre per essere risolti
            richiederebbero un intervento molto più
            strutturale che non le patch salva buchi di
            MS.Sono daccordo, infatti deve esserci un'infrastrutturadi sicurezza ben pensata ad amministrata.L'infrastruttura DRM può, per esempio, aiutare inquesto campo, anche per quanto riguarda laperdita del portatile.Prima di sentirmi insulti da tutte le parti: lo ripetoper l'ennesima volta NON condivido quasiniente di Palladium, non mi piace il DRMapplicato alla musica ecc. ecc. pero' ci sonocontesti dove può essere una buonainfrastruttura.Certo, tu mi dirai: basta cifrarli con il PGP,ma i DRM saranno integrati senza doverquindi insegnare al presidente cosa e' ilPGP, cosa e' un chiave pubblica ed unaprivata ecc.
          • cico scrive:
            Re: e allora explorer ?

            (Tranne sul fatto che il gregge ha scelto bene:
            il gregge non ha scelto, si è trovato solo quello).non ho energie anche per questo flame :-)tanto sono sicuro che ci ribeccheremoanche su questo ;-)
            Non voglio andare contro MS, secondo me MS
            fa anche del software buono (e che apprezzo
            quotidianamente, esclusi IE/OE). Sul fatto
            delle competenze sono d'accordissimo.Opinioni che rispetto ma non condivido, iomi trovo bene con IE, ma sopratutto non hoancora trovato nulla di così comodo comeOE, sopratutto per i newsgroups.Per carità non mi dire Agent perché ilfatto che supporti molteplici news servercon praticamente delle installazioni separatemi fa imbufalireHo comprato la licenza, shareware, diNewspro ed ha una gestione ottimadi più newsgroups da più feed, peccatonon sia integrato anche con un buonsoftware di posta elettronica.
            Oggi mi sento in vena di proverbi: chi non
            rischia non risica! Comunque non credo molto
            alle analisi di mercato, hanno sbagliato
            troppe volte, credo solo a ciò che ho
            provato sulla mia pelle e a ciò che mi
            consente di analizzare la mia cultura
            informatica.
            Non sarò un imprenditore alla moda? Non ha
            importanza per me.Va bene, questo è il tuo modo di vedereil mercato e di affrontarlo, nulla da dire.
            Certo! Ma chi vi assicura che durino? Il
            mondo dell'IT è in evoluzione fortissima e i
            morti sul campo sono un numero
            spropositato... Quanta gente nell'IT faceva
            "dindi" vent'anni fa e poi sono scomparsi?Nel '90 riuscivo a tirare fuori i soldinianche con il clipper e l'Amiga (con le antidiluvianelibrerie metal base che oggi chiamerebbero open),oggi non esistono più, lavoro su altre piatatforme.
            Io credo nell'innovazione e nel fornire
            soluzioni sempre più efficienti e sicure,
            senza paura di cambiare e senza legarmi a
            tecnologie proprietarie che durano uno
            starnuto del nostro caro Bill.Io non ho paura a cambiare, in questomomento tira di più quel mercato IMO,se e quando le cose cambieranno, misposterò anche io come tutti quantipenso.
            Beh, su questo ti do ragione: oggi
            pomeriggio ho buttato via un paio d'ore a
            discutere su questo forum, e mi succede
            raramente perché di solito cerco di non
            "impegolarmi" in discussioni senza fine... A
            volte però è divertente!
            Ammettilo però: c'è un bel po' di gente
            isterica in giro!:-D è il bello di questi forumquando qualcuno spende 2 ore a scrivereuna risposta e ZioBill ribatte con due righesuper-troll rido troppo, mi immagino lafaccia quando le legge :-DD
            Embè? Mica sono un rivenditore di software
            che deve scegliere fra un prodotto e un
            altro... In tal caso il criterio delle
            "quote di mercato" (che molti brandeggiano
            come arma contro Mozilla) potrebbe avere
            senso.
            Nel mio caso non lo ha.beh, se c'é più mercato ci sono anchepiù opportunità da sfruttare
            Io vendo soluzioni: a chi acquista soluzioni
            da me, non importa che il software che gli
            fornisco abbia "quote di mercato" rilevanti,
            ma interessa solamente che 1) soddisfi le
            loro necessità, 2) sia affidabile, 3) non
            faccia spendere molto!non tutte le aziende la pensano così, cmqle grosse multinazionali quasi sempreadottano uno o due standard dai qualinon puoi uscire.
            puoi pure restringere tutti i diritti che
            vuoi, ma c'è e ci sarà sempre qualcuno che
            riesce ad incasinare Outlook. Ne ho viste di
            tutti i colori. Lasciando perdere "razzate"
            come trojan, spyware...vero, ma è nella natura della postaelettronica se lasci la possibilitàdi usare gli allegati
            Sistemi accentrati invece, se ben
            realizzati, richiedono una manutenzione
            minima e soddisfano chi li usa per anni.Accentrati oppure no, se un utente devepoter mandare un'allegato ad un'altro utentei problemi li avrai lo stesso
            La strada che hanno aperto i Web Services,
            che include pienamente questa filosofia, ci
            sta portando tutti in quella direzione, che
            lo vogliamo oppure no, in barba alle quote
            di mercato. Addirittura il grid computing
            (vedi i progettoni tipo Globus) esaspererà
            questo processo (in senso positivo)...
            ma adesso sono partito per la tangente...si, tutte tecnologie interessanti, ma per il momentomi pare che "addavenì"
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?

            Beh, caro amico che non hai nemmeno il
            coraggio di firmarti, non vedo allora il
            perchè tu abbia letto questo articolo di PI
            e perchè tu abbia perso il tempo a sfogliare
            questo thread...Perchè a lui importa non di "non sprecare tempo" come sostiene. ma di screditare il free software. Suppongo che faccia un po' di paura a chi ha da sempre mangiato spacciando sistemi microsoft, ma quesot è un bene. Se fa paura, vuol dire che pesa, che è importante.
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?

            Quello che mi fa girare le scatole è tutto il
            plotone contro MS per partito preso.E' per questo che tu e tutti gli altri venite qui a dire che "IE è meglio di phoenix" citando pagine web con test di velocità nei quali phoenix neanche compare?
          • cico scrive:
            Re: e allora explorer ?


            Quello che mi fa girare le scatole è
            tutto il

            plotone contro MS per partito preso.

            E' per questo che tu e tutti gli altri
            venite qui a dire che "IE è meglio di
            phoenix" citando pagine web con test di
            velocità nei quali phoenix neanche compare?Io non sono venuto a dire un bel niente caro,mi leggo le notizie, i forum, e se leggo delleboiate di parte dico la mia.
          • godzilla scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: cico
            se leggo delle boiate di parte dico la mia.la tua boiata , intendi?(poi mi dovresti spiegare che male c'è ad essere "di parte")
          • cico scrive:
            Re: e allora explorer ?


            se leggo delle boiate di parte dico la mia.

            la tua boiata, intendi?simpatico, no davvero, anche acuto direi...
            (poi mi dovresti spiegare che male c'è ad
            essere "di parte")nulla, pero' se diventa disinformazione sistematicae' giusto che qualcuno metta sul piatto anchel'altro punto di vista
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?
            Ho provato IE6... la prima impressione che ho avuto e' stato di essere FERMO, specie con i tasti back e forward.Ovviamente e' solo una mia impressione.Ciao, Krecker
        • nop scrive:
          Re: e allora explorer ?

          Che risate... stai consigliando ad una
          persona di scaricare un eseguibile di cui
          NESSUNO conosce il sorgente. NON FIDATEVI.
          Di solito sono virus e/o dialer.E chi sei uno di AL QAEDA? cos'è terrorismo digitale?Seguendo questo tuo discorso quando vado a fare benzina dovrei fare l'analisi del liquidido che esce dalla pompa per vedere che effettivamente sia benzina...
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: nop


            Che risate... stai consigliando ad una

            persona di scaricare un eseguibile di cui

            NESSUNO conosce il sorgente. NON FIDATEVI.

            Di solito sono virus e/o dialer.


            E chi sei uno di AL QAEDA? cos'è terrorismo
            digitale?

            Seguendo questo tuo discorso quando vado a
            fare benzina dovrei fare l'analisi del
            liquidido che esce dalla pompa per vedere
            che effettivamente sia benzina...


            Dico solo che un programma preso da un sito a caso non mi sembra sicuro.
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: nop




            Che risate... stai consigliando ad una


            persona di scaricare un eseguibile di
            cui


            NESSUNO conosce il sorgente. NON
            FIDATEVI.


            Di solito sono virus e/o dialer.





            E chi sei uno di AL QAEDA? cos'è
            terrorismo

            digitale?



            Seguendo questo tuo discorso quando vado a

            fare benzina dovrei fare l'analisi del

            liquidido che esce dalla pompa per vedere

            che effettivamente sia benzina...







            Dico solo che un programma preso da un sito
            a caso non mi sembra sicuro.

            Ma non e' un sito a caso quello di avant browser!!!!Cazzarola, e' come se ti dicessi di andare sul sito di winamp e tu non lo conoscessi: faresti delle storie?Che tristezza....Uno.
          • cico scrive:
            Re: e allora explorer ?




            Che risate... stai consigliando ad
            una



            persona di scaricare un eseguibile
            di

            cui



            NESSUNO conosce il sorgente. NON

            FIDATEVI.



            Di solito sono virus e/o dialer.








            E chi sei uno di AL QAEDA? cos'è

            terrorismo


            digitale?





            Seguendo questo tuo discorso quando
            vado a


            fare benzina dovrei fare l'analisi del


            liquidido che esce dalla pompa per
            vedere


            che effettivamente sia benzina...












            Dico solo che un programma preso da un
            sito

            a caso non mi sembra sicuro.



            Ma non e' un sito a caso quello di avant
            browser!!!!

            Cazzarola, e' come se ti dicessi di andare
            sul sito di winamp e tu non lo conoscessi:
            faresti delle storie?

            Che tristezza....

            Uno.oh, mi avete rotto il razzo :Dsono andato a vedere sul sito e le funzionalita'mi sembrano interessanti, poi mi avete fattovenire la paranoia e non l'ho installatopare che quei signori facciano anche un'altropezzo che è considerato spyware dallalavasoftin effetti non sono molto incline a fidarmi diquesti che fanno spyware....che faccio ?
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ? E kazaa?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: nop






            Che risate... stai consigliando ad
            una



            persona di scaricare un eseguibile
            di

            cui



            NESSUNO conosce il sorgente. NON

            FIDATEVI.



            Di solito sono virus e/o dialer.








            E chi sei uno di AL QAEDA? cos'è

            terrorismo


            digitale?





            Seguendo questo tuo discorso quando
            vado a


            fare benzina dovrei fare l'analisi del


            liquidido che esce dalla pompa per
            vedere


            che effettivamente sia benzina...












            Dico solo che un programma preso da un
            sito

            a caso non mi sembra sicuro.



            Ma non e' un sito a caso quello di avant
            browser!!!!

            Cazzarola, e' come se ti dicessi di andare
            sul sito di winamp e tu non lo conoscessi:
            faresti delle storie?

            Che tristezza....

            Uno.Anche kazaa è molto conosciuto. Immagino la gioia di tutti quelli che hanno scoperto che il loro computer veniva *usato* da altri mentre loro condividevano file...

          • Elendil scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: nop
            Seguendo questo tuo discorso quando vado a
            fare benzina dovrei fare l'analisi del
            liquidido che esce dalla pompa per vedere
            che effettivamente sia benzina...Sì, soprattutto quando i Benzinari allungano il gasolio con l'acqua e ti inchiodano il turbodiesel commonrail nuovo di zecca pagato una valangata di euro.Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio.
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?


            Seguendo questo tuo discorso quando vado a

            fare benzina dovrei fare l'analisi del

            liquidido che esce dalla pompa per vedere

            che effettivamente sia benzina...

            Sì, soprattutto quando i Benzinari allungano
            il gasolio con l'acqua e ti inchiodano il
            turbodiesel commonrail nuovo di zecca pagato
            una valangata di euro.

            Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio.quindi tu vai in giro con il piccolo chimico ?
          • TeX scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: Anonimo


            Seguendo questo tuo discorso quando
            vado a


            fare benzina dovrei fare l'analisi del


            liquidido che esce dalla pompa per
            vedere


            che effettivamente sia benzina...



            Sì, soprattutto quando i Benzinari
            allungano

            il gasolio con l'acqua e ti inchiodano il

            turbodiesel commonrail nuovo di zecca
            pagato

            una valangata di euro.



            Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio.

            quindi tu vai in giro con il piccolo chimico
            ?Si. Visto che c'è un sensore dell'acqua nel filtro del gasolio....
          • nop scrive:
            Re: e allora explorer ?


            quindi tu vai in giro con il piccolo
            chimico

            ?


            Si. Visto che c'è un sensore dell'acqua nel
            filtro del gasolio....L'hai sviluppato tu quel sensore? chi ti dice che in realtà non funziona?Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio :-)))
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?
            Questo thread e' la dimostrazione del livello di paranoia a cui possono giungere gli opensorcio-addicted...Che roba....ZioBill- Scritto da: nop



            quindi tu vai in giro con il piccolo

            chimico


            ?





            Si. Visto che c'è un sensore dell'acqua
            nel

            filtro del gasolio....

            L'hai sviluppato tu quel sensore? chi ti
            dice che in realtà non funziona?

            Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio :-)))
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: Anonimo
            Questo thread e' la dimostrazione del
            livello di paranoia a cui possono giungere
            gli opensorcio-addicted...

            Che roba....

            ZioBillSei noioso come una mosca....e anche come intelligenza siamo più o meno da quelle parti....
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Questo thread e' la dimostrazione del

            livello di paranoia a cui possono giungere

            gli opensorcio-addicted...



            Che roba....



            ZioBill

            Sei noioso come una mosca.E tu paranoico come...... un LINARO!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Questo thread e' la dimostrazione del


            livello di paranoia a cui possono
            giungere


            gli opensorcio-addicted...





            Che roba....





            ZioBill



            Sei noioso come una mosca.

            E tu paranoico come...

            ... un LINARO!!!E tu rompicoglioni come....... un TROLL!!!
          • nop scrive:
            Re: e allora explorer ?

            Sì, soprattutto quando i Benzinari allungano
            il gasolio con l'acqua e ti inchiodano il
            turbodiesel commonrail nuovo di zecca pagato
            una valangata di euro.

            Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio.Quindi tu analizzi sempre il liquido che metti nel serbatoio?
          • Elendil scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: nop
            Quindi tu analizzi sempre il liquido che
            metti nel serbatoio?No, ma preferisco essere informato del problema (vedi articoli di QuattroRuote e simili) e acquistare un'auto che abbia il sensore del filtro dell'acqua che mi indica quando il filtro è pieno, salvandomi dal guasto (tanto per informazione: non sono molte le auto diesel che a tutt'oggi hanno questo sensore, anche fra le più costose e blasonate).Per essere più "in topic", se leggete i post precedenti vedrete che il produttore del browser in questione è anche il produttore di uno spyware...
          • nop scrive:
            Re: e allora explorer ?

            Per essere più "in topic", se leggete i post
            precedenti vedrete che il produttore del
            browser in questione è anche il produttore
            di uno spyware...E questo per te è significativo?Sapendo che la Boeing produce sistemi di guida per il missili da guerra quando stai per salire su un loro aereo(tipo 747) ti chiedi se è un aereo oppure un missile?
          • Elendil scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: nop
            Sapendo che la Boeing produce sistemi di
            guida per il missili da guerra quando stai
            per salire su un loro aereo(tipo 747) ti
            chiedi se è un aereo oppure un missile?Non è un paragone possibile. In passato altre software house con prodotti analoghi non si sono comportate in modo molto pulito.Sono convinto anch'io che su un boeing 747 non ci viene nascosto un missile, ma è successo un numero enorme di volte che in software gratuiti venisse nascosto un spyware... E lo si è scoperto parecchio dopo...Oltretutto una piccola software house, che non si basa sull'opensoruce, non regala software per nulla... è forse il caso tipico in cui si approfitta degli spyware.Cmq non ho provato il software in questione (e non lo farò), e non voglio accusarlo.Dico solo che non fidarsi è meglio, il tempo sarà giudice, e qualcun'altro farà da cavia per me.
      • Elendil scrive:
        Re: e allora explorer ?

        IE e' ancora il piu' compatibile Forse questa è l'unica cosa che hai detto corretta. Ma è opinabile perché non è IE ad essere "compatibile", ma i siti che discriminano gli altri browser a non essere compatibili.
        veloce browser in circolazione.Balle. Phoenix è decisamente più veloce. Soprattutto le ultime builds. Comunque anche Phoenix 0.5 ha una velocità di tutto rispetto, che ti fa dimenticare IE.
        Se poi ti
        mancano il tab browsing e altri ammenicoli
        vari, scaricati:
        completamente gratuito (come IE, d'altra
        parte) e basato sul motore di rendering di
        IE: per cui puoi avere il meglio dei due
        mondi.Direi il peggio: ciò che non va di IE è proprio il motore di rendering, più simile ad un groviera che a un software...Sono stufo di disintallare Calendar Gator, Trojan, e dialer che si installano in automatico (o semi automatico) sui computer dei malcapitati utilizzatori di IE. So che questi prog. si installano solo sui PC degli utonti, ma allora perché se utilizzano Phoenix non si ritrovano questi programmi?? (con quella fatta stamattina nel mio Comune, ho alle spalle più di 20 installazioni di Phoenix...)Questo a me basta, ma ti do altri 101 motivi per preferire Mozilla a IE, con Phoenix i motivi sono ancora di più:http://www.xulplanet.com/ndeakin/arts/reasons.html
        • Anonimo scrive:
          Re: e allora explorer ?
          - Scritto da: Elendil


          IE e' ancora il piu' compatibile

          Forse questa è l'unica cosa che hai detto
          corretta. Ma è opinabile perché non è IE ad
          essere "compatibile", ma i siti che
          discriminano gli altri browser a non essere
          compatibili.


          veloce browser in circolazione.

          Balle. Phoenix è decisamente più veloce.
          Soprattutto le ultime builds. Comunque anche
          Phoenix 0.5 ha una velocità di tutto
          rispetto, che ti fa dimenticare IE.
          http://www.portazero.info/article.php?sid=2129:-)

          Se poi ti

          mancano il tab browsing e altri ammenicoli

          vari, scaricati:

          completamente gratuito (come IE, d'altra

          parte) e basato sul motore di rendering di

          IE: per cui puoi avere il meglio dei due

          mondi.

          Direi il peggio: ciò che non va di IE è
          proprio il motore di rendering, più simile
          ad un groviera che a un software...
          Stai delirando. Non sai quello che dici.
          Sono stufo di disintallare Calendar Gator,
          Trojan, e dialer che si installano in
          automatico (o semi automatico) sui computer
          dei malcapitati utilizzatori di IE. So che
          questi prog. si installano solo sui PC degli
          utonti, ma allora perché se utilizzano
          Phoenix non si ritrovano questi programmi??
          Semplice: perche' non supporta l'hosting degli ActiveX (che puoi comunque disabilitare anche su IE, che ha una gestione della sicurezza fantastica).Io, per lavoro, realizzo applicazioni molto potenti che utilizzano gli ActiveX lato client in una intranet/extranet e ti posso assicurare che funziona tutto a meraviglia grazie all'hosting di IE.Inoltre, IE supporta tutta una serie di DHTML behaviour che i browserini open nemmeno si sognano....per non parlare degli standard DE FACTO che poi vengono recepiti dal W3C (fatti un giro sul sito e guarda quello che e' stato recepito e quello che e' oggetto di studio per una futura ratifica...).Spero di non parlare a vanvera, almeno
          (con quella fatta stamattina nel mio Comune,
          ho alle spalle più di 20 installazioni di
          Phoenix...)
          Poveretti, in che mani si trovano molte PA...
          Questo a me basta, ma ti do altri 101 motivi
          per preferire Mozilla a IE, con Phoenix i
          motivi sono ancora di più:
          http://www.xulplanet.com/ndeakin/arts/reasons
          Sisi, obiettivo come la CNN in tempo di guerra...Alla fine non c'e' molto da dire, la guerra dei browser e' oramai cosa passata: IE ha vinto e detiene percentuali bulgare. Tutto il resto e' noia....ZioBill***IE forever!***
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: Anonimo
            .....
            disabilitare anche su IE, che ha una
            gestione della sicurezza fantastica).ROTFL !!!!!! AHAHAHAHAH !!!!!ZioTroll, hai mai pensato di andare allo Zelig ?
          • Elendil scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: Anonimo
            http://www.portazero.info/article.php?sid=212Non c'è Phoenix ;-) . Mozilla 1.3 e Phoenix non sono la stessa cosa. Il motore di rendering è in comune, ma in Phoenix è decisamente più ottimizzato. Puoi leggerti tutte le ottimizzazioni fatte nei post su mozillazine.
            Stai delirando. Non sai quello che dici.Se lo dici tu ;-) Hic!
            Semplice: perche' non supporta l'hosting
            degli ActiveX (che puoi comunque
            disabilitare anche su IE, che ha una
            gestione della sicurezza fantastica)."gestione della sicurezza fantastica". Questa frase la devo incorniciare e me la devo ricordare soprattutto quando nei prossimi giorni mi arriverà la puntualissima patch da WindowsUpdate per qualche voragine di nuova scoperta...
            Io, per lavoro, realizzo applicazioni molto
            potenti che utilizzano gli ActiveX lato
            client in una intranet/extranet e ti posso
            assicurare che funziona tutto a meraviglia
            grazie all'hosting di IE.Io, per lavoro, realizzo applicazioni JSP, PHP MySql e Pyton per portali avanzati di impresa e qualunque tipo di necessità di cui abbia bisogno un'azienda. E tutto ciò che produciamo funziona a meraviglia ed è affidabile grazie all'assenza di ActiveX e di IE. E la cosa più bella è che lasciamo i clienti soddisfatti e ci guadagnamo parecchio! ;-)
            Inoltre, IE supporta tutta una serie di
            DHTML behaviour che i browserini open
            nemmeno si sognano....Bah! Mi scontro quotidianamente con i limiti di IE nel supporto dei CSS... Fino alla 5.5 IE sbagliava persino la dimensione dei div... veramente penoso. La versione attuale ha ancora parecchi problemi, persino nella gestione dei margini dei paragrafi, e non supporta ancora gli :hover per tutti i tag... Guardati un po' questo sito (prova gli esempi al suo interno, con IE e con Mozilla/Phoenix): http://www.meyerweb.com/eric/css/edge/Preferisco un supporto pieno ai css che inutili behaviour che hanno come uno scopo di esistere quello di realizzare banner fluttuanti o altre puttanate... Per realizzare interfacce Web avanzate esistono altre strade ben più affidabili.
            standard DE FACTO che poi vengono recepiti
            dal W3C (fatti un giro sul sito e guarda
            quello che e' stato recepito e quello che e'
            oggetto di studio per una futura
            ratifica...).Embhé? Qualcosa di buono lo faranno pure alla Microsoft, o no?
            Spero di non parlare a vanvera, almeno


            (con quella fatta stamattina nel mio
            Comune,

            ho alle spalle più di 20 installazioni di

            Phoenix...)


            Poveretti, in che mani si trovano molte
            PA... No comment!
            http://www.xulplanet.com/ndeakin/arts/reasons


            Sisi, obiettivo come la CNN in tempo di
            guerra...Almeno leggi cosa c'è scritto ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: e allora explorer ?

            Io, per lavoro, realizzo applicazioni molto
            potenti che utilizzano gli ActiveX lato
            client in una intranet/extranet e ti posso
            assicurare che funziona tutto a meraviglia
            grazie all'hosting di IE.Peccato che le tua applicazioni non girano al di fuori di certe configurazioni.Io sviluppo con delphi/Kilix, PHP e con db mysql e oracle, le mie applicazioni sono multipiattaforma e posso scegliere di installare anche workstation vecchie per windows ma ancora utilizzabili con linux. Guadagno, sicuramente, molto più di te sulla singola applicazione e installazione.....Quando devi fare una gara, ci sono buone possibilità di vincerla, soprattutto se il concorrente sviluppa con soluzioni costose come le tue e il guadagno rimane lo stesso se non più grande.
          • Elendil scrive:
            Re: e allora explorer ?
            - Scritto da: Anonimo
            http://www.portazero.info/article.php?sid=212

            :-)Mi sono soffermato un po' sulla tabella indicata dal tuo sito: i test riguardano *solo* l'interpretazione degli javascrip!!!Cosa me ne frega a me di Javascript??A me interessa che il browser visualizzi *in fretta* la pagina scaricata, non che mi visualizzino più fluidamente il banner fluttuante di Libero o l'inaccessibilissimo ed esotico ulimo menu a tendina implementato da qualche programmatore partito per la tangente...Un esempio ancora? Phoenix è più veloce a renderizzare portali complessi come libero.it o altri rispetto a IE. Lo stesso sa fare Opera.Che poi sia Mozilla che Opera siano più lenti ad interpretare i Javascript passa in secondo luogo.
      • Anonimo scrive:
        Re: e allora explorer ?
        - Scritto da: Anonimo
        e allora explorer COSA????

        IE e' ancora il piu' compatibile e il piu'
        veloce browser in circolazione. Se poi ti
        mancano il tab browsing e altri ammenicoli
        vari, scaricati:


        ZioBill
        ***browser war is over: IE rulez!***Sei un fenomeno. Se MS vendesse rifiuti in scatola immagino diresti che sono un ottimo contorno per le cotolette. P.S.: exploder e' sorpassato, apri gli occhi.
        • Anonimo scrive:
          Re: e allora explorer ?

          P.S.: exploder e' sorpassato, apri gli occhi.vabbeh, qui ormai siamo al delirio...
        • Anonimo scrive:
          Re: e allora explorer ?
          -
          P.S.: exploder e' sorpassato, apri gli occhi.mi sembra il toro che da del cornuto all'asino.... incredibile!!!ma fammi il piacere!!!Va va ... Stevie Wonder!Li ho provati tutti e per me il browser migliore resta Linx.A parte questo, i vari Mozilla, Phoenix, Netscape, Konqueror e soci, non sfiorano nemmeno IE... Microsoft dorme sonni tranquilli almeno per il browser, semplicemente ineguagliabile.Io non so perchè a differenza di versioni, ad esempio, con Mozilla a volte le applet java non funzionano od addirittura mi si chiude la finestra senza nessun motivo... bah..e si che la JVM di Sun è sempre la stessa... con la 1.0 non funzionava, con la 1.1 si, con l'ultima release siamo tornati a non funzionare...Per non parlare di come vengono visualizzati alcuni siti... IE rules, nothing left to say
    • Anonimo scrive:
      Re: e allora explorer ? Rimuovilo !
      - Scritto da: Anonimo
      allora se prendiamo explorer che pesa 100
      volte tanto, è invasivo, è microsoft... cosa
      dovremmo fare ?? "... Come rimuovere Internet Explorer (e altre cosette) da Windows 2000 ..."http://www.zanezane.net/z.asp?code=230http://home.earthlink.net/%7Evorck/
    • Anonimo scrive:
      Re: e allora explorer ?
      - Scritto da: Anonimo
      allora se prendiamo explorer che pesa 100
      volte tanto, è invasivo, è microsoft... cosa
      dovremmo fare ??

      io uso 1.3 e mi trovo bene... per curiosita
      proverò phoenix...

      ma ha gli stesi tabs, ridimensionamenti,
      antipam. ecc... ??Si ma Mozilla non fa mica tutto quello che fa IE? Mozilla è un browser internet. IE è un browser.
  • X-CASH scrive:
    Non la vedo cosi' drastica.
    Ieri lessi la roadmap sul sito mozilla e non mi sembrava cosi' tragica come la mette giu' PI.Mi sembrava piu' che altro un "vogliamo mettere ordine in quello che abbiamo fatto prendendo anche spunto da quello che ha fatto il team di Phoenix potendo partire con "il senno di poi".Non dimentichiamo che un browser permette di crescere... e ogni programmatore degno di questo nome non e' mai soddisfatto di quello che ha fatto vedendo sempre un modo per migliorarlo. Soprattutto poi quando le mani in gioco sono davvero tante come nel caso del mozzillone.Cmq io finora l'ho sempre usato solo come bowser. Ma mozilla e' una intera suite cross-platform. Per quello che offre e' quasi un sistema operativo nel sistema operativo. Con il suo linguaggio di sviluppo (XUL).Insomma secondo me Mozilla come e' ora ha un suo signficato e posto nel panorama SW attuale.Ben vengano i miglioramenti di Gecko e l'alleggerimento globale.
  • Anonimo scrive:
    Mozilla? A me sta bene così!
    Sinceramente, a me Mozilla piace così com'è.Cioè, se voglio la versione "light" prendo uno dei tanti fratellini minori. Se invece voglio la mega versione ultra completa (che è quella che più fa al caso mio, nella maggior parte dei casi), uso direttamente Mozilla.Comunque sia, confido nel team di sviluppo del lucertolone. Spero solo non si tratti di un cambio traumatico. Se pure la nuova linea non dovesse essere soddisfacente nei miei confronti, le attuali release sono così buone che possono bastare davvero a lungo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mozilla? A me sta bene così!
      - Scritto da: Anonimo
      Sinceramente, a me Mozilla piace così com'è.Anche a me. Non voglio una roba semplice e pulita che anche mia nonnasappia usare. Voglio un coso con tutte le funzioni che mi vengono inmente, possibilmente anche qualcuna in piu` giusto per sicurezza. Vogliole feature con cui bullarmi con gli amici, voglio una configurazione cuicui puoi passare qualche felice serata.Devo pero` ammettere che prima di diventare l'emacs dei browser unacerta riflessione e` necessaria.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mozilla? A me sta bene così!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Sinceramente, a me Mozilla piace così
        com'è.

        Anche a me. Non voglio una roba semplice e
        pulita che anche mia nonna
        sappia usare. Voglio un coso con tutte le
        funzioni che mi vengono in
        mente, possibilmente anche qualcuna in piu`
        giusto per sicurezza. Voglio
        le feature con cui bullarmi con gli amici,
        voglio una configurazione cui
        cui puoi passare qualche felice serata.

        Devo pero` ammettere che prima di diventare
        l'emacs dei browser una
        certa riflessione e` necessaria.SEI UN GENIO! Infatti siamo uguali! WOW!
        • Anonimo scrive:
          Re: Mozilla? A me sta bene così!
          secondo me vi serve una ragazza per fare i fichi con gli amiciil software deve essere usabile, leggero, accessibile e modulare. se volete qualcosa per vantarvi con gli amici mettetevi con una modella idiota o compratevi un ferrari. siete un tumore per l'informatica, piccoli complessati.
  • Anonimo scrive:
    Come per netscape e opera
    nessuno se lo cagherà di striscio.
  • avvelenato scrive:
    ma se mozilla e phoenix diventano =?
    ma se mozilla e phoenix diventano due programmi affini, che senso ha continuare a svilupparne 2?che cosa li renderà diversi? il nome?avvelenato che posta e legge PI col suo phoenix 0.5
    • Anonimo scrive:
      Re: ma se mozilla e phoenix diventano =?
      Direi che la questione ha poca importanza.Phoenix era comunque molto simile a Mozilla, anche visto che piu` di tanto, nella corrente (da lungo tempo corrente) versione 0.5, non sono riusciti a de-integrare. Condivido la filosofia modulare incentrata su quello che davvero serve e niente piu` (la condivido da una vita, non solo per browser) ed ho Phoenix installato, ma non lo uso perche` proprio la sua milestone sembra affetta da frequenti bugs nei controlli di base (tipo le comboboxes, e l'auto-riempimento dei campi, usalo per un po' e credo ti ci imbatterai, in certi crash). Ma una eventuale fusione sotto un nome comune e un progetto comune non danneggerebbe nessuno, quindi se arriveranno al punto di farla non vedo perche` non dovrebbero farla...
  • Anonimo scrive:
    Ho scaricato phoenix. GRAZIE PI!!!
    Porca miseria, ma è di una velocità spaventosa! Non scherzo, veramente da provare. Ho scaricato la "nightly build". Già funzionante il flash, porca madoska! Ed è di una velocità, nel rendering, da far paura!Grazie PI, certe volte servi veramente :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho scaricato phoenix. GRAZIE PI!!!
      Non per fare la solita retorica del "te l'avevo detto" ma io è quasi da sei mesi che uso solo Phoenix (0.5) e mi trovo molto molto bene. La snellezza è la via da seguire !!!BrUtE AiD
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho scaricato phoenix. GRAZIE PI!!!
        Non per fare la solita retorica del "te l'avevo detto" ma io è quasi da sei mesi che uso solo Phoenix (0.5) e mi trovo molto molto bene. La snellezza è la via da seguire !!! Approffitto della tua esperienza, ma come si fa a lavorare *of line* con Phoenix ?Non ho l'ADSL !!!Grazie
        • Anonimo scrive:
          Re: Ho scaricato phoenix. GRAZIE PI!!!
          - Scritto da: Anonimo
          Non per fare la solita retorica del "te
          l'avevo detto" ma io è quasi da sei mesi che
          uso solo Phoenix (0.5) e mi trovo molto
          molto bene. La snellezza è la via da seguire
          !!!

          Approffitto della tua esperienza, ma come si
          fa a lavorare *of line* con Phoenix ?
          Non ho l'ADSL !!!
          GrazieSe dovessi farlo io userei wwwoffle :) Di più nin so ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho scaricato phoenix. GRAZIE PI!!!
      Con cosa navigavi prima, Netscape 2.0 beta?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho scaricato phoenix. GRAZIE PI!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Con cosa navigavi prima, Netscape 2.0 beta?Con galeon e/o con mozilla.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho scaricato phoenix. GRAZIE PI!!!
      Già, è molto bello e veloce, non leggerissimo. Purtroppo ha qualche problemuccio di rendering (lo si nota sui bottoni ok delle ricerche di PI) ma quello è dovuto all'incolmabile differenza con IE, mi sa che non esisterà mai un browser che farà vedere tutte le pagine come IE.
      • sathia scrive:
        Re: Ho scaricato phoenix. GRAZIE PI!!!
        e cosa avrebbero 'sti bottoni? a me li visualizza perfettamente :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ho scaricato phoenix. GRAZIE PI!!!
          Allora sarò io sfigato, sono contento perchè phoenix mi piace.A me 4 finestre vuote di phoenix 0.5 occupano 20Mb, opera con 4 tab ne occupa 14.I bottoni ok li vedo con un quadrato sotto all'immagine, con Opera invece si vede solo l'immagine.Per quanto riguarda IE intendevo il rendering grafico, come mostra le pagine, non tutti i suoi bug chiaramente, neppure io uso IE :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho scaricato phoenix. GRAZIE PI!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Già, è molto bello e veloce, non
        leggerissimo. Purtroppo ha qualchema parliamo dello stesso programma?più leggero di phoenix c'è solo qualche browser testuale...
        problemuccio di rendering (lo si nota sui
        bottoni ok delle ricerche di PI) ma quello èripeto: parliamo dello stesso programma?io vedo tutto perfettamente.per il gusto di farlo, ho anche fatto il test del mitico trenitalia.it [che si può usare solo col browser giusto e solo nelle notti di luna piena]: vedo tutto, perfettamente.vorrei aggiungere [nessuno ne ha parlato finora] che mi ha colpito moltissimo il fatto che NON vada neppure installato: lo scomprimi, lo lanci e va...
        dovuto all'incolmabile differenza con IE, mi
        sa che non esisterà mai un browser che farà
        vedere tutte le pagine come IE.poco ma sicuro [per fortuna]: a me non manca per nulla, nè mi interesserebbe, un browser da usare stringendo forte le chiappe e facendo gli scongiuri...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ho scaricato phoenix. GRAZIE PI!!!
          Ho scaricato l'ultimissima versione non stabile di phoenix e in effetti visualizza meglio della 0.5 le pagine.Rimane però il fatto che occupa + ram rispetto ad Opera 6 a parita di finestre e tab aperte
    • pikappa scrive:
      Re: Ho scaricato phoenix. GRAZIE PI!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Porca miseria, ma è di una velocità
      spaventosa! Non scherzo, veramente da
      provare. Ho scaricato la "nightly build".
      Già funzionante il flash, porca madoska! Ed
      è di una velocità, nel rendering, da far
      paura!

      Grazie PI, certe volte servi veramente :)Ho provato la versione stabile e devo dire che è notevole anche se il motore di rendering di Opera resta il + veloce, i temi sono cmq spettacolari, se la nightly build supporta l'antialiasing dei font(sotto Linux) direi che posso anche lasciar perdere Opera
Chiudi i commenti