AMD, ritorno al marchio FX

Il chipmaker USA decide di reintrodurre il prestigioso bollino di qualità per le CPU Bulldozer top di gamma. In arrivo entro settembre

Roma – Advanced Micro Devices tornerà a stupire con gli effetti speciali: i futuri processori “Bulldozer” della famiglia Zambezi riporteranno in auge lo storico marchio “FX” che ha sempre indicato l’hardware top di gamma. I primi esemplari di queste CPU dovrebbero arrivare nei negozi entro settembre.

Il ritorno del brand FX è stato ufficializzato alla fiera E3, dove AMD ha anche esposto alcuni computer equipaggiati con CPU Bulldozer a 4 e 8 core, insieme alle confezioni definitive dei prodotti. Il processore FX Black Edition, 8-core, verrà venduto in una suggestiva scatola metallica, mentre i modelli FX quad-core dovranno accontentarsi del classico box in cartone .

Le macchine viste all’Electronic Entertainment Expo erano quindi basate sulla nuova piattaforma desktop Scorpius , che include scheda grafica discreta Radeon HD6000 e motherboard socket AM3+ con chipset della serie 9.

Allo stand allestito era possibile assistere ad una serie di dimostrazioni dal vivo, con i videogiochi PC in esecuzione sulla serie siglata FX, ma i tecnici AMD sono stati piuttosto avari di dati riguardanti le prestazioni in campo. Le “nebulose” misurazioni della suite AMD Overdrive, visibili nelle immagini , mostrano temperature di appena 19°C e una tensione di base di soli 1,4 V, per tutti i core della CPU. Per saperne di più bisognerà attendere le prime recensioni.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti