AMD svela il suo processore più veloce

Il chipmaker spinge sul sul mercato un nuovo chippone, l'Athlon 64 FX-53, dedicato agli hardcore gamer e ai patiti delle prestazioni


Hannover – AMD ha scelto i riflettori del CeBIT per lanciare sul mercato il suo più potente e costoso processore desktop: l’Athlon 64 FX-53. Il nuovo chippone, che prende il posto del precedente modello FX-51 lanciato lo scorso settembre , è dedicato a quella nicchia di utenti composta, in particolare, da maniaci del frame-rate ed eterni insoddisfatti.

Infischiandosene dei costi e della compatibilità con il socket del fratello minore, Athlon 64, Athlon 64 FX-53 punta tutto sulle prestazioni: per andare al massimo, e svettare nei benchmark, il chip monta 1 MB di cache di secondo livello, gira ad una frequenza di 2,4 GHz (contro i 2,2 GHz del suo predecessore) e possiede una larghezza di banda complessiva con il resto del sistema di 12,8 GB/s.

Come il modello precedente, l’Athlon 64 FX è basato sull’architettura AMD64 – il che lo rende capace di eseguire indifferentemente codice a 32 e a 64 bit -, è costruito con una tecnologia di processo a 0,13 micron, ha una cache di primo livello di 128 KB e adotta il socket 940 (gli Athlon 64 standard utilizzano invece il socket 754).

“Il processore Athlon 64 FX-53 rende il PC veloce e altamente performante”, ha affermato Marty Seyer, vice president e general manager della Microprocessor Business Unit di AMD. “Siamo convinti che il processore Athlon 64 FX-53 diventerà un?icona per gli per gli utenti più esigenti”.

La presentazione dell’Athlon 64 FX-53 precede di poco il lancio del gioco Far Cry di Ubisoft, un titolo di cui entro l’estate verrà rilasciata una versione a 64 bit in grado di sfruttare al meglio la tecnologia AMD64.

Come tutti i processori AMD64, anche l’Athlon 64 FX-53 integra una “tecnologia antivirus” che, in combinazione con la funzione Data Execution Prevention supportata da Windows XP a partire dall’ormai imminente Service Pack 2, secondo AMD “eviterà che alcune tipologie di virus possano replicarsi e diffondersi su altri sistemi, rafforzando così la protezione all?interno dei personal computer”.

L’Athlon 64 FX-53, che inizialmente verrà prodotto in quantità limitate, ha un prezzo identico a quello del suo predecessore, pari a 733 dollari per ordini di 1.000 unità. Il suo più diretto rivale, il Pentium 4 Extreme Edition di Intel, costa 999 dollari.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: La verità può adesso essere rivelata
    Sinceramente non ho capito alcune delle risposte date, tipo "ma sei scoppiato? bevuto?" o robe del genere.Boh!Mi paiono anche esagerate le accuse di trollaggine.L'ignoto autore ha fatto semplicemente una gustosa e ben pensata satira riprendendo ed esasperando leggermente affermazioni veramente fatte da Gates e compagnia ("linux è un cancro" e "l'open source è una minaccia per l'economia e lo stile di vita americano").Non si può assolutamente escludere che gli argomenti presentati scherzosamente dall'utente non registrato non vengano vengamente utilizzati in un futuro prossimo da qualcuno negli USA, dove troverebbe sicuramente qualche governante disposto a riprenderli ed un pubblico capace di crederci.Secondo me ha fatto un bel lavoretto.
  • Anonimo scrive:
    Re: La verità può adesso essere rivelata.
  • TrollDetector scrive:
    Re: La verità può adesso essere rivelata.
    ecco questo è il tipo di Troll che dovrebbe essere preso ad esempio!!!complimenti complimenti!!!(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: La verità può adesso essere rivelata
      - Scritto da: TrollDetector
      ecco questo è il tipo di Troll che
      dovrebbe essere preso ad esempio!!!

      complimenti complimenti!!!

      (troll)(troll)(troll)(troll)(troll)
      ho fatto tre (troll)(troll)(troll)(troll)(troll), ho vinto qualche cosa? :Dhttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=573341
  • zanac scrive:
    Per il moderatore
    Mi spiegate come può essere ritenuto un post da troll il mio con questa semplice frase?«beh, credo (spero!) che il post originale di questo thread fosse sarcastico... almeno lo spero!»E' veramene un comportamento scorretto! Il post originale è veramente da troll... e meriterebbe di essere postato. La mia risposta serve invece per evitare altre risposte a quel troll (visto che dico che era un post sarcastico, invitando in questo modo la gente ad evitare di badarlo).p.s. Sono davvero curioso di vedere se avete il coraggio di rispondermi o se vi limiterete a censurarmi nuovamente... :(
    • Lamb scrive:
      Re: Per il moderatore
      Ci dev'essere stato un errore Zanac, purtroppo succedeanche se avevamo assunto un T-1000 per controllare un po' di post ;)se vuoi riposta il commento, certoCiaoLamberto
  • Anonimo scrive:
    Re: La verità può adesso essere rivelata

    Hanno insistito sull'uso di determinati
    strumenti dell'azienda agricola e di
    carpenteria
    come la metafora "del sistema operativo
    della Rivoluzione." incredibile!http://www.revolution-os.com/Press-RevolutionOSposter.jpghttp://www.drafthouse.com/images/revolutionos.jpg
  • Anonimo scrive:
    Re: 10 e lode!!!
    W (linux) W (linux) W (linux)
  • Anonimo scrive:
    e 1
  • Anonimo scrive:
    Re: La verità può adesso essere rivelata.

    precedentemente conosciuto come il
    CBICOROSV, rimase in piedi.
    Hanno cambiato il loro nome in Grande Nuovo
    Usurpatore, o lo GNU e si sono nascosti
    nelle cantine.grande nuovo usurpatore ? intendi qualcuno che anni fa ha bollato come inutile l'interfaccia grafica del mac per poi 'utilizzarla' (volendo un eufemismo) suo SUO sistema ?
    • Anonimo scrive:
      Re: La verità può adesso essere rivelata.
      - Scritto da: Anonimo

      precedentemente conosciuto come il

      CBICOROSV, rimase in piedi.

      Hanno cambiato il loro nome in Grande
      Nuovo

      Usurpatore, o lo GNU e si sono nascosti

      nelle cantine.

      grande nuovo usurpatore ? intendi qualcuno
      che anni fa ha bollato come inutile
      l'interfaccia grafica del mac per poi
      'utilizzarla' (volendo un eufemismo) suo SUO
      sistema ?nooo caz*o 1 altro discorso linux sa fare tutto a gratis e ms no, si ma linux lo fa male...si ma ms...xche linux.....ok capito
  • Anonimo scrive:
    Re: La verità può adesso essere rivelata
    - Scritto da: Anonimo
    Durante gli anni '80, un progetto segreto
    [cut]
    e Windows 95 e Windows 98, etc....
    Diffondete il verbo prima che sia troppo
    tardi.Sei drogato, malato di mente, fortemente esaurito o cosa?
    • Anonimo scrive:
      Re: La verità può adesso essere rivelata
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Durante gli anni '80, un progetto
      segreto

      [cut]

      e Windows 95 e Windows 98, etc....

      Diffondete il verbo prima che sia troppo

      tardi.

      Sei drogato, malato di mente, fortemente
      esaurito o cosa?Perchè escludi a priori le tre cose insieme ?
    • Anonimo scrive:
      Re: La verità può adesso essere rivelata
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Durante gli anni '80, un progetto
      segreto

      [cut]

      e Windows 95 e Windows 98, etc....

      Diffondete il verbo prima che sia troppo

      tardi.

      Sei drogato, malato di mente, fortemente
      esaurito o cosa?ha detto cose.. che sfortunatamente tu non puoi capire
  • Anonimo scrive:
    A Morte torvald
  • Anonimo scrive:
    Linux= pirateria
    Allora la pirateria era tutta sull?astuzia del travestimento, oggi la pirateria viaggia sulle ali di Linux, il sistema operativo contenuto nell?ultimo cavallo di troia fatto entrare nella pancia di Sky. Tratto da:http://www.digital-sat.it/show_news.php?uid=2092:|
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux= pirateria
      - Scritto da: Anonimo
      Allora la pirateria era tutta sull?astuzia
      del travestimento, oggi la pirateria viaggia
      sulle ali di Linux, il sistema operativo
      contenuto nell?ultimo cavallo di troia fatto
      entrare nella pancia di Sky.
      Tratto da:
      www.digital-sat.it/show_news.php?uid=2092
      :|Niente di più azzeccato
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux= pirateria
      - Scritto da: Anonimo
      Allora la pirateria era tutta sull?astuzia
      del travestimento, oggi la pirateria viaggia
      sulle ali di Linux, il sistema operativo
      contenuto nell?ultimo cavallo di troia fatto
      entrare nella pancia di Sky. boh non so, ha un senso questa frase ? che significa il sistema operativo contenuto nel cavallo di troia entrato nella pancia di sky? che lingua sta parlando ?
      • Anonimo scrive:
        E' 1 trollone winaro & ber_losco!!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Allora la pirateria era tutta
        sull?astuzia

        del travestimento, oggi la pirateria
        viaggia

        sulle ali di Linux, il sistema operativo

        contenuto nell?ultimo cavallo di troia
        fatto

        entrare nella pancia di Sky.

        boh non so, ha un senso questa frase ? che
        significa il sistema operativo contenuto nel
        cavallo di troia entrato nella pancia di
        sky? che lingua sta parlando ?E' 1 trollone winaro & ber_losco!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux= pirateria
      tagliala meglio quella roba.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux= pirateria
      Super troll...............svulazza
    • Anonimo scrive:
      Windows = pirateria Re: Linux= pirateria
      - Scritto da: Anonimo
      Allora la pirateria era tutta sull?astuzia
      del travestimento, oggi la pirateria viaggia
      sulle ali di Linux, il sistema operativo[cut]Che tufolo centra? E allora se vogliamo dirla tutta i programmi per prepare le schede tarocche di sky sono tutti per windows! Guarda qua:http://www.mondosat.net/programmatori.htm
    • Anonimo scrive:
      Io vedo il cielo, non Sky!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Allora la pirateria era tutta sull?astuzia
      del travestimento, oggi la pirateria viaggia
      sulle ali di Linux, il sistema operativo
      contenuto nell?ultimo cavallo di troia fatto
      entrare nella pancia di Sky.
      Tratto da:
      www.digital-sat.it/show_news.php?uid=2092
      :|1)Io a volte guardo il cielo (di giorno e di notte)2)Mai ho guardato Sky3)USO SOLAMENTE LINUX SU INTERNET!!!4)MAI HO FATTO IL PIRATA!!!
  • Anonimo scrive:
    SuSE è grandissima, ma no al kernel 2.6
    SuSE è grandissima, anche con i principianti assoluti: è addirittura meglio di windows, in quanto nei suoi cd o dvd di installazione contiene moltissimi drivers.Però io ci andrei cauto col nuovo kernel 2.6: è ancora troppo giovane..........................a meno che uno voglia fare delle prove ancora un poco rischiose............
    • Anonimo scrive:
      Re: SuSE è grandissima, ma no al kernel 2.6
      - Scritto da: Anonimo
      SuSE è grandissima, anche con i
      principianti assoluti: è addirittura
      meglio di windows, in quanto nei suoi cd o
      dvd di installazione contiene moltissimi
      drivers.
      Però io ci andrei cauto col nuovo
      kernel 2.6: è ancora troppo
      giovane..........................a meno che
      uno voglia fare delle prove ancora un poco
      rischiose............(troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: SuSE è grandissima, ma no al kernel 2.6

      Però io ci andrei cauto col nuovo
      kernel 2.6: è ancora troppo
      giovane..........................a meno che
      uno voglia fare delle prove ancora un poco
      rischiose............Per fortuna che ci sei tu ad avvertirci e a spiegarci il perchè non bisogna usare 2.6...va va
      • Anonimo scrive:
        ESATTO!!!
        - Scritto da: Anonimo

        Però io ci andrei cauto col nuovo

        kernel 2.6: è ancora troppo

        giovane..........................a meno
        che

        uno voglia fare delle prove ancora un
        poco

        rischiose............

        Per fortuna che ci sei tu ad avvertirci e a
        spiegarci il perchè non bisogna usare
        2.6...

        va vaESATTO!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: ESATTO!!!

          ESATTO!!!Quotare no, eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: ESATTO!!!
            scusate da perfetto ignorante non ho capito questi ultimi post...rispetto all'inserimento del 2.6 nel suse 9.1 è seconod voi una mossa rischiosa, oppure lo ritente un kernel consolidato? grazieciao
  • Anonimo scrive:
    Grande Suse!
    Ho appena acquistato la Suse 9.0 e sto passando definitivamente da Windows a Linux... ... i manuali sono fatti molto bene e finalmente ho imparato un sacco di cose che senza manuali non avevo mai compreso bene (tipo come funziona il boot, che differenza c'e' tra i vari tipi di filesystem ecc...).YAST, il "pannello di controllo" di Suse e' fatto molto bene e da oggi e' pure sotto GPL!Non vedo l'ora che esca la 9.1!!!Grande SUSE!
    • Anonimo scrive:
      Re: Grande Suse!
      Non ti serve la 9.1, con gli aggiornamenti online puoi facilmente aggiornare il sistema.E poi se sei contento di aver acquistato la 9.0 perche' vuoi una 9.1?(linux)
  • Anonimo scrive:
    arch linux
    Non c'e' niente come arch linux!www.archlinux.org
    • Anonimo scrive:
      Re: arch linux
      - Scritto da: Anonimo
      Non c'e' niente come arch linux!
      www.archlinux.orgsi ma il fatto che non ci sia niente come... non lo rende migliore o peggiore di altri, tu ti ci trovi bene, io preferisco gentoo, ad altri la slack e non c'è nulla più, chi ama debian, chi redhat, fedora, mandrakkio, lindows, ad ognuno il suo, e basta con questa stupida lotta, e sparate mezze trollate... cerchiamo di crescere insieme...
      • Anonimo scrive:
        Re: arch linux

        si ma il fatto che non ci sia niente come...
        non lo rende migliore o peggiore di altri,
        tu ti ci trovi bene, io preferisco gentoo,
        ad altri la slack e non c'è nulla
        più, chi ama debian, chi redhat,
        fedora, mandrakkio, lindows, ad ognuno il
        suo, e basta con questa stupida lotta, e
        sparate mezze trollate...
        cerchiamo di crescere insieme...Perfettamente d'accordo, il fatto e' che arch raccoglie il meglio di slackware e debian...
        • Shuren scrive:
          Re: arch linux
          Di Slackware raccoglie ben poco... Da quello che ho letto in velocità non è altro che una debian (knoppix) modificata, e che non si sa perchè, ha preferito un package manager diverso dall'ottimo apt.
          • Anonimo scrive:
            Re: arch linux

            Di Slackware raccoglie ben poco... Da quello
            che ho letto in velocità non è
            altro che una debian (knoppix) modificata, e
            che non si sa perchè, ha preferito un
            package manager diverso dall'ottimo apt.E' basata su slackware (infatti usa pacchetti tgz e ha lo stesso systema di init tipo BSD).Poi e' ottimizzata per i686!
          • Anonimo scrive:
            Re: arch linux

            Poi e' ottimizzata per i686!Vabbè: Gentoo è ottimizzata per any-CPU. Te la configuri dicendogli quale CPU hai e quali opzioni di compilazione gradisci (per migliorare le prestazioni) e ti compila l'intero sistema. Vale a dire, se la vuoi ottimizzata per Athlon-XP, nessun problema. Tra l'altro trovi i binari già ottimizzati per Pentium, PentiumII, Pentium IV, Athlon, 686, ARC etc
          • Anonimo scrive:
            Re: arch linux
            - Scritto da: Anonimo


            Poi e' ottimizzata per i686!


            Vabbè: Gentoo è ottimizzata
            per any-CPU. Te la configuri dicendogli
            quale CPU hai e quali opzioni di
            compilazione gradisci (per migliorare le
            prestazioni) e ti compila l'intero sistema.
            Vale a dire, se la vuoi ottimizzata per
            Athlon-XP, nessun problema. Tra l'altro
            trovi i binari già ottimizzati per
            Pentium, PentiumII, Pentium IV, Athlon, 686,
            ARC etcOgni kernel di ogni distro e' "ottimizzato" per any CPU basta dirglielo!e ricompilare!TROLL !
          • Anonimo scrive:
            Re: arch linux
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            Poi e' ottimizzata per i686!





            Vabbè: Gentoo è
            ottimizzata

            per any-CPU. Te la configuri dicendogli

            quale CPU hai e quali opzioni di

            compilazione gradisci (per migliorare le

            prestazioni) e ti compila l'intero
            sistema.

            Vale a dire, se la vuoi ottimizzata per

            Athlon-XP, nessun problema. Tra l'altro

            trovi i binari già ottimizzati
            per

            Pentium, PentiumII, Pentium IV, Athlon,
            686,

            ARC etc
            Ogni kernel di ogni distro e' "ottimizzato"
            per any CPU basta dirglielo!
            e ricompilare!
            TROLL !intendeva dire che anche i pacchetti sono ottimizzati per any cpu, non solo il kernel. :)
  • Anonimo scrive:
    La vera notizia del giorno: yast GPL!
    Andate su news.com!
  • Anonimo scrive:
    Yast e' una figata
    non c'e' un cazzo da dire.(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Yast e' una figata
      - Scritto da: Anonimo
      non c'e' un cazzo da dire.

      (linux)ne ho sentito parlare sempre molto bene, sicuramente comprerò la prossima versione di suse .
    • Anonimo scrive:
      Re: Yast e' una figata
      Ora bisogna solo scoprire a cosa serve!
      • Anonimo scrive:
        Re: Yast e' una figata
        - Scritto da: Anonimo
        Ora bisogna solo scoprire a cosa serve!a parte che forse sei un (troll) o magari solo non conosci GOOGLE, comunque YAST è il centro di controllo di SuSE, che fa anche da installer e da qualsiasi altra cosa di configurazione, insomma, installi il modem, lo fa YAST, aggiungi un programma lo faYAST, metti una patch, lo fa YAST, upgradi il sistema, lo fa YAST, inpratica YAST fa tutto ciò che si potrebbe normalmente fare da linea di comando, con una sola utility molto semplice e funzionale
        • Anonimo scrive:
          Re: Yast e' una figata
          Vorrei sapere perchè a tutti piace YAST e nessuno ha mai decantato le lodi del Mandrake Control Center...Saluti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Yast e' una figata

          a parte che forse sei un (troll) o magari
          solo non conosci GOOGLE, comunque YAST
          è il centro di controllo di SuSE, che
          fa anche da installer e da qualsiasi altra
          cosa di configurazione, insomma, installi il
          modem, lo fa YAST, aggiungi un programma lo
          faYAST, metti una patch, lo fa YAST, upgradi
          il sistema, lo fa YAST, inpratica YAST fa
          tutto ciò che si potrebbe normalmente
          fare da linea di comando, con una sola
          utility molto semplice e funzionaleIo ho sempre utilizzato red-hat senza problemi.Con yast: monitor perfettamente riconosciuto-
          impostato con frequenza non supportato dal monitor. modem perfettamente riconosciuto-
          cade la linea durante la connessione.Continuo?
          • Anonimo scrive:
            Se hai sempre usato RH continua pure con
            Red Hat fratello.........................................................però quà si parlava di SuSE e non delle altre distro!!!SuSE, SECONDO ME, è molto più sicura (a parte Debian ovviamente) delle varie distro yankee!!!- Scritto da: Anonimo


            a parte che forse sei un (troll) o
            magari

            solo non conosci GOOGLE, comunque YAST

            è il centro di controllo di
            SuSE, che

            fa anche da installer e da qualsiasi
            altra

            cosa di configurazione, insomma,
            installi il

            modem, lo fa YAST, aggiungi un
            programma lo

            faYAST, metti una patch, lo fa YAST,
            upgradi

            il sistema, lo fa YAST, inpratica YAST
            fa

            tutto ciò che si potrebbe
            normalmente

            fare da linea di comando, con una sola

            utility molto semplice e funzionale

            Io ho sempre utilizzato red-hat senza
            problemi.
            Con yast:
                   &nb
                   &nb

            Continuo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Yast e' una figata

            Con yast:
            monitor perfettamente riconosciuto-
            impostato con
            frequenza non supportato dal monitor.il programma che ti configura il refresh del monitor si chiama SAX,il fatto che tu non lo sappia e che imputi i problemi a YAST mi preoccupa al quanto...
            modem perfettamente riconosciuto-
            cade la linea durante la connessione.qualche dettagli no eh... solo FUD... ok ok tranquillo.. sara' di sicuro tutta colpa di YAST
            Continuo?si si continua pure ad usare redhat visto che ti trovi bene... non vedo perche' usare SuSE....
  • Anonimo scrive:
    Ricompilare kernel con Suse
    Ci sono indicazioni particolari o si fa come per le altre?Motivo per cui ho voglia di ricompilare il kernel: mi diverto a smanettare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ricompilare kernel con Suse
      - Scritto da: Anonimo
      Ci sono indicazioni particolari o si fa come
      per le altre?

      Motivo per cui ho voglia di ricompilare il
      kernel: mi diverto a smanettare.ciao, io ho sentito che per ricompilare il kernel vengono chieste delle domande specifiche all'utente e nn tutte sono facili da capire...io ho una base di informaticva abbastanza solida (ma nn troppo)...Mi piacerebbe anche a me farlo ma ho paura di fare macello...nel caso lo ricompilassi e qyualcosa va storto, la suse si fa un backup da qualche parte della vacchia configurazione?CIAO
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricompilare kernel con Suse

        Mi piacerebbe anche a me farlo ma ho paura
        di fare macello...nel caso lo ricompilassi e
        qyualcosa va storto, la suse si fa un backup
        da qualche parte della vacchia
        configurazione?Riparti con un cd di boot, o con una knoppix, monti la partizione in cui c'è il kernel, riconfiguri la vecchia immagine del kernel come "kernel ufficiale" (basta cambiare un paramentro nel bootloader o rinominare un file) e riavvi normalmente.Al nuovo riavvio il sistema riparte col vecchio kernel.Nulla di più facileCiao P.S. Quando implementeranno in 2.6 la chiamata primitiva kexec e un po' di orpelli correlati si eviterà la trafila di cui sopra, e il cambio di kernel sarà cosa di pochi secondi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ricompilare kernel con Suse
          Pardòn, dimenticavo.Per evitare perdite di tempo puoi sempre inserire il vecchio kernel come nuova entry nel bootloader. Quindi all'avvio ti verrà chiesto con quale kernel vuoi partire.Se ci son problemi riparti col vecchio.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricompilare kernel con Suse
        In Yast vai in System
        System backup,hai un wizard fatto molto bene dove puoi creare profili di backup, scegliere cosa salvare, dove, eccetera, ti crea lui un TAR. Analogamente puoi eseguire un restore tramite un boot CD e il Tool Yast
        System
        Restore.
    • TBJ61898 scrive:
      Re: Ricompilare kernel con Suse
      - Scritto da: Anonimo
      Motivo per cui ho voglia di ricompilare il
      kernel: mi diverto a smanettare.poche donne da quelle parti eh
    • Anonimo scrive:
      OTTIMA GUIDA IN ITALIANO PER RICOMPILARE
      - Scritto da: Anonimo
      Ci sono indicazioni particolari o si fa come
      per le altre?

      Motivo per cui ho voglia di ricompilare il
      kernel: mi diverto a smanettare.http://www-gpi.physik.uni-karlsruhe.de/pub/thomas/kernel26i.html#konfigurierenConfigurazione, compilazione e installazione di un kernel 2.6 con SuSE® Linux.Autore e copyright: Thomas HertweckVersione: 0.2; ultimo aggiornamento: 11. Gennaio 2004
  • Anonimo scrive:
    info su update suse
    ciao a tutti....io ho comprato 3 settimane fa la suse 9.0 professional e gia esce la 9.1 !!!Secondo voi, tramite YaST e YOU (il tool di online update), quelli di suse forniranno gli update che aggiorneranno i pacchetti della mia 9.0 a quelli della 9.1 ???Oppure, in caso decidessi d acquistare la 9.1, sarà possibile fare un upgrade dell'OS senza troppi problemi?Grazie a tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: info su update suse

      io ho comprato 3 settimane fa la suse 9.0
      professional e gia esce la 9.1 !!!
      Secondo voi, tramite YaST e YOU (il tool di
      online update), quelli di suse forniranno
      gli update che aggiorneranno i pacchetti
      della mia 9.0 a quelli della 9.1 ???
      Oppure, in caso decidessi d acquistare la
      9.1, sarà possibile fare un upgrade
      dell'OS senza troppi problemi?updati da YAST in automatico, senza toccare nulla di configurazione... ti mantiene tutto a posto lui...sarà possibile farà l'update sia online (inserendo il nuovo repositories della 9.1) oppure tramite cd o dvd....
    • Anonimo scrive:
      Re: info su update suse
      Con YOU sarà sempre possibile aggiornare la 9.0 con i bug fix di scurezza e non, come del resto si aggiorna ancora dalla 7.3 in avanti, ma non è che si riesce a far diventare una 9.0 una 9.1, anche se tecnicamente è possibile per esempio aggiornare samba o kde o altri tool a parte, aggiornandoli all'ultima versione disponibile.Per quanto riguarda invece un upgrade totale, non ci sono particolari problemi, io a suo tempo ho aggiornato un installazione 7.3 a 8.0 ed una 8.1 a 8.2, senza nessun problema, sui manuali, fra l'altro c'è sempre un capitolo dedicato ai cambiamenti fra versione e versione e quindi a quali configurazioni fare attenzione.Per vari motivi sarebbe meglio fare un installazione pulita, quando possibile, al limite non si formatta, la /home (sempre se montata su una partizione a parte)ovviamente quanto sopra riguarda la mia esperienza con Suse, sono benvenuti altri consigli...A chi usa Suse, se non li conoscete già, visitate questi siti:http://fou4s.gaugusch.at/http://packman.links2linux.org/(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: info su update suse
        - Scritto da: Anonimo
        Con YOU sarà sempre possibile
        aggiornare la 9.0 con i bug fix di scurezza
        e non, come del resto si aggiorna ancora
        dalla 7.3 in avanti, ma non è che si
        riesce a far diventare una 9.0 una 9.1,
        anche se tecnicamente è possibile per
        esempio aggiornare samba o kde o altri tool
        a parte, aggiornandoli all'ultima versione
        disponibile.
        Ok, ma per esempio io ho la suse 9,0 e di defautl davano kde3.1.4...secondo te da YoU (e lo preferisco di gran lunga perche fa tutto lui e nn combina casini) si puo aggiornare anche kde ???Grazie
        Per quanto riguarda invece un upgrade
        totale, non ci sono particolari problemi, io
        a suo tempo ho aggiornato un installazione
        7.3 a 8.0 ed una 8.1 a 8.2, senza nessun
        problema, sui manuali, fra l'altro
        c'è sempre un capitolo dedicato ai
        cambiamenti fra versione e versione e quindi
        a quali configurazioni fare attenzione.

        Per vari motivi sarebbe meglio fare un
        installazione pulita, quando possibile, al
        limite non si formatta, la /home (sempre se
        montata su una partizione a parte)

        ovviamente quanto sopra riguarda la mia
        esperienza con Suse, sono benvenuti altri
        consigli...

        A chi usa Suse, se non li conoscete
        già, visitate
        questi siti:

        fou4s.gaugusch.at /
        packman.links2linux.org /

        (linux)
        • Anonimo scrive:
          Re: info su update suse

          Ok, ma per esempio io ho la suse 9,0 e di
          defautl davano kde3.1.4...secondo te da YoU
          (e lo preferisco di gran lunga perche fa
          tutto lui e nn combina casini) si puo
          aggiornare anche kde ???io con YAST ho aggiornato kde alla 3.2.. ho visto che ci sono anche delle source per aggiornare il kernel, ma dubito sulla sua stabilità quindi preferisco aspettare...trovi YAST-SOURCE ufficiali e non, per aggiornare praticamente ogni parte dell'OS
          • Anonimo scrive:
            Re: info su update suse
            - Scritto da: TrollDetector
            con YAST funziona così
            devi trovare la yast source (una cartella
            che contiene tutti rpm aggiornati per la tua
            versione della distro) a questopunto devi
            fare da yast aggiungi sorgente, e dirgli
            l'indirizzo ftp o http dove si trovano...

            poi fai aggiorna sistema e lui ti vede i
            pacchetti nuovi se li scarica e se li
            installa da solo...aspetta... spiegati meglio, questo sistema serve per trasformare una 8.2 in 9.0 oppure per esempio solo per installare correttamente kde 3.2.x adatto alla distro 8.2 che di default ha 3.1.xe poi che significa trovare la yast source?installare il pacchetto yast-source dai cd?
          • Anonimo scrive:
            Re: info su update suse

            aspetta... spiegati meglio, questo sistema
            serve per trasformare una 8.2 in 9.0 oppure
            per esempio solo per installare
            correttamente kde 3.2.x adatto alla distro
            8.2 che di default ha 3.1.x

            e poi che significa trovare la yast source?
            installare il pacchetto yast-source dai cd?allora la yast source è la sorgente di installazione in cui YAST pensa di trovare i pacchetti RPM, di default sono la sorgente da cui hai installato l'OS, quindi probabilmente il DVD o i CD.in pratica dove va a cercare gli RPM, tipo quando mancano dipendenze etc.io ad esempio ho eliminato i CD, e ho messo unFTP ufficiale di suse, così se mancano rpm di dipendenze, se li scarica lui e non m chiede più i cd (molto più comodo se hai connessioni veloci)però puoi anche dare yast source che non siano la tua install ufficiale ma che contengano pacchetti diversi (più aggiornatii ad esempio)questo per dirtiftp.gwdg.de/pub/linux/suse/ftp.suse.com/suse/i386/supplementary/KDE/update_for_9.0/yast-sourceè la yast source che contiene gli aggiornamenti di kde 3.2 ...se tu gli dai questa sorgente, e poi fai aggiorna sistema (non aggiorna in linea, aggiorna normale) lui verifica i nuovi pacchetti e te li installa... idem l puoi fare con aggiungi togli pacchetti... sono solo due procedure leggermente diverse, in quantola prima esegue un backup del vecchio sistema ed è più fatta per cose radicali.... questo almeno da quello che ho capito io, ma sono un utente SuSE da poco, e quindi non è da molto che sto apprezzando YASTdi fatto non ho mai provato un update completo di sistema (aspetto la 9.1 per provarci) per vedere se può farlo totalmente ma non credo proprio ci siano problemi, tutto sommato si tratta solo di sostituire un numero un po' più alto di pacchetti... niente di più...per il kernel 2.6 consiglio questa source:ftp://ftp.suse.com/pub/people/kraxel/9.0-i386ilpacchetto si chiama kraxel, è una versione sperimentale, ma abbastanza stabile, insomma come al solito dipende che uso ci devi fare...
          • Anonimo scrive:
            Re: info su update suse
            Grazie, molto esauriente.sono un po' paranoico e ho sempre paura di fare casini sul sistema, d'altra parte ho dei server in produzione che hanno ancora Suse 8 e red-hat 7 ma la mia macchina desktop è altrettanto importante, ci lavoro 12 ore al giorno ed ho bisogno, fra l'altro, di vmware, che come molti sapranno non gradisce granchè i cambi di kernel...e altri update "vitali"
          • Anonimo scrive:
            Per chi ha paura di fare casini:
            - Scritto da: Anonimo
            Grazie, molto esauriente.

            sono un po' paranoico e ho sempre paura di
            fare casini sul sistema, ....Per chi non vuole rischiare:1) Installare TUTTO SuSE Linux su 1 hard disk PULITO,anche lo (oppure gli) utente(i) locali.Usate come metodo di cifratura delle password il Blowfish.NON AGGIORNARE SUBITO SuSE.2)Spegnete e riavviate il pc come root.Andate su YaST2 control center-
            Software-
            Aggiornamento in linea-
            Aggiorna la configurazione.(Si può anche aggiornare da versione a versione....esempio dalla SuSE9 alla SuSE9.1 ma è molto più complicato!).E' ancora + semplice di windows!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Per chi ha paura di fare casini:

            Aggiornamento in linea-

            Aggiorna la configurazione.
            (Si può anche aggiornare da versione
            a versione....
            esempio dalla SuSE9 alla SuSE9.1 ma
            è molto più complicato!).
            E' ancora + semplice di windows!!!Che tutto questo sia molto più semplice di windows è sicuro, probabilmente anche meno perverso, quello che non è chiaro è come istruire yast a prendere le cose giuste, soprattutto per un aggiornamento da versione a versione....
        • Anonimo scrive:
          Re: info su update suse
          Cerca su google apt for suse
  • Anonimo scrive:
    per iniziare da zero ?
    vorrei iniziare a pastrocchiare con linux che siti ci sono per iniziare da zero ?esistono altri sistemi operativi open source?possibile che nel mondo ci siano solomicrosoft e linux ?
    • opazz scrive:
      Re: per iniziare da zero ?
      Ti direi prima di iniziare a entrare nell'installazione, di prenderti una knoppix, che ne vale per imparare a manovrare linux, poi puoi metterti l'idea di iniziare ad installarlo..
    • Anonimo scrive:
      Re: per iniziare da zero ?
      - Scritto da: Anonimo
      vorrei iniziare a pastrocchiare con linux
      che siti ci sono per iniziare da zero ?
      esistono altri sistemi operativi open source?
      possibile che nel mondo ci siano
      solomicrosoft e linux ?Se usi Linzozzzzzzzzzzzz sei condannato in una spirale senza fine :@
    • pikappa scrive:
      Re: per iniziare da zero ?
      - Scritto da: Anonimo
      vorrei iniziare a pastrocchiare con linux
      che siti ci sono per iniziare da zero ?
      esistono altri sistemi operativi open source?
      possibile che nel mondo ci siano
      solomicrosoft e linux ?Prima di tutto ti dico di lasciar perdere gli stupidi che girano su sto forum...cmq tornando a noi, beh per cominciare con linux dipende, se all'inizio non vuoi far danni ti consiglio knoppix o morphix, che sono liveCD (partono da cd e non installano nulla su hd) poi se vuoi installare qualcosa puoi partire da mdk o fedora, oppure se vuoi osare di + slackware :-P, puoi provare anche suse, che a dispetto della sua fama (per il fatto di essere solo venduta) è un'ottima distro, poi c'è debian, ma che a me non piace.Sistemi operativi OS ce ne sono un sacco, ma la maggior parte sono a livello hobbistico (AtheOS, SkyOS etc etc) gli unici SO seri sono quelli della famiglia BSD (FreeBSD, OpenBSD, NetBSD) sicuramente al livello (se non superiori per certi versi) a Linux, ma orientati di + verso il server
      • Anonimo scrive:
        Re: per iniziare da zero ?

        gli unici SO seri
        sono quelli della famiglia BSD (FreeBSD,
        OpenBSD, NetBSD) sicuramente al livello (se
        non superiori per certi versi) a Linux, ma
        orientati di + verso il serverTra i seri aggiungi pure QNX
        • Parliamone scrive:
          Re: per iniziare da zero ?
          - Scritto da: Anonimo
          Tra i seri aggiungi pure QNXPerfino "troppo" serio, e non orientato né al desktop né al server, ma al realtime.
        • Anonimo scrive:
          Re: per iniziare da zero ?
          - Scritto da: Anonimo

          gli unici SO seri

          sono quelli della famiglia BSD (FreeBSD,

          OpenBSD, NetBSD) sicuramente al livello
          (se

          non superiori per certi versi) a Linux,
          ma

          orientati di + verso il server

          Tra i seri aggiungi pure QNXChe non è opensource. Risposta sbagliata ritenta.
      • raoulus scrive:
        Re: per iniziare da zero ?
        - Scritto da: pikappa

        - Scritto da: Anonimo

        vorrei iniziare a pastrocchiare con
        linux

        che siti ci sono per iniziare da zero ?

        esistono altri sistemi operativi open
        source?

        possibile che nel mondo ci siano

        solomicrosoft e linux ?
        Prima di tutto ti dico di lasciar perdere
        gli stupidi che girano su sto forum...cmq
        tornando a noi, beh per cominciare con linux
        dipende, se all'inizio non vuoi far danni ti
        consiglio knoppix o morphix, che sono liveCD
        (partono da cd e non installano nulla su hd)anche SuSE ha il live-cd
        poi se vuoi installare qualcosa puoi partire
        da mdk o fedora, oppure se vuoi osare di +
        slackware :p, puoi provare anche suse, che a
        dispetto della sua fama (per il fatto di
        essere solo venduta) è un'ottima
        distro, poi c'è debian, ma che a me
        non piace.
        Sistemi operativi OS ce ne sono un sacco, ma
        la maggior parte sono a livello hobbistico
        (AtheOS, SkyOS etc etc) gli unici SO seri
        sono quelli della famiglia BSD (FreeBSD,
        OpenBSD, NetBSD) sicuramente al livello (se
        non superiori per certi versi) a Linux, ma
        orientati di + verso il serverIo uso la SuSE, su un server, una workstation e un portatile. Funziona alla grande, gli aggiornamenti sono automatici e ha una marea di sw. Non è una distribuzione solo venduta: io l'ho scaricata e installata attraverso la LAN partendo con i floppy; puoi installarla da hd, dvd, cd, ftp, http, smb e nfs.Comunque una volta installata viene voglia di comprarla, fornisce 1000 pagine di manuale, dvd, cd e floppy.Bisogna solo non avere paura di iniziare: l'installazione è banale (anche sulle altre distribuzioni).Have a lot of fun...==================================Modificato dall'autore il 19/03/2004 9.50.52
    • Anonimo scrive:
      Re: per iniziare da zero ?

      esistono altri sistemi operativi open source?
      possibile che nel mondo ci siano
      solomicrosoft e linux ?Ma scherzi? Ci sono migliaia di OS. Moltissimi sono Open Source. La stragrande maggioranza ha un cuore Unix-Like, ma non mancano SO di tutt'altra famigliaBeOS e Z (esistono dei progetti open source come OpenBeOS): è uno Unix con interfaccia molto molto amichevole, Solaris (non credo esistano progetti OS), SkyOs, AmigaOS, *BSD (NetBSD, FreeBSD e via dicendo), VMS, QNX (OpenQNX), FreeDOS... L'elenco potrebbe continuare a paginate....Se posso permettermi un consiglio, prova- Un Linux (scegliti una distribuzione amichevole: una su LiveCD o una distro classica semplice, come Mandrake o SuSe)- BeOS: IMHO è quello che sarebbe potuto diventare la vera alternativa a WindowsChuck
  • Anonimo scrive:
    Yast sotto GPL
    Novell ha dichiarato che Yast sarà rilasciato sotto GPL:http://news.com.com/2100-7344_3-5175682.html?tag=nefd_top
    • Anonimo scrive:
      Re: Yast sotto GPL
      - Scritto da: Anonimo
      Novell ha dichiarato che Yast sarà
      rilasciato sotto GPL:
      news.com.com/2100-7344_3-5175682.html?tag=nefGRANDI!
    • TrollDetector scrive:
      Re: Yast sotto GPL
      - Scritto da: Anonimo
      Novell ha dichiarato che Yast sarà
      rilasciato sotto GPL:
      news.com.com/2100-7344_3-5175682.html?tag=nefquesta sì che è una bella notizia!!!alla faccia di chi diceva che con l'arrivo di Novell SuSE sarebbe diventato ancora più closed e con licenze sempre più restrittive!!!grande Novell... YAST è il miglior strumento di management GUI sotto linux, e mi auguro che diventando open source, possa essere integrato in altre distro e diventare sempre migliore...
      • Anonimo scrive:
        Re: Yast sotto GPL
        - Scritto da: TrollDetector
        di Novell SuSE sarebbe diventato ancora
        più closed e con licenze sempre
        più restrittive!!!Piu' restrittiva della GPL non mi viene in mente.
        • The FoX scrive:
          Re: Yast sotto GPL
          - Scritto da: Anonimo
          Piu' restrittiva della GPL non mi viene in
          mente.La licenza di un qualsiasi programma M$, giusto per non sforzarmi...
        • Anonimo scrive:
          Re: Yast sotto GPL
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: TrollDetector


          di Novell SuSE sarebbe diventato ancora

          più closed e con licenze sempre

          più restrittive!!!

          Piu' restrittiva della GPL non mi viene in
          mente.immagina una EULA di Microsoft...Yast sotto GPL è un'ottima notizia (tranne per chi la GPL la odia, ovviamente; e deve avere motivi personali economici)
  • Anonimo scrive:
    :S°°°°°°
    "il "clone" open source di MS Access Rekall "ma che bisogno c'è di usare Access su linux ?
    • Anonimo scrive:
      Re: :S°°°°°°

      ma che bisogno c'è di usare Access su
      linux ?Serve per quelli che vengono da windows,che con il prompt di MySQL andrebbero in banana.
    • raoulus scrive:
      Re: :S°°°°°°
      non è esattamente un clone di Access.Un caratteristica importante è che a differenza di Access i dati non sono memorizzati all'interno del file ma in un dbms. Sul prodotto M$ la multiutenza e la grande quantità di dati sono un problema: prestazioni drammatiche e altissima probabilità di corruzione del database con perdite di dati. Rekall pogga su dei database server: MySql e PostgreSQL (the best) che sono sono signori Server in grado di gestire milioni di record e db da gigabyte.Il linguaggio di scripting è Python, che tra le altre cose fa panini e caffè.Rekall permette di fare applicazioni relativamente semplici e veloci con un background tecnologico veramento tosto.Have a log of fun...
      • Anonimo scrive:
        Re: :S°°°°°°
        - Scritto da: raoulus
        Un caratteristica importante è che a
        differenza di Access i dati non sono
        memorizzati all'interno del file ma in un
        dbms. Sul prodotto M$ la multiutenza e la
        grande quantità di dati sono un
        problema: prestazioni drammatiche e
        altissima probabilità di corruzione
        del database con perdite di dati. Rekall
        pogga su dei database server: MySql e
        PostgreSQL (the best) che sono sono signori
        Server in grado di gestire milioni di record
        e db da gigabyte.

        Il linguaggio di scripting è Python,
        che tra le altre cose fa panini e
        caffè.

        Rekall permette di fare applicazioni
        relativamente semplici e veloci con un
        background tecnologico veramento tosto.

        Have a log of fun...detta così è decisamente meglio
  • TADsince1995 scrive:
    A 64 bit molto prima di Windows...
    Che per ora è solo in beta. Nulla da aggiungere.TAD Che si chiede se questo non sarà il momento del sorpasso ufficiale, almeno sul lato server... ==================================Modificato dall'autore il 19/03/2004 0.25.46
    • Anonimo scrive:
      Re: A 64 bit molto prima di Windows...
      - Scritto da: TADsince1995
      Che si chiede se questo non sarà
      il momento del sorpasso ufficiale, almeno
      sul lato server...sul lato server non si discute proprio.
    • Anonimo scrive:
      Re: A 64 bit molto prima di Windows...
      - Scritto da: TADsince1995
      Che per ora è solo in beta. Nulla da
      aggiungere.

      TAD
      Bè, a me viene da aggiungere che i 64 bit sono supportati da un po' di tempo su XP e 2003, intesi come Intel Itanium.Robz
      • Anonimo scrive:
        Re: A 64 bit molto prima di Windows...

        Bè, a me viene da aggiungere che i 64
        bit sono supportati da un po' di tempo su XP
        e 2003, intesi come Intel Itanium.Che è un po' diverso dall'estensione a 64 bit di x86 di AMD....:D(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: A 64 bit molto prima di Windows...
      - Scritto da: TADsince1995
      Che per ora è solo in beta. Nulla da
      aggiungere.era meglio se non avevi proprio nulla da dire.non sono tifoso di windows ma misurarselo sui 64bit è decisamente infantile specialmente se si ragiona sul fatto che di applicativi in ambito professionale che fanno un uso giustificato dei 64bit non ce ne sono.l'importante è che windows sia a 64bit quando il software è a 64bit.Esserci arrivati ORA che il software manca è una gara contro il nulla.E poi è un salto architetturale "naturale" di certo non lo hanno fatto per le prestazioni (che cambiano di una miseria) quindi ancora meno utile arrivarci fogandosi.così per windows, così per linux, così per panther.
      • Anonimo scrive:
        Re: A 64 bit molto prima di Windows...

        era meglio se non avevi proprio nulla da
        dire.
        non sono tifoso di windows ma misurarselo
        sui 64bit è decisamente infantile
        specialmente se si ragiona sul fatto che di
        applicativi in ambito professionale che
        fanno un uso giustificato dei 64bit non ce
        ne sono.
        l'importante è che windows sia a
        64bit quando il software è a 64bit.Guarda che questi non hanno neppure la macchina virtuale di .NET che gira sui 64 bit.Il che vuol dire che se compili un programma .NET, te lo scordi di vederlo su una 64 bit, alla faccia del cross-platform
      • Anonimo scrive:
        Re: A 64 bit molto prima di Windows...

        l'importante è che windows sia a
        64bit quando il software è a 64bit.e cioè mai allora, perché se non lo supporta il sistema operativo i programmi non possono usarli.
        • Anonimo scrive:
          Re: A 64 bit molto prima di Windows...
          - Scritto da: Anonimo


          l'importante è che windows sia a

          64bit quando il software è a
          64bit.

          e cioè mai allora, perché se
          non lo supporta il sistema operativo i
          programmi non possono usarli.questa cazzata sarà la mia prossima sign.
          • Anonimo scrive:
            Re: A 64 bit molto prima di Windows...

            questa cazzata sarà la mia prossima
            sign.per una volta saresti apprezzato.
    • Anonimo scrive:
      Re: A 64 bit molto prima di Windows...
      - Scritto da: TADsince1995
      Che per ora è solo in beta. Nulla da
      aggiungere.

      TAD

      Che si chiede se questo non sarà
      il momento del sorpasso ufficiale, almeno
      sul lato server...

      ==================================
      Modificato dall'autore il 19/03/2004 0.25.46Direi che non e' linux che deve sorpassare win sul lato server, ma win che deve sorpassare linux, che e' da sempre davanti in questo settore...
      • Anonimo scrive:
        Re: A 64 bit molto prima di Windows...
        - Scritto da: Anonimo

        Direi che non e' linux che deve sorpassare
        win sul lato server, ma win che deve
        sorpassare linux, che e' da sempre davanti
        in questo settore...(troll)
        • Anonimo scrive:
          Re: A 64 bit molto prima di Windows...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          Direi che non e' linux che deve
          sorpassare

          win sul lato server, ma win che deve

          sorpassare linux, che e' da sempre
          davanti

          in questo settore...

          (troll)togli il troll che il post sopra è perfettamente in regola!Da sempre i *nix dominano il mercato server. Lo sa anche mio nonno.
    • Anonimo scrive:
      bimbo dell'asilo
      Possibile che ci debba essere sempre il picio di turno che per lodare un prodotto deve dare contro a un prodotto concorrente?Bambocci dell'asilo, win VS Linux... ma fatela finita.(troll)
      • Anonimo scrive:
        Re: bimbo dell'asilo
        - Scritto da: Anonimo
        Possibile che ci debba essere sempre il
        picio di turno che per lodare un prodotto
        deve dare contro a un prodotto concorrente?

        Bambocci dell'asilo, win VS Linux... ma
        fatela finita.

        (troll)Dillo a Mario Monti... ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: A 64 bit molto prima di Windows...
      per tua informazione, Win64 esiste dal '92, prodotto in collaborazione con l'intel e il progetto merced, ovvero itanium ovvero ia64, di cui il primo prototipo risale agli inizi degli anni '90, mi raccomando, continua a credere che l'amd abbia innovato e che linux è avanti, l'importante è credercima soprattutto continua a credere che tutto quello che senti e leggi su internet sia vero
    • Anonimo scrive:
      Re: A 64 bit molto prima di Windows...
      1982: Vax 11/730 e 750 con VMS giravano allegramente a 32 bit, quando ancora Intel e IBM stavano lì a trastullarsi per mettere in piedi un ridicolo multiplexing 8/16, che avrebbe consentito di risparmiare sulle periferiche.C'è sempre qualcuno che è arrivato prima. linux è solo l'ultima ruota del carro, e come al solito non ha inventato una sega. il signor torvalds dovrebbe solo baciare tutte le sere il santino di MINIX e la teca in cui ha messo il Lion's Commentary.
      • Anonimo scrive:
        Re: A 64 bit molto prima di Windows...
        beh se è per questo l'm68k della motorola era gia a 32bit quando molti processori erano si e no a 8 :)
        • Anonimo scrive:
          Re: A 64 bit molto prima di Windows...
          ...ben per quello sarebbe l'ora di finirla con questa fola che linux ha inventato tutto... non se ne può +... VMS, BSD e SVR8 hanno inventato tutto, HP-UX e Tru64 hanno perfezionato molti dettagli, gli altri sono venuti DOPO.
  • Anonimo scrive:
    Prima con 2.6?
    Bah! Con Gentoo c'era il 2.6 sin dal primo giorno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Prima con 2.6?
      che trollata !!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Prima con 2.6?
        - Scritto da: Anonimo
        che trollata !!!!Taci ignorante!Il lancio di:emerge gentoo-dev-sourcesT'installava il 2.6.0 il giorno dopo al rilascio del 2.6
        • Anonimo scrive:
          Re: Prima con 2.6?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          che trollata !!!!

          Taci ignorante!

          Il lancio di:

          emerge gentoo-dev-sources

          T'installava il 2.6.0 il giorno dopo al
          rilascio del 2.6non c'è bisogno di incaxxarsi, sotto ho detto quello che andava detto, personalmente adesso con gentoo-dev-sources ho il 2.6.4(non son quello che ha scritto *che trollata!!!*)matteo
          • Anonimo scrive:
            Re: Prima con 2.6?

            personalmente adesso con gentoo-dev-sources
            ho il 2.6.4
            (non son quello che ha scritto *che
            trollata!!!*)
            matteo... hehe, fra qualche giorno arriva il 2.6.5!!!! ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Prima con 2.6?
            - Scritto da: Anonimo

            personalmente adesso con
            gentoo-dev-sources

            ho il 2.6.4

            (non son quello che ha scritto *che

            trollata!!!*)

            matteo

            ... hehe, fra qualche giorno arriva il
            2.6.5!!!! ;)ho visto, stanno andando come dei treni nello sviluppo del kernel...però so che ci sono ancora dei problemucci sul supporto delle wireless (per i notebook, intendo..)accolgo a braccia aperte troll winari che vogliano dire *oh, sfigato, a me la wireless va senza problemi*, a quel punto avrò perso anche quel che mi rimane nei confronti di windows e dei suoi sostenitori...matteo
    • Anonimo scrive:
      Re: Prima con 2.6?
      - Scritto da: Anonimo
      Bah! Con Gentoo c'era il 2.6 sin dal primo
      giorno.se permetti è un altro conto, gentoo è una distro dove ognuno si mette i pacchetti e i kernel che vuole, con la suse invece esce già con il 2.6 e non hai bisogno di scaricarti niente.alla fine gentoo è ottima, ma suse è senz'altro più indicata per una versione di gnu/linux commerciale..
    • Anonimo scrive:
      Re: Prima con 2.6?
      - Scritto da: Anonimo
      Bah! Con Gentoo c'era il 2.6 sin dal primo
      giorno.Sono "quello della trollata" !!Al grande esperto qui sopra vorrei fare notare che l'upgrade del kernel non lo fa solo la pur ottima gentoo ..... la stessa fedora ti dava la possibiltà tramite yum .... debian atp-get ... persino la defunta redhat 9 ha a disposizione dei repositories in cui trovi l'rpm kernel2.6xy !Ora ... sei vuoi fare la figura del saputello che installa il kernel 2.6 su gentoo clap clap ..... hai tutta la nostra ammirazione e stima ( .... sei BRAVO !!! ) ..Se invece vuoi commentare un articolo nel quale si dice che suse assieme a mandrake sono le prime distro ad uscire con un kernel 2.6 ( di default) sappi che il tuo post è quantomeno fuoriluogo !!!!per quanto riguarda il " taci ignorante " :) mi sa che quello che "ignora" molte cose non sono io ....... Mi permetto inoltre di suggerirti di leggere un articolo dopo aver fatto un bel "modprobe" dei moduli riguardanti il corretto funzionamento di tutte le periferiche concernenti l'acquisizione/comprensione di quanto viene letto !!!...o forse la periferica non è installata correttamente ???? :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Prima con 2.6?
      - Scritto da: Anonimo
      Bah! Con Gentoo c'era il 2.6 sin dal primo
      giorno.Ma voi linari fate a gara tra chi ce l' ha + lungo? Siete come i bambini dell' asilo. Ho la 2.6.0...no, ho la 2.6.1.....io ho la 2.6.5....ho vinto :-DPenosi :@
      • Anonimo scrive:
        Re: Prima con 2.6?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Bah! Con Gentoo c'era il 2.6 sin dal
        primo

        giorno.

        Ma voi linari fate a gara tra chi ce l' ha +
        lungo? Siete come i bambini dell' asilo. Ho
        la 2.6.0...no, ho la 2.6.1.....io ho la
        2.6.5....ho vinto :D

        Penosi :@Un poco penoso si. Però, vorrei aggiungere che non è solo il linaro in quanto tale fa le garette penose. Le farebbe anche il winaro, ma non ha di che. A colpi di una release ogni tre anni, le gare sarebbero ben poco vivaci. "io ho win me eeeeee" " e io invece ho xpiiiiiii trallallerotrallalliiii ..."Non , non funzionerebbe.
      • Anonimo scrive:
        Re: Prima con 2.6?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Bah! Con Gentoo c'era il 2.6 sin dal
        primo

        giorno.

        Ma voi linari fate a gara tra chi ce l' ha +
        lungo? Siete come i bambini dell' asilo. Ho
        la 2.6.0...no, ho la 2.6.1.....io ho la
        2.6.5....ho vinto :D

        Penosi :@In ufficio, dove uso Win, faccio anch'io la gara.Purtroppo però non ci basiamo sulle release ma sulle patch installate.- "Io ho installato quella del 3 marzo e tu?"- "Quella del 4 + supporto HighMAT"- "azzz mi hai battuto!" :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Prima con 2.6?
      Con qualunque distro con le modutils non troppo datate potevi avere il 2.6 al primo giorno!
Chiudi i commenti