Anche Tecnalia nel W3C

Annuncio


Roma – Tecnalia ? Tecnologia Italia, associazione di professionisti IT che – per dirla con le sue parole – promuove l’ italian style in campo tecnologico, ha concluso le procedure di accreditamento presso il W3C , il Consortium guidato da Tim Berners-Lee, che definisce le specifiche tecniche del Web.

“Tecnalia – si legge in una nota – può ora considerarsi a tutti gli effetti parte di questo immenso network di istituzioni, università, imprese. Potrà così partecipare attivamente alle iniziative del W3C su argomenti attinenti alle tecnologie Web emergenti, caratterizzate da un ampio respiro internazionale ma promosse efficacemente anche a livello locale e che porteranno progressivamente la rete verso il paradigma del cosiddetto Web semantico”. “Notevole – continua la nota – è da sempre il contributo del W3C alle tematiche di accessibilità, usabilità e interoperabilità delle tecnologie che guidano lo sviluppo della rete. In quest’ambito Tecnalia, che ha come propria mission lo studio delle problematiche connesse all’utilizzo delle nuove tecnologie ai fini della loro diffusione come bene per la persona e valore sociale, vuole proporsi come promotore delle linee guida del W3C presso i propri associati e verso le comunità con cui sta instaurando contatti in Italia e all’estero”.

Tecnalia è qui

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    REVOLUTION OS 2
    L' ho fatto proiettare io al LINUX-day di Busto Garolfo(MI).Giro sempre con in tasca quel dvd.Grande successo!
  • Anonimo scrive:
    oggetto:
    vi copio l'oggetto della discussione :Si discuterà delle principali differenze tra Software non Libero, Software Libero e Open Source, con particolare attenzione all'impatto che queste diverse forme di licenza software hanno nella pubblica istruzione e nella pubblica amministrazione.
Chiudi i commenti