Ancora Athlon 4 sui notebook, via HP

A pochissima distanza da Compaq, un altro colosso dei notebook come HP annuncia il rilascio di un portatile con cuore Athlon 4

Palo Alto (USA) – HP percorre da vicino le orme di Compaq e si appresta a lanciare sul mercato il suo primo notebook equipaggiato con il nuovissimo Athlon 4 di AMD.

Per AMD inizia dunque la lenta ma significativa espansione sul mercato delle CPU mobile, un’espansione per ora guidata da due dei leader del mercato dei notebook come HP, che la prossima settimana rilascerà un nuovo modello di Pavilion, e Compaq, che ha già annunciato un nuovo Presario 1200 (dal prezzo di 1.600$).

Per una cifra che si aggirerà intorno ai 2.200$, il nuovo Pavilion offrirà un Athlon 4 a 1 GHz insieme ad un display da 15″, 256 MB di RAM ed un drive combo DVD-ROM/CD-RW.

HP si prepara anche al lancio di un modello di Pavilion equipaggiato con un processore Duron a 850 MHz, che andrà ad inserirsi nella fascia di prezzo intorno ai 1.500$.

L’Athlon 4 si avvale della nuova versione del sistema di gestione dei consumi PowerNow! che, a detta di AMD, consente di allungare la vita delle batterie fino al 30%.

Mentre ancora si attendono le versioni server e desktop dell’Athlon 4, Intel ha rilasciato i primi Pentium III Tualatin a 0,13 micron, di cui il prossimo mese arriverà la famiglia mobile, prossima nemica dei nuovi chippetti a basso consumo di AMD.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Mi sembra giusto, ma talmente contorto...
    Rigorosamente mi sembra giusto e legittimo; Microsoft può fare la licenza che vuole, è nel suo diritto.Ma il testo è talmente contorto da darmi l'impressione di voler colpire l'open source, piuttosto che tutelarsi.Che bisogno c'era di chiamare l'open source, "software virale"?E' una provocazione evidente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi sembra giusto, ma talmente contorto...
      - Scritto da: dinogen
      Rigorosamente mi sembra giusto e legittimo;
      Microsoft può fare la licenza che vuole, è
      nel suo diritto.
      Ma il testo è talmente contorto da darmi
      l'impressione di voler colpire l'open
      source, piuttosto che tutelarsi.
      Che bisogno c'era di chiamare l'open source,
      "software virale"?

      E' una provocazione evidente.Nel senso che tu scrivi un software, utilizzi un pezzettino di codice sotto licenza GPL e per incanto anche il tuo software diventa GPL.Ecco perche' e' virale.. perche basta una linea GPL per trasformarne le altre migliaia in GPL.Come dire, MS usa un pezzo di codice GPL e Bill Gates si ritrova Windows sotto licenza GPL con tutti che se lo ricompilano cambiando il nome in Microsozz.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi sembra giusto, ma talmente contorto...
        - Scritto da: aLeX
        - Scritto da: dinogen

        ...................

        "software virale"?



        E' una provocazione evidente.

        Nel senso che tu scrivi un software,
        utilizzi un pezzettino di codice sotto
        licenza GPL e per incanto anche il tuo
        software diventa GPL.Se invece utilizzi un pezzettino di codice sotto licenza Microsoft per incanto ti ritrovi in galera .....
        Ecco perche' e' virale.. perche basta una
        linea GPL per trasformarne le altre migliaia
        in GPL.Ti sta bene ? Lo fai.Non ti sta bene ? Non lo fai e riscrivi tutto da capo. Mica te lo ha prescritto il medico utilizzare codice GPL.La licenza GPL e' una liberta' (di poter scrivere un programma utilizzando codice gia' esistente) e non un limite. Poi possiamo discutere sul fatto che esistono licenze ancora meno restrittive (LGPL, BSD, ecc.) ma non ha senso accusare la GPL.
        Come dire, MS usa un pezzo di codice GPL e
        Bill Gates si ritrova Windows sotto licenza
        GPL con tutti che se lo ricompilano
        cambiando il nome in Microsozz. Adesso capisco .... e' semplicemente questo il problema di Bill .... Pero' se invece di pensare a copiare dicesse ai suoi programmatori di scrivere sw piu' decente ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi sembra giusto, ma talmente contorto...
          - Scritto da: TeX
          Pero' se invece di pensare a copiare dicesse
          ai suoi programmatori di scrivere sw piu'
          decente ...Decente o no speriamo che esca qualcosa di meglio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi sembra giusto, ma talmente contorto...
            - Scritto da: aLeX

            Decente o no speriamo che esca qualcosa di
            meglio.Speriamo che esca qualcosa di peggio così il fatto di nonpoter usare le loro librerie praticamente con nulla li farà soccombere per sempre.Punto e basta
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi sembra giusto, ma talmente contorto...
            - Scritto da: Nick2oo1

            Speriamo che esca qualcosa di peggio così il
            fatto di non
            poter usare le loro librerie praticamente
            con nulla li farà soccombere per sempre.Esagerato :)Comunque, da quello che ho letto nella GPL non ci sono asserzioni che dichiarino che usare software o sue parti protette da GPL renda GPL automaticamente tutto il software realizzato. Anzi. Solo, ci sono alcune regole da rispettare, indicate chiaramente nel testo della GPL, che tra l'altro mi sembra abbastanza leggibile. Se certe swhouses smettessero di gettare fumo negli occhi a utenti e utOnti sarebbe senza dubbio meglio (per gli utenti, pero`, non per le SWhouses...)Mah!
  • Anonimo scrive:
    Microsoft si preoccupa dei loro clienti????
    Credo che la microsoft si stia rovinando con le sue stesse mani. Questo attegiammento "Dottatoriale" sta infatti diventando sempre piu forte e violento. Purtroppo la microsoft sfrutta "l'ignoranza" che c'è da parte della quasi totalita delle persone verso l'informatica. Creando sistemi operativi semplici, ben maneggevoli ma inaffidabbili e pieni di bug problemi che gli utenti normali non curano. Sulla questione dell'opensource bisognerebbe fare un tema sono sicuro che la microsoft rilascera i propri sorgenti solo quando in un lontano fututo avra il 5% del mercato quando le persone non cureranno piu solo la "Bellezza di un sistema operativo"
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft si preoccupa dei loro clienti????

      Credo che la microsoft si stia rovinando con
      le sue stesse mani. Questo attegiammento
      "Dottatoriale" sta infatti diventando sempre
      piu forte e violento. Purtroppo la microsoft
      sfrutta "l'ignoranza" che c'è da parte della
      quasi totalita delle persone verso
      l'informatica. Creando sistemi operativi
      semplici, ben maneggevoli ma inaffidabbili e
      pieni di bug problemi che gli utenti normali
      non curano. Sulla questione dell'opensource
      bisognerebbe fare un tema sono sicuro che la
      microsoft rilascera i propri sorgenti solo
      quando in un lontano fututo avra il 5% del
      mercato quando le persone non cureranno piu
      solo la "Bellezza di un sistema operativo"Microsoft si preoccupa solo di non subire cause perche' i suoi SDK sono stati inclusi in progetti le cui licenze impongono la distribuzione del codice sorgente.Non scordarti che, ad esempio, che se sviluppi un progetto con GCC, usi header e librerie (la standard C, C++) che per gcc sono distribuite sotto GPL.Per questo e' vietato l'uso anche dei tool open source, non perche' non vogliano farteli usare, ma solo per ivtare conflitti di licenza.Ripeto il concetto... e' SEMPRE STATO COSI', solo che MS si e' cautelata e l'ha messo nero su bianco.Provate a comnprare qualsiasi SDK di qualsiasi societa' e includetelo in progetti GPL... poi distribuitelo magari... credo che la causa legale non ve la tolga nessuno..La cosa piu' sconcertante e' che si possa scrivere una cosa del genere
      Creando sistemi operativi
      semplici, ben maneggevoli ma inaffidabbili e
      pieni di bug problemi che gli utenti normali
      non curano.Scusami, ma se guidare un automobile fosse complesso o usare un impiento HI-Fi o un videoregistratore fosse una cosa da ingegneri, quanti ne avrebbero venduti? ZERO!ci sarebbe stato da vantarsi per questo? non credo...la cosa fondamentale per sdoganare l'informatica e' renderla semplice e nascondere i dettagli di implementazione piu' complessi all'utilizzatore medio.I bug ci sono ovunque, ma se un sistema viene usato ogni giorno dal 98% delle persone e' piu' facile che emergano...Ciao
  • Anonimo scrive:
    deliri
    ennesimo delirio di bull gates
    • Anonimo scrive:
      Re: deliri

      ennesimo delirio di bull gatespiu' che delirio, per me gates dimostra coerenza.Si puo' non essere d'accordo con le scelte altrui, ma non si puo' non ammettere che MS, da sempre critica verso la GPL in paricolare, non abbia mantenuto le sue posizioni.Vorrei farti un esempio per capire secondo te cosa e' peggio.Prendi Zend.Ha sviluppato il motore di php 4.Lo ha reso GPL, perche' php 3 veniva da una licenza GPL e i cambi di licenza sono poco graditi alla "comunita'".Quindi, con un software GPL, hanno conquistato qualsiasi server con apache installato.A quel punto, hanno tirato fuori una marea di software commerciali da vendere a chi sviluppa in PHP.Voi direte, niente di strano... se non fosse che da php 3 fu tolta una fetaure fondamentale, ora sotto licenza commerciale, che e' il debugger.Se non fosse che, a parte, quando si potevano integrare nel motore principale, vengono venduti un modulo per l'ottimizzazione (in realta' gratis ma closed source), uno per la cache.I prezzi Zend fanno rabbrividire, e le politiche di licensing sono ancora peggiori di quanto MS abbia mai fatto..A questo punto la comunita' si trova un prodotto 3 volte piu' lento di quanto potrebbe essere, che non ha un debugger e in piu' molti sviluppatori hanno creato GRATIS quei moduli che hanno reso PHP famoso (penso a SWF, Zlib, PNG, sybase etc etc) credendo nella buona fede di zend, che poi ha volgarmente approfittato del loro lavoro...L'unica cosa che resta da fare e' svilupparsi in proprio debugger, cache e ottimizzatore...bel vantaggio, sapendo che ci sono gia' e probabilmente sono fatti meglio di qualsiasi cosa noi potremo mai fare...meglio questo o una societa' come MS, palesemente contro l'open source, da cui sai cosa aspettarti?Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: deliri
        - Scritto da: MaKs

        ennesimo delirio di bull gates

        piu' che delirio, per me gates dimostra
        coerenza.
        Si puo' non essere d'accordo con le scelte
        altrui, ma non si puo' non ammettere che MS,
        da sempre critica verso la GPL in
        paricolare, non abbia mantenuto le sue
        posizioni.
        Vorrei farti un esempio per capire secondo
        te cosa e' peggio.
        Prendi Zend.
        Ha sviluppato il motore di php 4.
        Lo ha reso GPL, perche' php 3 veniva da una
        licenza GPL e i cambi di licenza sono poco
        graditi alla "comunita'".
        Quindi, con un software GPL, hanno
        conquistato qualsiasi server con apache
        installato.
        A quel punto, hanno tirato fuori una marea
        di software commerciali da vendere a chi
        sviluppa in PHP.
        Voi direte, niente di strano... se non fosse
        che da php 3 fu tolta una fetaure
        fondamentale, ora sotto licenza commerciale,
        che e' il debugger.
        Se non fosse che, a parte, quando si
        potevano integrare nel motore principale,
        vengono venduti un modulo per
        l'ottimizzazione (in realta' gratis ma
        closed source), uno per la cache.
        I prezzi Zend fanno rabbrividire, e le
        politiche di licensing sono ancora peggiori
        di quanto MS abbia mai fatto..
        A questo punto la comunita' si trova un
        prodotto 3 volte piu' lento di quanto
        potrebbe essere, che non ha un debugger e in
        piu' molti sviluppatori hanno creato GRATIS
        quei moduli che hanno reso PHP famoso (penso
        a SWF, Zlib, PNG, sybase etc etc) credendo
        nella buona fede di zend, che poi ha
        volgarmente approfittato del loro lavoro...

        L'unica cosa che resta da fare e'
        svilupparsi in proprio debugger, cache e
        ottimizzatore...

        bel vantaggio, sapendo che ci sono gia' e
        probabilmente sono fatti meglio di qualsiasi
        cosa noi potremo mai fare...

        meglio questo o una societa' come MS,
        palesemente contro l'open source, da cui sai
        cosa aspettarti?

        CiaoLECCACULO PRETORIANO, COMPRATI UN BIGLIETTO DI SOLA ANDATE PER REDMOND E RAGGIUNGI IL TUO IDOLO FRAGA E NON ROMPERE I MARONI QUI CON LE TUE CORTINE FUMOGENE.
        • Anonimo scrive:
          Re: deliri
          comincia a dire qualcosa di sensato....offendere e' fin troppo facile, ed e' noioso dover scartare tutti i messaggi che posti...cmq, personalmente, ci rimasi moto male per questa storia, perche' usavo php abitualmente e non pensavo che per avere un editor con debugger integrato dovessi praticamente prostituirmi..ma evidentemente a te non interessa difendere la causa open source...
          LECCACULO PRETORIANO, COMPRATI UN BIGLIETTO
          DI SOLA ANDATE PER REDMOND E RAGGIUNGI IL
          TUO IDOLO FRAGA E NON ROMPERE I MARONI QUI
          CON LE TUE CORTINE FUMOGENE.
          nel frattempo.../ignore *@*!*alien*
          • Anonimo scrive:
            Re: deliri
            - Scritto da: maks
            comincia a dire qualcosa di sensato....
            offendere e' fin troppo facile, ed e' noioso
            dover scartare tutti i messaggi che posti...

            cmq, personalmente, ci rimasi moto male per
            questa storia, perche' usavo php
            abitualmente e non pensavo che per avere un
            editor con debugger integrato dovessi
            praticamente prostituirmi..
            ma evidentemente a te non interessa
            difendere la causa open source...


            LECCACULO PRETORIANO, COMPRATI UN
            BIGLIETTO

            DI SOLA ANDATE PER REDMOND E RAGGIUNGI IL

            TUO IDOLO FRAGA E NON ROMPERE I MARONI QUI

            CON LE TUE CORTINE FUMOGENE.



            nel frattempo...
            /ignore *@*!*alien*NON POTRETE "IGNORARMI" PRETORIANI.
          • Anonimo scrive:
            Re: deliri
            - Scritto da: Alien

            NON POTRETE "IGNORARMI" PRETORIANI.Le stai rompendo a tutti sai... quindi:M _ V _ F F _ N C _ L _ !!!(Compra le vocali... ti prego!)ByeeZeross
          • Anonimo scrive:
            Re: deliri
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: Alien



            NON POTRETE "IGNORARMI" PRETORIANI.


            Le stai rompendo a tutti sai... quindi:

            M _ V _ F F _ N C _ L _ !!!

            (Compra le vocali... ti prego!)


            Byee
            ZerossVOLGARE PRETORIANO.
      • Anonimo scrive:
        Re: deliri
        Purtroppo c'e' gente che si illude che le aziende esistano per fare filantropicamente il bene dell'umanita'.- Scritto da: MaKs

        ennesimo delirio di bull gates

        piu' che delirio, per me gates dimostra
        coerenza.
        Si puo' non essere d'accordo con le scelte
        altrui, ma non si puo' non ammettere che MS,
        da sempre critica verso la GPL in
        paricolare, non abbia mantenuto le sue
        posizioni.
        Vorrei farti un esempio per capire secondo
        te cosa e' peggio.
        Prendi Zend.
        Ha sviluppato il motore di php 4.
        Lo ha reso GPL, perche' php 3 veniva da una
        licenza GPL e i cambi di licenza sono poco
        graditi alla "comunita'".
        Quindi, con un software GPL, hanno
        conquistato qualsiasi server con apache
        installato.
        A quel punto, hanno tirato fuori una marea
        di software commerciali da vendere a chi
        sviluppa in PHP.
        Voi direte, niente di strano... se non fosse
        che da php 3 fu tolta una fetaure
        fondamentale, ora sotto licenza commerciale,
        che e' il debugger.
        Se non fosse che, a parte, quando si
        potevano integrare nel motore principale,
        vengono venduti un modulo per
        l'ottimizzazione (in realta' gratis ma
        closed source), uno per la cache.
        I prezzi Zend fanno rabbrividire, e le
        politiche di licensing sono ancora peggiori
        di quanto MS abbia mai fatto..
        A questo punto la comunita' si trova un
        prodotto 3 volte piu' lento di quanto
        potrebbe essere, che non ha un debugger e in
        piu' molti sviluppatori hanno creato GRATIS
        quei moduli che hanno reso PHP famoso (penso
        a SWF, Zlib, PNG, sybase etc etc) credendo
        nella buona fede di zend, che poi ha
        volgarmente approfittato del loro lavoro...

        L'unica cosa che resta da fare e'
        svilupparsi in proprio debugger, cache e
        ottimizzatore...

        bel vantaggio, sapendo che ci sono gia' e
        probabilmente sono fatti meglio di qualsiasi
        cosa noi potremo mai fare...

        meglio questo o una societa' come MS,
        palesemente contro l'open source, da cui sai
        cosa aspettarti?

        Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: deliri
          - Scritto da: Ciao



          Purtroppo c'e' gente che si illude che le
          aziende esistano per fare filantropicamente
          il bene dell'umanita'.MA CHE CAZZO DICI PRETORIANO!!Aziende FILANTROPICHE?Ma chi l' ha mai detto.Qui si combattore sole i PREDATORI COME IL DRAGA E LA SUO MARMAGLIA DI PRETORIANI.QUI SI COMBATTONO AZIENDE CHE RAPPRESENTANO IL BUOI DELLA RAGIONE UMANA.QUI SI COMBATTE L' IGNAVIA DI VOI UMANOIDI.
          • Anonimo scrive:
            Re: deliri
            - Scritto da: Alien

            Ma chi l' ha mai detto.E' una domanda... il punto interrogativo dove lo hai dimenticato?
            Qui si combattore sole i PREDATORI COME IL"combattore sole" ??Ti si sono intrecciate le dita??
            DRAGA E LA SUO MARMAGLIA DI PRETORIANI."LA SUO"?tuttalpiù "LA SUA"...
            IL BUOI DELLA RAGIONE UMANA."IL BUOI"???correggiamo... "I BUOI"Ragazzo... andiamo veramente male con i plurali e i femminili eh?!
            QUI SI COMBATTE L' IGNAVIA DI VOI UMANOIDI.Faresti prima a combattere l'attentato alla lingua italiana che ogni giorno compi scrivendo qui.Uno sano studio della grammatica non ti farebbe male prima di imparare l'informatica. E se proprio non hai tempo, almeno usa un correttore ortografico!Povero Dante Alighieri... mah...ByeeZeross
          • Anonimo scrive:
            Re: deliri
            Uno sano studio della grammatica non ti farebbe male prima di imparare l'informatica----IO al posto tuo minaccerei di meno e riderei di più della tua pervicacia...A parte che stai parlando di una persona piuttosto intelligente. Ma siete abituati cosi' facilmente a far passare le discussioni sul piano dell'invettiva personale?
  • Anonimo scrive:
    Che problema c'è ?
    Basta non usare NULLA che sia microsoft,come faccio io, come fanno sempre + persone.
  • Anonimo scrive:
    VERGOGNA M$!!!!
    Senza parole.La M$ non ha ancora capito che il virus e' lei stessa.
  • Anonimo scrive:
    Ma e' veramente cosi'?
    Non potro' sviluppare i miei programmini, giochini, applets e metterli sul mio sito per farli usare ai miei amici?Mica dovro' fare pagare a loro!Se e' cosi' mi sembra tanto una cazzata, segue esattamente la strada opposta che ha seguito Java.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma e' veramente cosi'?
      - Scritto da: Caprun
      Non potro' sviluppare i miei programmini,
      giochini, applets e metterli sul mio sito
      per farli usare ai miei amici?

      Mica dovro' fare pagare a loro!

      Se e' cosi' mi sembra tanto una cazzata,
      segue esattamente la strada opposta che ha
      seguito Java.NON ABILE
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma e' veramente cosi'?
      Non c'e' nessun problema. Sotto ci sono alcuni messaggi che spiegano come stanno le cose.- Scritto da: Caprun
      Non potro' sviluppare i miei programmini,
      giochini, applets e metterli sul mio sito
      per farli usare ai miei amici?

      Mica dovro' fare pagare a loro!

      Se e' cosi' mi sembra tanto una cazzata,
      segue esattamente la strada opposta che ha
      seguito Java.
  • Anonimo scrive:
    Per PI: Link errato
    "La versione integrale della licenza che accompagna il Microsoft Mobile Internet Toolkit Beta 2 può essere visionata qui."Il link proposto rimanda ad una pagina di errore: "Page Cannot Be Found".
    • Anonimo scrive:
      Re: Per PI: Link errato
      - Scritto da: why
      "La versione integrale della licenza che
      accompagna il Microsoft Mobile Internet
      Toolkit Beta 2 può essere visionata qui."

      Il link proposto rimanda ad una pagina di
      errore: "Page Cannot Be Found".Avevo letto la stessa notizia oggi su /. , e il link era errato pure li'. O la Microsoft ha realmente rimosso la pagina, o PI copia da /. , o entrambi compiano da una terza persona senza verificare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per PI: Link errato
      Ieri era giusto. Ora è cambiato.Abbiamo aggiornato la notizia.Grazie.- Scritto da: why
      "La versione integrale della licenza che
      accompagna il Microsoft Mobile Internet
      Toolkit Beta 2 può essere visionata qui."

      Il link proposto rimanda ad una pagina di
      errore: "Page Cannot Be Found".
  • Anonimo scrive:
    Stanno nel panico..
    Impazziti, terrorizzati, con l'acqua alla gola...davvero non riesco a trovare una spiegazione piu' plausibile per quest'ultima trovata...
  • Anonimo scrive:
    [OT] cosa e' successo a sourceforge? (nt)
  • Anonimo scrive:
    AGGIRARE IL PROBLEMA
    Forse avrei pensato un modo....ma mi piacerebbe sapere le opinioni degli altri, se tutto ciò fosse fattibile e corretto (dal punto di vista informatico, cioè che vada bene per ogni tipologia di sw)La licenza vieta di commercializzare parti di SDK (tipicamente, in un sw le librerie) in congiunzione con sw rilasciato sotto le licenze cosidette "virali".in congiunzione... è una parola un po' ambigua, lascia spazio alle interpretazioni....ma supponiamo che librerie e sorgenti non possano essere contenuti all'interno di uno stesso pacchetto di installazione.Altrimenti si impedirebbe ad una rivista di allegare CD contenenti sw GPL assieme ad altri magari shareware sviluppati con l'SDK.....ma continuiamo...Se io sviluppo il mio sw... composto da:pippo.c (sorgente), pippo.exe(eseguibile), e VBRUN300.DLL (libreria SDK).....Poi creo un altro programma, che chiamo schifo.exe... che non fa nulla di nulla, fuorchè usare tutte le librerie che usa il primo....Ebbene, io rilascio l'installazione del secondo programma con i sorgenti (è un programma "finto", ma almeno mantengo le chiamate alle routine che servono) e lo distribuisco FREE, con una licenza consentita.Poi creo l'installazine del primo programma, quello "vero", senza allegare le librerie dell'SDK...... e lo rilascio sotto GPL, consentito perchè non allego nessuna libreria di M$.Il tutto, messo come 2 programmi separati, ma su un'unico CDIo installo il 2° programma, che mi carica e registra le librerie. poi installo il 1°, che non ha bisogno di librerie, in quanto già presenti nel programma 2.Ed ecco che ho rilasciato un programma sotto GPL che usa librerie dell'SDK.E a mio avviso, tutto rispettando le condizioni della licenza SDK....
    • Anonimo scrive:
      Re: AGGIRARE IL PROBLEMA

      Ed ecco che ho rilasciato un programma sotto
      GPL che usa librerie dell'SDK.
      E a mio avviso, tutto rispettando le
      condizioni della licenza SDK....Se metti i due programmi nello stesso archivio o pacchetto software sia esso zip o cd o bundle stai violando la licenza.Microsoft ti dice che non puoi dare le librerie ASSIEME a un programma rilasciato sotto licenza virale .Quindi tu devi avere il prodotto schifo.exe su un CD o in uno zip e il l'altro su un altro CD o in un altro zip. Devono essere venduti / regalati / scaricati separatamente.
    • Anonimo scrive:
      Re: AGGIRARE IL PROBLEMA
      - Scritto da: l
      Forse avrei pensato un modo....
      ma mi piacerebbe sapere le opinioni degli
      altri, se tutto ciò fosse fattibile e
      corretto (dal punto di vista informatico,
      cioè che vada bene per ogni tipologia di sw)

      La licenza vieta di commercializzare parti
      di SDK (tipicamente, in un sw le librerie)
      in congiunzione con sw rilasciato sotto le
      licenze cosidette "virali".
      in congiunzione... è una parola un po'
      ambigua, lascia spazio alle
      interpretazioni....
      ma supponiamo che librerie e sorgenti non
      possano essere contenuti all'interno di uno
      stesso pacchetto di installazione.
      Altrimenti si impedirebbe ad una rivista di
      allegare CD contenenti sw GPL assieme ad
      altri magari shareware sviluppati con
      l'SDK.....
      ma continuiamo...
      Se io sviluppo il mio sw... composto da:
      pippo.c (sorgente), pippo.exe(eseguibile), e
      VBRUN300.DLL (libreria SDK).....

      Poi creo un altro programma, che chiamo
      schifo.exe... che non fa nulla di nulla,
      fuorchè usare tutte le librerie che usa il
      primo....

      Ebbene, io rilascio l'installazione del
      secondo programma con i sorgenti (è un
      programma "finto", ma almeno mantengo le
      chiamate alle routine che servono) e lo
      distribuisco FREE, con una licenza
      consentita.
      Poi creo l'installazine del primo programma,
      quello "vero", senza allegare le librerie
      dell'SDK...... e lo rilascio sotto GPL,
      consentito perchè non allego nessuna
      libreria di M$.

      Il tutto, messo come 2 programmi separati,
      ma su un'unico CD
      Io installo il 2° programma, che mi carica e
      registra le librerie. poi installo il 1°,
      che non ha bisogno di librerie, in quanto
      già presenti nel programma 2.

      Ed ecco che ho rilasciato un programma sotto
      GPL che usa librerie dell'SDK.
      E a mio avviso, tutto rispettando le
      condizioni della licenza SDK....L' UNICO PROBLEMA CHE C'E' E' IL DRAGA E LA SUA BANDA BASSOTTI.
  • Anonimo scrive:
    scusate ma...
    fino a ieri era cosi'...se usavi Directx sdk, non potevi includere gli header di directx nei programmi GPL, ne' potevi redistribuire l'sdk insieme al programma.Hanno solo inserito una clausola per renderlo esplicito.Cosa cambia?si sono cautelati.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: scusate ma...

      Cosa cambia?
      si sono cautelati.Cautelano anche il programmatore visto che inserendo software proprietario in un programma licenziato con GPL viola implicitamente anche la GPL..
  • Anonimo scrive:
    IL DRAGA VI DRAGA E VI FREGA.........
    VI LASCIA IN MUTANDE E VI CIULA PURE LA CADREGA!
  • Anonimo scrive:
    LA GPL .......CHE NON E' UN GAS..........
    ...... GLI SCOPPIERA' TRA I MUTANDONI DEL DRAGA.
  • Anonimo scrive:
    Il Gangster - Style Microsoft non si smentisce
    Anche questa volta la Microsoft prosegue con il suo comportamento da gangster, di fronte a un prodotto migliore e nell'impossibilità di sviluppare del software decente si comporta come ha sempre fatto.Auguriamoci che anche l'home consumer e gli utenti meno smaliziati si rendano conto di quelli che sono i reali valori dei prodotti che si trova davanti.L'alternativa è solo una: ALT+CTRL+DEL
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Gangster - Style Microsoft non si smentisce

      L'alternativa è solo una: ALT+CTRL+DELa me si apre una finestra con scritto:protezione windowsil logo di 2000 professional e 6 bottonitra cui lock computer e task managerche vuol dire? ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Gangster - Style Microsoft non si smentisce
        - Scritto da: Normal User

        L'alternativa è solo una: ALT+CTRL+DEL

        a me si apre una finestra con scritto:
        protezione windows
        il logo di 2000 professional e 6 bottoni
        tra cui lock computer
        e task manager

        che vuol dire? ;)CHE TI DEI FATTO FOTTERE PURE TE.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Gangster - Style Microsoft non si smentisce
        - Scritto da: Normal User

        L'alternativa è solo una: ALT+CTRL+DEL

        a me si apre una finestra con scritto:
        protezione windows
        il logo di 2000 professional e 6 bottoni
        tra cui lock computer
        e task manager

        che vuol dire? ;)
        E' sicuramente un Virus !!!Tu fai cosi': premi chiudi sessione e non accenderlo mai piu' ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Gangster - Style Microsoft non si smentisce
        Scegli "Arresta il sistema" poi segui questi semplici passi:- Avvia il computer con il CD di linux- Segui i passi dell'installazione- Quando ti chiede se vuoi formattare hda1 con ext2, rispondi: SI- conferma vari volteecco che ti sarai liberato di windows 2000 :) e di microsoft ehehe(l'hai chiesto tu)- Scritto da: Normal User

        L'alternativa è solo una: ALT+CTRL+DEL

        a me si apre una finestra con scritto:
        protezione windows
        il logo di 2000 professional e 6 bottoni
        tra cui lock computer
        e task manager

        che vuol dire? ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Gangster - Style Microsoft non si smentisce
        - Scritto da: Normal User

        L'alternativa è solo una: ALT+CTRL+DEL

        a me si apre una finestra con scritto:
        protezione windows
        il logo di 2000 professional e 6 bottoni
        tra cui lock computer
        e task manager

        che vuol dire? ;)Che Billy ti ha inculato :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Gangster - Style Microsoft non si smentisce

      L'alternativa è solo una: ALT+CTRL+DELNO...2format c:
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Gangster - Style Microsoft non si smentisce


        L'alternativa è solo una: ALT+CTRL+DEL

        NO...2
        format c:no 3format internet:Ciao
  • Anonimo scrive:
    Scusate raga` ma leggetevi la GPL prima di parlare
    la trovate a www.gnu.orgleggo alcune stronzate terribili qui scritte non dai soliti dementi ma solo da qualcuno che ci ha pensato sopra senza conoscere l'oggetto della discordia...
  • Anonimo scrive:
    Stiamo impazzendo
    Qualcuno si e' DEGNATO di leggere l'articolo o appena ha visto scritto M$ si e' lanciato nell'ennesima crociata?
    I diritti di licenza dell'acquirente di questo
    software non consentono all'utente di (i)
    ridistribuire tale Software, in tutto o in
    parte, in congiunzione conOk. Io prendo l'SDK e inizio a sviluppare un applicazione. Quando ho finito, posso ridistribuire parte dell'sdk (dll per esempio) assieme al software da me prodotto. Io guadagno del denaro col software che ho prodotto con l'sdk di M$. Perfetto.M$ pero' pone un semplcie limite.Mi dice che l'accordo e' stretto tra me e M$, e la proprieta' intellettuale di quello che rilascio/vendo e' mia dal punto di vista dell'applicazione e sua da quello dell'interfacciamento col sistema e delle librerie. Quello che interessa a M$ e' che non si vengano a creare dispute riguardo ad applicazioni sviluppate con MIT, quindi mi impedisce di utilizzare codice sotto licenze che coinvolgano terze parti (come la GPL) e software che e' disponibile gratuitamente ma che potenzialmente potrebbe generare una disputa.Esplicitamente non mi viene impedito di rilasciare il MIO software gratuitamente, ma viene impedito ad altri (secondo il suddetto principio) di utilizzare il mio codice per evitare che io possa rivalermi chiedendo dei soldi in caso di uso commerciale.Ripeto, l'accordo e' stretto esclusivamente tra l'utente X e M$. M$ non vuole che altri possano avanzare pretese nei cofronti di M$ o dell'utente.Cosa succede se io infrango una licenza GPL distribuendo anche l'sdk di M$ (che non ha pensato a specificare con clausole varie la sua posizione) e qualcuno pretende che M$ distribuisca anche i sorgenti?Innanzitutto si passa dal giudice, poi tecnicamente puo' anche succedere che M$ sia costretta a darmi i sorgenti, se non ha specificato la posizione del suo software. Chi di voi al posto di M$ prenderebbe un rischio simile su un sdk chiave che e' costato montagne di dollari?
    • Anonimo scrive:
      Re: Stiamo impazzendo
      - Scritto da: M$Rulez
      Qualcuno si e' DEGNATO di leggere l'articolo
      o appena ha visto scritto M$ si e' lanciato
      nell'ennesima crociata?
      Fino a ieri non c'era nessuna clausola barzellettao meglio c'era, ma non riguardava queste cose.Comunque posso sempre fornire il tutto con licenza BSD... guarda guarda...State imputridendo, M$ vi ha assimilati.
    • Anonimo scrive:
      Re: Stiamo impazzendo

      Cosa succede se io infrango una licenza GPL
      distribuendo anche l'sdk di M$ (che non ha
      pensato a specificare con clausole varie la
      sua posizione) e qualcuno pretende che M$
      distribuisca anche i sorgenti?
      Innanzitutto si passa dal giudice, poi
      tecnicamente puo' anche succedere che M$ sia
      costretta a darmi i sorgenti, se non ha
      specificato la posizione del suo software. Ma non sparare cazzate, per favore. L'unico che si ritroverebbe nei guai saresti TU, che hai distribuito software NON tuo sotto licenza GPL, mica Micrososft.
      • Anonimo scrive:
        Re: Stiamo impazzendo
        Si, certo. So benissimo che IO sarei nei casini, ma in una situazione del genere, tanto per non lasciare nulla di intentato, citerei in giudizio microsoft perche' quello che e' fuori dalla licenza gpl e' MIT, non la mia applicazione.E andrei avanti chiedendo a M$ di rispettare la licenza GPL.Se ho la fortuna di trovate un giudice fuori di testa posso anche non avere torto al 100%, a meno che M$ non si tuteli come in questo caso.- Scritto da: HotEngine
        Ma non sparare cazzate, per favore. L'unico
        che si ritroverebbe nei guai saresti TU, che
        hai distribuito software NON tuo sotto
        licenza GPL, mica Micrososft.
  • Anonimo scrive:
    MS non ha torto (purtroppo)
    La licenza dice semplicemente che non si possono ribistribuire sotto licenze Open Source i sorgenti di questo SDK, nè usarli per creare applicazioni se questo comporta per MS assumersi delle responsabilità su questa applicazioni o limita i diritti di proprietà intellettuale di MS sul codice del SDK. E questo mi sembra legittimo da parte di MS.Si possono ancora creare applicazioni Open Source che usino questo SDK, purché l'SDK non venga distribuito assieme all'applicazione e venga espressamente dichiarato che MS non ha niente a che fare con questa applicazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: MS non ha torto (purtroppo)
      nulla di cosi' grave...ùIl sorgente puo essere sempre rilasciato OpenSource ma se qualcuno vuole modificarlo e ricompilarlo si deve acquistare i diruitti di utilizzo delle librerie m$...- Scritto da: Valkadesh
      La licenza dice semplicemente che non si
      possono ribistribuire sotto licenze Open
      Source i sorgenti di questo SDK, nè usarli
      per creare applicazioni se questo comporta
      per MS assumersi delle responsabilità su
      questa applicazioni o limita i diritti di
      proprietà intellettuale di MS sul codice del
      SDK. E questo mi sembra legittimo da parte
      di MS.

      Si possono ancora creare applicazioni Open
      Source che usino questo SDK, purché l'SDK
      non venga distribuito assieme
      all'applicazione e venga espressamente
      dichiarato che MS non ha niente a che fare
      con questa applicazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: MS non ha torto (purtroppo)

      Si possono ancora creare applicazioni Open
      Source che usino questo SDK, purché l'SDK
      non venga distribuito assieme
      all'applicazione e venga espressamente
      dichiarato che MS non ha niente a che fare
      con questa applicazione.Peccato che in pratica, se io compilo un programma, automaticamente integro anche librerie dell'SDK(e altrimenti, a che me serve?), e quindi soggette ai vincoli della licenza.Poi, si parlava "in congiunzione"....Quindi, teoricamente, una raccolta di programmi su CD, che includa sullo stesso CD sw creato con SDK e Sw sotto GPL... non può essere commercializzato, in quanto i 2 programmi sono distribuiti in "congiunzione".....Bisognerebbe vedere cosa significa "in congiunzione".... ma sono sicuro che in tribunale, i soldi di M$ riuscirebbero a dire che "in congiunzione" vuol dire anche vendere una macchina con i 2 sw preinstallati.....
  • Anonimo scrive:
    Facciamo un esempio, per non parlare di aria.
    Io scrivo il mio bel programmino, che sta nel file pippo.cpp. Per compilarlo (e poi eseguirlo) mi appoggio su una libreria microsoft, ad esempio xyz.dll con relativo xyz.h.Cio' che posso fare:Compilare e distribuire pippo.exe, insieme a xyz.dll, con alcune accortezze (non citare microsoft, manvalere, ecc...).Cio' che non posso fare:Distribuire pippo.cpp, xyz.dll, xyz.h, perche' altri possano modificare e ricompilare il tutto.Questo perche'? Perche' xyz.dll non e' mio. Quando ho comprato/scaricato l'sdk, microsoft mi ha concesso di usare la loro libreria per il mio sviluppo, non ha detto che xyz.dll e' libera e tutto il mondo puo' farne quello che vuole. Resta il fatto che pippo.cpp rimane mio e ci posso fare quello che voglio.La differenza con le vecchie versioni della licenza e' che prima veniva affermato il punto 1 (lasciando implicitamente vietati gli altri utilizzi). La nuova versione vieta esplicitamente il secondo caso.TeoP.S.1 Mi sembra che l'articolo punti piu' a fare polemica, che sana informazione, visto che su questi particolari c'e' molta gente che porta a casa il pane.P.S.2 La diatriba "io ce l'ho piu' lungo del linuxaro/windowsaro" non mi interessa minimamente, quindi evitatemi risposte del genere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Facciamo un esempio, per non parlare di aria.
      - Scritto da: Teo



      Io scrivo il mio bel programmino, che sta
      nel file pippo.cpp. Per compilarlo (e poi
      eseguirlo) mi appoggio su una libreria
      microsoft, ad esempio xyz.dll con relativo
      xyz.h.


      Cio' che posso fare:
      Compilare e distribuire pippo.exe, insieme a
      xyz.dll, con alcune accortezze (non citare
      microsoft, manvalere, ecc...).


      Cio' che non posso fare:
      Distribuire pippo.cpp, xyz.dll, xyz.h,
      perche' altri possano modificare e
      ricompilare il tutto.


      Questo perche'? Perche' xyz.dll non e' mio.
      Quando ho comprato/scaricato l'sdk,
      microsoft mi ha concesso di usare la loro
      libreria per il mio sviluppo, non ha detto
      che xyz.dll e' libera e tutto il mondo puo'
      farne quello che vuole. Resta il fatto che
      pippo.cpp rimane mio e ci posso fare quello
      che voglio.
      Una precisazione. NON puoi distribuire xyz.dll assieme al programma. Questo perché è una beta, e MS vuole tenere traccia di tutti i download di questa beta.Quello che puoi fare è distribuire il tuo pippo.exe dicendo dove gli utenti possono scaricarsi l'SDK
      • Anonimo scrive:
        Re: Facciamo un esempio, per non parlare di aria.
        - Scritto da: Valkadesh
        Una precisazione. NON puoi distribuire
        xyz.dll assieme al programma. Questo perché
        è una beta, e MS vuole tenere traccia di
        tutti i download di questa beta.
        Quello che puoi fare è distribuire il tuo
        pippo.exe dicendo dove gli utenti possono
        scaricarsi l'SDKIn questo caso specifico si, ma in generale puoi dare le librerie che ti servono, nel pacchetto di installazione. Ad esempio usi il generatore di pacchetti di VB o l'installshield e gia' lui ti raccoglie le librerie necessarie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Facciamo un esempio, per non parlare di aria.
      - Scritto da: Teo
      Cio' che non posso fare:
      Distribuire pippo.cpp, xyz.dll, xyz.h,
      perche' altri possano modificare e
      ricompilare il tutto.
      Questo perche'? Perche' xyz.dll non e' mio.
      Quando ho comprato/scaricato l'sdk,
      microsoft mi ha concesso di usare la loro
      libreria per il mio sviluppo, non ha detto
      che xyz.dll e' libera e tutto il mondo puo'
      farne quello che vuole. Resta il fatto che
      pippo.cpp rimane mio e ci posso fare quello
      che voglio.

      La differenza con le vecchie versioni della
      licenza e' che prima veniva affermato il
      punto 1 (lasciando implicitamente vietati
      gli altri utilizzi). La nuova versione vieta
      esplicitamente il secondo caso.Ehh.. pero' posso sempre distribuire OpenSoRcio il solo pippo.cpp, includendo in un readme che per compilarlo bisogna acquistare da M§ i diritti ad usare xyz.dll, xyz.h...
      • Anonimo scrive:
        Re: Facciamo un esempio, per non parlare di aria.
        - Scritto da: §o§e
        Ehh.. pero' posso sempre distribuire
        OpenSoRcio il solo pippo.cpp, includendo in
        un readme che per compilarlo bisogna
        acquistare da M§ i diritti ad usare xyz.dll,
        xyz.h... Yes... Comprare o scaricare, se e' uno dei pacchetti free.
    • Anonimo scrive:
      Re: Facciamo un esempio, per non parlare di aria.

      Cio' che non posso fare:
      Distribuire pippo.cpp, xyz.dll, xyz.h,
      perche' altri possano modificare e
      ricompilare il tutto.
      in effetti questo e' logico.Visto che una licenza come GPL, ad esempio, impone che tutto il codice usato o incluso sia a sua volta GPL, non si puo' inserire codice proprietario dentro un prg GPL.Lo stesso dicasi per il viceversa, se rilasciassi un header fornito da MS nei suoi SDK come GPL, renderei GPL tutti quei programmi che includono quell header e MS dice chiaramente di non volersi assumere questo obbligo.Non ci vedo niente di scandaloso.Non dice non potete sviluppare software free.ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Facciamo un esempio, per non parlare di aria.

        Non dice non potete sviluppare software free.Dice anche che si puo' tranquillamente rilasciare sotto BSD che e' una licenza gia piu' sensata...
        • Anonimo scrive:
          Re: Facciamo un esempio, per non parlare di aria.
          - Scritto da: Ciao



          Non dice non potete sviluppare software
          free.

          Dice anche che si puo' tranquillamente
          rilasciare sotto BSD che e' una licenza gia
          piu' sensata...certo... comoda la vita se puoi rubare il codice agli altri e farci soldi senza dare niente in cambio.vergognati
          • Anonimo scrive:
            Re: Facciamo un esempio, per non parlare di aria.
            - Scritto da: munehiro

            certo... comoda la vita se puoi rubare il
            codice agli altri e farci soldi senza dare
            niente in cambio.
            vergognatiCome è comoda la vita se per 20 righe in croce di codice GPL devo mettere GPL tutto il mio programma magari composto da 1 milione di righe di codice.Soprattutto equo..vergognati tu.
          • Anonimo scrive:
            Re: Facciamo un esempio, per non parlare di aria.
            - Scritto da: Uno che usa la testa
            - Scritto da: munehiro



            certo... comoda la vita se puoi rubare il

            codice agli altri e farci soldi senza dare

            niente in cambio.

            vergognati


            Come è comoda la vita se per 20 righe in
            croce di codice GPL devo mettere GPL tutto
            il mio programma magari composto da 1
            milione di righe di codice.
            Soprattutto equo..

            vergognati tu.Quindi se io prendo un programma scritto da un'altro con dieci righe di codice in croce, rilasciato sotto licenza commerciale iper restrittiva me ne posso fregare tranquillamente e distribuirla sotto GPL perché ci ho messo sopra n-milioni di righe di codice?La tua mi sembra un'interpretazione abbastanza fantasiosa.Se il codice è mio, ne decido la licenza, se non ti va bene ti prendi il codice di qualcun altro o te lo fai.
          • Anonimo scrive:
            Re: Facciamo un esempio, per non parlare di aria.
            - Scritto da: Uno che usa la testa
            - Scritto da: munehiro



            certo... comoda la vita se puoi rubare il

            codice agli altri e farci soldi senza dare

            niente in cambio.

            vergognati


            Come è comoda la vita se per 20 righe in
            croce di codice GPL devo mettere GPL tutto
            il mio programma magari composto da 1
            milione di righe di codice.se non sei daccordo con la licenza GPL e di conseguenza non vuoi che il tuo programma, anche se per sole 20 righe, non sia costretto ad usarla puoi fare una bella cosa:TI SCRIVI IL CODICE, vendi il programma o ci fai quel che ti pare facile no
            Soprattutto equo..

            vergognati tu.
    • Anonimo scrive:
      una domanda sulla spiegazio + i tuoi PS
      - Scritto da: Teo

      Cio' che non posso fare:
      Distribuire pippo.cpp, xyz.dll, xyz.h,
      perche' altri possano modificare e
      ricompilare il tutto.ma io posso dare fuori il pippo.cpp e dire che per compilarlo serve xyz.dll+h della Miforoxt ?Questo lo posso fare si o no?Perché è vero che la dll non è mia. Ma IO sono MIO. E della mia proprietà intellettuale faccio ciiò che voglio, polemiche a parte, giusto?Voglio chiedere: Microfoxt non può impedirmi di dire ciò che ho fatto usando dei comandi che comunque non distribuisco io.Come dire: io non vi rivendo il pallone, ma vi scrivo come si fa un cross e lo fotografo anche.Per quanto concerne i tuoi Post Scriptum
      P.S.1 Mi sembra che l'articolo punti piu' a
      fare polemica, che sana informazione, visto
      che su questi particolari c'e' molta gente
      che porta a casa il pane.PI mi è sempre sembrato schierato verso una certa mentalità. Condivisibile o meno, è quella. Ed è onesta e chiara. Non hanno mai detto "noi non diciamo la nostra". Altrimenti la petizione?Onestà intellettuale vuol dire anche questo.La diversità di un quotidiano on line è che la "sana informazione" che vuoi tu, c'è già: è internet stessa: ti danno il link e se non vuoi le loro considerazioni ti leggi da solo il contratto di cui ti danno la fonte.Meglio di così!Mi sembra che sei tu che te la tiri verso la polemica, in tutta tranquillità te lo dico.
      P.S.2 La diatriba "io ce l'ho piu' lungo del
      linuxaro/windowsaro" non mi interessa
      minimamente, quindi evitatemi risposte del
      genere.Questo è supponente e parecchio stronzo da parte tua, invece. Se potevi sembrare intelligente prima, questo ti rende un grosso coglione.Come ti permetti di dire alla gente quello che deve o non deve dire?Grazie a te per la spiegazione, ma per il resto, hai tutto il mio biasimo.
      • Anonimo scrive:
        Re: una domanda sulla spiegazio + i tuoi PS
        - Scritto da: Biasimator
        ma io posso dare fuori il pippo.cpp e dire
        che
        per compilarlo serve xyz.dll+h della
        Miforoxt ?
        Questo lo posso fare si o no?Si, certo. Se poi metti anche un bel readme dove dai l'url dove scaricare le librerie fai pure felice chi vuol lavorare sul tuo progetto. 8-)
        Onestà intellettuale vuol dire anche questo.
        La diversità di un quotidiano on line è che
        la "sana informazione" che vuoi tu, c'è già:
        è internet stessa: ti danno il link e se non
        vuoi le loro considerazioni ti leggi da solo
        il contratto di cui ti danno la fonte.
        Meglio di così!
        Mi sembra che sei tu che te la tiri verso la
        polemica, in tutta tranquillità te lo dico.IMHO c'e' una bella diversita' tra dire "ms vieta l'open source" e dire "ms vieta la distribuzione di suoi componenti fuori dai termini di licenza". Un lettore che non sa cosa e' un .h, un componente ridistribuibile o semplicemente un lettore che non ha volgia di andare a leggersi la licenza per intero ne ha un idea alcquanto distorta.
        • Anonimo scrive:
          basta leggere
          come vedi io sono un utente che non sa cosa sia un .h.eppure ho compreso perfettamente che l'articolo, come da titolo "Licenza scaccia-OpenSource per Microsoft" non dice "VIETA".Però leggendo la licenza... beh, si, è vero. Vieta.Tu sei libero di fare quello che vuoi, in generale, ma NON se usi la loro roba ... quindi te lo vieta.Non ti vieta l'open-source in se, ma solo congiuntamente a SDK.Come io ti vieto di distruggermi la macchina, ma non ti vieto di usarla, se te la presto (comunque adesso mi serve, sorry).A parte PI, credo che si stiano staccando senza possibilità da un mondo che funziona con una altra mentalità ... useranno tutto l'opensource assieme, escludendo MS, usando standard, usando roba free ecc ecc.A questo punto sono certo che inizierà qualcosa come la tirannia, del tipo "se usi roba gratis, mi devi una tassa!"chi sarà a farlo?mah!- Scritto da: Kleik

          IMHO c'e' una bella diversita' tra dire "ms
          vieta l'open source" e dire "ms vieta la
          distribuzione di suoi componenti fuori dai
          termini di licenza". Un lettore che non sa
          cosa e' un .h, un componente ridistribuibile
          o semplicemente un lettore che non ha volgia
          di andare a leggersi la licenza per intero
          ne ha un idea alcquanto distorta.
        • Anonimo scrive:
          Re: una domanda sulla spiegazio + i tuoi PS

          IMHO c'e' una bella diversita' tra dire "ms
          vieta l'open source" e dire "ms vieta la
          distribuzione di suoi componenti fuori dai
          termini di licenza". Un lettore che non sa
          cosa e' un .h, un componente ridistribuibile
          o semplicemente un lettore che non ha volgia
          di andare a leggersi la licenza per intero
          ne ha un idea alcquanto distorta.BEh.... se distribuisci un programma senza le librerie... e in un TXT quali servono.....Chi è mai che installerà il tuo programma????Nel senso, qualcuno si, ma se vorresti che il programma fosse usato, non penso chje avresti molto successo.La gente vuole clikkare su Setup, faro OK, OK, e avere installato il programma, e mi sembra anche giusto, oltrechè logico.Un programma che devi1) installare2) Sapere che devi scaricare le librerie. Non penso che quando installi un programma, la prima cosa che fai sia quella di andare a controllare se ci sono tutti i componenti....La prima cosa che farà l'utente, darà quella di clickkare e ricevere un bel messaggio "errore dell'applicazione xyz.dll mancante"Poi, una ristretta cerchi di questi, leggeranno il file readme.txt dove spiegherai che devono reperire le 100 dll necessarie per fare funzionare il prgramma.Una parte di questi rinuncerà, un'altra parte si collegherà, e scoprirà che l'insieme delle .dll occupa 80Mb (!!!!) e rinuncerà.Una ristrettissima parte di loro, perseverà nello scopo, e si scaricherà queste benedette librerie, le metterà in Windows/system e.... non funzionerà un bel nulla, perchè devono registrarle.E registrare dll fuori dal programma, non è una cosa semplice, anzi, direi che è piuttosto complicata, nonchè lunga, se le dll sono 100.In definitiva.... pur non esplicitamente, ma in pratica, lo vieta... e non l'Opensource.....Perchè M$ e ben contenta se tu alleghi il tuo sorgente al programma... se a lei piace, lo può usare alle tue spalle....Peccato che per pararti il culo da questi "furti" abbiano creato una licenza apposta, con cui sei sicuro di poter allegare il sorgente al tuo programma senza correre il rischio che qualcuno guadagni con il tuo lavoro.Guardacaso....quiandi, il tuo programma non lo potrai rilasciare sotto GPL...
          • Anonimo scrive:
            Re: una domanda sulla spiegazio + i tuoi PS

            Chi è mai che installerà il tuo programma????un utente linux ;)
            Nel senso, qualcuno si, ma se vorresti che
            il programma fosse usato, non penso chje
            avresti molto successo.
            La gente vuole clikkare su Setup, faro OK,
            OK, e avere installato il programma, e mi
            sembra anche giusto, oltrechè logico.
            Un programma che devi
            1) installare
            2) Sapere che devi scaricare le librerie.
            Non penso che quando installi un programma,
            la prima cosa che fai sia quella di andare a
            controllare se ci sono tutti i
            componenti....se sei utente linux si ;)))
            La prima cosa che farà l'utente, darà quella
            di clickkare e ricevere un bel messaggio
            "errore dell'applicazione xyz.dll mancante"
            Poi, una ristretta cerchi di questi,
            leggeranno il file readme.txt dove
            spiegherai che devono reperire le 100 dll
            necessarie per fare funzionare il prgramma.
            Una parte di questi rinuncerà, un'altra
            parte si collegherà, e scoprirà che
            l'insieme delle .dll occupa 80Mb (!!!!) e
            rinuncerà.linux on desktop?forget it!
            Una ristrettissima parte di loro, perseverà
            nello scopo, e si scaricherà queste
            benedette librerie, le metterà in
            Windows/system e.... non funzionerà un bel
            nulla, perchè devono registrarle.
            E registrare dll fuori dal programma, non è
            una cosa semplice, anzi, direi che è
            piuttosto complicata, nonchè lunga, se le
            dll sono 100.ma de che?si registrano solo i componenti COM!!!!non spargiamo informazioni false please.. gia' ce ne sono troppe in giro! ;)
            In definitiva.... pur non esplicitamente, ma
            in pratica, lo vieta... e non
            l'Opensource.....
            Perchè M$ e ben contenta se tu alleghi il
            tuo sorgente al programma... se a lei piace,
            lo può usare alle tue spalle....
            Peccato che per pararti il culo da questi
            "furti" abbiano creato una licenza apposta,
            con cui sei sicuro di poter allegare il
            sorgente al tuo programma senza correre il
            rischio che qualcuno guadagni con il tuo
            lavoro.si, ma quella licenza ti vieta di usare o includere software commerciale, quindi anche la GPL vieta di usare gli header dell SDK Microsoft.Solo che l'header Microsoft puo' stare in un prg con licenza non MS, quello GPL no...
            Guardacaso....quiandi, il tuo programma non
            lo potrai rilasciare sotto GPL...e se e' GPL, guardacaso, chi usa anche solo un header di 3 righe, lo potra' rilasciare SOLO sotto GPL.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: una domanda sulla spiegazio + i tuoi PS
            - Scritto da: l
            BEh.... se distribuisci un programma senza
            le librerie... e in un TXT quali
            servono.....
            Chi è mai che installerà il tuo programma????
            Nel senso, qualcuno si, ma se vorresti che
            il programma fosse usato, non penso chje
            avresti molto successo.
            La gente vuole clikkare su Setup, faro OK,
            OK, e avere installato il programma, e mi
            sembra anche giusto, oltrechè logico.
            Un programma che devi
            1) installare
            2) Sapere che devi scaricare le librerie.Ma hai letto il thread o sei partito in quarta? Se tu fai un pacchetto di instalazione puoi metterci tutte le librerie che vuoi!E comunque non ho capito cosa centra col pezzo che hai quotato.
      • Anonimo scrive:
        Re: una domanda sulla spiegazio + i tuoi PS
        - Scritto da: Biasimator

        P.S.2 La diatriba "io ce l'ho piu' lungo
        del

        linuxaro/windowsaro" non mi interessa

        minimamente, quindi evitatemi risposte del

        genere.


        Questo è supponente e parecchio stronzo da
        parte tua, invece. Se potevi sembrare
        intelligente prima, questo ti rende un
        grosso coglione.
        Come ti permetti di dire alla gente quello
        che deve o non deve dire?Io trovo *frustrante* che in questi forum ci sia gente che cerca di postare commenti utili ed intelligenti (non parlo certo di me... ma c'e' molta gente che lo fa) e l'unico tipo di risposta che ottiene e' un "ORMAI AVETE LE FIAMME SOTTO IL C*LO", "PUSSA VIA, MASTERIZZATO PARRUCCONE", "TORNATE A GIOCARE COL VOSTRO GIOCATTOLO KINDERPINGUI".
        • Anonimo scrive:
          Re: una domanda sulla spiegazio + i tuoi PS
          - Scritto da: Teo
          Io trovo *frustrante* che in questi forum ci
          sia gente che cerca di postare commenti
          utili ed intelligenti (non parlo certo di
          me... ma c'e' molta gente che lo fa) e
          l'unico tipo di risposta che ottiene e' un
          "ORMAI AVETE LE FIAMME SOTTO IL C*LO",
          "PUSSA VIA, MASTERIZZATO PARRUCCONE",
          "TORNATE A GIOCARE COL VOSTRO GIOCATTOLO
          KINDERPINGUI".Non ci badare. Se qui non inveisci contro Msoft, in un tuo mex, vieni atuomaticamente etichettato come "coglione" o peggio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Facciamo un esempio, per non parlare di aria.
      - Scritto da: Teo
      Questo perche'? Perche' xyz.dll non e' mio.
      Quando ho comprato/scaricato l'sdk,
      microsoft mi ha concesso di usare la loro
      libreria per il mio sviluppo, non ha detto
      che xyz.dll e' libera e tutto il mondo puo'
      farne quello che vuole. Resta il fatto che
      pippo.cpp rimane mio e ci posso fare quello
      che voglio.Se e' cosi' e' una precisazione inutile in quanto gia' prevista dalla GPL.
      • Anonimo scrive:
        Re: Facciamo un esempio, per non parlare di aria.

        Se e' cosi' e' una precisazione inutile in
        quanto gia' prevista dalla GPL.mica tanto inutile...tutto cio' che non e' chiaramente espresso in un contratto e' soggetto ad interpretazione.Io, se MS non dice che non posso distribuire i suoi header con prg free, potrei farlo e poi trovarmi nei guai...Ciao
  • Anonimo scrive:
    munehiro, imfc! aiutatemi!
    hey! non ho capito!Non sono sviluppatore e non ho SDK, quindi il mio è puro interesse accademico... ma voglio SAPERE!Quindi chiedo:Io sono un programmatore (giusto?) e sviluppo usando SDK.Cosa non posso fare?non posso fare programmi grauiti?non posso distribuirli con la licenza che voglio?non posso distribuire la sorgente anche se l'ho scritta io?non ho capito.oppure non posso usare altre cose?non ho capito!siate semplici! scusatemi!
    • Anonimo scrive:
      Re: munehiro, imfc! aiutatemi!

      Io sono un programmatore (giusto?) e
      sviluppo usando SDK.Ok.
      Cosa non posso fare?Non puoi utilizzare per lo sviluppo codice o tool che abbiano una licenza GPL (piu' le altre specificate nell'articolo).
      non posso fare programmi grauiti?Cero che li puoi fare. L'eseguibile e' tuo e ci fai quello che vuoi.
      non posso distribuirli con la licenza che
      voglio?Il tuo codice lo puoi distribuire sotto qualunque licenza. Ripeto: il tuo codice, solo quello.
      non posso distribuire la sorgente anche se
      l'ho scritta io?Certo che puoi. Nessuno te lo vieta, tantomeno M$.
      oppure non posso usare altre cose?Non puoi usare software che abbia una licenza come GPL o simili. Se tu compri il motore 3d di quake3, tu non sei obbligato a rilasciare i sorgenti. Tu acquisti del codice e lo usi.Invece sotto GPL sei obbligato a rilasciare i sorgenti della tua applicazione, ma siccome tu usi del codice proprietario M$ non GPL (e i src non li hai), questo genera un problema che deve essere risolto. M$ risolve il problema alla base dicendo che non puoi utilizzare software licenziato GPL per sviluppare con MIT.
      • Anonimo scrive:
        la mia testa è più dura dell'acciaio



        Cosa non posso fare?
        Non puoi utilizzare per lo sviluppo codice o
        tool che abbiano una licenza GPL (piu' le
        altre specificate nell'articolo).ma è questo che non capisco!diciamo che io faccio un programmino per trasformare in scorreggia modulata qualsiasi suono.So fare tutto ma non posso fare l'importazione deggli Mp3 e degli ogg (vorbis).Allora chiedo alle ditte UNO e DUE di darmi il tutto per importare ed esportare i loro formati.dove sorge il problema, congiuntamente al contratto microfoxtz?

        non posso distribuirli con la licenza che

        voglio?
        Il tuo codice lo puoi distribuire sotto
        qualunque licenza. Ripeto: il tuo codice,
        solo quello.ma non posso distribuire grauitamente il programma eseguibile, con tanto di dll o quanto serve?
        Invece sotto GPL sei obbligato a rilasciare
        i sorgenti della tua applicazione, ma
        siccome tu usi del codice proprietario M$
        non GPL (e i src non li hai), questo genera
        un problema che deve essere risolto.aspetta.Quindi se un tizio x che acquista con licenza GPL il mio programma dice "hey! non mi hai dato la soergente di questa roba microsoft che hai usato! ma io devo averla perché la tua licenza dice così!"è questo il problema vero?
        M$
        risolve il problema alla base dicendo che
        non puoi utilizzare software licenziato GPL
        per sviluppare con MIT.Cioè mi dicono se tu vuoi fare il modulatore di scorregge usando SDK, fai pure, ma se ci metti dentro ANCHE del codice acquistato secondo GPL, allora no.right?
        • Anonimo scrive:
          Re: la mia testa è più dura dell'acciaio
          - Scritto da: uno che purtroppo non capisce subit
          ma non posso distribuire grauitamente il
          programma eseguibile, con tanto di dll o
          quanto serve?si puoi, che non puoi fornire sono quelle parti che permettono ad uno sviluppatore di riutilizzare la dll in questione per scrivere altri applicativi (insomma di compilare).
          Quindi se un tizio x che acquista con
          licenza GPL il mio programma dice "hey! non
          mi hai dato la soergente di questa roba
          microsoft che hai usato! ma io devo averla
          perché la tua licenza dice così!"
          è questo il problema vero?Direi che ci siamo. Ricordi la diatriba del KDE e le Qt? MS non vuole fare la fine di Trolltech che ora fornisce le Qt opensource. MS sottolinea che l'SDK è suo ed i programmi che ne fanno uso non possono ridistribuire l'SDK stesso come opensource, tutto il resto di tua produzione si.
    • Anonimo scrive:
      Re: munehiro, imfc! aiutatemi!
      - Scritto da: Pataguelfo Immenintreghi ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ ROTFL!!!!

      hey! non ho capito!Neanche quelli di M$, a mio avviso....
      non posso fare programmi grauiti?Si... non è contemplato un costo minimo nella licenza
      non posso distribuirli con la licenza che
      voglio?No..In un sw così, ci sono 2 componenti....1) l'eseguibile (+ eventuale sorgente)2) Le librerie usate dal programma che sono parte dell SDK....L'oggetto compilato puoi distribuirlo con la licenza che vuoi, ma non funzionerà se non allegherai le famose librerie dell'SDK..... (che se non le usi, dell'SDK non te ne fai nulla)e qui nascono i problemi.... Perchè, poichè ti vietano di allegare i componenti SDK (tra cui le librerie) con sw sotto GPL... non puoi "commercializzare in congiunzione" le 2 cose.Quindi, o dai il tuo sw come GPL senza allegare le librerie (e non funzionerà) o dai anche le indispensabili libreria, ma allora non puoi allegare sw sotto GPL, quindi il tuo stesso programma.
      non posso distribuire la sorgente anche se
      l'ho scritta io?Il sorgente, non è altro che un file di testo, quindi puoi allegarlo dove vuoi, quando vuoi, visto che nessuno mi impedisce di scrivere "Call qualcosa...." ...sempre con la limitazione cui sopra..
      non ho capito.Io forse..... leggi tra un po', che se non lo scrive qualcun'altro dirò come aggirare il problema...
      oppure non posso usare altre cose?Si... quello che puoi fare con SDK lo fai anche con altre cose.... se non si usa meglio...
      non ho capito!
      siate semplici! scusatemi!Spero di esserlo stato.
      • Anonimo scrive:
        Re: munehiro, imfc! aiutatemi!


        non ho capito.
        Io forse..... leggi tra un po', che se non
        lo scrive qualcun'altro dirò come aggirare
        il problema...
        Mi interessa la cosa... Come si potrebbe aggirarela cosa?
  • Anonimo scrive:
    imparate a pensare
    Invece di incentrare il dibattito su quant'e' bello Windows o quant'e' bello Linux, che sembrate ragazzini delle medie che fanno a chi ce l'ha piu' lungo, documentatevi e informatevi, che l'ignoranza e' il male peggiore che esiste.Fatela finita con tutte 'ste stronzate di pretoriani e kinderpingui e leggetevi quanto segue, che sembra fatto apposta per voi (tratto dalle condizioni generali di una licenza M$ presente su pagina web).Informatevi e meditate.UNSOLICITED IDEA SUBMISSION POLICY. MICROSOFT OR ANY OF ITS EMPLOYEES DO NOT ACCEPT OR CONSIDER UNSOLICITED IDEAS, INCLUDING IDEAS FOR NEW ADVERTISING CAMPAIGNS, NEW PROMOTIONS, NEW PRODUCTS OR TECHNOLOGIES, PROCESSES, MATERIALS, MARKETING PLANS OR NEW PRODUCT NAMES. PLEASE DO NOT SEND ANY ORIGINAL CREATIVE ARTWORK, SAMPLES, DEMOS, OR OTHER WORKS. THE SOLE PURPOSE OF THIS POLICY IS TO AVOID POTENTIAL MISUNDERSTANDINGS OR DISPUTES WHEN MICROSOFT'S PRODUCTS OR MARKETING STRATEGIES MIGHT SEEM SIMILAR TO IDEAS SUBMITTED TO MICROSOFT. SO, PLEASE DO NOT SEND YOUR UNSOLICITED IDEAS TO MICROSOFT OR ANYONE AT MICROSOFT. IF, DESPITE OUR REQUEST THAT YOU NOT SEND US YOUR IDEAS AND MATERIALS, YOU STILL SEND THEM, PLEASE UNDERSTAND THAT MICROSOFT MAKES NO ASSURANCES THAT YOUR IDEAS AND MATERIALS WILL BE TREATED AS CONFIDENTIAL OR PROPRIETARY.
    • Anonimo scrive:
      Re: imparate a pensare
      Cosa vorresti dimostrare con questo post?Mi sfugge il senso."Siete pregati di non mandarmi soldi senza che ve lo chieda. Se me li mandate ugualmente non posso assicurare che non lo spendero'".Secondo quale principio io mando qualunque cosa a chiccessia senza tutelarmi?Di solito se si deve mandare qualcosa, prima ci si mette in contatto, poi viene firmato un accordo di non divulgazione (che tutela entrambe le parti) e dopo si inizia a scambiarsi del materiale. E ti assicuro che nessuno (nemmeno M$) si fa dei problemi a firmare un NDA.
      UNSOLICITED IDEA SUBMISSION POLICY.
      MICROSOFT OR ANY OF ITS
      EMPLOYEES DO NOT ACCEPT OR CONSIDER
      UNSOLICITED IDEAS,
      INCLUDING IDEAS FOR NEW ADVERTISING
      CAMPAIGNS,
      NEW PROMOTIONS, NEW
      PRODUCTS OR TECHNOLOGIES, PROCESSES,
      MATERIALS, MARKETING
      PLANS OR NEW PRODUCT NAMES. PLEASE DO NOT
      SEND ANY ORIGINAL
      CREATIVE ARTWORK, SAMPLES, DEMOS, OR OTHER
      WORKS. THE SOLE PURPOSE
      OF THIS POLICY IS TO AVOID POTENTIAL
      MISUNDERSTANDINGS OR
      DISPUTES WHEN MICROSOFT'S PRODUCTS OR
      MARKETING STRATEGIES
      MIGHT SEEM SIMILAR TO IDEAS SUBMITTED TO
      MICROSOFT. SO, PLEASE
      DO NOT SEND YOUR UNSOLICITED IDEAS TO
      MICROSOFT OR ANYONE AT
      MICROSOFT. IF, DESPITE OUR REQUEST THAT
      YOU NOT SEND US YOUR
      IDEAS AND MATERIALS, YOU STILL SEND THEM,
      PLEASE UNDERSTAND THAT
      MICROSOFT MAKES NO ASSURANCES THAT YOUR
      IDEAS AND MATERIALS
      WILL BE TREATED AS CONFIDENTIAL OR
      PROPRIETARY.
      • Anonimo scrive:
        Microsoft deve pagare!
        Io credo che se il tizio X registra l'idea Y (copy right o quel che volete di legale) poi la spedisce a MS (nonostanrte tutto) e MS se ne esce un giorno con una idea paro paro quella lì, anche con sta licenza se la prende in quel posto (quindi suggerisco di fare così a tutti gli aspiranti ricchi a seguito di battaglia legale).Inoltre, il problema sussiste sempre, ad es.: MS si inventa un nuovo servizio per .Net o MSDN, che qualcuno aveva copy righted prima, quel qualcuno se ne accorge e spella viva la MS.Tutto ciò è insito nel sistema del copy right che a volte sembra un cancro.Ciao- Scritto da: M$Rulez
        Cosa vorresti dimostrare con questo post?
        Mi sfugge il senso.

        "Siete pregati di non mandarmi soldi senza
        che ve lo chieda. Se me li mandate
        ugualmente non posso assicurare che non lo
        spendero'".

        Secondo quale principio io mando qualunque
        cosa a chiccessia senza tutelarmi?
        Di solito se si deve mandare qualcosa, prima
        ci si mette in contatto, poi viene firmato
        un accordo di non divulgazione (che tutela
        entrambe le parti) e dopo si inizia a
        scambiarsi del materiale. E ti assicuro che
        nessuno (nemmeno M$) si fa dei problemi a
        firmare un NDA.


        UNSOLICITED IDEA SUBMISSION POLICY.

        MICROSOFT OR ANY OF
        ITS

        EMPLOYEES DO NOT ACCEPT OR CONSIDER

        UNSOLICITED IDEAS,

        INCLUDING IDEAS FOR NEW ADVERTISING

        CAMPAIGNS,

        NEW PROMOTIONS, NEW

        PRODUCTS OR TECHNOLOGIES, PROCESSES,

        MATERIALS, MARKETING

        PLANS OR NEW PRODUCT NAMES. PLEASE DO NOT

        SEND ANY ORIGINAL

        CREATIVE ARTWORK, SAMPLES, DEMOS, OR OTHER

        WORKS. THE SOLE
        PURPOSE

        OF THIS POLICY IS TO AVOID POTENTIAL

        MISUNDERSTANDINGS OR

        DISPUTES WHEN MICROSOFT'S PRODUCTS OR

        MARKETING STRATEGIES

        MIGHT SEEM SIMILAR TO IDEAS SUBMITTED TO

        MICROSOFT. SO, PLEASE

        DO NOT SEND YOUR UNSOLICITED IDEAS TO

        MICROSOFT OR ANYONE
        AT

        MICROSOFT. IF, DESPITE OUR REQUEST THAT

        YOU NOT SEND US YOUR

        IDEAS AND MATERIALS, YOU STILL SEND THEM,

        PLEASE UNDERSTAND
        THAT

        MICROSOFT MAKES NO ASSURANCES THAT YOUR

        IDEAS AND MATERIALS

        WILL BE TREATED AS CONFIDENTIAL OR

        PROPRIETARY.
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft deve pagare!
          Il copyright e' la forma estrema di tutela,siamo d'accordo.Siamo partiti da "mandare roba a qualcuno senza tutela alcuna" a "mandare materiale copyrighted per evitare di essere fregati". C'e' un'abisso.Con un NDA mantieni comunque la proprieta' intellettuale, perche' se la controparte cerca di fregarti l'idea DEVE DIMOSTRARE di averla sviluppata prima.- Scritto da: FreeLander
          Io credo che se il tizio X registra l'idea Y
          (copy right o quel che volete di legale) poi
          la spedisce a MS (nonostanrte tutto) e MS se
          ne esce un giorno con una idea paro paro
          quella lì, anche con sta licenza se la
          prende in quel posto (quindi suggerisco di
          fare così a tutti gli aspiranti ricchi a
          seguito di battaglia legale).

          Inoltre, il problema sussiste sempre, ad
          es.: MS si inventa un nuovo servizio per
          .Net o MSDN, che qualcuno aveva copy righted
          prima, quel qualcuno se ne accorge e spella
          viva la MS.

          Tutto ciò è insito nel sistema del copy
          right che a volte sembra un cancro.

          Ciao

          - Scritto da: M$Rulez

          Cosa vorresti dimostrare con questo post?

          Mi sfugge il senso.



          "Siete pregati di non mandarmi soldi senza

          che ve lo chieda. Se me li mandate

          ugualmente non posso assicurare che non lo

          spendero'".



          Secondo quale principio io mando qualunque

          cosa a chiccessia senza tutelarmi?
    • Anonimo scrive:
      Re: imparate a pensare
      - Scritto da: Quanno ce vo', ce vo'
      Invece di incentrare il dibattito su
      quant'e' bello Windows o quant'e' bello
      Linux, che sembrate ragazzini delle medie
      che fanno a chi ce l'ha piu' lungo,
      documentatevi e informatevi, che l'ignoranza
      e' il male peggiore che esiste.Vero
      Fatela finita con tutte 'ste stronzate di
      pretoriani e kinderpingui e leggetevi quanto
      segue, che sembra fatto apposta per voi
      (tratto dalle condizioni generali di una
      licenza M$ presente su pagina web).
      Informatevi e meditate.D'accordo
      UNSOLICITED IDEA SUBMISSION POLICY.
      MICROSOFT OR ANY OF ITS
      EMPLOYEES DO NOT ACCEPT OR CONSIDER
      UNSOLICITED IDEAS,
      INCLUDING IDEAS FOR NEW ADVERTISING
      CAMPAIGNS,
      NEW PROMOTIONS, NEW
      PRODUCTS OR TECHNOLOGIES, PROCESSES,
      MATERIALS, MARKETING
      PLANS OR NEW PRODUCT NAMES. PLEASE DO NOT
      SEND ANY ORIGINAL
      CREATIVE ARTWORK, SAMPLES, DEMOS, OR OTHER
      WORKS. THE SOLE PURPOSE
      OF THIS POLICY IS TO AVOID POTENTIAL
      MISUNDERSTANDINGS OR
      DISPUTES WHEN MICROSOFT'S PRODUCTS OR
      MARKETING STRATEGIES
      MIGHT SEEM SIMILAR TO IDEAS SUBMITTED TO
      MICROSOFT. SO, PLEASE
      DO NOT SEND YOUR UNSOLICITED IDEAS TO
      MICROSOFT OR ANYONE AT
      MICROSOFT. IF, DESPITE OUR REQUEST THAT
      YOU NOT SEND US YOUR
      IDEAS AND MATERIALS, YOU STILL SEND THEM,
      PLEASE UNDERSTAND THAT
      MICROSOFT MAKES NO ASSURANCES THAT YOUR
      IDEAS AND MATERIALS
      WILL BE TREATED AS CONFIDENTIAL OR
      PROPRIETARY. Non ho capito qual è il problema (forse ho letto un po' di fretta). MS non vuole che gli si mandino opinioni o idee sullo sviluppo. Se comunque gli mandi qualcosa, non puoi rivendicare diritti. Giusto?CiaoDiego
    • Anonimo scrive:
      Re: imparate a pensare
      "Manoscritti e disegni, anche se non pubblicati, non verranno restituiti".E' scritto sulla seconda di copertina di qualsiasi periodico, incluso Topolino e il Corriere dei Piccoli, dagli anni '70 a questa parte. E quale sarebbe la novità ? Il fatto che lo dica, mutatis mutandis, anche la Microsoft ?Informatevi, sì, informatevi e meditate...
  • Anonimo scrive:
    Vorrei solo capire 2 cose:
    1) Se io uso il loro SDK ma se trovo delle altre librerie che usano meglio chesso' l'audio non lo posso quindi usare ?!?! Presumono al solito di essere i piu' belli.2) Se io creo codice sorgente che usa le loro librerie io non posso ridistribuire il mio codice sotto GPL ???Grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: Vorrei solo capire 2 cose:
      - Scritto da: Demoz
      1) Se io uso il loro SDK ma se trovo delle
      altre librerie che usano meglio chesso'
      l'audio non lo posso quindi usare ?!?!
      Presumono al solito di essere i piu' belli.Certo che le puoi usare... Loro difendono le loro librerie, non quelle degli altri
      2) Se io creo codice sorgente che usa le
      loro librerie io non posso ridistribuire il
      mio codice sotto GPL ???Il tuo codice si, il tuo codice insieme alle loro librerie no.
      Grazie
  • Anonimo scrive:
    Ed. Punto Pignolo n.7 : Windows è un virus
    Cari amici,io sono + che convinto che il vero virus sia Windows. Si installa sull'HD, ne prende il controllo, invia dati su internet senza essere autorizzato, infesta la partizione con dati (prevalentemente) inutili. In + ci costringe a pagare (fortunatamente ne sono immune per ora) per usarlo e usare altro software. Insomma a quando l'antivirus?? O c'è già? (Non faccio nomi ma si che software intendo).Comunque, + seriamente questa licenza è proprio una spudorata tecnica da monopolista e credo che l'effetto principale sarà una nuova campagnia legale contro la Microsoft. Sorprendentemente non saranno tanto le organizzazioni Open Source, ma le altre aziende (medio grandi) che producono software su piattaforma MS ad attaccare. Eggià perchè gli si apre la strada al ricatto di MS a qualsiasi ditta voglia vendere software per Win: se vuoi vendere ti devi accordare con noi o ti mettiamo nella lista nera del software virale.Insomma, un altra auto-bordata di affondamento di MS (poveri fessi).Credo che MS debba cambiare nome in: Lemming Soft (viste le sue tendenze suicide).
  • Anonimo scrive:
    esempio banale banale: il bind
    il software piu´importante della rete il Binde´nato opensource, le versioni seguenti sono sia opensource che protette dal diritto d´autore(ad esempio le versioni usate dai S.O. microsoft)Se ho capito bene questo software non puo´essere utilizzato perche´derivato da un progetto accademico degli anni 75 opensourceE´ un peccato perche´internet cesserebbe di funzionare
  • Anonimo scrive:
    Hey! Un momento! Ma...
    ... gli ultimi virus non sono quasi tutti scritti in VBscript?...che e' un linguaggio M$!quindi... non si puo' distribuire M$... grande!^______________________________^
  • Anonimo scrive:
    Potenziale Software Virale ???
    Il punto grave di questa licenza non sta nelle clausole, ma nella incredibile definizione dell'Open Source come "Potenziale Software Virale"!!!Cosa cacchio vuole dire, la Microsoft?Denigrare l'avversario in modo scorretto e ignobile è la classica arma delle grandi aziende, ma questa cosa è anche più stupida della defnizione di "comunista" data a Linux...P.S. Tra parentesi, c'è ancora gente per cui "comunista" ha un senso positivo... ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Potenziale Software Virale ???
      - Scritto da: FF
      Il punto grave di questa licenza non sta
      nelle clausole, ma nella incredibile
      definizione dell'Open Source come
      "Potenziale Software Virale"!!!
      Cosa cacchio vuole dire, la Microsoft?Credo l'espressione "potenziale software virale" sia pensata per insinuare il dubbio che prodotti non MS possano veicolare virus informatici. Non ho parole.Apropos... in questo istante sto navigando con win9x. Quanto è lento, ma quanto è lento...
      • Anonimo scrive:
        Re: Potenziale Software Virale ???

        Credo l'espressione "potenziale software
        virale" sia pensata per insinuare il dubbio
        che prodotti non MS possano veicolare virus
        informatici. Non ho parole.

        Apropos... in questo istante sto navigando
        con win9x. Quanto è lento, ma quanto è
        lento...noe' una sgradevole espressione per indicare che da software GPL puo' nascere solo altro software GPL.Quindi, secondo loro, GPL si espande come un virus, o come pac man che mangia i fantasmini ;)resta cmq una verita' che da GPL non si esce.Non sono certo io che posso dire se sia un bene o un male, certo l'espressione software virale e' poco carina.ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Potenziale Software Virale ???

        Apropos... in questo istante sto navigando
        con win9x. Quanto è lento, ma quanto è
        lento...Cambia modem.
    • Anonimo scrive:
      Re: Potenziale Software Virale ???
      - Scritto da: FF
      Il punto grave di questa licenza non sta
      nelle clausole, ma nella incredibile
      definizione dell'Open Source come
      "Potenziale Software Virale"!!!
      Cosa cacchio vuole dire, la Microsoft?La GPL è virale nel senso della "propagazione". Da un source GPL devi sviluppare altro soft GPL, non hai altre possibilità. Mentre da un sample della MS puoi costruire un software con licenza diversa da quella MS.
      Denigrare l'avversario in modo scorretto eNon è denigrazione, la GPL si comporta proprio cosi'.
      • Anonimo scrive:
        Re: Potenziale Software Virale ???

        La GPL è virale nel senso della
        "propagazione". Da un source GPL devi
        sviluppare altro soft GPL, non hai altre
        possibilità. Mmmm. Dov'è che nella licenza si parla di GPL? Io vedo che si parla di Open Source.. E una cosa che voi detrattori dell'Open Source dovreste comprendere un po' meglio è che:- Open Source significa semplicemente Sorgenti disponibili- Open Source NON implica necessariamente gratuiticità del prodotto- Open Source è un concetto abbracciato da diverse licenze; GPL è solo una tra le tante- BSD, per esempio, NON rispetta questo presunto concetto di "propagazione" da te introdotto; ciò nonostante BSD *è* Open Source- Non si capisce allora dove stia questa "viralità"...Attendo chiarimentiPS. E per piacere, detto senza livore: *ricordatevi* che Open Source è DIVERSO da GPL (nonostante Microsoft si stia impegnando per confondere le acque)
        • Anonimo scrive:
          Re: Potenziale Software Virale ???
          - Scritto da: Topoldo
          Mmmm. Dov'è che nella licenza si parla di
          GPL? Io vedo che si parla di Open Source.. E
          una cosa che voi detrattori dell'Open Source
          dovreste comprendere Eccomi subito etichettato detrattore dell'Open Source, per aver fatto un commento sulla GPL.Lo sanno anche i sassi che non sono la stessa cosa. Una cosa che voi sparasentenze dovreste comprendere è almeno l'argomento che si sta trattando.Parlare di open source è troppo generico, anche MS fa dell'open source. Lo sai che se vuoi poi comprare i source del windows? Lo sai che è già stato fatto? Lo sai che ci sono dei prodotti compatibili e concorrenti a windows? Lo sai che questo codice modificato da terzi è stato riutilizzato?Sono fattori fondamentali dell'open source. Ora lo capisci che l'argomento che MS sta trattando e che in questo forum stiamo trattando è differente e che si riferisce a quei modelli di open source che non permettono a MS di fargli fare i suoi porci comodi?Se c'e' un termine che posso usare, per non confoderti così terribilmente le idee, dimmelo e lo userò. Non ne conosco altri, per cui quando scrivo "open source" cerca di capire il contesto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Potenziale Software Virale ???

            Parlare di open source è troppo generico,
            anche MS fa dell'open source. Lo sai che se
            vuoi poi comprare i source del windows? Lo
            sai che è già stato fatto? Lo sai che ci
            sono dei prodotti compatibili e concorrenti
            a windows? Lo sai che questo codice
            modificato da terzi è stato riutilizzato?
            Sono fattori fondamentali dell'open source.Pffffffua'ua'ua'uatriplorotflcarpiatoconsaltomortaleall'indietroeavvitamentoinsensoantiorario!La microsoft promuove quello che lei chiama shared source, che non c'entra proprio un bel niente con l'open source! Questo significa liberta' di vedere, modificare e riutilizzare i sorgenti a propi piacere, oltre che a copiare il software e tante altre belle cosine per CHIUNQUE SI TROVI IL SOFTWARE TRA LE MANI! Fare nu giro su gnu.org e consimili non se ne parla, eh?CiaoLuca
          • Anonimo scrive:
            Re: Potenziale Software Virale ???

            Eccomi subito etichettato detrattore
            dell'Open Source, per aver fatto un commento
            sulla GPL.Uè! Non ci scaldiamo! ;-)Ti giuro che non volevo offenderti! Non pensavo che fosse un offesa averti inquadrato tra i detrattori dell'OS.. Non voleva esserci alcun intento denigratorio, davvero
            Parlare di open source è troppo generico,
            anche MS fa dell'open source. Mi spiace, ma io parlo di Open Source perchè la licenza citata usa il termine Open Source, non GPL... Che OpenSource sia un concetto ampio e, come dici tu, troppo generico, è un altro paio di maniche: la licenza Microsoft si riferisce a OS, NON A GPL. E come tu mi insegni, è differente
            Lo sai che se
            vuoi poi comprare i source del windows? Lo
            sai che è già stato fatto? Certo che lo so. E lo sai che questo NON è OpenSource?
            Lo sai che ci
            sono dei prodotti compatibili e concorrenti
            a windows? Non capisco da quale parte del mio discorso tu abbia estrapolato il dato che io debba ignorare fatti di dominio pubblico...
            Se c'e' un termine che posso usare, per non
            confoderti così terribilmente le idee,
            dimmelo e lo userò. Non ne conosco altri,
            per cui quando scrivo "open source" cerca di
            capire il contesto.Guarda, io contestavo solo il tuo uso di GPL in luogo di OpenSource... Non alziamo polverone!
        • Anonimo scrive:
          Re: Potenziale Software Virale ???

          - Non si capisce allora dove stia questa
          "viralità"...Te lo spiegano anche.
          Attendo chiarimentiPer virale significa qualcosa che si propaga ,ossia costringe chi prende in mano il progetto a usare la stessa licenza del progetto predente . GPL e' cosi' , BSD no ,quindi puoi usare BSD...il titolo di PI e' come al solito piuttosto folkloristico e fuorviante. Tu anche senza quella clausola non potresti comunque rilasciare un software che necessita delle librerie sotto GPL , microsoft pero' vuole essere sicura che non ci siano casini legali che la costringano prima o poi a rendere GPL le sue librerie e quindi te lo mette per iscritto.
          *ricordatevi* che Open Source è DIVERSO da
          GPL (nonostante Microsoft si stia impegnando
          per confondere le acque)Non e' certo microsoft a confondere le acque... microsoft ha da sempre una posizione critica contro l'opensource che ritiene di scarso valore commerciale e una posizione assolutamente contraria alla GPL che ritiene un cancro (ora un virus a quanto pare) per le sue modalita' di propagazione. Puoi essere daccordo o meno ma microsoft e' coerente : quelli che stanno confondendo le acque sono i sostenitori della GPL che vogliono identificarla con opensource ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Potenziale Software Virale ???

        La GPL è virale nel senso della
        "propagazione". Da un source GPL devi
        sviluppare altro soft GPL, non hai altre
        possibilità. Mentre da un sample della MS
        puoi costruire un software con licenza
        diversa da quella MS.Ma la licenza MS dice esattamente il contrario:da un sample MS NON PUOI sviluppare codice opensource!!!! Attenzione, anche MS e` virale!!!!E tornando alla definizione la GPL sarebbe viralese avesse una propagazione fuori dal controllo dichiunque, invece e` semplicissimo se nuon vuoirilasciare il tuo programma con GPL basarti suun sorgente GPL. E` semplicissimo e ti lasciala liberta` di scegliere. E` invece diverso utilizzare un tool rilasciato con GPL. Puoi utilizzare il tool anche per sviluppare codiceproprietario se quando rilasci il tuoi programmanon devi includere anche il tool stesso.E` inutile sparare merda sulla GPL, la verita`e` che la MS cerca di fare fuori l'ennesimo suoconcorrente, e questa volta si trova in difficoltaperche` non lo puo comprare.
        • Anonimo scrive:
          Re: Potenziale Software Virale ???
          - Scritto da: GPL vaccino contro MS

          possibilità. Mentre da un sample della MS

          puoi costruire un software con licenza

          diversa da quella MS.

          Ma la licenza MS dice esattamente il
          contrario:
          da un sample MS NON PUOI sviluppare codice
          open
          source!!!! Attenzione, anche MS e` virale!!!!Si hai ragione, da questo punto di vista pure MS è virale.
          E` inutile sparare merda sulla GPL, laHem, non è mia intenzione sparare alcunchè sulla GPL, ma nemmeno sulla MS là dove non è necessario.
          verita`
          e` che la MS cerca di fare fuori l'ennesimo
          suo
          concorrente, e questa volta si trova in
          difficolta
          perche` non lo puo comprare.Si, concordo. MS ha sempre fatto fuori la concorrenza mostrandosi forte là dove invece è sempre stata debole (multitasking, stabilità, grafica, sonoro). Ora che a competere è Linux e la GPL per MS è una bella gatta da pelare, perchè non può lottare con le stesse armi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Potenziale Software Virale ???

          Ma la licenza MS dice esattamente il
          contrario:
          da un sample MS NON PUOI sviluppare codice
          open
          source!!!! Attenzione, anche MS e` virale!!!!Dove c'e' scritto? Riporta il passaggio.
          perche` non lo puo comprare.L'ha appena fatto inserendo quella clausola e senza spendere una lira.
      • Anonimo scrive:
        Re: Potenziale Software Virale ???
        - Scritto da: why
        - Scritto da: FF

        Il punto grave di questa licenza non sta

        nelle clausole, ma nella incredibile

        definizione dell'Open Source come

        "Potenziale Software Virale"!!!

        Cosa cacchio vuole dire, la Microsoft?

        La GPL è virale nel senso della
        "propagazione". Da un source GPL devi
        sviluppare altro soft GPL, non hai altre
        possibilità. Mentre da un sample della MS
        puoi costruire un software con licenza
        diversa da quella MS.Neanche per idea, se te ti fa iun bel programmino lo licenzi come vuoi, ma se attingi a codice gia' fatto mi pare giusto che non gli puoi cambiare licenza a tuo piacimento.
    • Anonimo scrive:
      Re: Potenziale Software Virale ???
      - Scritto da: FF...
      P.S. Tra parentesi, c'è ancora gente per cui
      "comunista" ha un senso positivo... ;-)non negli USA!
  • Anonimo scrive:
    Se avevo dei dubbi....
    ..adesso so che per programmare NON devo usare strumenti MIcrosoftNota: e siccome programmo quasi solo X hobby, posso permettermi di sciegliermi gli strumenti :-p
  • Anonimo scrive:
    A me sembra giusto ... e ovvio
    Intendo dire, loro dicono di non usare software Open Source per lo sviluppo dei loro prodotti ma, di fatto, sono i termini della licenza GPL che lo impediscono in quanto vietano (implicitamente) di inserire codice Open Source in altri codici per poi renderli Closed source. Intendo dire, **non si può** prendere un codice free, inserirlo in un programma non free e renderlo commerciale. Dunque Micro$oft impedisce quello che la licenza GPL impedisce già. Secondo me, avendo capito che la battaglia contro la GPL è persa, vuole tutelarsi.Ciao a tuttiCla
    • Anonimo scrive:
      Re: A me sembra giusto ... e ovvio
      ...si stanno caccando addosso!
      • Anonimo scrive:
        Re: A me sembra giusto ... e ovvio
        Vogliono imbrigliare gli utenti come stanno cercando di fare con internet (con le loro tecnologie .NET)2 battaglie perse in partenza :)))))- Scritto da: Mk1!

        ...si stanno caccando addosso!
        • Anonimo scrive:
          Re: A me sembra giusto ... e ovvio

          Vogliono imbrigliare gli utenti come stanno
          cercando di fare con internet (con le loro
          tecnologie .NET)
          2 battaglie perse in partenza :)))))
          MS viene sempre accusata di fare prodotti di cacca (eufemismo)...poi tira fuori .Net che e' un prodotto da paura, sul quale credo pochi di voi abbiano lavorato ad oggi, e la si critica perche' vuole dominare il mondo..Net non e' niente piu' che un framework come quello java, come la VCL di borland, solo che in piu' supporta nativamente i web services tramite SOAP (che e' uno STANDARD accettato da tutti!), invece che continuare su DCOM (proprieatrio MS) o Corba o modelli di comunicazione custom basati su pipe, socket, mailslot o quant altro...Ditelo che volete la sua chiusura e facciamo prima....In fondo nessunno vi obbliga a usare windows sui vostri server, e se conoscete due (ma proprio due) cose di xml, comunicate in Soap con un server MS o Unix o OS/2 o quello che vi pare in un'ora...Se questo non e' progresso... boh...Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: A me sembra giusto ... e ovvio
            - Scritto da: MaKs
            .Net non e' niente piu' che un framework
            come quello javacopiato da sun, quindi.
            Ditelo che volete la sua chiusura e facciamo
            prima....vorremmo che lasciasse spazio per un mercato un po' meno monopolistico di come intende lei.
            In fondo nessunno vi obbliga a usare windows
            sui vostri server, e se conoscete due (ma
            proprio due) cose di xml, comunicate in Soap
            con un server MS o Unix o OS/2 o quello che
            vi pare in un'ora...

            Se questo non e' progresso... boh...e' inutile che ci propini la pagina presentativa di microsoft. Tanto lo sappiamo come andra' a finire la storia. Piazzano il nuovissimo ipertag xml fuori standard (che prevede i tag singoli come per chi non lo sa) e lo fa proprietario come estensione microsoft. A quel punto lo standard diventera' XM$
          • Anonimo scrive:
            Re: A me sembra giusto ... e ovvio
            - Scritto da: munehiro


            - Scritto da: MaKs

            .Net non e' niente piu' che un framework

            come quello java

            copiato da sun, quindi.
            c'era pure la vcl di borland nel mio post, ed e' uscita prima di javae il tizio che ha seguito lo sviluppo del framewqork net e' lo stesso che ha creato la vclsemmai quindi il paragone e' con vcl...evidentemente vuoi girare la frittata come ti pare :)

            Ditelo che volete la sua chiusura e
            facciamo

            prima....

            vorremmo che lasciasse spazio per un mercato
            un po' meno monopolistico di come intende
            lei.
            perche' dovrebbe?per compassione?se le sue mosse si riveleranno sbagliate, paghera'come pago' commodore a suo tempo, come pago' apple, come pago' IBM

            In fondo nessunno vi obbliga a usare
            windows

            sui vostri server, e se conoscete due (ma

            proprio due) cose di xml, comunicate in
            Soap

            con un server MS o Unix o OS/2 o quello
            che

            vi pare in un'ora...



            Se questo non e' progresso... boh...

            e' inutile che ci propini la pagina
            presentativa di microsoft. Tanto lo sappiamo
            come andra' a finire la storia. Piazzano il
            nuovissimo ipertag xml fuori standard
            (che prevede i tag singoli come per
            chi non lo sa) e lo fa proprietario come
            estensione microsoft. A quel punto lo
            standard diventera' XM$ok, a quel punto i sistemi MS saranno tagliati fuori...e cmq quello che volevo dire era che anche avendo un server non MS puoi tranquillamente dialogare con uno MS.Quindi nessuno ti dice che devi per forza avere Windows sul tuo server.perche' cerchi di travisare tutto quello che srivo? ;)Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: A me sembra giusto ... e ovvio
            - Scritto da: MaKs

            c'era pure la vcl di borland nel mio post,
            ed e' uscita prima di java
            e il tizio che ha seguito lo sviluppo del
            framewqork net e' lo stesso che ha creato la
            vcl
            semmai quindi il paragone e' con vcl...

            evidentemente vuoi girare la frittata come
            ti pare :)no.. semplicemente non sapevo di borland e quindi non ho approfondito... cmq a maggior ragione la palla dovrebbe essere passata a borland.


            Ditelo che volete la sua chiusura e

            facciamo


            prima....



            vorremmo che lasciasse spazio per un
            mercato

            un po' meno monopolistico di come intende

            lei.



            perche' dovrebbe?
            per compassione?
            se le sue mosse si riveleranno sbagliate,
            paghera'
            come pago' commodore a suo tempo, come pago'
            apple, come pago' IBMc'e' poco da pagare, tanto qualsiasi cosa faccia c'e' sempre qualcuno dall'alto che gli da' una mano, specie per certi procedimenti giudiziari a suo carico. Ad ogni modo resto dell'opinione che il mondo dell'informatica e' l'unico mondo in cui non c'e' reale concorrenza e se vuoi lavorare non puoi fare a meno di pagare il pizzo a microsoft.

            e' inutile che ci propini la pagina

            presentativa di microsoft. Tanto lo
            sappiamo

            come andra' a finire la storia. Piazzano
            il

            nuovissimo ipertag xml fuori
            standard

            (che prevede i tag singoli come per

            chi non lo sa) e lo fa proprietario come

            estensione microsoft. A quel punto lo

            standard diventera' XM$

            ok, a quel punto i sistemi MS saranno
            tagliati fuori...ah si si ... proprio vero. Con il 95% delle installazioni mondiali se domani loro decidono qualcosa non ci vuole molto a forzare la mano. Gia' un sacco di gente si e' trovata costretta a rinnovare le licenze anche se non voleva/non aveva necessita'.
            e cmq quello che volevo dire era che anche
            avendo un server non MS puoi tranquillamente
            dialogare con uno MS.chissa' se un server microsoft si degnera' di parlare con uno schifoso e orripilante server linux.
            Quindi nessuno ti dice che devi per forza
            avere Windows sul tuo server.lo vedremo.
            perche' cerchi di travisare tutto quello che
            srivo? ;)perche' non conosco te, ma conosco la microsoft. e quello che scrivi non viene dalla tua testa ma viene dai manuali informativi di win2k
          • Anonimo scrive:
            Re: A me sembra giusto ... e ovvio

            perche' non conosco te, ma conosco la
            microsoft. e quello che scrivi non viene
            dalla tua testa ma viene dai manuali
            informativi di win2ksicuro sicuro?? ;)finche' su windows trovero' quello che mi serve lo usero'quando saro' costretto a fare quello che dicono loro, lascero' stare e passero' ad altro.Nessuno ad oggi mi vieta di usare visual C++ per compilare un prg con le qtlib.Per me va bene cosi'...se i loro SDK saranno restrittivi, smettero' di usarli.Io non vedo un reale problema...ma forse mi sbaglioCiao
          • Anonimo scrive:
            Re: A me sembra giusto ... e ovvio

            .Net non e' niente piu' che un framework
            come quello java, come la VCL di borland,
            solo che in piu' supporta nativamente i web
            services tramite SOAP (che e' uno STANDARD
            accettato da tutti!)Anche l'HTML lo era... poi sono venute fuori le versioni per IE e per gli altri...Probabilmente anche per SOAP ci saranno delle "piccolissime" differenze, che daranno qualche rognetta se chi parla non sono tutte macchine M$.....
            Ditelo che volete la sua chiusura e facciamo
            prima....Non è che una ditta decide di fare un framework di rete ed è dio....C'è ne sono un'infinità che l'hanno fatto prima di M$... solo che se lo fa lei.... squillano le trombe....
            In fondo nessunno vi obbliga a usare windows
            sui vostri server, sbagliato...... solito discorso che vale in un regime di libera concorrenza, che in questo caso non c'è.Se M$ cerca di far fallire i suoi concorrenti con pratiche ILLEGALI (i tribunali lo hanno decretato) spiegami come posso passare alla concorrenza...
            e se conoscete due (ma
            proprio due) cose di xml, comunicate in Soap
            con un server MS o Unix o OS/2 o quello che
            vi pare in un'ora...Lo hai letto su qualche rivista, lo pensi, o hai provato???
          • Anonimo scrive:
            Re: A me sembra giusto ... e ovvio


            .Net non e' niente piu' che un framework

            Anche l'HTML lo era... poi sono venute fuori
            le versioni per IE e per gli altri...
            Probabilmente anche per SOAP ci saranno
            delle "piccolissime" differenze, che daranno
            qualche rognetta se chi parla non sono tutte
            macchine M$.....

            okma nessuno ti ha obbligato a usare quelle estensioniSe tutti fanno pagine con front page la colpa di chi e'?di MS????e se netscape 4 fosse stato all'altezza, forse non staremmo qui ora a parlarne.Netscape ha perso perche' ha fatto nu browser che supportava (male) html 4 e poco piu'...se escludiamo l'introduzione del tag layer, non aveva niente in piu' della versione 3, se non l'instabilita'.

            Ditelo che volete la sua chiusura e
            facciamo

            prima....
            Non è che una ditta decide di fare un
            framework di rete ed è dio....
            C'è ne sono un'infinità che l'hanno fatto
            prima di M$... solo che se lo fa lei....
            squillano le trombe....
            anche quila colpa e' di MS?anche la playstation ormai per i TG e' diventata sinonimo di videogioco.Fanno un servizio sui bambini che giocano in sala giochi e il giornalista dice "ragazzi che giocano alla playstation"di chi e' la colpa? di Sony?


            In fondo nessunno vi obbliga a usare
            windows

            sui vostri server,
            sbagliato...... solito discorso che vale in
            un regime di libera concorrenza, che in
            questo caso non c'è.
            Se M$ cerca di far fallire i suoi
            concorrenti con pratiche ILLEGALI (i
            tribunali lo hanno decretato) spiegami come
            posso passare alla concorrenza...
            i tribunali hanno anche decretato che Berlusconi ha corrotto la GdF.. pero' lui e' presidente del consiglio.Purtroppo i tribunali americani non hanno fatto in tempo ad emettere una sentenza, prima delle elezioni...ma bisogna anche capirli... MS da sola genera il PIL di uno stato come la Svizzera....

            e se conoscete due (ma

            proprio due) cose di xml, comunicate in
            Soap

            con un server MS o Unix o OS/2 o quello
            che

            vi pare in un'ora...
            Lo hai letto su qualche rivista, lo pensi, o
            hai provato???nonol'ho provatoApache SOAP da una parte e IIS e net framework dall'altrain fondo e' xml...ci vuole poco a parsarlo...e di parse free ce ne sono a miliardiCiao
    • Anonimo scrive:
      Re: A me sembra giusto ... e ovvio

      Comunque se fanno queste stronzate vuol dire
      che sono proprio presi dal panico
      :-))))))))))))Viste alcune recenti distribuzioni Linux, non vedo proprio perche' dovrebbero essere presi dal panico.
  • Anonimo scrive:
    Dal futuro...
    Direttamente dalle future pagine di PI, che verranno pubblicate nel Giugno del 2006, ci giunge il seguente reperto, catturato direttamente da Windows $$, la versione 2006 del noto sistema operativo.http://www.sauronsoftware.it/extra/microsoft.jpgEh eh eh ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Dal futuro...
      Bella immagine. Poi ho caricato l'home page e ci ho trovato un bel banner "microsoft central". - Scritto da: Sauron
      Direttamente dalle future pagine di PI, che
      verranno pubblicate nel Giugno del 2006, ci
      giunge il seguente reperto, catturato
      direttamente da Windows $$, la versione 2006
      del noto sistema operativo.

      http://www.sauronsoftware.it/extra/microsoft.

      Eh eh eh ;-)
  • Anonimo scrive:
    ma è uno scherzo?
    O dicono sul serio?
  • Anonimo scrive:
    La "libertà" dell'Open Source... bella roba...
    Eccoli lì in prima fila... i sostenitori dell'Open Source... la libertà... bla bla bla.. usiamo la licenza che ci pare... bla bla bla... tutte palle!Costoro vorrebbero che tutti fossero obbligati a rilasciare codice Open Source.E non dite balle... i vostri commenti sono più che esplicativi.Microsoft dice solo che non puoi usare e distribuire il suo SDK (ma lo sapete cos'è un SDK o come al solito sparate a raglio?) in un software Open Source.L'SDK in questione è di Microsoft e lei lo licenza come le pare.Oppure questa regola deve valere solo per i pochi "eletti" puristi dell'Open Source?!Se vi va bene è così, se non vi va bene è così lo stesso.ByeeZeross
    • Anonimo scrive:
      Re: La liberta'
      - Scritto da: Zeross
      Eccoli lì in prima fila... i sostenitori
      dell'Open Source... la libertà... bla bla
      bla.. usiamo la licenza che ci pare... bla
      bla bla... tutte palle!
      Costoro vorrebbero che tutti fossero
      obbligati a rilasciare codice Open Source.
      oe' oe'! Caro Zeross non sparare a zero,accusi la gente di sparare "a raglia" ma tu non fai di meno. Cosa vuol dire obbligati?La filosofia "open" non obbliga nessuno, tanto meno quelli della MSoft, tanto meno te.Vogliono solo poter continuare a portare avanti un progetto che non sara' remunerativo ma va verso l'interesse della societa'. E per societa' intendo TUTTO il mondo, non gli americani o i tedeschi o gli italiani.Ciaoss Zeross
      • Anonimo scrive:
        Re: La liberta'
        - Scritto da: JeanLuc

        oe' oe'! Caro Zeross non sparare a zero,
        accusi la gente di sparare "a raglia" ma tu
        non fai di meno. Cosa vuol dire obbligati?
        La filosofia "open" non obbliga nessuno,
        tanto meno quelli della MSoft, tanto meno
        te.Non mi riferivo alla filosofia, ma a tutti coloro che hanno appena postato qui.Costoro sono sempre pronti a sbandierare le loro libertà, così come sono pronti a dare addosso alla libertà di una software house di stabilire le clausole della licenza di un suo prodotto solamente, specifichiamo, perchè questa software house si chiama Microsoft.Se questo è il modello di libertà che questi signori hanno in mente sono molto felice di non farne parte.Ho sempre sostenuto che ognuno debba utilizzare quello che più gli serve/piace, e con questa linea sono sempre stato coerente.ByeeZeross
        • Anonimo scrive:
          Re: La liberta'
          - Scritto da: Zeross
          - Scritto da: JeanLuc



          oe' oe'! Caro Zeross non sparare a zero,

          accusi la gente di sparare "a raglia" ma
          tu

          non fai di meno. Cosa vuol dire obbligati?

          La filosofia "open" non obbliga nessuno,

          tanto meno quelli della MSoft, tanto meno

          te.


          Non mi riferivo alla filosofia, ma a tutti
          coloro che hanno appena postato qui.
          Costoro sono sempre pronti a sbandierare le
          loro libertà, così come sono pronti a dare
          addosso alla libertà di una software house
          di stabilire le clausole della licenza di un
          suo prodotto solamente, specifichiamo,
          perchè questa software house si chiama
          Microsoft.CHE CAZZO DICI PRETORIANO! LE CHIAMI CLAUSOLE QUELLE?! SONO CLAUSOLE CAPESTRO CHE SONO UN IMBECILLE PUO' TOLLERARE E ACCETTARE.
          Se questo è il modello di libertà che questi
          signori hanno in mente sono molto felice di
          non farne parte.NON DIRE CAZZATE ADESSO, LA LIBERTA' E' UNA SOLA E VALE PER TUTTI.NON SIAMO NOI AD ATTACCARE, E' IL DRAGA PERCHE' STA IMPAZZENDO ORAMA DI DEMENZA SENILE.
          Ho sempre sostenuto che ognuno debba
          utilizzare quello che più gli serve/piace, e
          con questa linea sono sempre stato coerente.ANCHE NOI, MA IL BANDITO DI REDMOD CE LO VUOLE IMPEDIRE E RAVANA A DESTRA ED A MANCA PER SEMINARE ZIZZANIA.

          Byee
          Zerossby Alien
          • Anonimo scrive:
            Re: La liberta'
            - Scritto da: Alien

            CHE CAZZO DICI PRETORIANO!E' una domanda, ci vuole il punto interrogativo.
            CLAUSOLE QUELLE?! SONO CLAUSOLE CAPESTRO CHE
            SONO UN IMBECILLE PUO' TOLLERARE E ACCETTARE."Solo", non "sono".
            NON SIAMO NOI AD ATTACCARE, E' IL DRAGA
            PERCHE' STA IMPAZZENDO ORAMA DI DEMENZA
            SENILE.Manca una "i" in "Oramai"
            ANCHE NOI, MA IL BANDITO DI REDMOD CE LO
            VUOLE IMPEDIRE E RAVANA A DESTRA ED A MANCA"A destra e a manca".La "d" in "ed" non ci vuole.L'unico consiglio che posso darti è "comprati un correttore ortografico".www.expertsystem.it - Errata Corrige è ottimo, provalo.ByeeZeross
          • Anonimo scrive:
            Re: La liberta'
            Povero Alien, ancora non ha capito da chi è statoimbastito il movimento da lui osannato comesupremo difensore della libertà.Quando se ne accorgerà sarà troppo tardi.
          • Anonimo scrive:
            Re: La liberta'
            - Scritto da: RaYmond


            Povero Alien, ancora non ha capito da chi è
            stato
            imbastito il movimento da lui osannato come
            supremo difensore della libertà.lo so, da Galileo, da Newton, da Volta, da Marconi, da Meucci, da Stephenson, da Sabin, da Pitagora, da Leonardo, da Giotto, da Zichichi, da Fò, da Rubbia, da Montalcini, da Curie, da Ariosto, da Manzoni, da Dante, da Verdi, da Pascoli, .........da chi ga inventato il TELECOMANDO PER LA TELEVISIONE, così posso KILLERIZZARE immediatamente LE FACCE DA CAZZO DEI PREDICATORI CHE SI SUSSEGUONO SULLO SCHERMO.
            Quando se ne accorgerà sarà troppo tardi.PER VOI IL TEMPO E' SCADUTO DA UN PEZZO ORAMAI.
    • Anonimo scrive:
      Re: La
      - L'SDK MS e' di MS.- L'uso di strumenti OpenSource ne modificherebbe le condizioni d'uso.- MS si tutela impedendo l'uso di tali strumenti, in modo che la sua licenza rimanga corretta.Dove sta il problema?Non volete l'SDK? Non usatelo.Lo volete? Queste sono le regole.A mio personalissimo parere, questo contratto non ha niente a che fare con altri contratti (vedi le licenze OEM, ad esempio) a tutela del produttore e non del consumatore. Ma questo e' un altro discorsoPer Alien:- scrivi sempre in maiuscolo per problemi di vista, perche' ti si e' piantato il Caps Lock e non riesci a schiodarlo, oppure hai deciso che la netiquette la riscriverai tu in un prossimo futuro (in maiuscolo, ovviamente ...) ?
      • Anonimo scrive:
        Re: La
        Senza contare che i puristi della licenza, hanno aspramenze criticato ad esempio KDE che e' opensource, perchè si avvaleva di librerie sotto copyright (le Qt di Trolltech). La presa di posizione di MS è praticamente la stessa, se vuoi distribuire ad esempio sotto GPL, non puoi includere un (loro) prodotto sotto copyright. È logico e lo hanno messo nero su bianco.
    • Anonimo scrive:
      Re: La

      Costoro vorrebbero che tutti fossero
      obbligati a rilasciare codice Open Source.Balle.
      Microsoft dice solo che non puoi usare e
      distribuire il suo SDK (ma lo sapete cos'è
      un SDK o come al solito sparate a raglio?)
      in un software Open Source.
      L'SDK in questione è di Microsoft e lei lo
      licenza come le pare.La licenza GPL serve per evitare che qualcuno rubi un lavoro scritto per la comunità e ci metta sopra il bollino del copyright (pratica comune in M$).La licenza della M$ è soltanto un FUD.
    • Anonimo scrive:
      Re: La
      - Scritto da: Zeross
      L'SDK in questione è di Microsoft e lei lo
      licenza come le pare.Il problema non e' se e' lecito usare una licenza o un'altra, ma che Microsoft usa la licenza per fare concorrenza ad un avversario (rappresentato da tutte le aziende e i privati che sviluppano software open source). Questa a riprova che Microsoft fa concorrenza e conquista mercati grazie a trucchi sporchi.
      • Anonimo scrive:
        Re: La

        Il problema non e' se e' lecito usare una
        licenza o un'altra, ma che Microsoft usa la
        licenza per fare concorrenza ad un
        avversario (rappresentato da tutte le
        aziende e i privati che sviluppano software
        open source). Questa a riprova che Microsoft
        fa concorrenza e conquista mercati grazie a
        trucchi sporchi.quindi microsoft dovrebbe rilasciare i propri SDK sotto GPL per permettere a chi usa GPL di includelri nei loro software?Microsoft ha detto: "potete fare quello che volete dei vostri sorgenti, ma i nostri non possono essere redistribuiti insieme a progetti qpl, mpl, gpl etc etc, altrimenti ci potrebbero essere problemi sulla licenza"e cosa ci sarebbe che non va?Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: La
          - Scritto da: MaKs
          quindi microsoft dovrebbe rilasciare i
          propri SDK sotto GPL per permettere a chi
          usa GPL di includelri nei loro software?Ho detto questo?
          Microsoft ha detto: "potete fare quello che
          volete dei vostri sorgenti, ma i nostri non
          possono essere redistribuiti insieme a
          progetti qpl, mpl, gpl etc etc, altrimenti
          ci potrebbero essere problemi sulla licenza"La GPL prevede gia' una limitazione in tal senso. Insomma, quella precisazione e' inutile e fuorviante. Inoltre le limitazioni vanno oltre la semplice distribuzione. Si parla proprio di creazione. Infatti: "...and (ii) not using Potentially Viral Software (e.g. tools) to develop Recipient software which includes the Software, in whole or in part...". Tra i "tools" sono da includere le librerie.
          • Anonimo scrive:
            Re: La

            La GPL prevede gia' una limitazione in tal
            senso. Insomma, quella precisazione e'
            inutile e fuorviante. Inoltre le limitazioni
            vanno oltre la semplice distribuzione. Si
            parla proprio di creazione. Infatti: "...and
            (ii) not using Potentially Viral Software
            (e.g. tools) to
            develop Recipient software which includes
            the Software, in whole or in part...". Tra i
            "tools" sono da includere le librerie.si ma non vieta di usare quei tool per produrre software "which DOESN'T includes the Software, in whole or in part..."in pratica basta stare alla larga dall'SDK di MS se si vuole produrre software open source.Come e' sempre stato fino ad oggi ;)Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: La
            - Scritto da: MaKs
            si ma non vieta di usare quei tool per
            produrre software "which DOESN'T includes
            the Software, in whole or in part..."
            in pratica basta stare alla larga dall'SDK
            di MS se si vuole produrre software open
            source.E cio' vorrebbe dire che se domani MS estendesse questa licenza a tutti gli SDK di windows, su windows sarebbe impossibile sviluppare software Open Source.Faccio notare che su linux e' possibile sviluppare software closed source. La LGPL (al di la delle dichiarazioni integraliste di Stallman) in pratica e' usata a tale scopo.Complimenti
          • Anonimo scrive:
            Re: La
            - Scritto da: FDG
            E cio' vorrebbe dire che se domani MS
            estendesse questa licenza a tutti gli SDK di
            windows, su windows sarebbe impossibile
            sviluppare software Open Source.No, sviluppi senza gli SDK di MS. Certo è più laborioso, ma se vuoi trovarti la pappa pronta fatta da MS, non puoi pretendere che sia ad es GPL.Prendi il porting di gcc per win e vai con la licenza che ti pare. Ad es, il ghostscript per win non penso proprio si appoggi agli SDK o sia stato compilato con visual studio.. non credi?
            Faccio notare che su linux e' possibile
            sviluppare software closed source. La LGPL
            (al di la delle dichiarazioni integraliste
            di Stallman) in pratica e' usata a tale
            scopo.C'e' qualcosa di contorto in quello che dici. Su tutte le piattaforme puoi sviluppare sotto qualsiasi licenza, non è il win o il linux che ti impongono la licenza, ma solo le parti di codice che includi nel tuo prodotto. Se includi parti GPL, il tuo soft dovrà essere GPL, se includi parti dell'SDK il tuo software non potrà essere GPL (o altre forme di open source).Ma se non includi lavoro fatto da altri, sei libero di fare software come ti pare (beerware, postware, shareware, public domain e chi ne ha più ne metta).
            ComplimentiAnche a te :)
    • Anonimo scrive:
      Re: La

      Costoro vorrebbero che tutti fossero
      obbligati a rilasciare codice Open Source.Sono un sostenitore dell'OS, ma NON sostengo affatto che si dovrebbe essere *obbligati*Ognuno sceglie la licenza che preferisce... Sempllicemente, per lo sviluppo di determinate tecnologie, il rendere pubblici i sorgenti è *conveniente*: pensa agli algoritmi di criptazione; i maggiori esperti di sicurezza a livello mondiale convengono che è assolutamente necessario che il metodo di criptazione sia di dominio pubblico.Non si tratta di *obblighi*: si tratta di intelligenza.. Guarda Emacs, e pensa che Stallman non sarebbe stato in grado di svilupparlo fino a quel punto. Con OS è stato possibile avere quel gioiellino e, come effetto collaterale, è pure gratuito.
      E non dite balle... i vostri commenti sono
      più che esplicativi.Be', spero tu non consideri anche il mio una balla, per definizione
      Microsoft dice solo che non puoi usare e
      distribuire il suo SDK (ma lo sapete cos'è
      un SDK o come al solito sparate a raglio?)Certo che lo sappiamo
      in un software Open Source.Più che giusto. Il tempo ci dirà se è stata una scelta strategicamente furba o se si sono tirati la zappa sui piedi.
      L'SDK in questione è di Microsoft e lei lo
      licenza come le pare.Mi pare naturale!
      Oppure questa regola deve valere solo per i
      pochi "eletti" puristi dell'Open Source?!Come mai questo esagerato livore nei confronti dell'OS? C'è qualche precedente o sei semplicemente un agguerrito sostenitore del software proprietario? Eppure, vedo che usi HTTP, il WEB, il TCP/IP... Tutte cosine nate all'insegna del "rendi disponibile alla comunità ogni tecnologia" ;-)
      Se vi va bene è così, se non vi va bene è
      così lo stesso.Non esattamente... Le alternative esistono ;)
  • Anonimo scrive:
    Tecnicamente e' non hanno tutti i torti
    Quando rilasci un programma sotto gpl devi fornire tutto il sorgente, non una parte.In effetti se il tuo programma consiste in solamente una decina di chiamate a mfcxx.dllche senso ha la gpl? Non puoi dare il sorgentedi cose non tue (concesso di averlo, ovviamente).Leggendo lo stralcio di licenza si nota che la preoccupazione e' per i loro moduli, non per il programma che Tizio o Caio vogliono distribuire.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tecnicamente e' non hanno tutti i torti
      - Scritto da: Bean


      Quando rilasci un programma sotto gpl devi
      fornire tutto il sorgente, non una parte.
      In effetti se il tuo programma consiste in
      solamente una decina di chiamate a mfcxx.dll
      che senso ha la gpl? Non puoi dare il
      sorgente
      di cose non tue (concesso di averlo,
      ovviamente).
      Leggendo lo stralcio di licenza si nota che
      la preoccupazione e' per i loro moduli, non
      per il programma che Tizio o Caio vogliono
      distribuire.SI STANNO CAGANDO SOTTO.HANNO IL CAPPIO ALLA GOLA ORAMAI.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tecnicamente e' non hanno tutti i torti
      Concordo. Gia' oggi, con le licenze di sviluppo attuale, dicono che le loro librerie possono essere ridistribuite solo in congiunzione al software (inteso come il programma sviluppato). Non puoi, ad esempio, dare il programma in C++ e le librerie Microsoft perche' qualcun altro sviluppi con queste (e compili con altri prodotti).- Scritto da: Bean


      Quando rilasci un programma sotto gpl devi
      fornire tutto il sorgente, non una parte.
      In effetti se il tuo programma consiste in
      solamente una decina di chiamate a mfcxx.dll
      che senso ha la gpl? Non puoi dare il
      sorgente
      di cose non tue (concesso di averlo,
      ovviamente).
      Leggendo lo stralcio di licenza si nota che
      la preoccupazione e' per i loro moduli, non
      per il programma che Tizio o Caio vogliono
      distribuire.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tecnicamente e' non hanno tutti i torti
      - Scritto da: Bean


      Quando rilasci un programma sotto gpl devi
      fornire tutto il sorgente, non una parte.
      In effetti se il tuo programma consiste in
      solamente una decina di chiamate a mfcxx.dll
      che senso ha la gpl? Non puoi dare il
      sorgente
      di cose non tue (concesso di averlo,
      ovviamente).L'SDK, ti dà a disposizione delle librerie, in modo che possa eseguire delle chiamate.Chiaramente, non hai i sorgenti, quindi non sarebbe possibile in ogni caso rilasciare un programma con licenza GPL.Per questo non è come dici tu.Liberissima la M$ di fare quello che vuole.Ma questa è una licenza GPL all'incontrario.Cioè obbliga tutti i modificatari del programma a non rilasciare sotto GPL la porzione di codice....
      • Anonimo scrive:
        Re: Tecnicamente e' non hanno tutti i torti
        - Scritto da: l
        Cioè obbliga tutti i modificatari del
        programma a non rilasciare sotto GPL la
        porzione di codice....è questo il punto. Con il tuo codice ci fai quelo che vuoi, con librerie non tue no.
  • Anonimo scrive:
    HotEngine
    Si stanno richiudendo in loro stessi, come un riccio. Gates non è l'ultimo venuto e sa giocare bene le sue carte ma potrebbe fare la fine di IBM... Chiusa in se stessa al lancio dei personal computer ebbe una caduta fragorosa, venne fregata da tutti, cadde sotto il peso del suo monopolio... Speriamo bene. Cmq c'è da dire una cosa: Microsoft ha grazie ai programmi delle terze parti, spesso free spesso no. E deve ringraziare la pirateria informatica, sotto un certo aspetto, se ora può vantarsi di avere un SO usato dall'80% del possessori di PC. Ora sta sputando nel piatto in cui ha prosperato... Mi chiedo una cosa: Bill è l'uomo più ricco del mondo: Cosa sarebbe diventato se TUTTI avessero pagato i suoi software? Ho paura...
    • Anonimo scrive:
      Bill
      Ho sbagliato il subject... ;-D
    • Anonimo scrive:
      Re: HotEngine
      - Scritto da: HotEngine
      Si stanno richiudendo in loro stessi, come
      un riccio. Gates non è l'ultimo venuto e sa
      giocare bene le sue carte ma potrebbe fare
      la fine di IBM... Chiusa in se stessa al
      lancio dei personal computer ebbe una caduta
      fragorosa, venne fregata da tutti, cadde
      sotto il peso del suo monopolio... Speriamo
      bene.
      Cmq c'è da dire una cosa: Microsoft ha
      grazie ai programmi delle terze parti,
      spesso free spesso no. E deve ringraziare la
      pirateria informatica, sotto un certo
      aspetto, se ora può vantarsi di avere un SO
      usato dall'80% del possessori di PC. Ora sta
      sputando nel piatto in cui ha prosperato...
      Mi chiedo una cosa: Bill è l'uomo più ricco
      del mondo: Cosa sarebbe diventato se TUTTI
      avessero pagato i suoi software? Ho paura...mio caro ufficiale, DEVE SOLO RINGRAZIARE GLI UTONTI.
  • Anonimo scrive:
    E' giunta la fine dei conti...
    Se la Microsoft si inizia a preoccupare così tanto... vuol dire che sta iniziando ad intimorirsi! Ma è ormai troppo tardi!
  • Anonimo scrive:
    ma st'americani perchè non li mannamo a casa
    non abbiamo più bisogno di software x un unico sitema quale il windows....che rimane relegato alla pubblica amministrazione ea fare i giochiAnche Apple si è slacciata dal software microsoftper un sitema a base totalmente unix e fra non molto potrà dare qualche software a sorgenti aperte.....Microsoft sopravvive x vie delle poltiche di comodo...ma si sta stringendo il cappio da se
    • Anonimo scrive:
      Re: ma st'americani perchè non li mannamo a casa

      Anche Apple si è slacciata dal software
      microsoftApple e' stata semi comprata da M$...
      • Anonimo scrive:
        Re: ma st'americani perchè non li mannamo a casa
        - Scritto da: Lith



        Anche Apple si è slacciata dal software

        microsoft
        Apple e' stata semi comprata da M$...Infatti il nuovo Mac OS X c'ha kernel BSD.
        • Anonimo scrive:
          Re: ma st'americani perchè non li mannamo a casa
          - Scritto da: Krecker


          - Scritto da: Lith

          TE ERI UN MIO UFFICIALE, CHE CAZZO HAI SCRITTO PRIMA?TRADITORE.




          Anche Apple si è slacciata dal
          software


          microsoft

          Apple e' stata semi comprata da M$...

          Infatti il nuovo Mac OS X c'ha kernel BSD.
  • Anonimo scrive:
    Fra un po VIETEREANNO l'USO DI SOFTWARE NON LORO!!
    Esatto, fra un po vieteranno di usare software NON-MS sotto windos, e voi pagate!!!!!!!! MAUAHAHAHA_P_R_I_T_E G_L_I O_C_C_H_I....finchè siete in tempo! Dite basta MS, hai finito di occupare cicli della mia cpu.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fra un po VIETEREANNO l'USO DI SOFTWARE NON LORO!!
      - Scritto da: Miz
      Esatto, fra un po vieteranno di usare
      software NON-MS sotto windos, e voi
      pagate!!!!!!!! MAUAHAHAH


      A_P_R_I_T_E G_L_I O_C_C_H_I


      ....finchè siete in tempo! Dite basta MS,
      hai finito di occupare cicli della mia cpu.Paranoico non poco :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Fra un po VIETEREANNO l'USO DI SOFTWARE NON LORO!!
        - Scritto da: aLeX
        - Scritto da: Miz

        Esatto, fra un po vieteranno di usare

        software NON-MS sotto windos, e voi

        pagate!!!!!!!! MAUAHAHAH
        ...
        Paranoico non poco :)Mica tanto.Ti ricordi quando windows andava installato sopra al dos?Ebbene se trovava il DR-DOS al posto del MS-DOS andava *volutamente* piu' lento! (non c'era alcun motivo, era solo per disincentivare l'uso del prodotto concorrente).Non c'e' molta differenza tra questo e il vietare di utilizzare software non MS.Specialmente se passa il principio che il programma e loro e nella licenza mettono quello che gli pare.
        • Anonimo scrive:
          Re: Fra un po VIETEREANNO l'USO DI SOFTWARE NON LORO!!

          Ebbene se trovava il DR-DOS al posto del
          MS-DOS andava *volutamente* piu' lento! (non
          c'era alcun motivo, era solo perNoo figurati ,non c'era alcun motivo. In windows c'erano decine di migliaia di righe di codice per controllare che dos avevi.E i siti microsoft sono piu' lenti se li visualizzi con mozilla.
          disincentivare l'uso del prodotto
          concorrente).Lo sai che in america i coccodrilli escon dalle docce?
          Specialmente se passa il principio che il
          programma e loro e nella licenza mettono
          quello che gli pare.Guarda che e' cosi'.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fra un po VIETEREANNO l'USO DI SOFTWARE NON LORO!!
            - Scritto da: Ciao



            Ebbene se trovava il DR-DOS al posto del

            MS-DOS andava *volutamente* piu' lento!
            (non

            c'era alcun motivo, era solo per

            Noo figurati ,non c'era alcun motivo. In
            windows c'erano decine di migliaia di righe
            di codice per controllare che dos avevi.
            E i siti microsoft sono piu' lenti se li
            visualizzi con mozilla.


            disincentivare l'uso del prodotto

            concorrente).

            Lo sai che in america i coccodrilli escon
            dalle docce?E' VERO, LI BUTTANO ANCHE NEI PARCHI.
    • Anonimo scrive:
      ... secondo me e' vero
      ... e non ci sarebbe niente di male da parte di microsoft, che e' assolutamente libera di fare quello che vuole.Cosi' come noi siamo liberi di non comprare windows.Il bello e' che, quando succedera', la gente continuera' ancora ad acquistare windows.Microsoft fa benissimo, in quanto azienda, a cercare in ogni modo il profitto.Non lede la liberta' individuale di nessunoCiao
      • Anonimo scrive:
        Re:..Non lede la liberta' individuale di nessuno..
        - Scritto da: Paolo Zavarise

        Non lede la liberta' individuale di nessuno

        Ciao
        Mi pare ovvio che con queste clausule stia ledendo ECCOME la libertà individuale...Ovvio che se non compro a me non me ne frega niente, ma se compro vorrei fare un po' come .... mi pare.
        • Anonimo scrive:
          Re:..Non lede la liberta' individuale di nessuno..
          - Scritto da: franzo
          ma se compro vorrei fare un po' come
          .... mi pare.Se compri un fucile da caccia puoi farci quello che vuoi? Andare in piazza duomo e fare una strage?
          • Anonimo scrive:
            Re:..Non lede la liberta' individuale di nessuno..
            - Scritto da: Ciao


            - Scritto da: franzo

            ma se compro vorrei fare un po' come

            .... mi pare.

            Se compri un fucile da caccia puoi farci
            quello che vuoi? Andare in piazza duomo e
            fare una strage?CIAO RINCITRULLITO,HAI DETTO GIUSTO; ....."SE COMPRO".MA CON MICROSOFT COMPRI MAI QUALCOSA????NO! RIEMPI LE CASSE DEL DRAGA CHE IN CAMBIO NON TI "VENDE" NIENTE, QUINDI NON "COMPRI" NIENTE.E' LI' CHE VOI XTONTI PRETORIANI CASCATE SEMPRE; IL DRAGA NON VENDE NIENTE, IL DRAGA VI DRAGA E VI FREGA.
          • Anonimo scrive:
            Re:..Non lede la liberta' individuale di nessuno..
            Come al solito eviti i thread piu' "intelligenti" e ti dedichi al tuo colorito vocabolario in quelli piu' semplici (andando subito offtopi, tra l'altro). Chissa' come mai. Che malfidente che sono, vero?- Scritto da: Alien


            - Scritto da: Ciao





            - Scritto da: franzo


            ma se compro vorrei fare un po' come


            .... mi pare.



            Se compri un fucile da caccia puoi farci

            quello che vuoi? Andare in piazza duomo e

            fare una strage?
            CIAO RINCITRULLITO,
            HAI DETTO GIUSTO; ....."SE COMPRO".
            MA CON MICROSOFT COMPRI MAI QUALCOSA????
            NO! RIEMPI LE CASSE DEL DRAGA CHE IN CAMBIO
            NON TI "VENDE" NIENTE, QUINDI NON "COMPRI"
            NIENTE.
            E' LI' CHE VOI XTONTI PRETORIANI CASCATE
            SEMPRE; IL DRAGA NON VENDE NIENTE, IL DRAGA
            VI DRAGA E VI FREGA.
  • Anonimo scrive:
    Vecchi volponi...
    Ma dobbiamo stare a sentire le loro baggianate ancora a lungo?Ormai si è capito che si sentono i padroni del mondo: d'altra parte con tutti i pecoroni che gli vanno dietro mi monterei la testa anche io!In Microsoft hanno quell'innata capacità di legare mani e piedi dei propri clienti e contemporaneamente di renderli felici...Dei veri geni!Ciao.
  • Anonimo scrive:
    UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU...
    ORAMAI A REDMOND IL DELIRIOUM TREMENS REGNA SOVRANO.IL DRAGA ED I SUOI LUOGOTENENTI PRETORIANI SONO CON L' ACQUA ALLA GOLA E NON SANNO PIU' CHE PESCI PIGLIARE.UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUNA NUOVA "CLAUSOLA DELIRANTE" NEI LORO CONTRATTI DI LICENZA GIA' DELIRANTI.MI CHIEDO COME MAI PARRUCCONI SUPERMASTERIZZATI DI INDUSTRIE POSSANO ACCETTARE ACQUISTI A QUELLE DELIRANTI CONDIZIONI, EPPUR LO FANNO, QUINDI O GATTA CI COVA OPPURE SON PROPRIO UTONTI BOLLATI CON MASTER.
    • Anonimo scrive:
      Re: UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU...
      ROTFL!Ma dopo il caps-lock ti i è incastato anche la 'U'?Butta nel cesso quello schifo di tastiera e compratene una di marca M$!Quella che riconosce se stai scrivendo codice open-source e fa crasciare il PC quando il mouse si avvicina al tasto 'salva'!Oggi era il giorno di voi integralisti del paracottinux....Ma il futuro è dello zio Bill, che ve la messa in quel posto come al solito...Comincia a mettere da parte dei soldi x comprare una corona da mettere sulla tomba del defunto open-source....Viva M$.....Abbasso Linus ...... :-D
      • Anonimo scrive:
        Re: UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU...
        - Scritto da: ROTFL

        ROTFL!

        Ma dopo il caps-lock ti i è incastato anche
        la 'U'?
        Butta nel cesso quello schifo di tastiera e
        compratene una di marca M$!
        Quella che riconosce se stai scrivendo
        codice open-source e fa crasciare il PC
        quando il mouse si avvicina al tasto
        'salva'!

        Oggi era il giorno di voi integralisti del
        paracottinux....
        Ma il futuro è dello zio Bill, che ve la
        messa in quel posto come al solito...

        Comincia a mettere da parte dei soldi x
        comprare una corona da mettere sulla tomba
        del defunto open-source....

        Viva M$.....
        Abbasso Linus ...... :-DSPARIRAI TU E IL TUO PADRONE DRAGA UTONTO PRETORIANO!
        • Anonimo scrive:
          Re: UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU...

          SPARIRAI TU E IL TUO PADRONE DRAGA UTONTO
          PRETORIANO!Per farci sparire vi servirebbe un mago...Il mago Oronzo o Mandrake?Forse il primo....E' + inerente al mondo informatico...
      • Anonimo scrive:
        Re: UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU...
        Interessante, interessante vedere come ragiona un pretoriano. Ora ho finalmente capito perchè riescono a fregarvi senza che voi ve ne accorgiate. La MS toglie la libertà di fare una cosa (che poi voi non ne avreste comunque usufruito è un altro discorso), e voi siete felici. Penso... sono sicuro che il mio cane c'ha il QI più alto di te.- Scritto da: ROTFL

        ROTFL!

        Ma dopo il caps-lock ti i è incastato anche
        la 'U'?
        Butta nel cesso quello schifo di tastiera e
        compratene una di marca M$!
        Quella che riconosce se stai scrivendo
        codice open-source e fa crasciare il PC
        quando il mouse si avvicina al tasto
        'salva'!

        Oggi era il giorno di voi integralisti del
        paracottinux....
        Ma il futuro è dello zio Bill, che ve la
        messa in quel posto come al solito...

        Comincia a mettere da parte dei soldi x
        comprare una corona da mettere sulla tomba
        del defunto open-source....

        Viva M$.....
        Abbasso Linus ...... :-D
        • Anonimo scrive:
          Re: UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU...
          - Scritto da: DEPRIMENTE
          Interessante, interessante vedere come
          ragiona un pretoriano. Ora ho finalmente
          capito perchè riescono a fregarvi senza che
          voi ve ne accorgiate. La MS toglie la
          libertà di fare una cosa (che poi voi non ne
          avreste comunque usufruito è un altro
          discorso), e voi siete felici. Penso... sono
          sicuro che il mio cane c'ha il QI più alto
          di te.LO SANNO BENISSIMO CHE PER LORO E' ORAMAI FINITA LA TRIPPA PER GATTI!STANNO RANTOLANDO.

          - Scritto da: ROTFL



          ROTFL!



          Ma dopo il caps-lock ti i è incastato
          anche

          la 'U'?

          Butta nel cesso quello schifo di tastiera
          e

          compratene una di marca M$!

          Quella che riconosce se stai scrivendo

          codice open-source e fa crasciare il PC

          quando il mouse si avvicina al tasto

          'salva'!



          Oggi era il giorno di voi integralisti del

          paracottinux....

          Ma il futuro è dello zio Bill, che ve la

          messa in quel posto come al solito...



          Comincia a mettere da parte dei soldi x

          comprare una corona da mettere sulla tomba

          del defunto open-source....



          Viva M$.....

          Abbasso Linus ...... :-D

        • Anonimo scrive:
          Re: UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU...

          Penso... sono
          sicuro che il mio cane c'ha il QI più alto
          di te.Il tuo cane?Ecco allora chi ti ha spiegato tutte queste cose sull'informatica....E si vede....La prossima volta però fattele spiegare da un pinguino...
          • Anonimo scrive:
            Re: UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU...
            - Scritto da: ROTFL

            Penso... sono

            sicuro che il mio cane c'ha il QI più alto

            di te.

            Il tuo cane?
            Ecco allora chi ti ha spiegato tutte queste
            cose sull'informatica....
            E si vede....
            La prossima volta però fattele spiegare da
            un pinguino...DI BALABIOT COME TE SONO PIENE TUTTE LE BETTOLE DEI PEGGIORI PORTI INFETTATI DA VIRUS E BACKDOOR DELLA MIGLIORI CREAZIONI DEL DRAGA & C.
          • Anonimo scrive:
            Re: UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU...

            DI BALABIOT COME TE SONO PIENE TUTTE LE
            BETTOLE DEI PEGGIORI PORTI INFETTATI DA
            VIRUS E BACKDOOR DELLA MIGLIORI CREAZIONI
            DEL DRAGA & C.L'unica BACKDOOR del DRAGA ce l'hai dietro di te....diciamo circa 15 cm sotto i tuoi reni...
          • Anonimo scrive:
            Re: UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU...
            - Scritto da: ROTFL

            DI BALABIOT COME TE SONO PIENE TUTTE LE

            BETTOLE DEI PEGGIORI PORTI INFETTATI DA

            VIRUS E BACKDOOR DELLA MIGLIORI CREAZIONI

            DEL DRAGA & C.

            L'unica BACKDOOR del DRAGA ce l'hai dietro
            di te....
            diciamo circa 15 cm sotto i tuoi reni...GIA', MA TE LA STESSA CE L'HAI 60 cm SOPRA.
          • Anonimo scrive:
            Re: UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU...
            - Scritto da: Alien


            - Scritto da: ROTFL


            DI BALABIOT COME TE SONO PIENE TUTTE LE


            BETTOLE DEI PEGGIORI PORTI INFETTATI DA


            VIRUS E BACKDOOR DELLA MIGLIORI
            CREAZIONI


            DEL DRAGA & C.



            L'unica BACKDOOR del DRAGA ce l'hai dietro

            di te....

            diciamo circa 15 cm sotto i tuoi reni...

            GIA', MA TE LA STESSA CE L'HAI 60 cm SOPRA.Ma la tua backdoor è perennemente aperta ed ultimamente il draga ci entra 4-5 volte a settimana....Prova con la vasellina...
Chiudi i commenti