Android, Opera Mobile e terminali low cost

Non solo un browser mobile nuovo di zecca marchiato Opera per Android: dal prossimo anno saranno realizzati anche smartphone economici

Android continua in maniera inesorabile l’impresa di ritagliarsi un posto tutto suo nell’affollato mare del mercato della telefonia mobile. Se le previsioni sembrano rosee per il finire del 2009, il 2010 potrebbe essere l’anno della consacrazione definitiva, aiutata anche dall’arrivo di terminali dalle funzioni basiche e dai costi contenuti.

Android per tutti i gusti, quindi: questo è quanto sembra emergere dalle direttive del mercato che vogliono il duttile sistema operativo sviluppato da Google in procinto di essere al centro della produzione di terminali low cost destinate a fasce d’utenza meno esigenti.

In particolare, tra i produttori intenzionati a rendere concreta questa diversificazione dell’offerta ci sarebbe Samsung, che tramite Casey Ryan, product manager del settore Reclaim dell’azienda, ha annunciato l’intenzione di produrre alcuni smartphone touch screen animati dall’androide verde per un prezzo non superiore ai 100 dollari.

Una prospettiva interessante, dal momento che nel mentre le partnership siglate da Google portano frutti molto appetibili: ultima, quella stretta con Opera, che renderà a breve disponibile Opera Mobile 9.7 sul marketplace della piattaforma di BigG. Il browser, arricchito della funzione Opera Turbo , promette una velocità maggiore di rendering delle pagine e, non ultimo, il supporto completo alla tecnologia Flash.

Vincenzo Gentile

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • felbertape scrive:
    rss late alone weathering warming
    developing statement uncertainty extreme
  • jaxmccut scrive:
    compared evaporation
    relatively economy http://reviews.rosettastone.com phytoplankton produce http://bss.sfsu.edu http://cdbaby.com
  • luvenatimm scrive:
    pdf annual ipcc
    feedback [url=http://www.rapideuphoria.com]pdf annual ipcc[/url] [url=http://www.tunerzine.com]frozen stabilized regional pdf difficult[/url]
  • jodeezelle scrive:
    ppm approximately
    emit decline countries observations expected
  • Moana scrive:
    Ma è l'ologramma di Loche!!!
    Che si veda mi giunge nuova, ma in fondo non è rilevante, che si tocchi invece è la conferma, la prova del nove, è proprio lui!!! O) (love)(love)(love)
  • Italo Magos scrive:
    ologramma che si vede e si tocca
    Eccezionale Lo manderò ai miei amici supertecnologici.Grazie
    • ruotante scrive:
      Re: ologramma che si vede e si tocca
      non scordarti di fargli sapere che e' "RUOTANTE" (con la U e tra virgolette miraccomando)
  • angros scrive:
    Re: Star Trek

    con buona pace di .......del correttore ortografico?
  • Aname scrive:
    US Army VS Schoolgirls
    Gli americani utilizzano gli ologrammi tattili a scopo militare, i giapponesi per il piacere sessuale... quale popolo è più in avanti?
  • Luca D Altieri scrive:
    Eccone un altro...
    Come spesso accade mi ritrovo a leggere i vostri articoli letti in anticipo qualche giono proma su Engadget... almeno vi degnaste di citarne la fonte!!!
    • Wolf01 scrive:
      Re: Eccone un altro...
      ...Slashdot, HackedGadgets, questo quell'altro, PI solitamente è l'ultimo a far uscire le notizie, però io le leggo su tutti così capisco meglio se c'è stato qualche errore di traduzione o faziosità e poi mi diverto a leggere i commenti dei troll su PI :D
  • ninjaverde scrive:
    E-noi?
    Ologramma tattile....ma se noi fossimo solo forme olografiche-tattili evolute? :o
  • Marto Tortio scrive:
    bè tra poco...
    ci sarà anche l' olo-amplesso (rotfl)
    • Eugenio Odorifero scrive:
      Re: bè tra poco...
      Sarebbe più sensato superare i limiti dello schermo bidimensionale. Non ti piacerebbe lavorare su un desktop articolato sulle 3 dimensioni? Ti immagini il CAD?- Scritto da: Marto Tortio
      ci sarà anche l' olo-amplesso (rotfl)
      • rotfl scrive:
        Re: bè tra poco...
        Hai ragione, ma anche io come lui preferisco anche io l'olo-amplesso... :D- Scritto da: Eugenio Odorifero
        Sarebbe più sensato superare i limiti dello
        schermo bidimensionale. Non ti piacerebbe
        lavorare su un desktop articolato sulle 3
        dimensioni? Ti immagini il
        CAD?


        - Scritto da: Marto Tortio

        ci sarà anche l' olo-amplesso (rotfl)
        • Guybrush scrive:
          Re: bè tra poco...
          - Scritto da: rotfl
          Hai ragione, ma anche io come lui preferisco
          anche io l'olo-amplesso...
          :DMah, anche a me piace la tecnologia, ma non COSI' tanto.Sara' la vecchiaia che avanza, ma sotto questo aspetto trovo piu' confortante la tradizione.-- GT
          • ninjaverde scrive:
            Re: bè tra poco...
            - Scritto da: Guybrush
            - Scritto da: rotfl

            Hai ragione, ma anche io come lui preferisco

            anche io l'olo-amplesso...

            :D

            Mah, anche a me piace la tecnologia, ma non COSI'
            tanto.
            Sara' la vecchiaia che avanza, ma sotto questo
            aspetto trovo piu' confortante la
            tradizione.Anche per non rischiare l'estinzione. :)
      • Wolf01 scrive:
        Re: bè tra poco...
        Io preferisco Jarvis, il maggiordomo elettronico di Tony Stark :PSpecialmente quando progetta l'armatura, sembra stia giocando con i Lego
Chiudi i commenti