Android TV 13 avrà una funzione per risparmiare energia

Android TV 13 avrà una funzione per risparmiare energia

Android 13 includerà una nuova modalità "standby a basso consumo" appositamente pensata per Android TV e ci saranno anche nuove funzioni.
Android 13 includerà una nuova modalità "standby a basso consumo" appositamente pensata per Android TV e ci saranno anche nuove funzioni.

Android 13 sarà disponibile soltanto tra qualche mese, ma “scavando” nel codice è possibile scovare alcune delle funzioni che saranno presenti in Android TV.

Per le Smart TV che supportano il sistema operativo di Mountain View arriva infatti la possibilità di ridurre il consumo di energia e della banda larga anche in stand-by, oltre ad un sistema per migliorare la modalità Picture-in-Picture.

Android TV 13: stand-by a basso consumo energetico e Picture-in-Picture migliorata

La scoperta è stata fatta da Mishaal Rahman del blog di Esper. Come pubblicato su XDA Developers, nel corso della sua ricerca delle funzioni nascoste di Android 13, Rahman ha scoperto la presenza di questa nuova modalità stand-by a basso consumo, pensata per Android TV. Attivando questa feature si limiteranno del tutto le operazioni delle app, bloccando anche l’accesso alla rete internet.

In combinazione, verranno disattivati anche i wakelock quando la smart TV non è in uso. Del resto, è molto difficile che si senta il bisogno di controllare le notifiche direttamente dalla TV.

L’obiettivo di questa modalità, manco a dirlo, è permettere all’utente di risparmiare sia energia elettrica che la banda larga, specialmente se si possiede una connessione internet a consumo. Le restrizioni verranno revocate esclusivamente durante le finestre di manutenzione programmate.

Un’altra feature scoperta in questo “viaggio” all’interno di Android 13 è la modalità PiP migliorata. Questo permetterà agli sviluppatori di creare finestre PiP ancora più lunghe o larghe di prima.

Ricordiamo infatti che Google ha iniziato a supportare le PiP con Android 7.0. Attualmente, l’aspect ratio è 1,777778:1, ottimale per la visualizzazione di contenuti 16:9. Adesso, gli sviluppatori possono comunque personalizzare quella proporzione muovendosi in uno spazio compreso tra 1:2,39 e 2,39:1. Con Android TV 13 questa forbice sarà più ampia.

Infine, pare che il colosso di Mountain View stia preparando una modalità simile allo schermo diviso con finestre PiP che potranno essere ancorate ed espanse.

Il lancio di Android 13 è previsto per fine anno, presumibilmente nel mese di ottobre. La nuova versione di Android TV, seguendo lo “storico” Google, potrebbe debuttare circa un mese dopo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 17 apr 2022
Link copiato negli appunti