Apple Car: trattative con la startup Canoo per l'auto elettrica

Apple e Canoo insieme per l'auto elettrica?

Un'ennesima mezza conferma in merito alla volontà della mela morsicata: a Cupertino sono ripresi da tempo i lavori sulla realizzazione del veicolo.
Un'ennesima mezza conferma in merito alla volontà della mela morsicata: a Cupertino sono ripresi da tempo i lavori sulla realizzazione del veicolo.

Ancora un’indiscrezione a proposito della Apple Car, l’auto elettrica e autonoma che la mela morsicata avrebbe già messo in cantiere. A quanto pare nella prima metà del 2020 il gruppo di Cupertino avrebbe avviato una trattativa con la startup californiana Canoo per coinvolgerla nella fase di progettazione. Il rumor è emerso solo pochi giorni dopo quello relativo alla possibile partnership con Hyundai.

Apple Car: trattative con la startup Canoo

Fondata a Los Angeles nel 2017, oggi Canoo conta già oltre 300 dipendenti e ha sviluppato la piattaforma Skateboard per la realizzazione dei veicoli elettrici. È quotata in borsa dalla fine dello scorso anno. Riportiamo di seguito in forma tradotta la breve dichiarazione affidata alla redazione di The Verge da Tony Aquila, numero uno della società. Di certo non una conferma, ma nemmeno una smentita definitiva: insomma, il più classico dei no comment.

Canoo non commenta pubblicamente le discussioni in merito a strategie, relazioni o collaborazioni finché non è opportuno farlo.

Le fonti dell’indiscrezione odierna parlano di una trattativa andata arenandosi poiché Canoo avrebbe puntato anzitutto a ricevere un investimento da parte di Apple. Curiosamente, proprio nel febbraio 2020 la startup ha annunciato una collaborazione con Hyundai focalizzata proprio sullo sviluppo di auto elettriche, un’iniziativa che sembra però non avere attinenza con il Project Titan di Cupertino.

Si tratta ad ogni modo di un altro tassello nel puzzle ormai sempre più completo che conferma l’interesse della mela morsicata nei confronti del settore automotive. Con tutta probabilità la Apple Car si farà, ma non tanto in fretta quanto ipotizzato in un primo momento: secondo gli analisti la finestra di lancio è fissata tra il 2025 e il 2027.

Fonte: The Verge
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti