Apple colleziona 22 patch

L'ultimo update della Mela corregge diverse vulnerabilità di sicurezza scoperte negli scorsi mesi in Mac OS X e nelle applicazioni integrate. Tra le falle sistemate c'è anche quella zero-day di AirPort

Cupertino (USA) – Con il Security Update 2006-007 , settimo aggiornamento di sicurezza dell’anno, Apple ha corretto una trentina di vulnerabilità contenute nel codice di Mac OS X e in quello di software sviluppati da terze parti, tra i quali PHP, ClamAV, OpenSSL, Perl e Samba. Le patch sono in totale 22, 18 delle quali si applicano anche all’ultima versione di Mac OS X, la 10.4.8.

Tra le falle sistemate dall’ultimo update ve n’è una contenuta nel driver di AirPort , l’adattatore Wi-Fi integrato in diversi modelli di Mac. La debolezza, scoperta all’inizio del mese dal noto ricercatore di sicurezza HD Moore , consiste in un buffer overflow che può essere innescato attraverso l’invio di un pacchetto malformato alla scheda wireless. Considerata di gravità medio-alta, la debolezza interessa soltanto i Mac meno recenti: quelli con la versione Extreme di AirPort sono immuni al problema.

Più gravi i problemi che interessano altri componenti di Mac OS X, come il server Apple Type Services, il server VPN, Webkit, e PPP. In questi casi, secondo quanto riportato qui da FrSIRT, un aggressore potrebbe essere in grado di eseguire comandi a sua scelta con i massimi privilegi .

Altri bug più o meno seri sono stati corretti in ftpd, gnuzip, finder, CFNetwork, ATS, Installer e Security Framework.

Il ricercatore LMH, noto per il blog Month of Kernel Bugs , sostiene che Apple non avrebbe corretto alcuna delle vulnerabilità da lui divulgate nel corso di novembre. Tra queste vi è la recente falla legata alla gestione dei file DMG, che in certe circostanze potrebbe consentire ad un malintenzionato di prendere il pieno controllo di un Mac da remoto.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    fotoooooooooooo
    ma non c'è una foto?????????
  • Anonimo scrive:
    già visto al cinema...
    ...il passaggio successivo, cioè la produzione di corrente elettrica dal corpo umano...Neo
  • Anonimo scrive:
    Chi ha capito la notizia?
    Non molto chiara la notizia... strano, nn è da PI!Si sta parlando di onde radio?Di trasmissione del segnale lettore-cuffie?Di usare il corpo come antenna?I 3 conduttori classici sono passati di moda?Fabio
  • Anonimo scrive:
    Tumori
    E vai con i tumori !!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Tumori
      - Scritto da:
      E vai con i tumori !!!!e vai con i trolli!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Tumori
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        E vai con i tumori !!!!
        e vai con i trolli!!!!E vai con gli ingnoranti!
        • Anonimo scrive:
          Re: Tumori
          non è ignorante. é informato...http://sialripetitore.altervista.org/fatti/
          • Anonimo scrive:
            Re: Tumori
            - Scritto da:
            non è ignorante. é informato...

            http://sialripetitore.altervista.org/fatti/Cioè ha letto un sito totalmente anonimo che, con qualche riferimento qua e là (non sbagliati, ma volutamente minimizzanti e superficiali), chiude con l'invito ad accettare come inevitabile un possibile danno alla salute come il compromesso con un servizio "ormai universale".Vero, nessuno cade stecchito a terra per essere passato vicino all'antenna, ma considerare senza preoccupazioni l'impatto a medio lungo termine (parliamo di danni genetici!) quando studi del genere richiedono un numero di anni superiore alla vita di mercato della tecnologia di cui debbono valutare l'innocuità... mah! :| Guarda che storicamente abbiamo sempre fatto cose pericolose per la salute in tutta tranquillità finché non abbiamo scoperto che ci uccidevano... parliamo di silicosi dei minatori, di fibre d'amianto, di radiazioni studiate dai Curie senza precauzioni - fino a morirne...Direi che si possa e debba sollevare l'attenzione necessaria per questi giochini corpo-conduttori.
  • Anonimo scrive:
    Avevo il sentore
    Che prima o poi le majors ce lo avrebbero messo nel c..o ma pensavo che lo avrebbero fatto in senso figurato...Adesso si dovrà vedere dove ci chiederanno di tenere le batterie...
    • Anonimo scrive:
      Re: Avevo il sentore
      - Scritto da:
      Che prima o poi le majors ce lo avrebbero messo
      nel c..o ma pensavo che lo avrebbero fatto in
      senso
      figurato...
      Adesso si dovrà vedere dove ci chiederanno di
      tenere le
      batterie...(rotfl)
    • pentolino scrive:
      Re: Avevo il sentore
      Cacchio! Come il telefonino sottocutaneo della Carter&Carter di Carcarlo Pravettoni! In pratica siccome le immissioni dell' antenna potevano essere pericolose per il cervello, bisognava tenerli il più lontano possibile, ovvero l' antenna doveva appunto andare sul per il c...Sono proprio felice quando le notizie mi riortano alla mente questi bei ricordi!
      • Anonimo scrive:
        Re: Avevo il sentore
        il telefonino si chiamava dermaphone ma purtroppo é uscito di produzione....chissá cosa stanno progettando ora alla carter & carter!
  • Anonimo scrive:
    ma non l'aveva già fatto microsoft???
    mi pareva di aver letto che già microsoft, uno o due anni si fosse riservata i diritti sull'utilizzo del corpo umano come mezzo per collegare tra loro varie devices, tramite segnali bioelettrici. Sarà stata sicuramente un'altra cosa... ma non poi così dissimile...
    • Anonimo scrive:
      Re: ma non l'aveva già fatto microsoft??
      - Scritto da:
      mi pareva di aver letto che già microsoft, uno o
      due anni si fosse riservata i diritti
      sull'utilizzo del corpo umano come mezzo per
      collegare tra loro varie devices, tramite segnali
      bioelettrici.

      Sarà stata sicuramente un'altra cosa... ma non
      poi così
      dissimile...Mi pare che ci fosse un link nell'articolo ma non lo leggo e quindi mi rivolgo a voi per chiedervi se c'e'
    • Anonimo scrive:
      Re: ma non l'aveva già fatto microsoft???
      Mi sembra di ricordare anche a me qualcosa di simile , ma ibm non microsoft- Scritto da:
      mi pareva di aver letto che già microsoft, uno o
      due anni si fosse riservata i diritti
      sull'utilizzo del corpo umano come mezzo per
      collegare tra loro varie devices, tramite segnali
      bioelettrici.

      Sarà stata sicuramente un'altra cosa... ma non
      poi così
      dissimile...
  • Anonimo scrive:
    Prossimo step
    L'elettrostimolatore a ritmo di musica
  • Anonimo scrive:
    e l'eletromagnetismo?
    addirittura un corpo ce lo infilano. Ora quelli che sostengono che faccia male si strapperanno i capelli..http://sialripetitore.altervista.org/
    • Anonimo scrive:
      Re: e l'eletromagnetismo?
      Ma perché nel tuo blog le accentate vanno a donnine?Ah la radiosveglia è un ricevitore non un trasmettitore non è che emetta grandi campi elettromagnetici.
      • Anonimo scrive:
        Re: e l'eletromagnetismo?
        - Scritto da:
        Ma perché nel tuo blog le accentate vanno a
        donnine?

        Ah la radiosveglia è un ricevitore non un
        trasmettitore non è che emetta grandi campi
        elettromagnetici.
        anche il frigo non è un trasmettitore, ma il campo elettromagnetico lo emette comunque
    • Alucard scrive:
      Re: e l'eletromagnetismo?
      - Scritto da:
      addirittura un corpo ce lo infilano. Ora quelli
      che sostengono che faccia male si strapperanno i
      capelli..

      http://sialripetitore.altervista.org/Non ce ne sarà bisogno, cadranno da soli :D
  • Nerchioforo scrive:
    Ben più di 48kbps!
    Con sto spinotto da 22cm che mi ritrovo, di larghezza di banda te ne do quanta ne vuoi! :p
    • Anonimo scrive:
      Re: Ben più di 48kbps!
      hahaahahhahaahahhahaahahhahaahahhahaahahhahaahahhahaahahhahaahahhahaahahhahaahahhahaahahhahaahahhahaahahhahaahahhahaahahhahaahahhahaahahhahaahahhahaahahhahaahah
  • Anonimo scrive:
    ma non avevano detto...
    Ma non si pèarlava che il wireless fa male?? addirittura usarci come cavi di corrente??? auhauahuaha o sognore.. glia me lo immagino... gli mp3 non si scaricheranno più con programmi p2p ma con strette di mano ahauhauah.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma non avevano detto...
      - Scritto da:
      Ma non si pèarlava che il wireless fa male??
      addirittura usarci come cavi di corrente???
      auhauahuaha o sognore.. glia me lo immagino...
      gli mp3 non si scaricheranno più con programmi
      p2p ma con strette di mano
      ahauhauah.ecco, capito un ca550!
      • Anonimo scrive:
        Re: ma non avevano detto...
        o sei tu che troppo rimbecillito.. guarda che qui non siamo al circolo.. prendi ste noccioline e vattene
        ;)
  • Anonimo scrive:
    E SE HAI LE ORECCHIE A SVENTOLA?
    puoi collaborare al progetto seti per aptare onde elettromagnetiche extraterrestri. (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: E SE HAI LE ORECCHIE A SVENTOLA?
      - Scritto da:
      puoi collaborare al progetto seti per aptare onde
      elettromagnetiche extraterrestri.
      (rotfl)
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Duccio Minoia scrive:
      Re: E SE HAI LE ORECCHIE A SVENTOLA?
      - Scritto da:
      puoi collaborare al progetto seti per aptare onde
      elettromagnetiche extraterrestri.
      (rotfl)
      LOL
  • Anonimo scrive:
    music sharing
    che sony abbia in mente qualcosa tipo la condivisione delle canzoni di microsoft (zune) ?la soluzione pero' prevedo che sara' qualcosa piu' tipo "plug-n-play" che non "wireless" e avverra principalmente tra persone di sesso opposto tra loro (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: music sharing
      - Scritto da:

      che sony abbia in mente qualcosa tipo la
      condivisione delle canzoni di microsoft (zune)
      ?

      la soluzione pero' prevedo che sara' qualcosa
      piu' tipo "plug-n-play" che non "wireless" e
      avverra principalmente tra persone di sesso
      opposto tra loro


      (rotfl)fiiiiiiicoooooooo :|(rotfl)(rotfl)
Chiudi i commenti