Apple contro Motorola, nel Wisconsin sconfitta la Mela

Un giudice ferma l'offensiva legale per abbassare il prezzo pagato per le tecnologie wireless altrui. Cupertino offre 1 dollaro a device. Ma dovrà cercare un compromesso con la concorrenza

Roma – Nuovo capitolo nella furiosa guerra dei brevetti, nello scontro legale tra i giganti Apple e Google sugli standard tecnologici che dovrebbero essere concessi in base a condizioni FRAND ( Fair, Reasonable And Non-Discriminatory ), ovvero giuste, ragionevoli e non discriminatorie. Un giudice distrettuale di Madison, Wisconsin, ha respinto l’offensiva scagliata dalla Mela per ottenere royalty più basse sullo sfruttamento delle licenze di Motorola (oggi azienda di Google).

Nel maggio scorso l’azienda di Mountain View ufficializzava l’acquisizione miliardaria di Motorola, con tutto il suo ricco portfolio di brevetti sui principali standard mobile , dal wireless al 3G. Da quel momento lo sfruttamento delle licenze FRAND sarebbe costato il 2,25 per cento del prezzo di vendita netto dei vari prodotti contenenti gli standard . Royalty troppo salate , almeno secondo aziende competitor come Apple e Microsoft.

Secondo il giudice Barbara Crabb, Cupertino non accetterebbe prezzi superiori ad 1 dollaro per ciascun iPhone o iPod Touch venduto sul mercato . La corte distrettuale del Wisconsin non sarebbe però in grado – non avrebbe la competenza e l’autorità giuridica – di stabilire un tasso di licenza per lo sfruttamento degli standard in questione. Apple potrà ricorrere in appello, ma non riavviare la causa in unaltro tribunale statunitense.

In sostanza , l’inflessibilità di Apple rischierebbe di portare ad un nulla di fatto legale, ecco spiegata la reticenza del giudice Crabb e dunque la sua decisione di annullare il processo che sarebbe iniziato nella giornata di ieri. L’azienda californiana e Google potranno sempre trovare un accordo sul livello di royalty da pagare per tutti i dispositivi venduti con a bordo le tecnologie brevettate da Motorola.

Alla fine dello scorso agosto le due rivali avevano trovato un accordo in Germania, con Google pronta ad offrire le tecnologie 3G a cifre non meglio specificate nei termini del settlement . La stessa BigG aveva rispedito al mittente la proposta , a metà tra la pace e la stoccata, inoltrata da Microsoft per l’uso dei brevetti. Resta ora viva l’ipotesi di un nuovo accordo in terra statunitense.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • iRoby scrive:
    DVD
    Dai che ora lo fanno su DVD e gli utenti Mac non potranno usufruirne ora che Apple glielo ha tolto dagli ultimi modelli... ;-)
    • bertuccia scrive:
      Re: DVD
      - Scritto da: iRoby

      Dai che ora lo fanno su DVD e gli utenti Mac non
      potranno usufruirne ora che Apple glielo ha tolto
      dagli ultimi modelli...
      ;-)eh certo :)al momento il loro Pocket Dictionaryfunziona *solo* con iOShttp://www.macmillaneducationapps.com/diccionariopocketche autogol! ritenta :)
      • iRoby scrive:
        Re: DVD
        Ironia questa sconosciuta...
        • bertuccia scrive:
          Re: DVD
          - Scritto da: iRoby

          Ironia questa sconosciuta...dici?http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3640140&m=3640450#p3640450non lo sapremo mai :)
          • iRoby scrive:
            Re: DVD
            Ok, ma non era per sbeffeggiare gli utenti Mac, o diciamo non solo... :-)Ma più che altro per dire che se Macmillan vuole digitalizzare, e se ne va a produrre DVD, lo fa proprio nel momento in cui i Mac lo stanno eliminando dai nuovi modelli. Per cui ci restano fregati entrambi, Macmillan che perde utenti Mac e utenti Mac che senza DVD si trovano castrati di vari contenuti tra cui dizionari in DVD. Che comunque i DVD sarebbero una gran XXXXXXX a prescindere, oggi come oggi...Perché tutto ciò che ho visto prodotto era di un infimo, ma un infimo, compatibile solo con Mac e Windows e che non tenevano il tempo dei cambi di hardware e sistema operativo diventando obsoleti software e dizionario/enciclopedia contenuti dentro. Poi te li raccomando quei software bacati e scadenti, che ti fanno venire solo nostalgia del buon vecchio mattone di carta...
          • MacGeek scrive:
            Re: DVD
            Ma chi usa un dizionario in DVD? Stai scherzando?È il terzo millennio il dizionario ce l'hai sull'iphone o, meglio, sull'iPad.
          • iRoby scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: MacGeek
            Ma chi usa un dizionario in DVD? Stai scherzando?
            È il terzo millennio il dizionario ce l'hai
            sull'iphone o, meglio, sull'iPad.AHAHAHAHAHAH (rotfl)Cioè tu me lo togli da un media vecchio e superato, con software proprietario, DRM, e problemi vari,e me lo vai ad infilare in un posto altrettanto chiuso, infimo, prone al controllo del proprietario, l'obsolescenza e le comuni leggi di mercato?Bell'evoluzione che che gli hai regalato alla conoscenza, dopo il DVD...
          • MacGeek scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: iRoby
            - Scritto da: MacGeek

            Ma chi usa un dizionario in DVD? Stai
            scherzando?

            È il terzo millennio il dizionario ce
            l'hai

            sull'iphone o, meglio, sull'iPad.

            AHAHAHAHAHAH (rotfl)

            Cioè tu me lo togli da un media vecchio e
            superato, con software proprietario, DRM, e
            problemi
            vari,

            e me lo vai ad infilare in un posto altrettanto
            chiuso, infimo, prone al controllo del
            proprietario, l'obsolescenza e le comuni leggi di
            mercato?Sì, ma iPhone e iPad sono pratici, in particolare l'iPad è eccezionale per quelle cose.L'importate è scegliere un formato che ti dia una certa garanzia per il futuro.E con Apple non dovresti avere problemi, con i Tunes gli aggiornamenti sono gratuiti per sempre (per quanto, XXXXXXXX**mi, quelli del Devoto Oli fanno un App diversa ogni anno).
            Bell'evoluzione che che gli hai regalato alla
            conoscenza, dopo il
            DVD...Sì è una bella evoluzione: il dizionario, se lo vuoi, è sempre con te e a portata di un tap. Non devi andare a cercare il dvd, metterlo nel computer, aspettare che si apra, ecc, ecc. Infatti si faceva prima con i dizionari di carta. Chi ha mai usato quelli in DVD?
          • iRoby scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: MacGeek
            Sì, ma iPhone e iPad sono pratici, in particolare
            l'iPad è eccezionale per quelle
            cose.
            L'importate è scegliere un formato che ti dia una
            certa garanzia per il futuro.Ma futuro di chi, della Apple?Senza contare che non è necessariamente l'iPad che lo apre, ma l'applicazione che ci gira sopra che potrebbe girare benissimo su qualsiasi device simile.
            E con Apple non dovresti avere problemi, con i
            Tunes gli aggiornamenti sono gratuiti per sempre
            (per quanto, XXXXXXXX**mi, quelli del Devoto Oli
            fanno un App diversa ogni anno).Gratuito cosa? Ma dove, ma quando?Per usare iTunes devi pagare una tassa, ed anche bella grossa, quando compri un device Apple... :-)
          • MacGeek scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: iRoby
            - Scritto da: MacGeek

            Sì, ma iPhone e iPad sono pratici, in
            particolare

            l'iPad è eccezionale per quelle

            cose.

            L'importate è scegliere un formato che ti
            dia
            una

            certa garanzia per il futuro.

            Ma futuro di chi, della Apple?E certo. Se ti fallisce domani non hai più il supporto dell'azienda e rischi di perdere tutti i dati che avevi nel dispositivo quando muore. Puoi dire lo stesso della robaccia cinese che ti compri tu?
            Senza contare che non è necessariamente l'iPad
            che lo apre, ma l'applicazione che ci gira sopra
            che potrebbe girare benissimo su qualsiasi device
            simile.Un dizionario moderno è un po' più che un elenco di parole. Ha una sua complessità, quindi è un App e quindi gira solo sul dispositivo per cui la scrivi. Quindi no, non può girare dappertutto.

            Gratuito cosa? Ma dove, ma quando?Non è previsto un sistema di upgrade a pagamento per le App di AppStore.Gli update sono sempre gratis. Per sempre.Certo uno può fare un'altra App per XXXXXXX il sistema, ma non è un escamotage molto apprezzato dagli utenti...
            Per usare iTunes devi pagare una tassa, ed anche
            bella grossa, quando compri un device Apple...
            :-)Che tassa? Compro il mio iCoso e uso iTunes per sempre. Finché Apple fallisce. Ma sono molto molto lontani i tempi dove questo era probabile... Ora ha più soldi in cassa di uno stato Africano (e forse di qualcuno europeo). E questa è una bella garanzia per gli utenti.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: DVD
            fino a che apple non deciderà che itunes è roba vecchia. Inventerà il nuovo itunes, non compatibile con il precedente e chiederà ai clienti di ricomprare le apps.Ma questo non è possibile. Mai sucXXXXX una cosa del genere.Lo ripeto sempre. Nello scegliere un prodotto, o servizio, è molto importante valutarne il takeout.
          • MacGeek scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            fino a che apple non deciderà che itunes è roba
            vecchia. Inventerà il nuovo itunes, non
            compatibile con il precedente e chiederà ai
            clienti di ricomprare le
            apps.
            Ma questo non è possibile. Mai sucXXXXX una cosa
            del
            genere.

            Lo ripeto sempre. Nello scegliere un prodotto, o
            servizio, è molto importante valutarne il
            takeout.D'accordo. Infatti non c'è nessuno che ti da più garanzie di Apple.Vogliamo parlare, ad esempio di M$ e del suo 'Play-for-sure' (Ahah!). Oppure anche solo di windows mobile 7 "è-finita-la-beta-degli-smarphone" (Ahahahahahaahahaah!).Oppure vogliamo parlare di una Nokia "lancio-un-telefono-ogni-3-mesi-e-mi-dimentico-dei-precedenti"?Ecco quelle sono aziende sòla. Apple da garanzie di un supporto che non si è mai visto prima in ambito mobile. Certo tutte le tecnologie un giorno saranno superate. Anche i DVD (e le videocassette e i dischi in vinile, ecc) hanno avuto un bel sucXXXXX per tanti anni ma oggi sono superati. Ma se la tecnologia nuova non ti fa sentire la mancanza di quella vecchia è OK.
          • panda rossa scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: MacGeek
            D'accordo. Infatti non c'è nessuno che ti da più
            garanzie di
            Apple.Sicuro?La legge italiana mi da' due anni di garanzia.Apple quanta garanzia mi da'?
          • MacGeek scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: MacGeek


            D'accordo. Infatti non c'è nessuno che ti da
            più

            garanzie di

            Apple.

            Sicuro?
            La legge italiana mi da' due anni di garanzia.
            Apple quanta garanzia mi da'?Quella è un altro tipo di garanzia, non fare il finto tonto.E poi voglio vedere se ti si rompe il coso cinese comprato su eBay dove lo porti...
          • panda rossa scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: MacGeek


            D'accordo. Infatti non c'è nessuno che
            ti
            da

            più


            garanzie di


            Apple.



            Sicuro?

            La legge italiana mi da' due anni di
            garanzia.

            Apple quanta garanzia mi da'?

            Quella è un altro tipo di garanzia, non fare il
            finto
            tonto.Ah, e' un altro tipo di garanzia!Ma pensa...
            E poi voglio vedere se ti si rompe il coso cinese
            comprato su eBay dove lo
            porti...Lo butto e ne compro un altro.Per quello che costano...
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            fino a che apple non deciderà che itunes è
            roba

            vecchia. Inventerà il nuovo itunes, non

            compatibile con il precedente e chiederà ai

            clienti di ricomprare le

            apps.

            Ma questo non è possibile. Mai sucXXXXX una
            cosa

            del

            genere.



            Lo ripeto sempre. Nello scegliere un
            prodotto,
            o

            servizio, è molto importante valutarne il

            takeout.

            D'accordo. Infatti non c'è nessuno che ti da più
            garanzie di
            Apple.
            Vogliamo parlare, ad esempio di M$ e del suo
            'Play-for-sure' (Ahah!). Oppure anche solo di
            windows mobile 7
            "è-finita-la-beta-degli-smarphone"
            (Ahahahahahaahahaah!).

            Oppure vogliamo parlare di una Nokia
            "lancio-un-telefono-ogni-3-mesi-e-mi-dimentico-dei

            Ecco quelle sono aziende sòla. Apple da garanzie
            di un supporto che non si è mai visto prima in
            ambito mobile.


            Certo tutte le tecnologie un giorno saranno
            superate. Anche i DVD (e le videocassette e i
            dischi in vinile, ecc) hanno avuto un bel
            sucXXXXX per tanti anni ma oggi sono superati. Ma
            se la tecnologia nuova non ti fa sentire la
            mancanza di quella vecchia è
            OK.io ho un android di 3 anni, che va ancora benissimo. E quando mi verrà la voglia di cambiarlo, potrò scegliere un altro cellulare, non necessariamente android, senza dovermi mettere problemi di come portare i vari dati dal vecchio cell al nuovo.Questo è quello che cerco ed è quello che compro.Vogliamo parlare dei vari ipod, con la musica comprata da itunes? Che se vuoi cambiare l'ipod con un altro lettore non sei libero di scegliere quello che vuoi, a causa del formato della musica scaricata da itunes? Motivo per cui non ho musica comperata da itunes.
          • MacGeek scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            io ho un android di 3 anni, che va ancora
            benissimo. E quando mi verrà la voglia di
            cambiarlo, potrò scegliere un altro cellulare,
            non necessariamente android, senza dovermi
            mettere problemi di come portare i vari dati dal
            vecchio cell al nuovo.Si vede che non hai mai comprato App.
            Questo è quello che cerco ed è quello che compro. Pensa che windoze è ancora in giro e linux non decolla mai perché su windoze ci sono i software e su linux no. L'eco sistema è fondamentale.
            Vogliamo parlare dei vari ipod, con la musica
            comprata da itunes?
            Che se vuoi cambiare l'ipod
            con un altro lettore non sei libero di scegliere
            quello che vuoi, a causa del formato della musica
            scaricata da itunes? Motivo per cui non ho musica
            comperata da
            itunes.Sei rimasto indietro di qualche decennio. È DRM-free da tempo. Non solo su iTunes, anche su quasi tutti gli altri store. Grazie soprattutto a Jobs e ad una sua famosa (quanto rara) 'open letter' in merito.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: mcmcmcmcmcma che stai dicendo? Sai di cosa parli? A seguito ti spiego meglio.


            io ho un android di 3 anni, che va ancora

            benissimo. E quando mi verrà la voglia di

            cambiarlo, potrò scegliere un altro
            cellulare,

            non necessariamente android, senza dovermi

            mettere problemi di come portare i vari dati
            dal

            vecchio cell al nuovo.

            Si vede che non hai mai comprato App.ho parlato di dati, non di app. Le principali app che ho installato sono open. Ne ho anche di quelle commerciali a pagamento. Ma i dati, anche quelli relativi alle applicazioni commerciali, sono miei e li porto dove voglio. Se cambio sistema, butto le app e ne compro di nuove. Se l'app comprata è un vincolo all'uscita da un sistema, l'acquisto è probabilmente sbagliato.


            Questo è quello che cerco ed è quello che
            compro.

            Pensa che windoze è ancora in giro e linux non
            decolla mai perché su windoze ci sono i software
            e su linux no. L'eco sistema è
            fondamentale.


            Vogliamo parlare dei vari ipod, con la musica

            comprata da itunes?

            Che se vuoi cambiare l'ipod

            con un altro lettore non sei libero di
            scegliere

            quello che vuoi, a causa del formato della
            musica

            scaricata da itunes? Motivo per cui non ho
            musica

            comperata da

            itunes.

            Sei rimasto indietro di qualche decennio. È
            DRM-free da tempo. Non solo su iTunes, anche su
            quasi tutti gli altri store. Grazie soprattutto a
            Jobs e ad una sua famosa (quanto rara) 'open
            letter' in
            merito.E chi ha parlato di DRM? Ho parlato di formato. Non sono più aac le canzoni su itunes? aac è leggibile da qualsiasi mp3 reader? Non mi pare. E non parlo di mp3 level entry, ma anche di top.
          • panda rossa scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: MacGeek
            E certo. Se ti fallisce domani non hai più il
            supporto dell'azienda e rischi di perdere tutti i
            dati che avevi nel dispositivo quando muore. Puoi
            dire lo stesso della robaccia cinese che ti
            compri
            tu?I miei dati sono salvati su diversi devices.Se la mia robaccia cinese dovesse cessare di funzionare, per pochi euro me la ricompro e recupero rapidamente i dati che ho conservato in diverse copie.

            Senza contare che non è necessariamente
            l'iPad

            che lo apre, ma l'applicazione che ci gira
            sopra

            che potrebbe girare benissimo su qualsiasi
            device

            simile.

            Un dizionario moderno è un po' più che un elenco
            di parole. Ha una sua complessità, quindi è un
            App e quindi gira solo sul dispositivo per cui la
            scrivi. Quindi no, non può girare
            dappertutto.Male.Un dizionario moderno deve essere composto da un motore open e da un elenco di parole altrettanto open ed espandibile.E quindi deve essere indipendente dal dispositivo su cui gira e quindi deve girare dappertutto.Se cosi' non fosse, ti hanno fregato!
          • MacGeek scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: MacGeek


            E certo. Se ti fallisce domani non hai più il

            supporto dell'azienda e rischi di perdere
            tutti
            i

            dati che avevi nel dispositivo quando muore.
            Puoi

            dire lo stesso della robaccia cinese che ti

            compri

            tu?

            I miei dati sono salvati su diversi devices.
            Se la mia robaccia cinese dovesse cessare di
            funzionare, per pochi euro me la ricompro e
            recupero rapidamente i dati che ho conservato in
            diverse copie.Ma quali dati? La rubrichetta? La to-do-list?Il tuo XXXXX cinese se le scora App sofisticate come quelle in oggetto. Non si pone proprio il problema... perché non ce le hai oggi né mai!!!
            Male.
            Un dizionario moderno deve essere composto da un
            motore open e da un elenco di parole altrettanto
            open ed
            espandibile.E perché? Se quello 'closed' è meglio vada per il closed. Per l'open c'è internet. Ci sono anche dizionari su internet, ma l'App specifica ti da un prodotto più fruibile e sofisticato.
            E quindi deve essere indipendente dal dispositivo
            su cui gira e quindi deve girare
            dappertutto.
            Se cosi' non fosse, ti hanno fregato!Ma neanche per idea!Su tuo coso cinese un'App come quella in oggetto non c'è perché non hai ne l'hardware necessario né il software di sviluppo per farla. E né il mercato. A nessuno conviene farla.
          • panda rossa scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: MacGeek
            Su tuo coso cinese un'App come quella in oggetto
            non c'è Psssst. Avvicina l'orecchio che ti devo bisbigliare un segreto.La foxconn.... sta in cina.Pure il tuo icoso e' una gran cinesata.Solo che lo paghi come un diamante.E ha la stessa utilita'.Anzi neppure quella, che almeno col diamante ci posso tagliare un vetro.
          • MacGeek scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: MacGeek

            Su tuo coso cinese un'App come quella in
            oggetto

            non c'è

            Psssst. Avvicina l'orecchio che ti devo
            bisbigliare un
            segreto.
            La foxconn.... sta in cina.Si e la proprietà è taiwanese e soprattutto la progettazione è a CUPERTINO.Su richiesta Foxconn a messo fabbriche anche in Sud America, mi pare.
            Pure il tuo icoso e' una gran cinesata.
            Solo che lo paghi come un diamante.Mi spiace, il mio coso è lo stato dell'arte hardware/software.Il modello a cui tutti ambiscono e che cercano (inutilmente finora) di copiare.O almeno 2 anni fa... ho ancora l'iPhone 4, ma non mi lamento.
            Anzi neppure quella, che almeno col diamante ci
            posso tagliare un vetro.Il diamante è solo un oggetto di marketing puro.Non avrebbe particolare valore se non fosse stato per il monopolio De Beers e per la campagna pubblicitaria (di immenso sucXXXXX, bisogna riconoscerlo) "un diamante è per sempre".Tra l'altro ci sono almeno 2 aziende al mondo che fanno diamanti di qualità di gioielleria artificiali.(e probabilmente altre che non te lo dicono).Un iPhone è immensamente più utile. E costa anche meno.
          • Izio01 scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: MacGeek(...)

            Sì è una bella evoluzione: il dizionario, se lo
            vuoi, è sempre con te e a portata di un tap. Non
            devi andare a cercare il dvd, metterlo nel
            computer, aspettare che si apra, ecc, ecc.
            Infatti si faceva prima con i dizionari di carta.
            Chi ha mai usato quelli in
            DVD?Bè, il mio Collins lo installavi sul PC e poi il CD lo parcheggiavi nel cassetto. Il meglio dei due mondi, per quanto riguarda la versione desktop: evito di scaricare da capo il programma quando passo a un PC più potente :-)
      • thebecker scrive:
        Re: DVD
        - Scritto da: bertuccia
        - Scritto da: iRoby



        Dai che ora lo fanno su DVD e gli utenti Mac
        non

        potranno usufruirne ora che Apple glielo ha
        tolto

        dagli ultimi modelli...

        ;-)

        eh certo :)

        al momento il loro Pocket Dictionary
        funziona *solo* con iOS
        http://www.macmillaneducationapps.com/diccionariop

        che autogol! ritenta :)Comunque io da utente windows non uso quasi mai il lettore cd/dvd del mio notebook, quindi in questo caso ha ragione Apple. Ormai si usano prevalentemente memorie flash (es. pemdrive, microsd) e hard disk esterni e soprattuto in futuro gli SSD. Io ormai metto tutto come archivio o backup nei mio hard disk esterni, ne ho due in tutto ho 600gb di archiviazione.
        • iRoby scrive:
          Re: DVD
          Perdonami ma la gente ha ancora moltissimi DVD.Vorrei ricordare che moltissimi di questi DVD hanno tecnologie anticopia che ne impediscono o rendono difficile la trasformazione in file da poter archiviare e guardare da altri supporti.
          • thebecker scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: iRoby
            Perdonami ma la gente ha ancora moltissimi DVD.

            Vorrei ricordare che moltissimi di questi DVD
            hanno tecnologie anticopia che ne impediscono o
            rendono difficile la trasformazione in file da
            poter archiviare e guardare da altri
            supporti.ho il lettore/recorder DVD sulla Tv lo uso per registrare. Non ho detto che attualmente non lo usa più nessuno ma credo che gli apparecchi prodotti fino ad ora bastano, il mercato è saturo. Non ha più senso investire in nuovi computer mettendo il letoore cd/dvd
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: thebecker
            - Scritto da: iRoby

            Perdonami ma la gente ha ancora moltissimi
            DVD.



            Vorrei ricordare che moltissimi di questi DVD

            hanno tecnologie anticopia che ne
            impediscono
            o

            rendono difficile la trasformazione in file
            da

            poter archiviare e guardare da altri

            supporti.

            ho il lettore/recorder DVD sulla Tv lo uso per
            registrare. Non ho detto che attualmente non lo
            usa più nessuno ma credo che gli apparecchi
            prodotti fino ad ora bastano, il mercato è
            saturo. Non ha più senso investire in nuovi
            computer mettendo il letoore
            cd/dvdil senso penso possa essere: ho un bel po' di dvd in casa, che non posso copiare perchè protetti. Mi si rompe il lettore dvd (che potrebbero con il tempo fare la stessa fine dei lettori vhs). Che ci faccio con i dvd che ho in casa?
          • thebecker scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: thebecker

            - Scritto da: iRoby


            Perdonami ma la gente ha ancora
            moltissimi

            DVD.





            Vorrei ricordare che moltissimi di
            questi
            DVD


            hanno tecnologie anticopia che ne

            impediscono

            o


            rendono difficile la trasformazione in
            file

            da


            poter archiviare e guardare da altri


            supporti.



            ho il lettore/recorder DVD sulla Tv lo uso
            per

            registrare. Non ho detto che attualmente non
            lo

            usa più nessuno ma credo che gli apparecchi

            prodotti fino ad ora bastano, il mercato è

            saturo. Non ha più senso investire in nuovi

            computer mettendo il letoore

            cd/dvd

            il senso penso possa essere: ho un bel po' di dvd
            in casa, che non posso copiare perchè protetti.
            Mi si rompe il lettore dvd (che potrebbero con il
            tempo fare la stessa fine dei lettori vhs). Che
            ci faccio con i dvd che ho in
            casa?io con un semplice programma una volta ho estratto in pochi minuti, forse secondi, il contenuto di un DVD protetto sul computer. Non mi sembra difficile, il programma si chiama DVD Decrypter (http://www.mrbass.org/dvdrip/). Quindi sbrigatevi prima che è troppo tardi! :D
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: thebecker
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            - Scritto da: thebecker


            - Scritto da: iRoby



            Perdonami ma la gente ha ancora

            moltissimi


            DVD.







            Vorrei ricordare che moltissimi di

            questi

            DVD



            hanno tecnologie anticopia che ne


            impediscono


            o



            rendono difficile la
            trasformazione
            in

            file


            da



            poter archiviare e guardare da
            altri



            supporti.





            ho il lettore/recorder DVD sulla Tv lo
            uso

            per


            registrare. Non ho detto che
            attualmente
            non

            lo


            usa più nessuno ma credo che gli
            apparecchi


            prodotti fino ad ora bastano, il
            mercato
            è


            saturo. Non ha più senso investire in
            nuovi


            computer mettendo il letoore


            cd/dvd



            il senso penso possa essere: ho un bel po'
            di
            dvd

            in casa, che non posso copiare perchè
            protetti.

            Mi si rompe il lettore dvd (che potrebbero
            con
            il

            tempo fare la stessa fine dei lettori vhs).
            Che

            ci faccio con i dvd che ho in

            casa?

            io con un semplice programma una volta ho
            estratto in pochi minuti, forse secondi, il
            contenuto di un DVD protetto sul computer. Non mi
            sembra difficile, il programma si chiama DVD
            Decrypter (http://www.mrbass.org/dvdrip/). Quindi
            sbrigatevi prima che è troppo tardi!
            :Dammettiamo che io conosca i modi per bypassare drm e protezioni, ma qui lo nego nella maniera più assoluta (mai, ma proprio mai saputo che si potesse fare!), il punto è un altro. Parti dal presupposto che si debba svolgere attività dispendiosa (sicuro che siano sufficienti pochi minuti? Mi fido, non sapendo fino ad ora che si potesse fare. E poi, per quanti dvd?) che non dovrebbe essere richiesta. E si torna al caso di backup e conversione dicui ho scritto in un commento sopra. Per i più una noia mostruosa.
          • MacGeek scrive:
            Re: DVD
            I DVD che hai te li tieni così come sono. E li leggi con il player che già hai. I nuovi film li comprerai in HD in formato direttamente ditale. Che poi il formato sia AppleTv, SKY, warez non importa. Ma il formato fisico è certamente destinato a sparire. Anche il bluray alla fine è stato in mezzo flop. I DVD oggi sono decisamente arcaici.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: MacGeek
            I DVD che hai te li tieni così come sono. E li
            leggi con il player che già hai. e quando il player che ho già decide che è ora di andare in pensione? Butto anche i dvd? L'alternativa è quella già detta.
          • MacGeek scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: MacGeek

            I DVD che hai te li tieni così come sono. E
            li

            leggi con il player che già hai.

            e quando il player che ho già decide che è ora di
            andare in pensione? Butto anche i dvd?
            L'alternativa è quella già
            detta.C'è eBay per quello. O anche i cassoni dell'immondizia, se non ti schifi.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            - Scritto da: MacGeek


            I DVD che hai te li tieni così come
            sono.
            E

            li


            leggi con il player che già hai.



            e quando il player che ho già decide che è
            ora
            di

            andare in pensione? Butto anche i dvd?

            L'alternativa è quella già

            detta.

            C'è eBay per quello. che ci dovrei fare con eBay? Comunque nulla. Ci sto lontano, grazie.
            O anche i cassoni
            dell'immondizia, se non ti
            schifi.nei cassoni ci può finire molta roba, ma non i miei dvd. Fin che vanno si tengono. Poi si tengono per onorato ricordo. E per farli andare ancora, almeno i più validi, il modo si dice ci sia.P.S.: non comperare ciò che non puoi conservare. Che senso avrebbe?
          • MacGeek scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: MacGeek

            - Scritto da: mcmcmcmcmc


            - Scritto da: MacGeek



            I DVD che hai te li tieni così come

            sono.

            E


            li



            leggi con il player che già hai.





            e quando il player che ho già decide
            che
            è

            ora

            di


            andare in pensione? Butto anche i dvd?


            L'alternativa è quella già


            detta.



            C'è eBay per quello.

            che ci dovrei fare con eBay? Comunque nulla. Ci
            sto lontano,
            grazie.


            O anche i cassoni

            dell'immondizia, se non ti

            schifi.

            nei cassoni ci può finire molta roba, ma non i
            miei dvd. Fin che vanno si tengono. Poi si
            tengono per onorato ricordo. E per farli andare
            ancora, almeno i più validi, il modo si dice ci
            sia.Parlavamo di DVD-Player. Ti preoccupavi che un giorno non li avresti trovati più per leggere i tuoi DVD. Ti ho dato 2 ragionevoli alternative. Ci sarebbero anche i rigattieri e i mercatini di modernariato (fra poco tempo)... :)
          • panda rossa scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            ammettiamo che io conosca i modi per bypassare
            drm e protezioni, ma qui lo nego nella maniera
            più assoluta (mai, ma proprio mai saputo che si
            potesse fare!),Caro mio, l'informatica non ammette ignoranza.Chi e' ignorante paga.Apple arricchisce.
            il punto è un altro. Parti dal
            presupposto che si debba svolgere attività
            dispendiosa (sicuro che siano sufficienti pochi
            minuti? Anche se fossero ore, mica sei costretto a stare a guardare il computer mentre lavora.
            Mi fido, non sapendo fino ad ora che si
            potesse fare. E poi, per quanti dvd?) Per la capacita' del tuo disco esterno, che quando e' pieno puoi sempre prenderne un altro.
            che non
            dovrebbe essere richiesta. E si torna al caso di
            backup e conversione dicui ho scritto in un
            commento sopra. Per i più una noia
            mostruosa.Come ho scritto piu' sopra anche io, chi preferisce crogiolarsi nell'ignoranza verra' obbligato a pagare per tutti.I manuali per fare le cose da te esistono. A te scegliere se documentarti o pagare per farti sodomizzare senza burro.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: DVD
            ironia e sarcasmo, questi sconosciuti.Lo dico alla noia. Valuto molto bene il takeout di quello che scelgo.P.S.: da ingegnere vecchia scuola, con parecchi anni da analista software, sarò pure ignorante, ma un qualcosina credo di sapere. ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            ironia e sarcasmo, questi sconosciuti.

            Lo dico alla noia. Valuto molto bene il takeout
            di quello che
            scelgo.

            P.S.: da ingegnere vecchia scuola, con parecchi
            anni da analista software, sarò pure ignorante,
            ma un qualcosina credo di sapere.
            ;)E allora vatti a cercare deCSS e fanne buon uso alla faccia di chi ti vuole male e vorrebbe che tu ricomprassi tutti i tuoi film per mantenere in vita una inutile casta di parassiti.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            ironia e sarcasmo, questi sconosciuti.



            Lo dico alla noia. Valuto molto bene il
            takeout

            di quello che

            scelgo.



            P.S.: da ingegnere vecchia scuola, con
            parecchi

            anni da analista software, sarò pure
            ignorante,

            ma un qualcosina credo di sapere.

            ;)

            E allora vatti a cercare deCSS e fanne buon uso
            alla faccia di chi ti vuole male e vorrebbe che
            tu ricomprassi tutti i tuoi film per mantenere in
            vita una inutile casta di
            parassiti.ho ancora tempo. Di lettori dvd ne ho più di uno. Non decideranno di abbandonarmi tutti insieme!?!?
          • panda rossa scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: mcmcmcmcmc


            ironia e sarcasmo, questi sconosciuti.





            Lo dico alla noia. Valuto molto bene il

            takeout


            di quello che


            scelgo.





            P.S.: da ingegnere vecchia scuola, con

            parecchi


            anni da analista software, sarò pure

            ignorante,


            ma un qualcosina credo di sapere.


            ;)



            E allora vatti a cercare deCSS e fanne buon
            uso

            alla faccia di chi ti vuole male e vorrebbe
            che

            tu ricomprassi tutti i tuoi film per
            mantenere
            in

            vita una inutile casta di

            parassiti.

            ho ancora tempo. Di lettori dvd ne ho più di uno.
            Non decideranno di abbandonarmi tutti
            insieme!?!?Certo che no, ma prima o poi cesseranno di funzionare, mentre i dvd saranno ancora buoni.Un po' come i dischi in vinilea 78 giri, che sarebbero ancora perfettamente leggibili se producessero ancora i grammofoni.
          • FinalCut scrive:
            Re: DVD
            - Scritto da: iRoby
            Perdonami ma la gente ha ancora moltissimi DVD.

            Vorrei ricordare che moltissimi di questi DVD
            hanno tecnologie anticopia che ne impediscono o
            rendono difficile la trasformazione in file da
            poter archiviare e guardare da altri
            supporti.Quanta ipocrisia... tutti scariconi di film, poi quando si tratta di criticare Apple fate tutti i santerelli...."tecnologie anticopia che ne impediscono la trasformazione in file"...ma quando?!Ti do una mano: http://lmgtfy.com/?q=dvd+ripper&l=1
      • Funz scrive:
        Re: DVD
        - Scritto da: bertuccia
        - Scritto da: iRoby



        Dai che ora lo fanno su DVD e gli utenti Mac
        non

        potranno usufruirne ora che Apple glielo ha
        tolto

        dagli ultimi modelli...

        ;-)

        eh certo :)

        al momento il loro Pocket Dictionary
        funziona *solo* con iOS
        http://www.macmillaneducationapps.com/diccionariopdi tutte le app che fanno, sei andato a citare <u
        l'unica </u
        che non c'è per Android.Spero per loro che provvedano in fretta, sarebbero veramente cog|ioni a tagliare fuori tipo i 3/4 dei loro potenziali clienti...
        che autogol! ritenta :)sai come si chiama quello che fai tu nei Paesi anglosassoni? Cherry picking (e ora vattela a cercare nel tuo dizionario, la definizione di questa frase) :p
  • thebecker scrive:
    il mondo che cambia
    Citazione:"I libri tradizionali, sempre secondo il caporedattore di Macmillan, rappresentano un formato datato, soprattutto per lo spazio limitato che impone delle rinunce in termini di chiarezza e completezza."Il mondo cambia, c'è chi lo capisce e investe nella giusta direzione, invece ci sono soggetti che vorrebbero mantenere lo status quo. Ovviamente sono da lodare i primi come il sig. Macmillan citato in questo articolo.Sfido chiunque a dire che il cartaceo e superiore al digitale/ebook. Io ho un ebookreader (consumo bassisimo) con dizionari inclusi. Non capisco una parola in un secondo trovo la definizione e imparo qualcosa di nuovo..
    • iRoby scrive:
      Re: il mondo che cambia
      Oddio certi romanzi, certi classici dell'umanesimo, in formato elettronico non hanno la stessa bellezza...L'odore della carta, la sensazione al tatto, e poi il non dover dipendere da fonti di energia per consultarli.E la durabilità. Sfido qualsiasi apparecchio elettronico e formato digitale a durare quanto dura della lingua stampata su della buona carta...E poi sinceramente, ma su libri di studio dove devi consultare velocemente 2-3 capitoli, e usi la mano tenendo le 2-3 dita tra le pagine, e saltare velocemente dall'uno all'altro... Lo puoi fare con gli ereader?
      • mcmcmcmcmc scrive:
        Re: il mondo che cambia
        - Scritto da: iRoby
        Oddio certi romanzi, certi classici
        dell'umanesimo, in formato elettronico non hanno
        la stessa
        bellezza...

        L'odore della carta, la sensazione al tatto, ee il poco spazio che occupano in casa, la comodità di quando devi spostarteli tutti per sistemare casa (pro e contro)
        poi il non dover dipendere da fonti di energia
        per
        consultarli.solo se hai una dinamo a pedali a portata di mano. E gli alberi da piantare? (pro e contro)

        E la durabilità. Sfido qualsiasi apparecchio
        elettronico e formato digitale a durare quanto
        dura della lingua stampata su della buona
        carta...e qui temo che un po' di ragione ce l'hai (ma un po' di backup e qualche eventuale conversione di formato dovrebbero colmare il gap)

        E poi sinceramente, ma su libri di studio dove
        devi consultare velocemente 2-3 capitoli, e usi
        la mano tenendo le 2-3 dita tra le pagine, e
        saltare velocemente dall'uno all'altro... Lo puoi
        fare con gli
        ereader?cioè, che ci fai con 2-3 dita tra le pagine? Scorri velocemente e poi? Niente che non si possa fare, anche meglio, con il digitale.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: il mondo che cambia

        L'odore della cartaMa i libri li usi per leggerli o per sniffarli?
      • Funz scrive:
        Re: il mondo che cambia
        - Scritto da: iRoby
        Oddio certi romanzi, certi classici
        dell'umanesimo, in formato elettronico non hanno
        la stessa
        bellezza...

        L'odore della carta, la sensazione al tatto, e
        poi il non dover dipendere da fonti di energia
        per
        consultarli.e vabbé, ti concedo l'odore della carta... che poi vira al sentore di muffa, specie se conservata in locali umidi. :pE il peso, e l'ingombro, e l'ingiallimento, e le comode pagine di errata corrige allegate all'ultimo volume :pCerto, un codice miniato del Medioevo è insostituibile, ma il 99999/100000 della roba stampata oggi non merita tutta 'sta nostalgia, almeno per me.
        E la durabilità. Sfido qualsiasi apparecchio
        elettronico e formato digitale a durare quanto
        dura della lingua stampata su della buona
        carta...il formato binario in sè è eterno e duplicabile all'infinito, i supporti possono cambiare. Ovviamente tenendosi alla larga da DRM e idiozie simili.
        E poi sinceramente, ma su libri di studio dove
        devi consultare velocemente 2-3 capitoli, e usi
        la mano tenendo le 2-3 dita tra le pagine, e
        saltare velocemente dall'uno all'altro... Lo puoi
        fare con gli
        ereader?certo, ma non hai la funzione ricerca.
  • MacGeek scrive:
    Dizionari nel telefono
    Effettivamente fa impressione vedere che "mattoni" come i dizionari tradizionali sono applicazioni neanche tra le più pesanti dentro un telefonino portatilissimo e sempre con te. Senza contare che è molto più rapida la consultazione ed è possibile aggiornarli!Il mio devoto oli fa mostra di se in libreria ma sono anni che non lo apro, visto che ho una versione sull'iPhone infinitamente più pratica!
    • thebecker scrive:
      Re: Dizionari nel telefono
      - Scritto da: MacGeek
      Effettivamente fa impressione vedere che
      "mattoni" come i dizionari tradizionali sono
      applicazioni neanche tra le più pesanti dentro un
      telefonino portatilissimo e sempre con te. Senza
      contare che è molto più rapida la consultazione
      ed è possibile
      aggiornarli!

      Il mio devoto oli fa mostra di se in libreria ma
      sono anni che non lo apro, visto che ho una
      versione sull'iPhone infinitamente più
      pratica!Io ho il Devoto Oli e altri dizionari di altre lingue dentro al mio sottile ebook reader acquistato alla Mondadori, questo si chiama progresso. In un secondo posso vedere le definizioni delle parole che non capisco mentre leggo.
Chiudi i commenti