Apple dia garanzie in Europa

Associazioni di consumatori in Europa chiedono a Cupertino il rispetto delle leggi a tutela dei consumatori. E Altroconsumo ha preparato un video dossier
Associazioni di consumatori in Europa chiedono a Cupertino il rispetto delle leggi a tutela dei consumatori. E Altroconsumo ha preparato un video dossier

Altroconsumo e altre 11 associazioni dei consumatori di Olanda, Belgio, Lussemburgo, Portogallo, Spagna e Germania, coordinate da BEUC ( Bureau européen des association des consommateurs ), hanno inviato una diffida nei confronti di Apple, affinché si adegui alla normativa europea in materia di garanzia .

Per la stessa questione in Italia Apple ha subito già una condanna seguita all’indagine avviata dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM), con cui è stata multata per 900mila euro e obbligata ad estendere la garanzia offerta sui suoi prodotti a due anni. A quanto pare, tuttavia, le associazioni dei consumatori ritengono che Cupertino non stia in realtà adempiendo .

A Cupertino, in particolare, era stata contestata la mancata informazione al momento della vendita al consumatore dei suoi diritti in materia di garanzia biennale (assicurata per legge), limitandola invece ad un solo anno e offrendo come “Plus” un’offerta che si va (almeno in parte) a sovrapporre a quella da garantire obbligatoriamente, Apple Care.

Dopo la condanna italiana e l’attenzione sollevata dalle associazioni, tuttavia, Cupertino non espliciterebbe ancora nei suoi punti vendita o nel sito in modo evidente il funzionamento delle garanzie dovute per legge, al contempo offrendo Apple Care: tutti i comportamenti giudicati illeciti su questo fronte sono stati dunque raccolti in un video-dossier da Altroconsumo, che ha chiamato così a raccolta le altre associazioni.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti