Apple e i suggerimenti scaccia-problemi

Sfuggito online un documento in cui la Mela istruisce i suoi responsabili sul modo di rispondere alle critiche sulla ricezione di iPhone4. Intanto, a Cupertino si cercano esperti in materia

Roma – “Le prestazioni wireless di iPhone 4 sono le migliori che abbiamo mai ottenuto. I nostri test mostrano che le performance globali della sua antenna sono migliori di quelle di iPhone 3GS”. Così il primo punto di un documento recentemente apparso online , che rivelerebbe alcuni suggerimenti diramati da Cupertino alla schiera di responsabili AppleCare .

Suggerimenti confidenziali, ad istruire i vari dipendenti della Mela su come affrontare le copiose critiche piovute dagli utenti più adirati. Che non hanno esitato a tempestare l’azienda di Steve Jobs con telefonate e messaggi di posta elettronica, a partire dalle recenti problematiche di ricezione del nuovo smartphone iPhone 4.

L’improvvisa perdita del segnale – dopo aver impugnato il device con la mano sinistra – sarebbe, a detta della Mela, un comunissimo problema nel mondo del senza filo . Dal momento che certi luoghi o condizioni possono provocare una riduzione del segnale ricevuto. “Se avete riscontrato problemi del genere su iPhone 4 – si legge al punto d del documento – evitate di coprire l’angolo in basso a sinistra della banda metallica”.

Una risposta che i vari responsabili di AppleCare dovranno fornire agli utenti, insieme ad un generale messaggio che rassicuri gli animi più esagitati. Non ci sarebbe alcun problema serio, come recentemente suggerito dallo stesso CEO Steve Jobs. Ma c’è un particolare annuncio di lavoro, apparso sul sito ufficiale della Mela, che ha fatto mugugnare più di un osservatore .

L’azienda di Cupertino ha infatti avviato la ricerca di ben otto ingegneri, proprio specializzati in tematiche tecniche come quelle legate all’antenna . Cinque di queste figure – tra cui un esperto in sistemi wireless – sono state cercate a partire dallo scorso 23 giugno. Praticamente a poche ore dal lancio ufficiale di iPhone 4. Che la Mela sapesse già tutto? Eppure non si tratta di un problema: basta impugnarlo in un altra maniera, no?

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti