Apple e la class action sul Retina

Un cliente insoddisfatto del suo MacBook Pro intenta una causa. Che spera diventi un'azione collettiva. Il problema del ghosting nei pannelli LG
Un cliente insoddisfatto del suo MacBook Pro intenta una causa. Che spera diventi un'azione collettiva. Il problema del ghosting nei pannelli LG

Non tutti i MacBook Retina sono creati uguali. Apple lo sa, e non fa niente per salvaguardare l’investimento dei suoi clienti. Beau Hodges , cittadino della California, ha speso 2.100 dollari per il suo laptop con la mela e non è soddisfatto del suo acquisto: lo schermo del suo notebook soffrirebbe di “ghosting”, ovvero della persistenza di tracce dell’immagine precedente sullo schermo anche dopo il refresh, e intende dimostrare in tribunale che Apple era al corrente di questo problema e non ha fatto nulla.

Stando a quanto sostenuto da Hodges, il problema del ghosting degli schermi Retina di cui sono dotati i più costosi portatili di Apple sarebbe noto. Non si tratta neppure di un problema generale, bensì circoscritto agli esemplari che montino un pannello IPS prodotto da LG : quelli che ne montano uno Samsung sarebbero immuni dal difetto, ci sarebbe una “disparità di prestazione” tra i due prodotti e l’ assistenza clienti di Cupertino sarebbe stata “inondata” di reclami da parte degli sfortunati acquirenti a cui è capitato un pannello LG. L’azienda avrebbe pure provveduto a rimaneggiare i componenti interni e lo schema dei PC per ovviare alla questione nei nuovi assemblati.

Apple è effettivamente al corrente della faccenda, tanto da aver prodotto un mese fa una piccola guida su cos’è e come si argina il ghosting, anche se non ci sono indicazioni chiare sull’effettiva portata del difetto o su quanti siano i clienti affetti dal disturbo. Neppure è chiaro se effettivamente siano solo i pannelli LG, e tutti i pannelli LG, a soffrire di ghosting. L’obiettivo della causa, che ha ambizioni da class action, è dimostrare che la Mela Morsicata fosse consapevole delle diverse prestazioni degli schermi provenienti da diversi produttori , e dunque a chi ha avuto la “sfortuna” di incappare nel pannello difettoso spetterebbe un risarcimento. ( L.A. )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

19 03 2013
Link copiato negli appunti