Apple, il Leone è d'oro

La data di distribuzione della nuova versione di OS X si avvicina e Apple distribuisce la versione quasi definitiva del suo nuovo OS sul network degli sviluppatori. Versione che, puntualmente, finisce sui network di P2P un istante dopo

Roma – OS X 10.7 è praticamente pronto per il mercato: Apple ha distribuito la versione “Golden Master” del suo nuovo sistema operativo – nome in codice “Lion” – agli sviluppatori, garantendosi un po’ di tempo aggiuntivo per la correzione di eventuali bug dell’ultim’ora prima della release commerciale ufficiale.

OS X “Lion” 10.7 conterrà qualcosa come 250 nuove funzionalità, garantisce Apple, con novità di sicuro richiamo come un “App store” per desktop, “app” a pieno schermo e via elencando – il tutto al prezzo di 29,99 dollari per la versione client e 49,99 dollari per quella server su App store.

La release “Golden Master” rappresenta dunque lo stadio finale dello sviluppo di Lion, e la versione definitiva del sistema operativo dovrebbe augurabilmente differire di pochissimo rispetto a essa. Per quanto riguarda i tempi di distribuzione, le fonti interne danno per scontata la metà di luglio giusto in tempo per la probabile commercializzazione dei nuovi ultrapiatti MacBook Air.

La tempistica scelta da Apple per il debutto di Lion servirebbe inoltre a preparare il terreno per una più interessante e succosa conferenza con gli investitori prevista per il prossimo 19 luglio. Per quel che concerne i condivisori del P2P, infine, BitTorrent e The Pirate Bay già offrono l’opportunità di toccare con mano la Golden Master dell’OS senza scadenze di sorta.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ruppolo scrive:
    Buoni bookit a tutti!
    AHAHAHHAHAHH (rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Alvaro Vitali scrive:
    Lo spam ora supera i filtri
    La realtà è che le tecniche per aggirare i filtri antispam sono sempre più sofisticate; quindi, sempre più spesso lo spam non viene bloccato.Un caso emblematico è Aruba dive ho diversi siti in hosting, tutti con filtro antispam attivo (che è pure a pagamento). Sino a uno o due anni fa lo spam veniva individuato nel 90% dei casi e "marchiato" come tale; ultimamente la situazione si è invertita e il 90% dello spam riesce a sfuggire tranquillamente al filtro.
    • Fiber scrive:
      Re: Lo spam ora supera i filtri
      - Scritto da: Alvaro Vitali
      La realtà è che le tecniche per aggirare i filtri
      antispam sono sempre più sofisticate; quindi,
      sempre più spesso lo spam non viene
      bloccato.

      Un caso emblematico è Aruba dive ho diversi siti
      in hosting, tutti con filtro antispam attivo (che
      è pure a pagamento). Sino a uno o due anni fa lo
      spam veniva individuato nel 90% dei casi e
      "marchiato" come tale; ultimamente la situazione
      si è invertita e il 90% dello spam riesce a
      sfuggire tranquillamente al
      filtro.perche' usa un filtro di XXXXXanche con le caselle di posta di Libero Infostrada lo spam viene filtrato tutto al 99%
      • W.O.P.R. scrive:
        Re: Lo spam ora supera i filtri
        Quoto!con gmail capita una volta al mese che un messaggio di spam non venqa filtrato, con Aruba il 70% dell spam passa indisturbato.
  • collione scrive:
    in pratica
    hanno capito che lo spam non tira più e si stanno orientando verso attacchi più mirati ed elaboratiera prevedibile, di certo il crollo dello spam non dev'essere minimamente interpretato come la sconfitta del cybercrimine
    • sentinel scrive:
      Re: in pratica
      - Scritto da: collione
      hanno capito che lo spam non tira più e si stanno
      orientando verso attacchi più mirati ed
      elaborati

      era prevedibile, di certo il crollo dello spam
      non dev'essere minimamente interpretato come la
      sconfitta del
      cybercrimineMah io vorrei sapere che caselle email usate tu edil redattore di questo articolo... Io continuotutt'ora purtroppo a ricevere tonnellate di SPAM...
      • Varie85 scrive:
        Re: in pratica
        Io ne ricevo poco, e cmq c'è scritto che girano ancora MILIARDI di mail di spam.MILIARDI.Quindi è normale che ti continuino ad arrivare, ma già che sia sceso di cosi tanto è una buona notizia.
      • Alfonso Maruccia scrive:
        Re: in pratica
        - Scritto da: sentinel
        Mah io vorrei sapere che caselle email usate tu ed
        il redattore di questo articolo... Io continuo
        tutt'ora purtroppo a ricevere tonnellate di
        SPAM...Hotmail,Gmail,Poste Italiane,Interfree su Thinderbird. Lo spam che ricevo giornalmente è in quantità risibili.
Chiudi i commenti