Apple, l'addio di Bertrand Serlet

Era il responsabile di Mac OS X. A sostituirlo Craig Federighi, che come lui aveva lavorato con Steve Jobs nell'era NeXT

Roma – Apple ha annunciato che Bertrand Serlet, padre ideale di Mac OS X, ha dato le dimissioni.

A Cupertino dal 1997 , che aveva raggiunto dopo aver lavorato presso Xerox e NeXT , ha supervisionato dal 2003 in qualità di vicepresidente anziano addetto al Software Engineering tutte le release di Mac OS X.

La sua partenza arriva inaspettata soprattutto per la tempistica: fra pochi mesi arriverà sugli scaffali Lion, ennesima iterazione di Mac OS X.

Serlet sembra lasciare per seguire opzioni di carriera legate alla ricerca. “Voglio concentrarmi meno sui prodotti e più sulla scienza”, ha detto in un comunicato. Le voci meno pacifiche affermano invece che a spingere Serlet alle dimissioni abbia contribuito il cambio di rotta che Lion rappresenterà rispetto a Mac OS X , che sembra spingere i desktop verso iOS.

A Cupertino lo sostituirà Craig Federighi che con lui ha lavorato in questi ultimi anni al sistema operativo Apple. “Ha fatto un grande lavoro nel gestire la squadra addetta a Mac OS in questi ultimi due anni – ha benedetto il suo sostituto Serlet – e Lion è una grande release. La transizione dovrebbe essere senza strappi”.

Federighi, com Serlet, aveva lavorato con Steve Jobs presso NeXT.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ZioSilvio scrive:
    Riscoprire il Caleidoscopio
    in pratica hanno inventato quello che esisteva già, ne è cambiato solo l'utilizzo, una volta ci si mettevano dei pezzetti colorati e comparivano dei disegni simmetrici.... ______| __ ||_/ _|Eccola la "Nuova" lente !!
Chiudi i commenti