Apple, nuovo iOS e nuovo jailbreak

Apple, nuovo iOS e nuovo jailbreak

Rilasciato iOS 4.1 che corregge diversi difetti. Trovata, intanto, una vulnerabilità hardware che potrà essere sfruttata per un nuovo jailbreak. In attesa che nella nuova produzione venga tappata
Rilasciato iOS 4.1 che corregge diversi difetti. Trovata, intanto, una vulnerabilità hardware che potrà essere sfruttata per un nuovo jailbreak. In attesa che nella nuova produzione venga tappata

Rilasciato l’ aggiornamento 4.1 di iOS: ma se il precedente era coinciso con la chiusura di una vulnerabilità attraverso cui passava un jailbreak via software, quest’ultimo viene (per coincidenza) accompagnato dall’individuazione di una falla hardware attraverso cui far passare i nuovi sblocchi dei dispositivi con la Mela.

Il nuovo aggiornamento riguarda iPhone 3G, iPhone 3GS, iPhone 4, iPod Touch (dalla seconda generazione in poi), e varia tra 300 e 600 MB a seconda del dispositivo interessato: oltre alle novità presentate da Steve Jobs nel keynote di qualche giorno fa , tra cui la piattaforma di social gaming Game Center, quella musicale iTunes Ping e il supporto del noleggio di programmi televisivi a 99 centesimi, con esso vengono superati alcuni dei difetti riscontrati con l’utilizzo di iOS 4, come le prestazioni rallentate e i problemi del sensore di prossimità (che si attivava troppo spesso) e del Bluetooth .

Per quanto riguarda la già annunciata piattaforma di social gaming, è stato ora rilasciata la lista dei giochi supportati da Game Center: si vedono grandi classici come Carcassone, Flight Control e Pac-Mac.

A livello di funzionalità l’aggiornamento reintroduce il test di campo per verificare quanto effettivamente sia potente il segnale che raggiunge il proprio dispositivo . È stato inoltre rinnovato iMovie per i dispositivi mobile (funzionalità per dividere i filmati, per creare un loop automatico di musica, lo scrubbing per l’anteprima, il browsing delle immagini aggiornate, è stato inoltre reso compatibile con iPod touch 4G).

Per iPhone 4, infine, aggiunge la funzione fotografica High Dynamic Range ( HDR ) che permette uno spettro più ampio di intensità luminosa, e la possibilità di caricare su YouTube video HD .

Nel complesso le prime recensioni hanno sostanzialmente approvato l’aggiornamento – pare siano risolti anche i rallentamenti del modello 3G.

Meno positiva, per Apple, la notizia che è stato individuata una vulnerabilità hardware per un nuovo Jailbreak , che non potrà essere tappata con un semplice aggiornamento.

Ad averla trovata è stato lo smanettone pod2g : la falla si troverebbe nel bootrom, componente hardware dei dispositivi finora prodotti da Cupertino non riscrivibile e che dunque potrà essere sfruttata via software per lo sblocco del dispositivo.

Per correggerla Apple non potrà fare altro che intervenire sui modelli ora in produzione modificando il pezzo interessato , mentre non potrà intervenire direttamente su quelli già in circolazione.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti