Apple, pericolo giallo

Denunciata da azienda di Taiwan per alcuni brevetti ritenuti non validi. O almeno invalidati da una strada procedura di deposito

Roma – Dopo Meizu, l’azienda cinese che produceva dispositivi sosia di iPhone e iPod, la proprietà intellettuale di Cupertino si tinge ancora di giallo: Herron Network Information Co, azienda di Shanghai, ha fatto causa a Apple e all’Ufficio marchi e brevetti cinese per alcuni brevetti ritenuti non validi.

La situazione è complicata dalle motivazioni che l’azienda di Shanghai adduce alla sua richiesta di invalidazione: le rivendicazioni di Apple farebbero riferimento solo a un dispositivo “rettangolare, con angoli arrotondati, uno schermo orientato verticalmente e con un bottone sotto il display”. Insomma, una descrizione molto generica che rischierebbe di danneggiare numerosi concorrenti. E che, oltretutto, un lettore MP3 LG e un cellulare Dopod (controllata HTC) avrebbero adottato , secondo Herron Network Information, ben prima di Apple.

Secondo l’accusa, inoltre, Cupertino avrebbe depositato un brevetto riguardo un prodotto, ma non specificando a quale si riferisse specificatamente. E invece di rigettare la domanda l’ufficio brevettuale stesso avrebbe provveduto a correggere l’inadempienza al posto della richiedente, inserendo il riferimento diretto a iPhone.

Data la natura del contendere, la stessa Meizu, che aveva controbattuto a Apple solo con la forza della disperazione di chi non ha nulla da perdere, vede aprirsi uno spiraglio . Se i brevetti di Apple non sono poi così originali, come potrebbero essere rivendicati contro Meizu?

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • efex scrive:
    precisazioni
    Se uno legge gli articoli di Mariuccia può farsi delle idee strane sul mondo. Ovviamente non è vero che MariaDB ha sviluppato il multithreading, come potete ben immaginare anche MySQL 1.0 era multithreading. Quello che è stato sviluppato è il metodo per gestire le connessioni "pool of threads", che con buona pace di Mariuccia utilizza semmai MENO threads per non sprecare memoria.Altre feature:- XtraDB, un fork molto più stabile di InnoDB, pienamente compatibile- PBXT, engine transazionale che supporta le chiavi esterne un po' meglio di InnoDB- FederatedX, un fork di Federated (che è abbandonato)- Aria, versione transazionale e crash-safe di MyISAM, usato anche per le tabelle temporanee interne (il risultato è che le group by sono molto più veloci)- Segmentazione della key cache di MyISAM (va più veloce)- Colonne virtuali- Molte più informazioni sull'attività degli utenti nell'information_schema- Table elimination (per chi usa l'anchor modeling)- Possibilità di scrivere plugin per l'autenticazioneLa versione 5.3 si focalizzerà sull'ottimizzazione delle subquery e di certi tipi di join.
    • attonito scrive:
      Re: precisazioni
      - Scritto da: efex
      Se uno legge gli articoli di Mariuccia può farsi
      delle idee strane sul mondo. Ovviamente non è
      vero che MariaDB ha sviluppato il multithreading,
      come potete ben immaginare anche MySQL 1.0 era
      multithreading. Quello che è stato sviluppato è
      il metodo per gestire le connessioni "pool of
      threads", che con buona pace di Mariuccia
      utilizza semmai MENO threads per non sprecare
      memoria.ma lo sai il tempo che ci vuole per scrivere BENE un articolo? per quei 100-150Euro lordi ad articolo che pagano su PI e' gia' tanto che facciano una correzione delle bozze dopo aver preso l'articolo inglese ed averlo tradotto in italiano con google. Tanto per la qualita' dei lettori di PI, le castronerie che scrivono e' abbastanza improbabile che vengano sgamate, come in questo caso.Dai, e' PI, mica NATURE...
    • infame scrive:
      Re: precisazioni
      - Scritto da: efex
      Se uno legge gli articoli di Mariuccia può farsi
      delle idee strane sul mondo. beh, ma questo è Punto (dis)Informatico, mica il Wall Street Journal......lo si legge per farci due sane risate!;-)
  • banca scrive:
    funzionalità aggiuntive
    ogni volta che sento questa frase comincio a preoccuparmi.. tra bugs, rifiniture e spazzatura spero non diventi inutilizzabile.
    • ... scrive:
      Re: funzionalità aggiuntive
      Ma quelle sono tutte features
    • efex scrive:
      Re: funzionalità aggiuntive
      La tua osservazione vale per MySQL, non per MariaDB. Se hai voglia di guardaree i loro changelog e il worklog, vedrai che la stragrande maggioranza delle patch di MariaDB sono bugfix o ottimizzazioni al codice ereditato da MySQL. In effetti quelle stesse modifiche vengono proposte come patch anche a MySQL, ma probabilmente in MySQL non verranno applicate a causa del loro proXXXXX di sviluppo lento e macchinoso (che però è sempre stato così, perciò in questo caso la colpa è più di Widenius che di Oracle).MariaBD ha applicato per lo più funzionalità scritte da altri (Google, Percona, OpenQuery), dopo aver pesantemente revisionato il codice. Patch che avrebbero potuto essere incluse anche in MySQL già da anni, se MySQL non fosse una cassaforte inaccessibile.MySQL ha dichiarato di supportare sia le connessioni SSL sia i prepared statements, poi però ha dovuto escludere entrambe le feature dai binari precompilati perchè erano inutilizzabili. Salvo poi emulare i prepared statements interamente lato client nel driver Java, per far credere agli sviluppatori Java che stavano usando i prepared statements in MySQL.
  • panda rossa scrive:
    Perche' lo hanno chiamato cosi'?
    C'e' un motivo per cui questo coso si chiami MariaDB?
    • mr_caos scrive:
      Re: Perche' lo hanno chiamato cosi'?
      Non è neanche il caso di porsi la questione. Tra 6 mesi non esisterà piu'
      • krane scrive:
        Re: Perche' lo hanno chiamato cosi'?
        - Scritto da: mr_caos
        Non è neanche il caso di porsi la questione. Tra
        6 mesi non esisterà piu'Visto la gente che ci lavora forse e' piu' probabile che scompaia Mysql (rotfl)
      • Andreabont scrive:
        Re: Perche' lo hanno chiamato cosi'?
        Se Oracle fa quello che vuole fare MySQL farà la fine di OpenOffice...
    • giacche scrive:
      Re: Perche' lo hanno chiamato cosi'?
      - Scritto da: panda rossa
      C'e' un motivo per cui questo coso si chiami
      MariaDB?Forse perché puntano ad ottenere prestazioni allucinogene?
    • forse no scrive:
      Re: Perche' lo hanno chiamato cosi'?
      MySQL prendeva il nome dalla prima figlia (My) del suo creatore Michael "Monty" Widenius, MariaDB è stato battezzato con il nome della seconda (Maria).
      • panda rossa scrive:
        Re: Perche' lo hanno chiamato cosi'?
        - Scritto da: forse no
        MySQL prendeva il nome dalla prima figlia (My)
        del suo creatore Michael "Monty" Widenius,
        MariaDB è stato battezzato con il nome della
        seconda
        (Maria).Ah, ecco spiegato l'arcano.Certo che a tutto avevo pensato tranne che "My" fosse il nome della figlia del programmatore.
        • Jacopo Monegato scrive:
          Re: Perche' lo hanno chiamato cosi'?
          io credevo che fosse una versione gratuita/similgratuita di un altro programma per database (non ci ho mai fatto nulla lo dico già)
        • efex scrive:
          Re: Perche' lo hanno chiamato cosi'?
          non solo, ma essendo svedese sicuramente NON si pronuncia "mai"(non chiedermi come si pronuncia... probabilmente mjolnir)
          • lordream scrive:
            Re: Perche' lo hanno chiamato cosi'?
            martello di thorps, ricordi da vecchio fumettaro ^^
          • efex scrive:
            Re: Perche' lo hanno chiamato cosi'?
            Anch'io leggevo i fumetti marvel :)ma il martello di Thor si chiamava così anche nelle leggende vikinghe
      • Oracle Guru scrive:
        Re: Perche' lo hanno chiamato cosi'?
        e meno male che non gli è nato un figlio di nome Pasqualantonio
        • Ubunto scrive:
          Re: Perche' lo hanno chiamato cosi'?
          - Scritto da: Oracle Guru
          e meno male che non gli è nato un figlio di nome
          PasqualantonioFiguriamoci PierPasqualAntonio.Il Pier va molto più di moda.
          • efex scrive:
            Re: Perche' lo hanno chiamato cosi'?
            Pare che una nota azienda italiana, attiva soprattutto nel campo della televisione, abbia sviluppato un fork chiamato PierMySQL
        • Momento di inerzia scrive:
          Re: Perche' lo hanno chiamato cosi'?
          Il figlio si chiama Max, come MaxDB ;)
    • Andrea Polci scrive:
      Re: Perche' lo hanno chiamato cosi'?
      Il nome MariaDB deriva dal motore utilizzato (Maria appunto, ora ridenominato Aria per non fare confusione). Questo a suo volta ha preso il suo nome da quello della seconda figlia dell'autore.
    • Gaetano scrive:
      Re: Perche' lo hanno chiamato cosi'?
      http://www.youtube.com/watch?v=XhOC4sDPg8c&feature=related
    • linaro convinto scrive:
      Re: Perche' lo hanno chiamato cosi'?
      - Scritto da: panda rossa
      C'e' un motivo per cui questo coso si chiami
      MariaDB?Credo (almeno ufficialmente) che sia in onore a Maria Juana una città Argentina in provincia di Santa Fe ...
    • nome e cognome scrive:
      Re: Perche' lo hanno chiamato cosi'?
      - Scritto da: panda rossa
      C'e' un motivo per cui questo coso si chiami
      MariaDB?Perché per usarlo devi essere sotto THC.
    • infame scrive:
      Re: Perche' lo hanno chiamato cosi'?
      - Scritto da: panda rossa
      C'e' un motivo per cui questo coso si chiami
      MariaDB?secondo te cosa stavano fumando quando hanno deciso di realizzare il fork del progetto?;-)
    • eppl scrive:
      Re: Perche' lo hanno chiamato cosi'?
      giàsembra stupido ma anche il nome è importante.solo per il fatto di non vedere la scritta SQL nel nome frenerà sensibilmente le sospirate migrazioni da MySQL.Hai voglia poi a far vedere agli IT Manager quanto è figo, se non vedono scritto SQL, per loro non è SQL.E' triste ma è cosi.Almeno in questo MS e soci insegnano.
Chiudi i commenti