Apple, registrata la Mela di Abbey Road

Cupertino ottiene la definitiva registrazione del trademark dopo l'accordo con la casa discografica dei Beatles. La Granny Smith è ora nel database dell'Ufficio canadese dedicato alla proprietà intellettuale

Roma – Intera o sezionata, la famosa mela Granny Smith è il nucleo del trademark alla base della lunga controversia legale tra il colosso high-tech Apple Inc e Apple Corps, la casa che detiene i diritti sulla musica dei leggendari Beatles. Come riportato dal sito Patently Apple , l’azienda di Cupertino ha recentemente ottenuto la registrazione definitiva del marchio nel database gestito dal Canadian IP Office .

È la fine della lunga e tortuosa strada legale, dopo il settlement stipulato tra i due contendenti agli inizi del 2007. Cupertino aveva ottenuto tutti i marchi relativi al termine Apple, fornendo alla società Apple Corps una specifica licenza per lo sfruttamento di alcuni di essi nell’ecosistema iconico del quartetto di Liverpool.

Nel marzo 2011, Apple Inc aveva depositato presso l’Ufficio europeo marchi e brevetti la domanda di registrazione in ben 14 categorie merceologiche .

Sempre secondo il sito Patently Apple , una società chiamata Apple Box Productions Sub Inc avrebbe tentato di opporsi alla registrazione del trademark da parte del gigante di Cupertino . Un tentativo inutile, dal momento che la stessa società californiana ha ricevuto il segnale di via libera per l’inserimento del marchio nel database dell’Ufficio canadese per la proprietà intellettuale. (M.V.)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • giovanni giovannini scrive:
    perchè scrivete cose che non sono vere?
    "un articolo che rovistava nel conto in banca del premier Wen Jiabao."peccato che l'articolo dica espressamente che NESSUN documento consultato riportava il nome di Wen Jiabao"The review of the corporate and regulatory records, which covers 1992 to 2012, found no holdings in Mr. Wens name" figuriamoci se hanno visto il suo conto in banca. Il governo cinese ha sbagliato a censurare il NYTimes, mentre farebbe benissimo a censurare titoli del genere.
    • Leguleio scrive:
      Re: perchè scrivete cose che non sono vere?
      - Scritto da: giovanni giovannini
      figuriamoci se hanno visto il suo conto in
      banca. Il governo cinese ha sbagliato a censurare
      il NYTimes, mentre farebbe benissimo a censurare
      titoli del
      genere.Ohibò, vorresti censurare anche Novella 2000 e Cronaca vera perché sono giornali scandalistici , al pari di Punto Informatico?Comunque confermo, l'articolo del New York Times dice altro.
  • Danilo DAntonio scrive:
    Ovunque nel mondo vige lo stesso sistema
    1) domanda:davvero è stata "la Cina" a rendere inaccessibile il sito in oggetto ed altri ancora, oppure sono stati gli STATALI cinesi? Davvero è stata fatta la volontà dei cittadini cinesi, oppure quegli STATALI hanno, come loro solito, come ovunque nel mondo, fatto gli interessi delle Elite?2) domanda:davvero pensate si possa fare un minimo passo in avanti, nel mondo intero, senza indicare a dito coloro i quali hanno smesso di essere semplici cittadini e sono divenuti quegli esseri superiori che sono gli STATALI in qualsiasi Paese del mondo?3) domanda:davvero pensate di non poter far nulla per cambiare radicalmente il mondo? perché non la finite di lamentarvi dei vari politici, perché non afferrate invece anche voi il toro per le corna ed insieme lo buttiamo finalmente giù?Nessuna evoluzione reale vi sarà mai fin tanto che una minoranza si approprierà dei ruoli pubblici, privando i cittadini del sacrosanto diritto di partecipare alla gestione della loro Res Publica.Nessuna evoluzione reale vi sarà mai fin tanto che non reclameremo il nostro diritto di equa partecipazione a turno nei pubblici impieghi.
    • panda rossa scrive:
      Re: Ovunque nel mondo vige lo stesso sistema
      - Scritto da: Danilo DAntonio
      1) domanda:
      davvero è stata "la Cina"

      2) domanda:
      davvero pensate

      3) domanda:
      davvero pensateQuarta domanda: a chi lo stai domandando?
  • RICCARDO NOGARA scrive:
    L'ANTIDEMOCRAZIA
    "Nei giorni scorsi il quotidiano statunitense ha pubblicato un articolo nel quale si riportava che la famiglia del premier asiatico può contare su un capitale corrispondente a oltre 2 miliardi di euro. Un sucXXXXX economico straordinario considerate le origini modeste di cui Wen Jiabao si è sempre vantato. La testata d'Oltreoceano notava, inoltre, come anche le persone più vicine al leader cinese avessero raggiunto un livello di benessere invidiabile nel giro di pochi anni."ANCHE DA NOI CON LA POLITICA SI ARRICCHISCE TOGLIENDO AL POPOLO CHE PAGA LE TASSE. IN COMUNE ABBIAMO ANCHE LA PENA DI MORTE, CHE PER LEGGE E'ABOLITA, MA DI FATTO LO STATO PER LA SUA CRIMINALE INDIFFERENZA LA PROVOCA NON PAGANDO I DEBITI AI CITTADINI ONESTI O COSTRINGENDO I CARCERATI AL SUICIDIO.http://www.facebook.com/riccardo6667?v=a...
Chiudi i commenti