Apple: si abbassano le previsioni per gli utili

Apple: si abbassano le previsioni per gli utili

In seguito alla tiepida risposta del mercato al lancio di iPhone SE 2022, JP Morgan ha rivisto al ribasso le previsioni sugli utili di Apple.
In seguito alla tiepida risposta del mercato al lancio di iPhone SE 2022, JP Morgan ha rivisto al ribasso le previsioni sugli utili di Apple.

Sebbene inizialmente il lancio del nuovo iPhone SE sembrava essere atteso da molti e si riteneva potesse essere un gran successo per il colosso di Cupertino, la prima risposta del mercato è stata in realtà piuttosto tiepida, motivo per cui Apple si è vista costretta a dimezzare le stime fatte. La situazione non è passata inosservata agli occhi degli investitori e infatti JP Morgan ha deciso di rivedere al ribasso le previsioni sugli utili del gruppo capitanato da Tim Cook.

Apple: spedizioni degli iPhone ribassate a 245 milioni

Non si tratta di un ridimensionamento drastico, sia ben chiaro, ma comunque un calo c’è e si fa notare. Per la precisione, in una nota fornita dall’analista Samik Chatterjee si legge che se in precedenza le spedizioni previste per gli iPhone nel 2022 erano pari a 250 milioni ora sono state ribassate a 245 milioni, mentre per quel che concerne il caso specifico di iPhone SE 2022 si passa da 30 a 24 milioni di unità.

Nonostante tutto, la valutazione fatta da JP Morgan indica che Apple è ancora una realtà molto solida, in grado di offrire prestazioni resilienti nella crescita dei ricavi dei prodotti grazie all’aumento della quota di mercato, su questo non vi è il benché minimo dubbio.

Sono state fatte delle stime pure per quel che concerne i servizi del gruppo: durante il 2022, un coinvolgimento più lento sull’App Store potrebbe andare a limitarne la crescita ad una forbice compresa tra il 15% e il 20%, a causa del rallentamento dei nuovi download, delle entrate locali e di quelle di gioco.

Fonte: AppleInsider
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 apr 2022
Link copiato negli appunti