Apple Store, crocevia dell'insolito

Negli USA, un uomo travestito da ninja sfonda le vetrine di un Mela store per poi scappare senza rubare nulla. Ad Amburgo, compare il logo di Windows sulla facciata di un negozio Apple di prossima apertura

Roma – È successo a Greensboro, Carolina del Nord, USA. Un uomo ha sfondato le vetrine di un Apple Store in una tentativo di rapina fallito. Notizia di ordinaria cronaca locale se non fosse che lo sconosciuto era travestito da ninja, secondo quanto riportato alla polizia dalle guardie del centro commerciale.

Dopo aver infranto il negozio della Mela con una moto Honda, il misterioso ninja è scappato senza rubare nulla.

E le bizzarrie legate all’universo Apple rimbalzano da un capo all’altro dell’oceano e arrivano fino ad Amburgo, dove sulla copertura nera che nasconde la facciata di un Apple store di prossima apertura sono apparse le quattro finestre colorate che compongono il logo di Windows . Bravata ideata da un gruppo di ragazzi evidentemente fan di Redmond, i quali hanno procurato parecchio lavoro in più agli operai che dovranno rimuovere il marchio della concorrenza.

Cristina Sciannamblo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti