Apple svela un cucciolo di Mactel

La casa della Mela presenta i primi modelli di Mac mini con processori Intel, e dichiara di aver già convertito all'architettura x86 metà della propria linea di computer. Lanciato anche un Hi-Fi trasportabile per iPod
La casa della Mela presenta i primi modelli di Mac mini con processori Intel, e dichiara di aver già convertito all'architettura x86 metà della propria linea di computer. Lanciato anche un Hi-Fi trasportabile per iPod

Cupertino (USA) – Annunciando l’incontro con la stampa avvenuto nella serata di ieri, il boss di Apple , Steve Jobs, aveva promesso ai suoi fan che avrebbe svelato “qualcosa di divertente”. Il misterioso gadget porta il nome di iPod Hi-Fi , e come suggerisce il nome è un sistema di amplificazione progettato per integrarsi con il celebre playerino di Apple. Ieri la casa della Mela ha anche lanciato i primi modelli di Mac mini basati sui processori Core Duo di Intel .

I nuovi cuccioli di Mactel adottano un’architettura x86 simile quella degli iMac e dei MacBook Pro lanciati da Apple lo scorso gennaio. Il modello base , dal prezzo di 659 euro (IVA inclusa), è dotato di un processore Core Solo a 1,5 GHz, 512 MB di RAM DDR2 a 667 MHz, drive Combo DVD-ROM/CD-RW, hard disk SATA da 60 GB e 5.400 RPM, chipset grafico Intel GMA950 e scheda di rete Wi-Fi e Gigabit Ethernet. Il modello top di gamma , dal costo di 879 euro, si differenzia da quello entry-level per la CPU a 1,66 GHz, il SuprDrive 8x DVD+R DL/DVD±RW/CD-RW e l’HD da 80 GB. Da notare come la configurazione più economica preveda un processore con un singolo core (Core Solo) anzinché con due (Core Duo).

Mac Mini Intel-based “Con il nuovo Mac mini, Apple ha ora effettuato la transizione ai processori Intel del 50 percento della propria linea di computer, e questo nel tempo record di 60 giorni,” ha affermato Philip Schiller, senior vice president Worldwide Product Marketing di Apple. “Il nuovo Mac mini è fino a quattro volte più veloce grazie ai processori Intel Core Duo, e include una espandibilità ancora maggiore, rappresentando di fatto il modo più economico per divertirsi con Front Row e iLife ?06”.

I nuovi iMac mini sono corredati dal telecomando Apple Remote e della nuova versione del software Front Row, che permette ora di ascoltare anche le librerie di iTunes condivise dagli altri computer in casa o in ufficio.

iPod Hi-Fi Rigorosamente di colore bianco, iPod Hi-Fi ha invece come caratteristica di spicco la trasportabilità: il dispositivo è infatti dotato di due maniglie laterali e può essere alimentato, oltre che da una presa a muro, con sei pile AA . Come un vero e proprio stereo, il sistema ad alta fedeltà della Mela può essere comandato a distanza tramite il telecomando Apple Remote.

iPod Hi-Fi contiene tre altoparlanti , di cui due da 80 millimetri ed uno da 130 mm, ed un sistema bass reflex che, secondo Apple, è stato calibrato per ridurre al minimo le vibrazioni. Sulla parte superiore dell’apparecchio trovano poi posto il connettore a cui agganciare (e ricaricare) iPod e i controlli del volume sensibili al tocco , mentre sul retro vi sono un ingresso ausiliare da 3,5 mm per segnali analogici e digitali a cui è possibile connettere una grande varietà di fonti audio, incluso iPod shuffle.

Un prossimo aggiornamento del software di iPod, pensato per sfruttare a fondo il nuovo Hi-Fi, consentirà di lasciare la retroilluminazione sempre accesa e di visualizzare le cover degli album in un formato più grande, visibile da maggior distanza.

iPod Hi-Fi, che include il telecomando Apple Remote, è disponibile sull’Apple Store ad un prezzo di 379 euro (IVA inclusa).

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

28 02 2006
Link copiato negli appunti