Apple, tra beta pubbliche e Office

Microsoft rilascia la versione aggiornata della sua suite di produttività per gli abbonati di Office 365, mentre Apple pensa piuttosto a dispensare versioni beta di iOS 9 e El Capitan per il test pubblico

Roma – Dopo un breve periodo passato in forma di preview , la versione OS X di Office 2016 ha ora raggiunto il suo stadio di sviluppo definitivo ed è cominciata la sua distribuzione al pubblico mainstream . Almeno per quelli che hanno un abbonamento al servizio cloud di Office 365, mentre gli utenti che preferiscono acquistare il software una sola volta dovranno aspettare fino a settembre.

Office 2016 include quindi Word, Excel, PowerPoint, Outlook e OneNote “per Mac” ed è accessibile in 139 paesi e 16 lingue diverse: le applicazioni includono le stesse caratteristiche della controparte per PC Windows come l’onnipresente interfaccia Ribbon, sfoggiando altresì funzionalità specifiche per sistemi Mac come una visualizzazione a pieno schermo, gesture multi-touch, supporto ai display Retina e altro ancora.

L’integrazione con i servizi cloud permette agli utenti-abbonati di Office 365/2016 di sincronizzare il lavoro su dispositivi ed ecosistemi diversi, mentre il periodo di test pubblico ha permesso a Microsoft di migliorare il software con oltre 100.000 feedback pieni di suggerimenti sia per le nuove funzionalità che per i bug e i problemi di stabilità da correggere.

Microsoft ha portato a termine i lavori su Office 2016 e promette ora aggiornamenti costanti nel corso del tempo, mentre Apple è ancora impegnata a limare il codice dei suoi nuovi sistemi operativi e fornisce ai suoi fedeli (utenti e sviluppatori) la possibilità di testare le ultime release di OS X e iOS in versione beta.

Il programma Beta di Cupertino dà infatti accesso alle versioni preliminari di iOS 9 e OS X El Capitan : nel primo caso l’OS mobile esce dallo stadio di “developer beta” a pagamento per divenire una beta accessibile anche al pubblico di non-iniziati, senza la necessità di sostenere il costo di un account sviluppatori App Store per il privilegio.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Gino Tavera scrive:
    Autisti che?
    Autisti amatoriali. Che ridere.E cosa vorrebbe dire? Che hanno la patente e l'automobile fai-da-te?O l'unica differenza è che bisogna pagare delle tasse in più?Ma fatemi il piacere...
  • Sale e pepe scrive:
    Uber
    Uber non ha «regole predeterminate e trasparenti ed anche questo elemento non va certo a vantaggio dei consumatori» «Aumenta il traffico, non garantisce la sicurezza e approfitta della fiducia dei giovani».Uberpop non serve «a limitare in alcun modo l'inquinamento o la concentrazione del traffico»Il servizio «abusivo» e «in concorrenza sleale»Condivido al 100% le motivazioni della sentenza
    • Izio01 scrive:
      Re: Uber
      - Scritto da: Sale e pepe
      Uber non ha «regole predeterminate e trasparenti
      ed anche questo elemento non va certo a vantaggio
      dei consumatori»

      «Aumenta il traffico, non garantisce la
      sicurezza e approfitta della fiducia dei
      giovani».

      Uberpop non serve «a limitare in alcun modo
      l'inquinamento o la concentrazione del
      traffico»

      Il servizio «abusivo» e «in concorrenza sleale»

      Condivido al 100% le motivazioni della sentenzaPeccato che almeno le prime tre si applichino anche ai tassisti.Cfr. l'articolo segnalato da Nome e Cognome:http://archivio.panorama.it/italia/Io-tassista-da-4-600-euro-al-mese-Netti
    • Funz scrive:
      Re: Uber
      - Scritto da: Sale e pepe
      Uber non ha «regole predeterminate e trasparenti
      ed anche questo elemento non va certo a vantaggio
      dei
      consumatori»

      «Aumenta il traffico, non garantisce la
      sicurezza e approfitta della fiducia dei
      giovani».stron*ata
      Uberpop non serve «a limitare in alcun modo
      l'inquinamento o la concentrazione del
      traffico»stron*ata
      Il servizio «abusivo» e «in concorrenza sleale»stron*ata
      Condivido al 100% le motivazioni della sentenzache sono al 100% stron*ate
  • Qapla Giaguaro scrive:
    Una volta si vendeva il ghiaccio
    C.d.O.
    • Hop scrive:
      Re: Una volta si vendeva il ghiaccio
      - Scritto da: Qapla GiaguaroSe ti può chiarire le idee :Dhttp://www.icebergcanada.com/exquisitely-bottled.htm
  • rico scrive:
    abusivi sono loro.
    I primi abusivi sono i tassisti: -viaggiano su corsie preferenziali (quelle dei bus) concepite per i servizi collettivi.-occupano parcheggi riservati in molte vie cittadine, non si sa a quale titolo (negli altri paesi c'è solo il deposito, i taxi girano alla ricerca di clienti).-hanno tariffe incompatibili con un servizio pubblico.-accettano prenotazioni, quando la legge lo vieta espressamente.
    • luc294 scrive:
      Re: abusivi sono loro.
      Le corsie preferenziali per lo meno in tutte le città che ho visitato sono sia per BUS e TAXi con tanto di cartello. Gli abusivi sono tali quando operano al di fuori delle leggi, se le leggi non sono adeguate occorre cambiarle
    • nome e cognome scrive:
      Re: abusivi sono loro.
      - Scritto da: rico
      I primi abusivi sono i tassisti: Ricordiamocelo sempre quando protestano... http://archivio.panorama.it/italia/Io-tassista-da-4-600-euro-al-mese-Netti
      • Izio01 scrive:
        Re: abusivi sono loro.
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: rico

        I primi abusivi sono i tassisti:

        Ricordiamocelo sempre quando protestano...

        http://archivio.panorama.it/italia/Io-tassista-da-Grazie, ottimo articolo, da tenere presente!
        • bubba scrive:
          Re: abusivi sono loro.
          - Scritto da: Izio01
          - Scritto da: nome e cognome

          - Scritto da: rico


          I primi abusivi sono i tassisti:



          Ricordiamocelo sempre quando protestano...




          http://archivio.panorama.it/italia/Io-tassista-da-

          Grazie, ottimo articolo, da tenere presente!e anche robina del tipo http://espresso.repubblica.it/archivio/appoggio/2014/07/22/news/roma-e-i-tassisti-alemanno-indagato-marino-criticato-1.174052
  • Surak 2.0 scrive:
    Leggi per fornitori contro utenti
    La regola per cui le auto a noleggio con conduce debbano tornare in garage, è una delle innumerevoli leggi che hanno il solo scopo di limitare un servizio per non andare contro a chi ne offre uno simile/uguale ma senza quelle regole. In pratica era un modo per salvaguardare le licenze taxi e il "mercato" dietro ed appare del tutto demenziale se non si capisce lo scopo.Uber c'ha solo battuto il muso dopo che per oltre 20 anni invece c'hanno rimesso gli utenti a favore dei tassisti.Ma di leggi del genere ce n'è una marea e aumentano (vedasi i certificati energetici vari che vengono inventati ogni tanto) e molte applicazioni e ipotesi di servizio avranno difficoltà a rompere questi sistemi protetti.Ho letto pochi minuti prima di un'app per confrontare progetti di architetti (più o meno professionali) e già si sono mossi contro alcuni deputati..alcuni ovviamente architetti, idem la strana dimenticanza del commercio elettronico ed i giorni di chiusura obbligatori. Tra fornitori di servizi consolidati e utenti, la politica preferisce i primi..e da un pezzo
  • w italia scrive:
    Ubere
    lavoro nero, non pagano le tasse, nessun contributo, esportazioni di capitali all'estero illegale,concorrenza sleale, servizio abusivo
    • bubba scrive:
      Re: Ubere
      - Scritto da: w italia
      lavoro nero, non pagano le tasse, nessun
      contributo, esportazioni di capitali all'estero
      illegale,concorrenza sleale, servizio
      abusivoe sono anche obosessuali! al rogo!
    • ... scrive:
      Re: Ubere
      - Scritto da: w italia
      lavoro neroBalle.
      non pagano le tasse, nessun
      contributo, esportazioni di capitali all'estero
      illegale,concorrenza sleale, servizio
      abusivoSpero che qualcuno ti denunci per diffamazione.
    • ... scrive:
      Re: Ubere
      - Scritto da: w italia
      lavoro nero, non pagano le tasse, nessun
      contributo, esportazioni di capitali all'estero
      illegale,concorrenza sleale, servizio
      abusivoAh e a proposito, italia (rigorosamente minuscolo) = XXXXX.
  • Pianeta Video scrive:
    ...
    Uberpop va chiusa senza troppe chiacchiere! @^
    • sterco orario scrive:
      Re: ...
      Cazz! ma sei ancora in giro!
    • Piratone arrapatiss imo scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: Pianeta Video
      Uberpop va chiusa senza troppe chiacchiere! @^Un kebab al prosciutto e una sprite, grazie.
      • Gino Tavera scrive:
        Re: ...
        - Scritto da: Piratone XXXXXXXXss imo
        - Scritto da: Pianeta Video

        Uberpop va chiusa senza troppe chiacchiere! @^

        Un kebab al prosciutto e una sprite, grazie.Per me crudo e bufala. Birretta.
Chiudi i commenti