Apple: upgrade di MacOs al 9.2.1

Arriva un nuovo upgrade per il sistema operativo targato Apple da installare sulle macchine che supportano il Mac OSX. Pochissime le informazioni sul contenuto degli 82 megabyte da scaricare


Cupertino (USA) – Apple ha rilasciato un nuovo upgrade per il sistema operativo MacOS, il 9.2.1.

Questa nuova versione di Mac OS 9.2 può essere installata sui computer che permettono l’utilizzo di Mac OSX e quindi sul Power Mac G4, sul Power Macintosh G3, sul PowerBook G4, sul PowerBook G3 (ad eccezione del PowerBook G3 originale), sul iMac e sul iBook.

Pochissime le informazioni sul contenuto di questo aggiornamento. Secondo quanto riportato da Apple, il nuovo upgrade permette una migliore compatibilità tre le applicazioni di base in Mac OSX e fornisce maggiori supporti per l’hardware nei sistemi che permettono di far girare Mac OSX.

Per scaricare l’upgrade è sufficiente collegarsi a questo URL ed avere la pazienza necessaria al download di 82 megabyte di codice.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    NON SCARICATE LE PATCH Microzozz
    ho scaricato la nuova service pack 2 di winmierda e il computer è andato a farsi un giro ho perso tutto cosa piu bella ancora quando ho provato a reinstallarlo da nuovo e mettere il pack 2merd il computer ha cominciato a spegnersi ad ogni avvio di winmerd roba che mi spakka fuori tuttowindows mi fai schifo
    • Anonimo scrive:
      Re: NON SCARICATE LE PATCH Microzozz
      mi piacerebbe tanto sapere che tipo di computer hai... con materiale di marca a me funziona tutto perfettamente (Main Board Asus, Scheda video e audio Creative, modem e scheda di rete 3com, Hard Disk IBM, Processore Athlon) ed effettuo il live update Microsoft circa una volta a settimana...Quando avevo un computer di quelli da un tanto al chilo anche io avevo dei problemi (per capirci, quelli di CD o VB), ma da quando ho investito un minimo di piu' nell'hardware tutto si e' sistemato. Usando 2000 ovviamente.ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: NON SCARICATE LE PATCH Microzozz
        scheda madre abitvideo sparkle gforce audio creative hd fireballprocessore athlon 1200vedi un po tu winmerda
        • Anonimo scrive:
          Re: NON SCARICATE LE PATCH Microzozz
          - Scritto da: gb
          scheda madre abit
          video sparkle gforce
          audio creative
          hd fireball
          processore athlon 1200


          vedi un po tu
          winmerdasono fermamente convinto che tu potresti avere qualsiasi altro hardware ed avresti comunque problemi. Un antico proverbio dice: è il "manico" che conta.Credo che quando qualcosa non funziona bisognerebbe, prima di criticare, avere quel minimo di umiltà necessaria per chiedersi "dove ho sbagliato?"
          • Anonimo scrive:
            Re: NON SCARICATE LE PATCH Microzozz
            senti coglioncelloa parte che ho pc da quando avevo 6 anni poi dopo aver installato windows e basta configurato internet e fatto l'aggiornamento online (fa tutto da solo come ben sai )il computer va a puttene salutip.s.winmerda
          • Anonimo scrive:
            Re: NON SCARICATE LE PATCH Microzozz

            sono fermamente convinto che tu potresti
            avere qualsiasi altro hardware ed avresti
            comunque problemi. Un antico proverbio dice:
            è il "manico" che conta.Allora scaricati il service pack 2 di Office 2000, installalo e poi prega di aprire qualsiasi "allegato potenzialmente pericoloso", anche vecchio. Quando avrai scoperto di non poterlo fare (sempre che non compri Office XP, o installi un Exchange Server), prova a disinstallare il Service Pack 2. Vietato. Soluzione? Disinstalla e reinstalla Office 2000, quindi NON installare piu' il service pack 2, neanche se ti copriva bug di Word, Excel, o quant'altro.Ora MS decide al posto mio quello che posso aprire. Che futuro ci aspetta?
            Credo che quando qualcosa non funziona
            bisognerebbe, prima di criticare, avere quel
            minimo di umiltà necessaria per chiedersi
            "dove ho sbagliato?"Su questo sono comunque d'accordo.
      • Anonimo scrive:
        Re: NON SCARICATE LE PATCH Microzozz
        "Neo" NON PUO' USARE UN SO WINDRAGA!CAMBIA nick!
  • Anonimo scrive:
    E ti pareva!
    Nessuna patch è disponibile per chi ha Outlook 98 o precedenti, in quanto non più supportati da Microsoft.Ovviamente perchè fornire all'utente un servizio per il tuo software bacato che hanno pagato quando l'utente può pagare ancora e prendere la nuova release (bacata)?Ciao
  • Anonimo scrive:
    E la media si alza........
    Devo dire che ultimamente M$ sta mantenendo medie altissime della serie una path al giorno toglie l'informatico di torno se continua cosi nel mondo dell'informatica avremo una nuova figura professionale "M$-patchcer" ovvero l'addetto alle patch microsoft, alle volte mi chiedo: se avessimo tra le mani quei maledetti sorgenti cosa ci troveremo mai? meditate gente meditate......
    • Anonimo scrive:
      Re: E la media si alza........

      Devo dire che ultimamente M$ sta mantenendo
      medie altissime della serie una path al
      giorno toglie l'informatico di torno se
      continua cosi nel mondo dell'informatica
      avremo una nuova figura professionale
      "M$-patchcer" ovvero l'addetto alle patch
      microsoft, alle volte mi chiedo: se avessimo
      tra le mani quei maledetti sorgenti cosa ci
      troveremo mai? meditate gente meditate......devo dire che anche gli altri OS non e' che abbiano medie molto basse....e' solo che ms produce da sola un boato di software e i giornali gli danno molto (forse troppo) spazio.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: E la media si alza........
        - Scritto da: MaKs

        Devo dire che ultimamente M$ sta
        mantenendo

        medie altissime della serie una path al

        giorno toglie l'informatico di torno se

        continua cosi nel mondo dell'informatica

        avremo una nuova figura professionale

        "M$-patchcer" ovvero l'addetto alle patch

        microsoft, alle volte mi chiedo: se
        avessimo

        tra le mani quei maledetti sorgenti cosa
        ci

        troveremo mai? meditate gente
        meditate......

        devo dire che anche gli altri OS non e' che
        abbiano medie molto basse....
        e' solo che ms produce da sola un boato di
        software e i giornali gli danno molto (forse
        troppo) spazio.

        CiaoSenti bene portami esempi concreti punto-informatico mi sembra un sito molto imparziale e non fa distinzioni,ti ricordo per altro che punto informatico gira sotto winzoz, ma linux un nome a caso ti risulta che abbia avuto tutti questi problemi con i "suoi" applicativi equivalenti? Boato di software? i problemi di maggiori chissà perchè ricadono sempre sopra i stessi software. outlook windows.X IIS IE, e chissa perchè quasi sempre legati alla sicurezza cmq ricordati che se microsoft crea un boato di software il mondo open source dal canto suo non fa certo di meno...medita medita
        • Anonimo scrive:
          Re: E la media si alza........

          punto-informatico mi sembra un sito molto
          imparziale e non fa distinzioni,ti ricordoAhahahhahahaahahahahah... rotfl ...
          winzoz, ma linux un nome a caso ti risulta
          che abbia avuto tutti questi problemi con iNon gli risulta perche' i siti imparziali come questo non ne danno notizia. Ti leggi bugtraq e trovi un miliardo di falle di sicurezza in tutto il software per linsux.
          • Anonimo scrive:
            Re: E la media si alza........
            - Scritto da: Ciao
            Ti leggi
            bugtraq e trovi un miliardo di falle di
            sicurezza in tutto il software per linsux.veramente sono 2 mesi che non esce una falla critica di sicurezza per software che gira sotto linux. E' uscito proprio ieri un exploit locale per sendmail (che solo un pazzo continuerebbe ad usare dopo che esiste postfix e qmail che non hanno _mai_ avuto falle di sicurezza) che ormai gira di default solo su pochissime distribuzioni (praticamente tutte montano postfix, appunto)E a quanto mi e' dato vedere, le versioni sicure ed iperaffidabili (SElinux, linux HP, Medusa DS9 e molte altre patch) vengono sempre create a partire da linux, mai da windows o da altri unix commerciali... questione di licenza ? HP ha HP/UX... L'NSA credo che disponga dei sorgenti di Win, visto che ci infila le backdoor.
          • Anonimo scrive:
            Re: E la media si alza........

            veramente sono 2 mesi che non esce una falla
            critica di sicurezza per software che gira
            sotto linux. E' uscito proprio ieri unBen due mesi? Per un sistema supersicuro e affidabile non saranno pochini? Senza contare che le famose patch di sicurezza di microsoft riguardano quasi sempre vulnerabilita' ai dos.
            E a quanto mi e' dato vedere, le versioni
            sicure ed iperaffidabili (SElinux, linux HP,Ah si se linux hp e' sicuro e iperaffidabile quanto HP-UX siamo a posto.
            windows o da altri unix commerciali...
            questione di licenza ? HP ha HP/UX... L'NSABravo,questione di licenza.
            credo che disponga dei sorgenti di Win,
            visto che ci infila le backdoor.Anche se li ha non puo' ne usarli ne modificarli ne tantomeno rilasciare il prodotto finale.
Chiudi i commenti