ARM passa a 64bit

Il chipmaker britannico svela la nuova architettura ARMv8 che entro un paio d'anni metterà 64bit al servizio di server e computer

Roma – Per il momento chi intende scommettere sui server ARM, in alternativa alla classica architettura x86, deve accontentarsi di soluzioni che lavorano soltanto a 32bit. Il chipmaker britannico si prepara però a correggere il tiro, aggiungendo il supporto alla virtualizzazione per sistemi operativi e software che sfruttano i 64bit.

La nuova architettura ARMv8 introdurrà un nuovo set d’istruzioni (AArch64) dedicato a questo tipo di elaborazione, ma continuerà a supportare anche l’attuale set. La possibilità di lavorare in due modalità assicurerà la retrocompatibilità e aiuterà la migrazione del software già esistente.

Tralasciando un momento il discorso server, è ovvio che con una soluzione di questo tipo ARM potrà corteggiare meglio anche i computer tradizionali e i tablet equipaggiati con il sistema operativo Windows 8 , già compatibile con il set AArch64. In ogni caso bisognerà attendere fino al 2014 per vedere gli ARMv8 in azione. Periodo in cui, potrebbe addirittura affacciarsi sul mercato Windows 9 .

Il comunicato riferisce che i partner ARM come Nvidia, Calxeda e Marvell, sono comunque già al lavoro per mettere in moto il cambiamento e sviluppare software, lato server, che sia in grado di sfruttare pienamente queste nuove preziose istruzioni.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • CRISTIAN LOSCANNA scrive:
    SITUAZIONE HARD DISK (COMPUTER SHOP)
    MI DISPIACE DOVER AFFERMARE CHE IL MIO DISTRIBUTORE DI PRODOTTI INFORMACI HA TRIPLICATO IL PREZZO DEGLI HARD DISK, DI FATTO ACQUISTO DAI MIEI DISTRIBUTORI HARD DISK A PREZZI ASSURDI' COORDIALI SALUTI LOSCANNA CRISTIAN (LECCE)
  • illegale o contrario scrive:
    Prezzi triplicati
    Meno male il mio hard disk si è rotto qualche mese prima della catastrofe.Il rimpiazzo è stato un Seagate da 1TB pagato 50 euro tondi, ora nello stesso negozio (online) mi verebbe a costare 200 euro. In questo caso il prezzo è triplicato. Se è vero che la Thailandia provvede al 25% della produzione di hard disk mondiale, come è giustificato un aumento del genere?
  • dont feed the troll/dovella scrive:
    Ahimè Acquisti rimandati
    di almeno 6 mesi.
  • Andrew scrive:
    Prezzi alle stelle
    Proprio ieri m'ero deciso a comprare un nuovo hd (WD da 2 Tb) già visto un paio di mesi fa su 2 noti siti italiani di e-commerce e cosa scopro? Che a settembre costava circa 75 e adesso lo vendono a 320 !!! E così anche gli altri, prezzi più che triplicati.Credo convenga aspettare fino alla primavera estate 2012...
  • Joe Tornado scrive:
    Vendo Dischi Rigidi !
    20 GBytes ... 9 Euro10 GBytes ... 8 Euro4.3 GBytes ... 7 Euro1.2 GBytes ... 6 Euro850 MBytes ... 5 EuroIo ci provo :D
    • sbrotfl scrive:
      Re: Vendo Dischi Rigidi !
      - Scritto da: Joe Tornado
      20 GBytes ... 9 Euro
      10 GBytes ... 8 Euro
      4.3 GBytes ... 7 Euro
      1.2 GBytes ... 6 Euro
      850 MBytes ... 5 Euro

      Io ci provo :Dio voglio quello da 850 MBytes *_*
  • ruppolo scrive:
    Apple soffrirà meno
    Visto che usa SSD per il modello più venduto, il MacBook Air.
    • krane scrive:
      Re: Apple soffrirà meno
      - Scritto da: ruppolo
      Visto che usa SSD per il modello più venduto, il
      MacBook Air.E poi gli SSD galleggiano, con un retino li recuperi; per gli hd serve un sub.
    • fagotto scrive:
      Re: Apple soffrirà meno
      Piò che altro, visto i prezzi a cui li vende, soffrirebbe poco anche se triplicassero di prezzo.
      • nicklilo scrive:
        Re: Apple soffrirà meno
        ahahahahahah mi piace ahahahahha- Scritto da: fagotto
        Piò che altro, visto i prezzi a cui li vende,
        soffrirebbe poco anche se triplicassero di
        prezzo.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Apple soffrirà meno
      contenuto non disponibile
    • Ego scrive:
      Re: Apple soffrirà meno
      - Scritto da: ruppolo
      Visto che usa SSD per il modello più venduto, il
      MacBook
      Air.chi è l'idiota che compra gli hard disk dallo store di apple? vorrei proprio conoscerlo
    • dfghjk scrive:
      Re: Apple soffrirà meno
      E stica..iTanto comunque rimane piú costosa.
    • sbrotfl scrive:
      Re: Apple soffrirà meno
      - Scritto da: ruppolo
      Visto che usa SSD per il modello più venduto, il
      MacBook
      Air.Azz... sono caduto dalla sedia.
    • prova123 scrive:
      Re: Apple soffrirà meno
      Ma i dischi SSD rappresentano solo il 3-4% ... allegriaaaa!http://www.macitynet.it/macity/articolo/Alluvioni-in-Thailandia-problemi-anche-sul-mercato-delle-memorie/aA55021
  • ercolinux scrive:
    Prezzi
    Ma anche +100% e scarsità di disponibilità in parecchi distributori all'ingrosso
    • Gabriele scrive:
      Re: Prezzi
      - Scritto da: ercolinux
      Ma anche +100% e scarsità di disponibilità in
      parecchi distributori
      all'ingrossoLe azioni di Seagate han segnato se non ricordo male un +20% a discapito di WD proprio in seguito all'alluvione in Thailandia, quindi basta cambiare marca e gli HD li trovi :)G.
      • Lukas scrive:
        Re: Prezzi
        Caro Gabriele, sono un assemblatore e ho a disposizione 4 distributori....un hd da 500gb sata che fino a 1 mese e mezzo fa costava a NOI, 30 euro piu iva, ad oggi (quotazione di venerdi era 62 euro piu iva) e' 74 euro piu iva......e non importa di che marca perche anche Seagate/Maxtor ora non producono piu nulla....Cio' che si trova son solo nelle scorte in giro per il pianeta....e credimi...c'e chi sta facendo incetta e specula alla grande.....ma siamo primi noi assemblatori a esser nella ca..a.... perche e' dura da far capire all'utente finale il discorso... anche perche volendo aumentare prezzo di componenti e quindi anche di pc, purtroppo facciamo la figura dei "ladroni" a confronto dei centri commerciali perche costoro, uno non gliene frega nulla del "tornaconto di bilancio" e due avranno pure delle scorte di pc "obsoleti" di un anno fermi e ora approfitteranno di svendere pure quelli per Natale (come gia accade per il periodo dei saldi!!)Se entriamo nel tema "SSD" purtroppo spendere 80-100 euro per un ssd da 60gb comunque trovo piu "equo" spender anche 100 euro ma per un hd da 500gb se permetti!!!Purtroppo l'errore che hanno fatto i produttori di hard disk nel mondo e' stato quello di voler far fare i vari componenti solo in quel determinato Paese, chiudendo altre "location" e quindi non poter dividere il lavoro in piu punti tanto da trovarsi ora in piena me.da!!VABBE la situazione e' cosi e rimarra' cosi per alcuni mesi....quindi o si compera un pc a un prezzo piu alto, oppure si fa senza pc nuovo per un semestre......e data la mole dei pc in giro non credo dovrebbe esserci la corsa proprio ora al pc!!!!
        • dapinna scrive:
          Re: Prezzi
          Confermo quanto scritto da Lukas...Tra l'altro da quello che posso verificare da alcuni miei fornitori, i prezzi delle varie marche (generalmente WD e Seagate) che prima avevano da qualche centesimo a qualche euro di differenza, ora sono perfettamente allineati al centesimo... con il +100% (fino a venerdì... non ho avuto il coraggio di controllare oggi :-) Inoltre entrambe le le marche sono introvabili perché i grossi OEM (HP, Acer etc) stanno facendo incetta prima e hai distributori (e di conseguenza a noi rivenditori) arriveranno solo le briciole..
    • dfghjk scrive:
      Re: Prezzi
      I prezzi non sono saliti solo per la scarsitá, ma anche perché i produttori di PC hanno iniziato a fare incetta.Secondo me é meglio rimandare di un po gli acquisti. Finche non si calmano ... le acque :D
  • Ego scrive:
    prezzi
    siamo già al 50% in più
    • Francesco_Holy87 scrive:
      Re: prezzi
      50%?? I prezzi sono già triplicati! Un HD WD da 69 adesso costa sui 190!!!E anche Seagate non scherza con gli aumenti.
      • ephestione scrive:
        Re: prezzi
        Un esempio per tutti, il WD elements 2TB esterno, che amazon proponeva a 60 qualche mese fa (e mi sto mangiando le mani per non averne comprati subito un paio a suo tempo, "ma tanto adesso non mi servono, aspetto un altro pochino così i prezzi scendono ancora"), adesso lo vendono a 160 :-O
  • Ego scrive:
    prezzi
    +50%
    • voyager6 scrive:
      Re: prezzi
      sto comprando un pc nuovo.. e confermo l'aumento del 50% dei prezzi degli hdd... anche se mi vene da ridere a pensare che colossi modnili producano tutto in un solo stato.
      • Lukas scrive:
        Re: prezzi
        purtroppo si e' cercato lo stato piu povero e bisognoso di lavoro ....facendo lavorare questo stato, le persone mangiano con si e no 50 dollari AL MESE(!) e un hd che a Seagate o WD costa (la' ) 7-10 dollari lo distribuisce al triplo....portando a casa qualche milione di euro in pochi giorni....e la' non ci sono sindacati, non ci sono problemi a dire a un operaio di fare 16 ore di lavoro, non ci sono ispezioni e quant'altro...... (stessa cosa dicasi per il tessile o per qualsiasi importata da China, Bangladesh, India....) Questa e' la globalizzazione....e si tratta di ridurre alla fame certe nazioni per poi farle "godere" di lavoro pur di soppravvivere e far arricchire alla grande le corporations.... basta cercare su internet alcuni video a riguardo di Moore e si capisce benissimo il tutto....Come altrettanto si capirebbe l'attuale situazione di crisi mondiale a cosa e' dovuto.......
        • Funz scrive:
          Re: prezzi
          - Scritto da: Lukas
          purtroppo si e' cercato lo stato piu povero e
          bisognoso di lavoro ....facendo lavorare questo
          stato, le persone mangiano con si e no 50 dollari
          AL MESE(!) e un hd che a Seagate o WD costa (la'
          ) 7-10 dollari lo distribuisce al
          triplo....portando a casa qualche milione di euro
          in pochi giorni....e la' non ci sono sindacati,
          non ci sono problemi a dire a un operaio di fare
          16 ore di lavoro, non ci sono ispezioni e
          quant'altro...... (stessa cosa dicasi per il
          tessile o per qualsiasi importata da China,
          Bangladesh, India....)Oramai la Cina delocalizza in Thailandia, Vietnam e altri paesi del Siam, il che è tutto dire...
          Questa e' la globalizzazione....e si tratta di
          ridurre alla fame certe nazioni per poi farle
          "godere" di lavoro pur di soppravvivere e far
          arricchire alla grande le corporations.... basta
          cercare su internet alcuni video a riguardo di
          Moore e si capisce benissimo il
          tutto....
          Come altrettanto si capirebbe l'attuale
          situazione di crisi mondiale a cosa e'
          dovuto.......La crisi è dovuta al raggiungimento dei limiti fisici di sfruttamento delle risorse minerarie ed energetiche, per quelle umane in realtà ci sarebbe ancora un bel margine da sfruttare.
      • user_ scrive:
        Re: prezzi
        fa ridere e piangere, sono proprio dei deficienti! ora speriamo che a maggio finisca davvero questo dramma vero e proprio per noi amanti dei pc, chi me li dà 100 euro in piu' per l'hard disk 2tb?!!
        • ... scrive:
          Re: prezzi
          - Scritto da: user_
          fa ridere e piangere, sono proprio dei
          deficienti! ora speriamo che a maggio finisca
          davvero questo dramma vero e proprio per noi
          amanti dei pc, chi me li dà 100 euro in piu' per
          l'hard disk 2tb?!!togli i XXXXX piu vecchi di 10 anni e rippa i renstanti per ridurne le dimensioni.
    • dapinna scrive:
      Re: prezzi
      Da un mio fornitore (Distributore Nazionale per Rivenditori) già dal 20 ottobre erano saliti del 25%. Sono passato poi velocemente al +50% e poi al +100% di aumento... e la cosa potrebbe non fermarsi li.Hanno cambiato regole come i pagamenti, ora Cash sui dischi, anche per chi aveva i 30GG+Fine mese...Cmq anche i fornitori confermano grossi problemi per i primi 60gg, ma il problema si risolverà probabilmente entro la seconda metà del 2012.
Chiudi i commenti