Arriva la tariffa Vodafone Tutti

Da oggi è operativo un piano monoprezzo: tariffa al minuto unica (più scatto alla risposta) per chiamate a numeri italiani, fissi e mobili

Milano – Da Vodafone Italia arriva il nuovo piano tariffario Vodafone Tutti. Un’offerta pensata per dare agli utenti una tariffa unica per parlare con tutti i numeri nazionali.

Il nuovo piano, attivo a partire da oggi, è subordinato all’effettuazione di una ricarica al mese di almeno 15 euro e consente di chiamare numeri nazionali – fissi e mobili – alla tariffa di 12 centesimi di euro al minuto più uno scatto alla risposta di 16 centesimi.

La tariffa ha una durata di 30 giorni dalla ricarica e si rinnova ad ogni ricarica utile (ossia di almeno 15 euro) effettuata dal cliente. Qualora trascorrano 30 giorni senza aver effettuato ricariche, Vodafone applicherà una tariffa pari a 19 centesimi di euro al minuto per tutte le chiamate verso numeri nazionali. L’invio di ogni SMS costa sempre 15 centesimi. Fattori da tenere presente: il calcolo viene effettuato sulla base di scatti anticipati di 60 secondi; la tariffa, inoltre, non è compatibile con l’opzione You & Me standard.

L’entrata di Vodafone Tutti nel listino dell’operatore britannico fa balzare all’occhio due cose: in primo luogo, i molti punti in comune con la discussa offerta Wind 12 , almeno finché si mantiene il ritmo di una ricarica minima di 15 euro al mese; in secondo luogo, la coincidenza dell’arrivo della nuova offerta con la sparizione del piano Happy Ricarica .

D.B.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Simone Moro ha videobloggato over 8000
    Si è appena conclusa la sua sfida su K2 e K3, oltre a concedere puntualmente interviste ha caricato video e bloggato tramite un collegamento satellitare turaya e la piattaforma web2.0 realizzata da RMG Connect...ecco il link del videoblog: www.extremehd.nete un comunicato: http://magazine.excite.it/news/1374/Ecco_il_blog_piu_alto_del_mondo
  • Anonimo scrive:
    Ricarica!
    Accidenti!!! Ho finito il credito! ma non c'è quassù un maledetto tabacchino per comprare una ricarica :D
  • Anonimo scrive:
    Il prossimo salirà e si farà un pippa :)
    scusate ma non ho resistito...non sanno proprio più cosa inventarsi...
  • Anonimo scrive:
    Beh, facile....
    SE Motorola mi da un cellulare che esce con 1 W e la base di ricezione e' in linea ottica, in vista a non piu di qualche chilometro non puo' che funzionare....Forse il freddo...nono, va...
  • Anonimo scrive:
    non è una trollata !
    Mi avete spostato nei troll quando l'avviso è vero. Tolgo le parti incomode comunque fate la fatica di guardare la cartina e scoprire che il paese esiste veramente e che faremo quanto promesso in contemporanea all'avvenimento dell'Everest, ve lo assicuro !Lo scopo è ridicolizzare questa iniziativa penosa.Ripeto:"Io lo farò per celebrare con enfasi questo grande momento della storia, dalla collina di Cazzago, dove tutti cazzaghesi (abitanti di Cazzato provincia di VARESE) esultanti potranno portarmi in trionfo al tempio dei POVERETTI RIMBECILLITI DALLA TECNOLOGIA, che vogliamo costruire subito (temporaneamente con 4 pali e un telone) giusto sotto per l'occasione !
  • Anonimo scrive:
    patetici falliti
    Come altro definire gente che mette a rischio la propria vita e quella delle guide solo per poter dire che nella loro grigia piatta patetica vita da falliti, hanno fatto qualcosa di importante ...Se tutto va bene il risultato della loro inutile attivita' e' la dispersione di quintali di monnezza ad alta quota, sicuramente l'unico motivo per cui le generazioni future si ricorderanno di loro.Ma quanti ne sono crepati e hanno portato con loro anche delle guide, solo per acquisire lo status di "scalatore dell'Everest". Gente a cui fa notte avanti sera.
    • Anonimo scrive:
      Re: patetici falliti

      Come altro definire gente che mette a rischio la
      propria vita e quella delle guide solo per poter
      dire che nella loro grigia piatta patetica vita
      da falliti, hanno fatto qualcosa di importante
      ...
      Eh, pensa te che morirai senza aver fatto nulla di importante, e nessuno ti ricorderà...Come ti senti? Io mi suiciderei.
    • Anonimo scrive:
      Re: patetici falliti
      - Scritto da:
      Come altro definire gente che mette a rischio la
      propria vita e quella delle guide solo per poter
      dire che nella loro grigia piatta patetica vita
      da falliti, hanno fatto qualcosa di importante
      ...

      Se tutto va bene il risultato della loro inutile
      attivita' e' la dispersione di quintali di
      monnezza ad alta quota, sicuramente l'unico
      motivo per cui le generazioni future si
      ricorderanno di
      loro.

      Ma quanti ne sono crepati e hanno portato con
      loro anche delle guide, solo per acquisire lo
      status di "scalatore dell'Everest". Gente a cui
      fa notte avanti
      sera.

      Grazie anche allo spirito pionieristico di gente come questa adesso tu stai comodamente, pigramente, inefficacemente seduto davanti al tuo monitor a rosicare invidia. 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: patetici falliti
        pioniere chi ?hai un dizionario a portata di mano ?magari i primi che l'hanno fatto, in condizioni estreme, con poca tecnologia e senza ossigeno lo erano ... ma tutti i manager "ammmericani" che la scalano solo per metterlo nel resume, sono pionieri di sta cippa ed eco-sporcaccioni.L'unica rosicata e' per le tonnellate di monnezza che scaricano in quota e che lasciano in eredita' ai posteri, che ovviamente penseranno a noi come a un epoca di maledetti mentecatti.
      • Akiro scrive:
        Re: patetici falliti
        mi sbaglierò, ma forse i pionieri sono altri...
  • Anonimo scrive:
    Simone Moro
    Nel 2002 l'alpinista italiano Simone Moro veniva regolarmente intervistato da Santalmassi su Radio24 usando un telefono satellitare. Ovvio che la differenza sta nel fatto che questo usi GSM o similare, ma non direi che è una cosa così entusiasmante.http://www.thuraya.com/content/thuraya-on-top-of-the-everest.html
  • Anonimo scrive:
    Comporre il numero a 9000 metri
    Dovranno predisporre una tastierona perché se ti togli i guanti a quasi 9000 metri, con una temperatura di -40 il congelamento arriva in 30 secondi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Comporre il numero a 9000 metri
      Ma dai, usa le chiamate vocali.... (rotfl)"Telefono: accendete!"
    • Anonimo scrive:
      Re: Comporre il numero a 9000 metri
      - Scritto da:
      Dovranno predisporre una tastierona perché se ti
      togli i guanti a quasi 9000 metri, con una
      temperatura di -40 il congelamento arriva in 30
      secondi...30,7 per l'esattezza
      • Anonimo scrive:
        Re: Comporre il numero a 9000 metri
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Dovranno predisporre una tastierona perché se ti

        togli i guanti a quasi 9000 metri, con una

        temperatura di -40 il congelamento arriva in 30

        secondi...

        30,7 per l'esattezza30,73 :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Comporre il numero a 9000 metri
      - Scritto da:
      Dovranno predisporre una tastierona perché se ti
      togli i guanti a quasi 9000 metri, con una
      temperatura di -40 il congelamento arriva in 30
      secondi...A quell'altezza c'è talmente poca umidità che non credo il congelamento arrivi in fretta.
  • Anonimo scrive:
    Collina di Cazzago
    Io lo farò per celebrare con enfasi questo grande momento della storia, dalla collina di Cazzago, dove tutti cazzaghesi esultanti potranno portarmi in trionfo al tempio dei deficenti che vogliamo costruire subito sotto per l'occasione !
Chiudi i commenti