Aruba, le promozioni sull'ADSL

Il provider propone le nuove soluzioni di connettività su linee ADSL anche in versioni naked, ossia senza fonia

Arezzo – Saldi di fine anno per l’offerta di connettività di Aruba . La società, nota per i suoi servizi di web hosting, e-mail e registrazione di nomi a dominio, lancia infatti alcune nuove promozioni – valide fino alla fine dell’anno – sulle linee ADSL naked , ossia senza fonia, e sulla registrazione domini.

Sulle linee ADSL, che l’offerta dell’azienda prevede in vari tagli nominali fino a 20Mb/s, Aruba propone le linee in modalità “senza fonia” con un contributo di attivazione scontato: 64 euro in luogo di 120 (IVA esclusa). Per accedere alla promozione – valida fino a fine anno – è necessario effettuare l’ordine online , scegliendo tra i tagli di banda disponibili.

L’attivazione, precisa Aruba, avverrà attraverso l’installazione in sede di un cavo destinato al solo traffico dati, il cui costo aggiuntivo mensile sarà di 10 euro + IVA (ossia 12 euro IVA inclusa). L’offerta ADSL 20 Megabit (20 Mbps in download, 384 Kbps in upload) viene proposta con un canone a partire da 22,80 euro al mese IVA compresa. Se a questi si aggiunge il canone aggiuntivo della linea naked, necessaria a coloro che non sono titolari di un’utenza di telefonia fissa, si arriva dunque ad un canone mensile complessivo di 34, 80 euro.

Le promozioni di Aruba riguardano anche i domini: con la registrazione di un dominio con estensione.com.net.name.org.biz.co.uk.es. fm. us.info, Aruba offre la registrazione gratuita di un dominio.info con servizio Redirect – senza posta elettronica – per un anno. Registrando più domini con le estensioni indicate si avrà la possibilità di registrare gratuitamente altrettanti domini.info, con validità di un anno rinnovabili poi alla scadenza.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Aruba .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • pier scrive:
    Telecom ruba, lo stato legalizza
    Lo stato non deve intervenire per salvare un azienda, magari piena di votanti di una determinata parte politica.Ed in italia, quando ci fu la proivatizzazione della telecom (allora sip) non si pensò che potevano nascere aziene concorrenti, lasciando il famoso ultimo miglio ancora in mano a telecom, sul quale, le compagnie "concorrenti" pagano un loro canone di affitto.La telecom è in fase dominante.In germania l'ultimo miglio è in mano dello stato cui chi vuole, paga un canone irrisorio, e lavora.In inghilterra un azienda privata gestisce l'ultimo miglio.Risultato? una 8 mega li costa 10 in italia una 7mega 3 volte di piu. In germania ho visto anche aziende private che lavorano solo su piccole zone della germania, e non per non possibilità di non espasndersi, ma xkè vogliono lavorare solo in quella regione.Leviamo l'osso dalla bocca della telecom. vedrete i prezzi come calano!
  • Nilok scrive:
    L'inizio della fine di FASTWEB
    Augh!Se fastfavoleb la smettesse di ispezionare e filtrare i pacchetti dei propri clienti, limitandone la banda in funzione dell'utilizzo o meno di softwares P2P, FORSE potrebbe anche esprimere OPINIONI sugli altri....Ho la fibra ottica e pago uno sproposito per un servizio che non mi viene MINIMAMENTE garantito!Esiste un detto che fa così:"chi la fa l'aspetti!"A prestoNilok
    • treikketrak ke scrive:
      Re: L'inizio della fine di FASTWEB
      tra poco dovrei iniziare con Fastweb per lavorare se mi dici che filtrano la banda p2p SONO TROPPO FELICE, VORRA DIRE che ci sara piu velocita per chi usa internet per lavorare e non per scroccareavanti cosi fastwebma vieniiiiiiiiiiiiiiiiii
      • Zozzone scrive:
        Re: L'inizio della fine di FASTWEB
        e te per lavorare hai bisogno di fastweb?Torna al 56k dai e non prendere in giro nessuno.
        • treikketrak ke scrive:
          Re: L'inizio della fine di FASTWEB
          se mi spieghi come avere dei real time data feeds dai satelliti Tenfore ti ringrazio,
    • pier scrive:
      Re: L'inizio della fine di FASTWEB
      W L'ignoranza!!! Fastweb non filtra niente, è che si comporta come una grande lan, per cui non può permetteri tecnicamente, ti tenere aperte tutte le porte all'infuori di quelle principalmente utilizzate. E poi per il p2p ci sono soluzioni anche su fastweb.Non diamo notizie sbagliate.
      • baarza scrive:
        Re: L'inizio della fine di FASTWEB
        - Scritto da: pier
        W L'ignoranza!!! Fastweb non filtra nienteProva a scaricare un torrent senza usare utorrent con l'header criptato e vedi come cala la banda.
        • pier scrive:
          Re: L'inizio della fine di FASTWEB
          io non ho detto che c'è via libera, ho detto che cmq ci sono altre vie per scaricare!!!e ripeto che non è giusto parlare di blocchi!!!
          • baarza scrive:
            Re: L'inizio della fine di FASTWEB
            - Scritto da: pier
            io non ho detto che c'è via libera, ho detto che
            cmq ci sono altre vie per
            scaricare!!!

            e ripeto che non è giusto parlare di blocchi!!!Tu hai detto: "Fastweb non filtra niente". Limitare la banda per i torrent è filtrare.
    • Teo_ scrive:
      Re: L'inizio della fine di FASTWEB
      - Scritto da: Nilok
      Ho la fibra ottica e pago uno sproposito per un
      servizio che non mi viene MINIMAMENTE
      garantito!Il tuo è un servizio a banda garantita? Se lo è e non raggiungi il traffico minimo garantito puoi lamentarti e ottenere qualcosa da FastWeb.Se non lo è, puoi anche pagare 1000 euro al mese, ma potresti anche non avere il servizio e non poterci fare niente.
      • Ciccio Web scrive:
        Re: L'inizio della fine di FASTWEB
        - Scritto da: Teo_
        - Scritto da: Nilok

        Ho la fibra ottica e pago uno sproposito per un

        servizio che non mi viene MINIMAMENTE garantito!

        Il tuo è un servizio a banda garantita? Se lo è e
        non raggiungi il traffico minimo garantito puoi
        lamentarti e ottenere qualcosa da FastWeb.
        Se non lo è, puoi anche pagare 1000 euro al mese,
        ma potresti anche non avere il servizio e non
        poterci fare niente.Esatto!Ho informato di questo pericolo diversi amici che dovevano prendere un'adsl, ma alla fine hanno scelto un servizio senza banda minima garantita... allora o sono masochisti o sono stupidi... ma dopo almeno facessero la cortesia di non lamentarsi!!
    • guidoz scrive:
      Re: L'inizio della fine di FASTWEB
      - Scritto da: Nilok
      Augh!

      Se fastfavoleb la smettesse di ispezionare e
      filtrare i pacchetti dei propri clienti,
      limitandone la banda in funzione dell'utilizzo o
      meno di softwares P2P, FORSE potrebbe anche
      esprimere OPINIONI sugli
      altri....

      Ho la fibra ottica e pago uno sproposito per un
      servizio che non mi viene MINIMAMENTE
      garantito!

      Esiste un detto che fa così:
      "chi la fa l'aspetti!"

      A presto
      NilokMi chiedo come sia possibile..... O_OIo ho avuto la fibra per 5 anni, mai un disservizio, prestazioni da record, e ora che cambio casa e non sono più raggiunto in fibra mi vien quasi da piangere... credo che se hai la fortuna di essere raggiunto in fibra sia di gran lunga il miglior provider italiano (seppure costosetto)
      • Nome e cognome scrive:
        Re: L'inizio della fine di FASTWEB
        La fibra in casa? LOL ma quando mai! Casomai parli delle dorsali, che sono ovviamente in fibra. Ma a casa ti becchi il doppino di rame, come tutti.
        • guidoz scrive:
          Re: L'inizio della fine di FASTWEB
          - Scritto da: Nome e cognome
          La fibra in casa? LOL ma quando mai! Casomai
          parli delle dorsali, che sono ovviamente in
          fibra. Ma a casa ti becchi il doppino di rame,
          come
          tutti.no, in casa arriva la fibra, vista con i miei occhi, fino all'hug.. cui poi ti attacchi in ethernet ^_^non per niente andava 10/10... informati
Chiudi i commenti