Asta LTE, pubblicato il bando di gara

Sulla Gazzetta Ufficiale, il bando. 30 giorni per presentare le offerte che verranno aperte entro i primi di settembre
Sulla Gazzetta Ufficiale, il bando. 30 giorni per presentare le offerte che verranno aperte entro i primi di settembre

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando di gara per l’assegnazione dei diritti d’uso relativi agli 800, 1800, 2000 e 2600 Mhz, frequenze destinate ad essere impiegate per lo sviluppo della banda larga.

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro trenta giorni da oggi e le aziende che saranno ammesse alla gara avranno ulteriori 30 giorni di tempo per presentare le offerte. Entro i primi giorni di settembre saranno aperte le buste e visionate pubblicamente le offerte sulla base delle quali si svolgerà l’asta che partirà da una base di 3,1 miliardi di euro.

“Con l’attivazione della procedura di gara – ha detto Paolo Romani, ministro dello Sviluppo Economico – l’Italia sarà tra le prime nazioni europee ad assegnare le suddette frequenze all’industria della telefonia mobile, aprendo di fatto la strada all’era del 4G”. ( C.T. )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti