Audiweb: Italia sempre più mobile

Italiani, popolo di navigatori su smartphone e tablet: 38 ore e 21 minuti di tempo speso online per persona nel mese di maggio con la mediazione di questi dispositivi

Roma – I nuovi dati Audiweb confermano i precedenti studi condotti in materia: gli italiani preferiscono sempre di più accedere alla Rete attraverso dispositivi mobile piuttosto che tramite postazioni fisse.

align=”right” ALT=”usb” title=”Dati audiweb: Italia sempre più mobile”>

Secondo il nuovo rapporto che prende in considerazione i dati di navigazione di maggio 2014, sono stati 28,2 milioni gli italiani dai due anni in su che si sono collegati a Internet almeno una volta nel corso del mese : in crescita, dunque, rispetto ai 27,5 milioni di aprile. Inoltre aumenta anche il tempo trascorso online: si raggiunge una media di 39 ore e 25 minuti per persona al mese.

Per quanto riguarda la piattaforma impiegata, il mobile si fa notare con i numeri rilevati per gli utenti tra i 18 e i 74 anni: sono in 17 milioni ad accedere a internet da smartphone e tablet, con una media di 38 ore e 21 minuti di tempo speso per persona.
Sono stati invece 20,4 milioni di utenti che si sono collegati ogni giorno da postazioni fisse, restando mediamente online per 1 ora e 45 minuti, e 14,9 milioni quelli che ogni giorno si sono collegati da mobile restando connessi in media per 1 ora e 25 minuti.

Non sembrano, invece, esservi particolari distinzioni di genere: sono lievemente in vantaggio numerico gli uomini (11,3 contro 9 milioni), ma sono le donne che passano più tempo online.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • cognome scrive:
    notizie vecchie
    Persino il secolo 10/9 pubblica notizie piu aggiornate.Ma vergognatevi.Avete reso PI un tabloid.Una vera XXXXX.Se fossi l'editore, vi manderei tutti a casa.Somari.
  • Alfio Maroccio scrive:
    con le buste di carta
    Con le buste e i fogli di carta queste cagate non accadevano,vero scienziatoni informatici ?
    • Passante scrive:
      Re: con le buste di carta
      - Scritto da: Alfio Maroccio
      Con le buste e i fogli di carta queste cagate non
      accadevano,vero scienziatoni informatici ?Prima dell'invenzione dell'automobile nessuno veniva investito dalle auto pensa...
  • uTonto scrive:
    ma...
    Io ho dato una guardata in quel forum, ci stanno solo account mail.ru e non ci sta nessuna password
  • eheheh scrive:
    Sito per scoprire se il proprio account
    c'è questo sito https://isleaked.com/en.phpin pratica voi mettete l'indirizzo e-mail anche in parte camuffato da asterischi e dicono se l'account è in questo famoso databaseovviamente non rivela le password nel caso di corrispondenza
    • Stefano scrive:
      Re: Sito per scoprire se il proprio account
      - Scritto da: eheheh
      c'è questo sito

      https://isleaked.com/en.php

      in pratica voi mettete l'indirizzo e-mail anche
      in parte camuffato da asterischi e dicono se
      l'account è in questo famoso
      database

      ovviamente non rivela le password nel caso di
      corrispondenzaA parte che ora il sito non funziona, ma io non mi fiderei molto ad inserire la mail.. magari è stato fatto apposta per raccogliere in massa email da passare agli spammer!!
      • eheheh scrive:
        Re: Sito per scoprire se il proprio account
        le mail con le relative password sono già in giro in file da svariati mb
        • mas_160 scrive:
          Re: Sito per scoprire se il proprio account
          - Scritto da: eheheh
          le mail con le relative password sono già in giro
          in file da svariati
          mbA quanto pare sono peró in gren parte indirizzi in disuso, o con password non più valide. In questo modo invece si raccolgono indirizzi validi, molti inseriranno la mail completa, e questo agli spammer basta, non occorrono le password.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Sito per scoprire se il proprio account
      - Scritto da: eheheh
      c'è questo sito

      https://isleaked.com/en.php

      in pratica voi mettete l'indirizzo e-mailSeems legit.
  • Luca scrive:
    Probabile
    Comunque la probabilità che account e password siano stati presi grazie a Virus o Keylogger sui pc dei malcapitati e la cosa più probabile. Google nei propri DB non ha le password in chiaro delle mail. Non vedo in che altro modo potrebbero averle prese.Per cui anche la soluzione di avere password complesse lascia il tempo che trova.Purtroppo l'unica soluzione è la doppia autenticazione anche se anch'io non la uso per pigrizia per lo più.
    • Teo_ scrive:
      Re: Probabile
      - Scritto da: Luca
      Comunque la probabilità che account e password
      siano stati presi grazie a Virus o Keylogger sui
      pc dei malcapitati e la cosa più probabile.

      Google nei propri DB non ha le password in chiaro
      delle mail. Non vedo in che altro modo potrebbero
      averle
      prese.
      Per cui anche la soluzione di avere password
      complesse lascia il tempo che
      trova.Effettivamente ce ne sono anche con numeri lettere e simboli. Decisamente più complesse dei tentativi di attacco bruteforce sui siti che gestisco.
  • uno scrive:
    uno
    Torno a Microsoft
  • NON LINKATE scrive:
    Non Diffondete il Database!
    Diffondere questo database equivale a darlo in pasto agli spammer.Perciò se avete una Gmail cambiate password e fine, chi ha il db eviti di ripubblicarlo (per la gioia dei russi e la loro guerra elettronica).
    • Passante scrive:
      Re: Non Diffondete il Database!
      - Scritto da: NON LINKATE
      Diffondere questo database equivale a darlo in
      pasto agli spammer.Gli spammer cel'hanno gia tranquillo...
      • NON LINKATE scrive:
        Re: Non Diffondete il Database!
        - Scritto da: Passante
        - Scritto da: NON LINKATE

        Diffondere questo database equivale a darlo
        in

        pasto agli spammer.

        Gli spammer cel'hanno gia tranquillo...Si, anche gli stupidi esistono
        • Passante scrive:
          Re: Non Diffondete il Database!
          - Scritto da: NON LINKATE
          - Scritto da: Passante

          - Scritto da: NON LINKATE


          Diffondere questo database equivale a


          darlo in pasto agli spammer.

          Gli spammer cel'hanno gia tranquillo...
          Si, anche gli stupidi esistonoSi, tipo quelli che pensano che una cosa pubblicata debba essere "passata" a chi usa i canali di pubblicazione come fonte di email.
          • NON LINKATE scrive:
            Re: Non Diffondete il Database!
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: NON LINKATE

            - Scritto da: Passante


            - Scritto da: NON LINKATE



            Diffondere questo database
            equivale a




            darlo in pasto agli spammer.


            Gli spammer cel'hanno gia tranquillo...


            Si, anche gli stupidi esistono

            Si, tipo quelli che pensano che una cosa
            pubblicata debba essere "passata" a chi usa i
            canali di pubblicazione come fonte di
            email.La prova che... esisti
  • ... scrive:
    doppie credenziali
    Da anni tutti i big stanno racimolando dati, dati, dati, dati se questo fosse un espediete per convincere anche i più restii ad associare numeri di telefono o altra email ai propri account?
    • Vindicator scrive:
      Re: doppie credenziali
      - Scritto da: ...
      Da anni tutti i big stanno racimolando dati,
      dati, dati, dati


      se questo fosse un espediete per convincere anche
      i più restii ad associare numeri di telefono o
      altra email ai propri
      account?anch'io ho pensato a questa ipotesi.è un po' come si vocifera che i virus per computer sono messi in giro dalle software house che producono gli antivirus.E' anche un po' come girare in casa col capello d'alluminio in testa però. :)In ogni caso non ho attivato la verifica a due step proprio perché non mi va di dare il telefono. Che in ogni caso è un dato "quasi" pubblico per cui...tanto vale la pena attivare la procedura, credo.
      • Alex scrive:
        Re: doppie credenziali
        In effetti google molto probabilmente già conosce il tuo numero di telefono: basta che un qualsiasi amico o conoscente abbia sia la tua email che il tuo numero di telefono, e abbia unito i due contatti.
  • Osvaldo scrive:
    E qui la domanda è d'obbligo
    Con i sistemi attuali di sicurezza di Google, qualora un hacker abbia la password di Tizio, e qualora Tizio per accedere all'account debba verificare le sue credenziali tramite pin che si rigenera ogni minuto (app GOOGLE AUTHENTICATOR), o più semplicemente l'invio del pin via sms...... la domanda è:cosa se ne fa della password di Tizio?
  • Vindicator scrive:
    Non si può scaricare il file
    Il file linkato nell'articolo non si può scaricare.
    • bertuccia scrive:
      Re: Non si può scaricare il file
      - Scritto da: Vindicator

      Il file linkato nell'articolo non si può
      scaricare.in questa discussione c'è un link validohttp://www.reddit.com/r/netsec/comments/2fz13q/5_millions_of_gmail_passwords_leaked_rus_most/resta da capire come sono stati rubatitempo fa mi ricordo che molti avevano installato un client di posta che in realtà si limitava a XXXXXXX le credenziali di google
      • collione scrive:
        Re: Non si può scaricare il file
        email harvestingio non capisco che azzo stanno scrivendo tutte queste pseudotestate ITil file in questione l'ho scaricato ed è pieno di indirizzi mail, ma nessuna credenziale d'acXXXXXil giornalismo scende sempre più in basso, giorno dopo giorno
        • ... scrive:
          Re: Non si può scaricare il file
          - Scritto da: collione
          email harvesting

          io non capisco che azzo stanno scrivendo tutte
          queste pseudotestate
          IT

          il file in questione l'ho scaricato ed è pieno di
          indirizzi mail, ma nessuna credenziale
          d'acXXXXXE' il file epurato dalle password, fatto apposta per chi vuole verificare la presenza della propria email senza scaricare file che possano metterlo nei guai con la giustizia.
  • Vindicator scrive:
    Non si può scaricare il file
    Il file linkato nell'articolo non si può scaricare.
    • Teo_ scrive:
      Re: Non si può scaricare il file
      - Scritto da: Vindicator
      Il file linkato nell'articolo non si può
      scaricare.Cerca "google 5000000" e lo trovi. Ci sono anche tanti account che sembrerebbero utenti italiani.
      • Vindicator scrive:
        Re: Non si può scaricare il file
        - Scritto da: Teo_
        - Scritto da: Vindicator

        Il file linkato nell'articolo non si può

        scaricare.

        Cerca "google 5000000" e lo trovi. Ci sono anche
        tanti account che sembrerebbero utenti
        italiani.Trovato, grazie.ps: pensavo che non avrei avuto risposta dato che oggi è fanboy-day :)
Chiudi i commenti