Auto elettriche: il silenzio farà rumore

Le auto elettriche dovranno fare rumore, per la sicurezza di pedoni e ciclisti: da oggi scatta l'obbligo in Europa per tutte le nuove vetture.

Tra i vantaggi legati alla progressiva diffusione sulle nostre strade delle auto elettriche (e ibride) c’è anche un abbattimento dell’inquinamento acustico che da sempre affligge soprattutto i centri urbani. La silenziosità dei motori integrati sulle vetture di questo tipo, però, per qualcuno rischia di costituire un pericolo: per questo motivo l’Europa ha deciso che dovranno fare rumore.

Le auto elettriche saranno meno silenziose

A partire da oggi, 1 luglio 2019, tutti gli automaker sono obbligati a installare sui veicoli elettrici e ibridi di nuova produzione un sistema acustico  di tipo AVAS (Acoustic Vehicle Alert System) in grado di emettere un suono udibile e facilmente distinguibile da pedoni o ciclisti quando transitano a una velocità inferiore a 19 Km/h e quando stanno effettuando retromarcia. L’obbligo si applicherà a tutti quelli immatricolati a partire dall’1 luglio 2021, anche se modelli realizzati prima della data odierna.

L’obiettivo è ovviamente quello di incrementare la sicurezza di tutti coloro che si trovano sulla carreggiata. Nel breve filmato di seguito alcuni esempi: si tratta di un rumore simile a quello dei motori tradizionali, che il conducente potrà all’occorrenza disabilitare temporaneamente se lo riterrà necessario.

Non tutti hanno appreso con favore l’introduzione della misura. C’è chi, come l’associazione Guide Dogs che si occupa di cani guida per ciechi e ipovedenti, ha infatti chiesto che l’obbligo di emissione di un rumore sia applicato senza limitazioni in termini di velocità, anche quando le vetture si muovono oltre i 19 Km/h, poiché per chi ha problemi di vista o di udito il solo suono provocato dal rotolamento degli pneumatici sull’asfalto potrebbe non risultare sufficiente a identificarne l’arrivo. Così Michael Ellis, Ministro dei Trasporti britannico, ha di recente commentato la proposta di introdurre l’obbligo per gli automaker.

Il Governo desidera che i benefici dei trasporti ecologici possano essere offerti a tutti, ma comprende le preoccupazioni manifestate da chi soffre di problemi alla vista in merito ai potenziali pericoli legati a vetture elettriche silenziose. Questo nuovo requisito garantirà ai pedoni una sicurezza aggiuntiva nell’attraversamento della strada.

Rumore d’autore

MW interpreta l’obbligo non come un fardello, ma come l’opportunità per creare un valore aggiunto: la dimostrazione nel concept Vision M NEXT presentato la scorsa settimana.

L’automaker tedesco si è rivolto ad Hans Zimmer per il sound della vettura, avvalendosi così della collaborazione di uno dei compositori di punta dell’ambito cinematografico, autore di colonne sonore per innumerevoli pellicole: quella de Il Re Leone gli valse il premio Oscar a metà anni ’90.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • rudi scrive:
    suggerirei che anche le bici elettriche facciano un rumore, per la loro (non vengono sentiti dagli automobilisti) e la nostra sicurezza (come pedone non li senti arrivare).
  • Stefano scrive:
    Che idiozia, quanti incidenti si sono verificati a causa di auto elettriche che girano nei parcheggi? E invece i ciclisti a 20 km/h sui marciapiedi non sono pericolosi per i pedoni?
    • Stafano scrive:
      Se secondo te essere investiti a 20km/h da una bici e da un'automobile è la stessa cosa ti consiglio di leggerti un libro di introduzione alla fisica, ma di quelli per le scuole elementari.
      • baffo scrive:
        Occorre inserire un generatore di rumore anche per i vasi che cadono dai balconi dei palazzi, così i pedoni sottostanti possono accorgersene e scansarsi
        • buffo scrive:
          Infatti cadono vasi dai balconi dei palazzi in continuazione eh, nello stesso numero delle auto che passano sotto. Ogni giorno sotto i palazzi cadono migliaia di vasi.
    • Dreikan scrive:
      Le biciclette sui marciapiedi sono già vietate :-)
Fonte: Gov.UK
Chiudi i commenti