BackStealth, il buca-firewall made in Italy

Attraverso un nuovo tool per la sicurezza uno sviluppatore italiano ha dimostrato come sia possibile aggirare le barriere di molti dei più noti personal firewall


Roma – Porta la firma di un italiano il tool di sicurezza BackStealth che, attraverso un nuovo tipo di attacco, sarebbe in grado di ingannare buona parte dei più noti firewall personali sulla piazza. Secondo il suo autore, Paolo Iorio, BackStealth “permette di oltrepassare la protezione del Personal Firewall e creare una connessione remota per il download di un file”.

Secondo quanto dichiarato a Punto Informatico, BackStealth sarebbe in grado di dimostrare la vulnerabilità dell’attuale generazione di firewall personali accedendo ad un server Web remoto e scaricando un innocuo file di testo, il tutto in barba ai controlli del firewall.

“Al momento dell’esecuzione – si legge sul sito di Iorio – BackStealth viene eseguita nello spazio di memoria del vostro stesso Firewall, e dunque non appare come un processo separato: tale tecnica “Stealth” permette di acquisire tutti i diritti per l’accesso alla rete e di essere eseguita, in maniera completamente trasparente, ed indipendente dalle altre applicazioni”.

Attraverso questo metodo, BackStealth è dunque in grado di mascherare la propria presenza e aggirare tutti i filtri dei firewall vulnerabili a questa tecnica. Un risultato – sostiene Iorio – che nessun altro tool di questo tipo, incluso il noto LeakTest di Steve Gibson, consentirebbe di raggiungere.

Iorio sostiene che la sua tecnica è in grado di “bucare” con successo i firewall personali sviluppati da Kerio, McAfee, Symantec, Sygate e Tiny. Quest’ultimo produttore ha però fatto sapere che la nuova versione 3.0 del suo software sarebbe immune a questo tipo di attacco, come anche il popolare ZoneAlarm di Zone Labs. Riguardo al perché questi due firewall sarebbero immuni a BackStealth, Iorio ha fornito alcune brevi risposte in un’intervista pubblicata su PortaZero.info.

Secondo quanto riportato da NewsBytes, ICSA Labs – la società che lo scorso hanno ha certificato quattro dei firewall vulnerabili – sta valutando con molta attenzione BackStealth.

Iorio, già autore di WhatSecurity , un exploit per gli antivirus noto anche come Win32.Piorio.Trojan, ha reso disponibile BackStealth su questa pagina .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Facile trovare buchi col codice aperto...
    Ma qualcuno si è reso conto che questa società ha trovato *una* falla in un programma a codice aperto? E che vogliamo dire della valanga di falle scoperte in Outlook che è closed-source? Immaginate quante non sono ancora scoperte!Meditate gente, meditate... e ai denigratori rispodo così: è dagli anni '40 che è noto un teorema (di Turing e prima di Godel, grandi logicisti) che dimostrano l'indimostrabilità dei predicati. In sonstanza: non si può scrivere un programma che dimostri la correttezza di un altro programma. Pertanto è *naturale* che i bug ci siano, sia in linux che in winzozz. Ma chi dà più garanzia dei due? Io una mia idea me la sono fatta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Facile trovare buchi col codice aperto...
      Con la premessa che sono un sostenitore dell'Open Source...
      è dagli anni '40 che è noto un
      teorema (di Turing e prima di Godel, grandi
      logicisti) che dimostrano l'indimostrabilità
      dei predicati.Sbagliato. Sia il teorema di Godel (1931) che quello di Turing (1936) riguardano la decidibilità, cioè i procedimenti di risoluzione per via algoritmica, non i predicati in generale. Turing sostiene che il problema della decidibilità di un problema è un problema indecidibile (evitare le ripetizioni è quasi impossibile; ci provo ugualmente: una formulazione equivalente èE' impossibile stabilire per via algoritmica se un problema può essere o meno risolto per via algoritmica).Non afferma affatto che i predicati siano indimostrabili! Dice che potrebbero non esserlo per via algoritmica, ma niente dice su altri sistemi di dimostrazione (per assurdo, ad esempio, o per via grafica, o analitica).Godel poi è riuscito a dimostrare anche altro sulla completezza dei sistemi logici, ma in ogni modo ne' l'uno ne' l'altro hanno scritto teoremi che possono portare alla conclusione (a cui arrivi tu) che *necessariamente* un algoritmo (o predicato) debba contenere errori.E' semplicemente una estrapolazione (azzardata e errata) che fai tu: Turing e Godel dimostrano tutto, meno che quello che hai detto.Resta il fatto che sono daccordo con te: naturale che in qualsiasi software ci siano errori (errori umani, ovviamente) e che il numero esiguo di bug trovati, nonostante il software sia Open Source, sotto gli occhi di tutti, sia indice di buona qualità. In sonstanza: non si può
      scrivere un programma che dimostri la
      correttezza di un altro programma.Sbagliato. Non sostiene questo Turing.
      è *naturale* che i bug ci siano, sia in
      linux che in winzozz. Ma chi dà più garanzia
      dei due? Io una mia idea me la sono fatta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Facile trovare buchi col codice aperto...
        Ok, complimenti per la competenza e soprattutto non voglio non rispondo "per mettere una pezza a colore" su quello che ho detto prima. Semplicemente ho semplificato il discorso per renderlo fruibile a tutti.Non ho affermato che un programma deve necessariamente contenere un errore, ma considerata la classe dei programmi corretti, un programma corretto che decida l'appartenenza (correttezza) di un altro programma alla classe suddetta, non è definibile. Quello che volevo mettere in evidenza è che non si può pretendere di chiedere a nessuno di garantire l'assenza di bug e di effetti indesiderati in un programma, semplicemente perchè è impossibile farlo. Ovvio che poi un errore evidente e scopribilissimo (chi non si accorgerebbe di un errore p.e. di una divisione per una variabile di valore zero? Eppure sono errori che capitano, figuriamoci in classi complesse).Rimane comunque che è più facile trovare falle in codice open-source che non in soluzioni closed-source e che ciò deve essere preso come una ulteriore garanzia di sicurezza. E non espando il discorso portandolo sui cicli di produzione del sw open e sui tempi di rilascio delle patches. Nell'articolo ci si lamenta di 5 gg? E dei mesi della M$?Ciao e complimenti ancora.
        • Anonimo scrive:
          Re: Facile trovare buchi col codice aperto...

          Semplicemente ho semplificato
          il discorso per renderlo fruibile a tutti.Ok, spero di non essere apparso presuntuoso nell'entrare nel merito, non voleva essere la mia intenzione..
          Non ho affermato che un programma deve
          necessariamente contenere un errore, ma
          considerata la classe dei programmi
          corretti, un programma corretto che decida
          l'appartenenza (correttezza) di un altro
          programma alla classe suddetta, non è
          definibile.Non capisco esattamente cosa intendi per "programma corretto".Voglio dire: abbiamo un enunciato X. Vogliamo sapere se è possibile stabilire se X è un enunciato vero o falso, e lo vogliamo fare per via algoritmica (quindi utilizzare un programma Y per risolverlo). Prima di scrivere Y , ci interessa sapere se vale la pena di scriverlo o se è semplicemente impossibile, perchè non esiste. Ecco, Turing dice che NON possiamo scrivere un programma Z che ci dica se il programma Y esiste o no.Se la definizione di "coretto" che dai tu è questa, hai perfettamente ragione.
          Quello che volevo mettere in
          evidenza è che non si può pretendere di
          chiedere a nessuno di garantire l'assenza di
          bug e di effetti indesiderati in un
          programma, semplicemente perchè è
          impossibile farlo.Qui non mi torna più. IMHO il problema è tutto un altro. Correttezza (=assenza di bug) ed esistenza di un algoritmo per la risoluzione di un problema sono due questioni differenti. Cioè, ammesso *e non concesso* (a causa di Turing) che un algoritmo esista per la risoluzione di un problema, esiste eccome un algoritmo che può verificare che il programma realizzato sia esente da bug (almeno in via teorica, chiaramente: va da se' che nessuno ha mai realizzato un programma simile...)
          Ovvio che poi un errore
          evidente e scopribilissimo (chi non si
          accorgerebbe di un errore p.e. di una
          divisione per una variabile di valore zero?
          Eppure sono errori che capitano, figuriamoci
          in classi complesse).Daccordissimo.
          Rimane comunque che è più facile trovare
          falle in codice open-source che non in
          soluzioni closed-source e che ciò deve
          essere preso come una ulteriore garanzia di
          sicurezza.E' esattamente questo il nodo cruciale. Su questo sono daccordo con te: se un programma è corretto (entro margini "umanamente" accettabili) ed oltretutto è open source, è un grandissimo indice di garanzia di sicurezza.
          E non espando il discorso
          portandolo sui cicli di produzione del sw
          open e sui tempi di rilascio delle patches.
          Nell'articolo ci si lamenta di 5 gg? E dei
          mesi della M$?Esattamente. I "profeti" dell'open source hanno sempre sostenuto che "molti occhi" che guardano il codice accelerano enormemente i tempi di debugging. E, come dici tu, oltretutto accelerano e facilitano anche l'individuazione di bug (il che, soprattutto nel primo periodo di vita di un programma, lo fa apparire come pieno strapieno di bug, a differenza di quelli closed source che fidano sulla strategia "occhio non vede, bug non esiste").
          Ciao e complimenti ancora. Ma dai! ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Facile trovare buchi col codice aperto...
      - Scritto da: JoyTempest
      Meditate gente, meditate... e ai denigratori
      rispodo così: è dagli anni '40 che è noto un
      teorema (di Turing e prima di Godel, grandi
      logicisti) che dimostrano l'indimostrabilità
      dei predicati. In sonstanza: non si può
      scrivere un programma che dimostri la
      correttezza di un altro programma. Oramai, al povero Kurt Godel è stato fatto dire di tutto: lo hanno usato, suo malgrado, per prove dell'esistenza e non-esistenza di Dio (sempre basate sui teoremi di incompletezza del 1931/32, si noti, non sulla tarda prova ontologica prodotta in età senile), brandito dalla newage come prova dell'incongruenza delle scienze esatte (!) ed altre grosse amenità da stupidario, incluse due più godibili e curiose "dimostrazioni" letterarie, formato mattone, sulla possibilità (Hofstadter) e, ovviamente, sulla impossibilità (Penrose) di avere applicazioni AI ad immagine e somiglianza dell'uomo. Insomma, uno dei teoremi più citati (a sproposito) e meno capiti della storia dell'umanità... :-)In realtà, esiste un noto teorema per la confutazione (e dunque per la validazione) automatica di proposizioni e teoremi all'interno di un sistema assiomatico: il teorema di Herbrand, utilizzato, ad esempio, nel motore logico del Prolog ed in altri esperimenti di AI, nato nella branca della logica matematica denominata teoria delle dimostrazione. A fortiori, quindi, è assolutamente falso e fuorviante parlare di "indimostrabilità dei predicati".L'argomento era già stato affrontato dai Bourbakisti negli anni di attività del gruppo, ed era stato prodotto anche un divertente progetto di articolo dal titolo "Sull'impossibilità di dimostrare l'impossibilità di una dimostrazione", e rimane tuttora vivo e vegeto nell'informatica teorica, con le varie ipotesi in merito alla classe dei problemi NP-completi.Tutto ciò, però, ha a che vedere solamente con la esistenza, la completezza e la consistenza di un algoritmo; non ha niente a che fare con i banali errori implementativi, di trascrizione, di codifica, di sintassi del linguaggio prescelto.In altri termini, dato un algoritmo consistente, completo, convergente (ovvero, che termina in un tempo finito portando alla soluzione), posso verificarlo formalmente e logicamente con appositi, potentissimi ed infallibili strumenti (linguaggi formali e descrittivi: Z, SCM, logiche temporali, ed anche Abel, Verilog, e quant'altro, fino alle constraint extensions di UML), ma ciò NON mi dà alcuna garanzia sulle qualità intrinseche dell'implementazione. Il che è ovvio e banale, se ci si pensa un attimo.Questo per un motivo semplicissimo: esistono strumenti per il controllo formale dell'implementazione, dal LINT ai compilatori veri e propri, che controllano la SINTASSI del linguaggio e consentono di eliminare "early errors", ovvero errori perlopiù banali, che provocano errori di compilazione (e poco oltre, per lint: dangling reference, scope, etc.). Ma occorre un cervello per comprendere la SEMANTICA del sorgente, ovvero per capire se quanto scritto (correttamente) corrisponde NEL SIGNIFICATO all'operazione desiderata, o se invece costituisce un errore. A questo proposito, il design by contract del grande Bertrand Meyer costituisce un'ottima pratica, anche se qualche assert non è sufficiente a risolvere ogni problema: di nuovo, tale pratica è affidata a chi scrive, e dunque soggetta anch'essa ad errore umano. Con quest'ultimo spunto sulle conseguenze della ricorsività dell'errore nei formalismi nati per il controllo degli errori, ti saluto...PS: un matematico che si occupa di logica matematica si definisce, semplicemente, logico. Non credo che "logicista" esista in italiano... :-)
  • Anonimo scrive:
    su mozilla 0.9.7.
    Mozilla 0.9.7 - Mozilla/5.0 (Windows; U; Win98; en-US; rv:0.9.7) Gecko/20011221non mi sembra faccia alcun effetto.Ho provato link, ma non si vede alcun nome di file o cartella.forse dipende dai miei, settaggi, però...
    • Anonimo scrive:
      Re: su mozilla 0.9.7.
      http://sec.greymagic.com/adv/gm001-ns/Vai alla fine di questa pagina, c'è una form dove anche sulla mia nightly build di una settimana fa si può leggere il contenuto di una cartella o un file qualunque
      • Anonimo scrive:
        Re: su mozilla 0.9.7.
        - Scritto da: logx
        http://sec.greymagic.com/adv/gm001-ns/
        Vai alla fine di questa pagina, c'è una form
        dove anche sulla mia nightly build di una
        settimana fa si può leggere il contenuto di
        una cartella o un file qualunqueScusa a cosa ti riferisci?A questo?Demonstration:GreyMagic Mozilla Disk Explorer
  • Anonimo scrive:
    Dove posso scaricare la patch?
    Uso "Mozilla 1.0 Release Candidate 1" su Linux e andando sulla pagina di test ho scoperto che questa versione soffre della vulnerabilità descritta nell'articolo.Ho sentito parlare di patch... dove posso scaricarla?CIAO
    • Anonimo scrive:
      Re: Dove posso scaricare la patch?
      - Scritto da: yops
      Uso "Mozilla 1.0 Release Candidate 1" su
      Linux e andando sulla pagina di test ho
      scoperto che questa versione soffre della
      vulnerabilità descritta nell'articolo.
      Ho sentito parlare di patch... dove posso
      scaricarla?Devi scaricarti la nightly build:http://ftp.mozilla.org/pub/mozilla/nightly/latest/mozilla-i686-pc-linux-gnu-installer.tar.gz
      • Anonimo scrive:
        Re: Dove posso scaricare la patch?
        - Scritto da: TeX
        Devi scaricarti la nightly build:


        http://ftp.mozilla.org/pub/mozilla/nightly/laGrazie... mi sapresti dire quali sono le differenze tra queste due versioni?L'una è la naturale continuazione dell'altro o... cosa?Ciao :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Dove posso scaricare la patch?
          - Scritto da: yops


          - Scritto da: TeX


          Devi scaricarti la nightly build:






          http://ftp.mozilla.org/pub/mozilla/nightly/la

          Grazie... mi sapresti dire quali sono le
          differenze tra queste due versioni?
          L'una è la naturale continuazione dell'altro
          o... cosa?La nightly build è la versione di sviluppo. Quindi è aggiornata praticamente giorno per giorno. Non è una versione ufficiale e quindi potenzialmente può avere dei bug (ma come sappiamo questo è vero anche per la versione ufficiale...). Diciamo che orientativamente (bug a parte) è una via di mezzo fra l'ultima versione ufficiale e quella che verrà dopo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Dove posso scaricare la patch?
            - Scritto da: TeX
            La nightly build è la versione di sviluppo.
            Quindi è aggiornata praticamente giorno per
            giorno. Non è una versione ufficiale e
            quindi potenzialmente può avere dei bug (ma
            come sappiamo questo è vero anche per la
            versione ufficiale...). Diciamo che
            orientativamente (bug a parte) è una via di
            mezzo fra l'ultima versione ufficiale e
            quella che verrà dopo... OK!Grazie :)
  • Anonimo scrive:
    Lupen ridi pure di questo?
    Mozilla e` anche un ottimo mail e news reader. Vediamo cosa e` invece Outlook 6, altrimenti compariamo mele con pere.2002-05-01: Microsoft Internet Explorer/Outlook Express XBM Handling DoS Vulnerability2002-04-08: Microsoft VBScript ActiveX Word Object Denial Of Service Vulnerability 2002-03-28: Microsoft Temporary Internet File Execution Vulnerability 2002-03-21: Microsoft Outlook IFrame Embedded URL Vulnerability 2002-03-21: Microsoft Outlook Javascript Execution Vulnerability 2002-03-21: Microsoft Outlook Disabled Cookies Setting Bypass Vulnerability 2002-02-13: Outlook Express Attachment Carriage Return/Linefeed Encapsulation Filtering Bypass Vulnerability 2001-09-12: Microsoft Outlook Express 6 Plain Text Message Script Execution Vulnerability 2001-08-30: Outlook Express 6 Attachment Security Bypass Vulnerability Tutti bachi non corretti.Notare l'ultima **30-08-2001**. Grande Microsoft!
    • Anonimo scrive:
      Re: Lupen ridi pure di questo?
      Hai dimenticato il fatto che Mozilla è usato principalmente da utenti Linux che molte volte nascondo bug seri anche per mesi pur di non ammettere che il loro beneamato sistema operativo ha un qualche tipo di problema...Inoltre il discorso sui virus non sta in piedi, perché anche se linux non avesse tutti i criteri di sicurezza che ha sul filesystem, un virus durerebbe il tempo che una nuova, rivoluzionaria (sono anni che fanno nuove, rivoluzionari versione del kernel e questo non è ancora preemptibile e ha un sacco di supporto hardware fallato, strano!), versione del kernel infici la usabilità di tutti i binari compilati sulla macchina.Ti sta parlando uno che ha comperato dei giochi per Linux (UT, SC3000, HOMM3) e non può più giocarci perché con le nuove versioni del kernel segfaultano e non esistono pezze per le ultime versioni... La Loki si è rirata dal supporto tecnico perché ha visto che era una battaglia persa in partenza 8 )Per chi mi conosce sa che alle critiche stupide rispondo con critiche stupide (che però hanno sempre un fondo di verità)
      • Anonimo scrive:
        Re: Lupen ridi pure di questo?
        - Scritto da: Z.e.r.o
        Hai dimenticato il fatto che Mozilla è usato
        principalmente da utenti Linux che molte
        volte nascondo bug seri anche per mesi pur
        di non ammettere che il loro beneamato
        sistema operativo ha un qualche tipo di
        problema...Una cospirazione? Non mi sembra plausibile la tua teoria.[CUT]
        (sono anni che
        fanno nuove, rivoluzionari versione del
        kernel e questo non è ancora preemptibile[CUT]Esiste una apposita patch (molto buona da quello che ho potuto constatare) per il kernel del ramo 2.4.x (anche 2.2.x) e (non vorrei sbagliarmi) è stata inserita "di default" nel ramo 2.5.x sperimentale.
        Ti sta parlando uno che ha comperato dei
        giochi per Linux (UT, SC3000, HOMM3) e non
        può più giocarci perché con le nuove
        versioni del kernel segfaultano e non
        esistono pezze per le ultime versioni... La
        Loki si è rirata dal supporto tecnico perché
        ha visto che era una battaglia persa in
        partenza 8 )Giochi su Linux?Forse è ancora prematuro parlarne nonostante i più o meno lodevoli tentativi... in ogni caso hai provato la soluzione di lasciare due kernel sul tuo sistema?In modo da avviare quello "compatibile" quando giochi... è scomodo però potrebbe essere una soluzione.Bye :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Lupen ridi pure di questo?
        Scrivi come il traduttore automatico di Lycos.. O forse hai scritto questo post con il Sunto Automatico di Word? Le pezze? Segfaultano?E poi, è piena di imprecisioni, ma sono troppe e passa la voglia di segnalartele.
      • Anonimo scrive:
        Re: Lupen ridi pure di questo?
        - Scritto da: Z.e.r.o
        Hai dimenticato il fatto che Mozilla è usato
        principalmente da utenti Linux che molte
        volte nascondo bug seri anche per mesi pur
        di non ammettere che il loro beneamato
        sistema operativo ha un qualche tipo di
        problema...LOL... Infatti il codice sorgente è cifrato con AES a 1024 e solo 10 persone al modo conoscono la chiave :o)
      • Anonimo scrive:
        Re: Lupen ridi pure di questo?
        - Scritto da: Z.e.r.o
        Hai dimenticato il fatto che Mozilla è usato
        principalmente da utenti Linux che molte
        volte nascondo bug seri anche per mesi purFiniti gli argomenti eh?Che c'entra Linux? La mia workstation ha installato solo Windows e ho sempre usato Netscape per la posta elettronica. Ti rendi conto che Outlook causa miliardi di danni alle imprese in tutto il mondo? L'unica salvezza e' usare Netscape/Mozilla o altri prodotti per la posta elettronica.Alla Microsoft sono, evidentemente, dei cioccolatai.
      • Anonimo scrive:
        Re: Lupen ridi pure di questo?
        - Scritto da: Z.e.r.o
        Hai dimenticato il fatto che Mozilla è usato...non hai dato alcuna risposta coerente alla sfilza di problemi del software microsoft.
        Per chi mi conosce sa che alle critiche
        stupide rispondo con critiche stupide però qui si parlava di DATI, che non hai discusso
  • Anonimo scrive:
    Ok, quello di Mozilla è stato risolto...
    Cosa facciamo con questi?http://www.jscript.dk/unpatched/
    • Anonimo scrive:
      Re: Ok, quello di Mozilla è stato risolto...

      Cosa facciamo con questi?
      http://www.jscript.dk/unpatched/diamo il tempo a mozilla di prendere quote di mercato e di scoprire quanto e' bello il mondo dell'utente medio che clicca ovunque...in fondo la 1.0 e' in giro da troppo poco tempo...ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok, quello di Mozilla è stato risolto...
        - Scritto da: maks

        Cosa facciamo con questi?

        http://www.jscript.dk/unpatched/

        diamo il tempo a mozilla di prendere quote
        di mercato e di scoprire quanto e' bello il
        mondo
        dell'utente medio che clicca ovunque...
        in fondo la 1.0 e' in giro da troppo poco
        tempo...Sicuro. Verranno scoperti decine e decine di bug pronti a minare in vari modi la sicurezza dell'utente.Pero` su quel sito ci sono un bel po' di bug scoperti da piu` di un mese. Ce n'e` addirittura uno di gennaio. Certo, molti non sono gravi, pero` una patch ce la potrebbero mettere...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok, quello di Mozilla è stato risolto...
        - Scritto da: maks

        Cosa facciamo con questi?

        http://www.jscript.dk/unpatched/

        diamo il tempo a mozilla di prendere quote
        di mercato e di scoprire quanto e' bello il
        mondo
        dell'utente medio che clicca ovunque...... solita scusa, che può essere valida fino ad un certo punto.Lo stesso discorso si potrebbe fare per Apache e IIS. Come mai il secondo soffre di *molte* più vulnerabilità del primo? Come mai non esistono (quasi) worm per il primo?
        in fondo la 1.0 e' in giro da troppo poco
        tempo...La 1.0 ancora non esiste.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ok, quello di Mozilla è stato risolto...



          Cosa facciamo con questi?


          http://www.jscript.dk/unpatched/



          diamo il tempo a mozilla di prendere quote

          di mercato e di scoprire quanto e' bello
          il

          mondo

          dell'utente medio che clicca ovunque...

          ... solita scusa, che può essere valida fino
          ad un certo punto.
          Lo stesso discorso si potrebbe fare per
          Apache e IIS. Come mai il secondo soffre di
          *molte* più vulnerabilità del primo? Come
          mai non esistono (quasi) worm per il primo?


          in fondo la 1.0 e' in giro da troppo poco

          tempo...

          La 1.0 ancora non esiste.'mazza che scarso senso dell'umorismo che avete :)))non si puo' piu' scherzare su niente!ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Ok, quello di Mozilla è stato risolto...
            - Scritto da: maks
            'mazza che scarso senso dell'umorismo che
            avete :)))
            non si puo' piu' scherzare su niente!Sai com'è su PI va molto più di moda la polemica sterile che lo scherzo...
  • Anonimo scrive:
    Google Toolbar
    se qualcuno è nel progetto mozilla ... pensate a creare una googletoolbar per mozilla!!!!http://toolbar.google.com/intl/it/faq.html#netscape
    • Anonimo scrive:
      Re: Google Toolbar
      Non serve a niente... c'è già una funzionalità equivalente e migliore (o a te interessa il page rank?)
      • Anonimo scrive:
        Re: Google Toolbar
        - Scritto da: il matto
        Non serve a niente... c'è già una
        funzionalità equivalente e migliore (o a te
        interessa il page rank?)Non c'e' gia la sidebar di google?Che cosa te ne fai della toolbar?
      • Anonimo scrive:
        Re: Google Toolbar
        a te non servirà a niente ma sono sicuro che se c'era ti faceva comodo!Quello che ha mozilla è anche quello che ha Explorer, la possibilità di ridirezionare una ricerca su uno o più motori di ricerca...La GT ha funzionalità più utili, tipo ricerca solo nelle pagine del sito trovato piuttosto che in tutta la rete, evidenzia le occorrenze delle keyword nella pagina corrente etc etc...Inoltre, ignorantone, il Page Rank è quello che rende Google il motore di ricerca n° 1 in termini di attinenza nei risultati delle ricerche.Perché fornisce qualcosa di molto simile ad un contesto semantico (ovvero per significato non solo per parola, impossibile da ottenere con la tecnologia attuale) sulle ricerche fatte dagli utenti
        • Anonimo scrive:
          Re: Google Toolbar
          - Scritto da: Z.e.r.o
          a te non servirà a niente ma sono sicuro che
          se c'era ti faceva comodo!... io non sono mai sicuro di niente...
          Quello che ha mozilla è anche quello che ha
          Explorer, la possibilità di ridirezionare
          una ricerca su uno o più motori di
          ricerca...no, io mi riferivo alla sidebar e alla ricerca direttamente dalla location bar. non me ne faccio niente degli altri motori di ricerca: usano tutti la tecnologia di google.
          Inoltre, ignorantone, il Page Rank è quellograzie, molto gentile.
          che rende Google il motore di ricerca n° 1
          in termini di attinenza nei risultati delle
          ricerche.so benissimo (non immagini quanto) cos'è il page rank e come funziona google, ma all'utente non interessa *nulla* del page rank, perché i risultati sono già ordinati correttamente...ti ringrazio per la risposta molto cortese,a presto
    • Anonimo scrive:
      Re: Google Toolbar
      - Scritto da: ciao


      se qualcuno è nel progetto mozilla ...
      pensate a creare una googletoolbar per
      mozilla!!!!

      http://toolbar.google.com/intl/it/faq.html#neUhm... ma c'è già!Se come me usi Galeon come GUI di Mozilla già c'è!http://galeon.sourceforge.net/byeZ!
  • Anonimo scrive:
    cazpita ma ce ne sono 5/6 aperte!!!!
    io ho testato quella che ti sniffa un file di cui il nome è noto ...Cazzo ragazzi, di molti files il nome è EXTRA noto ... file di registro, LOG che registrano altra roba, log degli antivirus ... un sacco di roba!!!!e posizioni "SOLITE" dei files, non aiutano di certo ...un consiglio per tutti (non risolve un granché, ma aiuta) ... non installate windows in una cartella con il solito nome!!! chiamatela winzozz, oppure SISTEMA, oppure KAZZODIBUDDA oppure PORKO ... ma insomma ... non proprio WINDOWS oppure SYSTEM oppure WINNT ... sono le solite!!!!!!!!!se uno vuole applicare un exploit ... prova subito le solite directory, io credo!:(
  • Anonimo scrive:
    Il bug scomparira' nella versione 1.0 di mozilla
    Che e' poi l'unico vero successore di netscape 4.xrestiamo in attesa anche se io uso da tempo Opera e difficilmente un browser nei prossimi 10 anni potra' avvicinarsi al 30% della quantita' delle sue feature
  • Anonimo scrive:
    Linux costa 34% in meno di Windows (TCO)
    Ecco una risposta a tutti i detrattori del mondo open source, e ai win-maniac in particolare: LINUX fa paura perché COSTA MENO IN ASSOLUTO rispetto a windows. Come se non bastasse il monopolista microsoft sta aumentando prezzi e restrizioni nei confronti dei "clienti" (=schiavi, in un mercato monopolistico)"In late 2001, Cybersource undertook a study into the differences in licence costs between Linux and Open Source software on the one hand, and Microsoft's operating systems and applications on the other..." "We received much feedback from readers seeking a determination of the Total Cost of Ownership (TCO) figures, rather than just the initial licence costs. While it is difficult to qualitatively analyse all of the total cost of ownership factors at play, it is possible to produce a reasonable first pass quantitative estimate for the instantiation and operation of a network and computer workstation infrastructure for a small to medium organisation, to highlight the TCO differences between these two competing platforms..." TCO Comparison Whitepaper (.pdf, 17 pgs., ~1.8 Mb) http://www.cyber.com.au/cyber/about/linux_vs_windows_tco_comparison.pdf
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux costa 34% in meno di Windows (TCO)
      - Scritto da: zap
      Ecco una risposta a tutti i detrattori del
      mondo open source, e ai win-maniac in
      particolare: LINUX fa paura perché COSTA
      MENO IN ASSOLUTO rispetto a windows.sono d'accordo, ma non capisco alcune cose:1) che cazzo c'entra con mozilla.. mozilla gira praticamente su tutte le piattaforme esistenti2) che cazzo c'entra col baco di mozilla3) tutte le tue motivazioni e i tuoi post sono uguali, ridondanti, e non portano mai nessun contributo addizionale. Invece di sparare le solite cazzate note e stranote, perche' non cerchi di mettere qualcosa di tuo e della tua competenza, invece che opinioni di altri ? certo... se ti piace fare la parte del trollo linuxaro contro i winmaniaci parrucconi masterizzati, allora non dico niente... tranne constatare il basso livello di competenza e di predisposizione al dialogo di critica si' ma costruttivo che aleggia in questi forum.
      • Anonimo scrive:
        Re: errore
        - Scritto da: munehiro
        - Scritto da: zap

        Ecco una risposta a tutti i detrattori del

        mondo open source, e ai win-maniac in

        particolare: LINUX fa paura perché COSTA

        MENO IN ASSOLUTO rispetto a windows.

        sono d'accordo, ma non capisco alcune cose:è un errore di forum di cui mi scusoma le affermazioni che seguono non 3) tutte le tue motivazioni e i tuoi post
        sono uguali, ridondanti, e non portano mai
        nessun contributo addizionale. sono tue opinioni personali che non ledono in alcun modo la mia libertà di espressione garantita dalla Costituzione (articolo 21), indipendentemente dal tuo personale gradimento.
        • Anonimo scrive:
          Re: errore
          - Scritto da: zap
          3) tutte le tue motivazioni e i tuoi post

          sono uguali, ridondanti, e non portano mai

          nessun contributo addizionale.

          sono tue opinioni personali che non ledono
          in alcun modo la mia libertà di espressione
          garantita dalla Costituzione (articolo 21),
          indipendentemente dal tuo personale
          gradimento.deheheee sei sempre il solito ormai ti conoscono tutti sei praticamente la macchietta del forum ed e' vero che dici sempre le stesse cose ma dato che ormai usi woody direi che hai ragione tu invece munehiro bisognerebbe vedere che distro usa perche' se usa hurd allora ha ragione lui
        • Anonimo scrive:
          Re: errore
          - Scritto da: zap
          3) tutte le tue motivazioni e i tuoi post

          sono uguali, ridondanti, e non portano mai

          nessun contributo addizionale.

          sono tue opinioni personali che non ledono
          in alcun modo la mia libertà di espressione
          garantita dalla Costituzione (articolo 21),
          indipendentemente dal tuo personale
          gradimento.concordo, e proprio per questa ragione posso esprimere la mia personale opinione su quello che scrivi.
          • Anonimo scrive:
            Re: libertà di critica
            - Scritto da: munehiro


            - Scritto da: zap

            3) tutte le tue motivazioni e i tuoi post


            sono uguali, ridondanti, e non portano
            mai


            nessun contributo addizionale.



            sono tue opinioni personali che non ledono

            in alcun modo la mia libertà di
            espressione

            garantita dalla Costituzione (articolo
            21),

            indipendentemente dal tuo personale

            gradimento.

            concordo, e proprio per questa ragione posso
            esprimere la mia personale opinione su
            quello che scrivi.esatto. Rimangono opinioni e non dati di fatto
          • Anonimo scrive:
            Re: libertà di critica
            - Scritto da: zap
            esatto. Rimangono opinioni e non dati di
            fattoma infatti l'unico dato di fatto e' la condanna del monopolista quindi si tratta si' di opinioni ma le tue hanno un valore superiore perche' sono corroborate da questi importanti fatti invece quella di munehiro era una critica gratuire quasi a favore di m$ e questo si scontra con gli ideali del software libero
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux costa 34% in meno di Windows (TCO)

        3) tutte le tue motivazioni e i tuoi post
        sono uguali, ridondanti, e non portano mai
        nessun contributo addizionale. Invece di
        sparare le solite cazzate note e stranote,
        perche' non cerchi di mettere qualcosa di
        tuo e della tua competenza, invece che
        opinioni di altri ? certo... se ti piace
        fare la parte del trollo linuxaro contro i
        winmaniaci parrucconi masterizzati, allora
        non dico niente... tranne constatare il
        basso livello di competenza e di
        predisposizione al dialogo di critica si' ma
        costruttivo che aleggia in questi forum.grazie di esistere :)l'obbiettivta' e' merce rara di questi tempi (e io stesso probabilmente non lo sono :P)cia
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux costa 34% in meno di Windows (TCO)
      vero, però poi valuta il supporto hardware, lo sviluppo tecnologico e il fatto che Linux costa si il 34% in meno ma SUSE enterprise pesa la bellezza di 499$ (o 399$?).Ricorda anche che i soldi che uno sborsa per linux non vanno a linux, vanno ai distributori di linux, che quella bellissma licenza GPL che vi hanno indottrinato ad amare, fa si che si tramutino in guadagni netti al 100% per i distributori e nessun soldo speso in ricerca e sviluppo: infatti il kernel sta incora in mano a Linus e pochi altri, che non ce la fanno a tenere il passo con l'utenza e gli standard domestici, purtroppo, ben + eterogenea e difficile da supportare con efficacia della semplice implementazione server-only che linux ha avuto fino a poco tempo fa.Liberissimi di criticare chi vi pare, ma non sarà ora di militare CONTRO chi VENDE linux, non supporta il suo sviluppo e oltretutto sta diventando di fatto una nuova multinazionale quotata in borsa sfruttando il lavoro fatto con il sangue di migliaia di programmatori volenterosi (a cui evidentemente va bene essere sfruttati, vuoi per la sindrome di Von Neummann, vuoi per il narcisismo che notoriamente tutti i programmatori hanno)?Mi riferiso a Mandrake, SuSE, Red Hat & Co. Che inizino a sborsare per il supporto di Apache, del Kernel, delle interfacce grafiche che gli stanno facendo fare grandi soldi a costi praticamente zero! E pure voi aprite gli occhi, sembrate i contadini russi che facevano finta di no vedere la classe politica straricca, strarivilegiata e populista solo perché loro avevano il loro pezzettino di terra. Se continuate a fingere di non vedere Linux potrebbe fare una brutta fine, queste pressioni estreme a competere con MS non commisurate da adeguate strategie di ricerca e sviluppo e tecniche di programmazione che non siano quelle del tipo "compila e vedi se funziona" che quasi nessuno, tranne i programmatori Linux usano più dagli anni 70 sta facendo scendere di molto lo standard qualitativo di Linux! E voi tra parentesi solo perché "vi sanno i sorgenti" non muovete neanche le giuste critiche sulla qualità dei suddetti programmi! Non è patchando tutti i giorni che si risolvono i bug! E' non avendoli proprio!FERMIAMO LO SFRUTTAMENTO COMMERCIALI DI LINUX!
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux costa 34% in meno di Windows (TCO)
        Tutte le fregnacce che vai blaterando sono facilmente confutabili e smontabili, ma non mi dilungo, lasci ad altri il compito.Dico solo che free non significa "aggratisse" (ma è inutile ripeterlo ai sordi), e le società che hai menzionato, presumo come tutte le società, implementano soluzioni anche Commerciali x Linux nelle loro Distro, e non ci vedo nulla di male se fatte x LINUX.Senza tralasciare il fatto che pagano i loro dipendenti come tutte le Società x bene.Che poi siano o meno quotate in borsa, quindi raccolgono risparmio privato x chi concede loro fiducia, non c'è proprio nulla di male. Si vede che i loro azionisti credono nell' OPEN SOURCE.Che ti piaccia o no.Stai comunque tranquillo, che nessuna di queste Sicietà diventerà un pescecane come Microsoft.Anzi, Microsoft si ridimensionerà e parecchio, che tu lo voglia o no.Non sono più tempi in cui quando Microsoft parlava, tutti si inchinavano a 90°.Inchinati oggi, inchinati domani, poi .......AHIIIIIIIIIIIIII CHE DOLORIIIIIII.Quindi, chi non UTONTO o Masochista, si rivolge da altre parti, visto che ora abbondano soluzioni Open Source e che ormai si comincia a sapere cosa siano i programmi Open Source e LINUX.Personalmente, se qualcuno mi chiama per installare LINUX sulle sue macchine, a meno che non sia un conoscente, un amico o uno studente di qualsiasi età, il tempo che consumo me lo faccio pagare.Se dovessero diventare tanti, potrei anche farmi quotare in borsa, che ne dici?Visto che nelle borse tra le Società per bene si fanno quotare anche una buona quota di "cani & porci S.P.A.".Parte degli utili sarebbero riversati sulla comunità Open Source, ti va?- Scritto da: Z.e.r.o
        vero, però poi valuta il supporto hardware,
        lo sviluppo tecnologico e il fatto che Linux
        costa si il 34% in meno ma SUSE enterprise
        pesa la bellezza di 499$ (o 399$?).

        Ricorda anche che i soldi che uno sborsa per
        linux non vanno a linux, vanno ai
        distributori di linux, che quella bellissma
        licenza GPL che vi hanno indottrinato ad
        amare, fa si che si tramutino in guadagni
        netti al 100% per i distributori e nessun
        soldo speso in ricerca e sviluppo: infatti
        il kernel sta incora in mano a Linus e pochi
        altri, che non ce la fanno a tenere il passo
        con l'utenza e gli standard domestici,
        purtroppo, ben + eterogenea e difficile da
        supportare con efficacia della semplice
        implementazione server-only che linux ha
        avuto fino a poco tempo fa.

        Liberissimi di criticare chi vi pare, ma non
        sarà ora di militare CONTRO chi VENDE linux,
        non supporta il suo sviluppo e oltretutto
        sta diventando di fatto una nuova
        multinazionale quotata in borsa sfruttando
        il lavoro fatto con il sangue di migliaia di
        programmatori volenterosi (a cui
        evidentemente va bene essere sfruttati, vuoi
        per la sindrome di Von Neummann, vuoi per il
        narcisismo che notoriamente tutti i
        programmatori hanno)?

        Mi riferiso a Mandrake, SuSE, Red Hat & Co.
        Che inizino a sborsare per il supporto di
        Apache, del Kernel, delle interfacce
        grafiche che gli stanno facendo fare grandi
        soldi a costi praticamente zero! E pure voi
        aprite gli occhi, sembrate i contadini russi
        che facevano finta di no vedere la classe
        politica straricca, strarivilegiata e
        populista solo perché loro avevano il loro
        pezzettino di terra. Se continuate a fingere
        di non vedere Linux potrebbe fare una brutta
        fine, queste pressioni estreme a competere
        con MS non commisurate da adeguate strategie
        di ricerca e sviluppo e tecniche di
        programmazione che non siano quelle del tipo
        "compila e vedi se funziona" che quasi
        nessuno, tranne i programmatori Linux usano
        più dagli anni 70 sta facendo scendere di
        molto lo standard qualitativo di Linux! E
        voi tra parentesi solo perché "vi sanno i
        sorgenti" non muovete neanche le giuste
        critiche sulla qualità dei suddetti
        programmi! Non è patchando tutti i giorni
        che si risolvono i bug! E' non avendoli
        proprio!

        FERMIAMO LO SFRUTTAMENTO COMMERCIALI DI
        LINUX!
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux costa 34% in meno di Windows (TCO)
        - Scritto da: Z.e.r.o
        vero, però poi valuta il supporto hardware,
        lo sviluppo tecnologico e il fatto che Linux
        costa si il 34% in meno ma SUSE enterprise
        pesa la bellezza di 499$ (o 399$?).

        Ricorda anche che i soldi che uno sborsa per
        linux non vanno a linux, vanno ai
        distributori di linux, che quella bellissma
        licenza GPL che vi hanno indottrinato ad
        amare, fa si che si tramutino in guadagni
        netti al 100% per i distributori e nessun
        soldo speso in ricerca e sviluppo: infatti
        il kernel sta incora in mano a Linus e pochi
        altri, che non ce la fanno a tenere il passo
        con l'utenza e gli standard domestici,
        purtroppo, ben + eterogenea e difficile da
        supportare con efficacia della semplice
        implementazione server-only che linux ha
        avuto fino a poco tempo fa.

        Liberissimi di criticare chi vi pare, ma non
        sarà ora di militare CONTRO chi VENDE linux,
        non supporta il suo sviluppo e oltretutto
        sta diventando di fatto una nuova
        multinazionale quotata in borsa sfruttando
        il lavoro fatto con il sangue di migliaia di
        programmatori volenterosi (a cui
        evidentemente va bene essere sfruttati, vuoi
        per la sindrome di Von Neummann, vuoi per il
        narcisismo che notoriamente tutti i
        programmatori hanno)?

        Mi riferiso a Mandrake, SuSE, Red Hat & Co.
        Che inizino a sborsare per il supporto di
        Apache, del Kernel, delle interfacce
        grafiche che gli stanno facendo fare grandi
        soldi a costi praticamente zero! E pure voi
        aprite gli occhi, sembrate i contadini russi
        che facevano finta di no vedere la classe
        politica straricca, strarivilegiata e
        populista solo perché loro avevano il loro
        pezzettino di terra. Se continuate a fingere
        di non vedere Linux potrebbe fare una brutta
        fine, queste pressioni estreme a competere
        con MS non commisurate da adeguate strategie
        di ricerca e sviluppo e tecniche di
        programmazione che non siano quelle del tipo
        "compila e vedi se funziona" che quasi
        nessuno, tranne i programmatori Linux usano
        più dagli anni 70 sta facendo scendere di
        molto lo standard qualitativo di Linux! E
        voi tra parentesi solo perché "vi sanno i
        sorgenti" non muovete neanche le giuste
        critiche sulla qualità dei suddetti
        programmi! Non è patchando tutti i giorni
        che si risolvono i bug! E' non avendoli
        proprio!

        FERMIAMO LO SFRUTTAMENTO COMMERCIALI DI
        LINUX!Se leggi il libro di Linus Torvalds ti renderai conto che non e' cosi'! sia lui che altri suoi collaboratori hanno contratti di consulenza con le case distributrici, perche' le varie distribuzioni vengono sia personalizzate che armonizzate con le applicazioni commerciali e non.La concezione dell'Open Source e' diversa dal metodo "DRAGASACCHE" il primo fa' guadagnare tutta la catena, dal programmatore all'ultimo degli installatori, il "DRAGASACCOCCE" si mette il 90% in tasca lui.astalavista #19221
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux costa 34% in meno di Windows (TCO)
        - Scritto da: Z.e.r.o
        vero,
        però poi valuta il supporto hardware,in continua crescita
        lo sviluppo tecnologico USB 2.0 è già presente su LINUX 2.5, e l'esperienza di LINUX su sistemi a 64 bit è ben precedente al vaporware del monopolista microsoft
        e il fatto che Linux
        costa si il 34% in meno ottimo motivo per consigliarne l'uso su tutti i sistemi pubblici possibili.
        ma SUSE enterprise
        pesa la bellezza di 499$ (o 399$?).e perchè non ci metti anche la valutazione del costo di un bel mainframe IBM?La tua ricerca della condizione economica peggiore fa di te un pessimo consulente. La soluzione al tuo problema è ovviamente quella di orientarsi su una distribuzione di minor costo.
        Ricorda anche che i soldi che uno sborsa per
        linux non vanno a linux, vanno ai
        distributori di linux, affermazione generica che non tiene conto dello sviluppo open source che molti distributori fanno giornalmente "costretti" (se ti piace così) a doverlo fare per motivi di licenza su molto software
        che quella bellissma
        licenza GPL che vi hanno indottrinato ad
        amare, oppure quella che evidentemente non riesci a sfruttare economicamente
        fa si che si tramutino in guadagni
        netti al 100% per i distributori e nessun
        soldo speso in ricerca e sviluppo: infatti
        il kernel sta incora in mano a Linus e pochi
        altri, con buonissimi risultati, e copiati da microsoft tra l'altro: è recente la notizia di un impegno di microsoft nella incorporazione della tecnologia NUMA nei suoi prodotti futuri (cheLINUX sta già trattando)
        che non ce la fanno a tenere il passo
        con l'utenza e gli standard domestici,infatti si tratta di utenza monopolizzata da un ente privato straniero sotto processo da anni per le sue azioni scorrette anticompetitive: stai parlando del "luogo de delitto", e pretendi che le vittime si rialzino senza cure (anti-trust)Sei anche un pessimo consulente legale.
        Liberissimi di criticare chi vi pare, certo che lo siamo, soprattutto le politiche criminali del monopolista microsoft e dei suoi supporter
        ma non
        sarà ora di militare CONTRO chi VENDE linux,opzione bocciata, perché la situazione di monopolio è determinata da UN soggetto ben chiaro e definito: si chiama MICROSOFT, ed ha una condanna sulla testa.peraltro lo sfruttamento commerciale di un prodotto GPL è non solo permessa, ma anche incentivata e benvoluta.E' un mito dei win-maniac quello di ridurre LINUX e l'open source all'impotenza commerciale.
        aprite gli occhi, sembrate i contadini russiecco un motivo per vedere nella tua critica una somiglianza con il DIO Gates: come lui dài del contadino a chi non la pensa come te.Per quanto riguarda la russia, poi, era un luogo ove abbondava la gestione monopolista dei beni, e quindi la tua citaziono è adattissima al mercato monopolizzato di Zio Bill, il Grande Timoniere
        che facevano finta di no vedere la classe
        politica straricca, strarivilegiata e
        populista solo perché loro avevano il loro
        pezzettino di terra. Esattamente la descrizione di chi serve il dittatore economico microsoft.Hai letto l'intervista di Sterling che definisce Gates un "feudatario"?
        FERMIAMO LO SFRUTTAMENTO COMMERCIALI DI
        LINUX!Ecco la dimostrazione del timore che i win-maniac hanno di LINUX e dell'open source: istigano alla soppressione dello spazio economico che essi riescono a creare.La soppressione della condizione di monopolio è invece la strada da intraprendere.Boicottiamo microsoft, e il mercato dei vari Sistemi Operativi e software riprenderà vigore
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux costa 34% in meno di Windows (TCO)

      vero, però poi valuta il supporto hardware,
      lo sviluppo tecnologico e il fatto che Linux
      costa si il 34% in meno ma SUSE enterprise
      pesa la bellezza di 499$ (o 399$?).prodotti simili costano svariati millioni in piu...
      Ricorda anche che i soldi che uno sborsa per
      linux non vanno a linux, vanno ai
      distributori di linux, che quella bellissma
      licenza GPL che vi hanno indottrinato ad
      amare, fa si che si tramutino in guadagni
      netti al 100% per i distributori e nessun
      soldo speso in ricerca e sviluppo: infatti
      il kernel sta incora in mano a Linus e pochi
      altri, che non ce la fanno a tenere il passo
      con l'utenza e gli standard domestici,
      purtroppo, ben + eterogenea e difficile da
      supportare con efficacia della semplice
      implementazione server-only che linux ha
      avuto fino a poco tempo fa.ma se nessuno sviluppa cosa si distribuisce ????
      Liberissimi di criticare chi vi pare, ma non
      sarà ora di militare CONTRO chi VENDE linux,
      non supporta il suo sviluppo e oltretutto
      sta diventando di fatto una nuova
      multinazionale quotata in borsa sfruttando
      il lavoro fatto con il sangue di migliaia di
      programmatori volenterosi (a cui
      evidentemente va bene essere sfruttati, vuoi
      per la sindrome di Von Neummann, vuoi per il
      narcisismo che notoriamente tutti i
      programmatori hanno)?almeno se non altro alla fine il codice e di tutti...[CUT]perche non meritano neanche un commento...
      FERMIAMO LO SFRUTTAMENTO COMMERCIALI DI
      LINUX!no comment...perche si commenta da sola...
  • Anonimo scrive:
    Frustrazione
    Possibile che il forum debba sempre ridursi ad inutili dispute campanilistiche come tra ragazzetti???Lo si potrebbe usare per confrontare le esperienze ad esempio invece che per insultarsi e prendersi stupidamente in giro, ad esempio...
    • Anonimo scrive:
      Re: Frustrazione
      - Scritto da: Sergente Pepper
      Possibile che il forum debba sempre ridursi
      ad inutili dispute campanilistiche come tra
      ragazzetti???
      Lo si potrebbe usare per confrontare le
      esperienze ad esempio invece che per
      insultarsi e prendersi stupidamente in giro,
      ad esempio...Infatti, è deprimente :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Frustrazione

      Secondo me Linu farebbe bene a tornare sul
      lato server del mondo informatico e BASTAHai ragionissima. E' anche la mia opinione che questa corsa verso il desktop sia la morte di Linux, il "tradimento" dei suoi obiettivi iniziali.
      Credere che persone come quelle che
      bazzicano su questi forum possano aiutare
      l'open source è un male, non sono disposti
      ad ammetter bug da parte di software house
      che oltre al software sviluppa anche
      soluzioni tecnologiche Ok, ma quelli sono i pischelli dell'ultima generazione. Chi conosce Unix da qualche annetto dovrebbe avere abbastanza backgorund per capire che1. Linux non è la panacea di tutti i mali. Può essere buonissimo, ma non può essere la soluzione giusta per ogni situazione2. TUTTI i software hanno bug. Alcune strategie di sviluppo consentono un migliore o più rapido debugging, e l'open source è un'interessante soluzione. Detto questo, OpenSource != assenza di bug. Chiunque lo sostenga è un pivellino invasato. Purtroppo aver avvicinato Linux alle masse (positivo, di per se') ha aumentato vertiginosamente il numero di "pivelli invasati" (e questo sfido io a vederlo come positivo)3. Linux ha poco di originale: i concetti più innovativi vengono dal mondo Unix. Quelli più moderni (spesso anche frivoli ed inutili) sono scopiazzati dal mondo Windows e Mac. Cosa c'è di male? Linux è un "clone Unix" quindi, se vogliamo, è un "plagio" fin dal principio. Mi fanno ridere i detrattori di Linux che lo accusano di aver scopiazzato da Windows: le ose *geniali* dell'informatica sono quasi tutte copiate da Unix: almeno Linux le implementa in modo coerente, Windows copia come gli altri, ma copia pure male. E mi fanno ridere gli utenti di Linux che pensano che Linus Torvalds abbia inventato Unix: Linux è stato bravo, ma *non ha inventato niente*
      etc. Un programma che esiste da tanto tempo
      non dovrebbe neanche andare vicino ad un
      numero così spropositato di bug, per quello
      i grandi consosrzi linux hanno spostato la
      mira sulla sicurezza, per rendere meno
      evidenti grossolanità tipo un server web che
      si blocca se scrivi una pagina in una
      determinata maniera, o se deve decodificare
      una JPEG fatta in un certo modo, non saranno
      bug gravissimi ma un software che gira da
      anni dovrebbe aver risolto queste cose dopo
      il suo secondo anno di vita....Il numero di bug a cui fai riferimento è quello cumulativo. Ovvio che *oggi* su un Apache non trovi 1900 bug. E non mi stanco di ripetere: *tutti* i software hanno bug. No capisco quale sia il nesso nel tuo discorso tra numero di bug di apache e il fatto che sia Open Source. Voglio dire, è quella la causa della presenza di bug? Se avessero adottato un'altra licenza più restrittiva, il numero dei bug sarebbe magicamente ridotto? La realtà è un'altra: con OO i bug vengono alla luce più velocemente (e di solito corretti più velocemente), chiunque li può trovare, e il processo per portare a maturità un software è costellato di centinaia di patch. Nel closed source ciò non avviene. Ma questo non ha niente a che fare con il numero dei bug, ma solo con quelli portati a conoscenza del grande pubblico.
  • Anonimo scrive:
    A me non da buco
    Io ho la moz 1.0rc1 scaricata settimana scorsa e andando sulla pagina incriminata mi va in crash il browser... quindi il buco di sicurezza non c'è...Magari nelle versioni vecchie di moz e quelle obsolete di NS
    • Anonimo scrive:
      Re: A me non da buco
      - Scritto da: Sc
      Io ho la moz 1.0rc1 scaricata settimana
      scorsa e andando sulla pagina incriminata mi
      va in crash il browser... quindi il buco di
      sicurezza non c'è...Ho scaricato più o meno contemporaneamente la versione 1.0 RC1 per Linux e quella per Windows. La prima evidenzia il buco mentre la seconda va in crash. Comunque è un comportamento anomalo.La nightly build di oggi per Windows (non so per Linux, ma molto probabilmente è uguale) non evidenzia il buco e neppure va in crash.
    • Anonimo scrive:
      Re: A me non da buco
      Su windows crasha, su Linux da un security hole, penso più che altro per la differente architettura dei sistemi operativi.Per me non dovrebbe ne crashare né avere buchi ma siccome uso il pc per fare cose frivole a casa, non come il 90% dei lavoratori italiani che sfrutta quello dell'ufficio (e crea casini senza fine - ho visto cose che voi umani...), alla fine non vedo come possa un security hole danneggiarmi... Ci sarebbe da chiedere la stessa cosa a tutti quegli admin che sul server aziendale, oltre al software dedicato mettono client grafici, browser, programmi per la masterizzazione e gli mp3 e via discorrendo e poi si trovano con le braghe calate quando uno dei suddetti programmi avrà (sicuramente) qualche bug critico o di sicurezza. Risate grasse, proprio! 8 )
  • Anonimo scrive:
    ROOOOOOOOTFLissimo!
    HHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAhahahahahhahahahaa...ok la pianto =)......AHHAHAHAHAHHAHAHHAHAHAHHAHAHHAHAHHAHAHAHHAHAHAHAHAAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHHAAHAHAHHAHHAHAHHAHAHAHHAAHHAHAHHAAHAHHAHAHHAAHHAAHHAHHAAHHAHAHAHAHAHAHAnon ce la posso fare!
    • Anonimo scrive:
      Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
      - Scritto da: Lupen
      HHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHA
      HAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHA
      HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
      hahahahahhahahahaa
      ...
      ok la pianto =)
      ...
      ...
      AHHAHAHAHAHHAHAHHAHAHAHHAHAHHAHAHHAHAHAHHAHAH
      non ce la posso fare!Fra una risata e l'altra dai un'occhiata quì:-----------------GreyMagic Internet Explorer Advisories * GM#008-IE Title: Multiple local files detection issues with OWC in IE. Date: 08-Apr-2002. Status: Open. * GM#007-IE Title: Controlling the clipboard with OWC in IE. Date: 08-Apr-2002. Status: Open. * GM#006-IE Title: Reading local files with OWC in IE. Date: 08-Apr-2002. Status: Open. * GM#005-IE Title: Scripting for the scriptless with OWC in IE. Date: 08-Apr-2002. Status: Open. * GM#004-IE Title: Reading portions of local files, depending on structure. Date: 02-Apr-2002. Status: Open. * GM#003-IE Title: Retrieving information on local files in IE. Date: 27-Mar-2002. Status: Open. * GM#002-IE Title: Automatically opening IE + Executing attachments. Date: 22-Mar-2002. Status: Open. * GM#001-IE Title: Executing arbitrary commands without Active Scripting or ActiveX. Date: 27-Feb-2002. Status: Patched by MS02-015.GreyMagic Netscape/Mozilla Advisories * GM#001-NS Title: Reading local files in Netscape 6 and Mozilla. Date: 30-Apr-2002. Status: Patched.GreyMagic Appendixes * GM#001-AX Title: Appendix to "IE allows universal Cross Site Scripting". Date: 16-Apr-2002. Status: Open.---------------http://sec.greymagic.com/adv/Come vedi sono 9 bachi (di cui 8 ancora aperti) contro 1 (già chiuso).Fai un po' te.......
      • Anonimo scrive:
        Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
        Io continuo a ridere......
      • Anonimo scrive:
        Re: ROOOOOOOOTFLissimo!

        * GM#008-IE
        Title: Multiple local files detection
        issues with OWC in IE.
        Date: 08-Apr-2002.
        Status: Open.Demonstration: Status: Could not extract any text from file.
        * GM#007-IE
        Title: Controlling the clipboard with
        OWC in IE.
        Date: 08-Apr-2002.
        Status: Open.Demonstration:This exploit can not run because of one (or more) of the following reasons: You do not have OWC9 or OWC10 installed.
        * GM#006-IE
        Title: Reading local files with OWC in
        IE.
        Date: 08-Apr-2002.
        Status: Open.Demonstration:This exploit can not run because of one (or more) of the following reasons: You do not have OWC9 or OWC10 installed.
        * GM#005-IE
        Title: Scripting for the scriptless
        with OWC in IE.
        Date: 08-Apr-2002.
        Status: Open.Scripting for the scriptlessRunning script.. Failed.This exploit can not run because of one (or more) of the following reasons: You have set 'Run ActiveX controls and plug-ins' to 'Disable'.You do not have OWC10 installed.(per la cronaca: i controlli activeX sono enabled)Scripting for the scriptlessThere's no point to this demonstration if you have scripting enabled, please disable scripting and reload.
        * GM#004-IE
        Title: Reading portions of local
        files, depending on structure.
        Date: 02-Apr-2002.
        Status: Open.Demonstration: Status: Could not extract any text from file.
        * GM#003-IE
        Title: Retrieving information on local
        files in IE.
        Date: 27-Mar-2002.
        Status: Open.Demonstration: Status: Could not extract any text from file.
        * GM#002-IE
        Title: Automatically opening IE +
        Executing attachments.
        Date: 22-Mar-2002.
        Status: Open.Questo è una cagata pazzesca! ahhahahha
        * GM#001-IE
        Title: Executing arbitrary commands
        without Active Scripting or ActiveX.
        Date: 27-Feb-2002.
        Status: Patched by MS02-015.Quseto è patchato!Mi sento buggatissimo.ROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOTFL!!!!!!!!non ce la posso fareHAHAHHAHAHHAHAHHAHAHAHHAHAHHA
        • Anonimo scrive:
          Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
          - Scritto da: Lupen
          [marea di scuse varie su bug aperti]


          * GM#001-IE

          Title: Executing arbitrary commands

          without Active Scripting or ActiveX.

          Date: 27-Feb-2002.

          Status: Patched by MS02-015.

          Quseto è patchato!----------------GreyMagic Netscape/Mozilla Advisories * GM#001-NS Title: Reading local files in Netscape 6 and Mozilla. Date: 30-Apr-2002. Status: Patched.-----------------Anche questo.

          Mi sento buggatissimo.

          ROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOTFL!!!
          non ce la posso fare
          HAHAHHAHAHHAHAHHAHAHAHHAHAHHAContinua pure a ridere..contento te....P.S. Lo dicevo che non c'era il due senza il tre....
          • Anonimo scrive:
            Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
            Marea di scuse varie????Sono i test proposti on-line.Se non l'hai capito ti ho copiato i risultati.HAHAHAHHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHArosika rosika.
          • Anonimo scrive:
            Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
            - Scritto da: Lupen
            Marea di scuse varie????
            Sono i test proposti on-line.
            Se non l'hai capito ti ho copiato i
            risultati.I bachi sono stati patchati o no ?
            HAHAHAHHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHA
            rosika rosika.Per cosa ? Per un baco chiuso ?
          • Anonimo scrive:
            Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
            - Scritto da: TeX

            I bachi sono stati patchati o no ?Test failed, test failed, test failed.Cosa c'è bisogno di patchare?Sul tuo catorcio open source da centro sociale c'è bisogno di patchare.AHHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAAnon ce la posso fare!
          • Anonimo scrive:
            Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
            - Scritto da: Lupen
            - Scritto da: TeX



            I bachi sono stati patchati o no ?

            Test failed, test failed, test failed.
            Cosa c'è bisogno di patchare?Perchè in qualche altra situazione potrebbe non essere così. O pensi che tutti i PC siano configurati come il tuo ?
            Sul tuo catorcio open source da centro
            sociale c'è bisogno di patchare.

            AHHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAA
            non ce la posso fare!Mi sa che al centro sociale ci vai tu a fumarti le canne....
          • Anonimo scrive:
            Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
            - Scritto da: TeX

            Perchè in qualche altra situazione potrebbe
            non essere così. O pensi che tutti i PC
            siano configurati come il tuo ?Vuoi che mi installo Mozilla?HAHHAHAHAHAHAHHAHAHHAHAHHAHAHAHHAHAHAHHAHAH
          • Anonimo scrive:
            Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
            - Scritto da: Lupen


            - Scritto da: TeX



            Perchè in qualche altra situazione
            potrebbe

            non essere così. O pensi che tutti i PC

            siano configurati come il tuo ?

            Vuoi che mi installo Mozilla?No. Voglio che ti installi una X-Box, che tanto è tutto quello che capisci di informatica.
          • Anonimo scrive:
            Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
            - Scritto da: TeX

            No. Voglio che ti installi una X-Box, che
            tanto è tutto quello che capisci di
            informatica.Ah ecco siamo arrivati alla frutta.Mozilla è bucato quindi dovrei comprarmi una X-Box. Chiaro.Ti invito cmq ad andarti a ripassare le tue conoscenze informatiche:http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=181122&fid=39982
          • Anonimo scrive:
            Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
            - Scritto da: Lupen
            - Scritto da: TeX



            No. Voglio che ti installi una X-Box, che

            tanto è tutto quello che capisci di

            informatica.

            Ah ecco siamo arrivati alla frutta.
            Mozilla è bucato quindi dovrei comprarmi una
            X-Box. Chiaro.No. Mozilla ERA bucato. Explorer E' bucato. Tu sei liberissimo di usare quello che ti pare. Semplicemente evita di rompere i coglioni al prossimo.Innquanto al resto Solaris NON è open source e BSD è lo Unix dal quale attinge anche M$ per scrivere Windows. Quindi occhio ai bachi su BSD....
          • Anonimo scrive:
            Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
            - Scritto da: TeX
            No. Mozilla ERA bucato. Explorer E' bucato.
            Tu sei liberissimo di usare quello che ti
            pare. Semplicemente evita di rompere i
            coglioni al prossimo.

            Innquanto al resto Solaris NON è open source
            e BSD è lo Unix dal quale attinge anche M$
            per scrivere Windows. Quindi occhio ai bachi
            su BSD....Il buco di Solaris è nel demone rpc.rwalld che è open source, ma tanto ho capito che non capisci una ceppa. Puoi scendere dagli specchi che li stai rigando tutti con le tue unghiette.Per oggi ho finito di "rompere i coglioni al prossimo (!?)".Magari la prossima volta che rispondi ad un post, documentati, ma sopratutto evita di dire agli altri con saccenza che han pestato una cacca, perchè potresti avere i piedini già sporchi.Mozilla rula di bestia!HAHAHAHHAHAHHAHAHHAHAHHAHAHnon ce la posso fareCiao vado a pranzo.
          • Anonimo scrive:
            Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
            - Scritto da: Lupen


            - Scritto da: TeX

            No. Mozilla ERA bucato. Explorer E'
            bucato.

            Tu sei liberissimo di usare quello che ti

            pare. Semplicemente evita di rompere i

            coglioni al prossimo.



            Innquanto al resto Solaris NON è open
            source

            e BSD è lo Unix dal quale attinge anche M$

            per scrivere Windows. Quindi occhio ai
            bachi

            su BSD....

            Il buco di Solaris è nel demone rpc.rwalld
            che è open source,.....E tra l'altro non colpisce BSD.....
            ...... ma tanto ho capito che
            non capisci una ceppa. Puoi scendere dagli
            specchi che li stai rigando tutti con le tue
            unghiette.A me sembra che gli specchi gli stai rigando tu...
            Per oggi ho finito di "rompere i coglioni al
            prossimo (!?)".Ecco. Bravo.
            Magari la prossima volta che rispondi ad un
            post, documentati, ma sopratutto evita di
            dire agli altri con saccenza che han pestato
            una cacca, perchè potresti avere i piedini
            già sporchi.Non mi sembra di avere iniziato io il thread...
          • Anonimo scrive:
            Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
            - Scritto da: TeX


            - Scritto da: Lupen





            - Scritto da: TeX


            No. Mozilla ERA bucato. Explorer E'

            bucato.


            Tu sei liberissimo di usare quello che
            ti


            pare. Semplicemente evita di rompere i


            coglioni al prossimo.





            Innquanto al resto Solaris NON è open

            source


            e BSD è lo Unix dal quale attinge
            anche M$


            per scrivere Windows. Quindi occhio ai

            bachi


            su BSD....



            Il buco di Solaris è nel demone rpc.rwalld

            che è open source,.....

            E tra l'altro non colpisce BSD.....


            ...... ma tanto ho capito che

            non capisci una ceppa. Puoi scendere dagli

            specchi che li stai rigando tutti con le
            tue

            unghiette.

            A me sembra che gli specchi gli stai rigando
            tu...


            Per oggi ho finito di "rompere i coglioni
            al

            prossimo (!?)".

            Ecco. Bravo.


            Magari la prossima volta che rispondi ad
            un

            post, documentati, ma sopratutto evita di

            dire agli altri con saccenza che han
            pestato

            una cacca, perchè potresti avere i piedini

            già sporchi.

            Non mi sembra di avere iniziato io il
            thread...
            per una volta nella vita mi è sembrato di non essere sicuro che tra Tex e Lupen avesse ragione Tex ... SEMBRA di si, perché non si comporta come un rincoglionito ... ma ... non sono sicuro.Qualche altro che voglia entrare nella diatriba per chiarirla?
          • Anonimo scrive:
            Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
            - Scritto da: spettatore
            per una volta nella vita mi è sembrato di
            non essere sicuro che tra Tex e Lupen avesse
            ragione Tex ... SEMBRA di si, perché non si
            comporta come un rincoglionito ... ma ...
            non sono sicuro.

            Qualche altro che voglia entrare nella
            diatriba per chiarirla?1. Mettere sullo stesso piano bug differenti e` da statistici frustrati. Esistono bug gravi, bug meno gravi e bug decisamente leggeri.2. Il bug che affligge mozilla e netscape e` decisamente pesante, perche' affligge praticamente tutte le installazioni di mozilla. I bug di ie che sono segnalati sul sito evidentemente sono meno gravi (probabilmente decisamente meno) visto che affliggono solo particolari configurazioni3. Un dato di fatto: mozilla e` in beta, IE e` abbastanza avanti con le versioni4. Un altro dato di fatto: l'unico bug di mozilla e` stato patchato ad una settimana dalla scoperta.Conclusione: Mi sembra che ci sia poco da ridere per gli utenti di IE visto che sono potenzialmente a risichio e la casa produttrice non si e` degnata di rilasciare le patch (per bug segnalati da piu` di un mese). Magari un giorno questi signori potrebbero avere bisognio di IE configurato in modo da lasciarli allo scoperto ad uno di quei buchi, oppure potrebbe venir fuori un buco che affligge la loro configurazione, statisticamente non hanno la garanzia che venga rilasciata in breve tempo la patch...
          • Anonimo scrive:
            Re: ridere di rabbia
            - Scritto da: Lupen


            - Scritto da: TeX

            No. Mozilla ERA bucato. Explorer E'
            bucato.
            HAHAHAHHAHAHHAHAHHAHAHHAHAH
            non ce la posso fareesatto, puoi solo illuderti che le cose siano come piacciono a te.Quando si soffre le endorfine sono il bene maggiore per il sofferente. Buon per te.Rimane il FATTO che ti piace (per motivi tuoi personali) ignorare: MOZILLA 1.0 n NON ha questo BUG. Ma anche se l'avesse la sua correzione sarebbe praticamente IMMEDIATA rispetto agli EONI impiegati dalle aziende monopoliste, in quanto le soluzioni possono essere PROPOSTE e SOTTOPOSTE da chiunque.Questo è il modello Open source, che permette a LINUX di costare MOLTO meno delle soluzioni monopolistiche (microsoft).
          • Anonimo scrive:
            Re: ridere di rabbia
            - Scritto da: zap
            rispetto agli EONI impiegati dalle aziende
            monopoliste, in quanto le soluzioni possono
            essere PROPOSTE e SOTTOPOSTE da chiunque.PERCHE' scrivi IN questo MODO tutto STRANO?
          • Anonimo scrive:
            Re: ridere di rabbia
            - Scritto da: Linucs
            - Scritto da: zap


            rispetto agli EONI impiegati dalle aziende

            monopoliste, in quanto le soluzioni
            possono

            essere PROPOSTE e SOTTOPOSTE da chiunque.

            PERCHE' scrivi IN questo MODO tutto STRANO?non hai mai letto un fumetto?e tra l'altro anche la netiquette te lo spiega ... si scrive sempre in minuscolo che sarebbe il "tono normale" ... mentre le maiuscole indicano che stai "alzando la voce" ... se lo fai con una intera frase stai urlando ... se lo fai con qualche parola qua e la, gli dai RISALTO ...:-)
          • Anonimo scrive:
            Re: ridere di rabbia
            - Scritto da: dervisho
            stai urlando ... se lo fai con qualche
            parola qua e la, gli dai RISALTO ...ho capito quindi possiamo dire che ZAP usa MANDRAKE invece di DEBIAN
          • Anonimo scrive:
            Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
            - Scritto da: Lupen
            - Scritto da: TeX



            No. Voglio che ti installi una X-Box, che

            tanto è tutto quello che capisci di

            informatica.

            Ah ecco siamo arrivati alla frutta.
            Mozilla è bucato quindi dovrei comprarmi una
            X-Box. Chiaro.
            Ti invito cmq ad andarti a ripassare le tue
            conoscenze informatiche:
            http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=18112ora pensi che leggere informatico voglia dire conoscere l'informatica?come dire che per essere un esperto di qualsiasi cosa basti leggere il corriere.Bellissimo PI ... ma da qui a dire che si impara ...
          • Anonimo scrive:
            Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
            - Scritto da: Lupen
            - Scritto da: TeX



            I bachi sono stati patchati o no ?

            Test failed, test failed, test failed.
            Cosa c'è bisogno di patchare?

            Sul tuo catorcio open source da centro
            sociale c'è bisogno di patchare.

            AHHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAA
            non ce la posso fare!- Scritto da: Lupen
            Marea di scuse varie????
            Sono i test proposti on-line.
            Se non l'hai capito ti ho copiato i
            risultati.

            HAHAHAHHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHA
            rosika rosika.Cioe', tu fai i test e vedi che danno esito negativo per svariati motivi, ad esempio perche' mancano dei programmi o librerie:
            Demonstration:
            This exploit can not run because of one (or more)
            of the following reasons:
            You do not have OWC9 or OWC10 installed. ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^per cui tu concludi che il bug non esiste?Ma sei un geniaccio!!Adesso pero' rido io eh :D
          • Anonimo scrive:
            Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
            - Scritto da: genoma


            Demonstration:


            This exploit can not run because of one (or
            more)
            of the following reasons:

            You do not have OWC9 or OWC10 installed.
            ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

            per cui tu concludi che il bug non esiste?
            Ma sei un geniaccio!!
            Adesso pero' rido io eh :D beh, diciamo che se per entrarti nel computer tu devi avere delle speciali librerie o programmi, io non sono un grandioso ... e tu non sei poi così a rischio ...come dire ... la mia casa non è sicura solo se all'interno di un mobile che non so quasi che può esistere, deve esserci nitrato di potassio...che ne so, magari qualcuno ce l'ha anche ... e solo in QUEL caso, un ladro può usare un suo trucchetto ...questo lo dico da osservatore esterno.comunque mi rendo conto che anche lupen si arrampica sugli specchi, oltre al fatto che si comporta come un debosciato xboxato
          • Anonimo scrive:
            Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
            - Scritto da: foxy
            beh, diciamo che se per entrarti nel
            computer tu devi avere delle speciali
            librerie o programmi, io non sono un
            grandioso ... e tu non sei poi così a
            rischio ...
            come dire ...
            la mia casa non è sicura solo se all'interno
            di un mobile che non so quasi che può
            esistere, deve esserci nitrato di
            potassio...
            che ne so, magari qualcuno ce l'ha anche ...
            e solo in QUEL caso, un ladro può usare un
            suo trucchetto ...

            questo lo dico da osservatore esterno.

            comunque mi rendo conto che anche lupen si
            arrampica sugli specchi, oltre al fatto che
            si comporta come un debosciato xboxatoMi sono espresso forse male, cio' che volevo dire e' che un bug e' tale a prescindere dalle varie librerie presenti nel sistema, se io creo un browser nel quale e' presente un bug tale da rendere il sistema vulnerabile attraverso l'utilizzo di determinati javascript, il bug resta tale anche nel caso in cui io non abbia assolutamente vari plugin, jre etc etc.Tutto questo a prescindere da preferenze in materia di OS e browser.Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
            - Scritto da: Lupen
            Marea di scuse varie????
            Sono i test proposti on-line.
            Se non l'hai capito ti ho copiato i
            risultati.

            HAHAHAHHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHA
            rosika rosika.Non riesco a capire il tuo grado di intelligenza: come fai a confrontare un software gratuito che ha avuto una patch rapidissima con uno a pagamento che ci mette tempo ad assere sistemato;La tua soddisfazione da stolto non mi sembra causata da motivazione ragionevole (a meno che tu non sia pagato, sennoì' tu che ci guadagno?)bye
    • Anonimo scrive:
      Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
      - Scritto da: Lupen
      HHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHA
      HAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHA
      HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
      hahahahahhahahahaa
      ...
      ok la pianto =)
      ...
      ...
      AHHAHAHAHAHHAHAHHAHAHAHHAHAHHAHAHHAHAHAHHAHAH
      non ce la posso fare!Buon pro! E' un risolino un po' isterico ed insensato, ma almeno stai allegro.E' bello vedere "la concorrenza" che gioisce ogni volta che nel mondo Open Source si manifesta un problema. Nessuno ha mai detto che nell'OO non esistano i bug. Abbiamo solo e sempre detto che OO permette di ripararli alla velocità della luce. Toh! Guarda! Non ha fatto in tempo ad uscire l'articolo che è uscita la versione corretta. Ma tu immagino continuerai a ridacchiare.. Non cercheremo di fermarti, se la cosa ti diverte così tanto ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
      Tutto questo mi ricorda quando a 6-7 anni dicevo a un mio amico che il mio jeeg era + forte del suo Mazinga!Ognuno usi il sw che gli pare!Fare la gara a chi a + bachi.....beh...... :-)Ciao ciaoP.s. lo sanno tutti che jeeg è + forte di mazinga!!!:-))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))
      • Anonimo scrive:
        Re: ROOOOOOOOTFLissimo!

        P.s. lo sanno tutti che jeeg è + forte di
        mazinga!!!
        :-)))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))ROTFL! ;) ;)PS. Poi te la vedi col mio DaitarnIII...
    • Anonimo scrive:
      Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
      Visto che in questo forum non c'e` un moderatoreche mi cancelli i post di questi I*M*B*E*C*I*L*L*Ialmeno non rispondetegli!Lupen vai a rompere le balle da un altra parte,magari sui forum M$.
    • Anonimo scrive:
      Re: ROOOOOOOOTFLissimo!
      Perche' abboccate ai trollcome dei pesci bolliti?
  • Anonimo scrive:
    Due pesi e due misure
    Ma che carini questi commenti pacati e pieni di senso di responabilità e di collaborazione..Non potrebbero essere sempre così sereni ed oggettivi??Troppo difficile per coloro che vedono le cose a senso unico...
    • Anonimo scrive:
      Re: il peso unico del monopolio
      - Scritto da: decoder
      Ma che carini questi commenti pacati e pieni
      di senso di responabilità e di
      collaborazione..è il tipo di collaborazione che PUO' ESISTERE nel mondo open source, e che dal monopolista te la scordi
      Non potrebbero essere sempre così sereni ed
      oggettivi??senza avere sotto mano il CODICE?troppo facile
      Troppo difficile per coloro che vedono le
      cose a senso unico...l'unico senso unico è quello della IMPOSIZIONE FORZATA del solo sistema riconosciuto MONOPOLISTA, col risultato di chiudere un mercato
      • Anonimo scrive:
        Re: il peso unico del monopolio
        Ma che ci fai col codice, buffone! Milioni di utenti open source esigono avere il codice e nel migliore dei casi lo usano per compilarsi il binario, perché, ovviamente, ci vuole un effort spropositato per subentrare su dei progetti di respiro così ampio quali mozilla/apache con modifiche sostanziali!Certo che per un produttore se avere il codice giustifica una scarsa qualità, allora te lo credo che te lo danno! Un bug in open source è solo una piccolezza, poco importa se uno deve riscaricarsi lo stesso programma un milione di volte e se il programma in questione non è significativo dal punto di vista tecnologico (nel senso che si limita ad utilizzare tecnologie che ALTRI hanno sviluppato e che continuano a supportare attivamente con la RICERCA).Adesso che Linux e l'Open Source si sono messi in testa di essere migliori di Windows (secondo me sono complementari) i bug fioccano anche la, leggi le kernel news di Linux & Co e ti viene da piangere: SUPPORTO SCSI INCOMPLETO???? KERNEL che ancora non è MULTITASKING (parlo del kernel, non del S.O.??? Release sempre + instabili. E perché tutto questo? Per far contenti dei fessi che non sanno neanche come funziona un S.O. ma solo perché sono in grado di USARLO allora si ritengono degni di poter ESIGERE di aver il CODICE! Ma che ci fate, dico io! Il codice avvantaggia solo i crackers e le multinazionali-squalo che si stanno creando intorno al panorama linux.Eppoi in quella vostra testa talebana non vi entra proprio in mente che il fatto che un programma open source esca con 57.000 bug non è sicuro anche se in tempi brevi vengon risolti tutti? C'è sempre qualche bug che sfugge a qualcuno, specialmente se si parla di programmi per workstation, e non di programmi per i server, dove invece gli update per chi usa un server Linux sono suo malgrado obbligatori! Un utente finale se usa quei 4-5 programmetti ogni giorno non può perdere 2-3 ore al giorno a fare update del suo software open source, specie se lavora, se ha famiglia e se vuole usare il pc per rilassarsi. Non pensate con il cervello da fondamentalisti, cercate di articolare un verso pensiero in quella vostra testa ormai troppo condizionata da una certa "propaganda".
        • Anonimo scrive:
          Re: il peso unico del monopolio
          - Scritto da: Z.e.r.o
          Milioni di utenti open source esigono avere
          il codice e nel migliore dei casi lo usano
          per compilarsi il binario, perché,
          ovviamente, ci vuole un effort spropositato
          per subentrare su dei progetti di respiro
          così ampio quali mozilla/apache con
          modifiche sostanziali!balle! il codice libero è garanzia di TRASPARENZAAnche chi non ha la competenza può giovarsi della TRASPARENZA del codice: lo spyware è fuori dell'open source. Questo "bene" non lo consideri affatto, per questo il tuo intervento contro la libertà del codice è MONCO.TU e solo TU non ci fai nulla col codice: NOI ci facciamo strumenti LIBERI e PULITI.
  • Anonimo scrive:
    Baco chiuso...
    Su Linux (ieri sera) Mozilla 1.0 RC1 originale eseguendo il test si evidenziava il buco.Su Windows (questa mattina) sempre Mozilla 1.0 RC1 originale l'esecuzione del test mi portava il crash del programma.Ho scaricato la nightly build per Windows e ho verificato che il buco è stato chiuso e non si verifica più il crash.Appena posso verifico anche la nightly build per Linux.
    • Anonimo scrive:
      Re: Baco chiuso...
      Confermo:http://bugzilla.mozilla.org/show_bug.cgi?id=141061
    • Anonimo scrive:
      Re: Baco chiuso...
      - Scritto da: TeX
      Appena posso verifico anche la nightly build
      per Linux.Verificata! Ho scaricato la nightly build 2002050311 e col JS attivo fa vedere soltanto "../". Mmmm ... Mozilla 1 Netscape 0 ?
  • Anonimo scrive:
    con OSX
    netscape 6.2 su mac OSX testato su gray magic sembra non avere problemi
    • Anonimo scrive:
      Re: con OSX
      - Scritto da: Pietro
      netscape 6.2 su mac OSX testato su gray
      magic sembra non avere problemiIdem con Mozilla/5.0 (Macintosh; U; PPC Mac OS X; en-US; rv:0.9.9) Gecko/20020310. Il GreyMagic Mozilla Disk Explorer non mostra nulla.
  • Anonimo scrive:
    soluzione: javascript DISABLED...
    sembra che non funziona...
    • Anonimo scrive:
      Re: soluzione: javascript DISABLED...
      - Scritto da: blah
      sembra che non funziona...E mica è legato a javascript....Piuttosto, anche se sembra essere stato patchato, la versione 1.0 RC1 ne è ancora affetta.... magari domani provo a scaricarmi una "Nightly Build" per vedere come va...Per curiosità: Konqueror e Galeon, anche se quest'ultimo sfrutta il motore di Mozilla, non sono affetti dal baco.
      • Anonimo scrive:
        Re: soluzione: javascript DISABLED...

        E mica è legato a javascript....c'e tutta la spiegazione sul sito di godzilla...leggi con calmajavascritp o no con funziona, senza il bug sembra non funzionare...
        Piuttosto, anche se sembra essere stato
        patchato, la versione 1.0 RC1 ne è ancora
        affetta.... e pur sempre la 1.0rc quella dell'18 aprile...non e cambiata...
        Per curiosità: Konqueror e Galeon, anche se
        quest'ultimo sfrutta il motore di Mozilla,
        non sono affetti dal baco.non ho provato...comunque il buco in se e una cazzatami sorprende si e infillato in una release...ma a quanto pare c'era un bug simile a cui stavanno gia lavorando...
        • Anonimo scrive:
          Re: soluzione: javascript DISABLED...

          c'e tutta la spiegazione sul sito di
          godzilla...
          leggi con calma
          javascritp o no con funziona, senza il bug
          sembra non funzionare...erano mozilla e javascript...per quelli che fanno attenzione a tutti gli errori...;-)pr;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: soluzione: javascript DISABLED...
          - Scritto da: blah

          Piuttosto, anche se sembra essere stato

          patchato, la versione 1.0 RC1 ne è
          ancora

          affetta....
          e pur sempre la 1.0rc quella dell'18
          aprile...non e cambiata...la rc1 non e' affetta perche' il componente in questione non funziona come dovrebbe in quella release.
          non ho provato...
          comunque il buco in se e una cazzatamica tanto... e' abbastanza peso... se consente la lettura di un singolo file (e non di limitarsi al listing delle directory) e' molto brutto. C'e' pero' da dire che netscape si' ci ha fatto una figura del cazzo, ma chi ha trovato il baco non si e' degnato minimamente di fare un report al team mozilla, come appare dai post in bugtraq. Forse se l'avesse fatto ci sarebbe gia' la patch.
      • Anonimo scrive:
        Re: soluzione: javascript DISABLED...

        Piuttosto, anche se sembra essere stato
        patchato, la versione 1.0 RC1 ne è ancora
        affetta.... magari domani provo a scaricarmi
        una "Nightly Build" per vedere come va...Ho Mozilla 1.0 RC1, ho eseguito il test in condizioni ideali (configurazione di default con JavaScript attivato) e il browser è andato in crash, senza però permettere la lettura del file locale. Bug risolto a metà con la RC1, quindi.
        • Anonimo scrive:
          Re: soluzione: javascript DISABLED...
          - Scritto da: Svitato
          Ho Mozilla 1.0 RC1, ho eseguito il test in
          condizioni ideali (configurazione di default
          con JavaScript attivato) e il browser è
          andato in crash, senza però permettere la
          lettura del file locale. Bug risolto a metà
          con la RC1, quindi.La stessa identica cosa vale per me: Mozilla 1.0rc1, javascript abilitato e conseguente crash.
        • Anonimo scrive:
          Re: soluzione: javascript DISABLED...

          Ho Mozilla 1.0 RC1, ho eseguito il test in
          condizioni ideali (configurazione di default
          con JavaScript attivato) e il browser è
          andato in crash, senza però permettere la
          lettura del file locale. Bug risolto a metà
          con la RC1, quindi.sarebbe meglio dire: Corretto un Bug eccone fuori un'altro.Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: soluzione: javascript DISABLED...

            sarebbe meglio dire: Corretto un Bug eccone
            fuori un'altro.che comunque è meno grave del primo, non mette a repentaglio la sicurezza dei dati e sarà certamente risolto con la prossima RC di Mozilla. Senza contare che si parla di versioni beta e non di rilasci definitivi.«corretto un Bug eccone fuori un altro» è una frase che si adatta meglio ad altri contesti e ad altri browser.
      • Anonimo scrive:
        Re: soluzione: javascript DISABLED...
        vero, galeon pare immune, e con questo si guadagna un altro milione di punti nella mia classifica personale dei browser, staccando la concorrenza di un bel po...
  • Anonimo scrive:
    sul sito ci sono 9 bug ie di cui 1 patchato
    c'e un bug per mozilla di cui 1 gia patchato...
  • Anonimo scrive:
    tanto clamore x explorer
    eh voilà cari amici, tanto clamore per internet explorer, battaglie legali contro microsoft, accuse che il software della casa di Redmond era sempre buggato e ora stendiamo un velo pietoso di fronte all'atroce realtà. Programmatori di Netscape e Mozilla: nessuno a questo mondo è infallibile!
    • Anonimo scrive:
      Re: tanto clamore x explorer
      Già, nessuno è infallibile; peccato che le versioni di Mozilla incriminate sono alcune o.x, cioè versioni dichiarate di prova; che poi funzionino bene è un'altra cosa.Ma a differenza di M$ explorer la prima vers. dichiarata "buona", la 1.0 non è ancora stato scoperta afflitta da bug; mentre in explorer il bug colpiva da una vers. all'ultima nata.Con Netscape purtroppo la AOL ha voluto sfruttare il codice di Mozilla dalla 0.7 e quindi è incappata nel bug.
      • Anonimo scrive:
        Re: tanto clamore x explorer

        Già, nessuno è infallibile; peccato che le
        versioni di Mozilla incriminate sono alcune
        o.x, cioè versioni dichiarate di prova; che
        poi funzionino bene è un'altra cosa.a beh certo...mozilla 1.0 e' perfetto e privo di bug...e se invece che 0.99 ci fosse stato 6.0 (come netscape) la sicurezza cambia...
        Ma a differenza di M$ explorer la prima
        vers. dichiarata "buona", la 1.0 non è
        ancora stato scoperta afflitta da bug;
        mentre in explorer il bug colpiva da una
        vers. all'ultima nata.diciamo che il versioning nelle software house si fa in molti modi, c'e' chi appiccica l'anno in cui esce il prodotto, chi ci mette l'eta del figlio, chi quanti cani ha...la versione 1.0 di mozilla ha avuto una gestazione pari a quella da explorer 4.0 a explorer 6.0senza voler fare polemica, ma se pubblichi una cosa, anche se dici che e' una versione definitiva o invece , per scrupolo, dici che e' una beta, il risultato e' lo stesso.I bug ci sono e ci saranno sempre...mi puoi dire che quelli di mozilla hanno detto fino e ieri che il loro software era in beta.Oggi, versione 1.0, non ti scrivono mica che questo software e' perfetto.Ti dicono sempre (come nella beta) che loro non sono responsabili di eventuali danni etc. etc. e di segnalare i bug nel loro bugzilla.... come fanno tutti... hanno solo tolto il disclaimer che diceva "this is beta software"
        Con Netscape purtroppo la AOL ha voluto
        sfruttare il codice di Mozilla dalla 0.7 e
        quindi è incappata nel bug.perche' netscape sono 3 anni che aspetta un browser.. non ha rilasciato i sorgenti per filantropia...
    • Anonimo scrive:
      Re: tanto clamore x explorer
      - Scritto da: castu
      Programmatori di Netscape
      e Mozilla: nessuno a questo mondo è
      infallibile!Chi ha detto che sono infallibili ?Perlomeno Mozilla è Open, per IE non si può dire altrettanto, dietro IE c'è un colosso che può spendere cifre da capogiro, dietro Mozilla molti sono dei volontari.Viva l'Open Source e auguri a Mozilla per il suo futuro, deve ancora migliorare ma è sulla buona strada
      • Anonimo scrive:
        Re: tanto clamore x explorer
        - Scritto da: winzozz
        Chi ha detto che sono infallibili ?
        Perlomeno Mozilla è Open, per IE non si può
        dire altrettanto, dietro IE c'è un colosso
        che può spendere cifre da capogiro, dietro
        Mozilla molti sono dei volontari.Bisogna vedere quanta gente lavora dietro a mozzilla/netscape e quanta dietro IE.
        Viva l'Open Source e auguri a Mozilla per il
        suo futuro, deve ancora migliorare ma è
        sulla buona stradaAuguri!
    • Anonimo scrive:
      Re: tanto clamore x explorer
      - Scritto da: castu
      eh voilà cari amici, tanto clamore per
      internet explorer, battaglie legali contro
      microsoft, accuse che il software della casa
      di Redmond era sempre buggato e ora
      stendiamo un velo pietoso di fronte
      all'atroce realtà. Programmatori di Netscape
      e Mozilla: nessuno a questo mondo è
      infallibile!Certo che nessuno è infallibile, ma la patch x mozilla è già disponibile, mentre prima che la m$ ne tira fuori una per IE passa un mare di tempo. Riflettere su questo è importante. No?
      • Anonimo scrive:
        Re: tanto clamore x explorer
        Che non usi ie si vede, che forse hai Windows piratato pure, che hai paura delle stronzate che girano su Windows Update anche...Bug trovato? Entro un paio di giorni con Windows update bu risolto...Siete patetici quando fate disinformazione con i luoghi comuni
        • Anonimo scrive:
          Re: tanto clamore x explorer

          Che non usi ie si vede, che forse hai
          Windows piratato pure, che hai paura delle
          stronzate che girano su Windows Update
          anche...

          Bug trovato? Entro un paio di giorni con
          Windows update bu risolto...

          Siete patetici quando fate disinformazione
          con i luoghi comuniNon capisco, e scumami per questo, se tu sia un troll oppure semplicemente uno con la mania di fare il rompino a sproposito.Di tanto in tanto scrivi post ben costruiti, in cui esponi opinioni (opinabili o meno, a discrezione del lettore) in maniera coerente e ben costruita.Poi te ne scappi con cagate come questa, vuote di significato.La persona cui rispondi conferma un dato di fatto: le patch per Explorer sono lente ad arrivare, talvolta inesistenti. Alcuni problemi vengono ignorati da Microsoft, oppure presi in considerazione solo dopo diversi mesi. All'infuori delle polemiche Open vs Closed questo qui è un dato di fatto. Con Mozilla, in questo caso, bug scoperto e bug risolto, tutto nel giro di pochissimo tempo. Ti confermo, inoltre, che per i (pochi) bug di sicurezza presentati da Mozilla la soluzione è arrivata sempre in meno di 24 ore.Non entro nel merito delle solite polemiche da ragazzini di 4 anni e mezzo. Con consapevolezza, però, confermo il dato di fatto sopra esposto.Se puoi, dimostrami il contrario.Non so l'autore del messaggio cui rispondi, ma io mi sono sentito offeso dalla tua risposta da pallone gonfiato.Uso Windows e Linux. Ho diverse licenze di Windows, tutte regolarmente acquistate e pagate come da listino. Uso principalmente Mozilla, ma non mi sdegno di usare Explorer quando lo reputo comodo o necessario. Mi servo del Windows Update quotidianamente. Beh, ci sono diverse patch che ancora sto aspettando da MS. Quindi, per piacere, non dire cagate a sproposito.
    • Anonimo scrive:
      Re: tanto clamore x explorer: MOTIVATO
      - Scritto da: castu
      Programmatori di Netscape
      e Mozilla: nessuno a questo mondo è
      infallibile!ma un monopolista può permettersi di sbagliare senza tema da parte della clientela, quindi il tuo parallelo non si applica alla nostra situazione; il concetto di teorica infallibilità universale non influisce sulla colpa per reati di microsoft, come non sminuisce la maggior efficienza nel debugging tipica del modello open source: il baco è GIA' stato eliminato quando la notizia è stata diffusa.
Chiudi i commenti