Ballmer: il prezzo di Windows non si tocca

Il megaboss di Microsoft disillude l'industria del PC e dichiara che il prezzo di Windows non verrà tagliato di un dollaro. I desktop ultraeconomici con Linux non rappresentano ancora una minaccia. Ma per quanto ancora?


Lake Buena Vista (USA) – “Non chiedeteci di abbassare il prezzo di Windows agli OEM: è tale da ben otto anni”. E’ con queste parole che Steve Ballmer, CEO di Microsoft, ha risposto a quei partecipanti del Gartner Symposium/ITxpo 2002 che chiedevano una riduzione del prezzo della versione OEM di Windows, riduzione a loro dire necessaria per permettere ai produttori e assemblatori di PC di fronteggiare l’arrivo sul mercato di personal computer a bassissimo costo che adottano sistemi operativi non-Microsoft.

E’ questo il caso dei recenti PC da 199$ che Wal-Mart, la più grande catena di supermercati americana, offre con LindowsOS preinstallato . Sebbene privi di monitor e modem, questi PC costano sensibilmente meno rispetto ai modelli equipaggiati con Windows, e questo grazie soprattutto al fatto che il sistema operativo di Lindows, basato su Linux, è gratuito.

I produttori avevano chiesto a Microsoft una riduzione di prezzo di almeno 20$, ma Ballmer si è mostrato irremovibile: il prezzo di Windows non si tocca.

“Questo piccolo taglio di prezzo potrebbe davvero guidare la domanda di PC? Non credo proprio”, ha affermato deciso Ballmer. “Avrebbe soltanto l’effetto di minare la nostra capacità di sviluppare prodotti innovativi come Windows XP. E non credo che potremmo vedere un grande boom nella domanda se i computer costassero 20$ in meno”.

Ballmer ha poi sottolineato come il prezzo della versione OEM di Windows, che in USA è di circa 50$, si sia conservato più o meno tale per otto anni. “E io credo – ha affermato il boss di Microsoft – che abbia molto più valore oggi di quanto lo avesse allora”

Ballmer ha poi accantonato la questione sostenendo che i PC a 199$ di Wal-Mart non lo spaventano affatto: “questi sistemi non riflettono il vero valore dell’hardware perché vengono venduti sottocosto, inoltre sono poco rappresentativi del mercato visto che Wal-Mart non è un grosso rivenditore di PC” e Linux – si potrebbe aggiungere – nel desktop è solo un insignificante moscerino. Almeno per ora.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    W LINUX!!!!!!!!!! W IL FREE SOFTWARE!!!!!!!
    W linux, w il free software, w i programmatori, w il gpl!!!!!!Addio Windows!!!!!!!!!!!!!!!!Addioooooooooooo!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Media Player 9 c'è per tutti i SO...
    Come da titolo :)
  • Anonimo scrive:
    Nulla di nuovo sotto il Sole...
    "La prima riguarda il formato utilizzato dal software di videoregistrazione di XP MCE per comprimere i file video: questi sono di fatto in standard MPEG-2 ma, a causa si alcune informazioni aggiuntive che li identificano come file creati con XP MCE, possono essere riprodotti solo con un player compatibile."Cioè non hanno cambiato un cavolo tranne che renderli incompatibili..."Inutile dire che al momento i soli player compatibili con l'MPEG-2 "taroccato" di Microsoft sono quelli... di Microsoft; e fra l'altro, soltanto i due più recenti: il Windows Media Player 8 aggiornato con il Service Pack 1 per Windows XP e l'imminente Windows Media Player 9. A meno di futuri aggiornamenti, questo potrebbe significare che i PC con Windows 9x/Me/NT/2000 non potranno essere utilizzati"Mi raccomando: tutti pronti ad aggiornare sistema operativo......"Microsoft afferma che gli altri produttori di media player, come Real Networks o Apple, sono comunque liberi di rendere i loro software compatibili con il formato di XP MCE."Ecco come si creano i famosi "standard di fatto"...Insomma: nulla di nuovo...
  • Anonimo scrive:
    la solita tattica
    compatibity by incompatibility.sono padrone del mercato? creo un mio formato, chiuso, ed incompatibile con gli altri produttori, e lo impongo agli utenti. e divento paladino della compatibilità.
  • Anonimo scrive:
    Ma che bravi....
    Mi incuriosisce sono una cosa di tutte 'ste storie: alla Macrosozz sono bravi ad inventarsi tutti gli stratagemmi anticopia per ogni sorta di file. Perchè non si impegnano seriamente nel sistema di protezione dei loro sistemi operativi? Su P.I. si citava che il SP1 controllava sono alcuni numeri taroccati noti. Non potevano fare di meglio? Sapete che penso? Che sanno benissimo che giusto un nanosecondo in cui loro rendono Windows impiratabile hanno già perso utenti che a questo punto potrebbero prendere in seria considerazione non solo linux ma anche MacOS X. Mi viene anche da pensare che loro facendo leva su tali sistemi di protezione, cerchino l'appoggio degli operatori del settore entertainment per le loro battaglie.Provo disgusto solo all'idea: pensassero a tappare i loro buchi e non si perdano in caz---e.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che bravi....
      - Scritto da: Joy
      Mi incuriosisce sono una cosa di tutte 'ste
      storie: alla Macrosozz sono bravi ad
      inventarsi tutti gli stratagemmi anticopia
      per ogni sorta di file. Perchè non si
      impegnano seriamente nel sistema di
      protezione dei loro sistemi operativi?Per protezione cosa intendi? Io pensavo a bachi di sicurezza, non certo a protezione anticopia.Ad ogni modo, quando entrera' in funzione windowsupdate v5 (non moltissimo), credo che potranno funzionare solo i windows registrati effettivamente, non quelli con numeri di serie generati ad hoc da qualche programma.Saluti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma che bravi....
        io credo che non entrerà in funzione presto, se non per .net server o il suo successore.ma nei sistemi home la m&m's continuerà a tollerare la piccola pirateria, che è una delle cause del suo successo.non copiate windows!!!
        Ad ogni modo, quando entrera' in funzione
        windowsupdate v5 (non moltissimo), credo che
        potranno funzionare solo i windows
        registrati effettivamente, non quelli con
        numeri di serie generati ad hoc da qualche
        programma.

        Saluti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma che bravi....
          - Scritto da: cambridge
          io credo che non entrerà in funzione presto,Si parla di 200 giorni circa :)
          se non per .net server o il suo successore.
          ma nei sistemi home la m&m's continuerà a
          tollerare la piccola pirateria, che è una
          delle cause del suo successo.Probabile, e per certi versi auspicabile.Saluti
  • Anonimo scrive:
    Complimenti M$ !!!
    Sta facendo di tutto per far incazzare la gente e per quanto mi riguarda c'e riuscita, non che sia u a gran perdita per lei, ma sicuramente un grosso guadagno per me che mi sto spostando verso altre piattaforme
  • Anonimo scrive:
    C'è poco da stupirsi
    Alla micro$oft la parola "retrocompatibilità" è quasi sconosciuta...
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è poco da stupirsi
      - Scritto da: Garak
      Alla micro$oft la parola
      "retrocompatibilità" è quasi sconosciuta...Retroche ?!?!?!?
  • Anonimo scrive:
    Si sfiora il ridicolo, anzi lo si tocca
    Dall'articolo:"Questa tecnologia, sviluppata da Macrovision, consente alle emittenti TV di proteggere le proprie trasmissioni attraverso uno schema che prevede tre diversi livelli d'utilizzo dei contenuti: copia illimitata, una sola copia, nessuna copia."Ma che son diventati matti? Fino a ieri ognuno col suo bel videoregistratorino poteva registrarsi ciò che voleva dalla televisione, da oggi no, qualcunop decide per noi se possiamo registrare oppure no e quante copie possiamo farneMa andate a scopare il mare MS & company
    • Anonimo scrive:
      Re: Si sfiora il ridicolo (ma tu lo batti)
      - Scritto da: Gallone
      Dall'articolo:

      "Questa tecnologia, sviluppata da
      Macrovision, consente alle emittenti TV di
      proteggere le proprie trasmissioni
      attraverso uno schema che prevede tre
      diversi livelli d'utilizzo dei contenuti:
      copia illimitata, una sola copia, nessuna
      copia."

      Ma che son diventati matti? Fino a ieri
      ognuno col suo bel videoregistratorino
      poteva registrarsi ciò che voleva dalla
      televisione, da oggi no, qualcunop decide
      per noi se possiamo registrare oppure no e
      quante copie possiamo farne

      Ma andate a scopare il mare MS & companyforse ti sei scordato di vivere in un pianeta e non in un unico staterello, e in un pianeta ci sono tante nazioni con tante leggi, per esempio tante leggi di broadcasting che fanno della televisione un unica paytv, come negli usa, i cui canali per guardarli devi pagarli...e se vuoi rivedere un film paghi di nuovo....ah gia'... ma forse... anche in italia c'e' qualcosa del genere...allora... tu stai facendo un discorso da anni 60.... ma guarda un po'...
      • Anonimo scrive:
        (ma tu lo batti) Da che pulpito !!!

        broadcasting che fanno della televisione un
        unica paytv, come negli usa, i cui canali
        per guardarli devi pagarli...
        e se vuoi rivedere un film paghi di nuovo....Già. E' noto a tutti che in USA l'acquisto di videoregistratori è considerato reato contro la sicurezza dello stato e condannata con la pena di morte, e il loro semplice utilizzo con l'ergastolo.
        • Anonimo scrive:
          Re: (ma tu lo batti) Da che pulpito !!!
          - Scritto da: Uggesu!

          broadcasting che fanno della televisione
          un

          unica paytv, come negli usa, i cui canali

          per guardarli devi pagarli...

          e se vuoi rivedere un film paghi di
          nuovo....

          Già. E' noto a tutti che in USA l'acquisto
          di videoregistratori è considerato reato
          contro la sicurezza dello stato e condannata
          con la pena di morte, e il loro semplice
          utilizzo con l'ergastolo. e' noto che lo fa pure microsoft in tutto il mondo...
          • Anonimo scrive:
            Re: (ma tu lo batti) Da che pulpito !!!
            - Scritto da: pirlun


            - Scritto da: Uggesu!


            broadcasting che fanno della
            televisione

            un


            unica paytv, come negli usa, i cui
            canali


            per guardarli devi pagarli...


            e se vuoi rivedere un film paghi di

            nuovo....



            Già. E' noto a tutti che in USA l'acquisto

            di videoregistratori è considerato reato

            contro la sicurezza dello stato e
            condannata

            con la pena di morte, e il loro semplice

            utilizzo con l'ergastolo.

            e' noto che lo fa pure microsoft in tutto il
            mondo...scandalo!
          • Anonimo scrive:
            Re: (ma tu lo batti) Da che pulpito !!!
            - Scritto da: pirlun


            - Scritto da: Uggesu!


            broadcasting che fanno della
            televisione

            un


            unica paytv, come negli usa, i cui
            canali


            per guardarli devi pagarli...


            e se vuoi rivedere un film paghi di

            nuovo....



            Già. E' noto a tutti che in USA l'acquisto

            di videoregistratori è considerato reato

            contro la sicurezza dello stato e
            condannata

            con la pena di morte, e il loro semplice

            utilizzo con l'ergastolo.

            e' noto che lo fa pure microsoft in tutto il
            mondo...vergogna!
          • Anonimo scrive:
            Re: (ma tu lo batti) Da che pulpito !!!
            - Scritto da: pirlun


            - Scritto da: Uggesu!


            broadcasting che fanno della
            televisione

            un


            unica paytv, come negli usa, i cui
            canali


            per guardarli devi pagarli...


            e se vuoi rivedere un film paghi di

            nuovo....



            Già. E' noto a tutti che in USA l'acquisto

            di videoregistratori è considerato reato

            contro la sicurezza dello stato e
            condannata

            con la pena di morte, e il loro semplice

            utilizzo con l'ergastolo.

            e' noto che lo fa pure microsoft in tutto il
            mondo...AL ROGO!
  • Anonimo scrive:
    I vecchi non sono compatibili!
    Cioè, se io ho un sistema Windows antecedente XP, non riesco a riprodurre i filmati compressi con quella tecnica? Ma vi pare possibile?A questo punto spero che i windowsiani non intervengano a favore di Zio Bill!Ora però mi viene un'altra idea: una copia pirata di XP, PC con TV-out, riverso tutto su un DVD... :-)Grazie Zio! Ci mantieni allenati a pensare...
    • Anonimo scrive:
      Re: I vecchi non sono compatibili!
      - Scritto da: Skin Bracer
      Cioè, se io ho un sistema Windows
      antecedente XP, non riesco a riprodurre i
      filmati compressi con quella tecnica? Ma vi
      pare possibile?
      A questo punto spero che i windowsiani non
      intervengano a favore di Zio Bill!

      Ora però mi viene un'altra idea: una copia
      pirata di XP, PC con TV-out, riverso tutto
      su un DVD... :-)

      Grazie Zio! Ci mantieni allenati a pensare...Windows Media Player 9 c'è per tutti i SO Microsoft, informatevi prima di parlare...
  • Anonimo scrive:
    Ma chi paga il so che non gli permette...
    di fare quello che vuole col suo pc e con i suoi dati, quando con linux può registrare e riprodurre quello che gli pare, non fa la figura dello scemo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi paga il so che non gli permette...
      - Scritto da: Figura dello scemo?
      di fare quello che vuole col suo pc e con i
      suoi dati, quando con linux può registrare e
      riprodurre quello che gli pare, non fa la
      figura dello scemo?
      In questa particolare convergenza storica circa il 95% è pronto a pagare per continuare a fare la figura dello scemo; per adesso si limitano a copiarlo dall'unico esemplare home venduto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi paga il so che non gli permette...
        Ma veramente non si può vedere su un altro pc la roba registrata dalla tv? Ma non è una cazzéta? come funziona? Non la sapevo questa cosa, ma è veramente assurda, e c'è davvero gente che insiste a volerlo usare...Io sto provando il kde 3.1 in questo momento, è di una bellezza estetica sconcertante, e in più ... è linux !
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi paga il so che non gli permette...
          - Scritto da: Piratone
          Ma veramente non si può vedere su un altro
          pc la roba registrata dalla tv? Ma non è una
          cazzéta? come funziona?

          Non la sapevo questa cosa, ma è veramente
          assurda, e c'è davvero gente che insiste a
          volerlo usare...

          Io sto provando il kde 3.1 in questo
          momento, è di una bellezza estetica
          sconcertante, e in più ... è linux !
          Bellezza estetica sconcertante? E da quando in qua gli amanti di linux badano all'estetica?:-)))
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi paga il so che non gli permette...
            - Scritto da: Alberto
            Bellezza estetica sconcertante? E da quando
            in qua gli amanti di linux badano
            all'estetica?:-)))Da quando le schermate blu non sono piu' di "default"
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi paga il so che non gli permette...
            da un sacco di tempo, ma vedo che gli stereotipi degli utenti unix continuano a mietere vittime... forse e il caso di aggiornarsi un pohttp://art.gnome.org/
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi paga il so che non gli permette...
            dai che scherzava...cmq siamo tutti esseri umani ;) Se il sistema non crasha lo si può anche abbellire...dev'essere per questo che l'estetica di XP fa cag*re...
Chiudi i commenti